Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mobilità professionale: assegnazione sede.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
grefilk



Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.07.11

MessaggioOggetto: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Sab Gen 14, 2017 12:12 pm

Ciao a tutti, ho una domanda da sottoporre alla VS attenzione.

Alla luce del prossimo contratto di mobilità,

qualora un docente ottenesse la mobilità professionale ossia il passaggio di ruolo da un ordine all'altro e gli venisse assegnata la scuola scelta diventerebbe titolare in questa sede o farebbe solo l'anno di prova?

Esempio
A.S. 2017/2018
Assegnazione sede X e hanno di prova su tale scuola.

A.S. 2018/2019
Conferma scuola X o nuova domanda per ottenere sede definitiva?

In teoria si potrebbe essere accontentati,nell'anno di prova, avendo la scuola scelta e finire titolari sull'ambito l'anno dopo?


Grazie per la VS attenzione.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 6747
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Sab Gen 14, 2017 1:16 pm

grefilk ha scritto:
Ciao a tutti, ho una domanda da sottoporre alla VS attenzione.

Alla luce del prossimo contratto di mobilità,

qualora un docente ottenesse la mobilità professionale ossia il passaggio di ruolo da un ordine all'altro e gli venisse assegnata la scuola scelta diventerebbe titolare in questa sede o farebbe solo l'anno di prova?

Esempio
A.S. 2017/2018
Assegnazione sede X e hanno di prova su tale scuola.

A.S. 2018/2019
Conferma scuola X o nuova domanda per ottenere sede definitiva?

In teoria si potrebbe essere accontentati,nell'anno di prova, avendo la scuola scelta e finire titolari sull'ambito l'anno dopo?


Grazie per la VS attenzione.

Nel passaggio di ruolo la sede è definitiva
Tornare in alto Andare in basso
Online
grefilk



Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.07.11

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Sab Gen 14, 2017 3:17 pm

Grazie Paolo1974 per la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
robertariguzzi67



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 05.01.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 10:27 am

Buongiorno a tutti,
vorrei sapere se la quota del 10% riservata alla mobilità professionale vale solo per i passaggi interprovinciali. In altre parole, i passaggi di ruolo all'interno della provincia sono effettuati contestualmente ai normali trasferimenti e non hanno quota riservata, giusto? Grazie in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 6747
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 11:17 am

robertariguzzi67 ha scritto:
Buongiorno a tutti,
vorrei sapere se la quota del 10% riservata alla mobilità professionale vale solo per i passaggi interprovinciali. In altre parole, i passaggi di ruolo all'interno della provincia sono effettuati contestualmente ai normali trasferimenti e non hanno quota riservata, giusto? Grazie in anticipo

provinciale/interprovinciale
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 11:21 am

Si sono già decisi i posti interi su quali lavorare se l'aliquota presenta un risultato decimale?

Se i posti liberi sono 5 alla mobilità professionale spetterà 1 posto o 0 posti visto che si avrebbe 0,5?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 6747
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 11:26 am

me lo appunto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 11:58 am

l'approssimazione è un casino perchè fino al 2014 si dava 25% e 25% stabilendo il 50% e poi suddividendolo successivamente al 50% e tutto era semplice, bastava decidere a chi dare il posto dispari, con le nuove percentuali che evidentemente sono frutto di negoziazione ma su cui non si è pensato l'algoritmo a seconda di come arrotondi cambia tutto. Il modo più razionale e semplice sarebbe riprendendo la vecchia procedura di dividere il contingente in 60% per i ruoli e il 40% per la mobilità, (in questa divisione il problema principalmente si pone su otto posti se quattro e quattro o cinque e tre). Stabilito questo 40% si divide tre quarti a interprovinciale e un quarto a professionale (a questo punto devi decidere come approssimare su tre posti, se due a inter e uno a prof o tre a zero). Chiaramente su questo contingente del 40% percento dedicato alla mobilità sarebbe il minimo recuperare tra le mobilità interprovinciale e professionale ove residuassero posti per mancanza di pretendenti su uno dei due canali visto che è comunque meno della metà e il 60% ai ruoli è salvo e si è sempre fatto fino al 2014 e nella secondaria di primo grado al sud aiuterebbe anche sulla interprovinciale, ma dato che a Gugu leverebbe qualche decimo di posto dirà che sarebbe scorrettissimo.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:11 pm

Se il contratto prevede il 10% su tutti i posti non può prevedere fino al 40% per agevolare il tuo passaggio di ruolo. Questo mi sembra ovvio; non esistono calcoli scorrettissimi o correttissimi, in questo caso esiste solo una mistificazione della matematica da portare a proprio vantaggio (tra l'altro non si agevolerebbe nulla al sud visto che ogni tipo di movimento sarà preso d'assalto; agevolerebbe soltanto te al nord).
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 6747
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:23 pm

Occhio ai movimenti in uscita....
Tornare in alto Andare in basso
Online
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:25 pm

però può prevedere il 90% per i tuoi comodi anche se prevede il 60% ai ruoli... gugu gugu, sei un po' paragugu quando fai così
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:26 pm

Paolo1974 ha scritto:
Occhio ai movimenti in uscita....

Quelli non rimpolpano tutta l'aliquota?


Esempio:


dopo la fase provinciale ho 4 posti liberi.

3 docenti escono.

Sui 7 rimasti calcolo il 10% e il 30%. O c'è differenza se l'uscita sarà sulla stessa cdc verso altra provincia o su altra cdc verso altra provincia?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 6747
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:28 pm

Si rimettono dentro e ovviamente si fanno sempre poi 30%. e 10%.

Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:28 pm

defraz ha scritto:
però può prevedere il 90% per i tuoi comodi anche se prevede il 60% ai ruoli... gugu gugu, sei un po' paragugu quando fai così


Io sto applicando quello che è stato deciso. Se è il 10% e il 10% se è il 90% e il 90%.
La decisione di quest'anno è fatta chiaramente per permettere qualche assunzioni da GM e GE alle superiori; altrimenti tutti i passaggi renderebbero questa operazione impossibile.
Nel tuo caso nessuno entrerebbe sulla A060 perché entreresti in massa dalla A059 e sulla A059 rimarrebbero migliaia di posti liberi perché nessuno vuole stare alle medie.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:30 pm

Paolo1974 ha scritto:
Si rimettono dentro e ovviamente si fanno sempre poi 30%. e 10%.



Le possibili uscite saranno quasi del tutto legate ai nuovi posti che il MEF concederà.
Ma prima del decreto interministeriale sentiranno ancora le OOSS per decidere che posti nuovi aggregare (e dove) oppure sarà una decisione esclusiva del MEF-Miur? Mi pare che nessuno parli più del "dettaglio" più importante di tutti.
Tornare in alto Andare in basso
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:32 pm

cmq matematica è matematica, dire 60 30 o 10 su numeri naturali e non reali non vuol dire nulla se non si approssima; l'esempio è fatto sul modo con cui si procedeva fino al 2014 e per quello visto che si vuole tornare alla fase unica l'ho fatto, a prescindere dal recupero sacrosanto che verrà negato per i vostri comodi che è ortogonale (indipendente) dal discorso. Sai leggere? Se non recuperi i posti decisi a questo modo vanno illegittimamente a ruolo e bon. Se consideri i contingenti totali su numeri piccoli decidere per esempio qual è il 10 è un casino enorme, su 9 posti? lo dai o no? e sul resto il 30% su 6 posti è uno o due? L'unica soluzione in caso contrario senza procedere come ho scritto è fare una tabella con tutti i casi per numeri piccoli, o decidere che fino a che non si arrivi al numero pieno non si assegni (esempio 1 posto a professionale a partire da 10 e non prima)
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:34 pm

L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Tornare in alto Andare in basso
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:34 pm

gugu ha scritto:

Nel tuo caso nessuno entrerebbe sulla A060 perché entreresti in massa dalla A059 e sulla A059 rimarrebbero migliaia di posti liberi perché nessuno vuole stare alle medie.

Ma sai di che parli? 60% ai ruoli non toccati, per quello che riguarda le medie non tutti sono stati in grado di abilitarsi per altre cdc, c'è chi ha fatto corsi apposta e il miur gli ha vietato il concorso mica come da voi che siete tutti abilitati a fare tutto. Siamo pochissimi nella mia regione che hanno fatto il tfa per poter passare, visto che citi il mio caso, eravamo in 2, più molti docenti di ruolo da anni che hanno avuto un sacco di possibilità che per vari motivi non hanno scelto di farlo per non finire in sedi disagiate ma non hanno mai bloccato le immissioni su a060.


Ultima modifica di defraz il Dom Gen 15, 2017 1:41 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:36 pm

gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.

non è per nulla chiaro l'anno scorso non era così, si partiva da uno, e se sei in grado di capire quello che ho scritto con il "mio" metodo ci sarebbero meno posti per la professionale rispetto allo 0,5 visto che ne finirebbe uno nel caso più probabile a 8-9, permetterebbe semplicemente di procedere con le modalità previste per la mobilità fino al 2014 correggendo le aliquote e approssimazioni. Poi se i sindacati vorranno levare la fase III della mobilità interprovinciale-professionale e dare la rimanenza a ruolo invece che a recupero facciano le loro porcate ma la scansione di massima della mobilità funzionerebbe come sempre stato.


Ultima modifica di defraz il Dom Gen 15, 2017 1:54 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 1:37 pm

Il 60%, declinato in posti, è identico al 50% a meno che l'OA libero non sia alto, per cui si tratta per molti cdc di uno specchietto per le allodole.
Ripeto che per "ripagare" le GM e le GE del 100% dello scorso anno si sarebbe dovuto ipotizzare un 100% ruoli quest'anno, oppure aliquote più alte o più lunghe nel tempo (ad esempio il 70% per 3 anni).
D'altra parte ora al Miur preme più fare le assunzioni che è obbligato a fare nel triennio, piuttosto che spostare docenti dalla primaria e dalle medie alle superiori (visto che è l'unico passaggio che si trasforma in realtà).
Tornare in alto Andare in basso
Antinoo1977



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 04.07.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 4:30 pm

gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Premesso che non sono interessato alla mobilità professionale, ma a un eventuale trasferimento interprovinciale (Nord-> Nord, su A060) e che non mi dispererei se non lo ottenessi, il caso di 6 posti, con arrotondamento in eccesso se si supera lo 0,5, è un po' problematico:
- 60% di 6 = 3,6 arrotondando diventa 4;
- 30% di 6 = 1,8 arrotondando diventa 2;
- 10% di 6 = 0,6 arrotondando diventa 1.
Come si risolve? 1,8 è più vicino a 2 di quanto 0,6 sia vicino a 1. Non mi sembra quindi così ovvio che con 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
Tornare in alto Andare in basso
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Dom Gen 15, 2017 11:22 pm

Antinoo1977 ha scritto:
gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Premesso che non sono interessato alla mobilità professionale, ma a un eventuale trasferimento interprovinciale (Nord-> Nord, su A060) e che non mi dispererei se non lo ottenessi, il caso di 6 posti, con arrotondamento in eccesso se si supera lo 0,5, è un po' problematico:
- 60% di 6 = 3,6 arrotondando diventa 4;
- 30% di 6 = 1,8 arrotondando diventa 2;
- 10% di 6 = 0,6 arrotondando diventa 1.
Come si risolve? 1,8 è più vicino a 2 di quanto 0,6 sia vicino a 1. Non mi sembra quindi così ovvio che con 6 posti uno andrà a mobilità professionale.

Mistificatore.
Seriamente, hai ragione perchè nel mercato delle percentuali non si è pensato che i ruoli sono quantizzati, e non vedo che tre soluzioni:
1) per n piccolo prevedere una tabella di casi (caso più complicato in assoluto)
2) decidere che il 10% e il 30% abbiano posti solo con numero pieno e destinare il resto al 60% (che matematicamente quindi sarà sempre >=60%) [soluzione che secondo me avrebbe buone possibilità di essere scelta alla fine perchè la più semplicistica, ma si sconterà con il casino dei nastrini rossi, faccio notare che con n=3 con questa soluzione andrebbe 100% a ruoli]
3) considerare 60 - 40% come fase 1 e fase 2 come è sempre stato nella mobiltà, e dividere la fase 2 in 3/4 e 1/4 come di fatto l'anno scorso per decidere la professionale, che secondo me è il modo più pulito perchè lavori con percentuali facili, la distribuzione 60-40 è semplice da regolare nei casi incerti e puoi decidere come distribuire i posti in fase 2 75% e 25% che facilitano i calcoli e le approssimazioni [e prima che qualcuno si infervori, questo è indipendente da quello che si fa dell'eventuale rimanenza che sarebbe sacrosanto riequilibrare come sempre fatto, abbiamo capito ormai l'andazzo sindacale riguardo al "diritto" alla mobilità professionale]


Ultima modifica di defraz il Mer Feb 01, 2017 4:57 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Antinoo1977



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 04.07.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Lun Gen 16, 2017 9:42 am

defraz ha scritto:
Antinoo1977 ha scritto:
gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Premesso che non sono interessato alla mobilità professionale, ma a un eventuale trasferimento interprovinciale (Nord-> Nord, su A060) e che non mi dispererei se non lo ottenessi, il caso di 6 posti, con arrotondamento in eccesso se si supera lo 0,5, è un po' problematico:
- 60% di 6 = 3,6 arrotondando diventa 4;
- 30% di 6 = 1,8 arrotondando diventa 2;
- 10% di 6 = 0,6 arrotondando diventa 1.
Come si risolve? 1,8 è più vicino a 2 di quanto 0,6 sia vicino a 1. Non mi sembra quindi così ovvio che con 6 posti uno andrà a mobilità professionale.

Mistificatore.
Seriamente, hai ragione perchè nel mercato delle percentuali non si è pensato che i ruoli sono quantizzati, e non vedo che tre soluzioni:
1) per n piccolo prevedere una tabella di casi (caso più complicato in assoluto)
2) decidere che il 10% e il 30% abbiano posti solo con numero pieno e destinare il resto al 60% (che matematicamente quindi sarà sempre >=60%) [soluzione che secondo me avrebbe buone possibilità di essere scelta alla fine perchè la più semplicistica, ma si sconterà con il casino dei nastrini rossi, faccio notare che con n=3 con questa soluzione andrebbe 100% a ruoli]
3) considerare 60 - 40% come fase 1 e fase 2 come è sempre stato nella mobiltà, e dividere la fase 2 in 3/4 e 1/4 come di fatto l'anno scorso per decidere la professionale, che secondo me è il modo più pulito perchè lavori con percentuali facili, la distribuzione 60-40 è semplice da regolare nei casi incerti e puoi decidere come distribuire i posti in fase 2 75% e 25% che facilitano i calcoli e le approssimazioni [e prima che qualcuno si infervori, questo è indipendente da quello che si fa dell'eventuale rimanenza che sarebbe sacrosanto riequilibrare come sempre fatto, abbiamo capito ormai l'andazzo sindacale riguardo al "diritto" alla mobilità professionale]
Mi sembra di ricordare che la tabella dei casi fino a 10 fosse già presente negli anni passati, quindi probabilmente verrà riproposta. Non ho però verificato se superato i 10 posti ci siano situazioni sibilline come quella dei 6. In ogni caso, in meno di 2 minuti, con un semplice foglio di calcolo, si potrebbe verificare e potrebbe essere prevista una tabella che oltre a dettagliare come comportarsi fino a 10, risolva i casi ambigui (che saranno comunque pochi) superiori a 10. La  tua ipotesi 3 credo anch'io sarebbe la più logica, ma non risolverebbe in toto il problema: mettiamo che vi siano 15 posti, quindi 9 (60% esatto) a ruolo e 6 a mobilità (40% esatto), il 6 andrebbe così ripartito 4,5 (75% mobilità interprovinciale) e 1,5 (25% mobilità professionale), come arrotondare? 5+1 o 4+2? In extremis ci vorrebbe un'ulteriore regola, che non escludo verrà inserita, che esplichi a quale mobilità andranno i posti in caso di pareggio.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Lun Gen 16, 2017 12:23 pm

Antinoo1977 ha scritto:
gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Premesso che non sono interessato alla mobilità professionale, ma a un eventuale trasferimento interprovinciale (Nord-> Nord, su A060) e che non mi dispererei se non lo ottenessi, il caso di 6 posti, con arrotondamento in eccesso se si supera lo 0,5, è un po' problematico:
- 60% di 6 = 3,6 arrotondando diventa 4;
- 30% di 6 = 1,8 arrotondando diventa 2;
- 10% di 6 = 0,6 arrotondando diventa 1.
Come si risolve? 1,8 è più vicino a 2 di quanto 0,6 sia vicino a 1. Non mi sembra quindi così ovvio che con 6 posti uno andrà a mobilità professionale.

Le percentuali scelte in effetti sono le peggiori. :-)
Penso pubblicheranno una tabella di riferimento (o meglio daranno "ordini" al sistema di trattare i decimali in un certo modo concordandolo con i sindacati).
Tornare in alto Andare in basso
defraz



Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 11.04.13

MessaggioOggetto: Re: Mobilità professionale: assegnazione sede.   Mer Feb 01, 2017 4:58 pm

defraz ha scritto:
Antinoo1977 ha scritto:
gugu ha scritto:
L'approssimazione naturale sarà dopo lo 0,5, mi pare chiaro.
Se ci sono 6 posti uno andrà a mobilità professionale.
L'unico dubbio è lo 0,5.
Premesso che non sono interessato alla mobilità professionale, ma a un eventuale trasferimento interprovinciale (Nord-> Nord, su A060) e che non mi dispererei se non lo ottenessi, il caso di 6 posti, con arrotondamento in eccesso se si supera lo 0,5, è un po' problematico:
- 60% di 6 = 3,6 arrotondando diventa 4;
- 30% di 6 = 1,8 arrotondando diventa 2;
- 10% di 6 = 0,6 arrotondando diventa 1.
Come si risolve? 1,8 è più vicino a 2 di quanto 0,6 sia vicino a 1. Non mi sembra quindi così ovvio che con 6 posti uno andrà a mobilità professionale.

Mistificatore.
Seriamente, hai ragione perchè nel mercato delle percentuali non si è pensato che i ruoli sono quantizzati, e non vedo che tre soluzioni:
1) per n piccolo prevedere una tabella di casi (caso più complicato in assoluto)
2) decidere che il 10% e il 30% abbiano posti solo con numero pieno e destinare il resto al 60% (che matematicamente quindi sarà sempre >=60%) [soluzione che secondo me avrebbe buone possibilità di essere scelta alla fine perchè la più semplicistica, ma si sconterà con il casino dei nastrini rossi, faccio notare che con n=3 con questa soluzione andrebbe 100% a ruoli]
3) considerare 60 - 40% come fase 1 e fase 2 come è sempre stato nella mobiltà, e dividere la fase 2 in 3/4 e 1/4 come di fatto l'anno scorso per decidere la professionale, che secondo me è il modo più pulito perchè lavori con percentuali facili, la distribuzione 60-40 è semplice da regolare nei casi incerti e puoi decidere come distribuire i posti in fase 2 75% e 25% che facilitano i calcoli e le approssimazioni [e prima che qualcuno si infervori, questo è indipendente da quello che si fa dell'eventuale rimanenza che sarebbe sacrosanto riequilibrare come sempre fatto, abbiamo capito ormai l'andazzo sindacale riguardo al "diritto" alla mobilità professionale]


leggendo la bozza di mobilità:
http://2.flcgil.stgy.it/files/pdf/20170201/ipotesi-ccni-mobilita-personale-docente-educativo-e-ata-a-s-2017-2018-del-31-gennaio-2017.pdf

parrebbe che abbiano scelto la soluzione 3, scrivendolo malissimo ed integrando con una tabella per spiegarsi. Forse non era del tutto una ipotesi mistificatoria.
La cosa vagamente divertente è che applicando l'approssimazione sul 60 e 40 e non 60 30 10 con 6 posti danno 4 a ruoli e 2 a mobilità, a differenza di 3 e 3, quindi alla fine anche più conveniente per i ruoli rispetto al 30-10, come avevo detto a Gugu.
Tornare in alto Andare in basso
 
Mobilità professionale: assegnazione sede.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» prima dell'ansia dell'attesa del pt c è l'ansia attesa assegnazione...
» LIGURIA - Imperia - Associazione Professionale Belgrano e Colongo - c/o Mag. Medica
» Enti autorizzati: Ai. Bi Associazione amici dei bambini
» mi aiutate a capire se questa fresa e' buona?!
» Arrivo del Nunzio Apostolico di Firenze

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: