Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mappa durante la verifica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
hypernova

avatar

Messaggi : 445
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Mappa durante la verifica    Mer Mar 01, 2017 8:25 pm

Promemoria primo messaggio :

Alcuni colleghi fanno tenere la mappa concettuale agli alunni DSA, durante le verifiche. Io non lo faccio fare perché sarebbe come copiare, voi cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 8193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Sab Mar 04, 2017 12:40 pm

E aggiungo che, in sede di consiglio di classe, è giusto che debba essere ascoltato anche il parere dello specialista che ha fatto la diagnosi o dell'eventuale terapeuta che segue il ragazzo (anche se spesso alle convocazioni dei consigli di classe per i PDP non vengono proprio), e che entri a far parte della discussione, ma questo non vuol dire che il professionista possa permettersi di "prescrivere" direttamente sulla diagnosi quali siano le misure didattiche da adottare, o che questo abbia valore vincolante per il consiglio di classe.

Sostenere che "c'è un certificato medico che dice che il ragazzo ha bisogno del formulario di matematica e quindi siamo obbligati a darglielo" è ridicolo.

Quello non è un certificato medico, è una presa in giro.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2306
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Sab Mar 04, 2017 1:10 pm

Alle superiori l'esercizio di matematica non è "calcolare quanto fa 27x14".
Se lo fosse allora la calcolatrice sarebbe un aiuto decisivo. Chi ce l'ha (e sa usarla) non deve imparare niente, l'esercizio glielo fa la macchina.
Invece, alle superiori, l'esercizio di matematica è presumibilmente più complesso, con abilità articolate, che richiede di essere impostato usando le competenze acquisite. E, nel processo risolutivo, il "27x14" è solo un passaggio che nella migliore delle ipotesi fa semplicemente perdere più tempo farlo a mano piuttosto che usando la calcolatrice.

Quindi, l'ausilio "usare la calcolatrice" non può essere valutato universalmente. Dipende da quale è il contesto e quale è la verifica! Io insegnando alle superiori do per scontato che le moltiplicazioni e le addizioni di numeri interi le sanno fare e quindi gliele faccio fare anche con la calcolatrice per non perdere tempo. Se dovessi dare una verifica sulle tabelline allora far usare la calcolatrice non avrebbe alcun senso, nemmeno per chi ha il pdp!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 18662
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Dom Mar 05, 2017 5:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E aggiungo che, in sede di consiglio di classe, è giusto che debba essere ascoltato anche il parere dello specialista che ha fatto la diagnosi o dell'eventuale terapeuta che segue il ragazzo (anche se spesso alle convocazioni dei consigli di classe per i PDP non vengono proprio), e che entri a far parte della discussione, ma questo non vuol dire che il professionista possa permettersi di "prescrivere" direttamente sulla diagnosi quali siano le misure didattiche da adottare, o che questo abbia valore vincolante per il consiglio di classe.

Sostenere che "c'è un certificato medico che dice che il ragazzo ha bisogno del formulario di matematica e quindi siamo obbligati a darglielo" è ridicolo.

Quello non è un certificato medico, è una presa in giro.
Concordo
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Dom Mar 05, 2017 6:11 pm

Che alle superiori la calcolatrice non sia un ausilio speciale per dsa, ma un normalissimo strumento di lavoro che usano TUTTI, lo davo per scontato. Parlavo in generale...

Semmai sono gli invasati della crociata sulla PDPizzazione cosmica per tutti, che non l'hanno capito, e che ancora in quarta o quinta liceo scientifico vengono a chiedermi con aria minacciosa e inquisitoria se, al ragazzo certificato, "gli faccio usare la calcolatrice o no"!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2590
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Dom Mar 05, 2017 6:31 pm

Io non la faccio usare a nessuno.
Se devono fare rad (9,75) tutto a mano.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2306
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Dom Mar 05, 2017 8:37 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Che alle superiori la calcolatrice non sia un ausilio speciale per dsa, ma un normalissimo strumento di lavoro che usano TUTTI, lo davo per scontato. Parlavo in generale...

Semmai sono gli invasati della crociata sulla PDPizzazione cosmica per tutti, che non l'hanno capito, e che ancora in quarta o quinta liceo scientifico vengono a chiedermi con aria minacciosa e inquisitoria se, al ragazzo certificato, "gli faccio usare la calcolatrice o no"!

Io sarei a posto e gli risponderei MA CERTO che gliela faccio usare!
Il grottesco sarebbe se qualcuno mi venisse a chiedere di NON farla usare a tutti gli altri, quando normalmente invece lo permetto.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 9:50 am

ushikawa ha scritto:
Il problema è in teoria abbastanza complesso: con una mappa in mano, che valore ha la verifica dell'alunno? Che apprendimenti andiamo a certificare? Come viene incentivata e valutata la memorizzazione degli argomenti? E la loro comprensione?.

Concordo: con la mappa concettuale si PERDE il valore della verifica.

La mappa è fondamentale per l' apprendimento ma non nella verifica, altrimenti cosa si va a valutare: l' abilità di copiatura?

Per facilitare l' apprendimento io permetto, (anzi, sollecito) agli altri alunni della classe di utilizzare appunti, regole, testi, ecc. quando devono lavorare in classe; questo perchè il loro impegno non è sempre adeguato a casa. Ma ovviamente ciò non deve accadere durante le verifiche.

Lo stesso dicasi per i DSA che invece di utilizzare testi interi, e soprattutto lunghi, utilizzano le mappe concettuali.

I DSA non hanno problemi di memoria e, quindi, non concordo sul fare usare le mappe concettuali durante la verifica
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 10:27 am

Citazione :
I DSA non hanno problemi di memoria e, quindi, non concordo sul fare usare le mappe concettuali durante la verifica

onestamente è faticoso leggere queste cose.

E' storia ormai la relazione tra dsa e problemi di memoria!

http://www.treccani.it/enciclopedia/dislessia_(Dizionario-di-Medicina)/


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:10 am

Sì ma necessitano più tempo per apprendere, non è che non memorizzano e non apprendono proprio.

Ci sono tanti alunni senza alcuna certificazione con problemi di memoria ai quali non viene permesso di consultare appunti, mappe, ecc. durante la verifica
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:26 am

Rita, hai fatto qualche formazione sui dsa?

Se sì dovresti rivederti il materiale, se no dovresti farla.

Il fatto che ci siano tanti alunni che non memorizzano e ai quali non è concesso non è colpa dei dsa ai quali la legge concede e voi avete l'obbligo di ..

il fatto che vi rendiate conto di avere alunni con problemi di memoria ma senza certificazione e che a loro non sia concesso... rende tutto il cdc colpevole come minimo di incapacità professionale perchè ha a disposizione tutto l'ambito BES che consente di predisporre un pdp con adeguati strumenti, comprese le mappe..
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:37 am

Questo lo so benissimo ma in molti casi sono proprio le famiglie a non volere i PDP per i propri figli che hanno problemi di memorizzazione e non solo...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:41 am

questo non c'entra assolutamente nulla con il fatto che tu non permetta l'uso delle mappe nelle verifiche come hai detto prima o con il fatto che tu sia convinta che il dsa non abbia problemi di memoria.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:48 am

Ire ha scritto:
questo non c'entra assolutamente nulla con il fatto che tu non permetta l'uso delle mappe nelle verifiche come hai detto prima o con il fatto che tu sia convinta che il dsa non abbia problemi di memoria.

Secondo me il problema di memoria nei DSA è una conseguenza del resto e non la causa principale.

Inoltre penso che non tutti i genitori attribuiscono la dovuta importanza al problema della memorizzazione e che quindi, non richiedano il PDP o non l' accettino quando proposto.

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 11:54 am

Causa, conseguenza.... non ha alcuna importanza per la scuola.

Che sia causa o conseguenza il problema di memoria è presente nella qusai totalità dei casi e per compensarlo sono indispensabili le mappe che la legge permette durante le verifiche.

I genitori possono non attribuire importanza al problema della memorizzazione ma i genitori non hanno come doverosa competenza professionale quella di conoscere il dsa in tutti i suoi aspetti, agli inizi nessuno spiega mai niente nemmeno ai genitori e devono informarsi, e lo fanno, tranquilla che lo fanno. Gli insegnanti invece hanno l'obbligo di essere formati e di sapere le implicazioni del deficit di memoria sul lavoro anche durante la verifica.

Credo che l'incidenza di quanti non accettano le mappe nel pdp sia praticamente pari allo 0,00000 e poi mettici tu il numero che segue.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 8193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:00 pm

Citazione :
l fatto che vi rendiate conto di avere alunni con problemi di memoria ma senza certificazione e che a loro non sia concesso... rende tutto il cdc colpevole come minimo di incapacità professionale perchè ha a disposizione tutto l'ambito BES che consente di predisporre un pdp con adeguati strumenti, comprese le mappe..

Perché tu assumi che gli insegnanti sappiano con certezza se il ragazzo ha davvero dei problemi di memoria o no, senza averlo sottoposto a nessun test specifico, e senza avere competenze mediche o psicologiche professionali.

Fammi capire, tu pensi che sia corretto che il consiglio di classe debba mettersi a DIAGNOSTICARE se il ragazzo ha un vero problema di memoria o no? Ma non sono decenni che si batte sul tormentone che l'insegnante non deve mai permettersi di entrare nel merito delle diagnosi?
 
Oppure, pensi che, con la scappatoia del BES che non si nega a nessuno, il consiglio di classe dovrebbe disinteressarsi del fatto che il problema di memoria ce l'abbia davvero o meno, e dargli ugualmente in automatico tutti gli strumenti compensativi possibili che sono previsti in caso di problemi di memoria, senza prima fare nulla per chiarire se ce l'abbia davvero o no?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Mar 06, 2017 12:07 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4768
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:00 pm

il mio collega di fisica ai ragazzi dsa fa usare anche il libro. Molti prendono ugualmente 3. Un compito fatto sulle conoscenze si può copiare, uno fatto sul ragionamento no. a meno che l'alunno non abbia l'intelligenza di saper utilizzare gli strumenti a disposizione e di dedurre da solo quale è l'informazione utile al suo problema. e' questo differenzia i veri dislessici da quelli finti. ovviamente non lo contesta nessuno. mica un genitore può contestare che il figlio non ci arriva....
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4768
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire, ma tu pensi che sia corretto che il consiglio di classe debba mettersi a DIAGNOSTICARE se il ragazzo ha un vero problema di memoria o no?

Oppure, pensi che, con la scappatoia del BES che non si nega a nessuno, il consiglio di classe dovrebbe fregarsene del fatto che il problema di memoria ce l'abbia davvero o meno, e dargli ugualmente in automatico tutti gli strumenti compensativi possibili che sono previsti in caso di problemi di memoria, disinteressandosi del fatto che ce l'abbia davvero o no?
hai ragione.quello che fanno i ragazzi a casa noi non lo sappiamo, se studiano o meno. e attenzione: gli insegnanti non diagnosticano nulla, facciamola finita con queste sciocchezze
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19300
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:05 pm

E dire che la didattica per competenze risolverebbe tutto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:05 pm

paniscus
sono gli specialisti che diagnosticano il dsa -- il dsa per definizione ha problemi di memoria e gli insegnanti concedono le mappe.

Non spetta a loro decidere se sia vero o no.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:06 pm

Ire ha scritto:
Causa, conseguenza....  non ha alcuna importanza per la scuola.

Che sia causa o conseguenza il problema di memoria è presente nella qusai totalità dei casi e per compensarlo sono indispensabili le mappe che la legge permette durante le verifiche.

Se il problema della memorizzazione  e' dentro i limiti (come succede in molto casi) non c'è bisogno di alcuna certificazione; in caso contrario bisognerebbe richiederla

io sono contraria alle mappe durante le verifiche e, cmq, anche quando ci fossero, sarebbero utili fino ad un certo punto
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:15 pm

Ire ha scritto:
paniscus
sono gli specialisti che diagnosticano il dsa  -- il dsa per definizione ha problemi di memoria e gli insegnanti concedono le mappe.

Non spetta a loro decidere se sia vero o no.

No, tu stai parlando di tutt'altro: ovvero, TU HAI DETTO che se un ragazzo non ha nessuna certificazione ma gli insegnanti si rendono conto ugualmente che abbia un problema di memoria, allora devono fargli il bes a causa del suo problema di memoria (considerandolo come una cosa certa) e dargli ugualmente tutte le mappe che si darebbero a un ragazzo con dsa. Altrimenti dimostrano di essere gravemente negligenti e non professionali.

Non hai chiarito, e continui a non chiarire, come dovrebbero fare gli insegnanti a sapere con certezza che il ragazzo abbia effettivamente un problema di memoria, visto che la certificazione del professionista abilitato non c'è, e visto che gli insegnanti non possono fare le diagnosi.

Al massimo posso capire la seguente situazione: gli insegnanti SOSPETTANO che il ragazzo possa avere un problema di memoria, convocano la famiglia e consigliano alla famiglia di sottoporlo a controlli. Tu invece dici che nel frattempo dovrebbero comunque precipitarsi a fargli il bes e a dargli comunque tutti gli stessi strumenti adeguati ai dsa, prima ancora di sapere se il dsa c'è davvero, e magari anche prima ancora di consultare la famiglia, perché tanto gli insegnanti "lo sanno già" che il problema di memoria c'è di sicuro????
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:
E dire che la didattica per competenze risolverebbe tutto.

E la didattica per scenari?

E la didattica per storyboard?

E la didattica per smartphone?

E il cooperative learning?

E la flipped classroom?

Dilettante...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9609
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:
paniscus
sono gli specialisti che diagnosticano il dsa  -- il dsa per definizione ha problemi di memoria e gli insegnanti concedono le mappe.

Non spetta a loro decidere se sia vero o no.

No, tu stai parlando di tutt'altro: ovvero, TU HAI DETTO che se un ragazzo non ha nessuna certificazione ma gli insegnanti si rendono conto ugualmente che abbia un problema di memoria, allora devono fargli il bes a causa del suo problema di memoria (considerandolo come una cosa certa) e dargli ugualmente tutte le mappe che si darebbero a un ragazzo con dsa. Altrimenti dimostrano di essere gravemente negligenti e non professionali.

Non hai chiarito, e continui a non chiarire, come dovrebbero fare gli insegnanti a sapere con certezza che il ragazzo abbia effettivamente un problema di memoria, visto che la certificazione del professionista abilitato non c'è, e visto che gli insegnanti non possono fare le diagnosi.

Al massimo posso capire la seguente situazione: gli insegnanti SOSPETTANO che il ragazzo possa avere un problema di memoria, convocano la famiglia e consigliano alla famiglia di sottoporlo a controlli. Tu invece dici che nel frattempo dovrebbero comunque precipitarsi a fargli il bes e a dargli comunque tutti gli stessi strumenti adeguati ai dsa, prima ancora di sapere se il dsa c'è davvero, e magari anche prima ancora di consultare la famiglia, perché tanto gli insegnanti "lo sanno già" che il problema di memoria c'è di sicuro????

rileggi e ti accorgerai che rispondevo a rita che diceva che ci sono ragazzi con problemi di memoria (significa che ha capito che hanno problemi di memoria...)

ho come l'impressione che stiate cercando di svicolare un po'


la domanda era: si lasciano le mappe nelle verifiche?
la risposta è: sì


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

avatar

Messaggi : 4768
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:32 pm

quello che vuole dire avido e' che fino a quando, anche per storia ci si limiterà a chiedere in che anno e' nata Roma, allora e' ovvio che un dsa effettuerà un mero lavoro di copiato che non accerta nulla. Ma se invece si chiede all'alunno di ragionare, anche in maniera semplice, su un evento storico, dimostrando capacità logico-deduttive, allora cambia la musica e con la mappa non ci fai nulla. se un ragazzo qualsiasi non ha capacità logico deduttive non e' dsa o bes, ha un ritardo o non ha studiato.
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4768
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Mappa durante la verifica    Lun Mar 06, 2017 12:35 pm

Ire ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:
paniscus
sono gli specialisti che diagnosticano il dsa  -- il dsa per definizione ha problemi di memoria e gli insegnanti concedono le mappe.

Non spetta a loro decidere se sia vero o no.

No, tu stai parlando di tutt'altro: ovvero, TU HAI DETTO che se un ragazzo non ha nessuna certificazione ma gli insegnanti si rendono conto ugualmente che abbia un problema di memoria, allora devono fargli il bes a causa del suo problema di memoria (considerandolo come una cosa certa) e dargli ugualmente tutte le mappe che si darebbero a un ragazzo con dsa. Altrimenti dimostrano di essere gravemente negligenti e non professionali.

Non hai chiarito, e continui a non chiarire, come dovrebbero fare gli insegnanti a sapere con certezza che il ragazzo abbia effettivamente un problema di memoria, visto che la certificazione del professionista abilitato non c'è, e visto che gli insegnanti non possono fare le diagnosi.

Al massimo posso capire la seguente situazione: gli insegnanti SOSPETTANO che il ragazzo possa avere un problema di memoria, convocano la famiglia e consigliano alla famiglia di sottoporlo a controlli. Tu invece dici che nel frattempo dovrebbero comunque precipitarsi a fargli il bes e a dargli comunque tutti gli stessi strumenti adeguati ai dsa, prima ancora di sapere se il dsa c'è davvero, e magari anche prima ancora di consultare la famiglia, perché tanto gli insegnanti "lo sanno già" che il problema di memoria c'è di sicuro????

rileggi e ti accorgerai che rispondevo a rita che diceva che ci sono ragazzi con problemi di memoria (significa che ha capito che hanno problemi di memoria...)

ho come l'impressione che stiate cercando di svicolare un po'


la domanda era: si lasciano le mappe nelle verifiche?
la risposta è:  sì


c'e' una legge che lo impone?
gli strumenti, e quali strumenti si concordano.
se e' previsto nel pdp si, sennò no. non tutti i dsa ad esempio hanno una memoria deficitaria.
infatti molti dsa si laureano e all'università le mappe non le possono usare.
faccio presente che un deficit di memoria e' strutturale, non evolve. non e' che a luglio il ragazzo non ricorda nulla e all'esame porta le mappe e a novembre va a fare i parziali di 200 pagine.
Tornare in alto Andare in basso
 
Mappa durante la verifica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» ..durante la preparazione per ovo..
» Mappa cromosomica e...
» FAQ: durante la stimolazione
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?
» Andare in malattia durante l'espletamento del protocollo ICSI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: