Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Chiarimento sul Concorso Suppletivo

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Us3R



Messaggi : 1081
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Gio Mag 11, 2017 10:53 pm

Mi scuso se la domanda è già stata posta ma non sono riuscito a trovare la risposta.
Cosa accadrà a questi candidati che svolgono le prove suppletive?
In particolare ce ne sono alcuni che sono ammessi con sentenza del CdS,non del TAR.
Saranno inseriti a pettine nelle GM?
Grazie e ancora scusa se già chiesto.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61645
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Ven Mag 12, 2017 1:39 am

Non si sa.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 1081
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Sab Mag 13, 2017 1:23 am

Dec ha scritto:
Non si sa.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Che pasticcio,ma è mai possibile che non si riesca a fare una cosa come si deve?
Comunque le prove si stanno svolgendo,gli scritti sono iniziati,le commissioni si stanno insediando a me pare che chi ha la sentenza del CDS dovrà essere inserito per forza e ovviamente questo farà dilatare i tempi per le immissioni.
Ci attende un'estate bollente sotto tutti i punti di vista.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Sab Mag 13, 2017 4:54 pm

E chi viene scavalcato o addirittura sbattuto fuori? Gli assunti l'anno scorso salvi e noi poveri scemi non assunti per gm non completate ora dobbiamo dividerci l'osso con i non abilitati dopo aver speso tempo e soldi per abilitarci
Torna in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 32422
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Sab Mag 13, 2017 7:58 pm

Ma per il 90% dei casi non si tratta dei laureati che non verranno in ogni caso inseriti in GM secondo l'ordinanza che hanno avuto?
Torna in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo

avatar

Messaggi : 824
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 8:52 am

In effetti queste prove suppletive sono ammantate di mistero... non si sa niente e non se ne parla.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 9:32 am

Posso chiedere che senso ha dire "avete diritto di fare le prove, non di entrare in GM"? Una volta superate le prove... non ci sarà un nuovo ricorso a dire "ora entrate in GM"?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32422
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 9:38 am

Io mi riferisco ai ricorsi dei laureati non abilitati; in questo caso è stato deciso esclusivamente di far espletare le prove in attesa della sentenza di merito. Nella cautelare è esplicitato che l'inserimento in GM con riserva non è possibile fine alla sentenza di merito. Un nuovo ricorso non avrebbe senso: il merito dirà se gli spetta il ruolo o no. Posto che devono dimostrare che per le loro classi non c'è mai stato un TFA per quasi tutti mi sembra impossibile avere successo (in ogni caso c'è da vedere quanti passeranno effettivamente le prove).
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 9:41 am

Grazie gugu, nel frattempo avevo riletto e capito esattamente quel che dici tu...
In effetti, con due cicli di Tfa e un Pas, intendo per la maggior parte delle cdc, mi pare difficile si possa dimostrare che "non c'è mai stato modo di abilitarsi". Almeno, esclusi casi straordinari.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 10:20 am

gugu ha scritto:
Io mi riferisco ai ricorsi dei laureati non abilitati; in questo caso è stato deciso esclusivamente di far espletare le prove in attesa della sentenza di merito. Nella cautelare è esplicitato che l'inserimento in GM con riserva non  è possibile fine alla sentenza di merito. Un nuovo ricorso non avrebbe senso: il merito dirà se gli spetta il ruolo o no. Posto che devono dimostrare che per le loro classi non c'è mai stato un TFA per quasi tutti mi sembra impossibile avere successo (in ogni caso c'è da vedere quanti passeranno effettivamente le prove).
Ci sono ordinanze del CDS riferite a semplici laureati in cui questo limite non è specificato e quindi entreranno in GM. Io credo che poi alla fine tutti entreranno in GM
Torna in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 32422
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 10:37 am

Non conosco queste altre ordinanze, né il motivo per cui tu affermi "che tutti entreranno" senza alcuna logica. In ogni caso queste altre ordinanze che tu conosci esplicitano chiaramente l'entrata in GM con riserva?
Tra l'altro, mentre per cercare entrare il GE bastava pagare il ricorso, qui il concorso bisogna prima passarlo.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 10:59 am

Io credo, con il massimo rispetto, sul serio, per i laureati e tutti gli altri (se il bando è fatto coi piedi hanno tutti ragione a difendere la propria posizione), che mi sono veramente stancata di avere a che fare con il Miur.
Ho vinto due concorsi e sono in posizione alta in entrambi. Prima avevo vinto i tfa ecc.
Se a settembre mi assumono bene. Sennò comincio a pensare di mandare al diavolo 'sto paese, e pazienza se ho studenti che mi chiedono di rimanere i prossimi anni. Ogni volta a dire "non so se potrò", e non per colpa mia... e basta, grazie. Ogni volta partecipo a qualcosa seguendo le regole, e prima di essere a metà corsa le regole cambiano.
Quindi, perdonate lo sfogo e non è contro i ricorrenti, che se avranno ragione faranno tutto ciò che possono/devono: mi sono davvero rotta quel che non ho.
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2057
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 11:46 am

Ma il fatto di far le prove ma poi non entrare in gm fino alla sentenza di merito riguarda solo i ricorrenti laureati senza abilitazione? La situazione che mi interessa è quella degli specializzandi sos che si sono specializzati a bando scaduto e che ora faranno le suppletive. Anche per loro si prevede lo stesso scenario o possono entrare in gm con riserva fino al merito?

Per il resto codivido lo sfogo di Galadriel , anzi io ce l'ho un po' anche con i ricorrenti. Se siamo in questa situazione non è colpa solo degli avvocati che propongono i ricorsi, ma anche di chi li fa preferendo l'individualismo del ricorso all'impegno collettivo, come categoria, per vedersi riconosciuti diritti.
Torna in alto Andare in basso
eliss



Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 02.03.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Dom Mag 14, 2017 6:26 pm

Io continuo a non capire perchè sia quasi impossibile sapere in base a che cosa sono stati ammessi alle prove suppletive. Magari sono tutti non abilitati e noi ci stiamo preoccupando per nulla!
Ad esempio: cosa dice l' ORDINANZA TAR LAZIO n.ro 3154 del 15/06/2016?
Qualcuno può aiutarmi?
Torna in alto Andare in basso
paolinet

avatar

Messaggi : 872
Data d'iscrizione : 27.02.14
Età : 60

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 10:06 am

eliss ha scritto:
Io continuo a non capire perchè sia quasi impossibile sapere in base a che cosa sono stati ammessi alle prove suppletive. Magari sono tutti non abilitati e noi ci stiamo preoccupando per nulla!
Ad esempio: cosa dice l' ORDINANZA TAR LAZIO n.ro 3154 del 15/06/2016?
Qualcuno può aiutarmi?


Questa che segue è una delle tante sentenze:






Pubblicato il 09/03/2017

N. 03313/2017 REG.PROV.COLL.

N. 03947/2016 REG.RIC.

logo

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio

(Sezione Terza Bis)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

sul ricorso numero di registro generale 3947 del 2016, proposto da Natascia Cirimele e Simone Novelli, rappresentati e difesi dagli avvocati Aurora Donato C.F. DNTRRA84M58H501O, Bartolo Mancuso C.F. MNCBTL78L05A638L, con domicilio eletto presso lo studio dell’avvocato Aurora Donato in Roma, piazza Acilia, 3;

contro

Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca, Usr - Ufficio Scolastico Regionale Per Lazio, in persona del legale rappresentante p.t., rappresentati e difesi per legge dall'Avvocatura Generale dello Stato, domiciliataria in Roma, via dei Portoghesi, 12;

per l'annullamento

- dell’art. 3, del d.d.g. 23 febbraio 2016 n. 106, nella parte in cui ammette a partecipare alla procedura concorsuale esclusivamente i candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione e, pertanto, non consente ai ricorrenti di partecipare a detta procedura;

- ove occorra, dell’art. 15, co. 1 ter, d.m. 10 settembre 2010, n. 249;

- ove occorra, dell’art. 4, comma 1, d.d.g. n. 106/2016, nella parte in cui prevede che la domanda di partecipazione alla procedura concorsuale sia presentata esclusivamente attraverso istanza POLIS e che le istanze presentate con modalità diverse non saranno in alcun caso prese in considerazione;

- di ogni latro atto presupposto, conseguente o successivo, ancorché non conosciuto.


Visti il ricorso e i relativi allegati;

Visti gli atti di costituzione in giudizio di Ministero dell'Istruzione dell'Universita' e della Ricerca e di Usr - Ufficio Scolastico Regionale Per Lazio;

Viste le memorie difensive;

Visti tutti gli atti della causa;

Relatore nell'udienza pubblica del giorno 15 dicembre 2016 la dott.ssa Ines Simona Immacolata Pisano e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;

Ritenuto e considerato in fatto e diritto quanto segue.


FATTO e DIRITTO

La presente decisione viene emanata nel rispetto del principio di sinteticità, richiesto al Giudice dall’art.3, comma 2, del codice del processo amministrativo. A tal fine, si ritiene di poter prescindere dalla analitica ricostruzione dei fatti di causa, per i quali si rimanda agli atti di parte.

In via preliminare, si evidenzia la sussistenza di parte ricorrente dell’interesse alla decisione nel merito, come rappresentata nella articolata memoria depositata agli atti di causa (i ricorrenti infatti sono stati ammessi in via cautelare alla partecipazione alle prove concorsuali, superandole brillantemente).

Parte ricorrente lamenta di essere stata esclusa dalla partecipazione al concorso indetto con d.d.g. n. 106/2016 per la classe B-22, "Laboratori di tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali" (frutto dell'accorpamento di cinque classi di concorso pre-esistenti, C-380 - "Laboratori e reparti di lavorazione per le arti grafiche"; C-460 - "Reparti di lavorazione per il montaggio cinematografico e televisivo"; C-470 - "Reparti dì lavorazione per la registrazione del suono"; C-480 ¬"Reparti di lavorazione per la ripresa cinematografica e televisiva"; C-490 - "Reparti di lavorazione per le arti fotografiche", avvenuto ai sensi del d.P.R. 14 febbraio 2016, n. 19) e di avere pertanto inoltrato domanda di partecipazione in modalità cartacea. Parte ricorrente è infatti Insegnante Tecnico Pratico (ITP), figura professionale il cui titolo di accesso sono i diplomi di scuola secondaria superiore indicati nella Tabella C annessa al D.M. 30 gennaio 1998, n. 39.

Con il primo motivo di ricorso parte ricorrente lamenta la mancata previsione nel bando di una clausola che consentisse la partecipazioni ai docenti che -come gli odierni ricorrenti - erano nell'assoluta materiale impossibilità di conseguire un titolo abilitativo, perché mai attivati i relativi corsi.

In proposito, la Sezione ha già espresso il proprio orientamento, dal quale non ha motivo di discostarsi, in sede cautelare (cfr. ordinanza n. 2154/2016, confermata in appello, Consiglio di Stato, Sez. VI, 18 maggio 2016, n. 1836), secondo cui ai fini della partecipazione a concorsi pubblici la clausola del bando gravata appare contrastare, quanto ai docenti ITP, impossibilitati a partecipare alle procedure abilitative speciali sinora bandite, con le disposizioni normative che, all'opposto, non appaiono aver mai istituito procedure abilitative ordinarie per tale categoria di insegnanti (cfr. art. 402, d. lgs. n. 297/1994, art. 10, d.m. n. 249/2010 e art. 3, comma 2, d.p.r. n. 29/2016)".

Ed invero, gli odierni ricorrenti, in possesso del solo titolo di diploma di scuola secondaria superiore, non sono risultati, in concreto, destinatari di percorsi abilitativi di TFA, che pur previsti in astratto sin dal D.M. n.249/2010, dopo il 2005 non sono stati più attivati per tali classi: tale circostanza può ritenersi provata, ai sensi dell’art. 64 c.p.a., non avendo l’amministrazione contrastato quanto in proposito dedotto dai ricorrenti nell’atto introduttivo del giudizio. Né i ricorrenti rivestivano la qualità di soggetti destinatari dei cd. PAS, (percorsi abilitativi speciali, previsti dagli artt.15 comma 1 bis D.M. n.249/2010, indetti con D.D. n.58 del 25 luglio 2013 e destinati a coloro che avevano prestato dal 1999/2000 fino al 2011/2012 incluso almeno 3 anni di servizio).

Pertanto, con esclusivo riferimento ai docenti I.T.P. e purchè la domanda di partecipazione attenga a classi di concorso attinenti con il titolo di studio posseduto, deve essere annullato l’art. 3, del d.d.g. 23 febbraio 2016 n. 106, nella parte in cui ammette a partecipare alla procedura concorsuale esclusivamente i candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione e, pertanto, non consente ai ricorrenti di partecipare a detta procedura.

Deve essere inoltre annullato l’art. 4, comma 1, d.d.g. n. 106/2016, nella parte in cui prevede che la domanda di partecipazione alla procedura concorsuale sia presentata esclusivamente attraverso istanza POLIS e che le istanze presentate con modalità diverse non saranno in alcun caso prese in considerazione, nella parte in cui non prevede che la domanda di partecipazione, in casi eccezionali non contemplati dal sistema informativo, possa essere presentata con modalità cartacee. In tal senso si è di recente espresso anche il Tar Puglia, secondo cui “nel caso di specie, si è giunti invece ad un sostanziale provvedimento di esclusione, senza alcun procedimento, senza alcuna motivazione, senza alcun funzionario della Pubblica Amministrazione che abbia valutato il caso in esame ed abbia correttamente esternato le relative determinazioni provvedimentali potendosi inoltre rinviare alle motivazioni espresse dallo specifico precedente conforme di questa sezione del 27 giugno 2016, n. 806/2016, con cui si è evidenziata “la manifesta irragionevolezza, ingiustizia ed irrazionalità di un sistema di presentazione delle domande di partecipazione ad un concorso che, a causa di meri malfunzionamenti tecnici, giunga ad esercitare impersonalmente attività amministrativa sostanziale, disponendo esclusioni de facto riconducibili a mere anomalie informatiche” e che “pro futuro ed in un’ottica conformativa del potere, l’Amministrazione debba predisporre, unitamente a strumenti telematici di semplificazione dei flussi documentali in caso di procedure concorsuali di massa, altresì procedure amministrative parallele di tipo tradizionale ed attivabili in via di emergenza, in caso di non corretto funzionamento dei sistemi informatici predisposti per il fisiologico inoltro della domanda” (cfr.Tar Puglia, Bari, n.896/2016).

Le spese seguono la soccombenza e si liquidano come in dispositivo.

P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Terza Bis), accoglie il ricorso e per l’effetto annulla i provvedimenti impugnati, nei limiti di cui in motivazione.

Condanna l’amministrazione soccombente alle spese di lite, che si liquidano in euro 1.500,00 (millecinquecento/00), oltre accessori come per legge.

Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.

Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 15 dicembre 2016 con l'intervento dei magistrati:

Riccardo Savoia, Presidente

Maria Cristina Quiligotti, Consigliere

Ines Simona Immacolata Pisano, Consigliere, Estensore



L'ESTENSORE IL PRESIDENTE
Ines Simona Immacolata Pisano Riccardo Savoia






IL SEGRETARIO
Torna in alto Andare in basso
http://rsueuropawoolf.forumfree.it
fidelio1893



Messaggi : 89
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 11:21 am

eliss ha scritto:
Io continuo a non capire perchè sia quasi impossibile sapere in base a che cosa sono stati ammessi alle prove suppletive. Magari sono tutti non abilitati e noi ci stiamo preoccupando per nulla!
Ad esempio: cosa dice l' ORDINANZA TAR LAZIO n.ro 3154 del 15/06/2016?
Qualcuno può aiutarmi?

Sul sito Giustizia Amministrativa si può cercare qualsiasi provvedimento inserendo il numero di ricorso e l'anno (o il provvedimento: in questo caso 3154/2016)
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 3:41 pm

Grazie mille.
Comunque, l'ordinanza relativa ai docenti non abilitati riguarda gli ITP - giustamente: non esisteva percorso abilitante!
Non dovrebbe estendersi a quelle situazioni in cui, invece, il percorso abilitante vi è stato (più di un ciclo).
Torna in alto Andare in basso
ma79



Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 3:57 pm

grande galadriel
mi trovo nella tua stessa situazione
due TFA e due concorsi in attesa ancora di graduatoria ma passati bene
non ne posso più
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 4:24 pm

Tra l'altro, si potrebbe creare la situazione assurda per cui gli assunti nell'a.s. 2016/2017 sono favoriti rispetto agli assunti nell'a.s. successivo, pur in seguito alla medesima procedura concorsuale...
Oppure si prevede la rescissione del loro contratto e l'annullamento del ruolo, in seguito alle suppletive?

DI certo inventeranno qualche nuova sanatoria per ovviare ai loro casini. Ma dopo aver vinto due concorsi regionali per le materie su cui ho abilitazione (dopo percorsi selettivi), non voglio finire in una nuova mobilità nazionale a piffero.
Comprendo le ragioni di tutti, ma vorrei, ogni tanto, che come le regole le rispettiamo noi le rispettasse anche il ministero.
Ma chiedo troppo.

Ps: intanto, mi sa che qui manco aggiornano le GI e ci ritroviamo la manfrina dell'avente diritto fino a dicembre pure l'anno prossimo.
Torna in alto Andare in basso
eliss



Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 02.03.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 4:36 pm

Grazie Paolinet! :*
Ho provato su giustizia amministrativa ma non riesco a leggere le sentenze!!!!
Ora la domanda è: cosa c'entra questa ordinanza con la mia classe di concorso dove ci sono stati i TFA?
Quindi...sono tutte persone che non sono riuscite ad iscriversi attraverso la regolare piattaforma e hanno presentato il cartaceo?
Torna in alto Andare in basso
fidelio1893



Messaggi : 89
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 4:56 pm

Nella mia classe di concorso c'era un'ordinanza che sostanzialmente diceva, riassunto:
- visto che il giudice di primo grado (che diede torto ai ricorrenti dicendo "no abilitazione no concorso") non si è premurato di escludere senza ombra di dubbio che non ci fossero stati percorsi formativi, noi diciamo che per intanto gli facciamo fare le suppletive, poi, casomai fosse (come pensiamo) che in effetti i percorsi c'erano ma i ricorrenti non li frequentarono, i risultati delle suppletive varranno zero. Al contrario se invece il giudice di merito dovesse dar ragione ai ricorrenti, faranno valere il risultato di quelle suppletive.

(poi io la penso diversamente: immaginiamoci un concorso per autista con patente d'autobus, io non credo che sarebbe giusto farmi guidare l'autobus perché dai miei 18 anni fino alla data di scadenza del concorso non ci sono stati esami alla motorizzazione; semplicemente parteciperò al prossimo, quando avrò la patente. Sì, anche se agli esami per la patente non ho potuto partecipare perché non sono stati indetti non per mia colpa, ma ripeto, è una mia opinione personale).
Torna in alto Andare in basso
fidelio1893



Messaggi : 89
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Lun Mag 15, 2017 4:57 pm

eliss ha scritto:
Grazie Paolinet!  :*
Ho provato su giustizia amministrativa ma non riesco a leggere le sentenze!!!!
Ora la domanda è: cosa c'entra questa ordinanza con la mia classe di concorso dove ci sono stati i TFA?
Quindi...sono tutte persone che non sono riuscite ad iscriversi attraverso la regolare piattaforma e hanno presentato il cartaceo?

C'è un pulsante "visualizza" e devi disabilitare i "no pop up" altrimenti non ti si apre la sentenza...
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Mar Mag 16, 2017 6:32 am

fidelio1893 ha scritto:
Nella mia classe di concorso c'era un'ordinanza che sostanzialmente diceva, riassunto:
- visto che il giudice di primo grado (che diede torto ai ricorrenti dicendo "no abilitazione no concorso") non si è premurato di escludere senza ombra di dubbio che non ci fossero stati percorsi formativi, noi diciamo che per intanto gli facciamo fare le suppletive, poi, casomai fosse (come pensiamo) che in effetti i percorsi c'erano ma i ricorrenti non li frequentarono, i risultati delle suppletive varranno zero. Al contrario se invece il giudice di merito dovesse dar ragione ai ricorrenti, faranno valere il risultato di quelle suppletive.

(poi io la penso diversamente: immaginiamoci un concorso per autista con patente d'autobus, io non credo che sarebbe giusto farmi guidare l'autobus perché dai miei 18 anni fino alla data di scadenza del concorso non ci sono stati esami alla motorizzazione; semplicemente parteciperò al prossimo, quando avrò la patente. Sì, anche se agli esami per la patente non ho potuto partecipare perché non sono stati indetti non per mia colpa, ma ripeto, è una mia opinione personale).

fidelio1983, sono d'accordo con te. Ma temo che dietro questa concezione (che io, come te, non condivido) ci siano alcuni elementi: tra cui il fatto che la professione docente non è vista come troppo "professionale", ma come una cosa che quasi chiunque può fare; e in effetti, il miur affida classi per interi anni a non abilitati; aggiungo che i Tfa non è che fossero questo granché (anche se devo dire, specie sul piano della normativa, vedo grossa differenza tra me e i non abilitati alle prime esperienze, magari bravissimi in classe ma digiuni, per forza di cose, su altre questioni).
Ad ogni modo, grazie mille per le indicazioni preziose!
Torna in alto Andare in basso
eliss



Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 02.03.16

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Mar Mag 16, 2017 7:47 pm

fidelio1893 ha scritto:
eliss ha scritto:
Grazie Paolinet!  :*
Ho provato su giustizia amministrativa ma non riesco a leggere le sentenze!!!!
Ora la domanda è: cosa c'entra questa ordinanza con la mia classe di concorso dove ci sono stati i TFA?
Quindi...sono tutte persone che non sono riuscite ad iscriversi attraverso la regolare piattaforma e hanno presentato il cartaceo?

C'è un pulsante "visualizza" e devi disabilitare i "no pop up" altrimenti non ti si apre la sentenza...







Grazie
Torna in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 1081
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: Chiarimento sul Concorso Suppletivo   Mar Mag 16, 2017 11:32 pm

A me non interessa sapere più sapere se è giusto o meno che concorrano,secondo me non è giusto ma il mio parere vale meno di zero dato che stanno concorrendo.
Ora,dato che non credo si stiano occupando scuole,impiegando personale in commssione etc etc..per nulla è chiaro che questi entreranno,ma come?

-In coda perchè han fatto prove diverse.
-A pettine rischiando di estromettere qualcuno.

Assurdo ad oggi il MIUR non abbia dato una risposta.
Torna in alto Andare in basso
 
Chiarimento sul Concorso Suppletivo
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» un chiarimento
» Risultati eco prostatica transrettale: un chiarimento
» in vista della seconda icsi..chiedo chiarimento a chi ha già avuto gravidanza..
» Bi-Wiring - Chiarimento Tecnico
» chiarimento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Andare verso: