Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 I presidi hanno il potere di chiamare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
latimer77



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 17.10.16

MessaggioTitolo: I presidi hanno il potere di chiamare?   Sab Feb 11, 2017 6:50 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti.. vorrei capire una volta e per tutte se i presidi hanno il potere della c.d. chiamata diretta. La mia domanda é: può un preside decidere, ad esempio, pervenute due domande di trasferimento quali delle due scegliere?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ivanhoe00

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Lun Feb 13, 2017 6:31 pm

Filosofo80 ha scritto:
miranda: quindi sceglierai solo persone residenti in provincia...?
Ti ricordo che quei docenti (a meno di dichiarazioni false) hanno fatto tutto secondo la legge, dovresti prendertela con il governo/MIUR al massimo...

Ma anche lei, scegliendo residenti, fa tutto secondo la legge (salvo cambiamenti).
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 949
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Lun Feb 13, 2017 6:40 pm

...e se fuori provincia ci fosse un docente con "competenze" migliori?
So benissimo che grazie alla 107 per un DS sarà facilissimo dire che "quelli scelti sono i migliori" e che il fatto che siano tutti residenti in provincia è solo un puro caso...
Certo che è fatto tutto secondo la legge 107...ed è proprio per questo che a me NON piace
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Lun Feb 13, 2017 7:16 pm

miranda ha scritto:
Non so cosa facciano i miei colleghi in altre regioni e province, ma garantisco che nella mia provincia non ci sono state chiamate di amici o parenti senza competenze. Se i docenti pensano che ci siamo divertiti in agosto ad esaminare le candidature e a fare colloqui sbagliano. Avevo 4 cattedre alle primarie su potenziamento + 3 sostegni + 3 alle medie e ho passato mattinate a scuola per guardare i curricoli, assistita da due persone , su base volontaria, dei dello staff appartenente ai due diversi ordini di scuola. Purtroppo devo dire che, esaminate le candidature e parlato personalmente con tutti, ho scelto sì persone competenti, ma poi tutti quelli del Sud hanno avuto l'assegnazione provvisoria a casa loro  e quindi siamo stati costretti a cercare disperatamente supplenti a anno iniziato. Capisco le esigenze di famiglia, ma trovo vergognoso che non vengano date le assegnazione provvisorie prima dell'inizio dell'anno scolastico e contestualmente in tutte le province. Una docente ha avuto la mobilità dopo un mese dall'inizio delle lezioni! Il prossimo anno ci penserò meglio e forse chiamerò solo persone della provincia!

capisco perfettamente!!! in effetti da nessuna parte nella normativa è esplicitato che bisogna chiamare coloro che risiedono lontano. Da questo punto di vista siete 'liberi' ed è giusto che operiate creando meno problemi possibili alla scuola.

se quelli che chiedono assegnazione provvisoria finiscono lontano e poi non ottengono l' assegnazione, rimangono nei posti disperati.

in effetti, non è giusto che si lascino le scuole. le classi, ecc. per tornare a casa durante l' anno scolastico.

poi succede che il supplente va in maternità e ne arriva un altro, e tutto a discapito degli alunni oltre che delle segreterie che devono impazzire per trovarne altri.

e, purtroppo, c' è anche gente che ha intenzione di sposarsi per avere maggiori possibilità di rientrare al sud. mah...

sicuramente alcuni non saranno d' accordo con quello che ho scritto, ma pazienza... ognuno è libero di esprimere quello che pensa, sempre nel rispetto altrui ovviamente..
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 5783
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 14, 2017 11:35 am

miranda ha scritto:
Non so cosa facciano i miei colleghi in altre regioni e province, ma garantisco che nella mia provincia non ci sono state chiamate di amici o parenti senza competenze. Se i docenti pensano che ci siamo divertiti in agosto ad esaminare le candidature e a fare colloqui sbagliano. Avevo 4 cattedre alle primarie su potenziamento + 3 sostegni + 3 alle medie e ho passato mattinate a scuola per guardare i curricoli, assistita da due persone , su base volontaria, dei dello staff appartenente ai due diversi ordini di scuola. Purtroppo devo dire che, esaminate le candidature e parlato personalmente con tutti, ho scelto sì persone competenti, ma poi tutti quelli del Sud hanno avuto l'assegnazione provvisoria a casa loro  e quindi siamo stati costretti a cercare disperatamente supplenti a anno iniziato. Capisco le esigenze di famiglia, ma trovo vergognoso che non vengano date le assegnazione provvisorie prima dell'inizio dell'anno scolastico e contestualmente in tutte le province. Una docente ha avuto la mobilità dopo un mese dall'inizio delle lezioni! Il prossimo anno ci penserò meglio e forse chiamerò solo persone della provincia!
Quest'anno le AP dovrebbero diminuire in quanto le deroghe del 2016 non ci dovrebbero essere più e comunque si dovrebbe concludere tutto entro il 1 settembre. Tutto al condizionale.
Anche nella scuola dove presto servizio niente chiamate di amici, parenti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 14, 2017 2:20 pm

royalstefano ha scritto:
miranda ha scritto:
Non so cosa facciano i miei colleghi in altre regioni e province, ma garantisco che nella mia provincia non ci sono state chiamate di amici o parenti senza competenze. Se i docenti pensano che ci siamo divertiti in agosto ad esaminare le candidature e a fare colloqui sbagliano. Avevo 4 cattedre alle primarie su potenziamento + 3 sostegni + 3 alle medie e ho passato mattinate a scuola per guardare i curricoli, assistita da due persone , su base volontaria, dei dello staff appartenente ai due diversi ordini di scuola. Purtroppo devo dire che, esaminate le candidature e parlato personalmente con tutti, ho scelto sì persone competenti, ma poi tutti quelli del Sud hanno avuto l'assegnazione provvisoria a casa loro  e quindi siamo stati costretti a cercare disperatamente supplenti a anno iniziato. Capisco le esigenze di famiglia, ma trovo vergognoso che non vengano date le assegnazione provvisorie prima dell'inizio dell'anno scolastico e contestualmente in tutte le province. Una docente ha avuto la mobilità dopo un mese dall'inizio delle lezioni! Il prossimo anno ci penserò meglio e forse chiamerò solo persone della provincia!
Quest'anno le AP dovrebbero diminuire in quanto le deroghe del 2016 non ci dovrebbero essere più e comunque si dovrebbe concludere tutto entro il 1 settembre. Tutto al condizionale.
Anche nella scuola dove presto servizio niente chiamate di amici, parenti.

ne hai la certezza?

a volte la verità si viene a sapere col tempo e non subito!!!
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 5783
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 14, 2017 7:54 pm

No, ma il Ds viene da una provincia limitrofa. Dirai che avrà ricevuto qualche telefonata. Può essere, ma così non ne usciamo più.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mer Feb 15, 2017 5:13 pm

royalstefano ha scritto:
No, ma il Ds viene da una provincia limitrofa. Dirai che avrà ricevuto qualche telefonata. Può essere, ma così non ne usciamo più.

ma non è che nelle scuole comanda solo il DS. ci sono anche i vicari e i delegati di plesso che possono insistere affinchè venga chiamato tizio invece di caio per motivi vari
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 21, 2017 6:53 am

Ivanhoe73 ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
miranda: quindi sceglierai solo persone residenti in provincia...?
Ti ricordo che quei docenti (a meno di dichiarazioni false) hanno fatto tutto secondo la legge, dovresti prendertela con il governo/MIUR al massimo...

Ma anche lei, scegliendo residenti, fa tutto secondo la legge (salvo cambiamenti).

E QUANDO MAI si è stabilito che con la chiamata diretta bisogna chiamare i docenti tenendo conto della residenza??? Questa è nuova!!!

ecco la normativa a riguardo:
http://www.istruzione.it/individuazione_docenti_per_competenze/index.shtml

nota miur n 2609 del 22 luglio 2016

"L'INDIVIDUAZIONE PER COMPETENZE"
La scelta sopra richiamata si colloca nel contesto della Legge che riafferma il valore dell'autonomia
scolastica, individua nuove finalità e obiettivi, prevede risorse e leve strategiche, stabilisce regole e
indica strumenti per consentire alle Istituzioni scolastiche di realizzare il proprio Piano Triennale
dell'Offerta Formativa in coerenza con i bisogni degli alunni e degli studenti, con i risultati del
Rapporto di Autovalutazione e con il Piano di Miglioramento.
L'individuazione da parte del Dirigente scolastico dei docenti trasferiti o assegnati nell'ambito
territoriale in cui è collocata l'istituzione scolastica consentirà alle scuole di avere insegnanti con
competenze professionali coerenti con il progetto formativo
,
e darà ai docenti l'opportunità di
vedere valorizzate le esperienze e i percorsi professionali che si sono costruiti negli anni. Questo a
garanzia di un'offerta formativa che pianifica la progettualità per consentire agli alunni e agli
studenti di raggiungere il successo formativo. Tale progettualità è basata sugli indirizzi del dirigente
scolastico e sulle scelte pedagogiche e didattiche che i Collegi Docenti hanno definito nel Piano
Triennale, indicandone azioni e percorsi conseguenti.
Individuare i docenti con questa modalità
significa quindi stabilire quali possano essere le caratteristiche professionali complementari a quelle
previste per la specifica abilitazione all'insegnamento.
Prioritario da parte del dirigente scolastico sarà partire dalle esigenze della scuola, fortemente
radicata nel proprio territorio, in coerenza con il Piano Triennale per l'Offerta Formativa e con il
Piano di Miglioramento,
per stabilire i criteri e quindi le competenze che possono caratterizzare i
docenti al fine di realizzare gli obiettivi di ciascuna scuola.

Giova ricordare che i docenti così individuati faranno parte dell'organico dell'autonomia
complessivamente assegnato ad ogni istituzione scolastica, senza alcuna distinzione predeterminata
tra organico per posti comuni e organico di potenziamento.
La concomitanza di mobilità straordinaria e del concorso ordinario impone eccezionalmente, solo
per questo anno scolastico 2016/2017 ed in prima applicazione, tempi ristretti e la necessaria
indicazione di alcuni passaggi funzionali all'ordinato inizio dell' anno scolastico.

quindi, non è vietato chiamare i residenti ma non è l' obiettivo principale e non fa parte dei criteri per individuare i docenti!!!

vedi, io la normativa che non ricordo vado ad approfondire ed una volta che le trovo riesco ad interpretarla; tu, invece, non la sai, non ti interessi, non la cerchi e se te la mettono davanti NON RIESCI ad interpretarla!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ivanhoe00

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 21, 2017 8:41 pm

rita 76 ha scritto:
Ivanhoe73 ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
miranda: quindi sceglierai solo persone residenti in provincia...?
Ti ricordo che quei docenti (a meno di dichiarazioni false) hanno fatto tutto secondo la legge, dovresti prendertela con il governo/MIUR al massimo...

Ma anche lei, scegliendo residenti, fa tutto secondo la legge (salvo cambiamenti).

E QUANDO MAI si è stabilito che con la chiamata diretta bisogna chiamare i docenti tenendo conto della residenza??? Questa è nuova!!!

Infatti l'hai appena detta tu!

[...]

quindi, non è vietato chiamare i residenti ma non è l' obiettivo principale e non fa parte dei criteri per individuare i docenti!!!

vedi, io la normativa che non ricordo vado ad approfondire ed una volta che le trovo riesco ad interpretarla; tu, invece, non la sai, non ti interessi, non la cerchi e se te la mettono davanti NON RIESCI ad interpretarla!!!

Cara Rita76 (e quando dico cara intendo che ti pagano più di quel che vali),
ammetto che sei migliorata nella ricerca delle fonti.
Per quanto riguarda le capacità di capirle (figuriamoci interpretarle...) mi vengono in mente le risatine tra Merkel e Sarkozy.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 21, 2017 8:47 pm

Ivanhoe73 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Ivanhoe73 ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
miranda: quindi sceglierai solo persone residenti in provincia...?
Ti ricordo che quei docenti (a meno di dichiarazioni false) hanno fatto tutto secondo la legge, dovresti prendertela con il governo/MIUR al massimo...

Ma anche lei, scegliendo residenti, fa tutto secondo la legge (salvo cambiamenti).

E QUANDO MAI si è stabilito che con la chiamata diretta bisogna chiamare i docenti tenendo conto della residenza??? Questa è nuova!!!

Infatti l'hai appena detta tu!

[...]

quindi, non è vietato chiamare i residenti ma non è l' obiettivo principale e non fa parte dei criteri per individuare i docenti!!!

vedi, io la normativa che non ricordo vado ad approfondire ed una volta che le trovo riesco ad interpretarla; tu, invece, non la sai, non ti interessi, non la cerchi e se te la mettono davanti NON RIESCI ad interpretarla!!!

Cara Rita76 (e quando dico cara intendo che ti pagano più di quel che vali),
ammetto che sei migliorata nella ricerca delle fonti.
Per quanto riguarda le capacità di capirle (figuriamoci interpretarle...) mi vengono in mente le risatine tra Merkel e Sarkozy.

1) se le so interpretare o meno non devi essere tu a stabilirlo

2) tu sai quanto valgo nella realtà? NO!!!

3) tra dire (scrivere) e fare (agire) c' è di mezzo il mare... o, per caso, non sai neanche questo? perchè proprio così mi pare!!!

Tornare in alto Andare in basso
Ivanhoe00

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioTitolo: Re: I presidi hanno il potere di chiamare?   Mar Feb 21, 2017 9:48 pm

rita 76 ha scritto:

1) se le so interpretare o meno non devi essere tu a stabilirlo

=> troppo tardi, l'ho già fatto

2) tu sai quanto valgo nella realtà? NO!!!

=> e allora perché ti ostini a dare questa pessima immagine di te nel forum?

3) tra dire (scrivere) e fare (agire) c' è di mezzo il mare... o, per caso, non sai neanche questo? perchè proprio così mi pare!!!

=> strano che tu non abbia concluso dicendo che gli altri sono ignoranti e maleducati

Tornare in alto Andare in basso
 
I presidi hanno il potere di chiamare?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Il potere del maligno
» Mi hanno detto che....
» Hanno vinto loro
» Focus - L'invisibile potere dei microbi 18.09.13 ore 22.40
» Le cicogne hanno perso il mio indirizzo - Laurine Boccolini

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: