Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ISOTERMA O ADIABATICA. .

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3164
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: ISOTERMA O ADIABATICA. .   Gio Mag 11, 2017 9:40 pm

Ho trovato un interessante esercizio di applicazione del th di Bernoulli. Classi terze Lssa .
(ometto i dati numerici)
Un serbatoio pressurizzato di dimensioni note è pieno per metà di etanolo e metà occupato da un gas inerte a 2,2 bar.calcola la velocità di spillamento (termine solitamente riferito al vapore,immagino si intenda velocità di fuoriuscita )dell etanolo allorché si apre un rubinetto sul fondo del serbatoio.
Poi,
Calcolare la velocità di spillamento quando il livello dell etanolo è sceso di un metro.
Ora,man mano che fuoriesce l etanolo, il suo volume viene occupato dal gas che quindi si espande diminuendo la sua pressione.
Non è specificato nulla del gas.
Io immagino l espansione come adiabatica,in quanto mi viene da pensare che il tutto avvenga in un tempo tale da trascurare gli scambi termici del gas attraverso le pareti del serbatoio.inoltre,per quale motivo il gas non dovrebbe essere all equilibrio termico con l ambiente esterno?mi immagino una sorta di impianto chimico. ..
Tuttavia,se adiabatica dev essere,dovrei sapere che tipo di gas è, o almeno se monoatomico o biatomico per valutare il coefficiente adiabatico gamma.
Senza sapere nulla del gas,posso solo applicare la legge isoterma pv=k
È infatti così ho fatto in classe,calcolando la pressione nella situazione finale e con Bernoulli la nuova velocità di efflusso. .
Qualche parere o idea? ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
diderot.m7



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 22.10.14

MessaggioTitolo: Re: ISOTERMA O ADIABATICA. .   Ven Mag 12, 2017 12:44 pm

Non è possibile considerare l'espansione come libera? In tal caso sarebbe a temperatura costante.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5558
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: ISOTERMA O ADIABATICA. .   Ven Mag 12, 2017 1:27 pm

Dipende da quanto si vuole andare in profondità in termini di complessità.

L'adiabatica sembra una ipotesi più plausibile dell'isoterma, ma dipende anche dalle dimensioni del serbatoio e dalla velocità di spillamento.

Poi si potrebbe considerare il vapore (saturo?) dell'etanolo, che aumenta via via che fuoriesce perché diminuisce la pressione del gas inerte che si espande.

Poi l'attrito viscoso dell'etanolo.

Poi ci si ricorda che siamo in terza liceo. Isoterma, visto che gamma non è dato.

Dove si trova questo problema?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3164
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: ISOTERMA O ADIABATICA. .   Sab Mag 13, 2017 1:40 pm

È un mix di due esercizi di due libri diversi..un po' vecchiotti.
La viscosita influenza la velocità di effusioni tramite un coefficiente di efflusso.
Direi che la tensione di vapore esula dalle finalità dell esercizio. Inoltre a voler fare i fini si può supporre una temperatura dell etanolo piuttosto bassa..
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
ISOTERMA O ADIABATICA. .
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: