Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il grande Confronto.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 7:42 pm

Un'alunna di terza mi ha posto una domanda che sembra banale ma che secondo me non lo è e cioè: quando si chiede un confronto tra due autori su un determinato tema (es. la concezione di Dio in Agostino e Aristotele) cosa occorre fare oltre che esporre le due posizioni?

Come avreste risposto?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 8:29 pm

avrei chiesto un confronto a un collega

ma diamine, ma cosa vuol dire "come avreste risposto?"
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:03 pm

Sarò banale, ma direi metterle in parallelo e evidenziare tangenze e divergenze, anche senza esporre le due posizioni.
Se si espongono le due posizioni non si confronta niente
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:09 pm

lucetta10 ha scritto:
Sarò banale, ma direi metterle in parallelo e evidenziare tangenze e divergenze, anche senza esporre le due posizioni.
Se si espongono le due posizioni non si confronta niente

Però evidenziare tangenze e divergenza in cosa si discosta, concretamente, da esporre le due posizioni?
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1692
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:21 pm

Si possono esporre le due posizioni senza capire, mentre per evidenziare punti di contatto e differenze devi ragionare.

Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:22 pm

Se esponi le due posizioni includi anche elementi non pertinenti che magari sono fondamentali per i singoli autori ma non c'entrano niente nel confronto.
Se anche ci fosse un caso in cui il confronto si riducesse a a una trattazione delle due posizioni sul piano dialettico il confronto va condotto diversamente da una trattazione
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:23 pm

precario_acciaio. ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Sarò banale, ma direi metterle in parallelo e evidenziare tangenze e divergenze, anche senza esporre le due posizioni.
Se si espongono le due posizioni non si confronta niente

Però evidenziare tangenze e divergenza in cosa si discosta, concretamente, da esporre le due posizioni?
L'esposizione è un esercizio di memoria, il confronto è un esercizio di intelligenza perchè richiede una selezione delle informazioni, richiede la comprensione delle stesse.

Nell'ambito del darwinismo - creazionismo, c'è la teoria del grande architetto, ovvero quella secondo cui l'evoluzione c'è stata ma è governata dalla volontà di Dio; esporre le tre teorie è robetta facile facile, confrontare la "teoria di mezzo" con le altre due e dire a chi si avvicina di più è ben altra cosa.

Infatti quella teoria sembra vicina al darwinismo mentre è creazionismo differito; non è l'evoluzione il punto centrale del darwinismo ma la selezione naturale, rigettata dai due creazionismi; una semplice esposizione difficilmente mette gli accenti giusti sui concetti giusti, li espone in maniera "democratica" ovvero senza creare gerarchie logiche.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 9:25 pm

Se esponi le due posizioni è come dicessi all'interlocutore "adesso trovati tu le tangenze".
Come quelli che fanno il saggio breve collazionando i materiali
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Gio Mag 11, 2017 10:15 pm

hanno ragione lucetta, janeyre e avido.
Non capisco il dubbio di precario, francamente.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il grande Confronto.   Ven Mag 12, 2017 5:22 pm

Non è un mio dubbio, volevo sapere come avreste motivato la cosa...

Grazie a tutti delle risposte
Tornare in alto Andare in basso
 
Il grande Confronto.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il grande capo Estiqaatsi
» La più grande invenzione/scoperta dell'uomo?
» finalmente il grande giorno..
» Chi è il più grande Ateo?
» CONFRONTO SU TERAPIA PROGESTERONE: QUALCUNA HA FATTO 400MG DI PROGEFIK AL DI' + 2 DUFASTON + 1 LENTOGEST OGNI 3 GIORNI?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: