Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 L' importanza dei voti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 7:53 pm

http://www.internazionale.it/opinione/franco-lorenzoni-2/2017/02/04/voti-bocciature-scuola
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 866
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:10 pm

Io cara Rita, considero e considererò sempre i voti come un fatto positivo e sarò sempre per un modello di scuola selettivo, competitivo.La scuola finlandese, che ha abolito di fatto i voti, si sta rivelando sempre più fallimentare, anche se non lo ammettono è una scuola bluff, i ragazzi finlandesi non sanno più far di conto. Io ammiro il sistema della Corea del Sud, di Singapore e della Cina, in cui la competizione può sembrare spietata, ma è giusta a mio avviso.
E' nella natura umana il fatto di far fatica per raggiungere un risultato, è ingiusto che io, se ho studiato molto, debba essere equiparato a chi non ha fatto nulla, ed il voto certifica il mio impegno, la mia fatica, il mio valore in quell'ambito specifico. Non viviamo in un mondo ideale, in cui tutti sono motivati dal desiderio nobile di conoscere,ed il voto può essere una motivazione in più e se anche tutti studiassero per desiderio di conoscenza io ritengo comunque giusto valutare l'impegno e il valore, perché è giusto che tali cose siano riconosciute.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:19 pm

Ma che noia, che barba, che noia...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:25 pm

Anch'io penso che i voti non debbano essere aboliti ma, al contrario, sono fondamentali per motivi vari tra cui la distinzione dei vari livelli.

Non è giusto che uno che si è impegnato e ha dimostrato di possedere determinate conoscenze, ecc. debba essere messo allo stesso livello di chi non sa nulla o di chi, cmq, sa di meno.

Cmq il voto va dato anche perché influisce sulla motivazione nel senso che il ragazzo che si vede valorizzato e valutato per quello che in realtà sa, tende ad incoraggiarsi e ad impegnarsi sempre di più.

Se, invece, viene equiparato a chi non lavora o lavora poco, può tendere a tirarsi indietro perché non vede riconosciuti i suoi sforzi
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:27 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma che noia, che barba, che noia...

Ma nella scuola questi sono gli argomenti, mica possiamo parlare di come si friggono le patate ... :-)

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:27 pm

Scuola70 ha scritto:
Io cara Rita, considero e considererò sempre i voti come un fatto positivo e sarò sempre per un modello di scuola selettivo, competitivo.La scuola finlandese, che ha abolito di fatto i voti, si sta rivelando sempre più fallimentare, anche se non lo ammettono è una scuola bluff, i ragazzi finlandesi non sanno più far di conto. Io ammiro il sistema della Corea del Sud, di Singapore e della Cina, in cui la competizione può sembrare spietata, ma è giusta a mio avviso.
E' nella natura umana il fatto di far fatica per raggiungere un risultato, è ingiusto che io, se ho studiato molto, debba essere equiparato a chi non ha fatto nulla, ed il voto certifica il mio impegno, la mia fatica, il mio valore in quell'ambito specifico. Non viviamo in un mondo ideale, in cui tutti sono motivati dal desiderio nobile di conoscere,ed il voto può essere una motivazione in più e se anche tutti studiassero per desiderio di conoscenza io ritengo comunque giusto valutare l'impegno e il valore, perché è giusto che tali cose siano riconosciute.

Concordo totalmente; sottolineo inoltre come le vittime dell'attuale sistema non più selettivo sono le eccellenze, che perdono tutta la motivazione vedendosi quasi equiparate a chi non ha fatto nulla (ad esempio nella minima distanza tra 6 e 8).
A mio avviso si deve riprendere a bocciare con fermezza, valorizzando il voto di uscita al diploma impedendo a chi ha preso al di sotto di un determinato voto di iscriversi all'università.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:36 pm

E poi si scrivono lettere lamentando quanto sono capre gli universitari in italiano..
Sto qua andrebbe processato. .
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:43 pm

E aggiungo un'altra cosa importante: la leggenda secondo cui il voto costituirebbe un bollo indelebile che etichetta la persona per sempre, è una mistificazione assoluta.

Il voto misura il risultato che quella persona ha ottenuto in un singolo ambito particolare. NON misura il valore umano della persona stessa, e tantomeno la sua accettabilità sociale, morale, affettiva o trascendente.

E questo dovrebbe essere chiarissimo, in prima battuta, proprio a chi ha il compito di mettere il voto, cioè all'insegnante... che dovrebbe essere il primo a SPIEGARLO agli allievi con trasparenza e senza ipocrisia.

Invece 'sta gente preferisce di gran lunga lamentarsi contro l'odioso dovere di mettere i voti, che loro non trovano giusti "perchè altrimenti il ragazzino si sente bollato e giudicato come persona". Per cui, la reazione è quella di rifiutarsi di mettere i voti, oppure di dare voti altissimi a tutti "per non farli sentire bollati", o "per farli sentire tutti bravi allo stesso modo".

Eh no, caro collega, troppo comodo: TU hai studiato anche per quello, TU sei pagato anche per quello, se il ragazzino ha delle idee distorte sul signifcato del voto spetta a TE chiarirgli le idee... e quindi TU metti il voto, e contemporaneamente TU muovi le chiappe e spieghi al ragazzino, con naturalezza, che cosa significa veramente il voto, in che modo lo si deve interpretare, e gli spieghi anche il perché quelle idee sono SBAGLIATE e perché è bene liberarsene prima possibile.

Se tu stesso, invece, pensi sinceramente che il voto debba essere davvero "un voto al valore della persona", e la cosa ti ripugna, beh, allora non fai l'insegnante...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 8:46 pm

Mi stavo chiedendo se sta gente ste cose le scrive gratis.........
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 866
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 9:28 pm

Vero anche questo, anzi nemmeno il voto in condotta è un giudizio sulla persona, se è negativo è solo un semplice segnale che in quel momento specifico la condotta è inadeguata ed è quindi un invito a riflettere su questo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Dom Feb 05, 2017 9:40 pm

Scuola70 ha scritto:
Vero anche questo, anzi nemmeno il voto in condotta è un giudizio sulla persona, se è negativo è solo un semplice segnale che in quel momento specifico la condotta è inadeguata ed è quindi un invito a riflettere su questo.

Esatto.

Un ragazzo a scuola può comportarsi diversamente da come si comporta fuori per motivi vari e nella misura in cui dovesse fare cose che non dovrebbe noi abbiamo il dovere di segnalare l' 'errore' con una nota, ecc. che in qualche modo può influire sul voto del comportamento. In altre parole dobbiamo fare capire che certe azioni non devono essere compiute o che certe parole non devono essere dette.

Ma questo non significa assolutamente che noi valutiamo la persona che può  , anzi... è,  sicuramente, positiva indipendentemente da una o più azioni 'negative' o, cmq, inadeguate
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 7:08 am

E poi arriviamo alla solita storia dei corsi di aggiornamento che ci vengono a insegnare quale è la differenza fra MISURAZIONE e VALUTAZIONE, salvo poi imbrogliarsi loro stessi nel non riuscire a decidere in modo univoco quando un "voto" debba essere considerato misurazione e quando valutazione...
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 9:47 am

Che vi devo dire? Io spero tanto (ma proprio tanto) che mio figlio alla primaria abbia un maestro come quello che ha scritto l'articolo. Che impari più cose possibile insieme agli altri. Per la competizione, i gradini del podio e le medagliette, la motivazione e gli incentivi, la "meritocrazia", ci attrezzeremo più tardi
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 9:58 am

geo&geo ha scritto:
Che vi devo dire? Io spero tanto (ma proprio tanto) che mio figlio alla primaria abbia un maestro come quello che ha scritto l'articolo. Che impari più cose possibile insieme agli altri. Per la competizione, i gradini del podio e le medagliette, la motivazione e gli incentivi, la "meritocrazia", ci attrezzeremo più tardi
Visto che parli di speranze sono d'accordo con te, ma a quella speranza ne devi anteporre un'altra: speriamo che mio figlio non venga su come tutte quelle teste di cazzo che sapendo che le valutazioni non peseranno, non si impegnano nel loro lavoro.

Lo sai che il fatto che sia figlio di docente non lo rende immune dalle tentazioni vero ?

Io sono ateo ed ho una scarsa propensione alla speranza; credo alla legge di Murphy e mi adopero per lasciare al caso i minori margini di manovra possibili.

Tra l'altro il docente che non mette voti come comunica alla famiglia l'andamento del ragazzo ?
Elencando gli obiettivi raggiunti ?

"Il pupo ha imparato a coniugare la terza persona singolare dell'indicativo presente ma presenta ancora notevoli difficoltà con il trapassato remoto, specie con i verbi di tipo supercazzola......"

"A pressò, o trapassato o farebbimo studiare nartra vorta o o pozzimo tralascià ?"
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 12:41 pm

Mah...sta gente che scrive ste lettere sebsazionalisteche lo farà gratis?
Mi puzza di propaganda. .
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 12:43 pm

Masaniello ha scritto:
Mah...sta gente che scrive ste lettere sebsazionalisteche lo farà gratis?
Mi puzza di propaganda. .

Mi sono posta un problema simile anche se non proprio uguale per altra gente che si rivolge ai giornalisti per far scrivere articoli
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 1:56 pm

rita 76 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Mah...sta gente che scrive ste lettere sebsazionalisteche lo farà gratis?
Mi puzza di propaganda. .

Mi sono posta un problema simile anche se non proprio uguale per altra gente che si rivolge ai giornalisti per far scrivere articoli
Cos'è un giornalista ?

Uno che scrive su un giornale ? Fondare un giornale può essere fatto da tutti, quindi tutti possiamo scrivere sul nostro giornale se vogliamo e tutti possiamo essere giornalisti.

Uno iscritto all'albo dei giornalisti ? Siamo in Italia, vuoi mica che l'albo dei giornalisti sia immune a tutte le dinamiche italiane di pressapochismo valutativo quando non di corruzione ?

"si rivolge ad un giornalista" = "si rivolge ad uno che scrive pubblicamente anche su un blog" = "si rivolge ad una persona qualsiasi"
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 2:01 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Mah...sta gente che scrive ste lettere sebsazionalisteche lo farà gratis?
Mi puzza di propaganda. .

Mi sono posta un problema simile anche se non proprio uguale per altra gente che si rivolge ai giornalisti per far scrivere articoli
Cos'è un giornalista ?

Uno che scrive su un giornale ? Fondare un giornale può essere fatto da tutti, quindi tutti possiamo scrivere sul nostro giornale se vogliamo e tutti possiamo essere giornalisti.

Uno iscritto all'albo dei giornalisti ? Siamo in Italia, vuoi mica che l'albo dei giornalisti sia immune a tutte le dinamiche italiane di pressapochismo valutativo quando non di corruzione ?

"si rivolge ad un giornalista" = "si rivolge ad uno che scrive pubblicamente anche su un blog" = "si rivolge ad una persona qualsiasi"

Faccio la domanda esplicita: se uno chiede di pubblicare un articolo su un giornale prende soldi?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 2:17 pm

Il giornale pubblica a pagamento, si sa ed è giusto che sia così.
Il giornalista che scrive su commissione può prendere soldi, non sarà deontologicamente corretto, ma in Italia c'è di peggio.

Non credo però che sia questo il caso; chi avrebbe pagato ? Nessuna persona fisica o giuridica ha interesse a fare marketing in tal senso e pagare per un ritorno inesistente.

No, il tizio ha sposato una filosofia mainstrem o perchè lo rende simpatico ai lettori e così acquista punti o perchè se ne è fatto sedurre (in molti ci credono veramente).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Lun Feb 06, 2017 2:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Il giornale pubblica a pagamento, si sa ed è giusto che sia così.
Il giornalista che scrive su commissione può prendere soldi, non sarà deontologicamente corretto, ma in Italia c'è di peggio.

Come immaginavo. Grazie per la conferma!
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: L' importanza dei voti   Mar Feb 07, 2017 10:47 am

avidodinformazioni ha scritto:
Il giornale pubblica a pagamento, si sa ed è giusto che sia così.

se il giornale pubblica a pagamento, l'articolo deve essere impaginato in modo da non poter essere confuso con gli articoli non a pagamento; si tratta di marchetta/pubblicità/redazionale, lecita, ma chiaramente esplicita

avidodinformazioni ha scritto:
Il giornalista che scrive su commissione può prendere soldi, non sarà deontologicamente corretto, ma in Italia c'è di peggio.

se il giornalista scrive su commissione allora è considerato addetto stampa e, anche in questo caso, il giornale deve esplicitarlo; i capiservizio sanno sempre se il giornalista prende la prebenda o meno e questo qualifica la bontà del giornale (e se il caposervizio non lo sa o fa finta di non saperlo, che il giornale vada in malora)

avidodinformazioni ha scritto:
Non credo però che sia questo il caso; chi avrebbe pagato ? Nessuna persona fisica o giuridica ha interesse a fare marketing in tal senso e pagare per un ritorno inesistente.

No, il tizio ha sposato una filosofia mainstrem o perchè lo rende simpatico ai lettori e così acquista punti o perchè se ne è fatto sedurre (in molti ci credono veramente).

purtroppo, anche tra i giornalisti ci sono gli originali, che sposano le più svariate filosofie: qui interviene la linea editoriale del giornale... abbiamo tutti gli strumenti cognitivi per discernere e smettere di acquistare giornali che non soddisfano il nostro senso (etico/morale/sociale/politico/scientifico...)
Tornare in alto Andare in basso
 
L' importanza dei voti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Importanza religiosa
» L'importanza degli esami pre-pma
» L'importanza delle api
» l'importanza delle cose
» Papiro 7Q5

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: