Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Fronteggiare una mamma arrabbiata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
MissMarple



Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 26.11.14

MessaggioTitolo: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 1:40 pm

Promemoria primo messaggio :

La situazione é questa: terza media, ad ottobre, appena iniziata la supplenza, spiego alla classe che in alcuni giovedì prestabiliti (circa due al mese, fissati da novembre sino a fine anno scolastico) dovranno consegnarmi un tema svolto a casa su una traccia a scelta tra quelle da me proposte. Il foglio con le tracce viene lasciato nel cassetto della classe a disposizione di chiunque voglia fare le fotocopie, ciascuno può scegliere ogni volta la traccia che preferisce, purché questa non venga poi più ripetuta. Il foglio con le tracce, in orario extrascolastico, viene anche immortalato e condiviso sul gruppo WhatsApp della classe. Un ragazzino mi porta per tre volte di fila temi con tracce inventate da lui e piuttosto sempliciotte ("caro diario", "scrivo una lettera ad un mio amico", "racconto la trama del mio film preferito"). Ogni volta gli spiego che deve scegliere una delle tracce che ho dato io, e non inventarne altre a suo piacimento. All'ultimo tema con traccia creata ad hoc ("racconto la mia giornata") e svolto in mezza paginetta, scrivo una nota sul diario, gli consegno le fotocopie con le tracce e gli dico di rifarmi un tema con la traccia reale per la settimana dopo. La settimana dopo il tema non c'è "perché mia mamma non capisce perché debba rifarlo". Riscrivo la nota, credendo poco alla sua spiegazione. E invece oggi sul diario che mi porta sorridente c'è una lunga missiva materna, in cui viene detto che a) suo figlio era nel giusto, perché le fotocopie con le tracce non erano mai state distribuite e lui non aveva capito B) non avrebbe quindi dovuto rifare il tema C) vista la situazione vuole venirmi a parlare al più presto. E, insomma, al più presto é domani.


Sto fischiando come una pentola a pressione, ma mi rendo conto di dover agire con un minimo di senno. Vi é mai capitata una cosa simile?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
tellina

avatar

Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 7:14 pm

Ire ha scritto:
MissMarple ha scritto:
Avidodinformazioni sa che esisteva e lo ammette. Afferma di aver copiato velocemente su un foglietto le tracce pensando che andassero bene, ma le ha distorte/ semplificate/ banalizzare per la sua comodità. Una delle tracce ad esempio é una cosa tipo "affida ad una pagina di diario il racconto di un episodio in cui sei stato testimone o protagonista di un'ingiustizia, descrivendo le tue emozioni e i tuoi pensieri in proposito", lui lo ha trasformato in "caro diario" e ha descritto, in nove righe, un allenamento di calcio. Parliamo di un quattordicenne che quest'anno ha l'esame, presuppongo che sappia come si scrive un contenuto pertinente. In un caso poi (la lettera ad un amico) la traccia é stata proprio inventata ex novo. Le tracce date erano 20: di materiale tra cui scegliere ne aveva a volontà

è probabilissimo che questa signora arriverà in modalità iena e sicuramente non sarà facile per te rimanere tranquilla ad ascoltarla.
Se ci riesci, e dovresti proprio cercare di far di tutto per riuscirci (anche magari guardarla in viso e pensare ad altro) potresti agganciarti a questa attitudine del figlio per elogiarlo dicendo che la sintesi è una ottima qualità ma che lui ancora non ha affinato la capacità di cogliere gli elementi essenziali per non fare errori nel momento della rielaborazione.
Va benissimo che si faccia un suo modo di accorciare le consegne ma il risultato deve essere quello atteso come se avesse appuntato la consegna completa.

Tu stai lavorando per questo ed è il motivo per cui gli hai chiesto di rifarlo:  se la mamma è con te ce la farete se non è con te:   va bene, che decidano come credono e tu valuterai secondo griglia.
Io invece prima di partire subito con lo zucchero... Vedrei di lasciare a lei la parola.
Ascoltala con aria comprensiva... E se ti sembra troppo in attacco... Lancia la bordata:
Sussurrando a mezza voce, quasi timorosa... Accenna vagamente (ma che sia ben chiaro ciò che dici) d'esser molto ma molto preoccupata per la situazione del ragazzo.
Unico su 23 nonostante attivo nella chat del gruppo classe.. . È stato l'unico a non capire cosa doveva fare e non lo ha capito più volte e non lo ha capito nemmeno dopo che gli hai personalmente fornito le tracce dei temi richiesti.
Signora, detto tra noi... Mi dica se davvero non aveva voglia di fare quei compiti o se realmente non ha capito... No perché ... Signora... La cosa è grave e merita attenzione approfondita... Sei tanto tanto preoccupata... O sì sì ...
Scommettiamo che ammetterá di avere un figlio fanxazzista piuttosto che dichiararlo un po' tonto?
(se ho capito bene non ha problemi, giusto? Se ne avesse invece la cosa va comunque evidenziata).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9381
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 8:23 pm

due modi di affrontare la cosa.

Non disapprovo il tuo in questo caso, potrebb anche funzionare.

In ogni caso anche io sono del parere che la signora vada lasciata sfogare senza ascoltarla affatto (altrimenti non ce la si fa a rimanere tranquilli come richiede la successiva strategia)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
baustelle



Messaggi : 499
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 8:43 pm

Tellina ha assolutamente ragione. Strategia perfetta.
Tornare in alto Andare in basso
precario_acciaio.



Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 9:01 pm

tellina ha scritto:
Ire ha scritto:
MissMarple ha scritto:
Avidodinformazioni sa che esisteva e lo ammette. Afferma di aver copiato velocemente su un foglietto le tracce pensando che andassero bene, ma le ha distorte/ semplificate/ banalizzare per la sua comodità. Una delle tracce ad esempio é una cosa tipo "affida ad una pagina di diario il racconto di un episodio in cui sei stato testimone o protagonista di un'ingiustizia, descrivendo le tue emozioni e i tuoi pensieri in proposito", lui lo ha trasformato in "caro diario" e ha descritto, in nove righe, un allenamento di calcio. Parliamo di un quattordicenne che quest'anno ha l'esame, presuppongo che sappia come si scrive un contenuto pertinente. In un caso poi (la lettera ad un amico) la traccia é stata proprio inventata ex novo. Le tracce date erano 20: di materiale tra cui scegliere ne aveva a volontà

è probabilissimo che questa signora arriverà in modalità iena e sicuramente non sarà facile per te rimanere tranquilla ad ascoltarla.
Se ci riesci, e dovresti proprio cercare di far di tutto per riuscirci (anche magari guardarla in viso e pensare ad altro) potresti agganciarti a questa attitudine del figlio per elogiarlo dicendo che la sintesi è una ottima qualità ma che lui ancora non ha affinato la capacità di cogliere gli elementi essenziali per non fare errori nel momento della rielaborazione.
Va benissimo che si faccia un suo modo di accorciare le consegne ma il risultato deve essere quello atteso come se avesse appuntato la consegna completa.

Tu stai lavorando per questo ed è il motivo per cui gli hai chiesto di rifarlo:  se la mamma è con te ce la farete se non è con te:   va bene, che decidano come credono e tu valuterai secondo griglia.
Io invece prima di partire subito con lo zucchero... Vedrei di lasciare a lei la parola.
Ascoltala con aria comprensiva... E se ti sembra troppo in attacco... Lancia la bordata:
Sussurrando a mezza voce,  quasi timorosa... Accenna vagamente (ma che sia ben chiaro ciò che dici)  d'esser molto ma molto preoccupata per la situazione del ragazzo.
Unico su 23 nonostante attivo nella chat del gruppo classe.. . È  stato l'unico a non capire cosa doveva fare e non lo ha capito più  volte e non lo ha capito nemmeno dopo che gli hai personalmente fornito le tracce dei temi richiesti.
Signora,  detto tra noi... Mi dica se davvero non aveva voglia di fare quei compiti o se realmente non ha capito... No perché ... Signora... La cosa è grave e merita attenzione approfondita... Sei tanto tanto preoccupata... O sì  sì ...
Scommettiamo che ammetterá di avere un figlio fanxazzista piuttosto che dichiararlo un po' tonto?
(se ho capito bene non ha problemi,  giusto?  Se ne avesse invece la cosa va comunque evidenziata).

Così no, è troppo, una madre non deve avere la sensazione di avere un figlio con dei problemi di ritardo (a meno che realmente non li abbia) per evitare che dopo lo subissi di ansia; semmai se la preoccupazione per l'apprendimento del figlio è concreta si deve consigliare una visita neuropsichiatrica.

Tornando al topic se una madre ha questo atteggiamento bisogna utilizzare metodi rudi e chiari, senza nessun giro di parole, i docenti siamo noi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
MissMarple



Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 26.11.14

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 9:13 pm

A scanso di equivoci: il ragazzino é assolutamente nella media. Quando studia, prende buoni voti. Non sarà mai un letterato e difficilmente andrà (e vorrà andare) all'università, ma capisce le cose ed é anche un bravo studente: non disturba, non si fa i fatti suoi, é educato. Questo dei temi é l'unico problema che ho avuto da lui, per questo la reazione della madre mi pare eccessiva e ancor più fuori luogo
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 499
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Lun Feb 06, 2017 9:16 pm

quello di tellina è un metodo rude. Le consegne sono state spiegate chiaramente e solo un alunno non le ha capite, delle due l'una: o fa finta di non capire o non capisce veramente. La mamma capirà l'antifona.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 6:53 am

Come è andata a finire?
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 8:44 am

baustelle ha scritto:
quello di tellina è un metodo rude. Le consegne sono state spiegate chiaramente e solo un alunno non le ha capite, delle due l'una: o fa finta di non capire o non capisce veramente. La mamma capirà l'antifona.
... Rude. .. Cribbio. E io che pensavo d'esser così raffinatamente subdola. ..
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9381
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 10:06 am

separate alla nascita : -D
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
rita 76

avatar

Messaggi : 7356
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : mare e spiaggia

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 2:41 pm

baustelle ha scritto:
Le consegne sono state spiegate chiaramente e solo un alunno non le ha capite, delle due l'una: o fa finta di non capire o non capisce veramente.

non penso proprio che il ragazzo non capisca l' italiano.

per cui, escludendo nella maniera più assoluta, la seconda, rimane solo la prima e, cioè, che fa finta di non capire perchè non gli conviene (lui e/o la mamma non ha/hanno molte idee su quella traccia, ecc.)
Tornare in alto Andare in basso
MissMarple



Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 26.11.14

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 4:42 pm

Alla fine più che una mamma arrabbiata era una mamma confusa: il pargolo aveva presentato a sua madre la lista delle tracce, peccato che fosse la lista da lui rivista e corretta ("pagina di diario", "scrivi ad un amico", "racconta il tuo film preferito", "arriva la primavera", "quale sport pratichi?") e avesse poco a che fare con quella originale. Ho mostrato alla madre la vera lista e lei é parsa piuttosto mortificata. Insomma nessuno scontro (se non quello che avrà avuto il ragazzino a casa), per fortuna
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 7356
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : mare e spiaggia

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 4:47 pm

MissMarple ha scritto:
Alla fine più che una mamma arrabbiata era una mamma confusa: il pargolo aveva presentato a sua madre la lista delle tracce, peccato che fosse la lista da lui rivista e corretta ("pagina di diario", "scrivi ad un amico", "racconta il tuo film preferito", "arriva la primavera", "quale sport pratichi?") e avesse poco a che fare con quella originale. Ho mostrato alla madre la vera lista e lei é parsa piuttosto mortificata. Insomma nessuno scontro (se non quello che avrà avuto il ragazzino a casa), per fortuna

Ed allora di chi è la colpa? Sempre della mamma , anzi, ha una colpa maggiore perché ha creduto al figlio senza accertarsi di come fossero andate veramente le cose. Prima si doveva informare bene e poi agire. Non doveva attaccare subito l' Insegnante. Questo succede perché i genitori sono abituati a dare ragione ai figli per principio

E, cmq, non lo sa che i ragazzi raccontano quello che conviene a loro? Dovrebbe saperlo ma non lo sa o fa finta
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 5:30 pm

Però missmarple. .. Se uno dei suoi titoli era davvero "arriva la primavera" avresti dovuto premiare lo spirito poeticooooo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 18806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 5:44 pm

tellina ha scritto:
Però missmarple. .. Se uno dei suoi titoli era davvero "arriva la primavera"  avresti dovuto premiare lo spirito poeticooooo
Ma che spirito poetico ! Fumi dell'alcool ! Siamo a febbraio cribbio !
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1492
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 5:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Ma che spirito poetico ! Fumi dell'alcool ! Siamo a febbraio cribbio !
Ma la mia mimosa è piena di boccioli.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Filosofo80

avatar

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 6:02 pm

....non c'è più la mezza stagione ;-)))
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 6:21 pm

... Muorrrrroooo ...
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 7356
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : mare e spiaggia

MessaggioTitolo: Re: Fronteggiare una mamma arrabbiata   Mer Feb 08, 2017 6:22 pm

tellina ha scritto:
Però missmarple. .. Se uno dei suoi titoli era davvero "arriva la primavera"  avresti dovuto premiare lo spirito poeticooooo

Devo apprezzare lo spirito poetico? Posso dargli 4 e 1/2 invece di 4 e sono pure buona... :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Fronteggiare una mamma arrabbiata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» mia mamma e mio marito insistono...voi fareste un test?
» Finalmente sono mamma!!
» Ma ci sta tutto questo amore nel cuore di una mamma?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: