Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 collega furibonda con me: chi ha ragione?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 2435
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 12:52 pm

Promemoria primo messaggio :

salve

in molti anni che insegno questa e' la prima volta che mi succede

sono sulla porta di una classe sulla quale sto per entrare per iniziare la lezione (con tre studenti fuori)

e una collega (di inglese) molto carina e molto giovane passa (la classe lei non la ha neanche)

con la quale STAVO in ottimi rapporti che sembrano finiti per sempre

io in base a come e' vestita azzardo:

"che bella camicetta che hai, e' anche un poco trasparente" (parole precise, non una di meno non una di piu')

la verita' e' che traspariva in perfetta evidenza

grazie a una scollatura MOLTO GENEROSA circa il 30/100 del reggiseno azzurro in pizzo tipo questo

https://it.intimissimi.com/product/top-bra-in-pizzo-lycra-lace/167251.uts

si e' messa a urlare che queste cose non si dicono e non dovro' mai piu' rivolgerle la parola

gli studenti fuori hanno dato ragione a me,
hanno detto che e' stato un normale complimento e nulla piu'
e la collega ad urlare cosi' e' fuori di testa

chi ha ragione?

(non so neanche se sia anche lei qua sul forum)
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
frankenstin



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 13.09.13

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 7:56 pm

@ paniscus_2.0 e lucetta10

Quel commento è stato una gaffe e così andava gestito, non c'è bisogno di imboccare il sentiero della pazzìa ogni volta che ci si sente toccati nell'orgoglio femminista. Ad avvalorare ciò è stato riportato anche il giudizio degli studenti che, per quanto poco ne consideriate la valenza, confermano ci sia stata una reazione esagerata ad un commento (tutto sommato) in buona fede.

Comunque non importa, continuate pure la vostra insensata crociata contro l'umano buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 8:37 pm

E se si pensa veramente che sia stata una gaffe, allora spetta all'autore della gaffe rendersene conto, chiedere scusa, e provvedere a recuperare la gaffe non solo di fronte al destinatario diretto , ma anche a chi vi ha assistito per caso.

La responsabilità di riparare a una fesseria spetta a chi ha combinato la fesseria, non a chi l'ha subita.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 8:45 pm

chicca70 ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il dramma è che noi tutti vogliamo ricevere complimenti da chi vorremmo mentre riceviamo complimenti da chi non vorremmo. Poi il vero e proprio dramma è il "ti stimo come collega" (ma quanto me ne può fregare di essere stimato come collega ^_^?) ..una delle offese peggiori che ho ricevuto nella mia vita.
Che vita amara ah,ah,ah.

I complimenti si vogliono solo dalla persona con cui si ha una relazione, o si spera di averla. I complimenti degli altri uomini non contano nulla, lo sguardo è molto meglio.
Se io non ti faccio un "complimento" come posso sapere se con me speri di avere una relazione ?

Le donne vadano in giro con un cartello appeso al collo "la voglio dare solo a .... segue lista" così gli altri si regolano, si mettono l'anima in pace e non fanno più complimenti inopportuni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 8:49 pm

enricat ha scritto:
Molte persone, uomini, credono che siano complimenti quelle che in realtà sono molestie.

Ho iniziato a insegnare a 26 anni, ne dimostravo anche qualcuno meno. Sono stata vittima di tanti "complimenti" di colleghi che avevano l'età di mio padre. Mi imbarazzavo e non sapevo come reagire. Mi arrabbiavo tanto con me stessa.
Complimenti a questa collega che ha risposto al "complimento"del bavoso di turno che le sbirciava il modello di reggiseno dalla camicetta.

Teneteveli per voi ivosrti complimenti. E sappiate che solitamente non ci fanno piacere, ma schifo.  
Esatto, solitamente; per il 10% rimanente vale la pena provare.

Diceva Fred Flintstone (quello degli antenati): "Io chiedo di ballare nel mio solito modo rozzo, prendo un sacco di schiaffoni, ma ballo anche molto"
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 8:52 pm

chicca70 ha scritto:
Io non avrei risposto gridando ma avrei tolto anche il saluto con effetto immediato. I commenti sulla fisicità di una donna rappresentano una vera e propria molestia.
Chi afferma questo meriterebbe di non essere mai molestata da nessuno, NESSUNO !
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 8:58 pm

chicca70 ha scritto:
enricat ha scritto:
Ma nemmeno. Certi "sguardi di ammirazione" sono delle vere e proprie violazioni dei nostri corpi. A me certi sguardi addosso fanno schifo e ribrezzo. uomini non potete semplicemte evitare come facciamo noi donne? Noi non ci sentiamo in diritto di farvi "complimenti" , perchè voi sì?
Io non ho mai detto al giovane collega di sostegno con sguardo ammiccante " mmm avrei proprio bisogno di un po di sostegno", a me è successo, tre volte, tre scuole diverse da tre persone diverse, due di queste potevano avere all'epoca l'età di mio padre.

C'è sguardo e sguardo. Una breve occhiata di ammirazione è molto diversa dal tipico sguardo fisso tipico del vecchio bavoso. È preciso che il vecchio bavoso è una categoria che prescinde dall'età.
La categoria che prescinde dall'età è quella del bavoso
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:03 pm

avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il dramma è che noi tutti vogliamo ricevere complimenti da chi vorremmo mentre riceviamo complimenti da chi non vorremmo. Poi il vero e proprio dramma è il "ti stimo come collega" (ma quanto me ne può fregare di essere stimato come collega ^_^?) ..una delle offese peggiori che ho ricevuto nella mia vita.
Che vita amara ah,ah,ah.

I complimenti si vogliono solo dalla persona con cui si ha una relazione, o si spera di averla. I complimenti degli altri uomini non contano nulla, lo sguardo è molto meglio.
Se io non ti faccio un "complimento" come posso sapere se con me speri di avere una relazione ?

Le donne vadano in giro con un cartello appeso al collo "la voglio dare solo a .... segue lista" così gli altri si regolano, si mettono l'anima in pace e non fanno più complimenti inopportuni.

Un uomo intelligente sa interpretare il comportamento complessivo che quella donna ha nei suoi confronti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:03 pm

lucetta10 ha scritto:
frankenstin ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Mi sfugge cosa impedisca ai colleghi maschi di assalire massicciamente la scuola e bonificare l'area...

L'ipocrisia.

Se parità dev'essere, perchè non assegnare i posti di ruolo per il 50% ai maschi e per il 50% alle femmine?

perché già ci sono abbastanza cattedre vacanti?
perché i maschi non cercano banalmente di vincere almeno il 30% (non spariamo al 50) dei posti nei concorsi? Troppo difficile?
Sarebbe meglio anche per loro: smetterebbero di fare i galletti nel pollaio e ridursi a commentare le camicette delle prof nei corridoi
L'idea delle quote azzurre a scuola è insensata come quella delle quote rosa nelle altre professioni; i maschi non vincono neanche il 30 % dei concorsi perchè non partecipano adeguatamente numerosi, come le femmine non partecipano adeguatamente numerose in tante altre selezioni.

Non mi sognerei mai di dire (o pensare) che le donne non sono abbastanza brave da diventare ingegneresse in gran numero; non hanno voglia di farlo, punto e basta.
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:04 pm

avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Io non avrei risposto gridando ma avrei tolto anche il saluto con effetto immediato. I commenti sulla fisicità di una donna rappresentano una vera e propria molestia.
Chi afferma questo meriterebbe di non essere mai molestata da nessuno, NESSUNO !

Invece sono proprio le donne che non vogliono essere disturbate a ricevere più complimenti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:06 pm

....quanta invidia verso le giovani prof che vengono ammirate per il loro aspetto fisico...
;))))
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:07 pm

..occhio che quando più nessuno vi "molesta" vi tocca prendere un aereo per Capo Verde
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Non ne faccio una questione di femminismo, ma proprio di lingua italiana. 
Se ne può discutere senza pregiudizi?
Certo che si può, ed aggiungiamo che non c'è motivo per rifiutare l'esistenza di un - uno e parimenti un - una, levandoci dai coglioni l'apostrofo una volta per tutte.

Poi sull'onda del'euforia si potrebbe sfoltire il sé e se stesso oppure il da - dà ed il fa - fa.

Se mi fanno imperatore d'Italia e d'Albania vi faccio esprimere a grugniti e monosillabi, lo giuro !
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:14 pm

lucetta10 ha scritto:
... ma naturalmente! Io l'ho trovata perfino elegante, sicuramente molto misurata e decisamente adatta ad un contesto educativo (qualità assolutamente indispensabili nella nostra professione, inquinata dall'ipocrita strapotere femminile!)!
Vedrai che tutto cambierà quando finalmente si romperà il velo dell'ipocrisia e si sposerà il tuo innovativo piano di assunzioni!
Inelegante, inadatta al contesto educativo, tuttavia misurata.

La reazione è stata inelegante e non misurata; sarebbe stata adatta al contesto educativo se si fosse riferita ad una pesante avance.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:16 pm

Giusto per fare un altro esempio che esula dalle interpretazioni sessuali e pecorecce.

Io ho un collega che ha l'abitudine costante di fare scherzi e battute di spirito idiote, quasi mai volgari o sguaiate, ma semplicemente idiote, alle quali si diverte solo lui.

Oltretutto, appunto, non ha affatto modi ridanciani e appariscenti, ma anzi, la sua tecnica consiste proprio nel buttare qua e là affermazioni fastidiose o provocatorie con un tono di voce assolutamente neutro e dimesso, per cui la gente inizialmente lo prende sul serio, e poi scopre di essere stata presa in giro, in un momento del tutto inopportuno.

Che so, è il tipo che a fine lezioni entra in sala insegnanti, saluta, e butta lì la frase: "Ciao, a dopo, ci vediamo alle tre". I presenti cascano dal pero e chiedono il perché, e lui fa: "C'è il collegio docenti straordinario, ve lo siete dimenticato?" Ma non lo dice sghignazzando, lo dice con un tono talmente ovvio che la gente va nel panico, lui insiste due o tre volte, poi gli altri si accorgono di essere stati presi in giro, si irritano, e lui fa spallucce indfferenti, e dice che se ci hanno creduto è colpa loro e non sua. Oppure, piomba in una stanza in cui ci sono colleghi che stanno lavorando al computer, magari preparando verifiche urgenti o scrivendo verbali complicati, e comincia a canticchiare, a fischiettare, o a buttare qua e là battutine umoristiche scarse, sperando che qualcuno se lo fili.

E' completamente privo del sia pur minimo livello di sensibilità comunicativa per capire se l'interlocutore ha voglia di condividere lo scherzo o no.

Lui continua comunque, come uno schiacciasassi, magari attaccando bottone a persone che stanno tentando di completare un lavoro urgente, o interrompendo persone che stanno parlando tra di loro di tutt'altro... e se qualcuno prova a dirgli "guarda, lasciami perdere perché in questo momento non ho voglia di cazzeggio", lui se ne frega e continua lo stesso.

Non l'ho MAI sentito chiedere scusa a nessuno, nemmeno quando è stato evidentissimo che l'avesse fatta veramente fuori dal vaso, causando a qualcuno uno spavento grave o un disagio profondo.

Che si deve pensare di una persona che a più di 50 anni continua ad agire così?
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:17 pm

Masaniello ha scritto:
..occhio che quando più nessuno vi "molesta" vi tocca prendere un aereo per Capo  Verde

Ma non hai detto che le donne  hanno (ingiustamente) una tale facilità a trovare corteggiatori numerosi, che possono addirittura permettersi di dire di no a te?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:22 pm

chicca70 ha scritto:
Un uomo intelligente sa interpretare il comportamento complessivo che quella donna ha nei suoi confronti.
Il signore disse ad Adamo

"Ti ho fatto due doni meravigliosi, il cervello più elaborato ed efficace del creato, col quale potrai comprendere ogni cosa, ed un pisello in grado di donarti le gioie più intense, in qualsiasi momento del giorno e della notte, in estate ed inverno, senza necessità di attendere l'estro femminile come per tutte le altre bestie"

"Grazie signore ! Sia sempre lodato il tuo nome !"

"Adamo non esultare troppo ! C'è un problema"

"Quale signore ?"

"Non hai sangue a sufficienza per farli funzionare contemporaneamente".

Se un uomo ti trova bella, in quel momento non ha intelligenza sufficiente per capire se lo trovi bello.

Se un uomo capisce se lo trovi bello è perchè ti trova brutta.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:24 pm

Masaniello ha scritto:
..occhio che quando più nessuno vi "molesta" vi tocca prendere un aereo per Capo  Verde
E tornare con un gommone ed un cellulare da 900 €
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:27 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
"Ciao, a dopo, ci vediamo alle tre". I presenti cascano dal pero e chiedono il perché, e lui fa: "C'è il collegio docenti straordinario, ve lo siete dimenticato?"
Questa è bellissima, tutto il resto no, ma questa è da provare !
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:33 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Non ne faccio una questione di femminismo, ma proprio di lingua italiana. 
Se ne può discutere senza pregiudizi?
Certo che si può, ed aggiungiamo che non c'è motivo per rifiutare l'esistenza di un - uno e parimenti un - una, levandoci dai coglioni l'apostrofo una volta per tutte.


Guarda che ti stai attaccando all'esatto CONTRARIO di quello che sostenevo io.

Ripeto la domanda: perché, se il femminile di "maestro" è "maestra", allora va bene a tutti... mentre se il femminile di "ministro" è "ministra" deve scoppiare un caso di indignazione nazionale?

Rilancio: perché l' "avvocata" dovrebbe far ridere, mentre l' "impiegata" va bene?

Oppure, perché l' "ingegnera" dovrebbe far ridere, mentre l' "infermiera" va bene?

Non sono provocazioni, sono domande serissime.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mer Apr 12, 2017 9:39 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:34 pm

chicca70 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Io non avrei risposto gridando ma avrei tolto anche il saluto con effetto immediato. I commenti sulla fisicità di una donna rappresentano una vera e propria molestia.
Chi afferma questo meriterebbe di non essere mai molestata da nessuno, NESSUNO !

Invece sono proprio le donne che non vogliono essere disturbate a ricevere più complimenti.
Le donne che ricevono più complimenti sono le più carine, dopo averne ricevuti tanti si stufano e non vogliono riceverne più, però rimangono carine e continuano a riceverne, infastidendosi.

Nella vita c'è di peggio, potresti essere una cozza invereconda che non riceve mai complimenti, che vorrebbe riceverne, di qualsiasi tipo, non tanto per ricambiare, anche solo per sentirsi desiderata, ma essendo cozza rimarrà eternamente delusa, anzi, sempre peggio invecchiando ed incozzendosi sempre più.

La nutella è buona, troppa nutella dà alla nausea, se sei diabetico daresti qualsiasi cosa per poterti abbuffare di nutella almeno una volta nella vita.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
"Ciao, a dopo, ci vediamo alle tre". I presenti cascano dal pero e chiedono il perché, e lui fa: "C'è il collegio docenti straordinario, ve lo siete dimenticato?"
Questa è bellissima, tutto il resto no, ma questa è da provare !

Da provare forse sì, da ripetere in continuazione... ma anche no.

Specialmente se la si ripete talmente tanto spesso da dimenticarsi con chi la si è già provata e con chi no, e si finisce con l'imporre il tormentone alle stesse persone che l'hanno già sentito cinque o sei volte, rimanendoci pure male perché non ridono.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19891
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:39 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Non ne faccio una questione di femminismo, ma proprio di lingua italiana. 
Se ne può discutere senza pregiudizi?
Certo che si può, ed aggiungiamo che non c'è motivo per rifiutare l'esistenza di un - uno e parimenti un - una, levandoci dai coglioni l'apostrofo una volta per tutte.


Guarda che ti stai attaccando all'esatto CONTRARIO di quello che sostenevo io.

Ripeto la domanda: perché, se il femminile di "maestro" è "maestra", allora va bene a tutti... mentre se il femminile di "ministro" è "ministra" deve scoppiare un caso di indignazione nazionale?

Rilancio: perché l' "avvocata" dovrebbe far ridere, mentre l' "impiegata" va bene?

Non sono provocazioni, sono domande serissime.
Anch'io ero serio, io sono per mettere il maschile ed il femminile a qualsiasi sostantivo (si dice così ?) e sono anche per apportare le modifiche di cui ho parlato.

Sempre seriamente, qual è il femminile di "difensore" ? Difenditrice ? Difensora ? Difensoressa direi di no.
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 9:51 pm

avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Io non avrei risposto gridando ma avrei tolto anche il saluto con effetto immediato. I commenti sulla fisicità di una donna rappresentano una vera e propria molestia.
Chi afferma questo meriterebbe di non essere mai molestata da nessuno, NESSUNO !

Invece sono proprio le donne che non vogliono essere disturbate a ricevere più complimenti.
Le donne che ricevono più complimenti sono le più carine, dopo averne ricevuti tanti si stufano e non vogliono riceverne più, però rimangono carine e continuano a riceverne, infastidendosi.

Nella vita c'è di peggio, potresti essere una cozza invereconda che non riceve mai complimenti, che vorrebbe riceverne, di qualsiasi tipo, non tanto per ricambiare, anche solo per sentirsi desiderata, ma essendo cozza rimarrà eternamente delusa, anzi, sempre peggio invecchiando ed incozzendosi sempre più.

La nutella è buona, troppa nutella dà alla nausea, se sei diabetico daresti qualsiasi cosa per poterti abbuffare di nutella almeno una volta nella vita.

Non è mica vero. Molti uomini, non tutti ma molti, corteggerebbero anche un paramecio femmina, nella speranza di accoppiarsi. Ne abbiamo un fulgido esempio in Masaniello.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 10:01 pm

Andando a spanne, qualunque termine che indica un ruolo, una professione o una qualifica morale che finisce in -tore dovrebbe fare il normale femminile in -trice (pittore-pittrice, autore-autrice, traditore-traditrice, eccetera).

Quelli che finiscono in -sore, francamente, non lo so, e appunto chiederei lumi a chi ha una formazione linguistica molto più specifica della mia, perché la cosa mi interessa davvero. Certo che, da un punto di vista formale, se la "difensoressa" non va bene, non dovrebbe andare bene nemmeno la "professoressa", che invece è considerata una parola normalissima, solo perché siamo già abituati a sentirla, ma non perché sia formalmente più coerente...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: collega furibonda con me: chi ha ragione?   Mer Apr 12, 2017 10:07 pm

chicca70 ha scritto:
Non è mica vero. Molti uomini, non tutti ma molti, corteggerebbero anche un paramecio femmina, nella speranza di accoppiarsi. Ne abbiamo un fulgido esempio in Masaniello.


Veramente si è lamentato che le colleghe donne sono tante, anzi sono troppe, ma sono quasi tutte più vecchie di lui e quindi non corteggiabili.

Non è chiaro se le considera non corteggiabili perché pensa davvero che le donne al di sopra dei 40 anni siano tutte dei rottami da non considerare neanche donne... o perché sono quasi tutte già stabilmente accompagnate, e quindi non interessate a rispondere alle stesse dinamiche di corteggiamento a cui lui era abituato in discoteca fino a pochissimo tempo fa.

--------------------------------

PS: i "parameci femmine" non esistono. I parameci sono una specie straordinaria (*) che riesce a praticare una forma base di riproduzione con mescolamento di materiale genetico tra individui diversi, pur NON avendo due sessi separati e non praticando un vero e proprio accoppiamento.

(*) rispetto alla media degli unicellulari, sono dei capolavori di complessità e di raffinatezza evolutiva, come pure le amebe, altrettanto ingiustamente bistrattate!
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
collega furibonda con me: chi ha ragione?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» oggi la mia collega....
» Della fede e della ragione.
» I buddisti hanno ragione?
» l'ho detto alla mia collega
» Ridimensionare l'arroganza ecclesiastica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: