Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
iside



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.10.09

MessaggioOggetto: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Mar Lug 19, 2011 9:32 pm

Un ragazzo che ha frequentato la II liceo scientifico ha avuto la sospensione del giudizio in latino. Ora il ragazzo vorrebbe passare al tecnologico, dove non c'è latino, chiedendo l'ammissione in terza. Deve saldare il debito di latino? Secondo me sì, perché lo scrutinio dell'anno per lui non si è ancora concluso e l'esame di settembre deve fare riferimento al piano di studi della seconda scientifico e non della seconda tecnologico. Concordate con me?
In ogni caso, potrebbe esserci qualche via d'uscita per evitare l'esame di latino?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47876
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Mar Lug 19, 2011 11:27 pm

Concordo con te. Se i docenti già sanno che non farà più latino in vita sua, non credo infieriranno (a me è capitato un caso anni fa), ma deve presentarsi e sostenere l'esame; non ci sono alternative, a meno di non farsi bocciare e ricominciare dalla seconda del liceo delle scienze applicate, ma non credo sia il caso, soprattutto se è l'unica materia per cui ha avuto il giudizio sospeso (parliamoci chiaro, se anche fa un disastro, quasi certamente verrà ammesso con voto di consiglio).
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Mer Lug 20, 2011 5:52 am

iside ha scritto:
Un ragazzo che ha frequentato la II liceo scientifico ha avuto la sospensione del giudizio in latino. Ora il ragazzo vorrebbe passare al tecnologico, dove non c'è latino, chiedendo l'ammissione in terza. Deve saldare il debito di latino? Secondo me sì, perché lo scrutinio dell'anno per lui non si è ancora concluso e l'esame di settembre deve fare riferimento al piano di studi della seconda scientifico e non della seconda tecnologico. Concordate con me?
In ogni caso, potrebbe esserci qualche via d'uscita per evitare l'esame di latino?

Lo scrutinio è "aperto" (infatti il giudizio è "sospeso"), quindi non ci può essere un trasferimento o un passaggio senza che lo scrutinio sia "chiuso" (e il giudizio da "sospeso" passi a "definitivo"). Se il trasferimento o passaggio avvenisse prima della chiusura dello scrutinio commettereste un errore non solo logico ma anche formale.

sul piano formale il DPR 122/2009, art. 4/6) è chiarissimo: “Nello scrutinio finale il consiglio di classe sospende il giudizio degli alunni che non hanno conseguito la sufficienza in una o più discipline, senza riportare immediatamente un giudizio di non promozione. A conclusione dello scrutinio, l’esito relativo a tutte le discipline è comunicato alle famiglie. A conclusione degli interventi didattici programmati per il recupero delle carenze rilevate, il consiglio di classe, in sede di integrazione dello scrutinio finale, previo accertamento del recupero delle carenze formative da effettuarsi entro la fine del medesimo anno scolastico e comunque non oltre la data di inizio delle lezioni dell’anno scolastico successivo, procede alla verifica dei risultati conseguiti dall’alunno e alla formulazione del giudizio finale che, in caso di esito positivo, comporta l’ammissione alla frequenza della classe successiva e l’attribuzione del credito scolastico”.

Quindi la verifica prima dell'integrazione dello scrutinio non è un vero e proprio esame, ma solo la continuazione dell'attività formativa che è stata appunto "sospesa" e che non si può interrompere. Nel momento in cui il giudizio sarà definitivo e quindi il CdC si sarà riunito per "chiudere" definitivamente lo scrutinio finale, allora si può dare il n.o. per il trasferimento o passaggio
Tornare in alto Andare in basso
iside



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Mer Lug 20, 2011 10:32 am

Grazie, a questo punto mi pare non ci siano dubbi
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Mer Lug 20, 2011 5:25 pm

iside ha scritto:
Grazie, a questo punto mi pare non ci siano dubbi

No. Ma in ogni caso il ds non avrebbe permesso il passaggio.
Tornare in alto Andare in basso
IMHO



Messaggi : 987
Data d'iscrizione : 25.08.10
Località : Lombardia

MessaggioOggetto: Re: Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo   Gio Lug 21, 2011 9:12 pm

iside ha scritto:
Un ragazzo che ha frequentato la II liceo scientifico ha avuto la sospensione del giudizio in latino. Ora il ragazzo vorrebbe passare al tecnologico, dove non c'è latino, chiedendo l'ammissione in terza. Deve saldare il debito di latino? Secondo me sì, perché lo scrutinio dell'anno per lui non si è ancora concluso e l'esame di settembre deve fare riferimento al piano di studi della seconda scientifico e non della seconda tecnologico. Concordate con me?
In ogni caso, potrebbe esserci qualche via d'uscita per evitare l'esame di latino?

DEve saldare il debito di latino, è come se cambiasse scuola, seppur all'interno della stessa. Cambia indirizzo, quindi piano di studi, quindi se vuole evitare di perdere l'anno, deve saldare il debito.. magari se è una materia sola.. "dategli una mano"...shhhhh!
E' successa la stessa cosa alla figlia di una mia amica, le hanno dato solo il debito di greco, ma lei cambierà scuola.. e anche se il greco non ci sarà più, le toccherà saldarlo... la nuova scuola ha accettato l'iscrizione alla classe successiva con riserva. "Detto tra noi".. io non glielo avrei dato il debito.. diventa solo uno sfizio del docente., se tanto nella vita non servirà più lo studio di quella materia.. si mette solo il dito nella piaga..sia per l'alunno che porterà iun brutto ricordo della materia, sia per i genitori che dovranno pagare una insegnante fior di soldi per far passare il debito al figlio. Ma questo è solo il mio parere ovviamente....
Tornare in alto Andare in basso
 
Sospensione di giudizio e passaggio ad altro indirizzo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» sospensione di giudizio e contratto fino al 30 giugno
» Alunni DSA e sospensione del giudizio
» mai altro forum mi ispirò così :-D
» dente del giudizio da togliere alla 11 settimana?
» passaggio dalla culla al lettino

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: