Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Negoziante..bonus truffa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
slakers



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 19.09.16

MessaggioTitolo: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 10:48 am

Salve a tutti,sono un negoziante,a novembre volevo aderire come esercente per rivendere a voi insegnanti hardware informatico/software (utilizzando il bonus)e avevo un gran potenziale per fare del business dato che ero l'unico (o quasi) nella mia provincia ad aderire..bè ho gettato immediatamente la spugna e la possibilità a voi di farvi spendere questo benedetto bonus.
Non vi sto ad elencare l'iter per l'iscrizione e le CORSE e i COSTI per preparare e fare tutte le carte da presentare nei vari enti,ma soprattutto l'incertezza di quando questo stato mi avrebbe saldato le fatture delle vendite.
Un calcolo semplice: io verso allo stato l'iva sul venduto ogni 3 mesi + tasse varie(se un cliente non mi paga la fattura io obbligatoriamente la devo versare l'iva)..immaginate la mia vendita 10 portatili da 500 euro con un guadagno di circa 50 euro cad.uno (purtroppo nel mio settore si guadagna così poco),l'ammontare fa 5000 euro di cui circa 900 euro di iva (ricordatevi che io su tutto ho guadagnato 500 euro tassati) intanto io ho dovuto pagare in anticipo il mio distributore e intanto lo stato NON MI PAGA I VOSTRI BONUS...a calcoli fatti ad oggi sarei sotto di FORNITORE= 3800 euro versamento IVA = 900 mettiamoci un segno + sul gran guadagno dei 500 euro tassati in totale fanno € 4200 EURO...come si fa a campare così dovendo anche pagare un dipendente??!! Altre volte mi è capitato così e ho dovuto rinunciare addirittura al riscaldamento di casa per 1 mese!
Scusate lo sfogo e gli errori grammaticali il cellulare non è mio amico in questo caso,datemi pure del pazzo o qualsiasi altra cosa ma voi insegnanti precari e non come fate a vivere così? Qui in italia non ci vogliono gli scioperi,ormai sono passati da anni e lo sciopero operaio è diventato invisibile a tutti...ci vuole ben altro per cambiare le cose!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2514
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 12:59 pm

Purtroppo non sei l'unico ad aver capito che il Governo Renzi si è fatto bello offrendo ai lavoratori della scuola denaro "finto" che in realtà prende a prestito sotto forma di merci e servizi da altri lavoratori, quelli del settore commerciale; con l'impressione che questi ultimi rimarranno creditori molto molto a lungo...
fra chi fa credito allo stato (negozianti che accettano buoni) e chi rischia di ritrovarsi il bonus senza poterlo realmente spendere (docenti che ancora non l'hanno usato), la fregatura è sempre pronta... e "scemo chi ci ha creduto"
Tornare in alto Andare in basso
arcipippo



Messaggi : 700
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 1:52 pm

slakers ha scritto:
Salve a tutti,sono un negoziante,a novembre volevo aderire come esercente per rivendere a voi insegnanti hardware informatico/software (utilizzando il bonus)e avevo un gran potenziale per fare del business dato che ero l'unico (o quasi) nella mia provincia ad aderire..bè ho gettato immediatamente la spugna e la possibilità a voi di farvi spendere questo benedetto bonus.
Non vi sto ad elencare l'iter per l'iscrizione e le CORSE e i COSTI per preparare e fare tutte le carte da presentare nei vari enti,ma soprattutto l'incertezza di quando questo stato mi avrebbe saldato le fatture delle vendite.
Un calcolo semplice: io verso allo stato  l'iva sul venduto ogni 3 mesi + tasse varie(se un cliente non mi paga la fattura io obbligatoriamente la devo versare l'iva)..immaginate la mia vendita 10 portatili da 500 euro con un guadagno di circa 50 euro cad.uno (purtroppo nel mio settore si guadagna così poco),l'ammontare fa 5000 euro di cui circa  900 euro di iva (ricordatevi che io su tutto ho guadagnato 500 euro tassati) intanto io ho dovuto pagare in anticipo il mio distributore e intanto lo stato NON MI PAGA I VOSTRI BONUS...a calcoli fatti ad oggi sarei sotto di FORNITORE= 3800 euro  versamento IVA = 900  mettiamoci un segno + sul gran guadagno dei 500 euro tassati in totale fanno € 4200 EURO...come si fa a campare così dovendo anche pagare un dipendente??!! Altre volte mi è capitato così e ho dovuto rinunciare addirittura al riscaldamento di casa per 1 mese!
Scusate lo sfogo e gli errori grammaticali il cellulare non è mio amico in questo caso,datemi pure del pazzo o qualsiasi altra cosa ma voi insegnanti precari e non come fate a vivere così? Qui in italia non ci vogliono gli scioperi,ormai sono passati da anni e lo sciopero operaio è diventato invisibile a tutti...ci vuole ben altro per cambiare le cose!

Non hai niente di cui scusarti: hai ragione da vendere!!
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 3315
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 27

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 2:20 pm

Purtroppo la pubblica amministrazione in Italia funziona male, settore scuola compreso.
Troppo complicato fare tutto (dagli acquisti al reclutamento personale), quindi alla fine chi vuol stare tranquillo preferisce fare il minimo indispensabile o addirittura niente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 2:52 pm

Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 5:13 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.

Tornare in alto Andare in basso
slakers



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 19.09.16

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 5:53 pm

[/quote]
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.

[/quote]

Quoto in pieno
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 6:32 pm

condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.

Per il congiuntivo/condizionale: l'ho scritto di getto, poi ho riletto, l'ho individuato e ci ho pensato un attimo perchè "suonava" sbagliato anche a me, infine ho ritenuto che fosse corretto, e l'ho lasciato.

Discutiamone ! Una frase alternativa è: "immagino che tu normalmente venderesti un PC a 400 €, se è così allora a noi vendilo a 500".

Il "se" non riguarda il vendere ma il prezzo e quindi non vuole il congiuntivo ...... o no ?
Tornare in alto Andare in basso
slakers



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 19.09.16

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 6:41 pm

scusa ma...tralasciando il resto,perchè dovrei venderlo a 500 quando costa 400?  E' perchè sono onesto con i prezzi di manodopera e di vendita che riesco a campare
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 6:47 pm

diciamolo diversamente:
la frase tipica è: se tu facessi la cosa X allora noi faremmo la cosa y; causa - effetto; la causa è ipotetica e vuole il se ed il congiuntivo; l'effetto conseguente alla causa vuole il condizionale.

Nel nostro caso la frase non indica una causa ed un effetto ma uno scenario ed uno scenario alternativo; il significato è completamente diverso e non può essere il semplice "se" iniziale ad imporre l'uso del congiuntivo; "tu venderesti un PC a 400 € ? Invece a noi vendilo a 500" privato del "se", sostituito dalla domanda, ha lo stesso identico significato e non ispira nessuna necessità di congiuntivo.


Ultima modifica di avidodinformazioni il Mer Feb 01, 2017 6:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 6:52 pm

slakers ha scritto:
scusa ma...tralasciando il resto,perchè dovrei venderlo a 500 quando costa 400?  E' perchè sono onesto con i prezzi di manodopera e di vendita che riesco a campare
Gioia cara, hai mai sentito parlare di oneri finanziari ? Sono costi come tutti gli altri e vanno scaricati sull'utente finale; anche il rischio d'impresa può (deve) essere monetizzato e scaricato sul cliente.
Maggiori costi implicano maggior prezzo.

Il cliente è lo stato che compra formazione, non il docente che "afferra" il PC.

Del resto le assicurazioni fanno lo stesso prezzo alla vecchietta ed al giovanotto ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 6:59 pm

condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.


Che esagerazione con quest' italiano!!!

Ci sono quelli che sono meno bravi in italiano ma più bravi nella didattica!!!
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 7:50 pm

rita 76 ha scritto:
condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.


Che esagerazione con quest' italiano!!!

Ci sono quelli che sono meno bravi in italiano ma più bravi nella didattica!!!

L'italiano è la base della didattica nel nostro campo altrimenti useremmo, per dire, chiodi e martello. Elucubrazione a parte, in questo caso non vi sono discussioni: se tu vendessi e non se tu venderesti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 7:51 pm

La tua risposta è "perchè sì !" ? Non mi soddisfa.
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 8:15 pm

avidodinformazioni ha scritto:
La tua risposta è "perchè sì !" ? Non mi soddisfa.

Scusami se mi ripeto, amici e colleghi come sempre:
SE TU VENDERESTI è un condizionale presente e basta mentre la frase SE TU VENDESSI è un periodo ipotetico di secondo grado che si forma sempre con il congiuntivo imperfetto + il condizionale presente, che è quello che vorresti affermare nel tuo discorso.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 9:16 pm

condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
La tua risposta è "perchè sì !" ? Non mi soddisfa.

Scusami se mi ripeto, amici e colleghi come sempre:
SE TU VENDERESTI è un condizionale presente e basta mentre la frase SE TU VENDESSI è un periodo ipotetico di secondo grado che si forma sempre con il congiuntivo imperfetto + il condizionale presente, che è quello che vorresti affermare nel tuo discorso.  
Questa è una buona base di partenza; ci peso su.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 9:28 pm

Immaginiamo una persona un po' pedante che ne incalza un'altra:
domanda: "a quanto venderesti un PC normalmente ?"; risposta: "a 400€"
domanda: "ho capito bene ? Normalmente venderesti un PC a 400€ ?"; risposta: "sì, lo venderei a 400€"
replica finale "allora se lo venderesti normalmente a 400 €, in questo caso vendilo a 500"

Sicuro che sia sbagliato ?
Tornare in alto Andare in basso
alfredo_tripicchio



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 04.11.12

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 9:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:

replica finale "allora se è vero che lo venderesti normalmente a 400 €, in questo caso vendilo a 500"

Sicuro che sia sbagliato ?

Messa così direi di no, ma forse così ho barato.
Questa invece di sicuro è corretta, anche se forse non c'entra una cippa:
Codice:
"Io non so se lo venderesti a tot €, ma ...".
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 10:15 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Immaginiamo una persona un po' pedante che ne incalza un'altra:
domanda: "a quanto venderesti un PC normalmente ?"; risposta: "a 400€"
domanda: "ho capito bene ? Normalmente  venderesti un PC a 400€ ?"; risposta: "sì, lo venderei a 400€"
replica finale "allora se lo venderesti normalmente a 400 €, in questo caso vendilo a 500"

Sicuro che sia sbagliato ?

"ho capito bene ? Normalmente  venderesti un PC a 400€ ?"; risposta: "sì, lo venderei a 400€" Ok ma non è un condizionale.
"se pensi di venderlo normalmente a 400 €, in questo caso vendilo a 500".
Poi se ti va di esprimerti diversamente mica sarò io ha correggerti. Ti ho solo indicato una regola di grammatica nelle forme congiuntive dei verbi che esiste, per cui non si può negarne l'efficacia e il suo insegnamento nell'italiano.
Buonanotte.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Mer Feb 01, 2017 11:01 pm

Dunque penso di esserne venuto a capo; premetto che non sono in grado di parlare di "periodo ipotetico di secondo grado"; non ho conoscenze grammaticali nemmeno lontanamente così profonde, forse non le ho mai avute, figuriamoci se le ho dopo 35 anni dalla chiusura dell'ultimo libro di grammatica.

se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500

generalmente il "se" pone un'ipotesi relativa al vendere, e condizionatamente al verificarsi di questa, si verificherà la seconda, situazione; dunque "se tu vendessi un PC a 400€ a noi lo venderesti a 500".

Ma non è questa la situazione descritta.

Il PC viene sicuramente venduto, non c'è ipotesi su questo fatto, l'ipotesi è sul prezzo e la quantificazione meriterebbe il congiuntivo, a meno di sottintenderlo:

"tu venderesti un PC, ne sono sicuro; se tu fossi abituato a farlo a 400€,  la potresti risolvere così: a noi vendilo a 500

Se concordi che questa frase sia corretta e totalmente equivalente all'altra dal punto di vista semantico (nessuna informazione in più e nessuna in meno) allora la questione diventa "si possono sottintendere le parti blu e si può trascinare il se all'inizio della frase pur mantenendolo legato alla cifra e non al vendere ?"

Proviamo per gradi:

"tu venderesti un PC; se a 400€, a noi vendilo a 500"; non è pulita ma funziona

"se tu venderesti un PC a 400€, a noi vendilo a 500"; a parte la stonatura, che ho ammesso, del vedere un se col condizionale a seguire, non mi sembra sbagliata.

Se non sei soddisfatto provo ancora questo ultimo tentativo:

"tu venderesti un PC a 400€ ?" "sì"

"Allora, se lo faresti, a noi vendilo a 500" taglia il "tu venderesti un PC a 400€" della prima e sostituiscilo al posto di "lo faresti" (che è condizionale e che è corretto); sono convinto che vada bene.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23681
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Gio Feb 09, 2017 5:48 pm

slakers ha scritto:
Salve a tutti,sono un negoziante,a novembre volevo aderire come esercente per rivendere a voi insegnanti hardware informatico/software (utilizzando il bonus)e avevo un gran potenziale per fare del business dato che ero l'unico (o quasi) nella mia provincia ad aderire..bè ho gettato immediatamente la spugna e la possibilità a voi di farvi spendere questo benedetto bonus.
Non vi sto ad elencare l'iter per l'iscrizione e le CORSE e i COSTI per preparare e fare tutte le carte da presentare nei vari enti,ma soprattutto l'incertezza di quando questo stato mi avrebbe saldato le fatture delle vendite.
Un calcolo semplice: io verso allo stato  l'iva sul venduto ogni 3 mesi + tasse varie(se un cliente non mi paga la fattura io obbligatoriamente la devo versare l'iva)..immaginate la mia vendita 10 portatili da 500 euro con un guadagno di circa 50 euro cad.uno (purtroppo nel mio settore si guadagna così poco),l'ammontare fa 5000 euro di cui circa  900 euro di iva (ricordatevi che io su tutto ho guadagnato 500 euro tassati) intanto io ho dovuto pagare in anticipo il mio distributore e intanto lo stato NON MI PAGA I VOSTRI BONUS...a calcoli fatti ad oggi sarei sotto di FORNITORE= 3800 euro  versamento IVA = 900  mettiamoci un segno + sul gran guadagno dei 500 euro tassati in totale fanno € 4200 EURO...come si fa a campare così dovendo anche pagare un dipendente??!! Altre volte mi è capitato così e ho dovuto rinunciare addirittura al riscaldamento di casa per 1 mese!
Scusate lo sfogo e gli errori grammaticali il cellulare non è mio amico in questo caso,datemi pure del pazzo o qualsiasi altra cosa ma voi insegnanti precari e non come fate a vivere così? Qui in italia non ci vogliono gli scioperi,ormai sono passati da anni e lo sciopero operaio è diventato invisibile a tutti...ci vuole ben altro per cambiare le cose!

gent.mo
siamo stati contattati per un'intervista televisiva sull'argomento.

se interessato può contattarci a redazione@orizzontescuola.it

grazie
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Sab Feb 25, 2017 8:14 pm

"Se tu venderesti" è frase dubitativa. Come nell'interrogativa indiretta, il se + condizionale è il. Condor, credo (spero) tu non insegni italiano.
Tornare in alto Andare in basso
Danessia



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Sab Feb 25, 2017 11:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:
condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.

Per il congiuntivo/condizionale: l'ho scritto di getto, poi ho riletto, l'ho individuato e ci ho pensato un attimo perchè "suonava" sbagliato anche a me, infine ho ritenuto che fosse corretto, e l'ho lasciato.

Discutiamone ! Una frase alternativa è: "immagino che tu normalmente venderesti un PC a 400 €, se è così allora a noi vendilo a 500".

Il "se" non riguarda il vendere ma il prezzo e quindi non vuole il congiuntivo ...... o no ?


Secondo me hai sbagliato perché hai usato il condizionale, l'imperativo e il presente ( venderesti, vendilo, compriamo) . Potevi dire : se vendi ( oppure se pensi di vendere ) un PC a 400 euro, vendilo a noi a 400 euro, te lo compriamo lo stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3390
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Dom Feb 26, 2017 12:03 am

Danessia ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ti posso dare solo un consiglio: i soldi con cui ti paghiamo non sono nostri quindi possiamo essere generosi; se tu venderesti un PC a 400 €, a noi vendilo a 500, te lo compriamo lo stesso; su quello ci fai un guadagno di 150 e non di 50.

Per finanziarti l'esborso anticipato vai in banca e chiedi un prestito, garantendo con i voucher; non fare il tirchio, chiedi un prestito a due anni, così dai allo stato il tempo di pagarti; entro due anni lo stato paga di sicuro, i 150€ che insacchi li dai in parte alla banca ma a te ne rimangono una bella fetta.
Per il consiglio che hai dato, è talmente complicato che nessun esercente avrà la voglia di indebitarsi per far contento il Miur.

Per il congiuntivo/condizionale: l'ho scritto di getto, poi ho riletto, l'ho individuato e ci ho pensato un attimo perchè "suonava" sbagliato anche a me, infine ho ritenuto che fosse corretto, e l'ho lasciato.

Discutiamone ! Una frase alternativa è: "immagino che tu normalmente venderesti un PC a 400 €, se è così allora a noi vendilo a 500".

Il "se" non riguarda il vendere ma il prezzo e quindi non vuole il congiuntivo ...... o no ?


Secondo me hai sbagliato perché hai usato il condizionale, l'imperativo e il presente ( venderesti, vendilo, compriamo) . Potevi dire : se vendi ( oppure se pensi di vendere ) un PC a 400 euro, vendilo a noi a 400 euro, te lo compriamo lo stesso.

Anch'io propenderei per l'indicativo. Apprezzo comunque molto lo scrupolo di Avido, che se non sbaglio è docente di matematica (nella frase, anche a me suona male il condizionale e nello stesso tempo non trovo che funzioni neppure il congiuntivo)
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Negoziante..bonus truffa   Dom Feb 26, 2017 1:18 am

Il congiuntivo la snatura, gli assegna un significato che non è quello che volevo e quel che è peggio necessiterebbe del condizionale nelle subordinate, con ulteriore allontanamento dal significato voluto.
Tornare in alto Andare in basso
 
Negoziante..bonus truffa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Bonus bebè regione lombardia
» aggiornamento (truffa)
» Bonus bebè
» Diritto di seguito, la tassa truffa dimenticata dagli artisti e dagli eredi.
» 'laicità' : truffa politically correct

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: