Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 3:02 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2017/02/01/tinder-per-oranghi-scimmia-sceglie-partner-su-tablet_f9273ca1-42a8-4b1a-b4de-4647b3218a1e.html

"A una femmina di orangutan, Samboja, verranno mostrate su un tablet foto di maschi coi quali potrebbe accoppiarsi"

Se Samboja è una nativa digitale per "risvegliarla" bisogna ricorrere all'uso delle nuove tecnologie.

Due domande:

1) Che genere di foto gli proporranno ?

2) Dove andremo a finire ?

Esageriamo

3) Il tizio a cui è venuto in mente quanti anni ha ?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
precario_acciaio.



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 6:58 pm

Francesca4 ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Beh certo,se chiedi al panettiere se è buono il suo pane. .
Nel frattempo sono un costo economico allucinante. Ma sicuramente la Francesca è talmente animata da spirito di solidarieta che ospita in casa sua,nelle sue stanze  e nutre e cura a sue spese due o tre africani,non aspettando che ci pensi la società.
NON È VERO FRANCESCA.???

fra una trentina d'anni, Felipeto, dovrai ringraziare gli immigrati che staranno pagando la tua pur misera pensione.

Se la prospettiva non ti alletta datti da fare e metti al mondo cinque o sei figli e diventa imprenditore.

Questa è gigantesca, non sono riuscito a trattenermi dal cascare dalle sedie in preda a un riso convulso. Penso che tra trent'anni noi saremo come in Finale di Partita e non credo proprio che qualcuno ci stia pagando alcunchè.

Eppure nel solo 2014 gli occupati stranieri hanno versato nelle casse dello Stato italiano circa 10,9 miliardi di euro di contributi inps che hanno coperto mediamente il pagamento di 640.000 pensioni.

Non capisco proprio. Che lavoro hanno fatto gli occupati stranieri? Inoltre: lo Stato non ha speso nulla per l'accoglienza? Mi sembra assolutamente improbabile.

Scusami precario ma le risposte alle tue domande sono nel rapporto che ho linkato.
Ad ogni modo integro il dato: nel 2015  l'Italia ha speso 885 milioni di euro per la gestione dell'accoglienza profughi.
Se invece vuoi considerare la spesa pubblica totale per l'immigrazione essa ammonta nel 2014 a 14,7 miliardi di euro.
Ma a questo punto devi sommare ai 10,9 miliardi di euro di contributi dei migranti i 6,8  di iva versati  dagli stessi per cui il saldo per l'Italia è sempre e comunque attivo. E questo senza considerare i trasferimenti dell'UE ai paesi che gestiscono l'accoglienza.

Ma in quali posti di lavoro trovano attualmente impiego? Il dato della disoccupazione in Italia come si spiega?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 7:00 pm

Precario,i colleghi sono come la band che suonava allegramente sul Titanic in affondamento. .lasciali ridere. Altro non si può fare.
Importare masse di africani, uomini al 90%con il loro prezioso carico di cultura tribale fatto di aggressioni,violenze, usurpaziobe e predazione di tutto ciò che gli aggrada,come la cronaca già riporta,oggi,non fra 30 anni, è un mero atto di autodistruzione. Oggi con costi folli,domani con violenti scontri e destabilizzazione sociale. MAI ci pagheranno le pensioni. Pensare che gente che non lavora e gira con le cuffie e distrugge l albergo se non gli aggrada,cultura tipica loro ,paghi le pensioni agli italiani è una pazzia che nemmeno un bambino di 4 anni direbbe.
Ovviamente le cooperative e chi vive e lucra sulla immigrazione lo dice,eccome se lo dice.
Paragonare la situazione attuale alla esercito romano mi fa pensare che forse dovremmo controllare il tasso alcolico dei docenti....
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 7:03 pm

Ovviamente se non ripeti il mantra della boldrini ,sei uno schifosi razzista populista malato ,un Po come girare con gli occhiali ai tempi dei kmer rossi o contestare il regime alla Piazza Rossa negli anni 30...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 7:24 pm

Masaniello ha scritto:
Pensare che gente che non lavora e gira con le cuffie e distrugge l albergo se non gli aggrada,cultura tipica loro ,
Sei un tale esperto di antropologia da essere sicuro di poter definire quale sia la "cultura tipica loro"?

E magari, quale differenza ci sia tra la "cultura tipica" di un ghanese, di un camerunense, di un nigeriano, o anche tra quelle di cittadini dello stesso paese e della stessa etnia, ma uno cresciuto in una bidonville di città e uno cresciuto in un villaggio tradizionale?

Sei mai stato nei loro luoghi d'origine?

Li hai studiati?

Li hai visti?

Che cavolo ne sai della loro "cultura tipica"?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 7:28 pm

ushikawa ha scritto:
Niente, possono essere pure filosofi ma non ci arrivano: se un dato non è come se lo aspettano non esiste.
Chissà se sanno, ad esempio, che il famoso esercito romano nel massimo splendore dell'impero era formato quasi esclusivamente di immigrati.
Quelli a cui non piace l'immigrazione da una prospettiva identitaria o culturale (le posizioni razziste o xenofobe non le considero proprio) avrebbero dovuto fare un ragionamento sulle politiche giovanili, industriali, occupazionali e demografiche in Italia.
E dire che anche Gesù era mediorientale !
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 8:22 pm

In realtà no ,non saprei che differenza esiste tra le varie culture,se culture sono.
Conosco la cultura italiana, e so quali meraviglie architettoniche, musicali, artistiche ,e tecniche ci ha lasciato.
Analoghe culture slave, mediterranee, nordiche ,orientali,mediorientali e del Sud est Asia hanno parimenti lasciato eccelse opere e testimonianze.
Non so invece cosa ha lasciato la cultura ghanese, o nigeriana, o somala ecc. Se non eterne guerre tribali,qualche massacro tipo hutu e tutsi, povertà, dittature.
Qualcuno mi illumini.
Via gli europei,l Africa è sprofondata nella anarchia precedente.ponti, strade,opere pubbliche distrutte o abbandonate. Miliardi di dollari di aiuti e donazioni finite in mano ai dittatori.
Quale cultura meravigliosa importiamo dai barconi? Per ora rivolte, Kabobo, alberghi devastati,risse. ...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 8:29 pm

E comunque è aberrante l idea di mantenere uomini adulti a far nulla.fossero anche norvegesi o giapponesi. Fossero anche italiani.
Infatti ventilate l introduzione del reddito di cittadinanza è una bestialità. Mi sta bene che orde di giovani fancazzisti siano mantenuti dai genitori. NON mi sta bene e che debba mantenerli io.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1564
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 8:58 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Capisco che vi divertiate a fare battute, ma dubito che un problema cosi' grave come l'arrivo di decine di migliaia di persone senza nessun controllo possa essere liquidato con le storielle degli economisti
giustamente un profilo serio come precario_acciaio. solleva un problema serio

io aggiungo una domanda anche piu' seria: come mai in Ucraina c'e' una guerra vera e di clandestini/profughi non ne arrivano?

i buonisti del tipo: "accogliamo tutti" hanno una risposta?

http://reportage.corriere.it/esteri/2016/ucraina-laltra-guerra/
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:25 pm

seasparrow ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Capisco che vi divertiate a fare battute, ma dubito che un problema cosi' grave come l'arrivo di decine di migliaia di persone senza nessun controllo possa essere liquidato con le storielle degli economisti
giustamente un profilo serio come precario_acciaio. solleva un problema serio

io aggiungo una domanda anche piu' seria: come mai in Ucraina c'e' una guerra vera e di clandestini/profughi non ne arrivano?

i buonisti del tipo: "accogliamo tutti" hanno una risposta?

http://reportage.corriere.it/esteri/2016/ucraina-laltra-guerra/

Non appartengo alla schiera di coloro i quali vogliono accogliere tutti, mi limiterei a quelli regolari: ossia in possesso di un permesso di soggiorno se migranti economici o che abbiano ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato se profughi. Come sempre sono per il rispetto della normativa vigente, senza se e senza ma, e soprattutto senza indugiare in facili buonismi, né alimentare giudizi intrisi di razzismo.
Chi ha le carte in regola ha il diritto di essere incluso nella comunità accogliente, diversamente dovrebbe scattarel'espulsione.
Naturalmente anche il meccanismo di espulsione è molto complesso poiché in base al diritto internazionale non si può imporre ad uno Stato di riprendersi i suoi stessi cittadini a meno che lo stesso non aderisca ad un trattato internazionale col quale si vincoli a farlo, questo è il motivo della necessità di procedere per accordi internazionali. Tutto ciò senza considerare il fatto che la situazione si complica se lo Stato da cui si fugge è in guerra, per la mancanza di un legittimo interlocutore con cui intessere rapporti di collaborazione ai fini del rimpatrio.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:29 pm

Masaniello ha scritto:
E comunque è aberrante l idea di mantenere uomini adulti a far nulla.fossero anche norvegesi o giapponesi. Fossero anche italiani.
Infatti ventilate l introduzione del reddito di cittadinanza è una bestialità. Mi sta bene che orde di giovani fancazzisti siano mantenuti dai genitori. NON mi sta bene e che debba mantenerli io.

A differenza di quanto si ritiene comunemente, nel mondo ci sarebbero abbastanza soldi per pagare la gente per non far niente: questo lo dico non per auspicare una misura del genere, ma per sottolineare il totale scollamento tra lavoro e reddito.  

Il reddito di cittadinanza è anche per me una bestialità, ma se tu praticassi un pensiero un po' più complesso di quello degli urlatori web vedresti che l'alternativa reale, oggi, sono i soldi di papà e forse è anche peggio.

Quelli che oggi dicono "ma come facciamo a dare da lavoro agli immigrati con tutta questa disoccupazione" sono gli stessi che qualche decennio fa dicevano le stesse cose delle donne (Felipeto lo dice tuttora, ma è minoranza).

La disoccupazione e la povertà in Italia non derivano dagli immigrati, ma da scelte economiche, politiche e geopolitiche fallimentari per il nostro paese, avallate con la complicità di una classe politica impresentabile. Le stesse scelte che granello dopo granello, riforma dopo riforma, con pazienza da tortura cinese, stanno facendo fuori la scuola italiana.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:36 pm

ushikawa ha scritto:
Masaniello ha scritto:
E comunque è aberrante l idea di mantenere uomini adulti a far nulla.fossero anche norvegesi o giapponesi. Fossero anche italiani.
Infatti ventilate l introduzione del reddito di cittadinanza è una bestialità. Mi sta bene che orde di giovani fancazzisti siano mantenuti dai genitori. NON mi sta bene e che debba mantenerli io.

A differenza di quanto si ritiene comunemente, nel mondo ci sarebbero abbastanza soldi per pagare la gente per non far niente: questo lo dico non per auspicare una misura del genere, ma per sottolineare il totale scollamento tra lavoro e reddito. 


Ci sarebbero per un brevissimo periodo transitorio, poi questi soldi finirebbero e non ci sarebbe più nessuno a reintegrarli, quindi il problema sarebbe solo rinviato di pochi anni, e prima o poi si ripresenterebbe in misura ancora peggiore...
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:42 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Beh certo,se chiedi al panettiere se è buono il suo pane. .
Nel frattempo sono un costo economico allucinante. Ma sicuramente la Francesca è talmente animata da spirito di solidarieta che ospita in casa sua,nelle sue stanze  e nutre e cura a sue spese due o tre africani,non aspettando che ci pensi la società.
NON È VERO FRANCESCA.???

fra una trentina d'anni, Felipeto, dovrai ringraziare gli immigrati che staranno pagando la tua pur misera pensione.

Se la prospettiva non ti alletta datti da fare e metti al mondo cinque o sei figli e diventa imprenditore.

Questa è gigantesca, non sono riuscito a trattenermi dal cascare dalle sedie in preda a un riso convulso. Penso che tra trent'anni noi saremo come in Finale di Partita e non credo proprio che qualcuno ci stia pagando alcunchè.

Eppure nel solo 2014 gli occupati stranieri hanno versato nelle casse dello Stato italiano circa 10,9 miliardi di euro di contributi inps che hanno coperto mediamente il pagamento di 640.000 pensioni.

Non capisco proprio. Che lavoro hanno fatto gli occupati stranieri? Inoltre: lo Stato non ha speso nulla per l'accoglienza? Mi sembra assolutamente improbabile.

Scusami precario ma le risposte alle tue domande sono nel rapporto che ho linkato.
Ad ogni modo integro il dato: nel 2015  l'Italia ha speso 885 milioni di euro per la gestione dell'accoglienza profughi.
Se invece vuoi considerare la spesa pubblica totale per l'immigrazione essa ammonta nel 2014 a 14,7 miliardi di euro.
Ma a questo punto devi sommare ai 10,9 miliardi di euro di contributi dei migranti i 6,8  di iva versati  dagli stessi per cui il saldo per l'Italia è sempre e comunque attivo. E questo senza considerare i trasferimenti dell'UE ai paesi che gestiscono l'accoglienza.

Ma in quali posti di lavoro trovano attualmente impiego? Il dato della disoccupazione in Italia come si spiega?

Non lo vuoi proprio leggere il rapporto vero?:-)
Il lavoro della maggior parte dei migranti è di tipo autonomo: sono prevalentemente piccoli commercianti. Si tratta di lavori diversi rispetto ai desiderata dei nostri giovani. Dal punto di vista strettamente economico le entrate di uno Stato sono costituite prevalentemente dal prelievo fiscale sulle imprese che sono il vero motore del ciclo economico. Difatti si insiste, anche a livello di raccomandazioni europee, sullo sviluppo delle competenze legate all'autoimprenditorialità ed alla promozione dello spirito d'iniziativa economica soprattutto attraverso la formazione scolastica attivando percorsi di alternanza scuola-lavoro anche per i nostri ragazzi.


Ultima modifica di Francesca4 il Gio Feb 02, 2017 9:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:43 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Masaniello ha scritto:
E comunque è aberrante l idea di mantenere uomini adulti a far nulla.fossero anche norvegesi o giapponesi. Fossero anche italiani.
Infatti ventilate l introduzione del reddito di cittadinanza è una bestialità. Mi sta bene che orde di giovani fancazzisti siano mantenuti dai genitori. NON mi sta bene e che debba mantenerli io.

A differenza di quanto si ritiene comunemente, nel mondo ci sarebbero abbastanza soldi per pagare la gente per non far niente: questo lo dico non per auspicare una misura del genere, ma per sottolineare il totale scollamento tra lavoro e reddito. 


Ci sarebbero per un brevissimo periodo transitorio, poi questi soldi finirebbero e non ci sarebbe più nessuno a reintegrarli, quindi il problema sarebbe solo rinviato di pochi anni, e prima o poi si ripresenterebbe in misura ancora peggiore...

Bisogna iniziare a pensare all'economia di un mondo dove il lavoro umano non sarà più necessario.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:49 pm

Ma se la gente non fa niente il mondo come va avanti?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:51 pm

Un mondo dove il lavoro non è necessario...
Dai ushikawa, basta con i grappini ; )
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 9:58 pm

Sveglia, Masaniello! Lascia perdere i filmati dell'Istituto Luce!

http://www.iltascabile.com/recensioni/persone-non-servono-kaplan/
Tornare in alto Andare in basso
precario_acciaio.



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 10:00 pm

ushikawa ha scritto:
Sveglia, Masaniello! Lascia perdere i filmati dell'Istituto Luce!

http://www.iltascabile.com/recensioni/persone-non-servono-kaplan/

Mi sembra una lettura interessante e credo che farà parte delle mie future letture.

Ciò detto, non concordo con te con tutto il resto.
Tornare in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3545
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 10:47 pm

Francesca4 ha scritto:
seasparrow ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Capisco che vi divertiate a fare battute, ma dubito che un problema cosi' grave come l'arrivo di decine di migliaia di persone senza nessun controllo possa essere liquidato con le storielle degli economisti
giustamente un profilo serio come precario_acciaio. solleva un problema serio

io aggiungo una domanda anche piu' seria: come mai in Ucraina c'e' una guerra vera e di clandestini/profughi non ne arrivano?

i buonisti del tipo: "accogliamo tutti" hanno una risposta?

http://reportage.corriere.it/esteri/2016/ucraina-laltra-guerra/

Non appartengo alla schiera di coloro i quali vogliono accogliere tutti, mi limiterei a quelli regolari: ossia in possesso di un permesso di soggiorno se migranti economici o che abbiano ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato se profughi. Come sempre sono per il rispetto della normativa vigente, senza se e senza ma, e soprattutto senza indugiare in facili buonismi, né alimentare giudizi intrisi di razzismo.
Chi ha le carte in regola ha il diritto di essere incluso nella comunità accogliente, diversamente dovrebbe scattarel'espulsione.
Naturalmente anche il meccanismo di espulsione è molto complesso poiché in base al diritto internazionale non si può imporre ad uno Stato di riprendersi i suoi stessi cittadini a meno che lo stesso non aderisca ad un trattato internazionale col quale si vincoli a farlo, questo è il motivo della necessità di procedere per accordi internazionali. Tutto ciò senza considerare il fatto che la situazione si complica se lo Stato da cui si fugge è in guerra, per la mancanza di un legittimo interlocutore con cui intessere rapporti di collaborazione ai fini del rimpatrio.

francesca il problema è quello di chi accogliere. I lavoratori onesti stranieri sono ben accetti, pure la Lega Nord di salvini, almeno a parole, dice che i lavoratori onesti stranieri sono ben accetti. Il problema è che far entrare tutti a pioggia si sta dimostrando NON positivo, giusto per non sbilanciarmi. Poi se va bene così, io tra 50 anni non ci sarò più, ma qualcun'altro (figli e nipoti) sì... Ma è un problema che non ci tocca visto che non ci saremo più. Noi.
Tornare in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3545
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 10:53 pm

Avido conosci la profezia del tuo concittadino torinese Rol riguarda l'immigrazione in Italia?
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 841
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 11:04 pm

A questo siamo ridotti, a consultare il Nostradamus dei gianduiotti!
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 841
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Gio Feb 02, 2017 11:05 pm

avidodinformazioni ha scritto:
E la deriva dei continenti prima o poi li riporterà dove meritano di stare

Campa cavallo...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17162
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Ven Feb 03, 2017 1:18 am

Davide ha scritto:
Avido conosci la profezia del tuo concittadino torinese Rol riguarda l'immigrazione in Italia?
No; a dire il vero non sapevo neanche chi fosse Rol; ora ho spulciato (non letto) la pagina di santa wiki e ne so qualcosa in più.

Continuo però a non sapere nulla della profezia.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Ven Feb 03, 2017 1:25 am

Io non consulto Nostradamus, i baldi profughi li vedo ogni mattina prendere il pullman per Torino mentre vanno a scorrazzare in centro in attesa della pappa. ..dopo anni di guerre nel loro paese è nostro dovere mantenerli e coccolarli aggratis
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Ven Feb 03, 2017 8:11 am

ushikawa ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Ci sarebbero per un brevissimo periodo transitorio, poi questi soldi finirebbero e non ci sarebbe più nessuno a reintegrarli, quindi il problema sarebbe solo rinviato di pochi anni, e prima o poi si ripresenterebbe in misura ancora peggiore...

Bisogna iniziare a pensare all'economia di un mondo dove il lavoro umano non sarà più necessario.

Ok, possiamo pure cominciare a pensarci, io mica sono contraria in assoluto a pensarci... solo che non vedo alcuna possibilità concreta di risolvere la questione pensando di distribuire gratuitamente a tutti delle risorse inventate dal nulla, e soprattutto che questo possa durare a lungo termine, tutto lì.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari   Ven Feb 03, 2017 8:59 am

Ha ragione ushikawa. Quando metà della popolazione mondiale si sarà estinta per i rapimenti alieni ed avvelenata dalle scie chimiche, i superstiti potranno vivere senza lavorare
Tornare in alto Andare in basso
 
La sessualità nei nativi digitali e relativi corollari
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» impronte digitali per carta d'identità
» L'onicofagia e i relativi trattamenti
» Amore, sesso e tenerezza

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: