Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 6:13 pm

Una mia collega (tra l'altro una delle più brave con cui ho lavorato quando facevo sostegno) faceva una scelta drastica: dopo un breve discorso sull'origine dell'umanità passava subito a trattare la storia greca accenando solamente alle civiltà monumentali.
Le sue ragioni erano:
1) Le civiltà monumentali sono "autoconclusive" e non hanno influenzato la cultura greca, che è alla base della nostra cultura europea (era dichiaratamente eurocentrica)
2) E' meglio trattare in modo analitico della Storia greca (collegandola con la Filosofia e la Letteratura) pur essendo in un alberghiero che disperdersi in numerosi fatti remoti e con una cultura tramandatoci solo in minima parte.

Cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19827
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 6:36 pm

Immagino che all'alberghiero non siano appassionati di storia, fare ampi tagli può essere una necessità.

Qualcosa sugli egiziani la dirà o no ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 2894
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 6:53 pm

Posso capire la sua scelta, anche se non è ciò che faccio io. Se le ore settimanali sono due, questo taglio è quasi inevitabile. Io, dopo le origini dell'uomo, paleolitico e rivoluzione neolitica, dedico alcune ore alla civiltà egizia e faccio un discorso unitario sulle popolazioni mesopotamiche, concentrandomi soprattutto su due aspetti: le origini della civiltà urbana e l'uso della scrittura. Poi brevi cenni ai Fenici ed agli Ebrei. Il tutto fino a metà novembre circa. Non è proprio vero che le civiltà orientali non abbiano influenzato la cultura greca, è una visione semplicistica.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3164
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:09 pm

Che tipo di sostanze somministrate ai futuri apparecchiature di tavole per interessarli alla storia antica?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:09 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Immagino che all'alberghiero non siano appassionati di storia, fare ampi tagli può essere una necessità.

Qualcosa sugli egiziani la dirà o no ?

Pochissimo; non erano appassionati tuttavia aveva un modo di condurre la lezione talmente sfegatato e assertivo che studiavano e seguivano (e in quella classe era soprannaturale).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:12 pm

chicca70 ha scritto:
Posso capire la sua scelta, anche se non è ciò che faccio io. Se le ore settimanali sono due, questo taglio è quasi inevitabile. Io, dopo le origini dell'uomo, paleolitico e rivoluzione neolitica, dedico alcune ore alla civiltà egizia e faccio un discorso unitario sulle popolazioni mesopotamiche, concentrandomi soprattutto su due aspetti: le origini della civiltà urbana e l'uso della scrittura. Poi brevi cenni ai Fenici ed agli Ebrei. Il tutto fino a metà novembre circa. Non è proprio vero che le civiltà orientali non abbiano influenzato la cultura greca, è una visione semplicistica.

Era semplicistica la visione, penso che sostanzialmente ne fosse consapevole.
Indicativamente quante ore dedichi alla civiltà mesopotamica sotto questi due aspetti?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:13 pm

Masaniello ha scritto:
Che tipo di sostanze somministrate ai futuri apparecchiature di tavole per interessarli alla storia antica?

Tantissimo carattere e la mia collaborazione (due insegnanti di storia sono meglio che uan).
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2894
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:25 pm

precario_acciaio. ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Posso capire la sua scelta, anche se non è ciò che faccio io. Se le ore settimanali sono due, questo taglio è quasi inevitabile. Io, dopo le origini dell'uomo, paleolitico e rivoluzione neolitica, dedico alcune ore alla civiltà egizia e faccio un discorso unitario sulle popolazioni mesopotamiche, concentrandomi soprattutto su due aspetti: le origini della civiltà urbana e l'uso della scrittura. Poi brevi cenni ai Fenici ed agli Ebrei. Il tutto fino a metà novembre circa. Non è proprio vero che le civiltà orientali non abbiano influenzato la cultura greca, è una visione semplicistica.

Era semplicistica la visione, penso che sostanzialmente ne fosse consapevole.
Indicativamente quante ore dedichi alla civiltà mesopotamica sotto questi due aspetti?

Tre o 4 ore di spiegazione piena (senza interrogazioni) con lettura e commento di qualche fonte, tipo codice di Hammurabi, ed un passo tratto da un saggio di Liverani intitolato "Uruk. La prima città".
Tornare in alto Andare in basso
nakamura



Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 08.04.15

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:29 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Una mia collega (tra l'altro una delle più brave con cui ho lavorato quando facevo sostegno) faceva una scelta drastica: dopo un breve discorso sull'origine dell'umanità passava subito a trattare la storia greca accenando solamente alle civiltà monumentali.
Le sue ragioni erano:
1) Le civiltà monumentali sono "autoconclusive" e non hanno influenzato la cultura greca, che è alla base della nostra cultura europea (era dichiaratamente eurocentrica)
2) E' meglio trattare in modo analitico della Storia greca (collegandola con la Filosofia e la Letteratura) pur essendo in un alberghiero che disperdersi in numerosi fatti remoti e con una cultura tramandatoci solo in minima parte.

Cosa ne pensate?

La storia generale è comunque frutto di selezioni (alcune civiltà, alcuni aspetti, alcuni eventi, alcuni documenti...) e credo che sia preferibile che il docente adotti i propri motivati criteri per decidere a cosa dedicare tempo ed energie.
Quindi, sì, mi pare condivisibile l'impostazione della collega, la scelta di ridurre la quantità (meno argomenti) a favore della qualità (approfondimenti e collegamenti a letteratura e filosofia) e di farlo privilegiando la civiltà greca (per il semplice fatto che è maggiormente evidente, e quindi più facilmente analizzabile, il rapporto con il nostro presente).

Non ho capito, al di là del fatto che la definisci "scelta drastica", quale sia la tua opinione a riguardo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Gio Apr 20, 2017 7:33 pm

nakamura ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Una mia collega (tra l'altro una delle più brave con cui ho lavorato quando facevo sostegno) faceva una scelta drastica: dopo un breve discorso sull'origine dell'umanità passava subito a trattare la storia greca accenando solamente alle civiltà monumentali.
Le sue ragioni erano:
1) Le civiltà monumentali sono "autoconclusive" e non hanno influenzato la cultura greca, che è alla base della nostra cultura europea (era dichiaratamente eurocentrica)
2) E' meglio trattare in modo analitico della Storia greca (collegandola con la Filosofia e la Letteratura) pur essendo in un alberghiero che disperdersi in numerosi fatti remoti e con una cultura tramandatoci solo in minima parte.

Cosa ne pensate?

La storia generale è comunque frutto di selezioni (alcune civiltà, alcuni aspetti, alcuni eventi, alcuni documenti...) e credo che sia preferibile che il docente adotti i propri motivati criteri per decidere a cosa dedicare tempo ed energie.
Quindi, sì, mi pare condivisibile l'impostazione della collega, la scelta di ridurre la quantità (meno argomenti) a favore della qualità (approfondimenti e collegamenti a letteratura e filosofia) e di farlo privilegiando la civiltà greca (per il semplice fatto che è maggiormente evidente, e quindi più facilmente analizzabile, il rapporto con il nostro presente).

Non ho capito, al di là del fatto che la definisci "scelta drastica", quale sia la tua opinione a riguardo.

Sul momento mi sembrò un taglio troppo drastico, anche perchè sono appassionato della ricchezza dell'Antico Egitto e sono un fan della Bresciani, tuttavia non posso dire che non abbia dato dei frutti perchè l'approfondimento fu notevole... ciononostante non credo che in un biennio la imposterei così per non rischiare un eccessivo eurocentrismo.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2894
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Ven Apr 21, 2017 2:59 pm

precario_acciaio. ha scritto:
nakamura ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Una mia collega (tra l'altro una delle più brave con cui ho lavorato quando facevo sostegno) faceva una scelta drastica: dopo un breve discorso sull'origine dell'umanità passava subito a trattare la storia greca accenando solamente alle civiltà monumentali.
Le sue ragioni erano:
1) Le civiltà monumentali sono "autoconclusive" e non hanno influenzato la cultura greca, che è alla base della nostra cultura europea (era dichiaratamente eurocentrica)
2) E' meglio trattare in modo analitico della Storia greca (collegandola con la Filosofia e la Letteratura) pur essendo in un alberghiero che disperdersi in numerosi fatti remoti e con una cultura tramandatoci solo in minima parte.

Cosa ne pensate?

La storia generale è comunque frutto di selezioni (alcune civiltà, alcuni aspetti, alcuni eventi, alcuni documenti...) e credo che sia preferibile che il docente adotti i propri motivati criteri per decidere a cosa dedicare tempo ed energie.
Quindi, sì, mi pare condivisibile l'impostazione della collega, la scelta di ridurre la quantità (meno argomenti) a favore della qualità (approfondimenti e collegamenti a letteratura e filosofia) e di farlo privilegiando la civiltà greca (per il semplice fatto che è maggiormente evidente, e quindi più facilmente analizzabile, il rapporto con il nostro presente).

Non ho capito, al di là del fatto che la definisci "scelta drastica", quale sia la tua opinione a riguardo.

Sul momento mi sembrò un taglio troppo drastico, anche perchè sono appassionato della ricchezza dell'Antico Egitto e sono un fan della Bresciani, tuttavia non posso dire che non abbia dato dei frutti perchè l'approfondimento fu notevole... ciononostante non credo che in un biennio la imposterei così per non rischiare un eccessivo eurocentrismo.

Di fatto tutta la trattazione manualistica della storia fino alla tarda età moderna è decisamente eurocentrica, senza che ciò provochi, a mio parere, gravissime lacune. Il problema sorge quando alcune tappe fondamentali della storia dell'uomo hanno avuto origine fuori dall'Europa, come è il caso delle prime civiltà agricole o della scrittura. Ignorarle non è eurocentrismo ma carenza.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Ven Apr 21, 2017 3:49 pm

Masaniello ha scritto:
Che tipo di sostanze somministrate ai futuri apparecchiature di tavole per interessarli alla storia antica?
La stessa cosa la potremmo dire per qualsiasi indirizzo di professionale o tecnico. Allora la storia, come la geografia e la letteratura o altre materie servono o non servono a tutti gli indirizzi di scuola?
Io penso di si perché tutti, con modalità e approfondimenti diversi, devono avere una cultura umanistica generale. Insomma una culturale generale ci deve essere a prescindera da quello che andrai a fare come lavoro, serve per formare le coscienze.
Diversamente allora ritorniamo ai licei e agli istituti prettamente professionalizzanti. Attenti però, all'università ci andranno solo i liceali mentre gli alunni del professionale dovranno andare a lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioTitolo: Re: Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)   Lun Apr 24, 2017 5:50 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Una mia collega (tra l'altro una delle più brave con cui ho lavorato quando facevo sostegno) faceva una scelta drastica: dopo un breve discorso sull'origine dell'umanità passava subito a trattare la storia greca accenando solamente alle civiltà monumentali.

Da qualche anno faccio la stessa cosa o quasi.
Si inizia con la rivoluzione agricola e urbana, poi propongo alcuni esempi relativi a come si vanno strutturando le città a livello sociale, economico, produttivo, culturale. Si parla di scrittura o del codice di Hammurabi, di divisione del lavoro, di surplus ecc. Solitamente se do poco spazio alle civiltà Mesopotamiche ne concedo di più alla civiltà Egizia. O viceversa.
L'imperativo che mi sono dato è iniziate con la storia greca il prima possibile e il prima possibile per me sono i primi di novembre.

Citazione :

Le sue ragioni erano:
1) Le civiltà monumentali sono "autoconclusive" e non hanno influenzato la cultura greca, che è alla base della nostra cultura europea (era dichiaratamente eurocentrica)
2) E' meglio trattare in modo analitico della Storia greca (collegandola con la Filosofia e la Letteratura) pur essendo in un alberghiero che disperdersi in numerosi fatti remoti e con una cultura tramandatoci solo in minima parte.

1) Le civiltà "monumentali" la cultura greca l'hanno influenzata eccome.
2) Collegamenti con la Filosofia e la Letteratura (greca presumo)? Sarà l'invidia di tutti i licei della zona.

Tornare in alto Andare in basso
 
Siete d'accordo con questa scelta? (Storia al biennio)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Amicizia uomo-donna
» come si realizza questa forma
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» questa proprio non ci voleva!!
» siete MERAVIGLIOSE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: