Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 verifiche DSA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
puer2



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: verifiche DSA   Dom Mar 12, 2017 10:23 pm

Tenendo in considerazione il PDP (quindi misure dispensative e compensative), se un docente ritiene che un DSA sia in grado di farla, può somministrargli la verifica identica a quella degli altri? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4572
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Dom Mar 12, 2017 10:25 pm

Cosa insegni?
Tornare in alto Andare in basso
Dubia



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Dom Mar 12, 2017 11:56 pm

Bisognerebbe chiarire meglio che cosa intendi. Spesso per i DSA sono sufficienti gli strumenti compensativi (testo audio, videoscrittura, formattazione easy-reading, calcolatrice), per cui le verifiche sono uguali a quelle degli altri alunni. In alcuni casi, ad esempio con le risposte aperte, si può variare la formulazione della domanda, trasformandola in un quesito con risposta a scelta multipla oppure ricorrere alla sottolineatura nel testo in sostituzione della trascrizione. Si può sostituire un compito di analisi con una tabella a crocette. Senza altre indicazioni è difficile, però, dare una risposta. L'insegnante dovrebbe sapere che cosa l'alunno è in grado di fare e, soprattutto, strutturare il compito in modo che tutte le energie dell'alunno siano mobilizzate nella risoluzione e non impiegate per assolvere altri compiti (come la lettura autonoma) che, per la natura del disturbo, allungherebbero inutilmente i tempi, distraendo l'alunno dall'obiettivo finale.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 12:13 am

Se poi ce la fa veramente nessuno si lamenta, è ovvio, ma se non ce la fa ? Il tuo parere "secondo me ce la può fare" dovevi esprimerlo in sede di stesura del pdp; se non ce la fa la colpa è tua che non hai applicato il pdp.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 2762
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 7:02 am

Ma quante inutili storie! Dagli la verifica uguale agli altri. Se la svolge in maniera soddisfacente vorrà dire che hai avuto ragione tu e che avrai sfruttato a pieno le potenzialità del fanciullo. Se non ci riesce gli metterai comunque una sufficienza e correggerai il tiro la prossima volta, dicendo che hai voluto provare le sue capacità.
Perché spesso, si sa, il problema degli alunni certificati non è affatto uno dei quattro disturbi specifici dell'apprendimento previsti dalla 170, per i quali basta pochissimo tra misure dispensative e strumenti compensativi, ma un livello cognitivo basso o, in alcuni casi, la presenza di gravi lacune in alcuni saperi e abilità (come la grafia o il calcolo).
Peraltro molti pdp sono scritti con i piedi, magari seguendo le indicazioni di lor signori dottoroni, e prevedono misure e dispense assolutamente superflue e non centrate sull'alunno in questione.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7820
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 7:29 am

avidodinformazioni ha scritto:
Se poi ce la fa veramente nessuno si lamenta, è ovvio, ma se non ce la fa ? Il tuo parere "secondo me ce la può fare"  dovevi esprimerlo in sede di stesura del pdp; se non ce la fa la colpa è tua che non hai applicato il pdp.

Questo è vero se sul pdp c'è scritto che si prevede di dargli le verifiche ridotte.

Se questo non è previsto, col piffero che è colpa tua, e non è vero che il pdp "non è stato applicato".
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 8:16 am

puer2 ha scritto:
Tenendo in considerazione il PDP (quindi misure dispensative e compensative), se un docente ritiene che un DSA sia in grado di farla, può somministrargli la verifica identica a quella degli altri? Grazie

Tenendo in considerazione il pdp ma soprattutto tenendo in considerazione quello che tu e l'alunno in questione avete valutato insieme, certo che puoi somministrare le verifiche identiche a quelle della classe.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 8:22 am

Se nel pdp c'è scritto verifiche ridotte, se con l'alunno avete valutato che si può provare a farle complete e se poi la cosa non funziona.................. non penalizzerai l'alunno per non aver completato la verifica ma valuterai la correttezza degli esercizi fatti.


Un piccolo promemoria:

che ce l'abbia fatta o meno la volta successiva si deve tenere in conto il pdp e anche ciò che hai stabilito con l'alunno.

E la volta ancora successiva ugualmente


Se ce la fa una volta non è detto che ce la faccia tutte le volte.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
rita 76

avatar

Messaggi : 5220
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:04 am

Ire ha scritto:
puer2 ha scritto:
Tenendo in considerazione il PDP (quindi misure dispensative e compensative), se un docente ritiene che un DSA sia in grado di farla, può somministrargli la verifica identica a quella degli altri? Grazie

Tenendo in considerazione il pdp ma soprattutto tenendo in considerazione quello che tu e l'alunno in questione avete valutato insieme, certo che puoi somministrare le verifiche identiche a quelle della classe.


secondo me le verifiche dei DSA NON dovrebbero essere ridotte ma dovrebbero essere uguali a quelle della classe (intendo come contenuto di esercizi; si dovrebbe solo cambiare la modalità di consegna inserendo esercizi a crocette, ecc.).

nei PDP bisogna esplicitare gli strumenti compensativi e le misure dispensative che dovrebbero differenziarsi a seconda degli studenti ma NON scrivere se si ritiene preparare, somministrare e valutare le verifiche ridotte

nelle verifiche si può concedere maggior tempo, ecc. ma non bisogna ridurle. se lo si fa è illecito (e torniamo al punto di coloro che sono convinti di seguire SEMPRE la normativa e sono i primi a non seguirla). Con ciò io non voglio dire che sbaglino perchè capisco benissimo che ogni caso è a sè

Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 2762
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:17 am

x rita: la sostituzione di un test a risposta aperta con uno a risposta chiusa (crocette) di fatto è una facilitazione o riduzione del compito, cosa che può legittimamente essere decisa dal consiglio di classe (anche se in molti casi questo non va nell'interesse dell'alunno)

x ire: nella normativa non c'è alcun accenno a concordare la linea con l'alunno; al massimo si possono ascoltare i suggerimenti della famiglia, che non vanno intesi come vincolanti.
Se un alunno con DSA dimostra di saper fare la verifica come tutti gli altri, almeno in una certa materia, probabilmente ne saprà fare anche altre, cioè quel tipo di verifica non è penalizzante rispetto alle difficoltà dell'alunno. In tal caso il pdp andrebbe aggiornato; meno burocraticamente, mi pare del tutto lecito continuare a dare le verifiche degli altri.

Il sistema da me adottato nella maggior parte dei casi è dare agli alunni con difficoltà (certificate o meno) una verifica sugli stessi contenuti e con le stesse modalità dei suoi compagni, ma leggermente semplificata come linguaggio (o nei casi più gravi pesantemente semplificata); la verifica poi verrà valutata senza tener conto delle differenze dovute al disturbo (es. grafia e ortografia, o frasi troppo brevi e così via).


Ultima modifica di ushikawa il Lun Mar 13, 2017 9:19 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:18 am

Verifiche ridotte in numero di esercizi non è assolutamente illecito.

ecco, Rita, quello che si deve fare:

http://www.regione.piemonte.it/noproblem/dwd/vademecum.pdf



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa

avatar

Messaggi : 2762
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:21 am

Deve essere chiaro che la normativa non stabilisce affatto COME preparare la verifica, ma stabilisce CHI deve approvare i criteri per prepararla, cioè il consiglio di classe.

Quindi non troverete alcuna norma che dica che sia obbligatorio o sia vietato prevedere verifiche semplificate; al massimo troverete, in alcune circolari, un elenco di suggerimenti non vincolanti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:27 am

ushikawa ha scritto:
x rita: la sostituzione di un test a risposta aperta con uno a risposta chiusa (crocette) di fatto è una facilitazione o riduzione del compito, cosa che può legittimamente essere decisa dal consiglio di classe (anche se in molti casi questo non va nell'interesse dell'alunno)

x ire: nella normativa non c'è alcun accenno a concordare la linea con l'alunno; al massimo si possono ascoltare i suggerimenti della famiglia, che non vanno intesi come vincolanti.
Se un alunno con DSA dimostra di saper fare la verifica come tutti gli altri, almeno in una certa materia, probabilmente ne saprà fare anche altre, cioè quel tipo di verifica non è penalizzante rispetto alle difficoltà dell'alunno. In tal caso il pdp andrebbe aggiornato; meno burocraticamente, mi pare del tutto lecito continuare a dare le verifiche degli altri.

Il sistema da me adottato nella maggior parte dei casi è dare agli alunni con difficoltà (certificate o meno) una verifica sugli stessi contenuti e con le stesse modalità dei suoi compagni, ma leggermente semplificata come linguaggio (o nei casi più gravi pesantemente semplificata); la verifica poi verrà valutata senza tener conto delle differenze dovute al disturbo (es. grafia e ortografia, o frasi troppo brevi e così via).

In questo caso non ci si discosti di una virgola da quello che è scritto nel pdp, mai.

I suggerimenti della famiglia sono estremamente vincolanti, tanto che la famiglia può non firmare il pdp fino a quando non sia convinta delle misure previste e può, sicuramente con successo, chiamare la scuola che non intenda accordare insieme il progetto didattico, a render conto al tribunale sul motivo di questa scelta visto che le linee guida indicano la famiglia (al posto del figlio minorenne) quale parte interessata.

Ma davvero chiedete una normativa che vi obblighi a parlare con gli alunni?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa

avatar

Messaggi : 2762
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:39 am

Il problema, Ire, è che la tua visione della normativa, per cui sulle misure e gli strumenti da inserire nel PdP l'ultima parola l'avrebbero famiglia, alunno e specialisti, non è minimamente quella che si evince da una lettura attenta della legge e delle circolari.

La scuola è obbligata, nei casi di legge, a predisporre un piano didattico personalizzato; ma i suoi contenuti sono appannaggio della scuola stessa, attraverso il consiglio di classe, che propone il pdp alla famiglia per accettazione. Va chiarito che gli esperti in didattica sono gli insegnanti e non la famiglia, l'alunno o tanto meno lo specialista.

Stabilito questo è evidente che qualsiasi consiglio di classe dotato di buon senso farà del proprio meglio per concordare ogni cosa con la famiglia; questo sarà tanto più facile quanto più la famiglia riconoscerà ai docenti il titolo e la competenza per la previsione di misure didattiche.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5220
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:42 am

@ ushikawa: io per verifiche "ridotte" e/o "semplificate" intendevo sempre con gli stessi contenuti ma con MENO esercizi e più facili; insomma, una verifica 'diversa' da quella del resto della classe. cmq, concordo con quanto affermi!


P.S:: ma un nickname più facile da copiare non lo potevi trovare? :-P
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5220
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 9:59 am

Ire ha scritto:
Verifiche ridotte in numero di esercizi non è assolutamente illecito.

ecco, Rita, quello che si deve fare:

http://www.regione.piemonte.it/noproblem/dwd/vademecum.pdf



è fatto molto bene. grazie! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 10:18 am

rita 76 ha scritto:
Ire ha scritto:
Verifiche ridotte in numero di esercizi non è assolutamente illecito.

ecco, Rita, quello che si deve fare:

http://www.regione.piemonte.it/noproblem/dwd/vademecum.pdf



è fatto molto bene. grazie! :-)

: - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 10:44 am

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Se poi ce la fa veramente nessuno si lamenta, è ovvio, ma se non ce la fa ? Il tuo parere "secondo me ce la può fare"  dovevi esprimerlo in sede di stesura del pdp; se non ce la fa la colpa è tua che non hai applicato il pdp.

Questo è vero se sul pdp c'è scritto che si prevede di dargli le verifiche ridotte.

Se questo non è previsto, col piffero che è colpa tua, e non è vero che il pdp "non è stato applicato".
Se fa una domanda sulla verifica dedicata presumo che sul PdP si citino verifiche dedicate.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 10:50 am

Ire ha scritto:
Se nel pdp c'è scritto verifiche ridotte, se con l'alunno avete valutato che si può provare a farle complete e se poi la cosa non funziona.................. non penalizzerai l'alunno per non aver completato la verifica ma valuterai la correttezza degli esercizi fatti.


Un piccolo promemoria:

che ce l'abbia fatta o meno la volta successiva si deve tenere in conto il pdp e anche ciò che hai stabilito con l'alunno.

E la volta ancora successiva ugualmente


Se ce la fa una volta non è detto che ce la faccia tutte le volte.  
"Ciò che hai stabilito con l'alunno" presuppone che l'alunno sia in grado di stabilire qualcosa, ovvero che sia grande, maturo, intelligente e determinato a sufficienza.

Se si vuole rispettare la necessità di riduzione delle verifiche non si dà una verifica ugualmente lunga per poi correggere fin dove arriva, perchè potrebbe arrivare a scrivere il nome e quello forse è giusto; bisogna decidere prima cosa modificare e poi si valuta tutto quello fa e che non fa nella verifica modificata.

Esempio chiarificatore: verifica standard 10 esercizi, ne fai 5 prendi 5; verifica taroccata con solo 8 esercizi, ne fai 4 prendi 5.

Con il tuo metodo dai la verifica da 10, fai 2 esercizi bene e prendi 10; col cazzo !
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 10:53 am

rita 76 ha scritto:
Ire ha scritto:
puer2 ha scritto:
Tenendo in considerazione il PDP (quindi misure dispensative e compensative), se un docente ritiene che un DSA sia in grado di farla, può somministrargli la verifica identica a quella degli altri? Grazie

Tenendo in considerazione il pdp ma soprattutto tenendo in considerazione quello che tu e l'alunno in questione avete valutato insieme, certo che puoi somministrare le verifiche identiche a quelle della classe.


secondo me le verifiche dei DSA NON dovrebbero essere ridotte ma dovrebbero essere uguali a quelle della classe (intendo come contenuto di esercizi; si dovrebbe solo cambiare la modalità di consegna inserendo esercizi a crocette, ecc.).

nei PDP bisogna esplicitare gli strumenti compensativi e le misure dispensative che dovrebbero differenziarsi a seconda degli studenti ma NON scrivere se si ritiene preparare, somministrare e valutare le verifiche ridotte

nelle verifiche si può concedere maggior tempo, ecc. ma non bisogna ridurle. se lo si fa è illecito (e torniamo al punto di coloro che sono convinti di seguire SEMPRE la normativa e sono i primi a non seguirla). Con ciò io non voglio dire che sbaglino perchè capisco benissimo che ogni caso è a sè
La riduzione degli item è lecita, non dire cose false che poi chi ti legge ti crede.

La verifica con item diversi è diversa, quindi la parte in grassetto è priva di significato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 5220
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 11:06 am

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Ire ha scritto:
puer2 ha scritto:
Tenendo in considerazione il PDP (quindi misure dispensative e compensative), se un docente ritiene che un DSA sia in grado di farla, può somministrargli la verifica identica a quella degli altri? Grazie

Tenendo in considerazione il pdp ma soprattutto tenendo in considerazione quello che tu e l'alunno in questione avete valutato insieme, certo che puoi somministrare le verifiche identiche a quelle della classe.


secondo me le verifiche dei DSA NON dovrebbero essere ridotte ma dovrebbero essere uguali a quelle della classe (intendo come contenuto di esercizi; si dovrebbe solo cambiare la modalità di consegna inserendo esercizi a crocette, ecc.).

nei PDP bisogna esplicitare gli strumenti compensativi e le misure dispensative che dovrebbero differenziarsi a seconda degli studenti ma NON scrivere se si ritiene preparare, somministrare e valutare le verifiche ridotte

nelle verifiche si può concedere maggior tempo, ecc. ma non bisogna ridurle. se lo si fa è illecito (e torniamo al punto di coloro che sono convinti di seguire SEMPRE la normativa e sono i primi a non seguirla). Con ciò io non voglio dire che sbaglino perchè capisco benissimo che ogni caso è a sè
La riduzione degli item è lecita, non dire cose false che poi chi ti legge ti crede.

La verifica con item diversi è diversa, quindi la parte in grassetto è priva di significato.

a noi una DS molto competente ha detto che la verifica per DSA deve essere uguale alla classe

inoltre dov' è scritto nella normativa che "la riduzione degli item è lecita?"

la normativa prevede tempi più lunghi e non item ridotti; se ci fosse una riduzione degli item e altre variazioni di questo genere si passerebbe alla verifica differenziata come previsto da PEI e non da PDP; in altre parole se non c' è una 'diversificazione' nel vero e proprio senso della parla bisogna fare la stessa verifica altrimenti c' è un sostegno di mezzo

Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 11:12 am

se leggi quello che ti ho postato trovi la risposta alla tua domanda.

E' un documento della regione piemonte, difficilmente non richiama la normativa, non credi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 11:14 am

rita 76 ha scritto:
a noi una DS molto competente ha detto che la verifica per DSA deve essere uguale alla classe

inoltre dov' è scritto nella normativa che "la riduzione degli item è lecita?"

la normativa prevede tempi più lunghi e non item ridotti; se ci fosse una riduzione degli item e altre variazioni di questo genere si passerebbe alla verifica differenziata come previsto da PEI e non da PDP; in altre parole se non c' è una 'diversificazione' nel vero e proprio senso della parla bisogna fare la stessa verifica altrimenti c' è un sostegno di mezzo
Il DS era molto competente e riconoscibile come tale perchè aveva stampato in fronte un marchio di qualità tipo chiquita ?

Oppure dobbiamo modificare la tua frase in una più pragmatica tipo "un DS che io considero molto competente ...." ?

Sappi che quando consideri qualcuno molto competente esistono due possibilità: può essere molto competente o puoi essere incompetente nel giudizio di competenza.

Un DS che esclude la possibilità di differenziare le verifiche è un ignorante.

Ci sono norme che dichiarano le verifiche differenziate come illecite ?

Tutto quello che non è espressamente illecito è lecito; la liceità della verifica differente deriva dalla non esistenza di una norma che la rende illecita.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 17956
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 11:19 am

Ire ha scritto:
se leggi quello che ti ho postato trovi la risposta alla tua domanda.

E' un documento della regione piemonte, difficilmente non richiama la normativa, non credi?
E comunque si potrebbe aprire un lungo discorso sulla necessità dei docenti di avere una normativa di riferimento per ogni cosa.

Ma c'è una normativa sull'uso della carta igienica ? Quanti strappi ? Se uno è mancino per usare la sinistra si deve procurare un certificato ? Ed ogni quanti anni è opportuno aggiornare il certificato ?

Sarà per questo che a scuola manca la carta igienica.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9083
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: verifiche DSA   Lun Mar 13, 2017 11:21 am

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
se leggi quello che ti ho postato trovi la risposta alla tua domanda.

E' un documento della regione piemonte, difficilmente non richiama la normativa, non credi?
E comunque si potrebbe aprire un lungo discorso sulla necessità dei docenti di avere una normativa di riferimento per ogni cosa.

Ma c'è una normativa sull'uso della carta igienica ? Quanti strappi ? Se uno è mancino per usare la sinistra si deve procurare un certificato ? Ed ogni quanti anni è opportuno aggiornare il certificato ?

Sarà per questo che a scuola manca la carta igienica.

Infatti sono rimasta basita e mi limito nel leggere che la normativa non prevede che ci si accordi con l'alunno
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
verifiche DSA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» VERIFICHE dei conti correnti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: