Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno minorenne cacciato da scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
cinzia68



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 12:53 pm

Promemoria primo messaggio :

buongiorno a tutti. Oggi mio nipote di 12 anni è stato cacciato da scuola. Mi spiego meglio. Il ragazzo non segue l'ora di religione fin dallo scorso anno. In prima media, non essendo la materia in questione nè alla prima nè all'ultima ora, veniva indirizzato in un'altra classe a non fare nulla anche perchè gli dicevano di non portarsi lo zaino. Quest'anno la materia in questione è alla prima ora e la madre, su indicazione della scuola, portava il figlio per le 9.30. Oggi per una serie di circostanze l'alunno si è presentato alle 8.30 e ha chiesto dove poteva sedersi per aspettare l'inizio dell'ora successiva. Il bidello ha chiamato il vicepreside che ha messo il ragazzino fuori dall'edificio dicendo che non poteva stare all'interno delle mura scolastiche in quanto i bidelli avrebbero dovuto vigilare su di lui. E' stato un caso che il ragazzo avesse il cellulare con il quale ha chiamato la madre raccontandole l'accaduto. Il genitore ha contattato la scuola e ha parlato con il vice il quale le ha detto che tanto fuori dall'edificio che poteva accadere? che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 7844
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 8:56 pm

Il genitore che ha scelto l'opzione di "non frequentazione della scuola" nell'ora di religione, si presume che SAPPIA benissimo in quale giorno della settimana c'è quella modifica di orario, che vale per tutto l'anno.

Se non altro perché normalmente, alle elementari e alle medie, la decisione di autorizzare l'opzione di "non frequentazione della scuola" arriva soltanto dopo aver avuto l'orario definitivo, e aver avuto la conferma che l'ora di religione sia alla prima o ultima ora. Altrimenti il ragazzo dovrebbe uscire e rientrare a metà mattinata, cosa che alle superiori è consentita ma alle medie no.

L'argomentazione secondo cui il genitore "non ci ha pensato e se l'è dimenticato", e che in base a questo abbia ragione lui a depositare il figlio a scuola anche in un orario non previsto, non regge proprio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 7844
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:03 pm

Ire ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Scusa ire, i tuoi figli alle medie li vai,o andavi, a prendere tu?
Io tornavo a casa da solo a partire dalla 5 elementare

non credo affatto tu abbia l'età dei miei figli

Ciò che era possibile venti anni fa non lo è più oggi.

Potresti specificare esattamente le fonti giuridiche di questa affermazione?

Ovvero, in quale anno, da circa 20 anni fa a oggi, sarebbe "cambiata la legge", che prima consentiva di mandare i figli a scuola da soli alle medie mentre adesso lo vieta?

Non mi risulta che sia mai stato ufficializzato nessun cambiamento del genere.

Alle medie ci vanno quasi tutti da soli, tranne quelli che vanno a scuola molto lontano da casa, oppure quelli che hanno i genitori che devono passare da quella strada allo stesso orario tutti i giorni, e allora approfittano per accompagnarli. La scuola semmai può farsi qualche problema per la riconsegna all'uscita (ma normalmente non avviene nemmeno questo), ma non certo per l'arrivo di mattina, in cui ogni famiglia decide come le pare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5104
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:03 pm

L'alunno non può entrare se non deve entrare in aula. E' una elementare regola, dovuta, tanto per cambiare, alla questione delle responsabilità.

Se venisse fatto entrare, l'alunno non potrebbe essere lasciato solo a causa dell'obbligo di sorveglianza. Ma non essendo prevista la sua presenza, non è nemmeno prevista la sua sorveglianza.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Il genitore che ha scelto l'opzione di "non frequentazione della scuola" nell'ora di religione, si presume che SAPPIA benissimo in quale giorno della settimana c'è quella modifica di orario, che vale per tutto l'anno.

e se ci dovesse essere un cambiamento d' orario durante l' anno (cosa che può capitare anche se molto raramente) la scuola deve convocare la famiglia la quale deve decidere il da farsi ma da quì ad un' ulteriore cambiamento d' orario (quasi impossibile) la famiglia deve stare all' accordo (preso per ISCRITTO) con la scuola.

non è che la famiglia oggi fa in un modo e domani in un altro cambiando le carte in tavola da un giorno all' altro e fregandosene della scuola... allora, staremmo freschi se tutte le famiglie agissero così...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 7844
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:26 pm

E comunque, riassunto generale: la scelta se fare o non fare religione è una cosa... la scelta di COSA FARE nel caso che non si segua religione, è un'altra.

La prima è obbligatorio dichiararla prima dell'inizio dell'anno scolastico, mentre la seconda può essere modificata anche durante l'anno, DOPO aver conosciuto le condizioni pratiche dell'orario, che prima non si sapevano.

Infatti quello che succede di solito è che chi è interessato a seguire l'attività alternativa (quando c'è) mantiene la scelta, mentre c'è un sacco di gente che provvisoriamente sceglie l'opzione di studio libero all'interno della scuola, solo perché non sa ancora in che orario sarà, ma poi modifica la scelta in uscita anticipata o ingresso in ritardo, solo dopo aver avuto l'orario definitivo e aver constatato che capita nella prima o nell'ultima ora.

Il tutto, perché parecchi genitori non hanno alcun problema ad accettare che il figlio dorma un'ora in più la mattina o torni a casa un'ora prima a pranzo... ma hanno più difficoltà ad accettare l'idea che il figlio possa uscire da scuola in autonomia a metà mattinata, andando a fare una passegggiata ai giardinetti o a prendersi un cappuccino al bar per rientrare in classe un'ora dopo (cosa che comunque alle superiori è perfettamente consentita, se la famiglia la autorizza).

Alle medie penso che questa possibilità non sia proprio consentita, a meno che non ci sia un adulto che riprende e riporta il ragazzino dopo un'ora, quindi non la sceglie nessuno FINCHE' non si conosce l'orario: quelli che non sono interessati a fare né religione né alternativa (oppure quelli che sarebbero anche interessati a fare attività alternativa ma la scuola non la offre, essendo gravemente inadempiente), provvisoriamente scelgono tutti "studio individuale", poi chiedono di passare all'uscita da scuola solo dopo aver saputo che l'orario è compatibile (cioè, alla prima ora o all'ultima).

Per cui, la teoria che la famiglia "non si ricordasse" che quel giorno il ragazzino doveva entrare alla seconda ora, dopo aver regolarmente rispettato quell'orario da parecchi mesi, è ridicola... e può essere sostenuta solo da qualche invasato ideologico convinto che i genitori abbiano sempre ragione e che la scuola abbia sempre e comunque il dovere di adeguarsi ai capricci dei genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 18010
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:33 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Scusa ire, i tuoi figli alle medie li vai,o andavi, a prendere tu?
Io tornavo a casa da solo a partire dalla 5 elementare

non credo affatto tu abbia l'età dei miei figli

Ciò che era possibile venti anni fa non lo è più oggi.

Potresti specificare esattamente le fonti giuridiche di questa affermazione?

Ovvero, in quale anno, da circa 20 anni fa a oggi, sarebbe "cambiata la legge", che prima consentiva di mandare i figli a scuola da soli alle medie mentre adesso lo vieta?

Non mi risulta che sia mai stato ufficializzato nessun cambiamento del genere.

Alle medie ci vanno quasi tutti da soli, tranne quelli che vanno a scuola molto lontano da casa, oppure quelli che hanno i genitori che devono passare da quella strada allo stesso orario tutti i giorni, e allora approfittano per accompagnarli. La scuola semmai può farsi qualche problema per la riconsegna all'uscita (ma normalmente non avviene nemmeno questo), ma non certo per l'arrivo di mattina, in cui ogni famiglia decide come le pare.
la legge è la stessa, la giurisprudenza è diversa.

Poche balle ! Il legislatore che ha scritto il codice penale non pensava ad un minore che tornava a casa da scuola ma ad un bambino abbandonato "sull'autostrada" o cose simili. Io tornavo da solo sicuramente in terza elementare; io andavo da solo da Torino a Reggio Calabria sicuramente a 12 anni; era vietato formalmente ma nella pratica chi lo faceva non rischiava nulla.

Poi è cambiata la giurisprudenza, ora se lo fai sei fottuto.

Più sicuri ? Sì, più sicuri di crescere figli smidollati. Io preferirei avere un figlio morto piuttosto che un figlio smidollato.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:

La scuola non può mandarlo via quando il ragazzo dovrebbe essere a scuola e non quando NON dovrebbe
dunque un bambino alla fine dell'orario di lezione viene cacciato da scuola anche se nono ci sono i genitori a prenderlo ?

Alle medie è obbligatoria la presenza del genitore che viene a prenderlo?
no, fino a quando succede un guaio ed un giudice dice che era obbligatoria.
E in base a cosa il giudice afferma che  era "obbligatoria"? C' è  una normativa precisa a riguardo? Non penso!
Mi correggo sulla questione 17.999999; no, al massimo 14; confermo il resto.

http://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-xii/capo-i/art591.html

http://www.orizzontescuola.it/guida/culpa-vigilando-responsabilit-e-vigilanza-del-minore-dopo-l-uscita-scuola-chi-suona-l-ultima-c/

Ma qui si tratta che il ragazzo doveva ancora entrare!
Porca vacca ! Si tratta di ragazzo che non sarebbe dovuto entrare ma che era entrato.

Sono state condannate scuole perchè non hanno sorvegliato i ragazzi fuori dalla scuola prima della campanella d'ingresso ! Una ragazza era seduta sul muretto davanti alla scuola in attesa dell'ingresso mattutino, è caduta, si è rotta un braccio e nel culo se l'è presa la scuola !

Non dico che sia giusto, dico che è così.

Un dubbio che mi è venuto a posteriori: cosa è successo alle scuole (e ai ds) che se la sono presa nel culo?

Hanno dovuto pagare i danni? O cos' altro?
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:47 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Per cui, la teoria che la famiglia "non si ricordasse" che quel giorno il ragazzino doveva entrare alla seconda ora, dopo aver regolarmente rispettato quell'orario da parecchi mesi, è ridicola... e può essere sostenuta solo da qualche invasato ideologico convinto che i genitori abbiano sempre ragione e che la scuola abbia sempre e comunque il dovere di adeguarsi ai capricci dei genitori.

La famiglia può "non ricordare" qualcosa quando non deve dare conto a nessun altro esterno ma se si ha a che fare con altri bisogna sempre stare attenti perché certi ERRORI non sono ammissibili.

I genitori possono decidere di fare quello che vogliono quando sono a casa propria; quando, invece, sono in 'casa ALTRUI' ed hanno a che fare con altre persone, devono ricordarsi che esistono delle REGOLE che devono rispettare
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:56 pm

Non mi torna l'orario, cioè le 8.30, nessuna scuola media che io sappia ha la prima ora alle 8.30, sono convinto che aprano tutte alle 8.00 o addirittura prima (7.50), ma mai alle 8.30.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 18010
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:57 pm

rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:

La scuola non può mandarlo via quando il ragazzo dovrebbe essere a scuola e non quando NON dovrebbe
dunque un bambino alla fine dell'orario di lezione viene cacciato da scuola anche se nono ci sono i genitori a prenderlo ?

Alle medie è obbligatoria la presenza del genitore che viene a prenderlo?
no, fino a quando succede un guaio ed un giudice dice che era obbligatoria.
E in base a cosa il giudice afferma che  era "obbligatoria"? C' è  una normativa precisa a riguardo? Non penso!
Mi correggo sulla questione 17.999999; no, al massimo 14; confermo il resto.

http://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-xii/capo-i/art591.html

http://www.orizzontescuola.it/guida/culpa-vigilando-responsabilit-e-vigilanza-del-minore-dopo-l-uscita-scuola-chi-suona-l-ultima-c/

Ma qui si tratta che il ragazzo doveva ancora entrare!
Porca vacca ! Si tratta di ragazzo che non sarebbe dovuto entrare ma che era entrato.

Sono state condannate scuole perchè non hanno sorvegliato i ragazzi fuori dalla scuola prima della campanella d'ingresso ! Una ragazza era seduta sul muretto davanti alla scuola in attesa dell'ingresso mattutino, è caduta, si è rotta un braccio e nel culo se l'è presa la scuola !

Non dico che sia giusto, dico che è così.

Un dubbio che mi è venuto a posteriori: cosa è successo alle scuole (e ai ds) che se la sono presa nel culo?

Hanno dovuto pagare i danni? O cos' altro?
http://win.gildavenezia.it/normativa/schede/infortunio_scuola.htm
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7844
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 9:58 pm

Scuola70 ha scritto:
Non mi torna l'orario, cioè le 8.30, nessuna scuola media che io sappia ha la prima ora alle 8.30, sono convinto che aprano tutte alle 8.00 o addirittura prima (7.50), ma mai alle 8.30.

Se hanno tutte le classi con la settimana completa, con orario pieno anche il sabato, possono permetterselo tranquillamente, 5 ore per 6 giorni, dalle 8.30 alle 13.30
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 10:00 pm

Scuola70 ha scritto:
Non mi torna l'orario, cioè le 8.30, nessuna scuola media che io sappia ha la prima ora alle 8.30, sono convinto che aprano tutte alle 8.00 o addirittura prima (7.50), ma mai alle 8.30.

Quando io ero studentessa al sud si iniziava alle 8:30 e probabilmente lo si fa anche adesso...
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 10:01 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:

La scuola non può mandarlo via quando il ragazzo dovrebbe essere a scuola e non quando NON dovrebbe
dunque un bambino alla fine dell'orario di lezione viene cacciato da scuola anche se nono ci sono i genitori a prenderlo ?

Alle medie è obbligatoria la presenza del genitore che viene a prenderlo?
no, fino a quando succede un guaio ed un giudice dice che era obbligatoria.
E in base a cosa il giudice afferma che  era "obbligatoria"? C' è  una normativa precisa a riguardo? Non penso!
Mi correggo sulla questione 17.999999; no, al massimo 14; confermo il resto.

http://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-xii/capo-i/art591.html

http://www.orizzontescuola.it/guida/culpa-vigilando-responsabilit-e-vigilanza-del-minore-dopo-l-uscita-scuola-chi-suona-l-ultima-c/

Ma qui si tratta che il ragazzo doveva ancora entrare!
Porca vacca ! Si tratta di ragazzo che non sarebbe dovuto entrare ma che era entrato.

Sono state condannate scuole perchè non hanno sorvegliato i ragazzi fuori dalla scuola prima della campanella d'ingresso ! Una ragazza era seduta sul muretto davanti alla scuola in attesa dell'ingresso mattutino, è caduta, si è rotta un braccio e nel culo se l'è presa la scuola !

Non dico che sia giusto, dico che è così.

Un dubbio che mi è venuto a posteriori: cosa è successo alle scuole (e ai ds) che se la sono presa nel culo?

Hanno dovuto pagare i danni? O cos' altro?
http://win.gildavenezia.it/normativa/schede/infortunio_scuola.htm

Grazie mille!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 10:09 pm

Comunque in risposta al quesito, non è per nulla chiaro che cosa sia intervenuto per far sì che il ragazzo venisse "scaricato" un'ora prima, probabilmente un impegno dei genitori che andava comunicato assolutamente prima. Per quanto mi riguarda, la risposta è che il vicepreside ha fatto bene a mandarlo via, visto che la scuola NON è un parcheggio. Se poi i genitori avessero una necessità seria di farlo entrare prima, allora devono comunicarlo per iscritto spiegando i motivi e modificando l'opzione da "Entrata posticipata" a "Studio assistito". Soprattutto, è davvero ridicolo giustificare il tutto con il "Non mi ricordo" (si rischia di apparire dementi dopo CINQUE MESI....), è evidente che si ricordavano eccome, evidentemente avevano qualche incombenza che rendeva necessario scaricare il pargolo prima!
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 10:18 pm

Scuola70 ha scritto:
è evidente che si ricordavano eccome, evidentemente avevano qualche incombenza che rendeva necessario scaricare il pargolo prima!

Ma certo... è evidente che hanno fatto FINTA di dimenticarsi!
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 10:25 pm

Scuola70 ha scritto:
Comunque in risposta al quesito, non è per nulla chiaro che cosa sia intervenuto per far sì che il ragazzo venisse "scaricato" un'ora prima, probabilmente un impegno dei genitori che andava comunicato assolutamente prima.

Non è chiaro perché chi ha introdotto il topic non ha specificato il motivo che ha spinto i genitori a lasciare il figlio a scuola un' ora prima
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 7844
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Lun Feb 13, 2017 11:29 pm

Ma infatti si riconduce tutto a quello: se proprio la famiglia, per motivi gravi ed eccezionali, aveva un bisogno assoluto di far entrare il figlio a scuola in un orario diverso dal solito... non poteva almeno avvertire prima, facendo una richiesta scritta?

Nel caso peggiore (ma dico, veramente PEGGIORE, da tutti i punti di vista) sarebbe stato infilato nella propria stessa classe mentre gli altri facevano religione, al solo scopo di sorveglianza e senza alcun impegno di seguire la lezione, oppure sarebbe stato infilato in un'altra classe qualsiasi... esattamente come succede quando le classi vengono suddivise per assenze improvvise, e i ragazzi finiscono a girarsi i pollici a gruppetti, in altre classi che stanno facendo argomenti di cui loro non capiscono assolutamente nulla, e che non sono tenuti a seguire!

Ma senza preavviso e senza motivazione seria, che senso ha?


(.....)


...e oltretutto, scusate se ribatto sempre sullo stesso punto, ma è mai possibile che quello fosse l'UNICO ragazzo in tutta la scuola a non fare religione, tanto da dover sollevare un problema formale mai visto prima?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 18010
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 2:05 am

Quello era l'unico ragazzo della scuola a non fare religione ed essere arrivato con un'ora d'anticipo.

Gli altri erano chi a letto a dormire e chi in classe a dormire.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 7:41 am

E io che di primo acchito avevo pensato al caso eccezzzzionale ( veramente) di un cdc talmente intrepido da espellere un
birrbante matricolato, seppur minorenne !
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 7:43 am

avidodinformazioni ha scritto:
Quello era l'unico ragazzo della scuola a non fare religione ed essere arrivato con un'ora d'anticipo.

Gli altri erano chi a letto a dormire e chi in classe a dormire.

ah ah ah ah ah ah ah!!!

Avido, sei mitico!!! :-)))))))
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 7:59 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma infatti si riconduce tutto a quello: se proprio la famiglia, per motivi gravi ed eccezionali, aveva un bisogno assoluto di far entrare il figlio a scuola in un orario diverso dal solito... non poteva almeno avvertire prima, facendo una richiesta scritta?

Penso che non lo si potesse accettare neanche tramite richiesta scritta perchè il ragazzo doveva ancora entrare. La richiesta scritta può andare bene quando si vuole uscire prima in quanto il ragazzo dovrebbe stare a scuola, ma non quando il ragazzo, a scuola, non dovrebbe proprio esserci.

Le richieste scritte possono e devono essere prese in considerazione quando sono lecite e NON quando la gente si fa i comodi propri.

Paniscus, prova a pensare se tu fossi la mia DS e io ti venissi a chiedere per iscritto di entrare a scuola la domenica oppure di uscire da scuola durante le ore di lezione perchè devo andare a fare la spesa (esempio di "comodi propri"). Tu, cosa faresti? Mi diresti: "Professoressa, ma Lei sta scherzando o mi sta avanzando queste richieste seriamente? Perchè se Lei mi facesse tale richieste sul serio, io dovrei prendere dei provvedimenti contro di Lei".

A parte gli scherzi, ci sono cose che non possono essere chieste neanche per iscritto, neanche per motivi gravi ed eccezionali! Es: se i genitori devono fare una cosa urgente (muore un parente e loro devono scappare via) e il figlio non può andare con loro, non è che per questo sono autorizzati a lasciare il figlio a scuola... Cosa importa alla scuola dei problemi degli alunni in orario extra-scolastico (perchè così è in questo caso visto che i genitori avevano compilato e firmato un modulo dove era SCRITTO che il figlio sarebbe entrato alla seconda ora)?

conclusione: non si può pretendere l' illecito e neanche chiederlo!!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Migrazio



Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 11.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 9:07 am

Io vi pongo questo quesito è vero che il ragazzo a quell'ora......
ma nel momento in cui a scuola entre e poi viene accompagnato nuovamente all'esterno siamo sicuri che se al ragazzo dovesse capitare qualcosa la scuola sia totalmente esonerata da ogni responsabilità?
....perchè com'era aiutatemi a ricordare ....scivola il cetriolo e dove andava a finire?.....
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5297
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 9:24 am

Migrazio ha scritto:
Io vi pongo questo quesito è vero che il ragazzo a quell'ora......
ma nel momento in cui a scuola entre e poi viene accompagnato nuovamente all'esterno siamo sicuri che se al ragazzo dovesse capitare qualcosa la scuola sia totalmente esonerata da ogni responsabilità?
....perchè com'era aiutatemi a ricordare ....scivola il cetriolo e dove andava a finire?.....

se tu trovi qualcuno a casa tua e stai facendo cose di cui non vuoi dare conto a nessuno, e lui PRETENDE di rimanere lì un' ora e tu non vuoi perchè GIUSTAMENTE non puoi lasciarlo, lo lasci perchè ormai è entrato e perchè è minorenne??? Non penso!!!

Forse bisognerebbe chiamare qualcuno per venirlo a prendere se si tratta di un minorenne.

E, cmq, se la scuola non doveva lasciarlo per strada, i genitori non dovevano lasciarlo a scuola in un orario non consentito.

Quindi, la colpa in primis è sempre dei genitori
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 18010
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 11:14 am

Se un minore non figlio tuo entra in casa tua non hai alcun dovere verso di lui, come non hai doveri verso i bambini che incontri al supermercato e vedi piangere per aver perso la mamma.

Oltre il dovere può andare il dovere morale, ma questa è un'altra storia.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9107
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno minorenne cacciato da scuola   Mar Feb 14, 2017 12:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Se un minore non figlio tuo entra in casa tua non hai alcun dovere verso di lui, come non hai doveri verso i bambini che incontri al supermercato e vedi piangere per aver perso la mamma.

Oltre il dovere può andare il dovere morale, ma questa è un'altra storia.


fatto sta che la scuola non è "casa"
fatto sta che la scuola ha precisi doveri verso gli alunni iscritti quando questi si trovino presenti a scuola
(anche se non ci dovrebbero essere)



Ma so che parliamo di una cosa sulla quale siamo più o meno d'accordo io e te avido
(una tantum capita anche questo)



Agli altri ricordo il reato omissivo. e magari suggerisco di leggersi questo.

http://www.orizzontescuola.it/guida/culpa-vigilando-responsabilit-e-vigilanza-del-minore-dopo-l-uscita-scuola-chi-suona-l-ultima-c/

Non starei tanto a sottilizzare su considerazioni riguardanti il fatto che egli fosse o non fosse affidato alla scuola

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
alunno minorenne cacciato da scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Giudizio sulla scuola...
» SEM-Scuola Estetica Moderna (To)
» Fa cantare "Faccetta Nera" e "Giovinezza" a SCUOLA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: