Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 verifiche riciclate e conseguenze

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: verifiche riciclate e conseguenze    Gio Mar 23, 2017 1:21 pm

Promemoria primo messaggio :

salve a tutte/i

pomeriggio di ieri
sono in autobus a padova (dove vivo, in provincia di venezia sono in GI) e ascolto due studenti grandi (tipo di 5a) che parlano insieme
parlano a bassa voce pero' io ci sento abbastanza bene
uno dei due si vanta con l'altro della seguente situazione su una scuola ad indirizzo tecnico (di padova)
il docente di una certa materia ricicla dopo un anno transitorio esattamente tutte le stesse verifiche tali e quali cioe' ad esempio quest'anno ricicla quelle del 2014/15
per un dato anno cioe' per la classe 3a , 4a , 5a
gli studenti se ne sono accorti
le verifiche sono passate tra gli studenti con un modico compenso
in teoria potrebbero prendere tutti 10 pero' non sono cosi' stupidi
hanno architettato un metodo democratico
prima di ogni verifica estraggono a sorte chi prendera' circa 6 circa 6 1/2 circa 7 circa 7 1/2 circa 8 circa 8 1/2 fermando lo svolgimento o svolgendo apposta soluzioni sbagliate
tutti sono d'accordo a non prendere voti superiori a 8 1/2 circa per non destare sospetti
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 2:37 pm

e avevate quindi una visione strutturata dei problemi
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 2:40 pm

geo&geo ha scritto:
e avevate quindi una visione  strutturata dei problemi
quel che si frigge non è un problema, è un'opportunità.
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 2:55 pm

e infatti si dice anche: "me la friggo, l'opportunità"
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 5:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma a correggere dettagliatamente tutti gli svolgimenti di 20 o 25 esercizi diversi, moltiplicati per il numero di esercizi di tutta la verifica, oltre a impiegarci tempi molto più lunghi, non aumenta vertiginosamente il rischio di commettere sviste a nostra volta? Se correggo 10 volte lo stesso (magari non 20 o 25, assumiamo di fare due file, o magari anche 3 o 4 nelle classi di copiatori industriali), mi rendo conto subito subito se è uguale a quello fatto bene che abbiamo già corretto, o se due o più persone hanno fatto lo stesso errore, o comunque quali sono gli errori ripetuti più comuni. Poi i dettagli si riguardano, ma intanto una scrematura veloce si fa, e proprio il fatto di confrontarne due molto simili ma con risultato diverso permette di individuare più facilmente dove siano gli errori.

Poi, ripeto, per certi tipi di esercizi non c'è problema a moltiplicare all'infinito il numero delle varianti. Specialmente in fisica, è facilissimo dare lo stesso quesito cambiando leggermente un paio di numeri e avendo la certezza che il risultato sia ragionevole lo stesso, opure invertendo la domanda e scambiando tra di loro un dato fornito con un valore incognito. Ma in matematica, non è banale cambiare dei singoli numeri avendo la certezza che la difficoltà dell'esercizio sia la stessa o che vengano fuori risultati maneggevoli allo stesso modo. In alcuni ambiti (che so, la combinatoria, la probabilità, gli andamenti esponenziali e logaritmici) è facilissimo, siamo tutti d'accordo, ma inventarsi 25 disequazioni goniometriche tutte dello stesso tipo e tutte della stessa difficoltà, ma anche no, eh...

Ecco perché hai sempre detto che non ti pesa correggere le verifiche scritte... Ora capisco! Io invece me le devo leggere e considerare riga per riga. Dopo 5 o 6 compiti al massimo mi devo riposare un'oretta. E mi pesa parecchio la correzione.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 5:35 pm

Ma no.... incredibile!

Abbiamo scoperto che correggere un tema di italiano o una serie di esercizi di matematica è diverso!

Davvero non te l'eri mai immaginato prima?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 5:47 pm

chicca70 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma a correggere dettagliatamente tutti gli svolgimenti di 20 o 25 esercizi diversi, moltiplicati per il numero di esercizi di tutta la verifica, oltre a impiegarci tempi molto più lunghi, non aumenta vertiginosamente il rischio di commettere sviste a nostra volta? Se correggo 10 volte lo stesso (magari non 20 o 25, assumiamo di fare due file, o magari anche 3 o 4 nelle classi di copiatori industriali), mi rendo conto subito subito se è uguale a quello fatto bene che abbiamo già corretto, o se due o più persone hanno fatto lo stesso errore, o comunque quali sono gli errori ripetuti più comuni. Poi i dettagli si riguardano, ma intanto una scrematura veloce si fa, e proprio il fatto di confrontarne due molto simili ma con risultato diverso permette di individuare più facilmente dove siano gli errori.

Poi, ripeto, per certi tipi di esercizi non c'è problema a moltiplicare all'infinito il numero delle varianti. Specialmente in fisica, è facilissimo dare lo stesso quesito cambiando leggermente un paio di numeri e avendo la certezza che il risultato sia ragionevole lo stesso, opure invertendo la domanda e scambiando tra di loro un dato fornito con un valore incognito. Ma in matematica, non è banale cambiare dei singoli numeri avendo la certezza che la difficoltà dell'esercizio sia la stessa o che vengano fuori risultati maneggevoli allo stesso modo. In alcuni ambiti (che so, la combinatoria, la probabilità, gli andamenti esponenziali e logaritmici) è facilissimo, siamo tutti d'accordo, ma inventarsi 25 disequazioni goniometriche tutte dello stesso tipo e tutte della stessa difficoltà, ma anche no, eh...

Ecco perché hai sempre detto che non ti pesa correggere le verifiche scritte... Ora capisco! Io invece me le devo leggere e considerare riga per riga. Dopo 5 o 6 compiti al massimo mi devo riposare un'oretta. E mi pesa parecchio la correzione.

Potresti dare un limite massimo...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 6:14 pm

rita 76 ha scritto:
in teoria ogni classe dovrebbe avere una verifica a sè. anche se nelle classi parallele si svolgono gli stessi argomenti dovrebbe essere ovvio che nella classe A si approfondisce l' argomento X e nella classe B si approfondisce l' argomento Y; di conseguenza nella classe A bisognerebbe dare anche nella verifica maggiore importanza all' argomento X e nella classe B bisognerebbe dare maggiore importanza all' argomento Y.

un anno mi è capitato di avere due seconde a due livelli differenti (sia perchè una si impegnava maggiormente e sia perchè avevano avuto docenti diversi l' anno precedente) pur affrontando gli stessi argomenti. allora ho deciso di mantenere la base della verifica uguale per entrambe le classi ma con delle variazioni: davo un esercizio più difficile nella classe al livello più alto e uno (diverso) più facile nella classe al livello più basso oltre a dare uno stesso esercizio con richieste più alte in una classe e più basse nell' altra.

come dice giustamente paniscus, basta poco per modificare un esercizio: a me nella lingua straniera è sufficiente modificare anche qualche termine (verbo, nome, ecc.) , ancora meglio se questo termine è da inserire, e cambia completamente tutto

in ogni caso penso che bisognerebbe modificarle un 'minimo' (e forse anche di più) soprattutto da un anno all' altro ed io le modifico abbastanza da un anno all' altro (forse perchè finora ho cambiato scuola e non sempre un argomento di grammatica corrispondeva ad uno stesso argomento di lessico, ecc.). in ogni caso, ora che ci sono maggiori probabilità che rimarrò nelle stesse scuole ed avrò gli stessi libri di testo, continuerò, cmq, a modificarle da un anno all' altro anche se in misura minore in quanto userò gli stessi libri

Non sta scritto da nessuna parte che ogni classe dovrebbe avere una verifica a sè, anzi le verifiche identiche hanno il grande pregio di fare confronti oggettivi tra le classi; io l'ho fatto consapevolmente e scientemente alcuni giorni fa in Storia, proponendo una verifica identica in due classi diverse; naturalmente non deve essere una prassi o i ragazzi si passeranno il testo dopo averlo fotografato...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 6:46 pm

precario_acciaio. ha scritto:
rita 76 ha scritto:
in teoria ogni classe dovrebbe avere una verifica a sè. anche se nelle classi parallele si svolgono gli stessi argomenti dovrebbe essere ovvio che nella classe A si approfondisce l' argomento X e nella classe B si approfondisce l' argomento Y; di conseguenza nella classe A bisognerebbe dare anche nella verifica maggiore importanza all' argomento X e nella classe B bisognerebbe dare maggiore importanza all' argomento Y.

un anno mi è capitato di avere due seconde a due livelli differenti (sia perchè una si impegnava maggiormente e sia perchè avevano avuto docenti diversi l' anno precedente) pur affrontando gli stessi argomenti. allora ho deciso di mantenere la base della verifica uguale per entrambe le classi ma con delle variazioni: davo un esercizio più difficile nella classe al livello più alto e uno (diverso) più facile nella classe al livello più basso oltre a dare uno stesso esercizio con richieste più alte in una classe e più basse nell' altra.

come dice giustamente paniscus, basta poco per modificare un esercizio: a me nella lingua straniera è sufficiente modificare anche qualche termine (verbo, nome, ecc.) , ancora meglio se questo termine è da inserire, e cambia completamente tutto

in ogni caso penso che bisognerebbe modificarle un 'minimo' (e forse anche di più) soprattutto da un anno all' altro ed io le modifico abbastanza da un anno all' altro (forse perchè finora ho cambiato scuola e non sempre un argomento di grammatica corrispondeva ad uno stesso argomento di lessico, ecc.). in ogni caso, ora che ci sono maggiori probabilità che rimarrò nelle stesse scuole ed avrò gli stessi libri di testo, continuerò, cmq, a modificarle da un anno all' altro anche se in misura minore in quanto userò gli stessi libri

Non sta scritto da nessuna parte che ogni classe dovrebbe avere una verifica a sè, anzi le verifiche identiche hanno il grande pregio di fare confronti oggettivi tra le classi; io l'ho fatto consapevolmente e scientemente alcuni giorni fa in Storia, proponendo una verifica identica in due classi diverse; naturalmente non deve essere una prassi o i ragazzi si passeranno il testo dopo averlo fotografato...

Secondo me è proprio dannoso creare verifiche su misura per una classe, perché il risultato è spesso l'abbassamento del livello delle richieste. Le verifiche possono anche essere riciclate solo in parte. Da due verifiche sullo stesso argomento se ne possono creare altre due.
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Sab Mar 25, 2017 7:00 pm

chicca70 ha scritto:

Secondo me è proprio dannoso creare verifiche su misura per una classe, perché il risultato è spesso l'abbassamento del livello delle richieste. Le verifiche possono anche essere riciclate solo in parte. Da due verifiche sullo stesso argomento se ne possono creare altre due.
Dipende, chicca70. Quest'anno sto preparando delle verifiche ad hoc per una seconda, a livello molto superiore rispetto a quelle che ho avuto negli ultimi 10 anni. La superiorità di questa classe si vede anche nelle varie gare di istituto, perché manda sempre studenti alle selezioni di livello superiore.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 1:32 am

Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.
Un giorno ebbe una discussione con un collega, il quale riteneva questo metodo troppo penalizzante per le classi. Mio padre rispose che, anche se avesse dato il compito uguale, i ragazzi lo avrebbero sbagliato lo stesso. Insomma, i due ne fecero una scommessa.
Il giorno della verifica gli studenti furono molto sorpresi nel vedere che le tracce - per la prima volta - erano uguali per tutti. Ancora più si meravigliarono quando si accorsero che uno degli esercizi era già svolto sul libro di testo. Ben presto cominciò il passaparola e tutti consegnarono soddisfatti, convinti di aver raggiunto la sufficienza.
Peccato che, a causa di un errore di stampa, l'esercizio sul libro fosse sbagliato! Nessuno degli alunni se ne era accorto... quod erat demonstrandum!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 2:22 pm

ludmilla72 ha scritto:
Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.

Lavorava sempre solo alla prima ora in tutte le sue classi?
Tornare in alto Andare in basso
Online
raganella

avatar

Messaggi : 2164
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 4:37 pm

Oh, non gliene sfugge una!
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 5:29 pm

nota: io ho anche capito quale istituto e' coinvolto, ovviamente qua non lo ho indicato

e' una delle scuole difficili dove gli studenti sono famosi per la poca voglia di studiare

pero' una situazione cosi' potrebbe presentarsi anche al liceo
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 6:21 pm

raganella ha scritto:
Oh, non gliene sfugge una!
:-))
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 7:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.

Lavorava sempre solo alla prima ora in tutte le sue classi?

Può benissimo essere che nonostante non avesse la prima ora, andasse a scuola prima per mettere le tracce dei compiti sui vari banchi. Magari ci teneva a questo ed era disposto a 'sacrificarsi' ad andare un ' ora o due ore prima dell' inizio delle sue lezioni

Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì
Tornare in alto Andare in basso
Laura70

avatar

Messaggi : 3312
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 7:09 pm

rita 76 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.

Lavorava sempre solo alla prima ora in tutte le sue classi?

Può benissimo essere che nonostante non avesse la prima ora, andasse a scuola prima per mettere le tracce dei compiti sui vari banchi. Magari ci teneva a questo ed era disposto a 'sacrificarsi' ad andare un ' ora o due ore prima dell' inizio delle sue lezioni

Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì

Durante le ore dei colleghi?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 7:10 pm

In questo mondo ci sono persone che sono tanto brave a parlare e poi agiscono poco e male e ci sono persone che, invece, parlano poco ed agiscono molto e bene e senza darsi arie (e vengono pure criticate)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 7:29 pm

Laura70 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.

Lavorava sempre solo alla prima ora in tutte le sue classi?

Può benissimo essere che nonostante non avesse la prima ora, andasse a scuola prima per mettere le tracce dei compiti sui vari banchi. Magari ci teneva a questo ed era disposto a 'sacrificarsi' ad andare un ' ora o due ore prima dell' inizio delle sue lezioni

Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì

Durante le ore dei colleghi?

Cosa c' entrano le ore dei colleghi?

Lui per fare questo lavoro andava prima delle 8 e poi se era libero poteva anche uscire dalla scuola.

Chi vuole arrivare prima per fare fotocopie, lavorare al computer, ecc. è libero di farlo, ovviamente non disturbando le ore altrui
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 7:41 pm

Rita 76!
Se pensi che questo punto debba essere ancora approfondito (io direi di no, ma va bene) applicati un po' di più.... Non si può appiccicare il testo di un compito sui banchi e poi andarsene via e tornare alla terza ora.
Diciamo che il metodo veniva applicato SOLO quando il prof aveva la prima ora. Altrimenti, ne usava un altro.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 8:10 pm

rita 76 ha scritto:


Citazione :
Citazione :
Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì

Durante le ore dei colleghi?

Cosa c' entrano le ore dei colleghi?

Lui per fare questo lavoro andava prima delle 8 e poi se era libero poteva anche uscire dalla scuola.


Rita, davvero non ci arrivi?????

Le ore dei colleghi c'entrano perché, se questo insegnante voleva a tutti i costi incollare le verifiche ai banchi, doveva obbligatoriamente farlo in un'aula vuota, in cui non era già in corso una lezione di un'altra materia.

Il che è perfettamente possibile se si lavora alla prima ora, ma mi pare piuttosto impraticabile se si ha il compito alla terza ora in un'aula in cui alla seconda ora è in corso un'altra lezione.

Che cosa c'entri lo spirito di abnegazione di chi è disposto ad arrivare in anticipo, proprio non lo capisco.

Se arrivasse un mio collega pieno di spirito di abnegazione che pretendesse di incollare le verifiche ai banchi con mezz'ora di anticipo mentre sto ancora facendo lezione io, gli direi gentilmente ma fermamente di no.

Tu non lo faresti?

Se invece si trattasse di un lavoro fatto prima delle 8 quando il compito è alle 11, e nel frattempo c'erano altre materie... per quanto tempo pensi che sarebbero sopravvissuti i fogli incollati, senza che nessuno li strappasse o li scambiasse di posto?
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 8:34 pm

... senza che nessuno li fotografasse, li spedisse all'amico di ingegneria e si copiasse la soluzione?
Perché anche gli studenti pensano che "è bene ciò che ti fa stare obiettivamente bene, ti fa stare meglio, ed è male tutto ciò che contribuisce a danneggiarti, a farti vivere male e a generare conflitto, a creare disfunzione. " E copiare li fa stare senz'altro meglio che studiare
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 8:41 pm

geo&geo ha scritto:
... senza che nessuno li fotografasse, li spedisse all'amico di ingegneria e si copiasse la soluzione?
Perché anche gli studenti pensano che "è bene ciò che ti fa stare obiettivamente bene, ti fa stare meglio, ed è male tutto ciò che contribuisce a danneggiarti, a farti vivere male e a generare conflitto, a creare disfunzione. " E copiare li fa stare senz'altro meglio che studiare
tatticamente ineccepibile; strategicamente è una stronzata.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 10:16 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:


Citazione :
Citazione :
Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì

Durante le ore dei colleghi?

Cosa c' entrano le ore dei colleghi?

Lui per fare questo lavoro andava prima delle 8 e poi se era libero poteva anche uscire dalla scuola.


Rita, davvero non ci arrivi?????

Le ore dei colleghi c'entrano perché, se questo insegnante voleva a tutti i costi incollare le verifiche ai banchi, doveva obbligatoriamente farlo in un'aula vuota, in cui non era già in corso una lezione di un'altra materia.

Il che è perfettamente possibile se si lavora alla prima ora, ma mi pare piuttosto impraticabile se si ha il compito alla terza ora in un'aula in cui alla seconda ora è in corso un'altra lezione.

Che cosa c'entri lo spirito di abnegazione di chi è disposto ad arrivare in anticipo, proprio non lo capisco.

Se arrivasse un mio collega pieno di spirito di abnegazione che pretendesse di incollare le verifiche ai banchi con mezz'ora di anticipo mentre sto ancora facendo lezione io, gli direi gentilmente ma fermamente di no.

Tu non lo faresti?

Se invece si trattasse di un lavoro fatto prima delle 8 quando il compito è alle 11, e nel frattempo c'erano altre materie... per quanto tempo pensi che sarebbero sopravvissuti i fogli incollati, senza che nessuno li strappasse o li scambiasse di posto?

allora, il problema me lo sono posta anch' io e penso che se il collega in questione utilizzava sistematicamente questa tecnica evidentemente secondo lui funzionava.

da quello che è scritto si capisce che lui 'ogni volta' che c' era la verifica andava a scuola prima delle 8 e sistemava le verifiche nei vari banchi.

voi vi chiedete: e se la verifica era alla quarta ora, dopo l' intervallo, o anche prima ma non alla prima ora? non lo so, era lui lì e solo lui poteva sapere quello che faceva. deduco, cmq, che se continuava a farlo, questo metodo andava bene.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 10:24 pm

Laura70 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Mio padre era un professore-carogna: quando c'era il compito in classe (di Elettrotecnica) predisponeva tante tracce quanti erano gli alunni; arrivava in anticipo; attaccava le tracce sui banchi con lo scotch e, quando gli alunni arrivavano, li invitava a sedersi dove preferivano.

Lavorava sempre solo alla prima ora in tutte le sue classi?

Può benissimo essere che nonostante non avesse la prima ora, andasse a scuola prima per mettere le tracce dei compiti sui vari banchi. Magari ci teneva a questo ed era disposto a 'sacrificarsi' ad andare un ' ora o due ore prima dell' inizio delle sue lezioni

Non c'è niente di strano che si arrivi con abbondante anticipo a fare quello che si ritiene importante.

Non tutti lo fanno ma alcuni sì

Durante le ore dei colleghi?

Mio padre era una "persona indispensabile" che trascorreva moltissimo tempo a scuola e pochissimo in famiglia. Ovviamente i banchi venivano predisposti in anticipo quando aveva la prima ora; altrimenti in tempo reale subito prima del compito.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: verifiche riciclate e conseguenze    Dom Mar 26, 2017 10:26 pm

geo&geo ha scritto:
... senza che nessuno li fotografasse, li spedisse all'amico di ingegneria e si copiasse la soluzione?
Perché anche gli studenti pensano che "è bene ciò che ti fa stare obiettivamente bene, ti fa stare meglio, ed è male tutto ciò che contribuisce a danneggiarti, a farti vivere male e a generare conflitto, a creare disfunzione. " E copiare li fa stare senz'altro meglio che studiare

Stiamo parlando di trent'anni fa! I telefonini non c'erano.
Tornare in alto Andare in basso
 
verifiche riciclate e conseguenze
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» VERIFICHE dei conti correnti
» Nuovi dosaggi ormonali e conseguenze stimolazione!!!
» tiroide atrofizzata
» Malattie sessualmente trasmissibili: infezioni genitali
» La sindrome da iperstimolazione ovarica (o OHSS)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: