Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Rifiuto di eseguire una verifica scritta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 11:41 am

Promemoria primo messaggio :

Cosa avreste fatto?
Non mi era mai capitato. Avrei voluto fargliela fare lo stesso dal momento che:
1.era presente
2.ho bisogno della valutazione
3.era stata presente ad almeno una lezione sull'argomento
4.la verifica era fissata da settimane

Mi sono consultata con la coordinatrice, scoprendo che non è la prima volta che si comporta così, quindi, visto che sono nuova in quella scuola e alcune dinamiche mi sfuggono, si è deciso di mandarla fuori dall'aula e di recuperarla la prossima volta (+interrogazione a tappeto).
Mi sono pentita di questa scelta, non ero pronta. Se dovesse capitarmi non mi farò commuovere e metterò n.c.
P.S. è una classe finale, hanno l'esame.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19864
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:03 pm

Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Meraviglioso.
Non sapevo ci si potesse rifiutare di fare delle verifiche.
Infatti non si può, quel che è anomalo è che non sia prevista una sanzione precisa e deterrente per chi lo fa lo stesso, e bisogna barcamenarsi con trucchi, cavilli, equilibrismi ed abusi.

Quali trucchi, cavilli ed equilibrismi? Il docente ha assegnato la verifica, l'alunna non consegna nulla. Si scrive sul registro che l'alunna non ha voluto svolgere la prova e non ha consegnato nulla, benché sollecitata a farlo. Voto 1 e grazie per avermi fatto risparmiare tempo.

poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta
Non è questione di aver avvisato; il voto sul libretto o sul registro è idoneo avviso; il problema è che 1 non si può dare ad una "non verifica" ma ad una verifica andata male, ovvero ad una verifica in bianco od ad una interrogazione a scena muta, poichè puoi legittimamente considerare il mutismo come un non sapere.

Il chiedere la consegna in bianco o il fare la domanda bastarda quando tutti gli altri fanno lo scritto è un equilibrismo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:04 pm

mac67 ha scritto:
Titti76 ha scritto:
Ire ha scritto:


poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta

Nel momento in cui io l'1 l'ho scritto sul registro elettronico sta al genitore andarlo a leggere. Non è che io posso chiamare a casa di tutti quelli a cui metto 1 o 2 negli scritti.

Il rifiuto di svolgere la verifica è un comportamento scorretto che merita una segnalazione alla famiglia.

Certo... perchè altrimenti loro chissà cosa dicono ai genitori...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19864
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:06 pm

mac67 ha scritto:
Titti76 ha scritto:
Ire ha scritto:


poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta

Nel momento in cui io l'1 l'ho scritto sul registro elettronico sta al genitore andarlo a leggere. Non è che io posso chiamare a casa di tutti quelli a cui metto 1 o 2 negli scritti.

Il rifiuto di svolgere la verifica è un comportamento scorretto che merita una segnalazione alla famiglia.
nota sul registro; alla famiglia non avrei nulla da dire in più di quello che ho scritto e non avrei nulla da suggerirgli se non un'adeguata dose di punizioni da infliggere.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:16 pm

Titti76 ha scritto:
Ire ha scritto:


poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta

Nel momento in cui io l'1 l'ho scritto sul registro elettronico sta al genitore andarlo a leggere. Non è che io posso chiamare a casa di tutti quelli a cui metto 1 o 2 negli scritti.


Trascuriamo per un momento la giustissima osservazione di mac sul fatto che questo comportamento merita segnalazione alla famiglia (per una notevole serie di motivi)

Tu hai ragione a dire che una volta segnato sul registro tocca a loro andarlo a vedere, ma da quanto mi risulta, la "conoscibilità" delle comunicazioni vale solo per contenziosi di carattere commerciale.

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
cha



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:24 pm

Ire ha scritto:

se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.

probabilmente hai burocraticamente ragione su una questione che mi trova particolarmente sensibile: a questo punto quale comportamento suggerisci di tenere al docente che vuole adempiere al dovere di informare la famiglia?
attaccarsi al telefono (e registrare i fonogrammi)?
o spedire lettere raccomandate con ricevute di ritorno?
o addirittura raggiungere le famiglie con telegrammi?
passare a casa con una guantera di pastarelle?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5565
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:31 pm

Ire ha scritto:

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.


No. Quando i genitori vengono a prendere la password firmano un documento con cui si assumono la responsabilità di farne uso per un controllo periodico del registro elettronico. Se non hanno potuto (ma chi è che non ha la connessione per un periodo? Manco lo smartphone? A parte Paniscus, Dessì e pochi altri, ce l'hanno tutti) o hanno smarrito la password e non hanno segnalato alla scuola il fatto, il difetto è della famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:44 pm

mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.


No. Quando i genitori vengono a prendere la password firmano un documento con cui si assumono la responsabilità di farne uso per un controllo periodico del registro elettronico. Se non hanno potuto (ma chi è che non ha la connessione per un periodo? Manco lo smartphone? A parte Paniscus, Dessì e pochi altri, ce l'hanno tutti) o hanno smarrito la password e non hanno segnalato alla scuola il fatto, il difetto è della famiglia.

credevo anche io che fosse così, mac.

Mi è capitato di dovermi occupare di una cosa del genere e ne ho parlato con un avvocato la sua risposta è che non c'è da stare tranquillissimi se non si è certi della lettura della comunicazione.

Consiglio di stare dalla parte dei bottoni.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:50 pm

Ringrazio ire per la consulenza giuridica.
Quindi se io faccio sparire il foglietto della raccomandata della multa, dichiarando poi che un meteorite ha abbattuto la mia cassetta della posta o che l hanno presa i marziani, l atto giudiziario è nullo e vissero tutti felici e contenti. ...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:52 pm

cha ha scritto:
Ire ha scritto:

se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.

probabilmente hai burocraticamente ragione su una questione che mi trova particolarmente sensibile: a questo punto quale comportamento suggerisci di tenere al docente che vuole adempiere al dovere di informare la famiglia?
attaccarsi al telefono (e registrare i fonogrammi)?
o spedire lettere raccomandate con ricevute di ritorno?
o addirittura raggiungere le famiglie con telegrammi?
passare a casa con una guantera di pastarelle?

si spera che con una telefonata di convocazione vengano a scuola e allora si comunica e si verbalizza
se non vengono con la convcazione del docente forse verrebbero con quella del dirigente
oppure che ne pensi di una convocazione tramite raccomandata? Non ottenendo risposta alle convocazioni, in ottemperanza all'obbligo derivante dalla legge (del 2007?) che ci impone di informare ecc vi comunichiamo che la ragazza in questa e questa e questa occasione ha rifiutato di sottoporsi alla verifica programmate e comunicate con ampio anticipo.

Siamo a disposizione
saluti cari

Non ne succederanno tutti i giorni in una sola scuola di ste cose, penso che valga la pena di farlo.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 5:58 pm

La paghi tu la raccomandata?
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:05 pm

Ire ha scritto:
cha ha scritto:
Ire ha scritto:

se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.

probabilmente hai burocraticamente ragione su una questione che mi trova particolarmente sensibile: a questo punto quale comportamento suggerisci di tenere al docente che vuole adempiere al dovere di informare la famiglia?
attaccarsi al telefono (e registrare i fonogrammi)?
o spedire lettere raccomandate con ricevute di ritorno?
o addirittura raggiungere le famiglie con telegrammi?
passare a casa con una guantera di pastarelle?

si spera che con una telefonata di convocazione vengano a scuola e allora si comunica e si verbalizza
se non vengono con la convcazione del docente forse verrebbero con quella del dirigente
oppure che ne pensi di una convocazione tramite raccomandata?  Non ottenendo risposta alle convocazioni, in ottemperanza all'obbligo derivante dalla legge (del 2007?) che ci impone di informare ecc    vi comunichiamo che la ragazza in questa e questa e questa occasione ha rifiutato di sottoporsi alla verifica programmate e comunicate con ampio anticipo.

Siamo a disposizione
saluti cari

Non ne succederanno tutti i giorni in una sola scuola di ste cose, penso che valga la pena di farlo.


mi piacerebbe che tu avessi ragione, ma non ce l'hai, o perlomeno, non nel contesto che vivo
spesso i genitori non sono neanche rintracciabili per telefono
la segreteria mette già in conto di spendere *tanti soldi* in raccomandate
mi è capitato, due volte, di spedire telegrammi di tasca mia (non alzate strali, per favore: erano situazioni eccezionali e i comportamenti dei docenti sono stati eccezionali, nel senso letterale del *poco frequente*)

però mi piace la frase che hai usato e che "mi farà star dalla parte dei bottoni": la copio e la userò dall'anno prossimo (con una percentuale del 60% sugli alunni delle classe che coordino)
concorderò con il dirigente il modo con cui far arrivare la tua frase a casa dei pargoli che pascolano allegramente nelle mie ore
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:07 pm

Masaniello ha scritto:
La paghi tu la raccomandata?

sì.

Pensa che pago anche il tuo stipendio e la cosa mi secca parecchio.

La raccomandata per avvisare una famiglia che c'è bisogno di guardare un po' in viso la ragazza la pago volentieri, invece.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:08 pm

Ire ha scritto:
cha ha scritto:
Ire ha scritto:

se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.

probabilmente hai burocraticamente ragione su una questione che mi trova particolarmente sensibile: a questo punto quale comportamento suggerisci di tenere al docente che vuole adempiere al dovere di informare la famiglia?
attaccarsi al telefono (e registrare i fonogrammi)?
o spedire lettere raccomandate con ricevute di ritorno?
o addirittura raggiungere le famiglie con telegrammi?
passare a casa con una guantera di pastarelle?

si spera che con una telefonata di convocazione vengano a scuola e allora si comunica e si verbalizza
se non vengono con la convcazione del docente forse verrebbero con quella del dirigente
oppure che ne pensi di una convocazione tramite raccomandata?  Non ottenendo risposta alle convocazioni, in ottemperanza all'obbligo derivante dalla legge (del 2007?) che ci impone di informare ecc    vi comunichiamo che la ragazza in questa e questa e questa occasione ha rifiutato di sottoporsi alla verifica programmate e comunicate con ampio anticipo.

Siamo a disposizione
saluti cari

Non ne succederanno tutti i giorni in una sola scuola di ste cose, penso che valga la pena di farlo.


Dovevi fare legge invece che psicologia ( o tutte e due ).mi sembri l'avvocato azzeccagarbugli, ma non quello di Manzoni ,bensì quello di Tiramolla
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:11 pm

Dopo i consigli per gli acquisti,possiamo concludere che il genitore acquisendo la password online del registro elettronico si impegna a verificare quotidianamente le comunicazioni e valutazioni della scuola .
Amen
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5565
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:15 pm

Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.


No. Quando i genitori vengono a prendere la password firmano un documento con cui si assumono la responsabilità di farne uso per un controllo periodico del registro elettronico. Se non hanno potuto (ma chi è che non ha la connessione per un periodo? Manco lo smartphone? A parte Paniscus, Dessì e pochi altri, ce l'hanno tutti) o hanno smarrito la password e non hanno segnalato alla scuola il fatto, il difetto è della famiglia.

credevo anche io che fosse così, mac.

Mi è capitato di dovermi occupare di una cosa del genere e ne ho parlato con un avvocato la sua risposta è che non c'è da stare tranquillissimi se non si è certi della lettura della comunicazione.

Consiglio di stare dalla parte dei bottoni.

Se la famiglia fa di tutto per non ricevere la comunicazione non può essere colpa della scuola.

La scuola ha fornito tutti gli strumenti per ricevere la comunicazione. Stando a quanto dice il tuo avvocato, nemmeno mandare una raccomandata serve, i genitori possono sempre dire di non averla letta.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:17 pm

In tal caso,secondo ire,il messaggero del Re con lo stallone bianco cavalca per la prateria fino a portare il papello ai genitori,insieme ad oro,incenso e mirra. .
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:17 pm

Grazie a tutti per essere intervenuti. Vi leggo dopo con calma, sono appena uscita da una riunione.
La notizia è passata ai colleghi, che mi consigliano la nota didattica anziché disciplinare. Vi chiedo, in quanto non ne sono a conoscenza, hanno un peso diverso in sede di valutazione?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8562
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 6:57 pm

Scusa se la domanda te l'ho già fatta, ma non hai risposto: che differenza ci sarebbe tra una nota didattica e una nota disciplinare? Io la prima non l'ho neanche mai sentita nominare!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Hoffnung2



Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Scusa se la domanda te l'ho già fatta, ma non hai risposto: che differenza ci sarebbe tra una nota didattica e una nota disciplinare? Io la prima non l'ho neanche mai sentita nominare!
Hai ragione, pardon.
In realtà non esiste un decalogo, ma nella nostra scuola ci si regola così:
Didattica=non porta il materiale, non fa i.compiti ...
Disciplinare=ha offeso il compagno, non rispetta le regole ...
A me sembra la seconda, ma forse sono troppo rigida. (Me lo hanno detto più volte, forse venendo dalle superiori ho ancora una certa forma mentis)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19864
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:13 pm

Ire ha scritto:
Titti76 ha scritto:
Ire ha scritto:


poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta

Nel momento in cui io l'1 l'ho scritto sul registro elettronico sta al genitore andarlo a leggere. Non è che io posso chiamare a casa di tutti quelli a cui metto 1 o 2 negli scritti.


Trascuriamo per un momento la giustissima osservazione di mac sul fatto che questo comportamento merita segnalazione alla famiglia (per una notevole serie di motivi)

Tu hai ragione a dire che una volta segnato sul registro tocca a loro andarlo a vedere, ma da quanto mi risulta, la "conoscibilità" delle comunicazioni vale solo per contenziosi di carattere commerciale.

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.
Ire cara, tra la rottura di scatole di dover comunicare ad una famiglia che già sa quanto è stronzo il figlio che il figlio è stronzo e la rottura di scatole di ritrovarmi il figlio stronzo promosso dal TAR, preferisco la seconda; primo perchè così la famiglia spende un po' di soldi (compensazione delle spese), secondo perchè così so che il figlio è condannato all'ignoranza perpetua, ed io agli stronzi di ogni età e ceto sociale auguro (anche solo nel mio intimo) ogni male possibile.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8562
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:14 pm

Ire ha scritto:
Pensa che pago anche il tuo stipendio e la cosa mi secca parecchio.

Per favore, finiamola con questa mistificazione grottesca.

Tu non "paghi lo stipendio" di nessuno, tu paghi LE TASSE che in parte servono anche per pagare stipendi della pubblica amministrazione.

Quello che non vedi, o che fai finta di non vedere, è che le tasse le paghiamo ANCHE NOI, esattamente come te.

Quindi tu, sull'operato di un docente (fosse pure direttamente il docente di tuo figlio) non hai nessuna voce in capitolo in più rispetto a chiunque altro, per il fatto di "pagargli lo stipendio", che è chiaramente un'assurdità.

Hai voce in capitolo (di altro genere) come UTENTE diretta del servizio, sì, ma non certo perché tu "paghi lo stipendio" a qualcuno.

A me lo stipendio lo paga lo stato e non tu, il contratto l'ho firmato con lo stato e non con te, e io ne rispondo allo stato, tramite i suoi rappresentanti che sono al di sopra di me nella struttura gerarchica prevista.

Io (negli ambiti in cui è previsto) rispondo alle famiglie dei miei studenti, appunto, in quanto utenti diretti del mio servizio, e non certo perché siano miei "datori di lavoro".

E ci mancherebbe pure che chiunque (non solo un genitore di un mio alunno, ma qualunque perfetto sconosciuto) avanzasse la pretesa di considerarmi una sua diretta dipendente solo perché ha figli...

Peraltro, le tasse destinate alla scuola le pagano anche quelli che non hanno figli, o quelli che hanno figli adulti che a scuola non ci vanno più (perché la scuola non è intesa come un servizio individuale alla singola persona, ma come un servizio di utilità pubblica a lungo termine vantaggioso per tutta la collettività), quindi la pretesa non regge proprio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19864
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:21 pm

Hoffnung2 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Scusa se la domanda te l'ho già fatta, ma non hai risposto: che differenza ci sarebbe tra una nota didattica e una nota disciplinare? Io la prima non l'ho neanche mai sentita nominare!
Hai ragione, pardon.
In realtà non esiste un decalogo, ma nella nostra scuola ci si regola così:
Didattica=non porta il materiale, non fa i.compiti ...
Disciplinare=ha offeso il compagno, non rispetta le regole ...
A me sembra la seconda, ma forse sono troppo rigida. (Me lo hanno detto più volte, forse venendo dalle superiori ho ancora una certa forma mentis)
La nota è un addebito disciplinare normato dalla legge, credo dallo statuto delle studentesse e degli studenti (in ordine di rigoroso finto rispetto, ovvero in ordine di filastrocca legale).

Inventarsi l'esistenza della "nota didattica" è da scuola piccola piccola, dalla quale ti suggerisco di andare via (sempre che tu non ce l'abbia sotto casa).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
Titti76 ha scritto:
Ire ha scritto:


poi magari ci si assicura di avere la prova provata di aver avvisato i genitori ogni volta

Nel momento in cui io l'1 l'ho scritto sul registro elettronico sta al genitore andarlo a leggere. Non è che io posso chiamare a casa di tutti quelli a cui metto 1 o 2 negli scritti.


Trascuriamo per un momento la giustissima osservazione di mac sul fatto che questo comportamento merita segnalazione alla famiglia (per una notevole serie di motivi)

Tu hai ragione a dire che una volta segnato sul registro tocca a loro andarlo a vedere, ma da quanto mi risulta, la "conoscibilità" delle comunicazioni vale solo per contenziosi di carattere commerciale.

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.
Ire cara, tra la rottura di scatole di dover comunicare ad una famiglia che già sa quanto è stronzo il figlio che il figlio è stronzo e la rottura di scatole di ritrovarmi il figlio stronzo promosso dal TAR, preferisco la seconda; primo perchè così la famiglia spende un po' di soldi (compensazione delle spese), secondo perchè così so che il figlio è condannato all'ignoranza perpetua, ed io agli stronzi di ogni età e ceto sociale auguro (anche solo nel mio intimo) ogni male possibile.


figurati sicuramente si tratta di una ragazzina arrogante e indegna che meriita solo la promozione del tar.

Se ti fa star tranquillo questo per il futuro tuo, dei tuoi figli, dei tuoi nipoti, evita di mandare quella raccomandata tanto l'eventuale spesa per la difesa è a carico della amministrazione.

Io la vedo diversamente.

Dite sempre che i ragazzi a scuola non sono gli stessi pulcini che mostrano di essere a casa.
Potrebbe anche essere che la ragazza fosse indegna pure a casa ma non tanto indegna da fare ritenere che a scuola si comporti così-

Se la scuola non lo comunica, la famiglia non può punire, non può dare quel calcio che tu ami tanto, non può mandarla a zappare, non può fare nulla.

Non mi addentro in discorsi che riguardano la necissità di comprendere come mai rifiuti la verifica e che abbiano spiegazioni diverse dal fancazzismo perchè non sei la persona adatta per ascoltarli. Le persone adatte ci sono ma ci hanno pensato ancora prima di me.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
JaneEyre



Messaggi : 1687
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:41 pm

Nella maggior parte delle scuole di secondo grado, nonostante il registro elettronico, vengono inviate le comunicazioni di metà periodo per tutelarsi. La comunicazione va restituita firmata dalla famiglia. Quindi i genitori a novembre e marzo sanno se sono presenti numerose insufficienze.

In ogni caso la spiegazione "non ho potuto vedere i voti sul registro elettronico" è assolutamente inaccettabile. Gli studenti hanno un libretto delle comunicazioni e i docenti ricevono settimanalmente. Se il genitore non si fa avanti per avere le valutazioni in altro modo a mio parere è sempre in cattiva fede oppure non si interessa alla vita scolastica del figlio finché non si avvicina la bocciatura.
Tornare in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Rifiuto di eseguire una verifica scritta   Ven Mag 19, 2017 7:45 pm

mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:

Se i genitori riescono a dimostrare di non essere stati raggiunti dalla comunicazione magari perchè per un periodo non avevano accesso alla rete o perchè avevano perso la password e non hanno avuto tempo di farsene dare una altra, se insomma in qualche modo dimostrano di non aver visto la comunicazione la scuola manca al suo obbligo di tenere informata la famiglia.


No. Quando i genitori vengono a prendere la password firmano un documento con cui si assumono la responsabilità di farne uso per un controllo periodico del registro elettronico. Se non hanno potuto (ma chi è che non ha la connessione per un periodo? Manco lo smartphone? A parte Paniscus, Dessì e pochi altri, ce l'hanno tutti) o hanno smarrito la password e non hanno segnalato alla scuola il fatto, il difetto è della famiglia.

Esatto!
Poi un docente in media quanti studenti ha? Da 100 a 200, secondo te, ire, io dovrei chiamare e fare il fotogramma a tutti quelli che prendono un voto molto basso (<3) o una nota disciplinare? Scherziamo?
Io ho il dovere di scrivere tutto sul registro, poi basta.
E guarda, io sono anche una dei pochi (almeno nella mia scuola) che scrive commenti ai voti scritti o orali, che dettaglia ogni nota disciplinare, che risponde alle email dei genitori a tutte le ore, ma di più mi pare davvero ridicolo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Rifiuto di eseguire una verifica scritta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» La poesia più bella mai scritta.
» chi usa...
» ieri fatta isteroscopia
» Le tasche piene di sassi...
» Nuove faccine

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: