Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Piattaforma digitale S.O.F.I.A.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Venturini



Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 18.03.13

MessaggioTitolo: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 22, 2017 8:49 pm

Sono entrato in piattaforma ma non mi riconosce come possibile discente nè mi permette di compilare il portfolio.
Solo accreditamento enti o associazioni.
Sapete qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 22, 2017 8:58 pm

ho provato anche io, mi riconosce ma non mi fa entrare come discente
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 7:30 am

Vuol dire che non hanno bisogno di discenti, ma di formatori da "foraggiare"!
Tornare in alto Andare in basso
marver

avatar

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 11:17 am

Dubbi sulla modalità di formazione dalla piattaforma Sofia:
1) l'iscrizione e la partecipazione può essere d' iniziativa privata del singolo docente o bisogna aspettare qualche circolare del Ds della scuola di appartenenza?
2) ci si può "formare" anche se si è in maternità o in congedo parentale?
3) si possono scegliere liberamente le attività formative ?
4) i percorsi formativi in piattaforma, oltre a garantire l' aggiornamento professionale, danno la possibilità di acquisire punteggio per le graduatorie interne e i passaggi di ruolo? Oppure devono essere affiancati cmq dai "corsi raccoglipunti e mangiasoldi" (Memnosine, Forcom, Unimarconi, etc...)
Grata a chi mi saprà rispondere.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 12:10 pm

I docenti mostrano sempre grande entusiasmo in ogni iniziativa ministeriale; al MIUR basta mettere online una piattaforma non funzionante e subito i docenti si lanciano a chiedere se per usarla devono essere autorizzati o no.

La gente normale farebbe finta di nulla (ed in effetti è nulla) ed aspetterebbe direttive dal DS; qualora le direttive non arrivassero dormirebbe sonni tranquilli.

Ma noi non siamo normali, noi siamo super, noi siamo la guida, il faro per la società civile, noi dobbiamo essere d'esempio.

Andiam, andiam, andiamo a lavorar, perepeppeppè perepeppeppè peppè peppè peppè.
Tornare in alto Andare in basso
Giovanna72



Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioTitolo: Anche per me è lo stesso ...parlando con altri colleghi ho capito che è una situazione comune il fatto che ancora la piattaforma non ci riconosce..aspettiamo    Mar Mag 23, 2017 5:27 pm

Venturini ha scritto:
Sono entrato in piattaforma ma non mi riconosce come possibile discente nè mi permette di compilare il portfolio.
Solo accreditamento enti o associazioni.
Sapete qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9167
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 8:43 pm

ppppsssst...ma 'sta roba nel caso...la dovran compilare solo i docenti neoimmessi in ruolo vero?
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4824
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 9:03 pm

tellina ha scritto:
ppppsssst...ma 'sta roba nel caso...la dovran compilare solo i docenti neoimmessi in ruolo vero?

tellì, quella è la piattaforma indire!
La Sofia è per i docenti in ruolo, quindi anche per te
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 10:24 pm

michetta ha scritto:
tellina ha scritto:
ppppsssst...ma 'sta roba nel caso...la dovran compilare solo i docenti neoimmessi in ruolo vero?

tellì, quella è la piattaforma indire!
La Sofia è per i docenti in ruolo, quindi anche per te
Utile come quella Indire.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9167
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 10:28 pm

Oh cribbio. 
Non è ancora obbligatoria vero?!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mar Mag 23, 2017 11:00 pm

tellina ha scritto:
Oh cribbio. 
Non è ancora obbligatoria vero?!
Pare che al momento non funzioni, poi ci devi consuntivare la formazione triennale che per sua natura è triennale, cioè bisogna consuntivarla entro tre anni.

Servirà in tempi più rapidi a chi deve farsi scegliere dai DS
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2702
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 9:22 am

avidodinformazioni ha scritto:
noi siamo la guida, il faro per la societa' civile, noi dobbiamo essere d'esempio

Siamo la sorpresa dietro i vetri scuri

Siamo la risata dentro al tunnel degli orrori

Siamo la promessa che non costa niente

Siamo la chiarezza che voleva molta gente!

http://testicanzoni.mtv.it/testi-Ligabue_13992037/testo-Il-sale-della-terra-12456478

(885)
Tornare in alto Andare in basso
marver

avatar

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 10:07 am

siamo quel che siamo, siamo insegnanti e non "facciamo" gli insegnanti ....intanto però i miei dubbi restano e nessuno riesce a rispondermi .....
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2599
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 11:33 am

Parlate di questa meraviglia qua?

http://www.orizzontescuola.it/formazione-docenti-line-la-piattaforma-digitale-s-f-realizzare-portfolio-professionale/

Ma... non si era detto (a settembre o giù di lì) che dovevamo invece compilare su INDIRE il famoso Portfolio personale, aggiornando ogni anno le varie voci?
Serviva proprio una nuova piattacosa?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 3:56 pm

marver ha scritto:
siamo quel che siamo, siamo insegnanti e non "facciamo" gli insegnanti ....intanto però i miei dubbi restano e nessuno riesce a rispondermi .....
Dici ? Si è in seguito a nascita, si fa in seguito ad assunzione.

Saresti insegnante anche senza essere assunta (ad esempio se ci fossero state negli riduzioni d'organico più pesanti della riforma Gelmini) ?

E' la teoria della vocazione, secondo me origine di tutti i mali della categoria.
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 7:18 pm

nooo la vocazione nooooo io sono atea! i buoni samaritani sono morti da un pezzo, quello dell'insegnante è un lavoro. Io sono andata a vedere xchè curiosa come una gatta! scusate ma è una mia debolezza.
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Mer Mag 24, 2017 10:31 pm

Anche io ero andata per curiosità. Pensavo inoltre di poter inserire i titoli di corsi già (più o meno) faticosamente  effettuati, così da poter finalmente "esibirli"  :D ... invece è solo una vetrina per acquisti! Che delusione. Ho modi migliori di spendere i miei soldi.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1949
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Gio Mag 25, 2017 5:19 pm

Puntano al nostro Bonus dei 500,00 euro e soprattutto a come restituirlo ...vergognoso!
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Gio Mag 25, 2017 8:59 pm

bog ha scritto:
Puntano al nostro Bonus dei 500,00 euro e soprattutto a come restituirlo ...vergognoso!
Francamente l'avevo capito sin da quando Renzi ne aveva parlato, mi riferisco al bonus di 500,00 euro, che era solo una "partita di giro": da Renzi ai docenti e da questi agli "enti formatori" nati come i funghi e pronti a contendersi i 500,00 euro. Per fortuna io li ho già spesi! Non rimane che dire "io, speriamo che me la cavo", anche perché sembra che non vogliano più erogarli "a pioggia".
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 986
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Dom Mag 28, 2017 9:41 pm

Una volta entrato nella piattaforma, come faccio a caricare i corsi che ho già FATTO? E soprattutto, mi propone un sacco di corsi senza specificare bene dove si fanno, dove presentarsi, come, molti sono già scaduti e non ce n'è nessuno (sottolineo nessuno) che si trova nella mia zona. Non si capisce niente, nulla di nulla. E poi nessuno mi sa rispondere o vuole, nessuno, i sindacati dicono che i corsi non sono obbligatori però poi il ministero li propone.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Dom Mag 28, 2017 10:16 pm

Scuola70 ha scritto:
Una volta entrato nella piattaforma, come faccio a caricare i corsi che ho già FATTO? E soprattutto, mi propone un sacco di corsi senza specificare bene dove si fanno, dove presentarsi, come, molti sono già scaduti e non ce n'è nessuno (sottolineo nessuno) che si trova nella mia zona. Non si capisce niente, nulla di nulla. E poi nessuno mi sa rispondere o vuole, nessuno, i sindacati dicono che i corsi non sono obbligatori però poi il ministero li propone.
Giusto: li propone, ma non può imporli. Si tratta, a parere personale, di palese violazione della libertà di insegnamento per cui non devo formarmi su ciò che realmente mi serve ma su ciò che altri hanno deciso sia utile per me. La verità è che se non fossimo così ossequiosi e pronti ad assecondare i voleri dei DS, che a loro volta sono pronti ad assecondare i voleri del MIUR e di chi da questi corsi trae profitto, tutto sarebbe riservato alla libera scelta culturale del singolo docente. Unico paletto: la coerenza con piano di miglioramento della Scuola, questo sì. Personalmente ho seguito un CLIL di 130 ore, ma siccome l'ho seguito prima della "Buona Scuola" non serve a nulla nel senso che quelle ore non sono computate nel novero delle unità formative: vi sembra logico? A me no!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 29, 2017 1:15 am

Procopio ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Una volta entrato nella piattaforma, come faccio a caricare i corsi che ho già FATTO? E soprattutto, mi propone un sacco di corsi senza specificare bene dove si fanno, dove presentarsi, come, molti sono già scaduti e non ce n'è nessuno (sottolineo nessuno) che si trova nella mia zona. Non si capisce niente, nulla di nulla. E poi nessuno mi sa rispondere o vuole, nessuno, i sindacati dicono che i corsi non sono obbligatori però poi il ministero li propone.
Giusto: li propone, ma non può imporli. Si tratta, a parere personale, di palese violazione della libertà di insegnamento per cui non devo formarmi su ciò che realmente mi serve ma su ciò che altri hanno deciso sia utile per me. La verità è che se non fossimo così ossequiosi e pronti ad assecondare i voleri dei DS, che a loro volta sono pronti ad assecondare i voleri del MIUR e di chi da questi corsi trae profitto, tutto sarebbe riservato alla libera scelta culturale del singolo docente. Unico paletto: la coerenza con piano di miglioramento della Scuola, questo sì. Personalmente ho seguito un CLIL di 130 ore, ma siccome l'ho seguito prima della "Buona Scuola" non serve a nulla nel senso che quelle ore non sono computate nel novero delle unità formative: vi sembra logico? A me no!
Cos'hai imparato in quel corso ? In cosa consiste la metodologia CLIL ? In cosa è diversa dal fare lezione in inglese (altra lingua) ?
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 29, 2017 9:58 am

avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Una volta entrato nella piattaforma, come faccio a caricare i corsi che ho già FATTO? E soprattutto, mi propone un sacco di corsi senza specificare bene dove si fanno, dove presentarsi, come, molti sono già scaduti e non ce n'è nessuno (sottolineo nessuno) che si trova nella mia zona. Non si capisce niente, nulla di nulla. E poi nessuno mi sa rispondere o vuole, nessuno, i sindacati dicono che i corsi non sono obbligatori però poi il ministero li propone.
Giusto: li propone, ma non può imporli. Si tratta, a parere personale, di palese violazione della libertà di insegnamento per cui non devo formarmi su ciò che realmente mi serve ma su ciò che altri hanno deciso sia utile per me. La verità è che se non fossimo così ossequiosi e pronti ad assecondare i voleri dei DS, che a loro volta sono pronti ad assecondare i voleri del MIUR e di chi da questi corsi trae profitto, tutto sarebbe riservato alla libera scelta culturale del singolo docente. Unico paletto: la coerenza con piano di miglioramento della Scuola, questo sì. Personalmente ho seguito un CLIL di 130 ore, ma siccome l'ho seguito prima della "Buona Scuola" non serve a nulla nel senso che quelle ore non sono computate nel novero delle unità formative: vi sembra logico? A me no!
Cos'hai imparato in quel corso ? In cosa consiste la metodologia CLIL ? In cosa è diversa dal fare lezione in inglese (altra lingua) ?
Ho imparato tanto perché da professionista quale sono (ingegnere) colgo tutte le occasioni che mi vengono offerte e che ritengo utili al mio progresso in tutti i campi (grazie al CLIL sono riuscito a tenere un Webinar in inglese rivolto ad altri colleghi europei su un sito europeo (School Education Gateway) alla fine di un corso di aggiornamento sull'insegnamento della matematica) ma soprattutto che l'aggiornamento deve essere libero. Se avessi dovuto seguire, come il mio DS ha voluto fare nel settembre 2016 in base alla legge 105, il corso o i corsi deliberati dal Collegio docenti su sua iniziativa (del DS, intendo) non avrei mai potuto farlo!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 29, 2017 11:10 am

Procopio ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
... CLIL di 130 ore...
Cos'hai imparato in quel corso ? In cosa consiste la metodologia CLIL ? In cosa è diversa dal fare lezione in inglese (altra lingua) ?
Ho imparato tanto perché da professionista quale sono (ingegnere) colgo tutte le occasioni che mi vengono offerte e che ritengo utili al mio progresso in tutti i campi (grazie al CLIL sono riuscito a tenere un Webinar in inglese rivolto ad altri colleghi europei su un sito europeo (School Education Gateway) alla fine di un corso di aggiornamento sull'insegnamento della matematica) ma soprattutto che l'aggiornamento deve essere libero. Se avessi dovuto seguire, come il mio DS ha voluto fare nel settembre 2016 in base alla legge 105, il corso o i corsi deliberati dal Collegio docenti su sua iniziativa (del DS, intendo) non avrei mai potuto farlo!
Scusa ma i conti non mi tornano.
CLIL non è la lingua inglese ma la metodologia con cui si insegna una materia mediante l'inglese.

Io sostengo con i miei alunni che la materia più importante che studiano sia l'inglese, più dell'italiano, più delle mie matematica e fisica, quindi se hai fatto un corso d'inglese per potenziare la tua "fluency" ritieniti baciato in fronte.

Se invece hai fatto un corso sulla metodologia CLIL (un corso che immagino si possa fare anche senza conoscere una parola d'inglese), finalizzato ad insegnare, non capisco come hai potuto utilizzare quanto appreso per fare il webinar.

La domanda era provocatoria solo in parte, io veramente mi chiedo cosa si impari in quei corsi, veramente mi chiedo cosa si debba fare di diverso dal tenere la lezione in inglese; ho qualche timore a riguardo (da cui la parte provocatoria) ma sono aperto a modificare l'opinione/pregiudizio che ho.

Il problema è che questa è la quarta volta che pongo il quesito e mai nessuno mi ha dato una risposta esauriente; questo rafforza i miei timori.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Piattaforma digitale S.O.F.I.A.   Lun Mag 29, 2017 11:34 am

avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
... CLIL di 130 ore...
Cos'hai imparato in quel corso ? In cosa consiste la metodologia CLIL ? In cosa è diversa dal fare lezione in inglese (altra lingua) ?
Ho imparato tanto perché da professionista quale sono (ingegnere) colgo tutte le occasioni che mi vengono offerte e che ritengo utili al mio progresso in tutti i campi (grazie al CLIL sono riuscito a tenere un Webinar in inglese rivolto ad altri colleghi europei su un sito europeo (School Education Gateway) alla fine di un corso di aggiornamento sull'insegnamento della matematica) ma soprattutto che l'aggiornamento deve essere libero. Se avessi dovuto seguire, come il mio DS ha voluto fare nel settembre 2016 in base alla legge 105, il corso o i corsi deliberati dal Collegio docenti su sua iniziativa (del DS, intendo) non avrei mai potuto farlo!
Scusa ma i conti non mi tornano.
CLIL non è la lingua inglese ma la metodologia con cui si insegna una materia mediante l'inglese.

Io sostengo con i miei alunni che la materia più importante che studiano sia l'inglese, più dell'italiano, più delle mie matematica e fisica, quindi se hai fatto un corso d'inglese per potenziare la tua "fluency" ritieniti baciato in fronte.

Se invece hai fatto un corso sulla metodologia CLIL (un corso che immagino si possa fare anche senza conoscere una parola d'inglese), finalizzato ad insegnare, non capisco come hai potuto utilizzare quanto appreso per fare il webinar.

La domanda era provocatoria solo in parte, io veramente mi chiedo cosa si impari in quei corsi, veramente mi chiedo cosa si debba fare di diverso dal tenere la lezione in inglese; ho qualche timore a riguardo (da cui la parte provocatoria) ma sono aperto a modificare l'opinione/pregiudizio che ho.

Il problema è che questa è la quarta volta che pongo il quesito e mai nessuno mi ha dato una risposta esauriente; questo rafforza i miei timori.
Il nostro amatissimo MIUR, quando ha deciso finalmente di rendere i docenti italiani capaci di stare al passo con gli altri europei e dialogare con essi, è partito lancia in resta, per poi accontentarsi di un livello B2 (quello che ho conseguito con molte più ore di quelle previste). Sin qui la storia. La metodologia CLIL avrebbe dovuto essere il livello successivo ma: a) era a domanda e non obbligatorio; b) era organizzato in una sede diversa da quella in cui ho frequentato e superato il mio CLIL-B2 (quando parlo di sede diversa intendo a tanti chilometri e con tanto tempo per gli spostamenti. Si era anche parlato di un "contentino" come il riconoscimento della frequenza e del superamento ai fini del punteggio ed anche di fare sostenere la certificazione a spese del Ministero, ma in entrambi i casi non se n'è fatto più niente, anzi quelle ore (130 ufficiali) non valgono assolutamente ai fini della formazione obbligatoria prevista dalla "buona sola" di Renzi, come se l'avere partecipato ad un webinar in inglese fosse la cosa più scontata del mondo. Mi fermo qui e, a tre anni dalla pensione, ho solo l'amaro in bocca come trapela dai miei interventi. Aggiungo solo che per professione e scelta ho affondato e vinto la sfida di diventare pilota di SAPR (sistemi aerei a pilotaggio remoto-comunemente detti "droni" con i quali opera nel campo della aerofotogrammetria, ma il mio DS, al quale la cosa è nota, si guarda bene da darmi spazio considerando questa risorsa come utile ai fini dell'orientamento e della alternanza scuola-lavoro (nonché ai fini dell'aggiornamento fatto a mia cura e spese, anche se la cifra sin qui sborsata è indicibile e ben superiore all'elemosina di 500 euro). Spero di non avere rubato troppo tempo alla tua attenzione e cordialmente ti saluto
Tornare in alto Andare in basso
 
Piattaforma digitale S.O.F.I.A.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Uscita digitale per sacd
» White Gold Sublimis Pigreco ,Digitale.
» Convertire un negativo fotografico in digitale con GIMP - presto l'articolo e la videoguida
» [foto] parere su stick ovulazione come test precoce
» impronte digitali per carta d'identità

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: