Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bocciare un alunno DSA: è possibile?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Scuola70



Messaggi : 867
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 1:18 pm

Durante i consigli di classe a volte capita che verso la fine dell'anno un alunno con diagnosi di DSA non raggiunga gli obiettivi ed abbia un numero elevato di insufficienze: spesso i colleghi dicono che NON si può affatto bocciare perché vorrebbe dire che gli insegnanti non hanno tenuto conto del PDP e che semmai bisogna rivedere il PDP stesso, ma non bocciare. Dov'è scritto questo? A me non sembra giusto nemmeno nei confronti di altri alunni con gli stessi problemi che però si impegnano di più, fanno di tutto per migliorare ed avere risultati decenti, mentre se il risultato per tutti è la promozione ciò è altamente diseducativo e deresponsabilizzante. Alla fine la colpa della promozione generalizzata è soprattutto dei docenti che agiscono in questo modo, che non valorizzano il merito ed hanno paura di ricorsi come di un incubo che aleggia, infatti viene detto espressamente che il problema è proprio quello, quasi  MAI il bene del ragazzo.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57338
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 1:21 pm

Certo che è possibile (il discorso che fai può valere al massimo per i disabili con programmazione differenziata, non certo per i Dsa). Però tra insegnanti che hanno la coda di paglia perché non hanno applicato il pdp e altri che vogliono evitare rogne va spesso a finire così.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 3:05 pm

Scuola70 ha scritto:
Durante i consigli di classe a volte capita che verso la fine dell'anno un alunno con diagnosi di DSA non raggiunga gli obiettivi ed abbia un numero elevato di insufficienze: spesso i colleghi dicono che NON si può affatto bocciare perché vorrebbe dire che gli insegnanti non hanno tenuto conto del PDP e che semmai bisogna rivedere il PDP stesso, ma non bocciare. Dov'è scritto questo? A me non sembra giusto nemmeno nei confronti di altri alunni con gli stessi problemi che però si impegnano di più, fanno di tutto per migliorare ed avere risultati decenti, mentre se il risultato per tutti è la promozione ciò è altamente diseducativo e deresponsabilizzante. Alla fine la colpa della promozione generalizzata è soprattutto dei docenti che agiscono in questo modo, che non valorizzano il merito ed hanno paura di ricorsi come di un incubo che aleggia, infatti viene detto espressamente che il problema è proprio quello, quasi  MAI il bene del ragazzo.
Chi se ne frega degli altri alunni; ogni alunno è a sé, se avete rispettato il pdp e se non ha imparato allora lo si può bocciare.

Se i tuoi colleghi non hanno rispettato tutti il pdp lo si può bocciare comunque, basta che uno di voi abbia rispettato il pdp, che in quella materia sia insufficiente e che gli altri docenti non gli mettano i bastoni fra le ruote con il voto di consiglio.

Se in matematica non ho rispettato il pdp ma in italiano tu lo hai rispettato tu proponi la bocciatura ed io non sono obbligato a votare per la promozione in italiano solo perchè in matematica non ho rispettato il pdp.

Se poi il ragazzo vi sta antipatico e lo volete distruggere allora promuovetelo, diventerà un fallito con vostra grande soddisfazione.

La vendetta è un piatto che va consumato freddo.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3531
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 3:14 pm

Nella normativa non c'è assolutamente nulla che vieti di bocciare un DSA.

Però, per non prenderci in giro, occorre anche dire che è piuttosto difficile che ciò avvenga, soprattutto per il motivo che ha ricordato Dec. Il PDP infatti è una trappola spesso inapplicabile che serve a creare sensi di colpa negli insegnanti e alibi negli alunni e nelle famiglie. Alcuni modelli di PDP, in particolare quelli a crocette, sembrano fatti apposta per incoraggiare eventuali ricorsi da parte delle famiglie.

La 170 era piuttosto chiara su cosa fosse DSA, sigla nella quale la S ricorda la "specificità" del disturbo; le successive circolari hanno esteso enormemente la platea degli alunni che possono richiedere la certificazione (ora anche per borderline cognitivi, adhd e altro) fino a spingerla in territori "da sostegno"; una certificazione, oggi, non la si nega a nessuno e anche in sua assenza si può comunque attivare un PDP per Bisogni educativi speciali.

In definitiva tra gli alunni con PDP ce ne sono alcuni, molti direi, per i quali il semplice strumento compensativo oppure una accettabile misura dispensativa non servono a nulla, non bastano. E' inutile prevedere la sintesi vocale o la calcolatrice per alunni o cognitivamente o scolasticamente molto deboli. Bisogna in quei casi inserire nel piano didattico personalizzato delle forti dispense, richiedendo prestazioni la metà meno difficili di quelle richieste ai compagni sfortunati senza pdp, o anche ancora più facili. E spesso questo neanche basta, perché non è lì il problema: è un po' come pretendere di tagliare il pane con un coltellino da formaggio.

Quando l'interpretazione del tutto erronea del pdp come facilitazione estrema ha riguardato tutti gli anni delle elementari in prima media ci arrivano alunni dei quali ormai non si sa più dove inizia l'ipotetico disturbo, dove continua l'ignoranza e dove finisce un presunto diritto al non studio.

Riscontro infatti all'inizio della secondaria di primo grado alunni e relative famiglie che vivono in maniera del tutto beata la loro certificazione, stupendosi che qualcuno chieda loro cose come studiare a casa, scrivere i compiti sul diario, ricordare qualcosa degli apprendimenti, effettuare dei ragionamenti: tutte cose rispetto alle quali sono stati finora sostanzialmente esonerati e che hanno creato un gap spesso incolmabile.

In definitiva più si continuerà a pensare al piano didattico personalizzato come mera facilitazione, cosa peraltro espressamente vietata dalla normativa, più diventerà necessario considerarlo come tale e più diventerà impossibile ricondurlo alla sua natura originaria di strumento finalizzato al raggiungimento, da parte degli alunni con difficoltà specifiche, degli stessi obiettivi didattici degli altri, sia pure in maniera diversa. Gli stessi obiettivi didattici degli altri: questa è la vera inclusione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3531
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 3:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Durante i consigli di classe a volte capita che verso la fine dell'anno un alunno con diagnosi di DSA non raggiunga gli obiettivi ed abbia un numero elevato di insufficienze: spesso i colleghi dicono che NON si può affatto bocciare perché vorrebbe dire che gli insegnanti non hanno tenuto conto del PDP e che semmai bisogna rivedere il PDP stesso, ma non bocciare. Dov'è scritto questo? A me non sembra giusto nemmeno nei confronti di altri alunni con gli stessi problemi che però si impegnano di più, fanno di tutto per migliorare ed avere risultati decenti, mentre se il risultato per tutti è la promozione ciò è altamente diseducativo e deresponsabilizzante. Alla fine la colpa della promozione generalizzata è soprattutto dei docenti che agiscono in questo modo, che non valorizzano il merito ed hanno paura di ricorsi come di un incubo che aleggia, infatti viene detto espressamente che il problema è proprio quello, quasi  MAI il bene del ragazzo.
Chi se ne frega degli altri alunni; ogni alunno è a sé, se avete rispettato il pdp e se non ha imparato allora lo si può bocciare.

Se i tuoi colleghi non hanno rispettato tutti il pdp lo si può bocciare comunque, basta che uno di voi abbia rispettato il pdp, che in quella materia sia insufficiente e che gli altri docenti non gli mettano i bastoni fra le ruote con il voto di consiglio.

Se in matematica non ho rispettato il pdp ma in italiano tu lo hai rispettato tu proponi la bocciatura ed io non sono obbligato a votare per la promozione in italiano solo perchè in matematica non ho rispettato il pdp.

Se poi il ragazzo vi sta antipatico e lo volete distruggere allora promuovetelo, diventerà un fallito con vostra grande soddisfazione.

La vendetta è un piatto che va consumato freddo.

Avido, ti sbagli: promuoverli vuol dire fare esattamente il loro gioco. Una famiglia capace di smuovere mari e monti per una certificazione, magari non dovuta, e per impedire una bocciatura, magari dovuta, sarà anche capace di muovere mari e monti per dare una buona entratura e un buon lavoro al figlio; e magari tra qualche anno ci troveremo un loro figlio ministro dell'istruzione a completare l'opera.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 3:25 pm

Non tutti possono infilare i figli in quei finti lavori del cavolo dove non devi sapere far nulla..
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3531
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 3:28 pm

no, quei posti di lavoro là se li contendono gli immigrati con lo smartphone e gli universitari drogati fancazzisti figli di papà
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 4:46 pm

ushikawa ha scritto:
no, quei posti di lavoro là se li contendono gli immigrati con lo smartphone e gli universitari drogati fancazzisti figli di papà
No, quei lavori se li contendono i super raccomandati; i raccomandati semplici sono destinati all'oblio.

Esiste la possibilità che il ragazzotto in questione sia figlio di un super raccomandato, ma è improbabile.

Ricorda che per ogni Razzi che si fotte lo stipendio da parlamentare ci sono 1000 teste di cazzo di pari statura morale, cultura ed ambizione, che non trovano lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 5:10 pm

Il collega non può fare a meno di farsi l'uscita politicamente corretta giornaliera.
Preciso l ossessionato della accoglienza che i profughi non fanno una beata minchia. Ambiscono a stare in albergo e basta.
Ma fiato sprecato..
Oggi trump ancora non lo hai citato...strano.,
Tornare in alto Andare in basso
Danilo83



Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 7:09 pm

avidodinformazioni ha scritto:
se in matematica non ho rispettato il pdp
Come si fa a dimostrare se ho rispettato il PDP?  Quando permetto  ad un alunno con DSA di  utilizzare il  formulario o la calcolatrice,  non gli faccio mica firmare qualcosa. in caso di contenzioso, a chi spetta l'onere della prova?
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 532
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 7:10 pm

Beh non è soltanto possibile: è un dovere. Il consiglio di classe ha il dovere di bocciare l'alunno, se questi non ha raggiunto conoscenze e competenze tali da poter affrontare l'anno successivo.
Tutto questo con buona pace delle famiglie e degli eventuali pedagogisti o psichiatri che potrebbero sostenere che non si sia fatto abbastanza etc etc.

Anzi: è molto, molto probabile che non si sia fatto abbastanza, capita tutti i giorni di essere impossibilitati a fare abbastanza.
In una classe con 25 o 30 pollastri adolescenti, ognuno con le sue esigenze, è sostanzialmente IMPOSSIBILE che l'insegnante possa fare TUTTO ciò che serve a ciascuno di quei 25 - 30, soprattutto se ha due o tre ore alla settimana, magari da 50 minuti, in cui deve spiegare, personalizzare, coinvolgere, scafoldingzzare, animare, costruttivizzare, brainstormingzzare, interrogare, recuperare, colmare lacune correnti e pregresse  etc etc. E magari il 30% di quelle ore viene anche impiegato per attività ("è norma di legge!", si intende) di alternanza scuola-lavoro, viaggi d'istruzione, uscite didattiche.

Se il risultato netto è che l'alunno ha troppe lacune, è indispensabile che ripeta l'anno in modo da poterle colmare. Altrimenti succede come ogni tanto mi capita di vedere: studenti di 17 - 18 anni che affermano di poter fare 3900 km in automobile viaggiando per 30 secondi a 130 km/h (il formulario DSA infatti recita: "spazio = velocità per tempo" e la calcolatrice risponde: 130 X 30 = 3900)
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 7:26 pm

Dec ha scritto:
Certo che è possibile (il discorso che fai può valere al massimo per i disabili con programmazione differenziata, non certo per i Dsa). Però tra insegnanti che hanno la coda di paglia perché non hanno applicato il pdp e altri che vogliono evitare rogne va spesso a finire così.

Purtroppo non è così semplice.

Gli esperti del nulla che hanno rovinato la scuola italiana infatti ritengono che l'apprendimento sia esclusivamente una questione di metodologia didattica, ragion per cui se lo studente non studia la colpa è del docente che non ha saputo trovare le strategie adeguate per assicurare allo studente il "successo formativo".

Nel caso degli studenti dsa questa visione viene amplificata.

Lo studente non ottiene risultati positivi? Il consiglio di classe deve modificare il pdp durante l'anno scolastico.
I risultati positivi continuano a non arrivare? Colpa dei docenti che non hanno saputo modificare in maniera adeguata il pdp.

Con questi presupposti ideologici cosa possiamo fare?

Quando manca la buonafede è inutile anche intraprendere discussioni serie, perché in tanti continuano a far finta di non capire che i pdp dovrebbero indicare strategie differenti per ottenere gli stessi risultati.

Se lo studente dsa non è in grado di raggiungere questi risultati, allora bisognerebbe essere onesti e parlare di "programmazione differenziata", con tutto ciò che essa comporta.

Se lo studente è invece in grado di raggiungere questi risultati ma sceglie di non volerli raggiungere, bisognerebbe essere altrettanto onesti e riconoscere che è dotato di libero arbitrio.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 532
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 8:04 pm

comp_xt ha scritto:


Lo studente non ottiene risultati positivi? Il consiglio di classe deve modificare il pdp durante l'anno scolastico.
I risultati positivi continuano a non arrivare? Colpa dei docenti che non hanno saputo modificare in maniera adeguata il pdp.

Con questi presupposti ideologici cosa possiamo fare?




Nulla. Si boccia quando c'è da bocciare e basta. Tra le supposizioni "i docenti non hanno fatto"; "l'insegnante avrebbe potuto", "l'insegnante avrebbe DOVUTO" ed i fatti (una sfilza di 4 e di 5 allo scrutinio) prevalgono i fatti, per cui IMHO si boccia senza stare a fare troppe elucubrazioni.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 532
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 8:09 pm

Danilo83 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
se in matematica non ho rispettato il pdp
Come si fa a dimostrare se ho rispettato il PDP?  Quando permetto  ad un alunno con DSA di  utilizzare il  formulario o la calcolatrice,  non gli faccio mica firmare qualcosa. in caso di contenzioso, a chi spetta l'onere della prova?

Non lo so, ma non mi pongo nemmeno il problema.
Io rispetto e faccio rispettare il PDP (lo faccio rispettare quando ci riesco e ne ho voglia, nel senso che a volte gli studenti vengono con dei formulari che sembrano libri, ma li lascio fare perché ho cose più importanti a cui badare). Se poi una famiglia fa ricorso avverso ad una bocciatura e lo vince, affari suoi. Trascinerà lo studente in avanti, in una classe dove capirà ancora meno dell'anno prima. Affari loro, non mi riguarda (ed oserei dire "non CI riguarda"). L'importante è che non mi (CI) si chieda di dichiarare il falso (dichiarando un "6" al posto di un voto insufficiente) o di pensare ad una promozione quando sono convinto (siamo convinti) della necessità di una bocciatura.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 8:47 pm

AndreaOdi ha scritto:

Non lo so, ma non mi pongo nemmeno il problema.
Io rispetto e faccio rispettare il PDP (lo faccio rispettare quando ci riesco e ne ho voglia, nel senso che a volte gli studenti vengono con dei formulari che sembrano libri, ma li lascio fare perché ho cose più importanti a cui badare). Se poi una famiglia fa ricorso avverso ad una bocciatura e lo vince, affari suoi.

Il problema è che se vince il ricorso ti chiede anche il risarcimento economico, e non sono più solo "affari suoi".
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 532
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:03 pm

Ma va? Questa non la sapevo, si vede proprio che sono neoassunto LOL

Ma spero che la chieda al Ministero e non al CDC...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:05 pm

Ma il ministero può rivalersi sulla scuola, e la scuola può rivalersi sui singoli insegnanti...

Davvero non lo sapevi?

Sapévilo!
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 532
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:10 pm

No giuro non lo sapevo.

Ma ora capisco tante cose in più, ecco perché spesso vedo regalare sei a destra e a manca: è sufficiente che il genitore schiocchi le dita che, volenti o nolenti, molti insegnanti si adeguano al ricatto. La scuola è molto peggio di quello che pensavo. Sono proprio un ingenuo!

Che tristezza!
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2455
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:25 pm

AndreaOdi ha scritto:
molti insegnanti si adeguano al ricatto
Che tristezza!
in effetti si tratta di un vero e proprio ricatto dato che si sa che se si viene aggrediti anche soltanto da una decina di studenti /genitori la vita a scuola puo' diventare quasi impossibile
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:26 pm

Danilo83 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
se in matematica non ho rispettato il pdp
Come si fa a dimostrare se ho rispettato il PDP?  Quando permetto  ad un alunno con DSA di  utilizzare il  formulario o la calcolatrice,  non gli faccio mica firmare qualcosa. in caso di contenzioso, a chi spetta l'onere della prova?
All'accusa, a chi dice "non me lo ha fatto usare".

Comunque sappi che il ricorso non è mai contro il docente ma contro la scuola; al massimo il docente avrà la rottura di coglioni di tirar fuori un po' di verifiche scritte dall'archivio.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2411
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:28 pm

Si, si può bocciare. A prescindere dal pdp.
In caso di bocciatura, se non è stato rispettato il pdp semmai il consiglio può perdere il ricorso.
Per evitare che ciò accada, rispettate il pdp e prendete la decisione finale con serenità.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:30 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma il ministero può rivalersi sulla scuola, e la scuola può rivalersi sui singoli insegnanti...

Davvero non lo sapevi?

Sapévilo!
Esiste un caso documentato ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:33 pm

In realtà questo succede solo quando qualcuno ha la coda di paglia, perché se esiste una documentazione formale che attesta che le regole sono state rispettate e che non c'è nessun difetto di forma, il ricorso viene perso, oppure non viene nemmeno accettato alla prima presentazione...
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1692
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:34 pm

Per quanto riguarda il fatto di rispettare il PDP, io scrivo sempre sulla prova l'orario di consegna e credo che, viste alcune recenti rotture di scatole, scriverò anche se lo studente ha portato mappe e schemi. Invece la riduzione o differenziazione della prova scritta si vede proprio confrontando la verifica del DSA con le altre. Per l'orale sarebbe sempre necessario segnare a registro che l'interrogazione è programmata ed eventualmente spezzata in più orali per alleggerire il programma. Così se l'alunno DSA si assenta ripetutamente alla prova programmata, come spesso accade, tutto è dimostrabile tramite il registro. Anche per l'orale bisognerebbe scrivere se lo studente aveva con sé mappe e schemi.
I consigli di classe dovrebbero anche verbalizzare puntualmente se lo studente si avvale regolarmente degli strumenti dispensativi indicati nel PDP oppure no.

Tantissimi studenti dislessici, che molto dislessici non sono in effetti, hanno nel PDP l'uso di computer, mappe e schemi, ma poi non usano nulla di tutto ciò. Quindi hanno il vantaggio di avere più tempo dei compagni oppure di avere un paio di esercizi in meno, ma mostrano di non avere alcun bisogno degli strumenti compensativi. Che cavolo di disturbo dell'apprendimento sarebbe?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Bocciare un alunno DSA: è possibile?   Dom Apr 02, 2017 9:38 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Si, si può bocciare. A prescindere dal pdp.
In caso di bocciatura, se non è stato rispettato il pdp semmai il consiglio può perdere il ricorso.
Per evitare che ciò accada, rispettate il pdp e prendete la decisione finale con serenità.

Direi che il pdp vada rispettato a prescindere dal ricorso. I docenti lo stilano collegialmente (non era una virtù?), dovrebbero condividerlo e lo sottoscrivono, quindi non vedo perché poi non debbano rispettarlo (è inaccettabile trincerarsi dietro il tempo che non si ha/avrebbe).
Va da sè che poi si possa bocciare chiunque non abbia raggiunto gli obiettivi, si bocciano anche gli alunni con disabilità!
Tornare in alto Andare in basso
 
Bocciare un alunno DSA: è possibile?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ma come è possibile che
» è possibile? un bambino di 10 anni???
» non è possibile...
» dal mio 10 pt vi racconto che....
» piacere mi presento, sono una giovane ragazza in menopausa precoce

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: