Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Etilometro agli insegnanti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
alege76



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioTitolo: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 12:35 pm

http://www.orizzontescuola.it/test-etilometrico-agli-insegnanti-sorteggio-sanzione-650-euro-si-sottrae/

....e test per coca e altro ai nostri "cari" (...mooolto cari...) politici quando?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6245
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 1:10 pm

Beh oddio.
Se stai fatto di coca o 'mbriaco in parlamento più di tanto... E in una classe di 25 undicenni o treenni o anche diciottenni?
Non mi pare un buon paragone
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 2:30 pm

lucetta10 ha scritto:
Beh oddio.
Se stai fatto di coca o 'mbriaco in parlamento più di tanto... E in una classe di 25 undicenni o treenni o anche diciottenni?
Non mi pare un buon paragone
No, è un pessimo paragone in effetti.

Una legge anti cocainomani in parlamento è più auspicabile di una legge anti ubriaconi in classe, perchè

1) in classe gli ubriaconi sono delle rarità, in parlamento i cocainomani sono diffusi

2) una piccola quantità di alcool non impedisce di gestire dei ragazzi mentre una piccola quantità di coca è più "incisiva"

3) perchè un comportamento antiprofessionale in una classe di 25 bambini alla peggio fa morire 25 bambini mentre un comportamento antiprofessionale in parlamento può fare morire milioni di persone.

In parlamento si decide se fare centrali nucleari, se finanziare le vaccinazioni, se contrastare le mafie ecc ecc.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 3:24 pm

Caspita, uno zelo degno di miglior causa per cercare di scovare quello  0,00001% di docenti ubriaconi.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 3:37 pm

Bene! Bravi! Finalmente! Ci vuole il pugno di ferro prima che la piaga dei docenti ubriaconi devasti la scuola. Non vorremmo mai che la scuola italiana, così perfetta in ogni suo aspetto, venisse rovinata da questo fenomeno dilagante dei prof bevitori.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 3:38 pm

comp_xt ha scritto:
Caspita, uno zelo degno di miglior causa per cercare di scovare quello  0,00001% di docenti ubriaconi.
In realtà è solo una dimostrazione della peggiore burocrazia: il burocrate di turno ha dovuto attuare una norma (che non lo interessava minimamente) e riferendosi a chissà quale documento polveroso si è limitato a fare un copiaincolla; di lì ulteriori burocrati hanno applicato "l'ordinanza" fregandosene di costi e benefici, perchè sappiamo benissimo che le leggi vanno applicate tutte con il massimo zelo, anche quelle razziali.

Noi del resto non ci preoccupiamo di rispettare la norma sui cellulari e di interrogarci se sia lecito usarli per scopi didattici ?

Noi del resto non abbiamo avviato l'ASL nonostante non fossero pronti gli elenchi delle aziende alla camera di commercio ?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6245
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 4:11 pm

Ammesso che un cocainomane non sappia assegnare il suo voto schiacciando un pulsante che farebbe morire triliardi di creature innocenti sotto i balconi dei quali il suddetto cocainomane farebbe costruire centrali nucleari (che in Italia non si costituiscono: altro pessimo paragone)... Credi veramente che i cocainomani siano tutti sui cartoni nei marciapiedi? Un po' caro come vizio per un diseredato... Più abbordabile per alti profili di un cartone di tavernello.
La proposta è idiota tanto quanto quella dei geni che la perorano per i parlamentari
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 4:53 pm

lucetta10 ha scritto:
Ammesso che un cocainomane non sappia assegnare il suo voto schiacciando un pulsante che farebbe morire triliardi di creature innocenti sotto i balconi dei quali il suddetto cocainomane farebbe costruire centrali nucleari (che in Italia non si  costituiscono: altro pessimo paragone)... Credi veramente che i cocainomani siano tutti sui cartoni nei marciapiedi? Un po' caro come vizio per un diseredato...  Più abbordabile per alti profili di un cartone di tavernello.
La proposta è idiota tanto quanto quella dei geni che la perorano per i parlamentari

La contrarietà alla proposta di avido ci può stare, mi sfugge però la logica del tuo ragionamento, ammesso che tu ne voglia seguire una e non andare contro le opinioni altrui per partito preso.

Hai scritto:

Credi veramente che i cocainomani siano tutti sui cartoni nei marciapiedi? Un po' caro come vizio per un diseredato...


Mi dici chi mai avrebbe parlato di test antidroga per i diseredati?

Proporre il test antidroga per i parlamentari, qualunque sia l'opinione che si possa avere in merito, significa indirizzarsi verso una categoria che è tutto fuorché a rischio di finire sui cartoni dei marciapiedi.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 5:59 pm

Per fortuna non è il nostro caso, ma di fronte a queste situazioni potrebbe venire in mente che si sta seguendo un iter ben preciso:

1) Attendere di trovare un insegnante ubriaco durante le lezioni.
2) Avviare una campagna "di sensibilizzazione" che riguardi indiscriminatamente tutta la categoria.
3) Introdurre norme che aumentino i controlli togliendo diritti.

Meno male che queste cose possono accadere solo nella fantasia.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6245
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 6:47 pm

Mi pare tutto abbastanza idiota e tra l'altro riproposto a cadenze fisse ogni tanto, così pour parler. Altrettanto pour parler e sempre uguale a quel punto gli insegnanti indignati propongono di farlo fare ai parlamentari secondo l'adagio biblico "chi è senza peccato..." (o "mal comune mezzo gaudio"? ).
Stessa idiozia leggera noia ingenerata dal solito siparietto
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 7:11 pm

lucetta10 ha scritto:
Ammesso che un cocainomane non sappia assegnare il suo voto schiacciando un pulsante che farebbe morire triliardi di creature innocenti sotto i balconi dei quali il suddetto cocainomane farebbe costruire centrali nucleari (che in Italia non si  costituiscono: altro pessimo paragone)... Credi veramente che i cocainomani siano tutti sui cartoni nei marciapiedi? Un po' caro come vizio per un diseredato...  Più abbordabile per alti profili di un cartone di tavernello.
La proposta è idiota tanto quanto quella dei geni che la perorano per i parlamentari
I parlamentari, spesso con maggioranze esigue, sono chiamati a prendere decisioni che sembrano di poco conto ma che invece hanno risvolti importanti per tutta la nazione.

Il cocainomane riesce a schiacciare il pulsante ma non riesce a ragionare su quale pulsante schiacciare, primo perchè la cocaina ne offusca il ragionamento e poi perchè se è un cocainomane è in tutta evidenza anche una testa di minchia.

Le decisioni politiche sono sempre decisioni che portano con sè pro e contro su entrambe le opzioni e la valutazione del parlamentare è su quale sia la scelta migliore non su quale sia la scelta giusta.

Ad esempio per l'energia nucleare la scelta è tra costruire centrali oggettivamente più rischiose e morire di radiazioni o costruire centrali dai maggiori costi di esercizio, produrre energia più costosa, perdere competitività, deindustrializzarsi, diffondere la disoccupazione e morire di fame; ci vogliono neuroni funzionanti per decidere se sia meglio l'una o l'altra soluzione.

Quando si decide se investire gli ultimi milioni di € rimasti a bilancio per aumentare i test mammografici o la pensione alla vecchietta o per il tempo pieno a scuola, si decide se qualcuno deve morire di tumore al seno o di freddo o di incidente stradale mentre viaggia per trasferirsi al nord.

Quando si decide se andare a prendere gli immigrati davanti a Lampedusa, in mezzo al Mediterraneo o davanti alla Libia, si decide quanti immigrati partiranno dai campi allestiti dai trafficanti di persone, si decide quante donne verranno stuprate in quei campi e si decide quante risorse non destinare al consolidamento antisismico degli edifici pubblici.

Se il mestiere del parlamentare lo può fare qualsiasi essere vivente in grado di schiacciare un pulsante allora facciamolo fare ad una scimmia; ci costa sicuramente di meno.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 7:19 pm

Di quale Paese parli? Sicuramente in Russia, o Corea, il politico ha potere decisionale.
Ma nella Terra degli schiavi Europa, pensi davvero che un Renzi, o una Merkel abbiano un potere decisionale?
Sono tutti burattini di Soros, Rotschield,Nato, e della cricca delle lobby finanziarie e bancarie europeiste che prendono le decisioni per loro.
O magari ci sganasciamo dalle risate e pensiamo che la Raggi nella Roma controllata ormai da mafia e poteri forti conti qualcosa?
Mi faceva pena sta ragazzina, così indifesa e sprovveduta, una front -woman messa li e mossa abilmente da qualcuno,rispondere impacciata alle domande di Vespa che le chiedeva se era consapevole che Roma è nelle condizioni peggiori come mai da 50 anni.sembrava un alunna impreparata all interrogazione, porella...
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 7:32 pm

lucetta10 ha scritto:
Mi pare tutto abbastanza idiota e tra l'altro riproposto a cadenze fisse ogni tanto, così pour parler. Altrettanto pour parler e sempre uguale a quel punto gli insegnanti indignati propongono di farlo fare ai parlamentari secondo l'adagio biblico "chi è senza peccato..." (o "mal comune mezzo gaudio"? ).
Stessa idiozia leggera noia ingenerata dal solito siparietto

Guarda, io non discuto che il tutto ti possa sembrare idiota, del resto per te qualsiasi argomentazione venga proposta dagli altri è sciocca, banale, superficiale, ripetitiva.
Ad ogni modo, il fatto che tu davanti a qualsiasi questione la finisca col difendere/giustificare l'esistente e col denigrare l'opinione altrui (sciocca, banale, superficiale, ripetitiva etc etc) è in fondo affar tuo, mi spieghi però (visto che non mi hai risposto) che senso  abbia la frase:

Credi veramente che i cocainomani siano tutti sui cartoni nei marciapiedi? Un po' caro come vizio per un diseredato...

O vuoi fingere di non aver capito che si stava parlando di parlamentari, non certo di diseredati che vivono sui cartoni dei marciapiedi?

Saremmo anche sciocchi, banali, superficiali e ripetitivi nelle nostre argomentazioni, ma non talmente stupidi da non capire che la tua contrarietà a qualsiasi analisi/punto di vista altrui sia data a priori, al punto che la espliciti anche attraverso ragionamenti senza capo né coda,
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 8:17 pm

E le perizie psichiatriche per i genitori? Non se ne fa nulla?
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 866
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 8:43 pm

@Masaniello: Di quale Paese parli? Sicuramente in Russia, o Corea, il politico ha potere decisionale. 


In Nord Corea ne ha forse troppo di potere, non ti pare? Se poi preferisci essere incarcerato e torturato da un dittatore obeso e dai suoi accoliti solo perché magari hai mangiato una merenda al cioccolato (il grasso comunista Kim infatti le ha vietate....) allora accomodati, de gustibus non disputandum est.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 8:47 pm

Mi pare evidente che sia una proposta dal carattere esclusivamente demagogico: mai incontrato un collega alcolista o semplicemente 'mbriaco. Continuiamo a fare campagne di colpevolizzazione degli insegnanti. Mi pare che l'ironia di comp e Paolo Santaniello sia più che appropriata.

L'obiezione di alege76 invece è un classico del qualunquismo. L'idea dell'etilometro per gli insegnanti è una tale idiozia che chiederlo "prima" ai politici non ha senso: idiozia non cancella idiozia. Personalmente, se ledono la mia dignità sottoponendomi all'etilometro, non mi fa sentire meglio sapere che contemporaneamente stanno sottoponendo un politico a un test antidroga.

Un parlamentare ha responsabilità importanti, ma la disamina di avido pro-nucleare è quasi imbarazzante. Forse non ha delle informazioni complete, oltre alla solita infarinatura da tuttologo web. Però ha ragione da vendere nel dire che un insegnante incide sulla vita di 25 persone, un parlamentare su quella di 60 milioni.

Mi pare che in generale si ignori cosa sia un alcolista e cosa sia un cocainomane.

E scusate, ma a volte a leggervi mi cadono le braccia.



Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 8:51 pm

Sinceramente parlerò della Corea del Nord quando ci vivrò per un po. .
Delle fandonie che trasmettono i mass media sui Paesi non allineati con i burattinai occidentali me ne frego. Probabilmente a Pyongyang non ci sono profughi che dormono nelle stazioni, politici a cena con i Rom, strade devastate e altre meraviglie tipiche della nostra evoluta e liberale Italia.
Tra l'altro ,in effetti,la nostra libertà di espressione è circa pari a quella dei migliori regimi dittatoriali.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 8:53 pm

Comunque nel 2013 vidi la prima circolare sul tema. Non se ne fece nulla.non se ne farà nulla anche ora...cazzate.
Delle Grida manzoniane sui controlli antialcool dovremmo farcene un baffo.
Io per primo che sono astemio
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 9:29 pm

ushikawa ha scritto:
Mi pare evidente che sia una proposta dal carattere esclusivamente demagogico: mai incontrato un collega alcolista o semplicemente 'mbriaco. Continuiamo a fare campagne di colpevolizzazione degli insegnanti. Mi pare che l'ironia di comp e Paolo Santaniello sia più che appropriata.

L'obiezione di alege76 invece è un classico del qualunquismo. L'idea dell'etilometro per gli insegnanti è una tale idiozia che chiederlo "prima" ai politici non ha senso: idiozia non cancella idiozia. Personalmente, se ledono la mia dignità sottoponendomi all'etilometro, non mi fa sentire meglio sapere che contemporaneamente stanno sottoponendo un politico a un test antidroga.

Un parlamentare ha responsabilità importanti, ma la disamina di avido pro-nucleare è quasi imbarazzante. Forse non ha delle informazioni complete, oltre alla solita infarinatura da tuttologo web. Però ha ragione da vendere nel dire che un insegnante incide sulla vita di 25 persone, un parlamentare su quella di 60 milioni.

Mi pare che in generale si ignori cosa sia un alcolista e cosa sia un cocainomane.

E scusate, ma a volte a leggervi mi cadono le braccia.
La mia ex azienda ha delocalizzato per motivi di costo dell'energia e in Sardegna ha chiuso la ditta che faceva alluminio; mi veniva da ridere quando al telegiornale sentivo delle promesse dei politici, delle lotte degli operai e delle offerte dei concorrenti.

L'alluminio si fa con l'energia elettrica e se l'energia costa troppo allora non si fa.

Comunque in Italia abbiamo il 20 % dell'energia prodotto col nucleare (francese); senza saremmo fottuti.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 9:44 pm

Prima o poi arriverà il fenomeno di turno e proporrà di riattivare il Vajont e l impianto di Valgrisenche per "renderci autonomi"
Dallo sfregio paesaggistico in sud Italia, ricoperta di Pale eoliche spesso ferme,denunciato da tempo da Vittorio sgarbi, avrei detto che ormai con l eolico abbiamo risolto il problema energetico. ..
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 9:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Mi pare evidente che sia una proposta dal carattere esclusivamente demagogico: mai incontrato un collega alcolista o semplicemente 'mbriaco. Continuiamo a fare campagne di colpevolizzazione degli insegnanti. Mi pare che l'ironia di comp e Paolo Santaniello sia più che appropriata.

L'obiezione di alege76 invece è un classico del qualunquismo. L'idea dell'etilometro per gli insegnanti è una tale idiozia che chiederlo "prima" ai politici non ha senso: idiozia non cancella idiozia. Personalmente, se ledono la mia dignità sottoponendomi all'etilometro, non mi fa sentire meglio sapere che contemporaneamente stanno sottoponendo un politico a un test antidroga.

Un parlamentare ha responsabilità importanti, ma la disamina di avido pro-nucleare è quasi imbarazzante. Forse non ha delle informazioni complete, oltre alla solita infarinatura da tuttologo web. Però ha ragione da vendere nel dire che un insegnante incide sulla vita di 25 persone, un parlamentare su quella di 60 milioni.

Mi pare che in generale si ignori cosa sia un alcolista e cosa sia un cocainomane.

E scusate, ma a volte a leggervi mi cadono le braccia.
La mia ex azienda ha delocalizzato per motivi di costo dell'energia e in Sardegna ha chiuso la ditta che faceva alluminio; mi veniva da ridere quando al telegiornale sentivo delle promesse dei politici, delle lotte degli operai e delle offerte dei concorrenti.

L'alluminio si fa con l'energia elettrica e se l'energia costa troppo allora non si fa.

Comunque in Italia abbiamo il 20 % dell'energia prodotto col nucleare (francese); senza saremmo fottuti.

Sai quanto costa il "decommissioning"? Sai che investimenti richiede il nucleare?
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1689
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Gio Mag 11, 2017 10:45 pm

avvocatodeldiavolo ha scritto:
E le perizie psichiatriche per i genitori? Non se ne fa nulla?

Sì, in effetti quest'anno avrei parecchi casi da segnalare...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Ven Mag 12, 2017 12:20 am

ushikawa ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Mi pare evidente che sia una proposta dal carattere esclusivamente demagogico: mai incontrato un collega alcolista o semplicemente 'mbriaco. Continuiamo a fare campagne di colpevolizzazione degli insegnanti. Mi pare che l'ironia di comp e Paolo Santaniello sia più che appropriata.

L'obiezione di alege76 invece è un classico del qualunquismo. L'idea dell'etilometro per gli insegnanti è una tale idiozia che chiederlo "prima" ai politici non ha senso: idiozia non cancella idiozia. Personalmente, se ledono la mia dignità sottoponendomi all'etilometro, non mi fa sentire meglio sapere che contemporaneamente stanno sottoponendo un politico a un test antidroga.

Un parlamentare ha responsabilità importanti, ma la disamina di avido pro-nucleare è quasi imbarazzante. Forse non ha delle informazioni complete, oltre alla solita infarinatura da tuttologo web. Però ha ragione da vendere nel dire che un insegnante incide sulla vita di 25 persone, un parlamentare su quella di 60 milioni.

Mi pare che in generale si ignori cosa sia un alcolista e cosa sia un cocainomane.

E scusate, ma a volte a leggervi mi cadono le braccia.
La mia ex azienda ha delocalizzato per motivi di costo dell'energia e in Sardegna ha chiuso la ditta che faceva alluminio; mi veniva da ridere quando al telegiornale sentivo delle promesse dei politici, delle lotte degli operai e delle offerte dei concorrenti.

L'alluminio si fa con l'energia elettrica e se l'energia costa troppo allora non si fa.

Comunque in Italia abbiamo il 20 % dell'energia prodotto col nucleare (francese); senza saremmo fottuti.

Sai quanto costa il "decommissioning"? Sai che investimenti richiede il nucleare?
Quanto costa un uragano in più ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Ven Mag 12, 2017 12:23 am

Masaniello ha scritto:
Comunque nel 2013 vidi la prima circolare sul tema. Non se ne fece nulla.non se ne farà nulla anche ora...cazzate.
Delle Grida manzoniane sui controlli antialcool  dovremmo farcene un baffo.
Io per primo che sono astemio
Noi invece siamo pienamente attivi: ci hanno fatto compilare una scheda, una sorta di autovalutazione delle nostre performance alcoolemiche.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Etilometro agli insegnanti   Ven Mag 12, 2017 12:27 am

ushikawa ha scritto:
Personalmente, se ledono la mia dignità sottoponendomi all'etilometro
Che palle con questa dignità ! Sono (quasi) astemio, se mi fanno il test ogni giorno me ne strabatto i coglioni, basta che me lo facciano in orario di lavoro; non voglio perdere un secondo del mio tempo libero, tutto qui.
Tornare in alto Andare in basso
 
Etilometro agli insegnanti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Affidare la Chiesa agli Atei
» Scherzi agli sposi!
» non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: