Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Rapporti con i genitori: sottile pressione?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
rosymarialombardi



Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 19.03.12

MessaggioTitolo: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 3:15 pm

Gentili colleghi, vorrei chiedervi un parere su questa vicenda:
anche quest'anno, come l'anno scorso, il padre di un alunno con un numero di insufficienze molto alto
si presenta a fine maggio dal Preside lamentandosi perché secondo lui il figlio studio ma i professori continuano a dargli voti insufficienti. La spiegazione è che il figlio ha un carattere chiuso e non risponde per questo alle domande.
Oggi, come l'anno scorso (ed era finita che il figlio è passato in seconda liceo con 3 materie a settembre) mi arriva una mail in cui il padre mi avvisa del fatto che ha chiesto un colloquio con il Dirigente perché il figlio è ancora insufficiente in molte materie (almeno 5) nonostante l'impegno evidente.
Mi invita a tale colloquio (i colloqui con i genitori sono chiusi) ma so che, tra l'altro, la madre ha già parlato con parecchi colleghi.

Non vi sembra una 'sottile' pressione psicologica? Cosa si può fare? Cosa fareste?

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 3:25 pm

Potrebbe essere pressione psicologica, semplice leccaculismo o reale interessamento e volontà di fare la propria parte; non essere prevenuta, e fregatene delle ragioni per cui vuole il colloquio.

Da voi è stato già superato il limite per i colloqui ? Allora dovresti rifiutarti di farli; certamente puoi rifiutarti di farli ed altrettanto certamente se decidi di farli non sentirti vincolata per questo ad alzare i tuoi voti.

Sarebbe bello poter dire ai genitori: "studia tanto e non impara abbastanza ? Allora è troppo scemo per questa scuola; lo mandi in una scuola più semplice".

Sarebbe bello ma ti sconsiglio di farlo; usa semmai espressioni bugiardissime come "evidentemente non ha trovato il metodo di studio giusto" o "forse le cose che studia non lo interessano a sufficienza e non riesce a mantenersi concentrato abbastanza a lungo".
Tornare in alto Andare in basso
Online
rosymarialombardi



Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 19.03.12

MessaggioTitolo: Re: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 3:41 pm

grazie, infatti spero vada dal preside (come ha detto) lunedì mattina quando avrò il giorno libero.

Le frasi cerchiobottiste sono già state usate: la madre è venuta ai colloqui anche questa mattina ma poi - come l'anno scorso - il padre si appella al DS per spaventarci.

Comunque se posso rifiutarmi lo farò anche se, in realtà, c'è poco da nascondere e potrei incontrarlo tranquillamente. Se non fosse che la cosa mi disturba parecchio e mi ha rovinato il pomeriggio !!
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 3:50 pm

rosymarialombardi ha scritto:
grazie, infatti spero vada dal preside (come ha detto) lunedì mattina quando avrò il giorno libero.

Le frasi cerchiobottiste sono già state usate: la madre è venuta ai colloqui anche questa mattina ma poi - come l'anno scorso - il padre si appella al DS per spaventarci.

Comunque se posso rifiutarmi lo farò anche se, in realtà, c'è poco da nascondere e potrei incontrarlo tranquillamente. Se non fosse che la cosa mi disturba parecchio e mi ha rovinato il pomeriggio !!

Se e' bastato questo a rovinarti il pomeriggio, il barnaut e' dietro l' angolo o comunque ben lontano dall'eta' pensionabile.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 4:32 pm

Si parlava dei promessi sposi..
Rettifico,i docenti italiani non sono pavidi come don Abbondio. .MOLTO DI PIÙ.
IN CONFRONTO il prelatino era Riccardo cuor di leone
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 2406
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Rapporti con i genitori: sottile pressione?   Ven Mag 19, 2017 7:07 pm

Si, la "sottile" pressione c'è. E la cosa peggiore è che funziona, appunto per viltà di molti colleghi.
Al punto che anche chi vorrebbe mantenere la schiena dritta ha il problema di rimanere isolato.
Però nell'ultimo mese dell'anno non si dovrebbero fare colloqui con le famiglie.
Tornare in alto Andare in basso
 
Rapporti con i genitori: sottile pressione?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» di nuovo pressione alta
» Rapporti tempistica
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» bruciore dopo i rapporti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: