Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 PIANO FORMAZIONE 2016-2019

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 305
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Dom Mar 12, 2017 10:12 am

Promemoria primo messaggio :

Gentilissimi

nel mio liceo (come anche nel vostro) è partita la formazione che diventa ormai OBBLIGATORIA. Vorrei sapere nel caso il docente decidesse di seguire dei corsi nel triennio di vigenza (2106-2019) sarà tenuto a farne degli altri nel triennio successivo (2019-2022)?

Distinti saluti
Tripod
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19935
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 3:24 pm

franci75 ha scritto:
Scusa avidodinformazioni, ma a prescindere dalla 107, quando una formazione passa per il collegio ed è approvata, non si è da sempre resa obbligatoria? non vedo come sia possibile che un collegio ne approva una, in linea con il proprio ptof, Rav, quello che vi pare, e i docenti che la approvano poi ne siano esonerati, scusa? Questo lasciando stare cosa pensi io, che ovviamente a riguardo ne sono profondamente contraria e già lo ero prima della 107 dei corsi fuffaggine!
Esiste la libertà d'insegnamento garantita costituzionalmente, esiste quindi quella che si chiama "opzione di minoranza" che come è stato scritto sopra consente ai dissenzienti di non sottomettersi ad una maggioranza di pari che ha pari autorevolezza, non autorevolezza superiore.

La questione sollevata sull'applicabilità di una delibera avvenuta quando non si aveva la possibilità di dissentire è ragionevolissima; a riguardo non ho una risposta ma insisto che noi docenti abbiamo dei doveri contrattuali e che il CD non può scrivere i contratti; insisto anche che il dovere di formazione nasce con la 107 (prima c'era il diritto alla formazione) e che la 107 lo applica ai docenti di ruolo.

E' anche ragionevole, che senso ha investire tempo su una formazione specifica per quella scuola se poi l'anno prossimo, quando si sarà formati, non si sarà più in quella scuola ?

Il dovere di formazione nasce per tenere aggiornati i docenti di ruolo, che altrimenti potrebbero avere (ed hanno) la tentazione di addormentarsi sugli allori; i precari per vincere i concorsi sono già obbligati a formarsi; la loro formazione verrà valutata in sede concorsuale; a loro non si richiede la stessa professionalità dei docenti di ruolo, tant'è vero che con l'immissione in ruolo gli si fa fare l'anno di formazione.

Se il CD deliberasse lo ius primae noctis in favore del DS sarebbe doveroso assoggettarcisi ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 3:44 pm

franci75 ha scritto:
Invece il quesito da porsi potrebbe essere un altro: se la scuola intende aderire alla formazione sull'inclusione ad es, approva il collegio, fornisce le sedi per farla gratuitamente, e io nel frattempo mi sto formando sulle competenze, come si conciliano le due cose?

Io so benissimo come conciliarla: ignorando entrambe le cose, e dedicandomi all'aggiornamento sui contenuti disciplinari e sulle questioni di sostanza che servono realmente per insegnare...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 866
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 5:49 pm

Ripeto il quesito: se un docente NON fa le ore sufficienti di formazione e ne fa solo una parte, è sanzionabile oppure no?
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1676
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 6:20 pm

Scuola70 ha scritto:
Ripeto il quesito: se un docente NON fa le ore sufficienti di formazione e ne fa solo una parte, è sanzionabile oppure no?
Che cosa significa le ore sufficienti? Fino ad ora non ci sono indicazioni sul numero di ore da fare, hanno scoperto che senza un nuovo contratto non è possibile inserire ore aggiuntive obbligatorie e allora:
- o il Collegio docenti, più realista del re, si è dato autonomamente un numero di ore "obbligatorie per tutti", e qui, se non si è fatto verbalizzare il proprio dissenso, si è obbligati;
- oppure tra un anno, un anno e mezzo, firmano il nuovo contratto e decidono che nel triennio bisognava fare un tot di ore e uno si vede costretto a farle in 6 mesi, perché magari il contratto ha effetto retroattivo (magari, ci darebbero un gruzzoletto di arretrati);
- oppure in questo triennio basta "aggiornarsi", senza quantificare il numero di ore e/o crediti e quindi anche una conferenza presso un ente accreditato esaurisce la questione.

Nel mio Collegio siamo riusciti a far inserire, come prioritari nella formazione, i corsi gestiti dall'università, che attraverso il Piano Lauree Scientifiche, sta offrendo dei percorsi per docenti molto interessanti di Matematica, Fisica, e altre materie scientifiche. Ho seguito quelli di Matematica e Fisica, con molto materiale anche spendibile direttamente in classe.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 7:35 pm

La scuola può anche inserire ore di aggiornamento obbligatorio all'interno delle 40 destinate ai collegi, considerando il fatto che i collegi veri e propri non arrivano mai a coprire tutto il monte ore massimo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19935
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 7:42 pm

chicca70 ha scritto:
La scuola può anche inserire ore di aggiornamento obbligatorio all'interno delle 40 destinate ai collegi, considerando il fatto che i collegi veri e propri non arrivano mai a coprire tutto il monte ore massimo.
Forse lo fa ma non può; fanno anche fare supplenze con le ore non sfruttate dei CD, ma non è che si possa fare.

Lezioni, cdc e CD non sono "fungibili".
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 9:01 pm

avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
La scuola può anche inserire ore di aggiornamento obbligatorio all'interno delle 40 destinate ai collegi, considerando il fatto che i collegi veri e propri non arrivano mai a coprire tutto il monte ore massimo.
Forse lo fa ma non può; fanno anche fare supplenze con le ore non sfruttate dei CD, ma non è che si possa fare.

Lezioni, cdc e CD non sono "fungibili".

Le supplenze sono attività didattica, quindi non si può fare. Il corso di aggiornamento non richiede altro che rimanere seduti a pensare ai fatti propri. Esattamente come durante i collegi.
Già da parecchi anni, ben prima della 107, le scuole in cui ho lavorato hanno usato questa prassi.
Tornare in alto Andare in basso
Danilo83



Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Sab Mar 25, 2017 9:55 pm

Parlare col dirigente credo che sia molto complicato, perché il corso è martedì e lunedì io sono in succursale. Inoltre, il dirigente regge anche altre scuole e so che viene nella mia scuola molto raramente. Se mi limitassi a non andare, potrei correre il rischio che mi facciano recuperare le ore in altro modo?
Tornare in alto Andare in basso
Online
cinziara



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 29.01.12

MessaggioTitolo: Re: PIANO FORMAZIONE 2016-2019   Dom Mar 26, 2017 7:57 am

@melia ha scritto:

- o il Collegio docenti, più realista del re, si è dato autonomamente un numero di ore "obbligatorie per tutti", e qui, se non si è fatto verbalizzare il proprio dissenso, si è obbligati;
Ecco!! questa non la sapevo. Dove posso trovare i riferimenti normativi a proposito del proprio dissenso verbalizzato?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
 
PIANO FORMAZIONE 2016-2019
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Aprire un centro di formazione
» Complesso del Vittoriano – Roma, dal 15 ottobre 2015 al 7 febbraio 2016, “IMPRESSIONISTI. Tête-à-tête”
» CUORICINO PACIOCCOSO E UN 2016 SCOPPIETTANTE
» Correggio e Parmigianino, Scuderie del Quirinale, Roma, dal 15 marzo al 26 giugno 2016
» Pandolfini casa d'aste; 1 marzo 2016

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: