Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il "problema" delle iscrizioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 12:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Cari colleghi,
è da un po' che mi faccio alcune domande, sul motivo di tanta preoccupazione da parte di tanti DS e colleghi, sulla questione del numero delle iscrizioni:

1) i DS percepiscono un bonus sullo stipendio se nell'istituto aumentano le iscrizioni?

2) i responsabili di plesso hanno vantaggi particolari se aumentano le iscrizioni?

Grazie!

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 17159
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 5:19 pm

tellina ha scritto:
no no no percarità...non ho voglia di lavorare in più, manco a pagamento.
mai preso un centesimo per i corsi in più.
preferisco fare quelle ore scalandole dal monte ore dovute causa ore effettive inferiori ai 60 minuti...
Durante l'intervallo voi docenti siete esentati dalla sorveglianza ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4924
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 5:22 pm

hypernova ha scritto:
E cosa succede se l'Istituto perde l'autonomia? Potrebbe capitare di dover cambiare sede di lavoro, ma non si può essere licenziati.

Se a te pare poco ...

hypernova ha scritto:

Per mazzetta ai Resp di plesso, intendevo un compenso aggiuntivo in base al raggiungimento di questi obiettivi, una provvigione che va oltre il loro compenso normale.
Ai responsabili di plesso non si danno mica compensi per le iscrizioni. Mi pare normale che facciano la loro parte per avere iscritti. Se a te chiedono "com'è la tua scuola? Ci vorrei iscrivere mio figlio" rispondi per caso "fa schifo, alla larga!"?
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 5:27 pm

@ tellina: se lavori da tanti anni nella scuola, magari hai potuto sondare bene il territorio per capire dove sarebbe stato meglio entrare di ruolo. Credo che all'inizio che fai le supplenze, almeno nel mio ambito territoriale, ti ritrovi a dover accettare per forza i posti che sono stati lasciati liberi da chi aveva più punteggio di te. Solitamente i posti liberi, sono quasi tutte scuole dove ci sono dei problemi. A meno che non mi capiti la fortuna di subentrare dove c'è stato un pensionamento, per me la musica non credo che cambierà molto. Ringrazio comunque di avere il lavoro perché nel settore in cui lavoravo non si lavora più.

@mac: a me è capitato di trovarmi senza lavoro a 40 anni in seguito alla recessione, per cui si, mi sembra molto svendere la mia dignità e quella di altri, solo per far quadrare i conti dell'Istituto.


Ultima modifica di hypernova il Dom Feb 12, 2017 6:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8081
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 5:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:
tellina ha scritto:
no no no percarità...non ho voglia di lavorare in più, manco a pagamento.
mai preso un centesimo per i corsi in più.
preferisco fare quelle ore scalandole dal monte ore dovute causa ore effettive inferiori ai 60 minuti...
Durante l'intervallo voi docenti siete esentati dalla sorveglianza ?
no ma quei minuti non bastano a raggiungere i 60 minuti per i quali siamo pagati.
abbiamo ore da 55 e da 50 minuti...
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26681
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 6:36 pm

hypernova ha scritto:


@mac: a me è capitato di trovarmi senza lavoro a 40 anni in seguito alla recessione, per cui si, mi sembra molto svendere la mia dignità  e quella di altri, solo per far quadrare i conti dell'Istituto.


Ma guarda che non c'è nessun legame fra le iscrizioni e quello che a te non va bene (non sospendere, non dare 2, ecc.). Probabilmente essere entrata nella scuola in tarda età dopo un lungo periodo nel privato (e immagino senza nessun interesse reale per la professione docente) rischia di essere un peso che ti trascinerai fino alla pensione anche dovessi avere l'incarico nella scuola media più bella di tutta Italia.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17159
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 6:40 pm

tellina ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
tellina ha scritto:
no no no percarità...non ho voglia di lavorare in più, manco a pagamento.
mai preso un centesimo per i corsi in più.
preferisco fare quelle ore scalandole dal monte ore dovute causa ore effettive inferiori ai 60 minuti...
Durante l'intervallo voi docenti siete esentati dalla sorveglianza ?
no ma quei minuti non bastano a raggiungere i 60 minuti per i quali siamo pagati.
abbiamo ore da 55 e da 50 minuti...
Non so come sia il vostro orario, ma il mio mi manda a credito di 10 minuti alla settimana ovvero 6 ore all'anno.

Nel privato se uno sente la necessità di prendersi un caffè va alla macchinetta e se lo prende e questo da solo si traduce in oltre 6 ore annue "rubate" al datore di lavoro; tu quanti caffè prendi nelle tue 18 ore ? Io zero.

Nel privato quando entri in un ufficio saluti, magari chiedi "come va ?" e questo è altro tempo rubato; tu nelle 18 ore quante chiacchiere scambi con i colleghi di lavoro ?

Telefoni durante le 18 ore ? Nel privato se ti chiamano da casa rispondi (e magari chiami anche tu).

Vai in bagno nelle 18 ore ? Nel privato sì.

Devo proseguire ?

Se mi chiedessero di recuperare le 6 ore lo farei, ma allo scadere delle singole ore lascerei cadere il gesso per terra (non ho il dovere di riporlo fuori dall'orario di lavoro) e cesserei di parlare troncando le frasi a metà .... e col cazzo che risponderei ai dubbi dei miei studenti ad ora conclusa.

Siamo troppo morbidi e come si dice in Calabbria "con l'erba morbida si puliscono il culo tutti".
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4924
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 6:43 pm

hypernova ha scritto:
@ tellina: se lavori da tanti anni nella scuola,  magari hai potuto sondare bene il territorio per capire dove sarebbe stato meglio entrare di ruolo. Credo che all'inizio che fai le supplenze,  almeno nel mio ambito territoriale, ti ritrovi a dover accettare per forza i posti che sono stati lasciati liberi da chi aveva più punteggio di te. Solitamente i posti liberi, sono quasi tutte scuole dove ci sono dei problemi. A meno che non mi capiti la fortuna di subentrare dove c'è stato un pensionamento, per me la musica non credo che cambierà molto. Ringrazio comunque di avere il lavoro perché nel settore in cui lavoravo non si lavora più.

@mac: a me è capitato di trovarmi senza lavoro a 40 anni in seguito alla recessione, per cui si, mi sembra molto svendere la mia dignità  e quella di altri, solo per far quadrare i conti dell'Istituto.

Nel tuo intervento iniziale ponevi domande sull'aumento delle iscrizioni e a quello ho risposto. La questione dell'abbassamento della qualità è altra cosa, non automaticamente connesso alla ricerca di un maggior numero di iscritti, anche se può apparire una facile scorciatoia.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7315
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:21 pm

Quante volte si è fatto notare che fare le ore da 50 o da 55 minuti, fatte recuperare agli insegnanti ma non alle classi, sono illegali?
Tornare in alto Andare in basso
Online
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:24 pm

@gugu: contrariamente a quello che potrà sembrare, a me insegnare piace molto. Non mi piace come è diventata la scuola oggi, 30 anni fa non c'era il problema delle iscrizioni perché la scuola era veramente statale e di fronte a comportamenti maleducati degli alunni si interveniva in maniera seria. Nella scuola dove lavoro è venuta una supplente a fare una settimana e le hanno fatto vedere i sorci verdi, chiamandola pure put... e nessuno è intervenuto. Ci sono colleghi che l'hanno incolpata di non saper tenere la classe, ecc. Per quale motivo gente del genere non viene espulsa? Per la paura della perdita di iscrizioni...
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26681
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:34 pm

Come dice mac non c'entra nulla con le iscrizioni.
Da scuola di 30 anni fa non esiste più da 30 anni.
A te insegnare piacerà pure ma sinceramente non ho mai letto un tuo solo post che possa fare minimamente trasparire questo fatto.
Forse ti sarebbe piaciuto insegnare nella scuola di 30 anni ma non esiste più da nessuna parte. Anzi dovrai vivere la scuola dei prossimi 20-30 anni che sarà decisamente peggiore dell'attuale.
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:39 pm

Per me invece la bassa qualità della scuola di oggi è direttamente proporzionale al comportamento lassista, tenuto da i DS e dai Resp. di plesso, che vivono nel terrore che la scuola possa perdere iscritti. L'autonomia scolastica è quello che ci ha portati a tutto questo. Ovviamente è una mia opinione. Poi sono la prima a dire che le iscrizioni a parer mio in questa maniera calano invece che aumentare, ma nella mia scuola e in altre dove ho lavorato la pensano così. Credo che lavorare in scuole da galera, sullo stile di quelle dove ho lavorato ultimamente, farebbe passare la voglia di insegnare anche a un insegnante veramente motivato, non a caso tutti i supplenti dopo un anno di lavoro scappano...


Ultima modifica di hypernova il Dom Feb 12, 2017 7:50 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:47 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
I voti vanno da 1 a 10 quindi non esistono voti negativi.
E se considerassimo l'ipotesi che quelle ragazze non abbiano detto la verità?
Un genitore coinvolto può chiedere l'accesso agli atti e scoprire se ci sono state delle irregolarità. C'è la legge sulla trasparenza. Ma se dovessi scommettere direi che quei voti non sono mai esistiti, inoltre anche con una media di 5,9 mi sembra che il voto più ovvio da dare al primo quadrimestre sia proprio 5; comunque il voto lo dà il consiglio di classe e non è obbligato a rispettare la media aritmetica.  Poi, ripeto, senza un accesso agli atti come facevano ad avere la certezza che la media fosse proprio 5,9? Conoscevano tutte le valutazioni orali?

può essere che le ragazze stessero scherzando o non dicendo la verità.. boh non lo so..

per quanto riguarda i voti, a noi hanno sempre detto che fino a ",4" si scende e da ",5" si sale (es, "5,4" diventa "5" e "5,5" diventa "6"). se sia vero non lo so ma ce lo ricordano persino i presidenti esterni agli esami.

infatti io, quando al primo quadrimestre ho un ",7" o un ",8" e non ritengo opportuno salirlo nel senso che penso che il ragazzo abbia copiato durante la verifica, lo interrogo per verificare ulteriormente la sua reale preparazione e nella maggioranza dei casi la media si abbassa ed il ragazzo stesso si rende conto delle sue lacune.
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8081
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:48 pm

In media salta fuori un'ora a settimana da recuperare... 
Ai docenti assieme agli alunni (non direttamente alle classi coinvolte nella perdita dei minuti.  L'importante è che quei minuti sian stati recuperati con gli alunni). 
Legale o no è  discussione ormai antica. 
Chi dice sia prassi assurda chi ne sostiene la validità giuridica. 
Sindacati interpellati hanno dato risposte varie... Non contrarie. 
Ciò detto... 
Utenza  e offerta formativa ma anche gestione scolastica generale (voti, emergenze e bullismo)  son tutte varianti strettamente collegate.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 26681
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:52 pm

rita 76 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
I voti vanno da 1 a 10 quindi non esistono voti negativi.
E se considerassimo l'ipotesi che quelle ragazze non abbiano detto la verità?
Un genitore coinvolto può chiedere l'accesso agli atti e scoprire se ci sono state delle irregolarità. C'è la legge sulla trasparenza. Ma se dovessi scommettere direi che quei voti non sono mai esistiti, inoltre anche con una media di 5,9 mi sembra che il voto più ovvio da dare al primo quadrimestre sia proprio 5; comunque il voto lo dà il consiglio di classe e non è obbligato a rispettare la media aritmetica.  Poi, ripeto, senza un accesso agli atti come facevano ad avere la certezza che la media fosse proprio 5,9? Conoscevano tutte le valutazioni orali?

può essere che le ragazze stessero scherzando o non dicendo la verità.. boh non lo so..

per quanto riguarda i voti, a noi hanno sempre detto che fino a ",4" si scende e da ",5" si sale (es, "5,4"  diventa "5" e "5,5" diventa "6"). se sia vero non lo so ma ce lo ricordano persino i presidenti esterni agli esami.

infatti io, quando al primo quadrimestre ho un ",7" o un ",8" e non ritengo opportuno salirlo nel senso che penso che il ragazzo abbia copiato durante la verifica, lo interrogo per verificare ulteriormente la sua reale preparazione e nella maggioranza dei casi la media si abbassa ed il ragazzo stesso si rende conto delle sue lacune.

Mah...per la media finale del voto di esame è previsto dalla normativa. Non dovrebbero neppure ricordarvelo i presidi.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:54 pm

hypernova ha scritto:
Solitamente i posti liberi, sono quasi tutte scuole dove ci sono dei problemi. A meno che non mi capiti la fortuna di subentrare dove c'è stato un pensionamento, per me la musica non credo che cambierà molto.

concordo. se ci sono tanti posti vuoti in una scuola, ci sarà sicuramente un motivo perchè, secondo me, niente (o, cmq, molto poco) avviene a caso

i posti dei pensionamenti di solito vengono presi dai trasferimenti e, se così non fosse, vorrebbe dire che queste scuole che lasciano i posti liberi anche dopo i trasferimenti, sono proprio ambienti dove non si lavora bene per ragioni varie
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 7:55 pm

gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
I voti vanno da 1 a 10 quindi non esistono voti negativi.
E se considerassimo l'ipotesi che quelle ragazze non abbiano detto la verità?
Un genitore coinvolto può chiedere l'accesso agli atti e scoprire se ci sono state delle irregolarità. C'è la legge sulla trasparenza. Ma se dovessi scommettere direi che quei voti non sono mai esistiti, inoltre anche con una media di 5,9 mi sembra che il voto più ovvio da dare al primo quadrimestre sia proprio 5; comunque il voto lo dà il consiglio di classe e non è obbligato a rispettare la media aritmetica.  Poi, ripeto, senza un accesso agli atti come facevano ad avere la certezza che la media fosse proprio 5,9? Conoscevano tutte le valutazioni orali?

può essere che le ragazze stessero scherzando o non dicendo la verità.. boh non lo so..

per quanto riguarda i voti, a noi hanno sempre detto che fino a ",4" si scende e da ",5" si sale (es, "5,4"  diventa "5" e "5,5" diventa "6"). se sia vero non lo so ma ce lo ricordano persino i presidenti esterni agli esami.

infatti io, quando al primo quadrimestre ho un ",7" o un ",8" e non ritengo opportuno salirlo nel senso che penso che il ragazzo abbia copiato durante la verifica, lo interrogo per verificare ulteriormente la sua reale preparazione e nella maggioranza dei casi la media si abbassa ed il ragazzo stesso si rende conto delle sue lacune.

Mah...per la media finale del voto di esame è previsto dalla normativa. Non dovrebbero neppure ricordarvelo i presidi.

ma da me i DS, in genere, sono competenti... :-)))
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 8:03 pm

tellina ha scritto:
ho smesso da tempo di rovinarmi il fegato a causa di voti buonisti dei colleghi...

mica possiamo perdere la salute!!!
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 8:15 pm

tellina ha scritto:
In media salta fuori un'ora a settimana da recuperare...

così non si dividono le classi e non si creano problemi a chi sta lavorando nella propria classe che deve perdere tempo per fare entrare, sedere ed uscire gli alunni delle altre classi il cui docente è assente
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7315
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 8:36 pm

rita 76 ha scritto:
infatti io, quando al primo quadrimestre ho un ",7" o un ",8" e non ritengo opportuno salirlo


Rita, scusa se faccio la pedante, niente di personale, ma l'espressione "salire il voto", proprio non si può sentire, eh.

Al massimo si sale la scala, o si sale la montagna, ma non "si sale il voto".

Semmai è il voto che sale, ma non la persona che lo assegna.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Dom Feb 12, 2017 8:41 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
infatti io, quando al primo quadrimestre ho un ",7" o un ",8" e non ritengo opportuno salirlo


Rita, scusa se faccio la pedante, niente di personale, ma l'espressione "salire il voto", proprio non si può sentire, eh.

Al massimo si sale la scala, o si sale la montagna, ma non "si sale il voto".

Semmai è il voto che sale, ma non la persona che lo assegna.

brutta abitudine!!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Lun Feb 13, 2017 5:37 am

ma che caspita
prima ci spertichiamo in elogi alla lettera dei 600
poi usiamo salire come se fosse transitivo e
formiamo anacoluti come se piovesse
qual'è l'errore?

Solitamente i posti liberi, sono quasi tutte scuole dove ci sono dei problemi.
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Lun Feb 13, 2017 6:11 am

@ gugu: volevo aggiungere, in riferimento a quello che dicevi: essendo questo un forum di confronto tra colleghi, mi sembra abbastanza normale che lo si utilizzi per discutere di problemi e anche un po' come sfogatoio... Leggo alcune persone qui sopra che scrivono cose che non condivido per nulla, ma non mi permetterei mai di giudicare la loro motivazione/capacita' sul lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Lun Feb 13, 2017 7:22 am

ushikawa ha scritto:
ma che caspita
prima ci spertichiamo in elogi alla lettera dei 600
poi usiamo salire come se fosse transitivo e
formiamo anacoluti come se piovesse
qual'è l'errore?

Solitamente i posti liberi, sono quasi tutte scuole dove ci sono dei problemi.

Al sud si usa dire "salire" i voti .

Anch'io leggo cose sbagliate in italiano ma non le faccio notare perché io sono una persona educata, delicata, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Lun Feb 13, 2017 7:48 am

e grammaticalmente scorretta
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Il "problema" delle iscrizioni    Lun Feb 13, 2017 7:58 am

ushikawa ha scritto:
e grammaticalmente scorretta

Se proprio vogliamo essere fiscali, partendo dal presupposto che salire è un verbo transitivo e quindi regge un complemento oggetto, da nessuna parte è scritto che non si può dire "alzare" i voti. se ci sono eccezioni devono essere esplicitate, altrimenti vale la regola.

Siccome si dice "salire" le scale, si può benissimo anche dire "salire" i voti fino a prova contraria ma la prova deve essere palese
Tornare in alto Andare in basso
 
Il "problema" delle iscrizioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il problema delle patate
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Genesi delle leggi e influenze culturali
» problema dell ateismo nella comunità

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: