Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 un caso velocemente dimenticato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 2:03 pm

http://m.vanityfair.it/news/italia/14/06/22/rignano-flaminio
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 2:48 pm

T errificante.
Anni fa si parlava di responsabilità dei giudici: modificare le norme in modo che se un giudice sbaglia e manda in galera un innocente,ne risponde lui stesso. .
Tutto a mare..nulla.
Tortora, i ragazzi di Bologna incarcerati ingiustamente per la strage del Pilastro non sono serviti a nulla. Il giudice ti manda in galera.se sei innocente ti chiede scusa e arrivederci
Tornare in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 3:24 pm

A parte i giudici....
I mass media che si sono spesi in modo vcaèpillare e costante per creare maestre-mostri, non hanno spesso più una parola dopo che il tutto si è rivelato una bufala e un danno enorme alla dignità di queste maestre.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 3:33 pm

Masaniello ha scritto:
T errificante.
Anni fa si parlava di responsabilità dei giudici: modificare le norme in modo che se un giudice sbaglia e manda in galera un innocente,ne risponde lui stesso. .
Tutto a mare..nulla.


http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/03/04/15G00034/sg%20
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 4:07 pm

giobbe ha scritto:
A parte i giudici....
I mass media che si sono spesi in modo vcaèpillare e costante per creare maestre-mostri, non hanno spesso più una parola dopo che il tutto si è rivelato una bufala e un danno enorme alla dignità di queste maestre.


Cio' dimostra in quale societa' marcia e squallida viviamo.E qualcuno continua a sbraitare per quattro mori che poltriscono negli hotel a 5 stelle. Per lui ormai pure
lo stendardo nazionale ,e non solo quello sardo,dovrebbe raffigurare codesti nerboruti nullafacenti che ci toglieranno le donne.

A mio avviso l' esemplare antropologico che voleva bruciare le maeste-- streghe e' lo stesso che latra indistintamente contro stranieri , trans, zingari, terun , ebrei, invertiti, femministe, radical- chic e chi piu' ne ha piu' ne metta.

Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 4:14 pm

Massi'.... qualunquismo a manetta..
Sono 4 mori? Dimmi quanti sono e che lavoro fanno. Io tacero'
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 2411
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 4:21 pm

Non è solo un problema di giudice. Il giudice ha sentito decine di testimonianze, mica si è inventato niente. Anzi il giudice ha assolto, negare carcerazione preventiva in un caso analogo con imputati colpevoli avrebbe scatenato tutti i felipeti d'Italia e la loro voglia di forca.
Semmai il fenomeno preoccupante è quello della massa che senza nemmeno rendersene conto scatena una caccia alle streghe...
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 5:01 pm

Masaniello ha scritto:
Massi'.... qualunquismo a manetta..
Sono 4 mori? Dimmi quanti sono e che lavoro fanno.  Io tacero'

Tu , principe dei qualunquisti rabbiosi,non taceresti nemmeno se diventassi muto.

Piuttosto portaci le prove dei soggiorni di questi  quattro mori nei migliori alberghi del Belpaese, un  tempo ricco di artisti e intrepidi navigatori, adesso pieno di scalmanati che abbaiano alla luna.

E bada di non gabellare dignitari e diplomatici dei paesi africani per migranti.


Ultima modifica di balanzoneXXI il Dom Feb 05, 2017 5:52 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 5:36 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Non è solo un problema di giudice. Il giudice ha sentito decine di testimonianze, mica si è inventato niente. Anzi il giudice ha assolto, negare carcerazione preventiva in un caso analogo con imputati colpevoli avrebbe scatenato tutti i felipeti d'Italia e la loro voglia di forca.
Semmai il fenomeno preoccupante è quello della massa che senza nemmeno rendersene conto scatena una caccia alle streghe...

I giudici non sono solo quelli del processo; ci sono anche quelli che rinviano a giudizio e quelli che sostengono la pubblica accusa . Orbene, a mio modesto parere questa brutta storia non doveva arrivare fino alle corti di assise e di appello ( in attesa della cassazione).Tra l' altro nulla impedisce al pubblico ministero di chiedere l' assoluzione dell' imputato.

La narrazione novembrina, ancorché menzognera, agiva forse da freno all' incanaglimento delle masse, senza però riuscire ad emanciparle sul serio.Comunque erano altri tempi, che io ho fatto appena in tempo a conoscere.Che strana sensazione:da un lato un ultracinquantenne in questa fase storica si sente proprio un matusa; dall' altro ,rispetto a tutte queste amebe gonfie di veleno si sente un promettente giovincello.



Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: un caso velocemente dimenticato    Dom Feb 05, 2017 8:26 pm

Una caccia alle streghe 2.0,dove non si va troppo per il sottile. La piazza vuole il mostro al patibolo, trroviamolo in fretta.
Tortora non insegnò nulla.
Nel 91,dopo la strage del Pilastro, la magistratura bolognese,in crisi nelle indagini sulle sanguinose rapine tra Romagna e Marche che da anni non portavano a nulla,per accontentare l opinione pubblica prese i primi mafiosetti del quartiere,li accusò del triplice omicidio dei carabinieri e giù in galera. Testimone? Una ragazza.Solo 3 anni dopo si svopri' che erano quelli della uno Bianca, e forse lo si scopri'per una telefonata della fidanzata del Savi Fabio...
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
un caso velocemente dimenticato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il caso Cesare Battisti
» Il caso e la necessità - Jacques Monod
» Il caso non esiste.
» scuote velocemente la testa
» Charles Darwin: l'evoluzione è davvero frutto del caso?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: