Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Si può fare tanto per i musicisti disoccupati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Ven Gen 13, 2017 2:50 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/istituire-scuola-primaria-ad-indirizzo-musicale-e-coreutico-riformare-scuola-media-diffondere-liceo-musicale-si-puo-fare-tanto-per-la-musica-nella-scuola/

"Istituire scuola primaria ad indirizzo musicale e coreutico, riformare scuola media, diffondere Liceo musicale. Si può fare tanto per la musica nella scuola"

"· l’introduzione dell’insegnamento della musica come disciplina curriculare – affidata a docenti specializzati – in tutte le scuole di ogni ordine e grado, e in particolare nel biennio obbligatorio della scuola secondaria di secondo grado;"

Nulla da dire su tutte le rivendicazioni di tipo qualitativo, ma su quelle quantitative sì.

Non riescono a capacitarsi che il 99% della popolazione mondiale la musica la voglia ascoltare e non suonare ? Non lo capiscono che non se ne può imporre lo studio ai 14enni ?

Non lo capiscono che alle elementari ad indirizzo musicale si iscriverebbero non i bambini interessati allo studio della musica ma i figli dei genitori che vorrebbero i propri bambini interessati allo studio della musica ?

Abbiamo già il cancro delle scuole calcio che producono orde barbariche di fancazzisti illusi di diventare i futuri Balotelli (e si sa che Balotelli non ha avuto bisogno di studiare) salvo poi scoprire che diventeranno in massima parte dei falliti sia nel calcio (perchè non hanno la stoffa) sia nella scuola e quindi nella vita (perchè non hanno studiato).

Ora vogliamo scuole statali che illudano i bambini di diventare dei novelli artisti ?

Ditelo chiaro ! Dite "ho studiato musica, nessuno mi vuole pagare per suonare allora voglio insegnare, almeno 1400 € li porto a casa tutti i mesi, e se questo vuol dire illudere i giovani più ingenui pazienza, hanno solo da svegliarsi"
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 7:34 pm

rita 76 ha scritto:
Ho trovato questo

http://www.youreduaction.it/ora-di-musica-a-scuola-e-una-vitamina-per-il-cervello/
"Ma oltre a ciò, gli scienziati hanno dimostrato come l’insegnamento della musica abbia importanti riflessi positivi per curare persone che presentano disturbi del linguaggio come, ad esempio, i dislessici oppure, addirittura gli autistici."

sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, ogni Cristo scenderà dalla croce anche gli uccelli faranno ritorno.

Quai quasi studio anch'io il piffero, vuoi vedere che divento alto biondo e con gli occhi azzurri ?

Gnocche di tutto il mondo tremate !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 7:37 pm

A tutti i musicisti tossicodipendenti che leggono:

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2017/01/27/canzone-preferita-accende-stesse-regioni-cervello-delllsd_dc636986-e505-11e6-9836-00505695d1bc.html

disintossicatevi !
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 7:48 pm

",,,e si farà la amore
ognuno come gli va.."
Non si può magari "ognuno con CHI gli va"
Lucioooooooo! Torna a correggere il testoooo
Tornare in alto Andare in basso
Bequadro



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 9:47 pm

Mi preoccupa seriamente vedere il vostro atteggiamento. Siete veramente degli insegnanti?
Tornare in alto Andare in basso
chiaraca



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 9:59 pm

Oggi ho assegnato "sarà perché ti amo", al momento è uno dei pezzi top del momento revival in discoteca. quando tra 3 o 4 anni andranno alla feste delle scuole, i miei alunni saranno formati. Prossima settimana "tanti auguri" della Carrà o "fossi figo" di Elio, devo ancora ponderare. Per i prof che vogliono suonare il piffero per diventare fighi, ben venga!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 10:30 pm

chiaraca ha scritto:
Oggi ho assegnato "sarà perché ti amo", al momento è uno dei pezzi top del momento revival in discoteca.

Ci stai prendendo in giro, vero?  : - )
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 10:56 pm

No.complice il deserto musicale italiano degli ultimi 10 anni,è forte la nostalgia verso i ruggenti anni 80. Aumentano le serate a tema e le discoteche filo-cecchetto. In Russia da anni spopolano ciò che resta dei vari cantanti pop anni 80.
La musica è fantastica,certo però che le tette delle paninare e delle spettatrici di discoring e Un disco per l estate non sono come 30 anni fa,e la Berte ' è buona per recitare in un film horror. ..
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 10:58 pm

Bequadro ha scritto:
Mi preoccupa seriamente vedere il vostro atteggiamento. Siete veramente degli insegnanti?
E quelli che scrivono che gli autistici migliorano ascoltando musica sono giornalisti veramente ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 11:09 pm

Masaniello ha scritto:
La musica è fantastica,certo però che le tette delle paninare e delle spettatrici di discoring e Un disco per l estate non sono come 30 anni fa,e la Berte ' è buona per recitare in un film horror. ..
Ah, il problema è quello.

E un drappello di giovani comparse nuove, in cerca di notorietà, pronte a mascherarsi da paninare e discotecare degli anni ottanta (magari saccheggiando gli scatoloni delle soffitte delle proprie madri), non riescono proprio a trovarlo?
Tornare in alto Andare in basso
chiaraca



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 11:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
chiaraca ha scritto:
Oggi ho assegnato "sarà perché ti amo", al momento è uno dei pezzi top del momento revival in discoteca.

Ci stai prendendo in giro, vero?  : - )

assolutamente no
oggi giorno il momento revival prevede i seguenti pezzi (e altri che non ricordo): tanti auguri della Carrà, amore disperato di Nada, quella di Pappalardo che fa "LASCIATEMI GRIDAAAREEEE!! LASCIATEMI SFOGAREEEEE", sarà perchè ti amo, e altre hits.
Tornare in alto Andare in basso
chiaraca



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Sab Gen 28, 2017 11:14 pm

Masaniello ha scritto:
La musica è fantastica,certo però che le tette delle paninare e delle spettatrici di discoring e Un disco per l estate non sono come 30 anni fa,e la Berte ' è buona per recitare in un film horror. ..

per migliorare la proporia codizione potrebbero provare a suonare il piffero, come suggeriva avido.
tentar non nuoce
Tornare in alto Andare in basso
Bequadro



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Dom Gen 29, 2017 9:22 am

avidodinformazioni ha scritto:
Bequadro ha scritto:
Mi preoccupa seriamente vedere il vostro atteggiamento. Siete veramente degli insegnanti?
E quelli che scrivono che gli autistici migliorano ascoltando musica sono giornalisti veramente ?

Quindi, visto che loro non sono professionali e scrivono stupidaggini, tu ti senti autorizzato ad avere questo atteggiamento?
L'impatto di quello che viene pubblicato è molto aleatorio, per diversi motivi, il primo dei quali è che quasi nessuno legge, mentre l'impatto che tu hai ogni giorno sui tuoi studenti è una cosa reale, e se tu trasmetti ai tuoi studenti questo tipo di forma mentis, secondo me è davvero grave, oltre che triste.
Credo che dovresti riflettere sulle tue posizioni: come la quasi totalità degli insegnanti, ti lamenti del disinteresse, della scarsa motivazione, della strafottenza dei tuoi studenti, e metti in pratica a tua volta le stesse cose nei confronti di qualsiasi cosa non ti interessi o non ti sembri valida in base ai tuoi gusti personali oppure alla tua "non-conoscenza".
Che differenza c'è fra te e i tuoi studenti? Nessuna, temo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Dom Gen 29, 2017 9:46 am

Bequadro ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Bequadro ha scritto:
Mi preoccupa seriamente vedere il vostro atteggiamento. Siete veramente degli insegnanti?
E quelli che scrivono che gli autistici migliorano ascoltando musica sono giornalisti veramente ?

Quindi, visto che loro non sono professionali e scrivono stupidaggini, tu ti senti autorizzato ad avere questo atteggiamento?
L'impatto di quello che viene pubblicato è molto aleatorio, per diversi motivi, il primo dei quali è che quasi nessuno legge, mentre l'impatto che tu hai ogni giorno sui tuoi studenti è una cosa reale, e se tu trasmetti ai tuoi studenti questo tipo di forma mentis, secondo me è davvero grave, oltre che triste.
Credo che dovresti riflettere sulle tue posizioni: come la quasi totalità degli insegnanti, ti lamenti del disinteresse, della scarsa motivazione, della strafottenza dei tuoi studenti, e metti in pratica a tua volta le stesse cose nei confronti di qualsiasi cosa non ti interessi o non ti sembri valida in base ai tuoi gusti personali oppure alla tua "non-conoscenza".
Che differenza c'è fra te e i tuoi studenti? Nessuna, temo.
Analizzi male la situazione, ora ti spiego come stanno le cose veramente:

1) C'è qualche imbecille su internet che fa un'affermazione forte (bisogna studiare musica perchè conviene a tutti); tale affermazione è valida quanto "bisogna studiare aeromodellismo perchè conviene a tutti"; per sostenerla si dice una fesseria di prima grandezza (la musica aiuta gli autistici), che fa leva sul bisogno dei più deboli ed indifesi e smuove le volontà delle menti semplici (90% della popolazione).

2) Io mi accorgo della fesseria, vorrei far censurare il sito ma non posso, allora passo al sarcasmo, li sbeffeggio (studio il piffero così divento alto biondo e con gli occhi azzurri)

3) Chi mi legge anche se è fesso capisce che non basta leggere una cosa su internet per assumere che sia vera, è evidente che non diventerò mai bello suonando il piffero, e quindi si chiede quali altri affermazioni ha per sostenere meglio la tesi dell'autismo.

4) Se si rende conto che non ha altre informazioni capisce che quella affermazione non può essere assunta a sostegno della teoria "la musica conviene a tutti", magari va oltre e capisce che dietro c'è un cretino che scrive cose senza senso o un profittatore che scrive cose che gli convengono.

Penso di essere un docente migliore di te, e di molto anche, perchè insegno ai miei studenti a dubitare di quello che gli viene detto.
Tornare in alto Andare in basso
Bequadro



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Dom Gen 29, 2017 10:07 am

avidodinformazioni ha scritto:


[...] ora ti spiego come stanno le cose veramente:[...]
[...]
Penso di essere un docente migliore di te, e di molto anche, perchè insegno ai miei studenti a dubitare di quello che gli viene detto.

Non c'è bisogno di commenti. E con questo, io chiudo.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Dom Gen 29, 2017 10:16 am

La musica è bella ed è difficile vivere di cose belle; è più facile vivere di cose utili.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Si può fare tanto per i musicisti disoccupati   Dom Gen 29, 2017 11:02 am

Concordo. Quando,come ho sentito dire, uno di prepara ad un esame universitario guardando film al cinema,perché il piano di studi prevede quello, uno già capisce che con quella laurea ti ci pulirai il sedere. Vuoi fare un università piacevole, leggera, che ti affascina, sia vicina ai tuoi hobby e gusti e passatempi. ?prego,ma poi non ti lamentare se finirai a guidare il muletto nel magazzino Amazon
Tornare in alto Andare in basso
 
Si può fare tanto per i musicisti disoccupati
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 Argomenti simili
-
» Per tutte le mamme in attesa: video su come fare il bagnetto, cambiare il pannolino...
» sono andata a fare shopping
» vediamo di fare il punto della situazione
» mi sa tanto che non ce l'ho fatta....
» per farvi fare una risata....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: