Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Babbo Natale e affini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14  Seguente
AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 8156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Babbo Natale e affini   Mar Dic 27, 2016 12:21 am

Promemoria primo messaggio :

Mi è capitato di seguire un thread lungo e articolato, in un forum ad argomento genitoriale, in cui la quasi totalità dei partecipanti sosteneva che i loro figli avessero creduto sinceramente a Babbo Natale fino a 10 o 11 anni, e che anche a quell'età, una volta sopraggiunti i ragionevoli dubbi, abbiano fatto di tutto per prolungare la sceneggiata il più possibile prima di ammettere l'evidenza.

Qualcuno sosteneva addirittura che il figlio non si fosse mai minimamente posto alcun dubbio fino a quell'età, e quindi di aver dovuto provvedere a un disvelamento unilaterale (con sommo strazio sentimentale DEL GENITORE e non del figlio), solo per paura che in prima o in seconda media qualcuno lo prendesse in giro... e di aver ricevuto reazioni sconcertate e deluse, perché veramente il ragazzino non se l'aspettava proprio. Come se fino a quel momento avesse dato per scontato che ci credessero tutti, e non avesse mai nemmeno sentito parlare dell'esistenza di qualcuno che lo mette in dubbio. In qualche caso si parlava addirittura di ragazzini che fino a quell'età avevano creduto pure al topolino dei denti, o roba del genere!

Ma secondo voi è plausibile?

Ai tempi miei, non ricordo che ci fosse più nessuno che ci credesse dopo la prima o la seconda elementare.

Tra i 6 e i 7 anni, a  quei pochi che non l'avevano ancora capito da soli in famiglia, la verità gliela spiegava qualche compagno di scuola più scafato... poi andavano tranquillamente a chiedere ai genitori se le cose stavano davvero così o no, e i genitori, non appena constatato che il figlio aveva davvero dei dubbi ragionevoli, ammettevano l'evidenza senza troppi drammi.

Magari qualcuno continuava a reggere il gioco perchè aveva i fratelli più piccoli (e quindi perché a sua volta "si sentiva grande" a partecipare alla recita insieme agli adulti, proprio per distinguersi dai piccoli), ma non mi pare di aver mai conosciuto nessuno che ci credesse davvero a 10 anni.

Mia figlia (adesso dodicenne) ha ammesso di non averci MAI creduto nemmeno all'asilo, ma di aver passato un periodo a far finta di crederci solo perché le dispiaceva di dare una delusione ai nonni ammettendo di aver capito tutto!

L'altro figlio, che adesso ha nove anni (e che è scettico debunker nell'anima da quando è nato) già da un paio d'anni riferisce che in classe se ne parla liberamente e che "qualcuno dice che ci crede e qualcuno no". Quindi, q*zzarola, vuol dire che... già dalla seconda elementare, anche quelli che sono ancora affezionati all'idea, quantomeno lo sanno, che la cosa è dubbia e che c'è un sacco di gente che non ci crede!

Ma sul serio, secondo voi è possibile che arrivare a credere a Babbo Natale fino a 11 anni sia diventata la norma? Parlando di ragazzini che in maggioranza hanno pure lo smartphone con collegamento a internet e che navigano liberamente sui siti web di tutto il mondo senza il minimo controllo adulto?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 2478
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:33 pm

udl ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
udl ha scritto:
Nessuno nega che la tradizione dei doni fosse anteriore al Cristianesimo, chi lo ha mai negato?

Quanto al "velo pietoso" dei cattolici minoranza in Italia, sicuramente lo siamo in questo forum, che è (forse) uno specchio dell'Italia: da chi irride chi crede a a S. Lucia a 8 anni (mentre lui a quell'epoca gioca con le equazioni differenziali a derivate parziali) a chi irride, in generale, a chi ha solo OSATO credere a doni portati da qualcuno di soprannaturale.
Se voi criticaste allo stesso modo altre tradizioni (il dolce sacrificio di migliaia di animali lasciati morire in agonia ad esempio) vi darei ragione, ma questa ossessione a senso unico per le tradizioni di una parte della popolazione (che sia il 20%, il 30% o il 40% non importa) lascia purtroppo temere un ritorno a certe dittature e a certi dittatori

Quei dittatori macellai come Franco e Pinochet, con cui la chiesa era in otttimi rapporti?

Quei dittatori con cui la chiesa stipulava concordati e i cui sgherri aiutava a scappare in Sudamerica.

Un dittatore come il capo dei cattolicissimi Ustascia, grande amico di molti francescani croati?

Ti riferisci a questi dittatori?

Quelli che hai citato costituiscono delle bruttissime pagine della Chiesa, dittatori di ben altro spessore criminale ammazzavano preti e cristiani.

Senza andare lontano, quest'anno si stima siano stati uccisi 90.000 cristiani, nella totale indifferenza.

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti

Non vengono irrisi milioni di bambini, vengono irrisi milioni di genitori, adulti, che si sforzano di ammanire baggianate ai loro figli e, nel farlo, pretendono la connivenza di tutto il mondo.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:36 pm

balanzoneXXI ha scritto:


Se fosse per gente come te ci sarebbero  ancora i roghi o almeno regimi di stampo clerico-fascista , come quello finito  in Spagna nel 1975.


E tu allora che rimpiangi Pol Pot? Vieni a dare lezioni ai bambini di 8 anni?
Pol Pot uccideva chi aveva gli occhiali, tu utilizzeresti lo stesso sistema con i bambini che credono a Babbo Natale o S. Lucia
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:36 pm

udl ha scritto:

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti


questo è scorretto e anche particolarmente debole come argomento: mi pare evidente che vengono derisi gli adulti, i bambini sono la parte lesa. Risparmiamo i brividi per più alti sdegni
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:36 pm

udl ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:


Se fosse per gente come te ci sarebbero  ancora i roghi o almeno regimi di stampo clerico-fascista , come quello finito  in Spagna nel 1975.


E tu allora che rimpiangi Pol Pot? Vieni a dare lezioni ai bambini di 8 anni?
Pol Pot uccideva chi aveva gli occhiali, tu utilizzeresti lo stesso sistema con i bambini che credono a Babbo Natale o S. Lucia


... ammazza quanto sei cattivo! Vergogna!
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:38 pm

lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti


questo è scorretto e anche particolarmente debole come argomento: mi pare evidente che vengono derisi gli adulti, i bambini sono la parte lesa. Risparmiamo i brividi per più alti sdegni

Va bene, quello che scrivo io è scorretto e quello che scrivete tu e i tuoi amici è corretto.

In base a cosa, di grazia, viene stabilita la scorrettezza o la correttezza? in base a chi scrive?
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:39 pm

lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:


Se fosse per gente come te ci sarebbero  ancora i roghi o almeno regimi di stampo clerico-fascista , come quello finito  in Spagna nel 1975.


E tu allora che rimpiangi Pol Pot? Vieni a dare lezioni ai bambini di 8 anni?
Pol Pot uccideva chi aveva gli occhiali, tu utilizzeresti lo stesso sistema con i bambini che credono a Babbo Natale o S. Lucia


... ammazza quanto sei cattivo! Vergogna!

Vergognati tu
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:43 pm

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:


Se fosse per gente come te ci sarebbero  ancora i roghi o almeno regimi di stampo clerico-fascista , come quello finito  in Spagna nel 1975.


E tu allora che rimpiangi Pol Pot? Vieni a dare lezioni ai bambini di 8 anni?
Pol Pot uccideva chi aveva gli occhiali, tu utilizzeresti lo stesso sistema con i bambini che credono a Babbo Natale o S. Lucia


... ammazza quanto sei cattivo! Vergogna!

Vergognati tu


Pure io! Giusto! Tutti! Vergogna! W i bambini, abbasso i polpotti
Tornare in alto Andare in basso
precario_acciaio.



Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:44 pm

Suvvia non esageriamo e lasciamo che Pol Pot, Hitler e compagnia restino nel nulla in cui è bene che stiano... tutte le tradizioni e le religioni legali sono da rispettare e sono scelte individuali (che è lecito criticare ma senza prendersela).
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:51 pm

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti


questo è scorretto e anche particolarmente debole come argomento: mi pare evidente che vengono derisi gli adulti, i bambini sono la parte lesa. Risparmiamo i brividi per più alti sdegni

Va bene, quello che scrivo io è scorretto e quello che scrivete tu e i tuoi amici è corretto.

In base a cosa, di grazia, viene stabilita la scorrettezza o la correttezza? in base a chi scrive?

No, certo, mi pare evidente che sia sufficiente dichiararsi nel giusto per esserlo, e dire che altrui critica degli ottenni innocenti per risultare circonfusi di gloria!
L'importante è saltare l'argomentazione in nome di temi straordinariamente ficcanti quali il perché non si criticano gli olocausti musulmani!
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:52 pm

@Precario acciaio: E' quello che ho detto, poi quando si viene attaccati si reagisce.
Ognuno festeggi quello che vuole, e non rompa le scatole agli altri.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:55 pm

udl ha scritto:
@Precario acciaio: E' quello che ho detto, poi quando si viene attaccati si reagisce.
Ognuno festeggi quello che vuole, e non rompa le scatole agli altri.


quindi mo' vanno bene pure gli sgozzamenti animali o quelli ancora no? voglio capire! parametriamo l'ovvietà
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:55 pm

lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti


questo è scorretto e anche particolarmente debole come argomento: mi pare evidente che vengono derisi gli adulti, i bambini sono la parte lesa. Risparmiamo i brividi per più alti sdegni

Va bene, quello che scrivo io è scorretto e quello che scrivete tu e i tuoi amici è corretto.

In base a cosa, di grazia, viene stabilita la scorrettezza o la correttezza? in base a chi scrive?

No, certo, mi pare evidente che sia sufficiente dichiararsi nel giusto per esserlo, e dire che altrui critica degli ottenni innocenti per risultare circonfusi di gloria!
L'importante è saltare l'argomentazione in nome di temi straordinariamente ficcanti quali il perché non si criticano gli olocausti musulmani!

Qui sono 13 pagine che più di una persona si dichiara nel giusto, siamo già arrivati alla dittatura per dissentire?
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:57 pm

lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
@Precario acciaio: E' quello che ho detto, poi quando si viene attaccati si reagisce.
Ognuno festeggi quello che vuole, e non rompa le scatole agli altri.


quindi mo' vanno bene pure gli sgozzamenti animali o quelli ancora no? voglio capire! parametriamo l'ovvietà

Io ho già espresso, mi sembra, la mia opinione sullo sgozzamento di animali: per 13 pagine, invece, sono state criticate S. Lucia, Babbo Natale e c.
Siete tu e i tuoi amici ad avere espresso opinioni sulle feste cristiane e nessuna parola (chi tace acconsente) sulle feste delle altre religioni
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 5:59 pm

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:

Quello che mi fa rabbrividire è che vengano irrisi milioni di bambini che non fanno nulla di male, atteggiandosi a genio che a 8 anni surclassa tutto e tutti


questo è scorretto e anche particolarmente debole come argomento: mi pare evidente che vengono derisi gli adulti, i bambini sono la parte lesa. Risparmiamo i brividi per più alti sdegni

Va bene, quello che scrivo io è scorretto e quello che scrivete tu e i tuoi amici è corretto.

In base a cosa, di grazia, viene stabilita la scorrettezza o la correttezza? in base a chi scrive?

No, certo, mi pare evidente che sia sufficiente dichiararsi nel giusto per esserlo, e dire che altrui critica degli ottenni innocenti per risultare circonfusi di gloria!
L'importante è saltare l'argomentazione in nome di temi straordinariamente ficcanti quali il perché non si criticano gli olocausti musulmani!

Qui sono 13 pagine che più di una persona si dichiara nel giusto, siamo già arrivati alla dittatura per dissentire?

Si, vabbè... si chiama "discussione": ognuno dice la sua e evidentemente si crede nel giusto, sono i basilari.
Ma a parte buttarla in caciara... ognuno festeggi come vuole equivale a dire che anche gli sgozzamenti che ti indignano vanno bene, che va bene solo quello che non ti indigna o che va bene tutto, ma forse qualcuno si indigna anche di quello che piace a te come tu ti indigni delle tradizioni altrui?
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 949
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:00 pm

libertà di culto
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:02 pm

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
@Precario acciaio: E' quello che ho detto, poi quando si viene attaccati si reagisce.
Ognuno festeggi quello che vuole, e non rompa le scatole agli altri.


quindi mo' vanno bene pure gli sgozzamenti animali o quelli ancora no? voglio capire! parametriamo l'ovvietà

Io ho già espresso, mi sembra, la mia opinione sullo sgozzamento di animali: per 13 pagine, invece, sono state criticate S. Lucia, Babbo Natale e c.
Siete tu e i tuoi amici ad avere espresso opinioni sulle feste cristiane e nessuna parola (chi tace acconsente) sulle feste delle altre religioni

quindi ogni volta che critico una tradizione che è anche la MIA, e su cui non capisco per quale motivo tu ti arroghi diritto di veto e difesa, dovrei criticare contestualmente un po' di islam, una punta di indù e una scorsetta di ebraismo che conosco poco, non essendo MIE come la tradizione cattolica?
E per che mai, di grazia, non dovresti anche tu osannare santa lucia in nome del paganesimo che l'ha generata e cui deve la sua fama? Non bisogna sempre esibire la trafila?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:04 pm

geo&geo ha scritto:
libertà di culto


genio
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1975
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:25 pm

lucetta10 ha scritto:

quindi ogni volta che critico una tradizione che è anche la MIA, e su cui non capisco per quale motivo tu ti arroghi diritto di veto e difesa, dovrei criticare contestualmente un po' di islam, una punta di indù e una scorsetta di ebraismo che conosco poco, non essendo MIE come la tradizione cattolica?
E per che mai, di grazia, non dovresti anche tu osannare santa lucia in nome del paganesimo che l'ha generata e cui deve la sua fama? Non bisogna sempre esibire la trafila?

Se vuoi possiamo andare avanti fino a domani, oppure fino alla festa del sacrificio dei tuoi amici: io non mi arrogo nessun diritto di veto, difendo solamente le mie tradizioni.

Certo, sono mesi che vedo aprire post contro la Chiesa e i Cattolici, mi sorprende che invece nessun cenno venga fatto alle altre religioni: sono evidentemente perfette e qualcuno di voi, evidentemente, le ha già abbracciate.

Chiedo solo un po' di par condicio
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:29 pm

udl ha scritto:
Nessuno nega che la tradizione dei doni fosse anteriore al Cristianesimo, chi lo ha mai negato?

Quanto al "velo pietoso" dei cattolici minoranza in Italia, sicuramente lo siamo in questo forum, che è (forse) uno specchio dell'Italia: da chi irride chi crede a a S. Lucia a 8 anni (mentre lui a quell'epoca gioca con le equazioni differenziali a derivate parziali) a chi irride, in generale, a chi ha solo OSATO credere a doni portati da qualcuno di soprannaturale.
Se voi criticaste allo stesso modo altre tradizioni (il dolce sacrificio di migliaia di animali lasciati morire in agonia ad esempio) vi darei ragione, ma questa ossessione a senso unico per le tradizioni di una parte della popolazione (che sia il 20%, il 30% o il 40% non importa) lascia purtroppo temere un ritorno a certe dittature e a certi dittatori

Io non ho mai criticato il Natale, né tradizioni di nessun tipo! A me il Natale piace moltissimo adesso, così come mi piaceva da morire da bambina! Mi piace l'aria di festa, mi piace fare l'albero, le luci colorate, mi piacciono le vacanze, mi piace Babbo Natale e mi piace pure la Befana. Festeggio il Natale da sempre e non ci rinuncerò mai.
Bisogna credere che esistano per apprezzarli? Bisogna essere credenti per sentire propria una tradizione?
Ritengo comunque che un bambino di 8 anni sia troppo grande per credere in una figura soprannaturale che abita il mondo reale, senza riuscire a distinguere fra le due cose. Mi sembra che rivela una certa immaturità. Nulla di grave, non tutti i bambini crescono con gli stessi tempi, ma i genitori dovrebbero sempre cercare di favorire la maturità dei bambini, non cercare di ostacolarla inventando addirittura complicatissimi castelli per non far apparire la verità, come se i bambini possano venirne gravemente feriti.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6089
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:36 pm

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

quindi ogni volta che critico una tradizione che è anche la MIA, e su cui non capisco per quale motivo tu ti arroghi diritto di veto e difesa, dovrei criticare contestualmente un po' di islam, una punta di indù e una scorsetta di ebraismo che conosco poco, non essendo MIE come la tradizione cattolica?
E per che mai, di grazia, non dovresti anche tu osannare santa lucia in nome del paganesimo che l'ha generata e cui deve la sua fama? Non bisogna sempre esibire la trafila?

Se vuoi possiamo andare avanti fino a domani, oppure fino alla festa del sacrificio dei tuoi amici: io non mi arrogo nessun diritto di veto, difendo solamente le mie tradizioni.

Certo, sono mesi che vedo aprire post contro la Chiesa e i Cattolici, mi sorprende che invece nessun cenno venga fatto alle altre religioni: sono evidentemente perfette e qualcuno di voi, evidentemente, le ha già abbracciate.

Chiedo solo un po' di par condicio


... e ora le hai fatte tu, ma non sono meglio di quelle degli altri, solo che tu le fai solo piagnucolando e rivendicando non si capisce cosa in nome di una presunta minoranza che solo in quanto tale avrebbe ragione, altri argomentano e dibattono.
Le TUE tradizioni sono anche le MIE e quelle di tutti quelli che condividano la lingua italiana, e quindi ciascuno le affronta come vuole, dileggiandole e deridendole, se crede, perché retaggio della sua educazione, tradizione, al limite perfino credo religioso: fattene una ragione, non hai nessuna prelazione sul tema, almeno finché non decidi di difendere la tua fede dove serve.
Qui non siamo in campo di scontro religioso come ti piacerebbe credere: del Natale dico quello che mi pare e piace perché sono di cultura cattolica e so di cosa parlo proprio come i bigotti e i bravi credenti, tu dirai quello che ti pare, piagnucolare o trincerarsi dietro ridicole accuse di apostasia non ha alcun senso, se non quello di nascondere un vuoto di argomenti (già pensare che difendere babbo natale sia da buon credente la dice lunga!).
Altrove i cristiani saranno anche perseguitati, ma non per questo quelli che se ne stanno in Italia comodi comodi se ne possono fare scudo per rivendicare non si capisce quale stigma di martirio per osmosi, lo trovo particolarmente sgradevole
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 6:55 pm

udl ha scritto:
Se voi criticaste allo stesso modo altre tradizioni (il dolce sacrificio di migliaia di animali lasciati morire in agonia ad esempio) vi darei ragione,


Perché, i cristiani, con i loro arrosticini tradizionali dell'agnello di Pasqua e del tacchino di Natale, si sono mai distinti per l'abitudine di caldeggiare i diritti degli animali, di incoraggiare l'alimentazione vegetariana, o per aver sostenuto le lotte contro gli allevamenti intensivi, la macelleria, e lo sfruttamento sistematico delle sofferenze animali?

Non mi risulta affatto.

Anzi, sono sempre in prima linea CONTRO gli animalisti, che vengono accusati sistematicamente di "essere troppo estremisti", di "mettere gli animali sullo stesso piano delle persone", o di voler sovvertire l'ordine naturale delle cose (che dice che sgozzare gli animali per mangiarseli è buono e giusto).

E specifico che io personalmente non sono vegetariana, eh. Sono una che cerca sinceramente di ridurre al minimo il consumo di carne nella pratica,  sia per ragioni ecologiche che per ragioni di salute, ma non sono una vegetariana ideologica.

Però non sono nemmeno tanto cecata da non vedere certe contraddizioni.

Il cristiano devoto che inorridisce per la macellazione rituale islamica (ma NON inorridisce allo stesso modo anche per quella ebraica che è IDENTICA) e che poi si fa andare bene gli allevamenti industriali intensivi con gli animali ingabbiati senza potersi girare e nutriti a forza con l'imbuto, un po' di dubbi me li suscita eccome.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 7:05 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Suvvia non esageriamo e lasciamo che Pol Pot, Hitler e compagnia restino nel nulla in cui è bene che stiano... tutte le tradizioni e le religioni legali sono da rispettare e sono scelte individuali (che è lecito criticare ma senza prendersela).

Ah, quindi l'unico discrimine per la rispettabilità intellettuale e ed etica sta nell'essere LEGALI.

Se una cosa è legale oggi, e poi viene messa fuori legge domani, oppure il contrario (ed è successo parecchie volte con un sacco di ideologie, dottrine, associazioni, gruppi, o semplici scelte individuali, come l'obiezione di coscienza), allora tu automaticamente cambi idea sulla sua accettabilità morale di principio?

Non so quanti anni tu abbia e non so se fossi abbastanza in grado di intendere e di volere 30 anni fa, ma io me lo ricordo nitidamente, quando fu cambiata la normativa sul "delitto d'onore" e sul "matrimonio riparatore". Vorresti sostenere che fino all'inizio degli anni ottanta uccidere la figlia perché non era più vergine (o costringerla a sposarsi con il suo violentatore per riparare al torto) fosse eticamente GIUSTO, mentre di colpo è diventato ingiusto dopo?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2166
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 7:22 pm

Femminismo delle 19,22 dell ultimo della anno...du balle
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 18806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 7:30 pm

Se fossi Babbo Natale vi sareste fottuti i regali da qui all'eternità.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 7356
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : mare e spiaggia

MessaggioTitolo: Re: Babbo Natale e affini   Sab Dic 31, 2016 7:32 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Se fossi Babbo Natale vi sareste fottuti i regali da qui all'eternità.

Sicuro. La vita è fatta SOLO di interesse
Tornare in alto Andare in basso
 
Babbo Natale e affini
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 13 di 14Andare alla pagina : Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» Babbo natale vs gesù
» mi spiegante come si fa.........babbo natale???
» Babbo Natale è una credenza religiosa?
» metodo sperimentale VS fede!
» La non-religiosità è indotta o naturale?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: