Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Mobilità ogni 3 anni??????
Oggi alle 10:53 am Da Veronica.P

» Reclamo 3 fascia ata
Oggi alle 10:51 am Da Pari&dispari

» 104 per genitore ammalato
Oggi alle 10:51 am Da Disillusa

» Retorica lacrimosa...
Oggi alle 10:49 am Da Popocatepetl

» da percorso B a percorso A
Oggi alle 10:41 am Da Ire

» Cedolino Gennaio
Oggi alle 10:40 am Da minuzzola11

» detrazioni figli a carico
Oggi alle 10:39 am Da Giugy

» graduatorie di III fascia
Oggi alle 10:37 am Da mens_san

» formazione obbligatoria docenti di ruolo
Oggi alle 10:32 am Da peadp

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 situazione particolarissima

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alessandra s.



Messaggi : 1025
Data d'iscrizione : 17.05.11

MessaggioTitolo: situazione particolarissima   Mer Mar 08, 2017 12:36 pm

Non so se ho scelto la sezione giusta.
Volevo sapere questo in seguito ad una discussione sorta tra colleghe i giorni scorsi.
Se più genitori, di classi diverse, scrivono delle lettere al preside contro uno o più insegnanti, sempre gli stessi, quando il preside è costretto a chiamare l'U.S.P. e/o a richiedere un'ispezione?
Faccio notare che lettere riguarderebbero la didattica, l'assegnazione o meno di compiti per casa, la gestione della disciplina.
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Mer Mar 08, 2017 1:44 pm

alessandra s. ha scritto:
Non so se ho scelto la sezione giusta.
Volevo sapere questo in seguito ad una discussione sorta tra colleghe i giorni scorsi.
Se più genitori, di classi diverse, scrivono delle lettere al preside contro uno o più insegnanti, sempre gli stessi, quando il preside è costretto a chiamare l'U.S.P. e/o a richiedere un'ispezione?
Faccio notare che lettere riguarderebbero la didattica, l'assegnazione o meno di compiti per casa, la gestione della disciplina.
Grazie.

non è costretto ma può farlo anche se capita raramente. invece può succedere che il docente in questione possa ricevere una lettera di richiamo dal DS. Questo dipende da vari fattori: come la pensa il DS, quanto è grave la situazione, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
alessandra s.



Messaggi : 1025
Data d'iscrizione : 17.05.11

MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Mer Mar 08, 2017 2:51 pm

Allora è proprio come sostenevo io! Grazie della risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 5:26 am

cmq ci sono dei colleghi che si vanno a cercare le lettere.

generalmente prima di passare alla lettera i genitori, colleghi e DS comunicano i problemi del docente; in altre parole contestano A VOCE quello che in quella situazione non va.

cosa può succedere a questo punto:
1) il collega SI RENDE CONTO e modifica la modalità di insegnamento e di relazionarsi con gli alunni
2) il collega NON SI RENDE CONTO e non modifica la modalità di insegnamento e di relazionarsi con  gli alunni.

ed è proprio nel secondo caso che si ricevono le lettere.

Se il collega è convinto di operare adeguatamente ed invece una classe INTERA (e, magari, anche più di una) si LAMENTA, è il collega che NON funziona.

quindi, nel momento in cui gli arriva la lettera, si dovrebbe fare un MEA CULPA. il problema è che in tanti casi (ne conosco) i colleghi contestati, avendo TORTO MARCIO, si appellano ai sindacati continuando a credere di aver ragione.
Tornare in alto Andare in basso
Migrazio



Messaggi : 324
Data d'iscrizione : 11.09.15

MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 8:12 am

alessandra s. ha scritto:
Non so se ho scelto la sezione giusta.
Volevo sapere questo in seguito ad una discussione sorta tra colleghe i giorni scorsi.
Se più genitori, di classi diverse, scrivono delle lettere al preside contro uno o più insegnanti, sempre gli stessi, quando il preside è costretto a chiamare l'U.S.P. e/o a richiedere un'ispezione?
Faccio notare che lettere riguarderebbero la didattica, l'assegnazione o meno di compiti per casa, la gestione della disciplina.
Grazie.
Intanto il DS deve avere l'accortezza di capire cosa realmente è accaduto o sta accadendo all'interno della sua scuola.
In ogni caso il problema da quello che ho avuto modo di verificare è che si da molta "confidenza" ai genitori.
Siccome sono avanti (non hanno nulla da fare alcuni) , sui gruppi whatsapp anche la cosa più stupida la fanno crescere in maniera esponenziale.
In alcuni casi anche il DS deve intervenire di polso rassicurandoli ma allo stesso modo farli stare al proprio posto.
Il problema è che ormai il corpo docenti per i genitori è sempre in malafede.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 9:00 am

Alessandra, non è vero che secondo i genitori gli insegnanti agiscono sempre in malafede.

Ci possono essere i genitori pignoli ed esagerati ma di solito sono il 20/30 % del totale e mai di più, anzi... anche di meno (dipende dalle classi). Quindi, la maggioranza dei genitori ha delle motivazioni valide quando si lamenta.

Inoltre ci sono dei docenti dei quali si lamentano anche i colleghi stessi. Se i colleghi li considerano esagerati e puntigliosi, perché i genitori non dovrebbero lamentarsi visto che questi docenti non insegnano adeguatamente secondo loro? Se ci si mettono pure i colleghi, il problema è reale.
Tornare in alto Andare in basso
Migrazio



Messaggi : 324
Data d'iscrizione : 11.09.15

MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 5:28 pm

rita 76 ha scritto:
Alessandra, non è vero che secondo i genitori gli insegnanti agiscono sempre in malafede.

Ci possono essere i genitori pignoli ed esagerati ma di solito sono il 20/30 % del totale e mai di più, anzi... anche di meno (dipende dalle classi). Quindi, la maggioranza dei genitori ha delle motivazioni valide quando si lamenta.

Inoltre ci sono dei docenti dei quali si lamentano anche i colleghi stessi. Se i colleghi li considerano esagerati e puntigliosi, perché i genitori non dovrebbero lamentarsi visto che questi docenti non insegnano adeguatamente secondo loro? Se ci si mettono pure i colleghi, il problema è reale.
(Questa è quella delle statistiche) scusa rita76.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 6:03 pm

rita 76:  il collega NON SI RENDE CONTO e non modifica la modalità di insegnamento e di relazionarsi con  gli alunni.


E se il collega NON potesse modificare la modalità di relazionarsi perché gli alunni fanno ormai muro e non lo vogliono instaurando apposta un clima di tensione, oppure se la sua personalità è tale da non poter obiettivamente cambiare più di tanto? Magari il collega si rende conto, ma è limitato da molti aspetti esterni o da limiti del carattere!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: situazione particolarissima   Ven Mar 10, 2017 6:19 pm

Scuola70 ha scritto:
rita 76:  il collega NON SI RENDE CONTO e non modifica la modalità di insegnamento e di relazionarsi con  gli alunni.


E se il collega NON potesse modificare la modalità di relazionarsi perché gli alunni fanno ormai muro e non lo vogliono instaurando apposta un clima di tensione, oppure se la sua personalità è tale da non poter obiettivamente cambiare più di tanto? Magari il collega si rende conto, ma è limitato da molti aspetti esterni o da limiti del carattere!

E' proprio una questione di carattere! non si può dire che il collega non lavori ma lui è convinto di farlo per il bene degli alunni e che quello che lui pretende sia giusto; in altre parole non si rende conto di chiedere TROPPO (troppi compiti, livelli elevati per una determinata classe, ecc.)

Ma perché gli altri prof non hanno problemi con gli stessi alunni e lui sì? Perché gli stessi alunni con gli altri prof non fanno muro e con lui si? Lui non si chiede perché e quando lo chiede agli altri che gli forniscono una risposta lui non l' accetta

In molti casi capita quanto ho appena descritto
Tornare in alto Andare in basso
 
situazione particolarissima
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vediamo di fare il punto della situazione
» Conoscere i bambini e le situazioni di disagio
» Posso raccontarvi una cosa imbarazzante?
» siamo quasi al quinto mese punto della situazione
» melatonina....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: