Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 formazione obbligatoria docenti di ruolo

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
lunatika



Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 24.10.09

MessaggioTitolo: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Mar 16, 2017 4:07 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno, esistono corsi online gratuiti forniti da enti accreditai dal miur validi per la formazione obbligatoria per docenti di ruolo?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 2:45 pm

Quindi quello che ha riferito chicca non è vero?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3191
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 3:15 pm

Quello che ho detto è verissimo. Il sistema si blocca non dopo 3 errori  (sarebbe severissimo) ma dopo 3 volte che fallisci il test di un modulo. Ogni volta che lo fallisci, però, le risposte corrette non vengono più riproposte, vengono invece riproposte solo quelle sbagliate. In questo modo è praticamente impossibile che, dopo il terzo tentativo, vi siano ancora risposte sbagliate, a meno di non ripetere un errore già fatto. Poi è chiaro che, se non si ha metodo o si è completamente svagati, tanto da dare più volte la stessa risposta sbagliata... Tutto diventa possibile.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 4:37 pm

Be ancora non l'ho affrontato ma le risposte le condividerei...che paga? Non basta già la mancetta che ci daranno? Collaborazione siamo tutti nella stessa barca, in altri ambiti c'è collaborazione vera non questa....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20663
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 5:34 pm

joov ha scritto:
Be ancora non l'ho affrontato ma le risposte le condividerei...che paga? Non basta già la mancetta che ci daranno? Collaborazione siamo tutti nella stessa barca, in altri ambiti c'è collaborazione vera non questa....
Si ma nella barca c'è chi rema e chi si riposa, tu stai cercando un rematore e non offri nulla.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 5:46 pm

Si è ricancellata di nuovo? E che due sfere...
Tornare in alto Andare in basso
Mary T

avatar

Messaggi : 1113
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 5:58 pm

"Al fine di verificare il livello di apprendimento dei contenuti proposti, il docente, dopo ogni modulo dovrà svolgere un questionario, il cui superamento garantirà l’accesso alla fase successiva.
Ogni questionario è composto da 10 domande a risposta chiusa, con 4 opzioni di risposta, di cui solo una è quella corretta.
Se il questionario verrà eseguito correttamente per intero al primo tentativo, si potrà accedere direttamente al modulo successivo.
In caso di risposta/e errata/e il sistema riproporrà al docente esclusivamente le domande a cui è stata data risposta sbagliata. Il docente avrà a disposizione altri due tentativi per completare il questionario. Se tutte e tre le possibilità avranno esito negativo, non sarà più possibile affrontare il questionario e non si potrà più proseguire il corso.
Per completare con successo il percorso formativo bisogna aver studiato tutte le lezioni, visti tutti i video, risolto correttamente i questionari entro la durata del turno. Non si accettano deroghe: scaduto il termine non si può più proseguire il corso."
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13475
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 6:03 pm

Non basterebbe rispondere alle domande, male che vada, avendo accanto il materiale e cercare le risposte?
Tornare in alto Andare in basso
Mary T

avatar

Messaggi : 1113
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 6:12 pm

Non so che tipo di domande siano, ma secondo me il rischio di sbagliare c'è, se non si seguono con attenzione le lezioni.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13475
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 6:13 pm

Possibile, ma ho i miei dubbi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 7:17 pm

Da quanto traspare dalle allusioni più o meno serie dei colleghi (in particolare di chicca, che ha detto esplicitamente che si poteva rispondere alle domande con facilità anche senza aver seguito il corso e senza nemmeno aver letto le dispense di studio)...

...mi pare di aver capito che si tratti di domande fondate su concetti base estremamente standardizzati, comunissimi, ricorrentissimi, praticamente delle pure e semplici frasi fatte sull'argomento dei DSA, di quelle che tutti noi conosciamo a memoria anche solo per averle sentite ripetere centinaia di volte in qualche consiglio di classe, in qualche articolo divulgativo, o in questo stesso forum.

Immagino che si tratti delle solite sentenze edificanti (e dogmatiche) in cui una persona minimamente intelligente, che abbia familiarità con l'argomento perché lavora a scuola, riconosce immediatamente quale sia la risposta giusta "prevista", che l'autore del test si aspetterebbe di sentirsi dare.

Ci sono andata tanto lontano?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3191
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Gen 13, 2018 7:40 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Da quanto traspare dalle allusioni più o meno serie dei colleghi (in particolare di chicca, che ha detto esplicitamente che si poteva rispondere alle domande con facilità anche senza aver seguito il corso e senza nemmeno aver letto le dispense di studio)...

...mi pare di aver capito che si tratti di domande fondate su concetti base estremamente standardizzati, comunissimi, ricorrentissimi, praticamente delle pure e semplici frasi fatte sull'argomento dei DSA, di quelle che tutti noi conosciamo a memoria anche solo per averle sentite ripetere centinaia di volte in qualche consiglio di classe, in qualche articolo divulgativo, o in questo stesso forum.

Immagino che si tratti delle solite sentenze edificanti (e dogmatiche) in cui una persona minimamente intelligente, che abbia familiarità con l'argomento perché lavora a scuola, riconosce immediatamente quale sia la risposta giusta "prevista", che l'autore del test si aspetterebbe di sentirsi dare.

Ci sono andata tanto lontano?

Ci hai preso in pieno, almeno per la maggior parte delle domande. Le altre sono leggermente più specifiche, ma nulla che non si possa fare tenendo d'occhio, se necessario, il materiale. Vedo però che hanno aumentato a 4 le possibili risposte, forse si sono accorti che era possibile usare la tecnica descritta. In ogni caso, se dovessi succedere una tecnica, sarebbe quella di rispondere con immediatezza alle domande al primo tentativo, annotandosi la risposta data. Dopo aver fatto una scrematura, si può guardare il materiale, tanto non ci sono limiti di tempo nell'esecuzione della prova, che può essere interrotta e ripresa anche in giorni diversi, indefinitamente.
Tornare in alto Andare in basso
Skippery



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 19.03.14

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Gen 18, 2018 9:59 am

Sto seguendo anch'io il corso dislessia amica..
Chiedo se nel forum c'è qualcuno con cui poter scambiare un'opinione.
Grazie a chi vorrà scambiare informazioni.


Ultima modifica di Skippery il Gio Gen 18, 2018 11:26 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
peadp



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 26.12.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Gen 18, 2018 10:32 am

Io l'ho fatto lo scorso anno e seguendo un minimo le lezioni si supera senza problemi anche eventualmente segnandosi le risposte per i tentativi successivi e ricontrollando.Basta ampiamente un'ora per ogni modulo. Si tratta di un corso a partecipazione volontaria, se uno non ha voglia di perderci neanche un minimo di tempo non doveva aderire.
Tornare in alto Andare in basso
glicera



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.04.12

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Ven Mar 16, 2018 8:44 am

Salve, sto appunto seguendo il corso dislessia amica e ho trovato difficoltà a rispondere alla domanda sul protocollo di accoglienza alla fine del primo modulo (due errori, il prossimo mi costa il corso!). Sono disposta a confrontarmi con chi ci capisce più di me... Un paio di risposte corrette me le sono segnate, ma non tutte... Grazie, ci spero!!
Tornare in alto Andare in basso
Boom1



Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 16.03.15
Età : 35
Località : Messina

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Sab Mar 24, 2018 1:32 pm

Ciao glicera, anche io sto facendo dal 1 modulo il corso dsa di dislessia amica e sto riscontrando delle difficoltà, detto da miei colleghi è diventato più complicato rispondere rispetto a quello dell'anno precedente, che ne dici di sentirci privatamente e di confrontarci sulle risposte?
Tornare in alto Andare in basso
glicera



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.04.12

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Dom Mar 25, 2018 10:36 am

Ciao Boom1, sono riuscita ad arrivare al terzo modulo, mi sono scritta alcune risposte ma non tutte. Il consiglio che ti do è di leggere e scrivere prima le domande del questionario e poi cercare le risposte via via che studi le lezioni. Se hai bisogno, chiedi pure!
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Dom Mar 25, 2018 11:07 am

Con il corso Dislessia Amica l'AID sta dando un ulteriore contributo verso l'omologazione dei docenti, la medicalizzazione della scuola, la sua perdita di capacità pedagogiche e il mantenimento delle difficoltà degli alunni.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Dom Mar 25, 2018 11:22 am

herman il lattoniere ha scritto:
Con il corso Dislessia Amica l'AID sta dando un ulteriore contributo verso l'omologazione dei docenti, la medicalizzazione della scuola, la sua perdita di capacità pedagogiche e il mantenimento delle difficoltà degli alunni.

Rimane da capire per quale motivo una singola organizzazione, tanto apertamente ideologizzata, pretestuosa e velleitaria (e che non è nemmeno un ordine professionale o un'azienda in grado di fare lobbying su grande scala, non è nemmeno un ente a base popolare che smuove i consensi e la fiducia di grandi numeri di persone, e non ha neanche il patrocinio simbolico di grandi figure di riferimento scientifico), è riuscita a ritagliarsi questo ruolo MONOPOLISTICO intoccabile in tutti gli ambienti istituzionali...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3191
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Dom Mar 25, 2018 11:40 am

paniscus_2.1 ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto:
Con il corso Dislessia Amica l'AID sta dando un ulteriore contributo verso l'omologazione dei docenti, la medicalizzazione della scuola, la sua perdita di capacità pedagogiche e il mantenimento delle difficoltà degli alunni.

Rimane da capire per quale motivo una singola organizzazione, tanto apertamente ideologizzata, pretestuosa e velleitaria (e che non è nemmeno un ordine professionale o un'azienda in grado di fare lobbying su grande scala, non è nemmeno un ente a base popolare che smuove i consensi e la fiducia di grandi numeri di persone, e non ha neanche il patrocinio simbolico di grandi figure di riferimento scientifico), è riuscita a ritagliarsi questo ruolo MONOPOLISTICO intoccabile in tutti gli ambienti istituzionali...

Credo che la motivazione sia questa: questa associazione offre un corso online gratuito che certifica un gran numero di ore a fronte di un impegno reale vicino allo zero. Se la scuola richiede la certificazione di un tot numero di ore ed il singolo docente non ha la possibilità di accedere a qualcosa che gli interessi davvero, come spesso accade nelle realtà piccole, sceglie questo tipo di corso ad occhi chiusi. Il che non significa affatto che aderisca ideologicamente. Semplicemente ne fa un uso strumentale per essere a posto con le richieste della scuola. Io, per seguire corsi che mi interessano, devo prendere il treno ed andare a Bologna, perchè nella mia città corsi di aggiornamento su materie umanistiche sono rarissimi. Qualche volta lo faccio ma il numero di ore è inevitabilmente ridotto. Fortunatamente la mia scuola inserisce l'aggiornamento nelle 40 ore e non richiede altro, ma ciò non accade dappertutto.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Dom Mar 25, 2018 1:32 pm

per chicca: questo particolare è indubbio, ma io non mi riferivo a questo singolo corso, bensì proprio all'eccezionale (e inspiegabile) considerazione di autorevolezza assoluta e unica, quasi dittatoriale, di cui gode questa associazione in tutti gli ambienti del ministero, dell'amministrazione scolastica, e nei media. Non dico che non abbia anche i suoi meriti, ma appunto, a me sembrerebbe un'associazione come tante altre, non tutta questa autorità scientifica e culturale suprema che ci vogliono far credere. Mi sembra evidente che goda di una sopravvalutazione esagerata, che appunto non mi spiego...
Tornare in alto Andare in basso
astronotus



Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 18.08.12

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Mar Mar 27, 2018 4:18 pm

avidodinformazioni ha scritto:
bog ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Disillusa ha scritto:
si, esistono. Dislessia Amica, per esempio
Wow che titolo !

Ad avercene di amici così !
...in effetti la prima cosa che ho pensato anch'io è stata ma perchè questo titolo?....perchè Dislessia Amica??... epppure è un corso rivolto a docenti ed è come se dicessero che i docenti devono essere amici della Dislessia? ....mi sa proprio di presa in giro l'ho trovato semplicemente fuori luogo e inappropriato.
Posso immaginare che la teoria su cui potrebbe ruotare il corso sia "la dislessia è un'opportunità e non un problema perchè opportunità e non problemi sono le differenze tra gli esseri umani".






Tempo fa sulle pagine di OS è uscito un articolo che diceva "Un alunno disabile diventa con le sue problematiche e la ricchezza della sua diversità un patrimonio irrinunciabile"

http://www.orizzontescuola.it/competenze-del-buon-insegnante-sostegno-riflessione

La mia riflessione è stata: spero che all'articolista nascano tanti figli handicappati in modo che la scuola diventi ricchissima.

Ah sì, ora ricordo, ho anche pensato "ma vaffanculo !"
Bellissima!
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Mar 29, 2018 1:24 pm

Molte delle battute di avido, tra altri, in tempi recenti, mi hanno fatto divertire parecchio. Però adesso non esageriamo: la disabilità esiste, e per fortuna in forme diverse, casi gravi, meno gravi, più o meno gestibili. E' chiaro che parlarne in termini di "arricchimento" come se pensassimo al parco giochi e alla vita facile si presta alle battute più disparate, ma non la cavalcherei troppo.
Noi esseri umani siamo esseri pensanti e la riflessione fa parte della nostra vita. Le problematiche ci aprono squarci su orizzonti altrimenti mai esplorati e mai messi in discussione.
Inoltre...se avessimo detto un "vaffanculo" a un Andrea Boccelli bambino, adesso non mi godrei la sua voce affascinante e avvolgente e la sua musica che a me personalmente piace tanto tanto tanto ;-)
e che dire poi di uno Stevie Wonder!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Mar 29, 2018 3:13 pm

Nessuno aveva parlato di mandare affanculo i disabili, il vaffa era rivolto ai sostenitori della pelosa e retorica mistificazione (ampiamente portata avanti da un certo tipo di pubblicistica stucchevole) secondo cui le disabilità NON sarebbero una sfortuna, ma sarebbero un'opportunità positiva, o addirittura un "dono", una grazia, un qualcosa che rende le persone tanto speciali, e implicitamente che le rende migliori degli altri.

Quando invece, appunto, si tratta di una mistificazione bella e buona, per due ottimi motivi:

- perché dal punto di vista dell'attitudine morale, dell'onestà, della rispettabilità, della simpatia e dei valori umani, i disabili sono persone come tutte le altre, sparpagliate su livelli casuali esattamente come le altre: ci sono dei disabili umanamente squisiti, ci sono altri disabili che sono dei grandissimi stronzi, e ci sono un sacco di disabili così e così, tanto quanto i non-disabili;

- perché il disabile (o il genitore che ha avuto figli disabili) è consapevole di aver avuto una grossa sfortuna e di non disporre affatto di opportunità in più, semmai in meno, ed è perfettamente legittimato a essere incavolato nero e a maledire la sua condizione, invece di stare a consolarsi nell'illusione di aver ricevuto un dono speciale che lo rende superiore agli altri. Il fatto che un disabile possa anche riuscire a sviluppare delle eccezionali strategie di compensazione e di resilienza per fare una vita dignitosa e felice, non vuol dire che sia stato fortunato ad avere l'handicap, semmai è stato fortunato ad avere altre risorse che gli hanno permesso di vivere felicemente NONOSTANTE l'handicap, e non certo grazie ad esso.

Ma evidentemente esiste qualcuno che non ci arriva, o che si compiace di far finta di non arrivarci.


Ultima modifica di paniscus_2.1 il Ven Mar 30, 2018 9:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Mar 29, 2018 5:24 pm

Ma è ovvio che implicitamente si facesse riferimento a chi pensa che sia appunto una "fortuna" una "opportunità" e non si volesse mandare in quel luogo i disabili, questo era sottinteso.
Io però penso che, al di là della retorica, ci siano molti genitori che non pensino affatto che i loro figli disabili siano una sfortuna. Anzi. Possono anche averlo pensato in attimi di sconforto o anche all'inizio, quando hanno avuto notizia della loro situazione, ma nel corso della vita molti di loro cambiano (se era diverso) il loro punto di vista o modificano il loro modo di esprimersi. Mi dirai che lo fanno tutti per evitare di incorrere in brutte figure oppure per politically correct? Non credo. Forse potremmo ricondurlo a una visione relativa al proprio credo religioso, ma neppure credo sia sufficiente a fare un discrimine netto tra chi sostiene che sia una sfortuna e chi no.
Certamente, se in una famiglia proprio tutti i figli dovessero nascere in una condizione simile, allora forse sarebbe diverso e più comprensibile il lamento di tipo "quantitativo" evidenziato dalla battuta di avido.
Molti genitori lamentano piuttosto di non ricevere l'adeguato sostegno nella condizione in cui si trovano, e che quasi sempre l'assistenza ricada perennemente in capo alla famiglia, anche quando i figli diventano adulti.
E infine, personalmente penso che alcuni disabili non utilizzino altre risorse grazie all'handicap o nonostante l'handicap, ma a volte, sì, per mezzo dell'handicap le sviluppano o le potenziano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: formazione obbligatoria docenti di ruolo   Gio Mar 29, 2018 5:56 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Ma è ovvio che implicitamente si facesse riferimento a chi pensa che sia appunto una "fortuna" una "opportunità" e non si volesse mandare in quel luogo i disabili, questo era sottinteso.
Io però penso che, al di là della retorica, ci siano molti genitori che non pensino affatto che i loro figli disabili siano una sfortuna.

Se io avessi un figlio disabile, penserei per tutta la vita che mio figlio ha avuto una grandissima sfortuna.

Forse non mi lamenterei di essere stata sfortunata IO ad avere un figlio disabile... ma ammetterei onestamente che è stato sfortunato lui, e questa mi sembra un'evidenza innegabile.

Di sicuro non mi sognerei di straparlare in giro sostenendo che mio figlio è stato fortunato ad avere un handicap perché questo l'ha reso un ragazzo speciale e gli ha conferito dei doni sublimi che lo rendono migliore degli altri.

Questa, scusate se insisto, è una patetica mistificazione inventata di sana pianta, che nel migliore dei casi può avere una funzione consolatoria, ma che spesso non è nemmeno quello, è una bufala e basta.
Tornare in alto Andare in basso
 
formazione obbligatoria docenti di ruolo
Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Aprire un centro di formazione
» inps e maternità obbligatoria
» Statuto del Gran Ciambellano e del Ciambellano Anziano
» corpi lutei emorragici
» la mia strada ...obbligatoria...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: