Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 2414
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 2:14 pm

http://www.generazioniconnesse.it


Ultima modifica di seasparrow il Mer Mag 31, 2017 2:55 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 2:59 pm

bravo!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 4:34 pm

Sarà il gap generazionale, ma non ho capito nulla. comunque ottima segnalazione per i ragazzi e la loro sicurezza
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3498
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 4:39 pm

mah... a me non hanno mai convinto questi messaggi edificanti che vengono dall'alto, magari adottando un linguaggio che scimmiotta maldestramente quello giovanile...

Ma un ragazzo medio non riesce a capire, ad esempio, un discorso che gli dica che se diffonde i suoi dati personali in rete oppure dettagli o foto intimi può avere problemi? No, ci vogliono i fumetti, c'è persino un personaggio femminile che si fa il selfie nuda...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 5:35 pm

Quello che non riescono a capire è che ciò che è sullo schermo non si ferma lì ma ha influenza sulla vita reale.
Quello che non sanno è cosa sia un dato personale e cosa e come si possa utilizzare questo dato per arrivare direttamente alla porta di casa di ciascuno.
Quello che non riescono a fare, ma non ci riuscivamo nemmeno noi, solo che lo sperimentavamo in un modo diverso, è prevedere la possibilità che gli amici di oggi diventino nemici domani. Si fidano e non pensano che in rete non esiste l'oblio.

Tante cose non capiscono e generazioni connesse offre ottimi spunti di riflessione sia ai ragazzi che agli adulti.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 6:08 pm

DAI...!!!!FANTASTICO!
LAUREA CONTRO IL BULLISMO! !!!
è uno scherzo ditemi di si...
:))))
Dopo scienze religiose e scienze della pace, aggiungiamo questa ;)))
Una in più nel mare magnum dei pezzi di carta privi di una minima spendibilita ' sul mercato del lavoro.
A sto punto,w i voucher .
Siccome non bastavano genitori insegnanti polizia postale carabinieri e mi nonno a indagare sulle foto che i ragazzini pubblicano su Facebook, perché non inventarsi una SPECIALIZZAZIONE! !!!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8554
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 11:18 pm

Ammetto di non aver visto TUTTO di quel sito, ma quello che ho visto mi fa sinceramente pensare che i ragazzi possano guardarne il 10 o 20 per cento (come ho fatto io), e infine replicare:"Ma davvero questi ci prendono per deficienti fino a questi livelli?"
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Dom Gen 15, 2017 11:31 pm

I consigli sono ovvi ? E perchè non li mettono in pratica ? Perchè li prendono per quello che sono: deficienti !
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 10:14 am

avidodinformazioni ha scritto:
I consigli sono ovvi ? E perchè non li mettono in pratica ? Perchè li prendono per quello che sono: deficienti !

Concordo in pieno.

Se diamo alla parola deficienti il significato di mancanti.


Sono consigli ovvi, è chiaro, ma lo sono per noi che un minimo di esperienza di vita ce l'abbiamo.

Per loro diventano ovvi non appena glieli abbiamo forniti, questi consigli, prima non lo sono affatto. Vi posso assicurare che sono pochissimi i genitori (anche docenti) che hanno provveduto a fornire le istruzioni per l'uso della rete.

Così, tanto per mettere un po' di pepe: visto che la sicurezza in rete spiegata ai ragazzi è una delle cose di cui mi occupo io, ogni tanto faccio qualche prova, così, per capire meglio e quindi meglio spiegare.

Leggendo quello che alcuni di voi scrivono qualche volta mi sono messa le mani nei capelli e digitando 2 più 2 sulla tastiera ho individuato scuola, nome, classi nelle quali l'ingenuo di turno lavora. Non dirò di chi si tratta e ho già dimenticato tutto ma è più di una persona che ha aperto la porta della sua vita all'intero web.

Consigli ovvi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 12:12 pm

Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
I consigli sono ovvi ? E perchè non li mettono in pratica ? Perchè li prendono per quello che sono: deficienti !

Concordo in pieno.

Se diamo alla parola deficienti il significato di mancanti.


Sono consigli ovvi, è chiaro,  ma lo sono per noi che un minimo di esperienza di vita ce l'abbiamo.

Per loro diventano ovvi non appena glieli abbiamo forniti, questi consigli, prima non lo sono affatto.  Vi posso assicurare che sono pochissimi i genitori (anche docenti) che hanno provveduto a fornire le istruzioni per l'uso della rete.

Così, tanto per mettere un po' di pepe:  visto che la sicurezza in rete spiegata ai ragazzi è una delle cose di cui mi occupo io, ogni tanto faccio qualche prova, così, per capire meglio e quindi meglio spiegare.

Leggendo quello che alcuni di voi scrivono qualche volta mi sono messa le mani nei capelli e digitando 2 più 2 sulla tastiera ho individuato scuola, nome, classi nelle quali l'ingenuo di turno lavora.  Non dirò di chi si tratta e ho già dimenticato tutto ma è più di una persona che ha aperto la porta della sua vita all'intero web.

Consigli ovvi?  
Permettimi di andare oltre: i deficienti esistono ed esistono anche tra i ragazzi ed anche tra i bambini.

Non tutte le ragazze mettono su internet le proprie foto da nude, lo fa solo ... diciamo l'1 % ? Non è che al restante 99 gli si sia fatto una testa così, la maggior parte c'è arrivata da sola; quindi ? Quell' 1% sono le più imbecilli.

Le imbecilli vanno vessate e derise ? Certo che no, anzi, bisogna proteggerle, educarle e rinchiudere in gabbia i loro vessatori, ma questo non toglie che siano le più imbecilli.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 12:23 pm

Il restante 99% non pubblica foto nude,m a foto di sé stesse stile serata in discoteca il cui unico scopo,giorno dopo giorno,mese dopo mese è quello di avere "mi piace" e lusinghe che nutrono perennemente il proprio ego e la propria vanità.
Questo lo dobbiamo dire.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 1:26 pm

Masaniello ha scritto:
Il restante 99% non pubblica foto nude,m a foto di sé stesse stile serata in discoteca il cui unico scopo,giorno dopo giorno,mese dopo mese è quello di avere "mi piace" e lusinghe che nutrono perennemente il proprio ego e la propria vanità.
Questo lo dobbiamo dire.
I selfie sono lo strumento moderno per fare quello che gli adolescenti hanno sempre fatto: mettersi in mostra, per definire il proprio posto nel mondo nella speranza che sia uno dei posti migliori.

Quand'ero ragazzo io, nello scorso millennio, si compravano le Timberland e si faceva vedere al mondo che ce le avevi; almeno ora è gratis.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 1:35 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
I consigli sono ovvi ? E perchè non li mettono in pratica ? Perchè li prendono per quello che sono: deficienti !

Concordo in pieno.

Se diamo alla parola deficienti il significato di mancanti.


Sono consigli ovvi, è chiaro,  ma lo sono per noi che un minimo di esperienza di vita ce l'abbiamo.

Per loro diventano ovvi non appena glieli abbiamo forniti, questi consigli, prima non lo sono affatto.  Vi posso assicurare che sono pochissimi i genitori (anche docenti) che hanno provveduto a fornire le istruzioni per l'uso della rete.

Così, tanto per mettere un po' di pepe:  visto che la sicurezza in rete spiegata ai ragazzi è una delle cose di cui mi occupo io, ogni tanto faccio qualche prova, così, per capire meglio e quindi meglio spiegare.

Leggendo quello che alcuni di voi scrivono qualche volta mi sono messa le mani nei capelli e digitando 2 più 2 sulla tastiera ho individuato scuola, nome, classi nelle quali l'ingenuo di turno lavora.  Non dirò di chi si tratta e ho già dimenticato tutto ma è più di una persona che ha aperto la porta della sua vita all'intero web.

Consigli ovvi?  
Permettimi di andare oltre: i deficienti esistono ed esistono anche tra i ragazzi ed anche tra i bambini.

Non tutte le ragazze mettono su internet le proprie foto da nude, lo fa solo ... diciamo l'1 % ? Non è che al restante 99 gli si sia fatto una testa così, la maggior parte c'è arrivata da sola; quindi ? Quell' 1% sono le più imbecilli.

Le imbecilli vanno vessate e derise ? Certo che no, anzi, bisogna proteggerle, educarle e rinchiudere in gabbia i loro vessatori, ma questo non toglie che siano le più imbecilli.

A parte che su generazioni connesse non si parla solo di sexting, non concordo sulle tue percentuali.

In una classe di una ventina di alunni due o tre che scambiano foto intime con qualcuno ci sono, la maggioranza non lo fa ma non ci trova nulla di pericoloso gli altri non hanno opinioni precise. Non ho mai trovato, e pensandoci confermo: mai, qualcuno che mi spiegasse con convinzione il motivo per cui questa cosa non s'ha da fare. (ora parlo di sexting)

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 1:48 pm

La madre dei cretini è sempre incinta !
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8554
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 1:50 pm

E comunque il farsi le centinaia di selfie da oca (o da OCO) per mettersi in mostra, per quanto sia una deplorevole perdita di tempo, non è necessariamente pericoloso per la propria incolumità fisica, psicologica o economica. Qua si parla di comportamenti incauti che possono cacciare la gente in situazioni GRAVI, come molestie sessuali, pornografia minorile, truffe finanziarie, divulgazione non autorizzata di dati riservati altrui o falsificazione di un account per commettere illeciti spacciandosi per qualcun altro. Se la ragazzina si fa il selfie deficiente e lo spara su facebook per far vedere a tutto il mondo quanto è ganza mentre si prova lo smalto nuovo, non è che questo metta in pericolo lei o altri suoi conoscenti. Se invece spiattella su facebook, appunto, delle sue foto da nuda, oppure le password di tutti i suoi accessi a internet, e magari anche quelle di qualcun altro, allora le cose cambiano.

Peraltro, quando ho detto che quell'iniziativa sembra "prendere i ragazzi per deficienti", non mi riferivo alla banalità dei consigli, ma proprio al taglio che è stato dato alla comunicazione: infantilizzazione esagerata, caricature grottesche, sensazionalismo da strapazzo e scimmiottamento patetico del linguaggio giovanile, tutta roba nella quale i ragazzi (giustamente) NON si riconosceranno affatto, e che quindi non considereranno degna di essere presa sul serio.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Peraltro, quando ho detto che quell'iniziativa sembra "prendere i ragazzi per deficienti", non mi riferivo alla banalità dei consigli, ma proprio al taglio che è stato dato alla comunicazione: infantilizzazione esagerata, caricature grottesche, sensazionalismo da strapazzo e scimmiottamento patetico del linguaggio giovanile, tutta roba nella quale i ragazzi (giustamente) NON si riconosceranno affatto, e che quindi non considereranno degna di essere presa sul serio.

Sbagli

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:14 pm

Se non la prenderanno sul serio non sarà per il format ma per la targhetta "MIUR" che c'è in cima alla pagina; purtroppo il mondo degli adulti sconta l'innata attitudine a contestare che hanno gli adolescenti; l'adolescente medio ragiona così: l'ha detto un adulto ? Allora è una stronzata !
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:27 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Se non la prenderanno sul serio non sarà per il format ma per la targhetta "MIUR" che c'è in cima  alla pagina; purtroppo il mondo degli adulti sconta l'innata attitudine a contestare che hanno gli adolescenti; l'adolescente medio ragiona così: l'ha detto un adulto ? Allora è una stronzata !

Sono entrata in una classe e l'impressione nettissima che ho avuto è stata quella di venticinque ragazzini che si calavano un preservativo dalla testa ai piedi per impermeabilizzarsi
rispetto a quello che avrebbero sentito da noi.

Ne avevano davvero piene le scatole di parole parole parole su di loro.
Volevano parole con loro.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 8554
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:37 pm

Ire ha scritto:
In una classe di una ventina di alunni due o tre che scambiano foto intime con qualcuno ci sono,  la maggioranza non lo fa ma non ci trova nulla di pericoloso  gli altri non hanno opinioni precise.  Non ho mai trovato,  e pensandoci confermo:  mai,  qualcuno che mi spiegasse con convinzione il motivo per cui questa cosa non s'ha da fare. (ora parlo di sexting)
Scusa ma non ho capito: intendi dire che i ragazzi non se lo sanno spiegare, o che sono gli adulti che non sanno come fare a spiegarlo ai ragazzi? Perché a me non sembra che sia un concetto tanto complicato e tanto inaccessibile alle loro capacità: il motivo per cui non è il caso di mettere foto intime in rete è esattamente lo stesso per cui non è il caso di mettere in rete qualsiasi altra informazione che si considera personale e riservata, indipendentemente che il tema sia "puriginoso" o no.

Ossia, che quando si condivide un'informazione in rete, non esiste alcuna garanzia che essa rimanga esclusivamente nelle mani dei destinatari scelti da noi, e che non finisca invece a disposizione di qualcun altro in maniera incontrollata, tutto lì.

E questo vale a prescindere dall'onestà e dalla correttezza del destinatario, ANCHE nel caso che questo non si sogni di spiattellarle a qualcun altro volontariamente, ma per mille altri motivi (potrebbe esserci una falla tecnica o un attacco hacker nella sicurezza della piattaforma utilizzata, o il cellulare potrebbe venire perso o rubato e finire in mano ad altri, il destinatario potrebbe essere stato a sua volta vittima di un furto di password e di una violazione dei propri accessi senza esserne consapevole, o roba del genere)...

Tu dici davvero che se ai ragazzi si spiega questo, non lo capiscono, o magari non ci credono?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Gen 16, 2017 2:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:41 pm

No no, se glielo spieghi lo capiscono eccome (ci credono di più se vedono qualche filmato).

Il fatto è che generalmente non glielo si spiega o glielo si spiega mentre hanno il preservativo in testa e non sono disposti ad ascoltare. Comunque, come per ogni cosa, sono sempre portati a pensare: ovvia, a me non succede.

Almeno diciamoglielo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:43 pm

il motivo per cui non è il caso di mettere foto intime in rete è esattamente lo stesso per cui non è il caso di mettere in rete qualsiasi altra informazione che si considera personale e riservata, indipendentemente che il tema sia "puriginoso" o no.

Se glielo dici così non capiscono nulla.

Va bene ed è verissimo quello che hai detto ma...
devi illustrare, elencare, discutere su quale sia il motivo per cui non è il caso di mettere in rete le informazioni.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 2:54 pm

Il fenomeno del sexting è stato ingrandito dai media,per falso allarmismo e per nutrire quella morbosità verso queste notizie che,è risaputo, attira il lettore.
Riguarda un percentuale risibile della popolazione adolescente. La notiziona in prima pagina non è giustificata da nulla se non da motivi morbosi che eviterei di trattare.
Piuttosto, s eppur innocua,l ossessione per l ",essere bella" e per il proprio aspetto fisico, PREROGATIVA FEMMINILE,nonostante il politicamente corretto non lo voglia ammettere, sottrae tempo e interesse verso la scuola e lo sport. Questo è il danno.
Se mia figlia passasse le giornate a farsi selfue per farsi commentare quanto è carina,un calcio nel sedere,via lo smartphone e si va al museo o a fare un giro in bici.
Purtroppo molti padri e madri assecondano la vanità delle figlie
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 3:05 pm

Masaniello ha scritto:
Il fenomeno del sexting è stato ingrandito dai media,per falso allarmismo e per nutrire quella morbosità verso queste notizie che,è risaputo, attira il lettore.
Riguarda un percentuale risibile della popolazione adolescente. La notiziona in prima pagina non è giustificata da nulla se non da motivi morbosi che eviterei di trattare.
Piuttosto, s eppur innocua,l ossessione per l ",essere bella" e per il proprio aspetto fisico, PREROGATIVA FEMMINILE,nonostante il politicamente corretto non lo voglia ammettere, sottrae tempo e interesse verso la scuola e lo sport. Questo è il danno.
Se mia figlia passasse le giornate a farsi selfue per farsi commentare quanto è carina,un calcio nel sedere,via lo smartphone e si va al museo o a fare un giro in bici.
Purtroppo molti padri e madri assecondano la vanità delle figlie

e questo è quello che sa una persona che è (o dice di essere) anagraficamente adulta.


Cosa ne possono sapere i ragazzi, soprattutto cresciuti a questa scuola?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 8554
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 3:11 pm

Masaniello ha scritto:
Il fenomeno del sexting è stato ingrandito dai media,per falso allarmismo e per nutrire quella morbosità verso queste notizie che,è risaputo, attira il lettore.
Ma infatti io intendevo proprio dire che è sbagliato pensare di prevenire e informare contro i pericoli del sexting parlandone come se fosse, tra tutti i possibili malcostumi telematici, una cosa molto specifica da trattare a parte... ma che se ne dovrebbe parlare esattamente nello stesso contesto in cui si parla di divulgazione di informazioni personali di qualsiasi altro genere.

Se si lscia passare il messaggio che diffondere una propria foto di nudo è tanto DIVERSO dal diffondere una password, un dato bancario o roba del genere, allora i ragazzi capiscono che il sexting non si deve fare "perché gli adulti lo considerano una cosa zozza e scandalosa", NON perché sia rischioso per loro, e semmai si ottiene l'effetto contrario, perché la voglia di trasgredire diventa ancora più forte...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio   Lun Gen 16, 2017 4:11 pm

anche tu paniscus ammetterai che, almeno un minimo, gli eventuali adescatori, ma anche le semplici pruderie, la voglia di trasgressione o di smargiasseria,  sono più solleticati dalla foto di un corpo nudo o in atteggiamenti sessualmente adocchianti o espliciti piuttosto che dalla foto della palestra dove ci si allena tre volte la settimana




Informazione, quest'ultima, che è comunque caldamente consigliato non diffondere.


Per non parlare dell'aspetto penale della pedopornografia
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
abc della sicurezza della navigazione in Internet / introduzione ai reati informatici / elenco testi / istigazione al suicidio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» USA: Sondaggio. Aumentano i "senza Dio".
» Buco nero supermassiccio ruota a metà della velocità della luce
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» La settimana della passione (parlamentare)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: