Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1686
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Lun Apr 10, 2017 8:16 pm

Promemoria primo messaggio :

Non so se capitano solo da noi queste uscite 'alternative' durante i colloqui.
Fatto sta che mentre stavo snocciolando le insufficienze e le mancanze gravi del pargolo, la mamma se ne esce con un sorrisone e una vocina estasiata 'sì, però è così... così... creativo! A casa si ingegna su tutto, costruisce, sì, credo proprio farà l'ingegnere!'.
Capito ingegneri all'ascolto? Altro che anni e anni al politecnico a perdere diottrie e capelli! Basta un po' di creatività e il gioco è fatto. Ho ricordato alla signora l'importanza di avere 'qualche base matematica' per fare l'ingegnere... non ho aggiunto altro. Lei sì purtroppo e mi sono cadute le braccia.

So che sul forum abbiamo cose più serie di cui discutere, ma vi prego, rincuoratemi che anche a voi capitano questi episodi.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Sim_P



Messaggi : 823
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 12:30 pm

donadoni ha scritto:
la verità è che spesso i figli di medici avvocati ecc ecc non hanno voglia di fare una cippa! Ma  vengono comunque iscritti ai licei perchè la famiglia sennò fa " brutta figura" , tanto all'università dopo c'è santa CEPU, e i soldi permettono di aprire tante porte e di comprarsi la laurea!!!! tanti anni fa ho avuto un allievo che è andato avanti a suon di 3 materie per anno, aveva 4 fisso nelle materie scientifiche....ma era già predestinato ad ereditare la farmacia di famiglia.....guarda un po' tu...si è laureato in farmacia!!!!!!

l'itaGlia di sempre
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 12:39 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Poi si sa, il liceo è liceo, tutti gli altri non son nessuno. È importante il latino, greco e filosofia, non certo la musica, anche se si chiama musicale.

Il problema non è che si chiami musicale, ma che si chiami liceo.

Se una scuola, di fatto, offre un corso fortemente professionalizzante in un unico ambito specialistico, con la maggior parte delle ore dedicate a quello, e tutte le materie generali ridotte a un'infarinatura minima (e con i docenti di materie generali che ACCETTANO tranquillamente di tenere il livello di richieste minimo perché "tanto è un musicale")... allora non vedo che cosa abbia di diverso da un professionale.

Solo perché mediamente è frequentato da un'utenza più colta e più borghese? Ti dirò, non mi convince...
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 12:53 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Poi si sa, il liceo è liceo, tutti gli altri non son nessuno. È importante il latino, greco e filosofia, non certo la musica, anche se si chiama musicale.

Il problema non è che si chiami musicale, ma che si chiami liceo.

Se una scuola, di fatto, offre un corso fortemente professionalizzante in un unico ambito specialistico, con la maggior parte delle ore dedicate a quello, e tutte le materie generali ridotte a un'infarinatura minima (e con i docenti di materie generali che ACCETTANO tranquillamente di tenere il livello di richieste minimo perché "tanto è un musicale")... allora non vedo che cosa abbia di diverso da un professionale.

Solo perché mediamente è frequentato da un'utenza più colta e più borghese? Ti dirò, non mi convince...

Infatti sarebbe sufficiente chiamarlo semplicemente istituto musicale. La parola liceo  davanti serve solo per accontentare i classisti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:04 pm

sconcertato_1 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Poi si sa, il liceo è liceo, tutti gli altri non son nessuno. È importante il latino, greco e filosofia, non certo la musica, anche se si chiama musicale.

Il problema non è che si chiami musicale, ma che si chiami liceo.

Se una scuola, di fatto, offre un corso fortemente professionalizzante in un unico ambito specialistico, con la maggior parte delle ore dedicate a quello, e tutte le materie generali ridotte a un'infarinatura minima (e con i docenti di materie generali che ACCETTANO tranquillamente di tenere il livello di richieste minimo perché "tanto è un musicale")... allora non vedo che cosa abbia di diverso da un professionale.

Solo perché mediamente è frequentato da un'utenza più colta e più borghese? Ti dirò, non mi convince...

Infatti sarebbe sufficiente chiamarlo semplicemente istituto musicale. La parola liceo  davanti serve solo per accontentare i classisti.

Forse il musucale è stato chiamato liceo per incrementare la cultura e far sì che si frequenti poi l' università, cosa che non si era obbligati a fare se il musicale fosse stato un istituto.

Boh...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:10 pm

Nessuno è obbligato a frequentare l'università, e a nessuno è impedito di farlo, qualunque scuola abbia frequentato.

Se esiste qualcuno che si sente obbligato o meno a frequentare l'università, a seconda del NOME formale della scuola che ha seguito e non a seconda dei progetti di vita che ha realmente, vuol dire che stiamo ridotti proprio male, da tutti i punti di vista sociali e culturali immaginabili.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Nessuno è obbligato a frequentare l'università, e a nessuno è impedito di farlo, qualunque scuola abbia frequentato.

Se esiste qualcuno che si sente obbligato o meno a frequentare l'università, a seconda del NOME formale della scuola che ha seguito e non a seconda dei progetti di vita che ha realmente, vuol dire che stiamo ridotti proprio male, da tutti i punti di vista sociali e culturali immaginabili.

Certo... ma penso che il diploma di liceo non abbia lo stesso valore di un diploma di un qualsiasi istituto

E cmq il liceo induce, spinge di più all' università rispetto agli istituti
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:18 pm

Dunque, facci capire, tu pensi davvero che, a PARITA' di programmi didattici, il diploma di una certa scuola valga intrinsecamente di più o di meno a seconda che si chiami liceo o no?

Se il tecnico agrario mantenesse tutte le sue materie e i suoi quadri orari esattamente come sono adesso, ma decidesse di chiamarsi "liceo agrario" invece che "istituto tecnico", il suo diploma varrebbe di più?
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:21 pm

sconcertato_1 ha scritto:

Infatti sarebbe sufficiente chiamarlo semplicemente istituto musicale. La parola liceo  davanti serve solo per accontentare i classisti.


Scusa, ma non avevi sostenuto il contrario? Ovvero che i classisti sarebbero proprio quelli che si indignano di fronte all'uso della parola "liceo" per questo genere di scuole, perché convinti che debba essere riservata solo al classico e allo scientifico tradizionali?
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:32 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:

Infatti sarebbe sufficiente chiamarlo semplicemente istituto musicale. La parola liceo  davanti serve solo per accontentare i classisti.


Scusa, ma non avevi sostenuto il contrario? Ovvero che i classisti sarebbero proprio quelli che si indignano di fronte all'uso della parola "liceo" per questo genere di scuole, perché convinti che debba essere riservata solo al classico e allo scientifico tradizionali?

I classisiti sono coloro che credono nella superiorità di alcune scuole su altre. In particolare chi crede che solo il liceo sia una scuola degna di essere chiamata tale.
Tra questi si annoverano i figli di papà, ma non solo a leggere alcuni post in questo forum.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:40 pm

In realtà l'unica cosa che oggi accomuna i vari indirizzi liceali è lo studio della filosofia.

Un tempo le differenze fra un tecnico e un liceo erano ben altre e, guarda caso, allora i licei e gli istituti tecnici italiani erano entrambi scuole di eccellenza.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:43 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Dunque, facci capire, tu pensi davvero che, a PARITA' di programmi didattici, il diploma di una certa scuola valga intrinsecamente di più o di meno a seconda che si chiami liceo o no?

Se il tecnico agrario mantenesse tutte le sue materie e i suoi quadri orari esattamente come sono adesso, ma decidesse di chiamarsi "liceo agrario" invece che "istituto tecnico", il suo diploma varrebbe di più?

Secondo me nei licei si pretende di più .

Inoltre il diploma di un istituto offriva la possibilità di trovare maggiori sbocchi lavorativi rispetto ad un liceo (quello magistrale permetteva di insegnare subito mentre adesso è diventato un liceo e per insegnare alle elementari ci vuole la laurea, ecc). Questo volevo dire

E cmq un motivo per cui abbiano chiamato il musicalemusicale 'liceo' e non istituto c' è
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:44 pm

comp_xt ha scritto:
In realtà l'unica cosa che oggi accomuna i vari indirizzi liceali è lo studio della filosofia.

Un tempo le differenze fra un tecnico e un liceo erano ben altre e, guarda caso, allora i licei e gli istituti tecnici italiani erano entrambi scuole di eccellenza.

Se non ricordo male all' istituto magistrale di una volta si studiava la filosofia e non era ancora un liceo...
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:53 pm

non facciamo gli ipocriti, la parola liceo viene messa ad alcune scuole che invece era bene rimanessero tecnici...l'istituto d'arte ad esempio era già ottimo così, c'erano un sacco di ore di laboratorio che ora con la parola liceo sono scomparse, quindi da li non escono più ragazzi in grado di fare e creare ma gente che pensa di poter fare varie università con una preparazione assolutamente non adeguata, e non sono adeguati neanche più al lavoro sai quante ore si fanno di filosofia al liceo artistico? 1 in terza e 2 in quarta e quinta....ma che roba è? la verità è che siamo rimasti ancora a Gentile e consideriamo scuola vera solo i licei.....e pensiamo che mettendoci la parolina davanti si trasformi l'utenza.....mah!
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 1:55 pm

e quale sarebbe questo motivo rita?
Tornare in alto Andare in basso
Sim_P



Messaggi : 823
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:03 pm

donadoni ha scritto:
non facciamo gli ipocriti, la parola liceo viene messa ad alcune scuole che invece era bene rimanessero tecnici...l'istituto d'arte ad esempio era già ottimo così, c'erano un sacco di ore di laboratorio che ora con la parola liceo sono scomparse, quindi da li non escono più ragazzi in grado di fare e creare ma gente che pensa di poter fare varie università con una preparazione assolutamente non adeguata, e non sono adeguati neanche più al lavoro sai quante ore si fanno di filosofia al liceo artistico? 1 in terza e 2 in quarta e quinta....ma che roba è? la verità è che siamo rimasti ancora a Gentile e consideriamo scuola vera solo i licei.....e pensiamo che mettendoci la parolina davanti si trasformi l'utenza.....mah!

infatti... la stessa cosa vale per quei professionali che sono stati resi dei tecnici, n.b.
E comunque l'ideale sarebbe il superamento di queste barriere terminologiche per scuole realmente di qualità e aclassiste. Poi possono essere improntate sui licei, sui tecnici, sui professionali o quello che si vuole. Una parola, lo so.


Ultima modifica di Simone_P il Mar Apr 18, 2017 2:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:03 pm

sai Rita forse la situazione itis vs licei non è uguale in tutta Italia, mia figlia fa l'itis ( ultimo anno) poteva fare il liceo scientifico ma dato che a 13 anni voleva fare harry potter andando a vedere le varie scuole ha optato per l'itis perchè c'erano i laboratori cosa che non ha trovato al liceo, in classe erano partiti in 30, ora sono 14!!! studia tutto il pomeriggio, spesso anche dopo cena, ha fatto esperienze in laboratori di analisi e si diletta a fare i test di medicina superando tutti quesiti di biologia matematica chimica e fisica, da noi la percentuale degli ammessi a medicina è più alta negli itis rispetto a quelli del liceo scientifico, quasi nulla per quelli provenienti dal classico, come sono cambiate le cose nel giro di trent'anni! io sono convinta che la buona scuola la facciano soprattutto gli insegnanti che lavorano seriamente e con passione, o forse mia figlia è stata solo fortunata, non so...comunque suo cugino passato con 85 al liceo scientifico e attualmente iscritto a biologia viene da mia figlia per avere delucidazioni in chimica e matematica!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:07 pm

donadoni ha scritto:
e quale sarebbe questo motivo rita?

Non lo so... cosa ne posso sapere io...

Io volevo solo dire che niente viene fatto a caso.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:09 pm

rita 76 ha scritto:
Secondo me nei licei si pretende di più .

A parte il fatto che molti di noi hanno dichiarato di avere esperienza diretta del contrario (ossia, tecnici in cui si boccia senza troppe cerimonie, e licei in cui interviene il fronte di mammine buoniste a strillare che "questi ragazzi in difficoltà sono tutti nostri figli e abbiamo il dovere di proteggerli a tutti i costi!")...

...ma comunque, pensi sinceramente che la differenza stia nel NOME?

Ovvero, che se un IPSIA per meccanici venisse ribattezzato d'autorità come "Liceo professionale per l'innovazione tecnologica", allora automaticamente gli insegnanti comincerebbero a pretendere di più, e gli studenti diventerebbero più volenterosi?

Ma ci prendi in giro?
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:11 pm

rita 76 ha scritto:
comp_xt ha scritto:
In realtà l'unica cosa che oggi accomuna i vari indirizzi liceali è lo studio della filosofia.

Un tempo le differenze fra un tecnico e un liceo erano ben altre e, guarda caso, allora i licei e gli istituti tecnici italiani erano entrambi scuole di eccellenza.

Se non ricordo male all' istituto magistrale di una volta si studiava la filosofia e non era ancora un liceo...

Io mi riferivo alla situazione odierna.

Ai tempi di Gentile la differenza fra i licei e le altre scuole era principalmente legata al carattere non professionalizzante dei primi, a cui corrispondeva un approccio "più disinteressato" allo studio.

I licei infatti avevano come principale finalità quella di preparare i propri studenti all'università, gli altri istituti invece preparavano a delle specifiche professioni.

Questo approccio era evidente nella diversa valenza  che veniva attribuita ai vari diplomi ai fini dell'accesso all'università: con la maturità classica ci si poteva iscrivere a tutte le facoltà, con quella scientifica era invece precluso l'accesso a medicina, giurisprudenza e lettere e filosofia.
Con il diploma dell'istituto magistrale ci si poteva iscrivere solo all'istituto superiore (poi facoltà) di magistero.
I diplomati degli istituti per geometri e ragionieri potevano invece iscriversi solo in economia e commercio, mentre i diplomati periti agrari avevano come unico sbocco universitario la facoltà di agraria.


Ultima modifica di comp_xt il Mar Apr 18, 2017 2:14 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:11 pm

donadoni ha scritto:
sai Rita forse la situazione itis vs licei non è uguale in tutta Italia, mia figlia fa l'itis ( ultimo anno) poteva fare il liceo scientifico ma dato che a 13 anni voleva fare harry potter andando a vedere le varie scuole ha optato per l'itis perchè c'erano i laboratori cosa che non ha trovato al liceo, in classe erano partiti in 30, ora sono 14!!! studia tutto il pomeriggio, spesso anche dopo cena, ha fatto esperienze in laboratori di analisi e si diletta a fare i test di medicina superando tutti quesiti di biologia matematica chimica e fisica, da noi la percentuale degli ammessi a medicina è più alta negli itis rispetto a quelli del liceo scientifico, quasi nulla per quelli provenienti dal classico, come sono cambiate le cose nel giro di trent'anni! io sono convinta che la buona scuola la facciano soprattutto gli insegnanti che lavorano seriamente e con passione, o forse mia figlia è stata solo fortunata, non so...comunque suo cugino passato con 85 al liceo scientifico e attualmente iscritto a biologia viene da mia figlia per avere delucidazioni in chimica e matematica!

Certo... ci credo.. ma poi ogni realtà è a sé..

Io pure allo scientifico che era considerato molto esigente avevo un prof di matematica del triennio che non era il massimo. E non solo lui...

Quindi, in teoria c' è una base oggettiva ma in pratica ogni scuola si differenzia dall' altra e possono benissimo capitare le situazioni che hai descritto tu
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:14 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Secondo me nei licei si pretende di più .

A parte il fatto che molti di noi hanno dichiarato di avere esperienza diretta del contrario (ossia, tecnici in cui si boccia senza troppe cerimonie, e licei in cui interviene il fronte di mammine buoniste a strillare che "questi ragazzi in difficoltà sono tutti nostri figli e abbiamo il dovere di proteggerli a tutti i costi!")...

...ma comunque, pensi sinceramente che la differenza stia nel NOME?

Ovvero, che se un IPSIA per meccanici venisse ribattezzato d'autorità come "Liceo professionale per l'innovazione tecnologica", allora automaticamente gli insegnanti comincerebbero a pretendere di più, e gli studenti diventerebbero più volenterosi?

Ma ci prendi in giro?

Non volevo dire questo.

Secondo me solo ai licei classici e scientifici di una volta c' erano delle pretese effettive.

Secondo me cambiando il nome all' IPSIA, al magistrale, ecc. la situazione rimane immutata ma con la differenza che portano gli studenti a scriversi maggiormente all' università
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:17 pm

rita 76 ha scritto:
donadoni ha scritto:
e quale sarebbe questo motivo rita?

Non lo so... cosa ne posso sapere io...

E allora perché lanci continuamente qua e là delle sentenze sibilline che sembrano sottintendere che tu sappia chissà quali cose ma poi non puoi dirle, se invece non ne sai un tubo?


Citazione :
Io volevo solo dire che niente viene fatto a caso.

E prova invece a immaginare che anche questo NON SIA sempre vero.

Ossia, che un sacco di decisioni siano davvero prese effettivamente a caso:

- o per pura e semplice stupidità,

- o per farsi belli di "essere stati efficienti" a produrre più circolari, più scartoffie e più citazioni sui media,

- oppure per piccolissimo tornaconto occasionale di una persona sola (che non è un potentissimo regista di complotti cosmici in combutta con i poteri forti planetari, ma un piccolo burocrate sfigato che nessuno si fila) e che poi dopo pochi mesi sarà dimenticato e superato dall'altrettanto piccino interesse di qualcun altro...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
donadoni ha scritto:
e quale sarebbe questo motivo rita?

Non lo so... cosa ne posso sapere io...

E allora perché lanci continuamente qua e là delle sentenze sibilline che sembrano sottintendere che tu sappia chissà quali cose ma poi non puoi dirle, se invece non ne sai un tubo?

Citazione :


Io penso che niente (o quasi) venga fatto a caso in tutti gli ambiti e non solo in quello lavorativo.

Si può essere stupidi? Sì, ma generalmente non lo si è

Anche il tornaconto di una singola persona è una motivazione che spinge ad agire in determinati modi.

Che poi sia giusto o sbagliato, è un altro discorso

Non penso che il musicale sia stato chiamato liceo perché il nome era più 'bello', (e magari anche questa potrebbe essere una motivazione), ecc

Forse perché il liceo fornisce più prestigio? I motivi possono essere vari e nessuno di noi può sapere quali siano stati quelli reali
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 2:50 pm

comp_xt ha scritto:
rita 76 ha scritto:
comp_xt ha scritto:
In realtà l'unica cosa che oggi accomuna i vari indirizzi liceali è lo studio della filosofia.

Un tempo le differenze fra un tecnico e un liceo erano ben altre e, guarda caso, allora i licei e gli istituti tecnici italiani erano entrambi scuole di eccellenza.

Se non ricordo male all' istituto magistrale di una volta si studiava la filosofia e non era ancora un liceo...

I licei infatti avevano come principale finalità quella di preparare i propri studenti all'università, gli altri istituti invece preparavano a delle specifiche professioni

Esatto: è proprio così
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!   Mar Apr 18, 2017 3:12 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Infine rispetta anche il lavoro che i docenti svolgono quotidianamente in istituti che non siano licei.
Io rispetto il lavoro degli insegnanti del tecnico e del professionale più che il lavoro degli insegnanti di liceo; non di meno disprezzo la stragrande maggioranza (ovviamente non tutti) degli alunni dell'IPSIA e dei tecnici.

Non confondiamo la qualità del terreno con la qualità del contadino.
Tornare in alto Andare in basso
 
Diventare ingegneri... basta solo un po' di creatività, altro che laurea!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» fumo solo vapore
» La testa dice basta ma il cuore non vuole :-(
» solo sacco vitellino ... aiuto
» Solo un ateo può essere buon cristiano, solo un cristiano può essere buon ateo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: