Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 cattedre ibride potenziamento-materia?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
giovannapi



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.08.16

MessaggioTitolo: cattedre ibride potenziamento-materia?   Sab Dic 31, 2016 6:49 pm

Buonasera a tutti,
come tantissime persone mi ritrovo a fare i conti con un potenziamento mal gestito. Ad agosto ero stata chiamata per il mio "strabiliante cv" (queste le parole del ds) con la prospettiva di svolgere progetti, laboratori e spettacoli. La realtà è ben diversa: ho un orario formato da 4 ore curriculari (sottratte ad uno spezzone di 10 ore e chieste con insistenza da me sulle classi prime, con l'idea di portarle fino alla terza media) e le altre di compresenza sulle classi ingestibili che, di solito, diventano ore di supplenza. Non vi parlo della delusione e dello sconforto che provo, tanto lo immaginate: se ad agosto fossero stati sinceri non avrei accettato il posto, potendo scegliere fra diverse alternative, perciò mi sento anche presa in giro.
I progetti sulla mia materia sulla carta ci sono, ma si vogliono portare avanti con il fondo d'istituto (però mancano i soldi...), perché io sono la risorsa per tappare i buchi (parole del vice): quando ho fatto notare al ds che potrei svolgerli in orario curriculare, senza gravare sul fondo d'istituto, la sua risposta è stata che per legge lui è obbligato ad utilizzarmi prima di tutto sulle supplenze. Gli ho fatto notare che la priorità della 107 non è proprio questa, ma poiché il MIUR non ha mai emanato nulla di chiaro in proposito (e forse mai lo farà) non avevo nulla per difendere la mia posizione. Comunque, lui ha tentato di tranquillizzarmi: sostiene che dall'anno prossimo entrerà a regime la legge 107 e le scuole otterranno tutti i docenti di potenziamento richiesti, perciò arriveranno altri colleghi a darmi "man forte" (al momento sono l'unica potenziatrice della scuola). Scusate, ma a me NON risulta che arriveranno nuovi potenziamenti, in teoria bisognerà aspettare alla fine del triennio quando si riformularà il ptof: è corretto?
Per il prossimo a.s. stavo quindi valutando di chiedere l'assegnazione dello spezzone orario di 10 ore sulla mia materia (per avere 10 ore curriculari e 8 di potenziamento), ma mi sorge il dubbio: con la creazione di queste nuove cattedre di diritto promesse dal MIUR c'è la possibilità che tale spezzone venga accorpato ad altre 8 in altra scuola? Oppure io, essendo docente di ruolo e interna alla scuola, avrei la priorità nel richiederle? E in tal caso, con quello spezzone si formerebbe una cattedra "ibrida"? Mi spiego: il pinco pallino che prendesse tale cattedra si ritroverebbe a fare 10 ore di potenziamento nella mia scuola + 8 su altra scuola?
Spero di essermi spiegata: nella mia mente il discorso è chiaro, ma forse non lo è poi così tanto agli altri...
In alternativa, sto pensando anche di chiedere la mobilità, ma vorrei tenerla come ultima risorsa.
Concludo con gli auguri di Buona Fine e Buon Inizio anno a tutti,
Giovanna
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57799
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Dom Gen 01, 2017 1:20 pm

Mah, sembra che i posti di potenziamento potrebbero essere in parte redistribuiti (naturalmente mi riferisco a quelli che non sono coperti da nessuno), ma non c'è molta chiarezza. Da questo ad essere certi che arriveranno altri colleghi a darti una mano con le supplenze passa molto. Il Ds non credo che possa saperlo nemmeno lui in questo momento.
La possibilità che lo spezzone (sempre che esista ancora; sei sicura che l'anno prossimo ci sarà lo stesso numero di classi?) venga usato per costituire una coe esiste. Non hai nessuna priorità. E' il Ds che nel caso potrebbe decidere di dare al collega che dovesse arrivare tutte le classi e a te tutto il potenziamento o di dare a te le classi e di dividere il potenziamento. Il collega pincopallino potrebbe benissimo fare 10 ore di potenziamento nella tua scuola e 8 con le classi in un'altra scuola, ma anche i tuoi attuali colleghi di vecchia data potrebbero avere 18 ore sul potenziamento (o una parte di queste ore e le altre nelle classi). Nell'organico dell'autonomia è il Ds che decide a chi affidare le classi e come gestire il potenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
giovannapi



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.08.16

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Dom Gen 01, 2017 2:43 pm

Grazie per la risposta. Immagino anch'io che, alla fine, sia tutto nelle mani del ds. Per l'anno prossimo dovrebbe esserci lo stesso spezzone, forse addirittura di 12 ore.
Cmq, credo che per dividere equamente le supplenze, ma anche per avere ore a disposizione x laboratori, compresenze, recuperi ecc basterebbe introdurre le ore da 50-55 minuti, ma quando ho accennato la cosa ai colleghi mi hanno guardato come un'aliena: eppure le scuole nel circondario lo fanno! Secondo voi è un'idea campata per aria?
Tornare in alto Andare in basso
*monià*



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 08.05.12

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 10:41 am

La mia domanda si riallaccia a questa.
Se nella mia scuola dove sono stata trasferita (su scuola) si libera una cattedra di 18 h della mia materia (per trasferimento o passaggio di cattedra), io che sono 9 ore sulla materia (spezzone) e 9 sul potenziamento, posso avere quella cattedra oppure va ad un docente che ha chiesto trasferimento?
Immagino lo decida il DS, non è che ho precedenza?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 12:28 pm

monica ma ha scritto:
La mia domanda si riallaccia a questa.
Se nella mia scuola dove sono stata trasferita (su scuola) si libera una cattedra di 18 h della mia materia (per trasferimento o passaggio di cattedra), io che sono 9 ore sulla materia (spezzone) e 9 sul potenziamento, posso avere quella cattedra oppure va ad un docente che ha chiesto trasferimento?
Immagino lo decida il DS, non è che ho precedenza?
Tu già sei titolare nella scuola con 18 ore. L'assegnazione delle classi dipende dal DS.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57799
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 2:18 pm

giovannapi ha scritto:
Grazie per la risposta. Immagino anch'io che, alla fine, sia tutto nelle mani del ds. Per l'anno prossimo dovrebbe esserci lo stesso spezzone, forse addirittura di 12 ore.
Cmq, credo che per dividere equamente le supplenze, ma anche per avere ore a disposizione x laboratori, compresenze, recuperi ecc basterebbe introdurre le ore da 50-55 minuti, ma quando ho accennato la cosa ai colleghi mi hanno guardato come un'aliena: eppure le scuole nel circondario lo fanno! Secondo voi è un'idea campata per aria?

In molte scuole lo fanno, ma questo comporta avere più ore di lezione (a disposizione o addirittura in classe): in pratica fai 19 o 20 o 21 ore e te ne pagano 18. Per questo molti collegi docenti non ne vogliono sentire parlare.
Preciso due cose:
questo non vale se la scuola può dimostrare di aver adottato questo orario ridotto per motivi di trasporto;
so benissimo che, secondo la normativa, il recupero dovrebbe essere fatto nelle stesse classi per restituire agli studenti il tempo scuola che hanno perduto, ma non conosco una sola scuola che faccia davvero così; votare per le ore da 50 o 55 minuti significa lasciar aperte le porte per ogni tipo di recupero; a te andrebbe bene (ma se avessi 18 ore in classe e dovessi farne anche una o più di supplenza non so se la penseresti ancora così), ma non mi stupisce che i colleghi non siano d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57799
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 2:23 pm

monica ma ha scritto:
La mia domanda si riallaccia a questa.
Se nella mia scuola dove sono stata trasferita (su scuola) si libera una cattedra di 18 h della mia materia (per trasferimento o passaggio di cattedra), io che sono 9 ore sulla materia (spezzone) e 9 sul potenziamento, posso avere quella cattedra oppure va ad un docente che ha chiesto trasferimento?
Immagino lo decida il DS, non è che ho precedenza?

Non hai nessuna precedenza.
Tornare in alto Andare in basso
giovannapi



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.08.16

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 8:29 pm

Vero Dec, nessuno vuole fare ore in più, ma in realtà faresti le stesse... Mi spiego: se hai la cattedra di 18 ore da 50 minuti dovresti "restituire" alla scuola 3 ore a settimana (10 minuti x 18 ore= 180 minuti, cioè 3 ore); sono ore pagate, solo distribuite in maniera diversa... La cosa che mi infastidisce è che questi stessi colleghi che si scandalizzato di fronte a questa proposta sono quelli che si arrabbiano perché la scuola non ha i fondi x fare i laboratori e recuperi, o ancora protestano perché io non posso andare con loro nelle classi turbolente a fare le compresenze in quanto impegnata a tappare i buchi!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57799
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Lun Gen 02, 2017 11:20 pm

Fare 21 ore da 50 minuti o 18 da 60 non è la stessa cosa, perché la lezione che tu ti prepari è più o meno la stessa, solo che devi farla in più fretta (e quindi a volte con meno efficacia). In certe scuole quelle tre ore significano avere una classe in più, con relative verifiche da correggere, consigli di classe a cui partecipare... Oppure sono ore da tappabuchi che, come stai sperimentando tu, non sono molto gratificanti, perciò chi può le evita. I recuperi penso che fossero abituati ad averli pagati a parte e quindi anche qui perché rinunciare? Quanto al fatto che si lamentino di non poterti avere in compresenza, non hanno giustificazioni, ma rientra nella fenomenologia dell'insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
giovannapi



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 10.08.16

MessaggioTitolo: Re: cattedre ibride potenziamento-materia?   Mar Gen 03, 2017 12:48 am

Per quanto mi riguarda ho avuto esperienze positive in passato. Ho lavorato vari anni in una scuola in cui da settembre a dicembre si lavorava da lunedì a sabato sui 60 minuti e da gennaio a giugno da lunedì a venerdì sui 50 (quindi, cambiava anche l'orario). La differenza tra i 60 e i 50 minuti si sentiva (moduli da 55 minuti per me sarebbero meglio), ma le ore di recupero erano usate per laboratori pomeridiani (di teatro, arte, coro, sport, recuperi di lettere e matematica, trinity ecc), compresenze, supplenze e gite. Come dicevi tu è impossibile restituire con precisione le ore alle classi interessate, però migliori l'offerta formativa della scuola senza incidere sul fondo d'istituto. O, almeno, io la vedo così...
Tornare in alto Andare in basso
 
cattedre ibride potenziamento-materia?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» domande sulla materia
» Materiale piu duro del diamante
» Antimateria
» Chi è dio? Chi è che ha "creato" tutto? Ecco una mia teoria
» « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: