Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 la maestra down

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: la maestra down   Mar Gen 17, 2017 7:51 pm

Promemoria primo messaggio :

http://colibrimagazine.it/sociale-e-servizi/disabilita/camille-la-maestra-down-educa-bimbi-dellasilo/
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
sconcertato_1



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 4:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Quello  che  si deve fare alla materna è  formare la persona dal punto di vista relazionale. I bambini devono imparare fondamentalmente a socializzare

Direi che è molto i più. Spero che tu non sia insegnante scuola dell'infanzia.

Profilo maestra scuola imfanzia:
<Il suo compito è quello di favorire lo sviluppo di competenze cognitive, affettive e sociali nei bambini, oltre a favorire una progressiva conquista dell’autonomia e lo sviluppo delle abilità sensoriali, percettive, linguistiche e intellettive attraverso la realizzazione di attività individuali o di gruppo.
Molto importante è anche l’elaborazione dei piani personalizzati delle attività educative in cui sono indicati i percorsi ed i progressi educativi raggiunti, i modi ed i tempi dell’apprendimento, gli interessi e le attitudini di ogni bambino.
L’insegnante deve saper osservare i comportamenti dei bambini, interpretare i loro bisogni e valutare l’efficacia degli interventi attivati>>
Lei stava dicendo quello che deve fare per davvero, non quello che si deve scrivere che è stato fatto.

Ricorda sempre che quel che si scrive vale se viene letto e se modifica i comportamenti di qualcuno, altrimenti è carta straccia; "Molto importante è anche l’elaborazione dei piani personalizzati delle attività educative in cui sono indicati i percorsi ed i progressi educativi raggiunti, i modi ed i tempi dell’apprendimento, gli interessi e le attitudini di ogni bambino."; chi se la legge questa relazione e che ci fa ?

Poi "favorire lo sviluppo di competenze cognitive, affettive e sociali nei bambini, oltre a favorire una progressiva conquista dell’autonomia e lo sviluppo delle abilità sensoriali, percettive, linguistiche e intellettive" significa che devono stimolare amicizie (come ha detto rita) favorire l'uso dei sensi (perchè altrimenti ? diventano ciechi, sordi ecc ?) sviluppare le competenze cognitive (quali sono ?), linguistiche (gli parlano, wow !) ed intellettive (chi ha scritto ste cose non è andato all'asilo ?)

Per fortuna non sei insegnante della scuola dell'infanzia. Anche se, ahimè, temo che la scuola materna abbondI di pseudoinsegnanti con la tua scarsa preparazione pedagogica. Sara' per questo che molte famiglie devono arrangiarsi da sole, quando possono.
Invece di parlarmi di fantomatica preparazione pedagogica, cogli lo spunto e rispondi, così ci impari a tutti.

Dovrei fare il copia e incolla di molti libri. Lascio a te la curiosità con una sana lettura di buoni testi di pedagogia. Cmq io non sono insegnante della scuola materna, mi limito ad osservare, come parte interessata, quello che fanno le colleghe.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 4:24 pm

ushikawa ha scritto:
Il 90% delle cose che si fanno in una scuola dell'infanzia può essere gestita sul momento da una persona con deficit cognitivo, se ci sa fare con i bambini; certo non la programmazione e certo non la sorveglianza, se non c'è la presenza contemporanea di una persona pienamente responsabile anche dal punto di vista civile e penale.
Ridotta la notizia alla sua essenza, senza sensazionalismi, mi pare che la maggior parte delle obiezioni possano cadere.

Sicuro? Bene, allora non serve neanche la laurea. Amen.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17165
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 5:22 pm

comp_xt ha scritto:
A me pare che molti di coloro che sono intervenuti in questa discussione abbiano un'idea distorta riguardo al profilo professionale del docente di scuola dell'infanzia.

Ad ogni modo, se vogliamo parlare di un inserimento lavorativo protetto, non c'è nulla di male a lasciare che una persona con ritardo mentale lavori con i bambini, a patto però che sia affiancata da qualcuno che non ha problemi mentali.

Se però  si vuole sostenere che il ritardo mentale non è un problema perché tanto alla scuola dell'infanzia si fa solo intrattenimento e socializzazione e che quindi una maestra down possa gestire la classe/sezione da sola, mi dispiace ma evidentemente non si ha ben chiaro che cosa si faccia in questo tipo di scuola.
No, da sola no
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17165
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 5:28 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Dovrei fare il copia e incolla di molti libri. Lascio a te la curiosità con una sana lettura di buoni testi di pedagogia. Cmq io non sono insegnante della scuola materna, mi limito ad osservare, come parte interessata,  quello che fanno le colleghe.
Come riconoscerli ? Non basta leggere chi è l'autore; la Bibbia ed il Corano sono scritti da due autori molto autorevoli eppure almeno uno dei due è un cumulo di minchiate; anche il peso del libro non aiuta, sono entrambi mattoni; anche il seguito che hanno avuto non aiuta, miliardi di persone in diversi secoli, eppure ....

Il valore di un libro si giudica dalla solidità delle argomentazioni a sostegno delle teorie esposte ed i libri di pedagogia sono autoreferenziali, con citazioni incrociate a go gò.

E' per questo che giudico SFP tempo sprecato, perchè si studiano tanti libri di pedagogia.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17165
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 5:32 pm

sconcertato_1 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Il 90% delle cose che si fanno in una scuola dell'infanzia può essere gestita sul momento da una persona con deficit cognitivo, se ci sa fare con i bambini; certo non la programmazione e certo non la sorveglianza, se non c'è la presenza contemporanea di una persona pienamente responsabile anche dal punto di vista civile e penale.
Ridotta la notizia alla sua essenza, senza sensazionalismi, mi pare che la maggior parte delle obiezioni possano cadere.

Sicuro? Bene, allora non serve neanche la laurea. Amen.
per decenni gli asili sono stati gestiti da maestre con il triennio delle magistrali eppure siamo cresciuti tutti; qualcuno è anche diventato Presidente della Repubblica e qualcuno anche Papa.

O forse vuoi dire che Mattarella non ha avuto un completo sviluppo sensoriale ?
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8082
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 6:56 pm

non mi provocare aviiiiiidoooooo
ehehhehehe
n.b. concordo abbastanza con il discorso di aRido...ma è anche vero che noi tutti, per nostra fortuna, abbiamo avuto genitori diversi, famiglie spesso più presenti, una vita sociale di contorno mediamente differente da quella, spesso limitata, dei bambini attuali.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1127
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 8:03 pm

Avido, che razza di discorso stai facendo?
Fino a non molto tempo fa i laureati in giurisprudenza insegnavano francese, alcuni di loro sono andati in pensione una quindicina di anni fa.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 8:08 pm

Quindi come esempio di alte cime della istruzione prendiamo MattaRella ,o quello che fa riti magici e dice cose infantili tipo :"basta con le guerre,abbasso la povertà"?
Ma robe da pazzi.
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4475
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 8:50 pm

Da docente di sostegno non lascerei ma da solo un ragazzo con ritardo mentale, a meno che non di tratti di un ritardo lieve. In ogni caso mai gli lascerei la responsabilità di un bsmbino dell'asilo. Diverso è il discorso di un progetto sotto la supervisione di altre insegnanti . Giocare con loro, leggere una fiaba, aiutarli a vestirsi... non ci vedo nulla di male. Anche il mioalunno quest'anno farà linserviente in una mensa scolastica. Metterà il pane in tavola, piatti e posate e poi sbarazzera' i tavoli. In cucina non puo' andare . Non ha l'attestato dell'hccp. Ed è giusto così.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 8:55 pm

Faccio presente che il cameriere è attività ripetitiva.
Insegnare no.
Che paragoni fate
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4475
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:03 pm

Non ho letto l'articolo, non so quali mansioni svolga di preciso. Suppongo che faccia quello che le viene proposto dalle docenti. Leggerà una fiaba se le viene detto fi farlo, prendera' gli zainetti al suono della campanella ecc... non penso che, a meno che non sia in grado di farlo, caso come dicevate voi molto raro, possa concordare progetti con sfondo integratore con le colleghe. Scusate gli errori. Scrivo con il cell. Sono da due giorni senza luce e acqua e non dormo da 24 ore.
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8082
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:07 pm

Ot: Carla... Uh terremoto e neve?!
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4475
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:13 pm

tellina ha scritto:
Ot: Carla... Uh terremoto e neve?!
già...
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8082
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:15 pm

Oh cribbio.
Vi siamo vicino... Vi vedo in tv e mi vien freddo, ansia, tristezza e rabbia.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:17 pm

A me girano le palle sapendo quante associazioni si sono arricchite con le donazioni per i terremotati ,mai arrivate.
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4475
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:28 pm

Può essere... io sono vicino al mare e danni visibili non ci sono. In montagna non si registrano vittime e danni perché ci sono tre metri di neve e nessuno sa cosa sua successo realmente.....
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 9:50 pm

avidodinformazioni ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Il 90% delle cose che si fanno in una scuola dell'infanzia può essere gestita sul momento da una persona con deficit cognitivo, se ci sa fare con i bambini; certo non la programmazione e certo non la sorveglianza, se non c'è la presenza contemporanea di una persona pienamente responsabile anche dal punto di vista civile e penale.
Ridotta la notizia alla sua essenza, senza sensazionalismi, mi pare che la maggior parte delle obiezioni possano cadere.

Sicuro? Bene, allora non serve neanche la laurea. Amen.
per decenni gli asili sono stati gestiti da maestre con il triennio delle magistrali eppure siamo cresciuti tutti; qualcuno è anche diventato Presidente della Repubblica e qualcuno anche Papa.

O forse vuoi dire che Mattarella non ha avuto un completo sviluppo sensoriale ?

A parte il dubbio che si può avere sul suo completo sviluppo sensoriale quando appare in tv......scherzi a parte dubito che Mattarella abbia mai frequentato una scuola statale dell'infanzia così come non credo che egli abbia avuto il "privilegio" di ricevere una formazione tramite insegnanti  down.

È evidente che il tuo paragone non ha né capo né coda, altrimenti dovremmo ammettere che la scuola non abbia senso visto tutto può essere appreso tramite i libri.

La domanda è: in passato quanti Mattarella la società ha perduto per colpa di insegnanti incapaci o impreparati?
Tornare in alto Andare in basso
fedros



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 07.11.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 10:24 pm

ushikawa ha scritto:
Il 90% delle cose che si fanno in una scuola dell'infanzia può essere gestita sul momento da una persona con deficit cognitivo, se ci sa fare con i bambini; certo non la programmazione e certo non la sorveglianza, se non c'è la presenza contemporanea di una persona pienamente responsabile anche dal punto di vista civile e penale.
Ridotta la notizia alla sua essenza, senza sensazionalismi, mi pare che la maggior parte delle obiezioni possano cadere.
si ,infatti, possono insegnare anche alle scuole secondarie di primo e secondo grado, visto che molte persone down hanno brillantemente conseguito la laurea in lettere ,scienze della comunicazione o altro......
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 10:46 pm

...altro...tipo?
Tornare in alto Andare in basso
fedros



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 07.11.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Gio Gen 19, 2017 10:50 pm

onestamente, sono a conoscenza solo del conseguimento di queste lauree ma potrebbero aver consguito altri tipi di titoli
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17165
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Ven Gen 20, 2017 12:53 am

sconcertato_1 ha scritto:
La domanda è: in passato quanti Mattarella la società ha perduto per colpa di insegnanti incapaci o impreparati?
Bene, questa è una buona obiezione.

Controobiezione, spero altrettanto buona: oggi come siamo messi ? Lo sviluppo cognitivo-sensoriale-relazionale-intellettivo dei nostri bambini offre un valore aggiunto ?

Lo dico meglio: i bambini si sviluppano anche senza asilo, tu sostieni che con l'asilo si sviluppano di più (e concordo) in oltre sostieni che con un asilo "pedagofilo" si sviluppano ancora di più (e non concordo per nulla); la domanda è, ma oggi i nostri bambini spaccano il culo ai passeri o sono degli invertebrati ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7323
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Ven Gen 20, 2017 8:36 am

Comunque, mi pare di aver capito che questa ragazza non sia assunta come maestra, ma che faccia un lavoro ausiliario nell'ambito di un progetto di inserimento per disabili, come anche da noi ce ne sono tanti, per la maggior parte affidati a cooperative e associazioni esterne. Nelle nostre scuole (come pure in altre istituzioni pubbliche o anche servizi privati) ce ne sono già da trent'anni, di disabili che collaborano part-time con i lavoratori ordinari. Magari fa scalpore che questa faccia "la maestra", mentre gli altri, per la maggior parte, fanno i custodi, gli aiutanti alla mensa o altri lavori manuali semplici, ma appunto, non è affatto detto che sia davvero inquadrata ufficialmente come maestra.
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4475
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Ven Gen 20, 2017 9:47 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Comunque, mi pare di aver capito che questa ragazza non sia assunta come maestra, ma che faccia un lavoro ausiliario nell'ambito di un progetto di inserimento per disabili, come anche da noi ce ne sono tanti, per la maggior parte affidati a cooperative e associazioni esterne. Nelle nostre scuole (come pure in altre istituzioni pubbliche o anche servizi privati) ce ne sono già da trent'anni, di disabili che collaborano part-time con i lavoratori ordinari. Magari fa scalpore che questa faccia "la maestra", mentre gli altri, per la maggior parte, fanno i custodi, gli aiutanti alla mensa o altri lavori manuali semplici, ma appunto, non è affatto detto che sia davvero inquadrata ufficialmente come maestra.
È quello che stavo dicendo anche io. Fa scalpore che sia a contatto con bambini che hanno evidenti necessità di sirvegliamza e cura. Ma dubito fortemente che le siano affidati compiti delicati. Giocherà.con loro, leggerà con loro le giabe e svolgerà piccole mansioni.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1127
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Ven Gen 20, 2017 2:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Comunque, mi pare di aver capito che questa ragazza non sia assunta come maestra, ma che faccia un lavoro ausiliario nell'ambito di un progetto di inserimento per disabili, come anche da noi ce ne sono tanti, per la maggior parte affidati a cooperative e associazioni esterne. Nelle nostre scuole (come pure in altre istituzioni pubbliche o anche servizi privati) ce ne sono già da trent'anni, di disabili che collaborano part-time con i lavoratori ordinari. Magari fa scalpore che questa faccia "la maestra", mentre gli altri, per la maggior parte, fanno i custodi, gli aiutanti alla mensa o altri lavori manuali semplici, ma appunto, non è affatto detto che sia davvero inquadrata ufficialmente come maestra.

Ma infatti non c'è nulla di strano nel fatto che svolga queste mansioni, capirai bene però che questo non equivale a fare la maestra.
Finché sono i giornalisti a fare confusione la cosa può essere tollerata, ma in questa discussione qualcuno ha sostenuto che il ritardo mentale non è un problema, considerato quello che deve fare un insegnante di scuola materna.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1127
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: la maestra down   Ven Gen 20, 2017 2:45 pm

Aggiungo un'altra riflessione.
Ogni tanto capita di sentire la notizia che un ragazzo o una ragazza down hanno conseguito la laurea.

Da un lato mi fa piacere vedere delle persone felici per avere raggiunto un importante traguardo. Dall'altro lato penso che trattare diversamente una persona sia il miglior modo per rimarcare certe differenze.

Infatti, a quanto mi risulta, all'Università non esiste una programmazione differenziata (del resto la cosa non avrebbe neppure senso).

Vogliamo davvero credere che quelle lauree siano davvero tali, nel senso che gli esami sostenuti avevano la stessa difficoltà di quelli dei cosiddetti normodotati?
E allora, a che pro tutto ciò?
Per rendere felice una persona?
Per sentirci più buoni?
Per avere  una storia a lieto fine da raccontare?

Ma davvero l'università serve a questo?
Tornare in alto Andare in basso
 
la maestra down
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» la maestra della materna mi consiglia il neuro psichiatra

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: