Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
luna7



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 3:32 pm


Riprendo i versi di un famoso brano per porre una riflessione semiseria...Fino a che età secondo voi si può rimanere in cattedra senza particolari disagi per il docente e per l'utenza ?? Certo non c'è una risposta univoca è tutto soggettivo e dipende da una miriade di fattori in larga parte personali e non prevedibili...però alcune "linee guida " secondo me si possono idealmente tracciare , ad esempio alla scuola dell'infanzia e primaria dove io ho lavorato vedo molta difficoltà ad andare oltre i 55 anni proprio per la particolarità data dalla giovane età dell' utenza, all infanzia poi è spesso un lavoro molto fisico.
ma vedo che il forum è fruito soprattutto da docenti della secondaria inferiore e superiore, come vedete la questione ? Una prof di 65 anni in una prima media "imbottita" di dsa , bes , ha le energie per affrontare l'anno ? certo piu' anni, piu' esperienza, ampia casistica già esperita...mah anche il gap generazionale coi genitori puo' essere un problema ..? .insomma nonni in cattedra sarà così date le riforme ? Lo sapete già... ma i colleghi che ho conosciuto erano tutti iperfelici di andare in pensione
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 3:35 pm

Io vedo che i miei colleghi e colleghe over 62-63 cercano in tutti i modi di andare in pensione e non pochi tra loro vanno in pre-burn out o in burn-out vero e proprio.

Essere presi in giro da un ragazzino con 50 anni meno di te dopo un po' diventa molto pesante e porta alla demotivazione, come insegnare sempre le stesse cose dopo trenta o quarant'anni.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 867
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 3:36 pm

In alcuni istituti vi sono insegnanti anziani con esperienza che non vanno però in pensione ma fanno i vicari con esonero totale o anche parziale dall'insegnamento, non può essere una parziale soluzione al problema?
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1692
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 3:57 pm

Dipende tantissimo dalla persona. Ho avuto colleghe di 54-55 anni davvero confuse, lente e anche fisicamente poco idonee (alcune faticavano anche a muoversi in viaggio d'istruzione) e altre che a 60-63 erano più arzille di me!
Alcuni colleghi prossimi alla pensione maneggiano bene gli strumenti informatici e il registro elettronico, mentre altri molto più giovani sono un vero disastro!
Il problema è che le classi numerose e piene di BES e DSA sono difficili da gestire e gli studenti sono sempre più indisciplinati. Un docente più anziano può aver molto da offrire sotto vari aspetti, ma quanti dei suoi studenti se ne accorgono?
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 7:27 pm

luna7 ha scritto:
i colleghi che ho conosciuto erano tutti iperfelici di andare in pensione
potrebbe anche essere una felicita' abilmente finta

la risposta e' una lunga lista di condizioni sarebbe interessante svolgerla completamente

una risposta flessibile molto intelligente potrebbe essere dare dopo i 60 stipendio pieno con 9ore in classe (sempre che queste risultino gestibili) pero' il governo e' marcio e preferisce spendere cifre folli per spese assurde per un paese come l'italia con la i apposta
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Dom Apr 02, 2017 11:45 pm

Scuola70 ha scritto:
In alcuni istituti vi sono insegnanti anziani con esperienza che non vanno però in pensione ma fanno i vicari con esonero totale o anche parziale dall'insegnamento, non può essere una parziale soluzione al problema?


l'esonero per i vicari non esiste più
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 6:58 am

E comunque in ogni scuola di vicari ce ne sono uno o due, non credo che ci sia la possibilità di sistemare in tal modo TUTTI gli ultrasessantenni, che cominciano a essere parecchi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 9:05 am

No!!
Lo stipendio pieno per nove ore glielo paghi tu!!!
Invece di risolvere il problema del ritardo degli stipendi ai giovani precari regaliamo soldi ai matusalemme??? Robe da pazzi
Tornare in alto Andare in basso
Online
Cozza

avatar

Messaggi : 9029
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 10:00 am

... No vabbè.. . Ora spiegatemi lo stipendio pieno per l'orario ridotto...?!
Ci sono molte professioni che vengono necessariamente interrotte  a causa dell'età... La nostra tutto sommato non è nemmeno la più tragica. 
Vedo più in negativo,  per le difficoltà che comporta la cosa, la scena con  docenti giovanissimi e senza esperienza sbattuti in prima linea in scuole difficili o con alunni quasi coetanei... 
Non sempre ma l'età va di pari passo con l'esperienza... Dove non si arriva col fisico,  magari un po' sfatto, si arriva con il cervello.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 11:39 am

Masaniello ha scritto:
No!!
Lo stipendio pieno per nove ore glielo paghi tu!!!
Invece di risolvere il problema del ritardo degli stipendi ai giovani precari regaliamo soldi ai matusalemme??? Robe da pazzi


Secondo te i matusalemme (che poi sono sessantenni che potrebbero facilmente vivere altri 30 anni) dovrebbero essere direttamente rottamati senza più stipendio e senza nemmeno la pensione?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 12:29 pm

Vadano in pensione quando devono.
Ma nessuna facilitazione a discapito dei giovani precari,magari con figli piccoli e mutuo, che tuttora subiscono vergognosi ritardi nei pagamenti stipendi
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 12:53 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
No!!
Lo stipendio pieno per nove ore glielo paghi tu!!!
Invece di risolvere il problema del ritardo degli stipendi ai giovani precari regaliamo soldi ai matusalemme??? Robe da pazzi


Secondo te i matusalemme (che poi sono sessantenni che potrebbero facilmente vivere altri 30 anni) dovrebbero essere direttamente rottamati senza più stipendio e senza nemmeno la pensione?

Secondo me i sessantenni devono lavorare come si deve e non devono dire che loro vanno avanti perché tanto gli alunni non li seguono (come qualcuno ha detto) dimostrando menefreghismo; in caso contrario si potrebbero/dovrebbero prendere un part-time
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 1:10 pm

Fattene una ragione, Rita: la maggior parte degli alunni non segue né i sessantenni né i trentenni.

E tu questo lo consideri menefreghismo dell'insegnante e non dell'alunno...
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 1:26 pm

Basterebbe prendere le prove invalsi su tutta la nazione, suddividerle in base all'età del docente di matematica o di lingua degli ultimi anni, limitatamente ai casi in cui è stato sempre lo stesso, e verificare la qualità degli apprendimenti degli alunni.

Troppo facile vero ? Per questo il MIUR non lo farà mai, e non sapremo mai se un insegnante giovane è veramente meglio di un insegnante anziano.

Non lo sapremo mai, ma possiamo intuirlo; io un idea ce l'ho (magari sbagliata, per carità !).
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 2:17 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Troppo facile vero ? Per questo il MIUR non lo farà mai, e non sapremo mai se un insegnante giovane è veramente meglio di un insegnante anziano.


Qui però si rientra nel presupposto assiomatico che le prove invalsi misurino davvero qualcosa di significativo.

Come ho sempre ribadito, io personalmente non ci credo.

Anzi, in questo caso ho il sospetto che l'insegnante più giovane "vincerebbe" il confronto, ma non perché il suo insegnamento sia più efficace sul piano generale, ma solo perché ha fatto tutto il suo percorso di formazione professionale in un clima di indottrinamento settario sull'importanza estrema e assoluta delle prove invalsi, e passerebbe i tre quarti del tempo di lezione solo ad addestrare i ragazzi esclusivamente per quelle forme di test, strafregandosene di insegnare il resto.

Quello più anziano (e mi ci metto anch'io, che ho 46 anni e non 60, ma che ho avuto la fortuna di scamparmi completamente ssis, tfa e master raccoglipunti a pagamento, e che sono entrata in ruolo APPENA prima che montasse l'ondata irrefrenabile della fuffa pedagoghese totalitaria, quindi in un certo senso appartengo a una "vecchia" modalità di formazione), se ne strafrega di addestrare i ragazzi apposta per le prove invalsi, e si limita a insegnare loro i contenuti ordinari della programmazione previsti per quegli anni di corso, dando per scontato che le prove invalsi debbano valutare gli apprendimenti VERI ottenuti dai ragazzi nella preparazione generale, e non il livello di addestramento artificioso da circo, che è funzionale solo a quella prova.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 3:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Troppo facile vero ? Per questo il MIUR non lo farà mai, e non sapremo mai se un insegnante giovane è veramente meglio di un insegnante anziano.


Qui però si rientra nel presupposto assiomatico che le prove invalsi misurino davvero qualcosa di significativo.

Come ho sempre ribadito, io personalmente non ci credo.

Anzi, in questo caso ho il sospetto che l'insegnante più giovane "vincerebbe" il confronto, ma non perché il suo insegnamento sia più efficace sul piano generale, ma solo perché ha fatto tutto il suo percorso di formazione professionale in un clima di indottrinamento settario sull'importanza estrema e assoluta delle prove invalsi, e passerebbe i tre quarti del tempo di lezione solo ad addestrare i ragazzi esclusivamente per quelle forme di test, strafregandosene di insegnare il resto.

Quello più anziano (e mi ci metto anch'io, che ho 46 anni e non 60, ma che ho avuto la fortuna di scamparmi completamente ssis, tfa e master raccoglipunti a pagamento, e che sono entrata in ruolo APPENA prima che montasse l'ondata irrefrenabile della fuffa pedagoghese totalitaria, quindi in un certo senso appartengo a una "vecchia" modalità di formazione), se ne strafrega di addestrare i ragazzi apposta per le prove invalsi, e si limita a insegnare loro i contenuti ordinari della programmazione previsti per quegli anni di corso, dando per scontato che le prove invalsi debbano valutare gli apprendimenti VERI ottenuti dai ragazzi nella preparazione generale, e non il livello di addestramento artificioso da circo, che è funzionale solo a quella prova.
Se dici che le prove invalsi non sono il meglio che si possa concepire concordo, se dici che le prove invalsi spingono verso una didattica che non condividi possiamo discutere, se dici che le prove invalsi misurano la lunghezza (o la profondità) del sesso degli angeli allora non ci siamo; le prove invalsi di matematica per essere svolte necessitano di sapere un po' di matematica, ci sono molti ragazzi che riescono a svolgerle e molti ragazzi che non sanno da che parte iniziare e non mi risulta che questi ultimi siano in realtà più bravi (in matematica) dei primi.

Finchè non si creeranno altre (migliori) prove standardizzate, quelle invalsi possono anche andar bene.

Quanto al teaching to test che temi, l'insegnante che lo pratica sa che poi l'anno dopo si troverà indietro; non so quanti lo pratichino sapendo che non gliene viene niente in tasca, anzi ....
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 4:17 pm

avidodinformazioni ha scritto:
[
Se dici che le prove invalsi non sono il meglio che si possa concepire concordo, se dici che le prove invalsi spingono verso una didattica che non condividi possiamo discutere, se dici che le prove invalsi misurano la lunghezza (o la profondità) del sesso degli angeli allora non ci siamo; le prove invalsi di matematica per essere svolte necessitano di sapere un po' di matematica, ci sono molti ragazzi che riescono a svolgerle e molti ragazzi che non sanno da che parte iniziare e non mi risulta che questi ultimi siano in realtà più bravi (in matematica) dei primi.

Finchè non si creeranno altre (migliori) prove standardizzate, quelle invalsi possono anche andar bene.

Quanto al teaching to test che temi, l'insegnante che lo pratica sa che poi l'anno dopo si troverà indietro; non so quanti lo pratichino sapendo che non gliene viene niente in tasca, anzi ....

Con 3-4-5 ore alla settimana non è possibile approfondire (e in molti casi svolgere) tutti i contenuti presenti nelle Indicazioni.

L'Invalsi,sebbene si ostini a far credere il contrario, non ha una visione neutra rispetto ai contenuti di insegnamento e rispetto al modo di approcciarsi ad essi.
Se uno vuole mettersi a inseguire i "pallini" dell'Invalsi, sicuramente consentirà alle sue classi di ottenere "performance" migliori, ma il prezzo da pagare è quello di trascurare altri argomenti, magari culturalmente più rilevanti e più utili per il proseguo degli studi, senza considerare che in questo modo si distrugge la libertà di insegnamento.
Per dirne una, da un po' di anni mi ritrovo con studenti che alle medie hanno fatto pochissima geometria e che addirittura non hanno fatto nulla di geometria solida e questo perché alcuni colleghi hanno preferito dedicare più tempo alla lettura di dati e tabelle, argomento assai ricorrente nelle prove Invalsi per le terze medie.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 4:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Se dici che le prove invalsi non sono il meglio che si possa concepire concordo, se dici che le prove invalsi spingono verso una didattica che non condividi possiamo discutere, se dici che le prove invalsi misurano la lunghezza (o la profondità) del sesso degli angeli allora non ci siamo; le prove invalsi di matematica per essere svolte necessitano di sapere un po' di matematica, ci sono molti ragazzi che riescono a svolgerle e molti ragazzi che non sanno da che parte iniziare e non mi risulta che questi ultimi siano in realtà più bravi (in matematica) dei primi.

Finchè non si creeranno altre (migliori) prove standardizzate, quelle invalsi possono anche andar bene.

Quanto al teaching to test che temi, l'insegnante che lo pratica sa che poi l'anno dopo si troverà indietro; non so quanti lo pratichino sapendo che non gliene viene niente in tasca, anzi ....

La pensavo come te. Poi è successo che una mia alunna di seconda, che dire negata per la matematica e per la fisica non rende nemmeno l'idea, abbia risposto correttamente a 34 domande su 40 nella prova Invalsi di matematica. Ho smesso di credere che quelle prove possano dire qualcosa di sgnificativo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 4:25 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Quanto al teaching to test che temi, l'insegnante che lo pratica sa che poi l'anno dopo si troverà indietro; non so quanti lo pratichino sapendo che non gliene viene niente in tasca, anzi ....

Se la prova invalsi c'è in un solo anno di corso, e se l'insegnante pensa di essere valutato solo in base ai risultati della prova invalsi, e non in base ai risultati generali di tutti gli anni di corso complessivo, gliene verrebbe in tasca eccome. Tanto l'anno successivo la prova invalsi non c'è più, e quindi anche se si ritrova con una classe che è indietro che gliene frega? Abbassa il livello delle richieste e dà la sufficienza a tutti e sta a postissimo.

(senza contare che, allo stato attuale, alle superiori, le prove invalsi si svolgono in seconda, e che moltissime classi dalla seconda alla terza cambiano insegnanti - per cui, all'insegnante di seconda che ha fatto, o ha creduto di fare, la bella figura facendo un anno intero di addestramento da macachi circensi e trascurando tutto il resto, che gliene frega se l'insegnante dell'anno dopo si troverà la classe che è indietro? Tanto mica continua a smazzarsela lui...)
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 5:37 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Quanto al teaching to test che temi, l'insegnante che lo pratica sa che poi l'anno dopo si troverà indietro; non so quanti lo pratichino sapendo che non gliene viene niente in tasca, anzi ....

Se la prova invalsi c'è in un solo anno di corso, e se l'insegnante pensa di essere valutato solo in base ai risultati della prova invalsi, e non in base ai risultati generali di tutti gli anni di corso complessivo, gliene verrebbe in tasca eccome. Tanto l'anno successivo la prova invalsi non c'è più, e quindi anche se si ritrova con una classe che è indietro che gliene frega? Abbassa il livello delle richieste e dà la sufficienza a tutti e sta a postissimo.

(senza contare che, allo stato attuale, alle superiori, le prove invalsi si svolgono in seconda, e che moltissime classi dalla seconda alla terza cambiano insegnanti - per cui, all'insegnante di seconda che ha fatto, o ha creduto di fare, la bella figura facendo un anno intero di addestramento da macachi circensi e trascurando tutto il resto, che gliene frega se l'insegnante dell'anno dopo si troverà la classe che è indietro? Tanto mica continua a smazzarsela lui...)
Valutato ? Siamo valutati ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 6:53 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Fattene una ragione, Rita: la maggior parte degli alunni non segue né i sessantenni né i trentenni.

E tu questo lo consideri menefreghismo dell'insegnante e non dell'alunno...

E' vero che gli alunni non seguono neanche con i docenti 'giovani' ma secondo me quelli in età avanzata hanno maggiori 'difficoltà' a gestire le classi e, quindi, gli alunni se ne approfittano maggiormente

Io la penso così...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 7:09 pm

rita 76 ha scritto:

E' vero che gli alunni non seguono neanche con i docenti 'giovani' ma secondo me quelli in età avanzata hanno maggiori 'difficoltà' a gestire le classi e, quindi, gli alunni se ne approfittano maggiormente

Io la penso così...

No, tu hai detto esplicitamente che la colpa di questa situazione è del menefreghismo degli insegnanti e non degli alunni. Adesso correggi il tiro?
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 7:20 pm

l'insegnamento-apprendimento è relazione
Se la relazione non funziona ognuno si assuma le proprie responsabilità; nell'ambito dei doveri, però, per l'insegnante ci sono quelli di spiegare-ascoltare-mantenere un comportamento corretto e per l'alunno ci sono quelli di ascoltare-studiare-mantenere un comportamento corretto
Chi è che più frequentemente contravviene ai propri doveri?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 7:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:

E' vero che gli alunni non seguono neanche con i docenti 'giovani' ma secondo me quelli in età avanzata hanno maggiori 'difficoltà' a gestire le classi e, quindi, gli alunni se ne approfittano maggiormente

Io la penso così...

No, tu hai detto esplicitamente che la colpa di questa situazione è del menefreghismo degli insegnanti e non degli alunni. Adesso correggi il tiro?

allora, ho guardato in faccia chi mi ha detto che va avanti perchè  non gli alunni seguono e ti assicuro che l' ha detto perchè ne era convinta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....   Lun Apr 03, 2017 7:40 pm

ushikawa ha scritto:
l'insegnamento-apprendimento è relazione

concordo: la relazione è FONDAMENTALE per l' apprendimento degli allievi
Tornare in alto Andare in basso
 
non ho l' età ....non ho l'età ...per insegnarti....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: