Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Obbligatorietà del CLIL

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 11:28 am

Volevo chiedere se in tutti gli istituti superiori è obbligatorio che in quinta sia prevista una disciplina non linguistica svolta in inglese e cosa ne pensate in generale della questione.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 2:13 pm

che è una ca..ta pazzesca (cit. Fantozzi)
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 2:33 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Volevo chiedere se in tutti gli istituti superiori è obbligatorio che in quinta sia prevista una disciplina non linguistica svolta in inglese e cosa ne pensate in generale della questione.

È obbligario, ma era anche obbligatorio che lo stato assicurasse un'adeguata formazione linguistica e metodologica a tutti i docenti di discipline non linguistiche.

Cosa ne penso?

Tutto il male possibile.

Solo pochissimi docenti hanno le adeguate competenze linguistiche per poter insegnare con la metodologia clil.
Se anche le avessero, è impensabile pensare che in una materia come fisica, che allo scientifico potrebbe essere oggetto della seconda prova scritta, si possa dedicare all'insegnamento clil il 50% del monte ore, anche perché le competenze in lingua straniera dello studente medio non è che siano poi così alte.

Di fatto oggi il clil viene insegnato per lo più da docenti privi delle necessarie competenze linguistiche e ridotto a brevi flash in cui alcuni contenuti trattati vengono presentati in lingua straniera, in maniera fortemente semplificata.
Il tutto viene portato avanti senza convinzione per ottemperare al rispetto formale della normativa.
Nessuno ci crede perché tutti, studenti compresi, capiscono quanto questa situazione sia grottesca e persino imbarazzante.

I DS invece, come al solito, credono molto in tutta questa metodologia.
Del resto è inutile pretendere un minimo di spirito critico da una categoria che mediamente ne possiede assai poco, la realtà è che per loro qualsiasi fesseria venga partorita dal Miur viene accolta come una novità epocale. E pazienza se la polvere viene nascosta sotto il tappetto.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 4:32 pm

In teoria una buona idea. Nella realtà scolastica italiana, una farsa. Per fortuna non devastante come l'ASL.

Nella mia scuola sono 3 anni che nessuno fa CLIL e non ho sentito nemmeno una lamentela da parte dei presidenti delle commissioni d'esame, né tantomeno da parte del DS. Si ignora la faccenda e basta.
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 884
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 4:43 pm

concordo con mac, una schifezza ma mai come l'asl! comunque diventa difficile fare clil quando nessuno nella tua scuola ha mai fatto un corso per il clil o conosce una seconda lingua bene benissimo come bagaglio personale. Come sempre tutto sulla carta ma mai calato nella realtà, come l'inclusione , le nuove tecnologie ( è inutile avere 100 LIM se nessuno le sa usare, è inutile cercare di lavorare con le piattaforme se poi i ragazzi non hanno il computer a casa) l'asl, la scuola aperta tutti i pomeriggi ecc. tutte caxxxxx
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 7:29 pm

Concordo perfettamente con comp_xt
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 9:55 pm

mac67 ha scritto:
Per fortuna non devastante come l'ASL.

L'obbligo di fare l'asl viene rispettato, quello di fare il clil.
La differenza è tutta qui.

Se ci costringessero davvero a dedicare alla metodologia clil il 50% del monte orario della disciplina scelta il discorso sarebbe diverso.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mar Mag 16, 2017 10:44 pm

comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:
Per fortuna non devastante come l'ASL.

L'obbligo di fare l'asl viene rispettato, quello di fare il clil.
La differenza è tutta qui.

Se ci costringessero davvero a dedicare alla metodologia clil il 50% del monte orario della disciplina scelta il discorso sarebbe diverso.
Non si potrebbe fare l'ASL in modalità CLIL ?
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1367
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 1:40 am

precario_acciaio. ha scritto:
Volevo chiedere se in tutti gli istituti superiori è obbligatorio che in quinta sia prevista una disciplina non linguistica svolta in inglese e cosa ne pensate in generale della questione.

Andando controcorrente affermo che il CLIL è una bella idea. Però devo confessare che la mia opinione non è neutra perché insegno clil da tre anni (con la relativa certificazione linguistica ed il relativo corso metodologico universitario).

Il problema, come molti hanno evidenziato, non è il CLIL, che, di per se, sarebbe anche una cosa auspicabile e produttiva. Il problema è l'implementazione all'italiana del CLIL... Poche risorse, docenti con competenze linguistiche risibili, scarsa o nessuna attenzione al rispetto degli obblighi di legge (che vorrebbero l'insegnamento CLIL di almeno una materia al quinto anno).

Sottolineo poi che il sottoscritto, per fare CLIL tre anni di fila, ha ricevuto un riconoscimento pari a 0 euro. Ergo, capisco benissimo che il 99% degli insegnanti non voglia fare CLIL o lo faccia con scarsissimo entusiasmo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 2:19 pm

Lenar ha scritto:
insegno clil da tre anni (con la relativa certificazione linguistica ed il relativo corso metodologico universitario).
Finalmente ! Illuminaci, qual è la differenza tra fare CLIL ed insegnare in inglese una materia non linguistica ? Se dovessi fare CLIL, senza alcun corso metodologico, direi in inglese quello che già dico in italiano, punto e basta; cosa dovrei fare in più (o in meno) aderendo alla metodologia ufficiale CLIL ?
Tornare in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 4:23 pm

Anch'io ho fatto un paio di anni CLIL in modo ufficiale (cioè con certificazione linguistica e corso metodologico), anch'io per un riconoscimento economico nullo, oltre a questo ho riscontrato altri problemi:
1) scarsa/nulla collaborazione da parte degli insegnanti di lingua se non, addirittura, ostilità più o meno velata.
2) fatica immensa a fronte di risultati praticamente nulli!!!
Per spiegare meglio il punto 2 bisogna chiarire che io son contraria a fare CLIL in materie caratterizzanti l'indirizzo di studi, quindi, nel mio caso, non voglio fare CLIL di Mate e Fisica agli scientifici e scienze applicate perché, proprio per come è la metodologia (il non plus ultra della più moderna fuffodidattica!) si perderebbe un sacco di tempo e si banalizzerebbero eccessivamente i contenuti. Essendo presenti nella mia scuola anche sezioni di linguistico, mi son cimentata a far CLIL in queste. Al famoso corso metodologico sostenevano che in questi casi sarebbe aumentata tantissimo la motivazione in materie solitamente non molto amate. Ecco... io ci ho provato, mi ci sono messa d'impegno e ho cercato di mettere in discussione anche le mie idee, ma in due anni, con due sezioni in parallelo, non ho cavato un ragno dal buco! La materia continuava ad essere oscura e la motivazione nulla. In più mi son resa conto che tanti voti delle colleghe di lingua erano sicuramente gonfiati e regalati perché i ragazzi non sapevano scrivere/leggere/parlare proprio per nulla (e parliamo di quarte e quinte linguistico)!!
Nella quinta scienze applicate mi son rifiutata (anche se nessuno me lo ha chiesto in modo convinto) di far CLIL e quindi questa quinta, come tutte le altre della scuola, non rispetta la normativa in merito al CLIL pur avendo nel cdc una docente "titolata" per farlo. Alla fine è una metodologia didattica che non possono mica obbligarmi a seguire!
Ripeto, io mi sono formata, ci ho provato... ma alla fine non sono convinta.
Sicuramente riproverò nei linguistici, ma attendo volentieri di sentire le vostre esperienze.
Tornare in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 4:28 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Lenar ha scritto:
insegno clil da tre anni (con la relativa certificazione linguistica ed il relativo corso metodologico universitario).
Finalmente ! Illuminaci, qual è la differenza tra fare CLIL ed insegnare in inglese una materia non linguistica ? Se dovessi fare CLIL, senza alcun corso metodologico, direi in inglese quello che già dico in italiano, punto e basta; cosa dovrei fare in più (o in meno) aderendo alla metodologia ufficiale CLIL ?

No avido, quello che dici te è chiamato bilinguismo o cmq non è clil è far lezione in un'altra lingua.
Per far clil il corso ci vuole... anche se bisogna veder poi se ne vale la pena... (vedi il mio precedente post)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 4:29 pm

comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:
Per fortuna non devastante come l'ASL.

L'obbligo di fare l'asl viene rispettato, quello di fare il clil.
La differenza è tutta qui.

Se ci costringessero davvero a dedicare alla metodologia clil il 50% del monte orario della disciplina scelta il discorso sarebbe diverso.

Non direi. Due anni fa ho fatto CLIL di fisica nella mia quinta, vero che non era il 50% del monte orario, ma non è che ho rallentato. Semplicemente, abbiamo fatto in inglese alcuni contenuti. A parte il tempo in più dedicato ai vocaboli, che è piuttosto limitato, ho spiegato, interrogato, fatto lezione normalmente. Come dovrebbe essere.
Tornare in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 4:43 pm

mac67 ha scritto:
spiegato, interrogato, fatto lezione normalmente.

Non mi sembra CLIL..


In ogni caso, quali sono stati i risultati?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 4:56 pm

Titti76 ha scritto:
mac67 ha scritto:
spiegato, interrogato, fatto lezione normalmente.

Non mi sembra CLIL..


In ogni caso, quali sono stati i risultati?

I risultati sono stati buoni, anche perché ho scelto gli argomenti più semplici.

CLIL alla fine è fare la lezione della tua mteria in un'altra lingua. Qualsiasi cosa insegnano nei corsi metodologici, ha l'unico scopo di giustificarne l'esistenza.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:08 pm

mac67 ha scritto:


I risultati sono stati buoni, anche perché ho scelto gli argomenti più semplici.

CLIL alla fine è fare la lezione della tua mteria in un'altra lingua. Qualsiasi cosa insegnano nei corsi metodologici, ha l'unico scopo di giustificarne l'esistenza.

Se il docente e gli studenti parlano bene la lingua straniera il clil può funzionare.

Se il docente non parla bene la lingua straniera il clil diventa una cosa indecorosa e persino imbarazzante.

Se il docente parla bene la lingua straniera ma gli studenti no, il clil può servire a migliorare le competenze linguistiche degli alunni a scapito però dell'approfondimento disciplinare.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:22 pm

comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:


I risultati sono stati buoni, anche perché ho scelto gli argomenti più semplici.

CLIL alla fine è fare la lezione della tua mteria in un'altra lingua. Qualsiasi cosa insegnano nei corsi metodologici, ha l'unico scopo di giustificarne l'esistenza.

Se il docente e gli studenti parlano bene la lingua straniera il clil può funzionare.

Se il docente non parla bene la lingua straniera il clil diventa una cosa indecorosa e persino imbarazzante.

Se il docente parla bene la lingua straniera ma gli studenti no, il clil può servire a migliorare le competenze linguistiche degli alunni a scapito però dell'approfondimento disciplinare.

Ma infatti ho scritto che in teoria è una buona idea, ma nella realtà della scuola italiana no.

In ogni caso, a differenza dell'ASL, almeno è didattica.
Tornare in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:26 pm

mac67 ha scritto:


CLIL alla fine è fare la lezione della tua mteria in un'altra lingua. Qualsiasi cosa insegnano nei corsi metodologici, ha l'unico scopo di giustificarne l'esistenza.

Non sono d'accordo. Può piacere o non piacere, essere efficace o non esserlo, ma CLIL NON è "fare lezione in un'altra lingua".
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:30 pm

mac67 ha scritto:

In ogni caso, a differenza dell'ASL, almeno è didattica.

Questo è vero,

Però se insegni una materia oggetto della seconda prova scrittauna prova scritta, fare il clil può essere un ostacolo alla didattica.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:35 pm

Titti76 ha scritto:
mac67 ha scritto:


CLIL alla fine è fare la lezione della tua mteria in un'altra lingua. Qualsiasi cosa insegnano nei corsi metodologici, ha l'unico scopo di giustificarne l'esistenza.

Non sono d'accordo. Può piacere o non piacere, essere efficace o non esserlo, ma CLIL NON è "fare lezione in un'altra lingua".

In attesa che ci spieghi che cosa è:

il CLIL all'esame di stato fa la sua comparsa se c'è il membro interno che l'ha svolto. Se compare nella terza prova lo studente deve sapere leggere e scrivere di una disciplina non linguistica in una lingua straniera, se compare all'orale lo studente deve capire le domande fatte in una lingua straniera e rispondere usando la stessa lingua. Per tutto questo, fare lezione della propria disciplina in lingua straniera basta e avanza.

Il resto è fuffa che serve per giustificare i soldi che riceve chi tiene questi corsi.


Ultima modifica di mac67 il Mer Mag 17, 2017 5:46 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:39 pm

[quote="Titti76"]
mac67 ha scritto:


Non sono d'accordo. Può piacere o non piacere, essere efficace o non esserlo, ma CLIL NON è "fare lezione in un'altra lingua".

Stai tranquilla che mac67 sa benissimo che il concetto di clil si porta dietro una certa visione metodologica, al punto che qualche DS arriva a sostenere che per applicare questa metodologia non è nemmeno così importante che il docente conosca la lingua straniera.

Bene, pensare che la metodologia possa prescindere dai contenuti di insegnamento è un'idiozia sostenuta da emeriti ignoranti che si spacciano per esperti.

E la scuola italiana potrà risorgere solo quando saremo capaci di mandare via a calci nel sedere questi idioti inutili e dannosi.

Fra l'altro il miur può dare Indicazioni Nazionali o programmi di insegnamento, ma non può imporre una metodologia perché lo vieta l'articolo 33 della Costituzione.

Ragion per cui, al netto della fuffa, fare clil significa insegnare in lingua straniera alcuni contenuti della propria disciplina.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:43 pm

Titti76 ha scritto:
Anch'io ho fatto un paio di anni CLIL in modo ufficiale (cioè con certificazione linguistica e corso metodologico), anch'io per un riconoscimento economico nullo, oltre a questo ho riscontrato altri problemi:
1) scarsa/nulla collaborazione da parte degli insegnanti di lingua se non, addirittura, ostilità più o meno velata.
2) fatica immensa a fronte di risultati praticamente nulli!!!
Per spiegare meglio il punto 2 bisogna chiarire che io son contraria a fare CLIL in materie caratterizzanti l'indirizzo di studi, quindi, nel mio caso, non voglio fare CLIL di Mate e Fisica agli scientifici e scienze applicate perché, proprio per come è la metodologia (il non plus ultra della più moderna fuffodidattica!) si perderebbe un sacco di tempo e si banalizzerebbero eccessivamente i contenuti. Essendo presenti nella mia scuola anche sezioni di linguistico, mi son cimentata a far CLIL in queste. Al famoso corso metodologico sostenevano che in questi casi sarebbe aumentata tantissimo la motivazione in materie solitamente non molto amate. Ecco... io ci ho provato, mi ci sono messa d'impegno e ho cercato di mettere in discussione anche le mie idee, ma in due anni, con due sezioni in parallelo, non ho cavato un ragno dal buco! La materia continuava ad essere oscura e la motivazione nulla. In più mi son resa conto che tanti voti delle colleghe di lingua erano sicuramente gonfiati e regalati perché i ragazzi non sapevano scrivere/leggere/parlare proprio per nulla (e parliamo di quarte e quinte linguistico)!!
Nella quinta scienze applicate mi son rifiutata (anche se nessuno me lo ha chiesto in modo convinto) di far CLIL e quindi questa quinta, come tutte le altre della scuola, non rispetta la normativa in merito al CLIL pur avendo nel cdc una docente "titolata" per farlo. Alla fine è una metodologia didattica che non possono mica obbligarmi a seguire!
Ripeto, io mi sono formata, ci ho provato... ma alla fine non sono convinta.
Sicuramente riproverò nei linguistici, ma attendo volentieri di sentire le vostre esperienze.
Rispondo a questo ma vale anche per gli altri intervenuti (comp, mac).

Il corso sulla metodologia CLIL non può essere un semplice "ora vi spiego perchè il CLIL è bello" deve essere un "il CLIL lo dovete fare così e cosà"; quando ho posto la domanda era proprio su una sintesi del così e cosà (anche solo qualche esempio, (sempre meglio di nulla) visto che al momento io non so assolutamente nulla sull'argomento.

Quanto alle motivazioni del fare CLIL ed alla misura del successo, se io insegno la termodinamica confido che un terzo della mia classe prenda la sufficienza e che i migliori 2 prendano il solito 9 ..... in italiano.
Un successo sarebbe che prendono tutti un voto in più con le stesse domande o che prendono tutti lo stesso voto ma poi prendono un voto in più quando vengono interrogai in inglese (nella materia inglese), o anche solo che tagliano di meno, o che stanno più zitti o che fanno più domande, ma sempre a parità di voto.

Se prendono anche solo un voto in meno allora è un insuccesso, come lo è se prendono lo stesso voto senza "effetti collaterali".

In ambito scolastico, ed in special modo in ambito progettuale, solitamente si considera successo anche il solo aver completato il progetto ed essere sopravvissuti; ad esempio si fanno i progetti antibullismo e sono tutti dei successi, perchè durante il progetto i ragazzi presenziano e non ci mandano affanculo, a me francamente questo non basta, vorrei vedere dimezzati gli atti di bullismo (che nella mia scuola sono 0 quindi è un'impresa ardua (in realtà semplicissima se si cavilla con la matematica: 0 è la metà di 0 quindi basta rimanere a 0 ed è un successo))

Dunque la metodologia CLIL in cosa consiste ? Nell'ascoltare i fuffodidatti che te la propagandano ?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:45 pm

comp_xt ha scritto:


Stai tranquilla che mac67 sa benissimo che il concetto di clil si porta dietro una certa visione metodologica, al punto che qualche DS arriva a sostenere che per applicare questa metodologia non è nemmeno così importante che il docente conosca la lingua straniera.


Ho seguito un corso di 16 ore del (British Council? International House? Non mi ricordo più!) qualche anno fa. Non è che ne sia uscito con una idea diversa da "insegnare in un'altra lingua", al netto dei bla bla. L'interpretazione dei DS che menzioni è da manicomio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:50 pm

mac67 ha scritto:
comp_xt ha scritto:


Stai tranquilla che mac67 sa benissimo che il concetto di clil si porta dietro una certa visione metodologica, al punto che qualche DS arriva a sostenere che per applicare questa metodologia non è nemmeno così importante che il docente conosca la lingua straniera.


Ho seguito un corso di 16 ore del (British Council? International House? Non mi ricordo più!) qualche anno fa. Non è che ne sia uscito con una idea diversa da "insegnare in un'altra lingua", al netto dei bla bla. L'interpretazione dei DS che menzioni è da manicomio.
Che cazzo dici ? L'ha imparata in un corso per DS tenuto in modalità CLIL !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligatorietà del CLIL   Mer Mag 17, 2017 5:52 pm

ui uisciu a merri crismas ui uisciu a merri crismas ui uisciu a merri crismas end a eppi nu iar !
Tornare in alto Andare in basso
 
Obbligatorietà del CLIL
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: