Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» per esperti: malattia
Oggi alle 8:22 am Da pietro68

» BUONO CON CARTA DEL DOCENTE
Oggi alle 7:58 am Da Candy

» Nuovo inserimento graduatoria ATA
Oggi alle 7:53 am Da minniemouse

» perdente posto
Oggi alle 1:53 am Da Dec

» GAE e GM info
Oggi alle 1:46 am Da Dec

» vinto ricorso per classe 023
Oggi alle 1:42 am Da Dec

» Nuova domanda Naspi
Oggi alle 1:38 am Da Dec

» acquisizione crediti per la graduatoria
Oggi alle 1:34 am Da Dec

» Messa a disposizione esami di stato
Oggi alle 1:30 am Da Dec

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Gruppi di colleghi a scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Gruppi di colleghi a scuola   Sab Mar 18, 2017 1:55 pm

Promemoria primo messaggio :

In tutte le scuole si formano piccoli gruppi tra colleghi.

Nella mia scuola con nove classi ci sono tre gruppi: uno composto dai docenti di ruolo che sono lì da tanti anni, uno dai docenti di ruolo appena arrivati o che sono nella scuola da pochi anni e uno dai docenti precari.

Chissà nelle altre scuole...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1278
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Sab Mar 18, 2017 9:07 pm

Vi racconto questa, anche se non c'entrano i colleghi: scuola piccola, arriva collaboratrice nuova, giovane, cordiale. La incrocio per i corridoi e saluto, aggiungendo un 'è nuova? Ben arrivata!' Il giorno dopo mi raggiunge in sala prof e mi porge una sedia (mi aveva vista in piedi, ma in realtà non avevo bisogno) e mi ringrazia per l' 'accoglienza' del giorno prima. A me sembrava solo educazione, ma probabilmente anche noi prof, di ruolo o precari manchiamo in qualcosa verso altri 'gruppi' a volte.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Sab Mar 18, 2017 9:09 pm

rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)

ero sicuro che la conclusione sarebbe arrivata.
I colleghi sono stronzi
ergo ho tutto il diritto ad esserlo anche io
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 26683
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Sab Mar 18, 2017 9:50 pm

rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1955
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Sab Mar 18, 2017 10:46 pm

gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?


Credo sia mania di persecuzione. Un problema che con la scuola ha poco a che vedere.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 4:26 am

gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?

Ma tu lo sai che lo scorso anno avevo la ds dalla mia parte? Lo sai quello che tante persone di quella scuola hanno detto contro la tutor? Lo sai che a scuola la consideravano in pochi? Lo sai che c'è tanta gente che si lamenta dei tutor anche quest' anno?

No, tutte queste cose non le sai.

se ti capita una tutor come la mia poi vediamo come reagisci
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 4:30 am

chicca70 ha scritto:
gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?


Credo sia mania di persecuzione. Un problema che con la scuola ha poco a che vedere.

Evidentemente hai pochi amici. Io di amici colleghi che lavorano nelle altre scuole ne ho tanti e una buona parte di questi si lamenta dei colleghi. Chi non lo fa è perché tra bambini piccoli, ecc. non ha tempo per pensare alla scuola. Ma ciò non esclude che se avesse tempo si aggiungerebbe al coro di quelli che si lamentano dei colleghi

Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 4:39 am

ushikawa ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)

ero sicuro che la conclusione sarebbe arrivata.
I colleghi sono stronzi
ergo ho tutto il diritto ad esserlo anche io

Non ho detto che i colleghi sono stronzi.

Volevo semplicemente dire qualcuno a volte sbaglia e che fa errori che io non avrei fatto.

Io certe cose non le concepisco e non le farei neanche se io fossi nel gruppo dei seniores (tipo non dare informazioni importanti).

È ovvio che ci sono i gruppi nelle scuole e questo va bene fino a quando c'è correttezza e non si ledono i diritti degli altri gruppi.

Io mi trovo bene a scuola con i colleghi tanto che sto pensando di non chiedere trasferimento ma ciò non toglie che a volte sbagliano anche loro.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 5:01 am

gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?

cosa c' entra il lavoro giusto? se io mi fossi lamentata degli alunni (visto che con loro trascorriamo la quasi totalità del nostro tempo lavorativo oltre fatto che degli alunni si lamenta una buonissima parte di docenti) avrei anche potuto capire la tua osservazione ma siccome noi con i colleghi ci stiamo pochissimo, questa tua osservazione non sta né in cielo né in terra
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 5:04 am

chicca70 ha scritto:
gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
angie ha scritto:
Io ho sempre cercato di essere solidale con tutti, non amo lasciare fuori nessuno, specie gli ultimi arrivati.
Mi piace creare un ambiente ospitale, ma noto che non accade sempre così.
Chi arriva è spaesato e ci metterà un pò per sentirsi a proprio agio, perchè non inserirlo nei gruppi???

gli ultimi arrivati vengono sempre trattati in maniera non corretta e spesso quelli che sono di ruolo da anni lasciano agli ultimi arrivati (di ruolo o precari che siano) anche il lavoro che dovrebbero fare loro oltre a tenere nascoste informazioni essenziali (come dice, giustamente, Scuola70)


Partendo dal tutor dell'anno scorso e arrivando a questo post...che dire. Sei sicura di aver scelto il lavoro giusto?


Credo sia mania di persecuzione. Un problema che con la scuola ha poco a che vedere.

io invece credo che tu vivi in un altro mondo e non ti rendi conto di quello che avviene nel mondo REALE
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 5:24 am

Ma perché non apri semplicemente un topic dal titolo:
"mi sta sulle palle la mia collega Maria Concetta, che ne pensate?"
Almeno sarebbe più onesto.

Sembra che tu viva in maniera problematica i tuoi rapporti con colleghi e superiore, aspettando dei riconoscimenti che non arrivano: un po' come certi alunni, specie alunne, che alzano continuamente la mano e si aspettano pure di sentirsi dire "bravo". Sta all'intelligenza di ognuno capire i rapporti di potere ed affettivi esistenti e decidere in che modo porsi rispetto a tali rapporti. La strada del mugugno, dello sparlare, della recriminazione è difficile che funzioni. Personalmente preferisco la strada della collaborazione o quella dell'aperta lotta, o un mix delle due.

Su questo forum c'è sempre stata disponibilità da parte di tutti ad aiutare chi è in difficoltà, a consigliare chi ha dei dubbi, ad ascoltare chi ha bisogno di uno sfogo, magari anche con una battuta volta a sdrammatizzare. Sei protetta dall'anonimato del nick, puoi approfittarne.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 5:25 am

rita 76 ha scritto:
In tutte le scuole si formano piccoli gruppi tra colleghi.

Nella mia scuola con nove classi ci sono tre gruppi: uno composto dai docenti di ruolo che sono lì da tanti anni, uno dai docenti di ruolo appena arrivati o che sono nella scuola da pochi anni e uno dai docenti precari.

Chissà nelle altre scuole...

cmq io faccio parte di uno dei tre gruppi mentre ci sono colleghi che non fanno parte di nessun gruppo.

e proprio ieri pomeriggio sono andata al cinema con una collega che fa parte del mio gruppo.

a tutto ciò aggiungo che la maggioranza delle mie amiche e dei miei amici sono tutti colleghi con i quali ho insegnato anni fa e con i quali ancora oggi vado a mangiare la pizza o a fare le passeggiate
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 5:29 am

ushikawa ha scritto:
Ma perché non apri semplicemente un topic dal titolo:
"mi sta sulle palle la mia collega Maria Concetta, che ne pensate?"
Almeno sarebbe più onesto.

Sembra che tu viva in maniera problematica i tuoi rapporti con colleghi e superiore, aspettando dei riconoscimenti che non arrivano: un po' come certi alunni, specie alunne, che alzano continuamente la mano e si aspettano pure di sentirsi dire "bravo". Sta all'intelligenza di ognuno capire i rapporti di potere ed affettivi esistenti e decidere in che modo porsi rispetto a tali rapporti. La strada del mugugno, dello sparlare, della recriminazione è difficile che funzioni. Personalmente preferisco la strada della collaborazione o quella dell'aperta lotta, o un mix delle due.

Su questo forum c'è sempre stata disponibilità da parte di tutti ad aiutare chi è in difficoltà, a consigliare chi ha dei dubbi, ad ascoltare chi ha bisogno di uno sfogo, magari anche con una battuta volta a sdrammatizzare. Sei protetta dall'anonimato del nick, puoi approfittarne.

ma il bello è che non è detto che chi sbaglia mi sta antipatico; semplicemente non condivido determinate azioni.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 6:14 am

rita non so come spiegartelo

se dici "chi sbaglia mi sta o non mi sta antipatico" oppure "non condivido determinate azioni" non stai dicendo nulla sul problema reale che hai e di cui non parli, di cui forse ti vergogni come un attacco di candida. Stai solo pestando l'acqua nel mortaio.

Abbi il coraggio di proporre all'attenzione di altre persone (che si possono pure rompere le palle di leggere 'ste cose dette e non dette) qualcosa del tipo: "la referente del mio dipartimento mi ha preso in antipatia a mi ha tolto il saluto" Gigino mi ha detto che non so insegnare".

Eppure, se il tuo nick è fedele all'anagrafe, alla tua età dovresti aver capito che non si può andare d'accordo con tutti, che non si ha sempre ragione né sempre torto e magari potresti soprassedere su qualche presunto sgarbo o semplice mancanza di attenzioni.

Invece nei tuoi post viene descritta una scuola in cui non esistono regole, non esistono alunni, non esistono obiettivi didattici, culturali, oserei dire politici; al contrario esistono solo relazioni, spesso di potere, tra colleghi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 8:03 am

ushikawa ha scritto:
alla tua età dovresti aver capito che non si può andare d'accordo con tutti, che non si ha sempre ragione né sempre torto e magari potresti soprassedere su qualche presunto sgarbo o semplice mancanza di attenzioni.

Questo non era uno sgarbo o qualcosa nei miei confronti; era una cosa che si sarebbe dovuta fare e che non si è fatta.

Cmq, anche se cerco di soprassedere, forse dovrei farlo di più
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 8:52 am

Ma di cosa diamine stiamo parlando?
Continui a lanciare il sasso e a nascondere la mano, cosa assolutamente irritante per me e per molti altri forumisti che perdono tempo a risponderti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
cha



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 8:56 am

rita 76 ha scritto:
In tutte le scuole si formano piccoli gruppi tra colleghi.

ti svelo un segreto: in ogni insieme di più di 4 persone, si formano gruppi e se le persone sono più di 6, con elevata probabilità si formano più di due gruppi

lo vediamo ogni giorno in ogni classe, in ogni consiglio di classe, in collegio docenti, in riunione condominiale, in palestra, financo dal parrucchiere...
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 9:08 am

ushikawa ha scritto:
Ma di cosa diamine stiamo parlando?
Continui a lanciare il sasso e a nascondere la mano, cosa assolutamente irritante per me e per molti altri forumisti che perdono tempo a risponderti.

allora, prima di raccontare quanto successo devo premettere che da me la sorveglianza intervallo la devono fare quelli che hanno la terza ora e che nonostante per questa sorveglianza ci sono postazioni ben definite, quasi nessuno le rispetta e tutti si mettono a chiacchierare (sorvegliando) con i colleghi del proprio gruppo

ieri mancavano dei docenti e delle classi perchè erano in uscita di mezza giornata e poi mancavano i docenti che avevano il giorno libero.

siccome i gruppi sono tre, una collega delle 'seniores' è venuta fuori, ha visto che non c' era nessuno del suo gruppo ed è tornata dentro senza fare la sorveglianza intervallo che avrebbe dovuto fare.

io ho fatto finta di niente ma la cosa mi ha seccato perchè io, nonostante avessi potuto rimanere dentro e non fare la sorveglianza in quanto la mia classe della terza ora era in uscita, l' ho fatta mentre lei che avrebbe dovuto farla perchè la sua classe era a scuola non l' ha fatta perchè non si trovava con gli altri due gruppi.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 9:11 am

cha ha scritto:
rita 76 ha scritto:
In tutte le scuole si formano piccoli gruppi tra colleghi.

ti svelo un segreto: in ogni insieme di più di 4 persone, si formano gruppi e se le persone sono più di 6, con elevata probabilità si formano più di due gruppi

lo vediamo ogni giorno in ogni classe, in ogni consiglio di classe, in collegio docenti, in riunione condominiale, in palestra, financo dal parrucchiere...

è vero: all' interno di ogni gruppo ci sono essere anche dei sottogruppi
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 9:52 am

rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Ma di cosa diamine stiamo parlando?
Continui a lanciare il sasso e a nascondere la mano, cosa assolutamente irritante per me e per molti altri forumisti che perdono tempo a risponderti.

allora, prima di raccontare quanto successo devo premettere che da me la sorveglianza intervallo la devono fare quelli che hanno la terza ora e che nonostante per questa sorveglianza ci sono postazioni ben definite, quasi nessuno le rispetta e tutti si mettono a chiacchierare (sorvegliando) con i colleghi del proprio gruppo

ieri mancavano dei docenti e delle classi perchè erano in uscita di mezza giornata e poi mancavano i docenti che avevano il giorno libero.

siccome i gruppi sono tre, una collega delle 'seniores' è venuta fuori, ha visto che non c' era nessuno del suo gruppo ed è tornata dentro senza fare la sorveglianza intervallo che avrebbe dovuto fare.

io ho fatto finta di niente ma la cosa mi ha seccato perchè io, nonostante avessi potuto rimanere dentro e non fare la sorveglianza in quanto la mia classe della terza ora era in uscita, l' ho fatta mentre lei che avrebbe dovuto farla perchè la sua classe era a scuola non l' ha fatta perchè non si trovava con gli altri due gruppi.

allora apri un topic "sorveglianza durante la ricreazione". I gruppi e i gruppetti mi pare che c'entrino poco o nulla.
SIGNORI E' STATO TUTTO UNO SCHERZO, NON C'E' NIENTE DA DIRE SUI GRUPPI
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 9:57 am

rita 76 ha scritto:
io ho fatto finta di niente ma la cosa mi ha seccato perchè io, nonostante avessi potuto rimanere dentro e non fare la sorveglianza in quanto la mia classe della terza ora era in uscita, l' ho fatta mentre lei che avrebbe dovuto farla perchè la sua classe era a scuola non l' ha fatta perchè non si trovava con gli altri due gruppi.

Rita, ma seriamente, pensi che roba del genere sia una tragedia? Un oltraggio tale da amareggiarti la vita?

Ma non puoi semplicemente FREGARTENE?

Se devi fare sorveglianza la fai, altrimenti se non sei obbligata non la fai e vai a farti gli affari tuoi, e che ti importa di cosa fanno le tue colleghe? Io personalmente non me ne sarei nemmeno accorta, di chi c'era e chi non c'era in corridoio in quel momento, se devo fare sorveglianza devo farla agli studenti e non ai colleghi! Da quello che descrivi, sembra che tu qualsiasi momento di tempo libero dalle lezioni in classe lo passi a osservare meticolosamente i tuoi colleghi e a fare le pulci su tutto quello che fanno loro che non ti va bene!

Se pensi che aver mancato il turno di sorveglianza sia una cosa grave, vai a parlare con la collega e glielo dici, se invece pensi che non valga la pena, te ne freghi e lo ignori! E comunque la cosa grave sarebbe appunto quella di aver mancato il turno di sorveglianza, NON il fatto che "ci siano i gruppetti"!
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 10:08 am

ushikawa ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Ma di cosa diamine stiamo parlando?
Continui a lanciare il sasso e a nascondere la mano, cosa assolutamente irritante per me e per molti altri forumisti che perdono tempo a risponderti.

allora, prima di raccontare quanto successo devo premettere che da me la sorveglianza intervallo la devono fare quelli che hanno la terza ora e che nonostante per questa sorveglianza ci sono postazioni ben definite, quasi nessuno le rispetta e tutti si mettono a chiacchierare (sorvegliando) con i colleghi del proprio gruppo

ieri mancavano dei docenti e delle classi perchè erano in uscita di mezza giornata e poi mancavano i docenti che avevano il giorno libero.

siccome i gruppi sono tre, una collega delle 'seniores' è venuta fuori, ha visto che non c' era nessuno del suo gruppo ed è tornata dentro senza fare la sorveglianza intervallo che avrebbe dovuto fare.

io ho fatto finta di niente ma la cosa mi ha seccato perchè io, nonostante avessi potuto rimanere dentro e non fare la sorveglianza in quanto la mia classe della terza ora era in uscita, l' ho fatta mentre lei che avrebbe dovuto farla perchè la sua classe era a scuola non l' ha fatta perchè non si trovava con gli altri due gruppi.

allora apri un topic "sorveglianza durante la ricreazione". I gruppi e i gruppetti mi pare che c'entrino poco o nulla.
SIGNORI E' STATO TUTTO UNO SCHERZO, NON C'E' NIENTE DA DIRE SUI GRUPPI

Ribadisco che la collega non ha fatto la sorveglianza perché non c' era nessuno del suo gruppo.

Ovvio che è la collega ad essere in torto e che non è giustificabile ma la causa della sua negligenza è stato il fatto che non c' era il suo gruppo.

In altre parole se ci fosse stato il suo gruppo la collega avrebbe fatto regolarmente la sorveglianza.

Quanto al fatto di fregarmene, potrei capirlo ma fino ad un certo punto perché noi abbiamo dovuto guardare anche gli studenti che avrebbe dovuto sorvegliare lei
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 10:14 am

se tu hai una postazione precisa all'intervallo, ti ci rechi e sorvegli quanto di tua competenza
altrimenti sorvegli quel che succede nell'aula a te assegnata e al corridoio antistante (da me si fa così)
se altrove scoppia la terza guerra mondiale, non ti si può imputare nulla

perchè dici che tu hai dovuto sorvegliare anche gli studenti altrui? da me si sorveglia un luogo (con chiunque ci sia dentro)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7319
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 10:19 am

rita 76 ha scritto:
Quanto al fatto di fregarmene, potrei capirlo ma fino ad un certo punto perché noi abbiamo dovuto guardare anche gli studenti che avrebbe dovuto sorvegliare lei


E invece è proprio qui che sbagli!

Se tu non sei di turno non hai NESSUN obbligo... se hai voglia di sacrificare qualche minuto di tempo libero, lo fai per scelta TUA e quindi non ti lamenti, se invece non hai voglia non lo fai, e se succede qualcosa mentre la tua collega è inadempiente saranno eminentissimi fattacci suoi e non tuoi!

Se invece pensi che la situazione sia esplosiva e che ci sia urgenza assoluta di sorvegliare, la vai a chiamare e glielo dici!

Ma che tu prima faccia la samaritana controvoglia e poi ti sfoghi sui forum, non serve assolutamente a niente!
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 10:20 am

cha ha scritto:
se tu hai una postazione precisa all'intervallo, ti ci rechi e sorvegli quanto di tua competenza
altrimenti sorvegli quel che succede nell'aula a te assegnata e al corridoio antistante (da me si fa così)
se altrove scoppia la terza guerra mondiale, non ti si può imputare nulla

perchè dici che tu hai dovuto sorvegliare anche gli studenti altrui? da me si sorveglia un luogo (con chiunque ci sia dentro)

Siccome ieri mancavano vari colleghi ci siamo messi in posizione tale da controllare tutti gli alunni i quali non hanno una posizione ben definita ma si spostano da un punto all' altro del cortile.

In altre parole, quelli che eravamo presenti abbiamo dovuto fare maggiore attenzione
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Gruppi di colleghi a scuola   Dom Mar 19, 2017 10:22 am

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Quanto al fatto di fregarmene, potrei capirlo ma fino ad un certo punto perché noi abbiamo dovuto guardare anche gli studenti che avrebbe dovuto sorvegliare lei


E invece è proprio qui che sbagli!

Se tu non sei di turno non hai NESSUN obbligo... se hai voglia di sacrificare qualche minuto di tempo libero, lo fai per scelta TUA e quindi non ti lamenti, se invece non hai voglia non lo fai, e se succede qualcosa mentre la tua collega è inadempiente saranno eminentissimi fattacci suoi e non tuoi!

Se invece pensi che la situazione sia esplosiva e che ci sia urgenza assoluta di sorvegliare, la vai a chiamare e glielo dici!

Ma che tu prima faccia la samaritana controvoglia e poi ti sfoghi sui forum, non serve assolutamente a niente!

Sì, è vero: non avevo nessun obbligo in quanto è stata una mia scelta
Tornare in alto Andare in basso
 
Gruppi di colleghi a scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» gruppi sanguigni e fattori rh
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Gruppi di auto aiuto per mamme single a ROMA
» Giudizio sulla scuola...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: