Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Consiglio su problema con docente di sostegno.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Scuola70



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 12:22 pm

In una delle classi in cui insegno e che coordino (una seconda media) c'è un ragazzino con disturbo oppositivo-provocatorio associato a lieve ritardo cognitivo, è seguito per 9 ore settimanali da un'insegnante di sostegno (piuttosto anziana e di ruolo da tempo nell'Istituto) che ha il brutto difetto di farlo uscire spesso dall'aula per farlo seguire meglio: il pretesto per l'allontanamento è la vivacità della classe che, pur essendo in effetti piuttosto caotica, non è neanche così problematica. Ora, il ragazzo ultimamente non vuole più uscire e si ostina a restare in classe. A gennaio la famiglia ha protestato con me dicendo che l'alunno non combinava nulla poiché si sentiva poco integrato e il DS, però, durante i consigli di febbraio (scrutini) ha dato sostanzialmente ragione alla collega, dicendo che se per lei il ragazzo era più seguito fuori allora l'allontanamento era pienamente giustificato da motivi didattici. Io, constatando dallo stato dei quaderni, che l'alunno effettivamente non faceva niente, in genere ho sempre deciso di farlo stare in classe controllando che cosa stesse combinando e nell'arco di un mese la situazione è cambiata. Ieri, però, il DS mi ha convocato comunicandomi che la docente si era lamentata con lui del fatto che io le impedivo di portare il ragazzo fuori dall'aula, ha detto che non avrei dovuto intromettermi nelle sue scelte pedagogiche: io ho risposto dicendo che l'alunno lavorava meglio e poi ho anche affermato che portare l'alunno diversamente abile fuori dall'aula è contro l'integrazione. Ora, come mi posso regolare? Non ho avuto tempo di parlare con la collega visto che ieri il mio orario non coincideva con il suo, tuttavia mi sembrerebbe assolutamente sbagliato assecondare la sua volontà di emarginare il ragazzo a detrimento oltretutto della didattica!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8872
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 12:38 pm

Il ds ti sostiene ho ha dato ragione a lei?

Se il ds ti sostiene non hai che da chiarirti con la collega dicendole che hai saputo della lamentela, che avresti preferito che ne parlasse prima insieme a te ma che visto che ha fatto la scelta di scavalcarti le comunichi che anche il ds ha convenuto che l'allonamento non sia previsto dalla normativa se non in casi eccezionali concordati in pei.

Se il ds non ti sostiene... le cose sono ugualmente così ma per te son cavoli amari e te la devi giocare con più ... "diplomazia"
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 12:49 pm

Il DS NON mi sostiene, infatti io l'ho detto nel messaggio, ha dato ragione a lei sia in sede di consiglio a febbraio e sia nel colloquio di ieri, dicendo che non avrei dovuto intromettermi nelle sue decisioni.
Rimane il fatto, obiettivamente grave, che in classe il ragazzo qualcosa fa, ma fuori invece fa pochissimo se non nulla.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8872
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 12:56 pm

la tua carta è la famiglia.
Sono loro che devono protestare molto con il ds
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 1:01 pm

E' proprio così, comunque un argomento molto convincente potrebbe essere il fatto che il disturbo oppositivo del ragazzo è aggravato dall'allontanamento dalla classe, di conseguenza è come se la docente mettesse in atto un intervento controproducente che fa aggravare il problema e porta l'alunno a rifiutare il sostegno in sé e il ruolo educativo dell'adulto. Ciò che la collega ritiene curativo è invece controproducente, anche se si ostina (forse per non ammettere l'errore....) nella sua strada.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 1108
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 1:45 pm

È un fatto gravissimo l allontanamento della iperattivo in altra classe,che oltretutto ha l effetto terribile di permettere ad altri 25-30 ragazzi di far lezione senza essere disturbati da questo qua
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 17197
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 1:45 pm

Scuola70 ha scritto:
In una delle classi in cui insegno e che coordino (una seconda media) c'è un ragazzino con disturbo oppositivo-provocatorio associato a lieve ritardo cognitivo, è seguito per 9 ore settimanali da un'insegnante di sostegno (piuttosto anziana e di ruolo da tempo nell'Istituto) che ha il brutto difetto di farlo uscire spesso dall'aula per farlo seguire meglio: il pretesto per l'allontanamento è la vivacità della classe che, pur essendo in effetti piuttosto caotica, non è neanche così problematica. Ora, il ragazzo ultimamente non vuole più uscire e si ostina a restare in classe. A gennaio la famiglia ha protestato con me dicendo che l'alunno non combinava nulla poiché si sentiva poco integrato e il DS, però, durante i consigli di febbraio (scrutini) ha dato sostanzialmente ragione alla collega, dicendo che se per lei il ragazzo era più seguito fuori allora l'allontanamento era pienamente giustificato da motivi didattici. Io, constatando dallo stato dei quaderni, che l'alunno effettivamente non faceva niente, in genere ho sempre deciso di farlo stare in classe controllando che cosa stesse combinando e nell'arco di un mese la situazione è cambiata. Ieri, però, il DS mi ha convocato comunicandomi che la docente si era lamentata con lui del fatto che io le impedivo di portare il ragazzo fuori dall'aula, ha detto che non avrei dovuto intromettermi nelle sue scelte pedagogiche: io ho risposto dicendo che l'alunno lavorava meglio e poi ho anche affermato che portare l'alunno diversamente abile fuori dall'aula è contro l'integrazione. Ora, come mi posso regolare? Non ho avuto tempo di parlare con la collega visto che ieri il mio orario non coincideva con il suo, tuttavia mi sembrerebbe assolutamente sbagliato assecondare la sua volontà di emarginare il ragazzo a detrimento oltretutto della didattica!
Dunque "il ragazzo è mio e me lo gestisco io" ?

Ricordagli che il docente di sostegno sostiene tutta la classe, non solo il disabile; ricordati che tu fai lezione a tutti e lei partecipa alla vita didattica di classe compensando le maggiori difficoltà che la presenza del disabile comporta.

Ricordagli che se si ritiene opportuno farlo, tu fai lezione privata al ragazzo dopo avere assegnato un compito al resto della classe e lei sorveglia/stimola il resto della classe mentre tu hai occhi solo per il disabile.

In giro ci sono troppi docenti che non conoscono il proprio lavoro e H/DSA/BES sono spesso un buco nero !
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Sab Mar 11, 2017 2:27 pm

Secondo me è fondamentale il dialogo fra te e la docente SOS; nel PEI che avete approvato cosa c'era scritto? Personalmente sono contrario a far uscire l'alunno dalla classe, e nel mio PEI ho specificato che uscirà solo in vista delle verifiche. Io per prima cosa cercherei la collega (che tra l'altro è stata squallida a scavalcarti parlando direttamente al DS) per trovare un punto di incontro. Se lei si ostinasse nelle sue decisioni farei intervenire la famiglia direttamente con il DS...
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 4:46 pm

Io invece ho il problema opposto, seguo una ragazzina con il medesimo disturbo e alcuni colleghi curriculari vorrebbero sempre che la portassi fuori dalla classe scaricandomi la patata bollente...è vero, a volte è insopportabile, ma cacciarla via mi sembra molto ingiusto, nei suoi e nei miei confronti. Infatti ogni giorno con alcuni docenti è una discussione continua...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1108
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 4:52 pm

È anche molto ingiusto tenerla in classe disturbando i compagni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:13 pm

Masaniello ha scritto:
È anche molto ingiusto tenerla in classe disturbando i compagni.
Fai per caso parte di quel gruppo di pensiero secondo il quale l'alunno problematico se lo deve smazzare soltanto l'insegnante di sostegno?
Io invece, e parlo da docente di materia (a parte quest'anno) che di ragazzi difficili ne ha avuti a bizzeffe e non s'è mai sognata nemmeno per un attimo di mandar via il collega come tentano di fare con me, ho sempre pensato che determinate situazioni vadano gestite almeno in due.
Perché con l'alunno con deficit ma calmo e gentile siamo bravi tutti, i problemi (e le ingiustizie) nascono quando qualcuno fa lo scaricabarile con i cosiddetti casi psichiatrici...e la mia allieva purtroppo lo è.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76

avatar

Messaggi : 572
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:42 pm

L'unica cosa veramente giusta in questi casi è pensare al benessere del fanciullo. E per benessere si intende tutto: dal punto di vista comportamentale, emozionale, educativo-didattico. Se il fanciullo mostra irrequietezza è segno di disagio. Bisogna capire quali passi fare andando a tentativi, perchè non è detto che ciò che funziona per uno valga per tutti i casi simili. La didattica e quanto apprende deve essere veramente l'ultima delle cose, non nel senso dispregiativo, ma nel senso che la prima cosa da recuperare è proprio il ragazzo; poi tutto il resto andrà a posto da solo, anche i progressi didattici. Non mettetevi a lottare fra di voi su chi ha ragione. Fate parlare il ragazzo. Fategli esprimere ciò che ha da dire e quali sono i suoi desideri. Forse insegnerà qualcosa lui a voi...e andrete molto più d'accordo.


Ultima modifica di TittiTitti76 il Dom Mar 12, 2017 5:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17197
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:44 pm

Marechiaro ha scritto:
Io invece ho il problema opposto, seguo una ragazzina con il medesimo disturbo e alcuni colleghi curriculari vorrebbero sempre che la portassi fuori dalla classe scaricandomi la patata bollente...è vero, a volte è insopportabile, ma cacciarla via mi sembra molto ingiusto, nei suoi e nei miei confronti. Infatti ogni giorno con alcuni docenti è una discussione continua...
Vero, ingiusto nei suoi e nei tuoi confronti; quanti siete voi due ? Non sono bravo in matematica ma mi sembra 2; e quanti sono gli altri ? 25 ? E' giusto nei confronti degli altri 25 ? 25 è più o meno di 2 ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17197
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:47 pm

TittiTitti76 ha scritto:
L'unica cosa veramente giusta in questi casi è pensare al benessere del fanciullo. E per benessere si intende tutto: dal punto di vista comportamentale, emozionale, educativo-didattico. Se il fanciullo mostra irrequietezza è segno di disagio. Bisogna capire quali passi fare andando a tentativi, perchè non è detto che ciò che funziona per uno valga per tutti i casi simili. La didattica e quanto apprende deve essere veramente l'ultima delle cose, non nel senso dispregiativo, ma nel senso che la prima cosa da recuperare è proprio il ragazzo; poi tutto il resto andrà a posto da solo, anche i progressi didattici. Non mettetevi a lottare fra di voi su chi ha ragione. Fate parlare il ragazzo. Fategli esprimere ciò che ha da dire e quali sono i suoi desideri. Forse vi insegnerà qualcosa lui a voi...e andrete molto più d'accordo.
Splendide frasi (a parte la un "vi" di troppo); le insegnano ad SFP ?

Entra nel dettaglio: in cosa consisterebbe il recupero del ragazzo e quali tecniche adotteresti ?

Ipotizza una cosa che il ragazzo potrebbe insegnarti.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76

avatar

Messaggi : 572
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:48 pm

avido "beautiful mind" : si deve fare la cosa vantaggiosa per sè e per gli altri...
;-)
Si mi ero accorta della vi e l'ho aggiustata...
le tecniche ? ma bisogna vivere la scuola con il  ragazzo e con la classe; a volte stare ad osservare per mesi la situazione e come ho detto, fare tentativi. Non c'è un prontuario, le variabili sono tantissime e tu ne sai qualcosa ^_^
qualcosa che potrebbe insegnarci? Non so spiegartelo ma a me è arrivato un messaggio di pace, di buoni sentimenti, di innocenza, ma le parole non sono adatte a spiegare ciò. Cmq è qualcosa che credo sia a volte molto più importante delle varie discipline...


Ultima modifica di TittiTitti76 il Dom Mar 12, 2017 5:54 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17197
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:51 pm

TittiTitti76 ha scritto:
avido "beautiful mind" : si deve fare la cosa vantaggiosa per sè e per gli altri...
;-)
Si deve quando si può; su questo non ho dubbi.
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 5:56 pm

TittiTitti76 ha scritto:
L'unica cosa veramente giusta in questi casi è pensare al benessere del fanciullo. E per benessere si intende tutto: dal punto di vista comportamentale, emozionale, educativo-didattico. Se il fanciullo mostra irrequietezza è segno di disagio. Bisogna capire quali passi fare andando a tentativi, perchè non è detto che ciò che funziona per uno valga per tutti i casi simili. La didattica e quanto apprende deve essere veramente l'ultima delle cose, non nel senso dispregiativo, ma nel senso che la prima cosa da recuperare è proprio il ragazzo; poi tutto il resto andrà a posto da solo, anche i progressi didattici. Non mettetevi a lottare fra di voi su chi ha ragione. Fate parlare il ragazzo. Fategli esprimere ciò che ha da dire e quali sono i suoi desideri. Forse insegnerà qualcosa lui a voi...e andrete molto più d'accordo.
Vediamo...
spesso il docente in questione si impunta anche quando la ragazza è tranquilla per i fatti suoi, oppure è agitata ma se le viene chiesto (o meglio ordinato) di uscire (non da me) dice che preferisce rimanere in classe. Diciamo che parecchi ne hanno quasi repulsione e quindi la evitano a prescindere, anche in giornate cosiddette "normali"
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 6:01 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
Io invece ho il problema opposto, seguo una ragazzina con il medesimo disturbo e alcuni colleghi curriculari vorrebbero sempre che la portassi fuori dalla classe scaricandomi la patata bollente...è vero, a volte è insopportabile, ma cacciarla via mi sembra molto ingiusto, nei suoi e nei miei confronti. Infatti ogni giorno con alcuni docenti è una discussione continua...
Vero, ingiusto nei suoi e nei tuoi confronti; quanti siete voi due ? Non sono bravo in matematica ma mi sembra 2; e quanti sono gli altri ? 25 ? E' giusto nei confronti degli altri 25 ?  25 è più o meno di 2 ?
Parecchi meno di 25, anzi non arriviamo nemmeno a 20. Quindi la situazione potremmo tranquillamente gestirla in due. Con un po' di buona volontà da ambo le parti, chiaro.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76

avatar

Messaggi : 572
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 6:01 pm

Beh così ad occhio, direi che innanzitutto il sostegno debba mirare proprio a mitigare questa repulsione. Cercare di far sviluppare un rapporto facendo da tramite fra la ragazza e la classe. Poi si parla di tutto il resto: della didattica, di quanto e quando esce, se e cosa fa delle attività per conto suo ecc...ecc...
ma io non posso sapere COME si può fare dal PC. Lei dovrebbe cercare di farlo e almeno provarci...
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 6:09 pm

TittiTitti76 ha scritto:
Beh così ad occhio, direi che innanzitutto il sostegno debba mirare proprio a mitigare questa repulsione. Cercare di far sviluppare un rapporto facendo da tramite fra la ragazza e la classe. Poi si parla di tutto il resto: della didattica, di quanto e quando esce, se e cosa fa delle attività per conto suo ecc...ecc...
ma io non posso sapere COME si può fare dal PC. Lei dovrebbe cercare di farlo e almeno provarci...
Di solito la faccio uscire per le verifiche e per eventuali ripassi in vista di interrogazioni orali. Io cerco di fare del mio meglio per farla accettare ed integrare ma alcuni colleghi oppongono un muro di gomma, secondo me hanno paura che possa compromettere il buon esito della lezione e quindi partono già prevenuti. Ho fatto fatica anch'io (molta) a farmi accettare da lei, che all'inizio di me non ne voleva sapere, ed ora che questo scoglio pareva superato mi scontro con l'ostilità di quallche collega diciamo molto poco tollerante...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17197
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 6:35 pm

Marechiaro ha scritto:
TittiTitti76 ha scritto:
Beh così ad occhio, direi che innanzitutto il sostegno debba mirare proprio a mitigare questa repulsione. Cercare di far sviluppare un rapporto facendo da tramite fra la ragazza e la classe. Poi si parla di tutto il resto: della didattica, di quanto e quando esce, se e cosa fa delle attività per conto suo ecc...ecc...
ma io non posso sapere COME si può fare dal PC. Lei dovrebbe cercare di farlo e almeno provarci...
Di solito la faccio uscire per le verifiche e per eventuali ripassi in vista di interrogazioni orali. Io cerco di fare del mio meglio per farla accettare ed integrare ma alcuni colleghi oppongono un muro di gomma, secondo me hanno paura che possa compromettere il buon esito della lezione e quindi partono già prevenuti. Ho fatto fatica anch'io (molta) a farmi accettare da lei, che all'inizio di me non ne voleva sapere, ed ora che questo scoglio pareva superato mi scontro con l'ostilità di quallche collega diciamo molto poco tollerante...
Disturba o impedisce la lezione ? Se la lezione si può fare comunque non bisogna farla uscire, se la lezione è impedita non c'è motivo per rimanere in classe, tanto in classe non ha nulla da imparare, visto che non c'è lezione.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76

avatar

Messaggi : 572
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 6:52 pm

Ora si che stiamo parlando e ragionando insieme!!! ^_^
questo traguardo che ti accetta io direi che è già un risultato. Quindi vuol dire che si può progredire! Non bisogna aspettarsi miracoli, ma mirare al passetto successivo; il prossimo passetto da fare è stare un pochino con qualche compagno di classe: prima 2-3 minuti, poi un pò di più, ma da farlo nell'arco di un mese!!! non da un giorno all'altro.
Prima con uno o due soggetti opportunamente pacati e maturi da poter relazionarsi con lei...vedrai che gli altri seguiranno a ruota, capendo che non c'è da aver paura, e che anche lei è una ragazza come tutte e che può essere bello passare del tempo con lei....
p.s. dimentica la didattica per ora
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 7:02 pm

Non so spiegartelo ma a me è arrivato un messaggio di pace, di buoni sentimenti, di innocenza, ma le parole non sono adatte a spiegare ciò. Cmq è qualcosa che credo sia a volte molto più importante delle varie discipline...

Sempre la stessa storia però,il solito sentimentalismo, le discipline sono alla fine l'ultima cosa ad essere importante, ciò che è importante è l'aspetto sentimentale. Questa visione riduce la scuola ad un ospedale in cui curare la malattia non è così importante, l'importante sono i sorrisi e le coccole.
Tornare in alto Andare in basso
Online
TittiTitti76

avatar

Messaggi : 572
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 7:07 pm

Scuola70 tu hai ragione sotto alcuni punti di vista e credimi che a volte anche io penso che la scuola debba essere ridefinita più chiaramente. Nel senso che non può farsi carico di tutto, come purtroppo oggi la legge prevede ed "impone", ma tant'è!
Si vuole tutto e si vuole troppo dalla scuola e quindi da noi. E dobbiamo farci carico dei problemi dei ragazzi, delle famiglie e della società tutta. è come Atlante che regge il cielo...
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio su problema con docente di sostegno.   Dom Mar 12, 2017 7:11 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
TittiTitti76 ha scritto:
Beh così ad occhio, direi che innanzitutto il sostegno debba mirare proprio a mitigare questa repulsione. Cercare di far sviluppare un rapporto facendo da tramite fra la ragazza e la classe. Poi si parla di tutto il resto: della didattica, di quanto e quando esce, se e cosa fa delle attività per conto suo ecc...ecc...
ma io non posso sapere COME si può fare dal PC. Lei dovrebbe cercare di farlo e almeno provarci...
Di solito la faccio uscire per le verifiche e per eventuali ripassi in vista di interrogazioni orali. Io cerco di fare del mio meglio per farla accettare ed integrare ma alcuni colleghi oppongono un muro di gomma, secondo me hanno paura che possa compromettere il buon esito della lezione e quindi partono già prevenuti. Ho fatto fatica anch'io (molta) a farmi accettare da lei, che all'inizio di me non ne voleva sapere, ed ora che questo scoglio pareva superato mi scontro con l'ostilità di quallche collega diciamo molto poco tollerante...
Disturba o impedisce la lezione ? Se la lezione si può fare comunque non bisogna farla uscire, se la lezione è impedita non c'è motivo per rimanere in classe, tanto in classe non ha nulla da imparare, visto che non c'è lezione.
La lezione si può fare senza (troppi) problemi.
Un piccolo paradosso è che sono i colleghi che reggono meglio la classe e quelli più temuti/rispettati ad invitarmi a portarla fuori. Per questo parlo di prevenzione nei confronti della mia allieva
Tornare in alto Andare in basso
 
Consiglio su problema con docente di sostegno.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» consiglio su regalino
» consiglio per la mia tesora luna!..
» problema dell ateismo nella comunità
» Risolto finalmente il problema nido!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: