Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chi ha paura dei test?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Onestà



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 25.09.16

MessaggioTitolo: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 11:46 am

Oramai siamo al ridicolo!
Professori che si oppongono all’unica forma oggettiva (seppur discutibile e migliorabile) di valutazione ovvero i test elencando fantomatici punti critici tra i quali le limitazione di autonomia dei docenti.
Con l’escamotage dell’autonomia scolastica abbiamo scavalcato le programmazioni didattiche che avrebbero finalmente unificato l’Italia da nord a sud
Invece
ci riempiamo la bocca e i PTOF di progetti e progettino ridicoli ma di ciccia c’è ben poco…

Questi signori invece di lamentarsi dovrebbero rispondere piuttosto alla seguente domanda:
perché il livello scolastico delle scuole italiane negli ultimi decenni si è abbassato notevolmente?
Non sarà che una certa politica e un tirare a campare di tutti gli operatori del settore (che io chiamo AUTOREFERENZIALITÀ) ci hanno portati in questa situazione?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 11:59 am

Il tuo è un discorso tutto basato sull'Onestà intellettuale, da cui il nick...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 2:48 pm

Di che test parli? Invalsi?
Il problema è che gli alunni non ci guadagnano nulla a rispondere correttamente, quindi perchè dovrebbero impegnarsi? Non sono attendibili fatti così
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3629
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 3:11 pm

per me ha ragione l'utente onestà
i test invalsi all'esame finale di terza media per ora fanno media, quindi gli studenti si impegnano
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 3:14 pm

ushikawa ha scritto:
per me ha ragione l'utente onestà
i test invalsi all'esame finale di terza media per ora fanno media, quindi gli studenti si impegnano
quelli si, in tal senso sono efficaci.
Io lavoro alle superiori e il problema che ho riscontrato con i test invalsi di seconda superiore è che gli alunni, almeno negli anni in cui correggevo le prove, si divertivano a dare risposte spiritose, di fantasia, o addirittura volgari irriverenti; nel migliore dei casi rispondevano la prima cosa che gli veniva in mente oppure, anche laddove erano chiaramente in possesso degli strumenti per rispondere correttamente, evitavano la fatica di concentrarsi tirando piuttosto a indovinare
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 4:29 pm

Vero, ma in quel caso si potrebbe almeno abbassare il voto in condotta (non dico che sia la soluzione), se non ci si trovasse sempre di fronte all'opposizione ideologica dei colleghi che la considerano una forma legittima di protesta contro i test Invalsi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5682
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 4:31 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
ushikawa ha scritto:
per me ha ragione l'utente onestà
i test invalsi all'esame finale di terza media per ora fanno media, quindi gli studenti si impegnano
quelli si, in tal senso sono efficaci.
Io lavoro alle superiori e il problema che ho riscontrato con i test invalsi di seconda superiore è che gli alunni, almeno negli anni in cui correggevo le prove, si divertivano a dare risposte spiritose, di fantasia, o addirittura volgari irriverenti; nel migliore dei casi rispondevano la prima cosa che gli veniva in mente oppure, anche laddove erano chiaramente in possesso degli strumenti per rispondere correttamente, evitavano la fatica di concentrarsi tirando piuttosto a indovinare

Sarebbe il caso di spiegare a questi "geni" che a comportarsi così danno ragione a chi li vuole inserire negli esami per avere risposte serie.

E poi gli abbasserei anche il voto in condotta.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2452
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 5:06 pm

Dec ha scritto:
Vero, ma in quel caso si potrebbe almeno abbassare il voto in condotta (non dico che sia la soluzione), se non ci si trovasse sempre di fronte all'opposizione ideologica dei colleghi che la considerano una forma legittima di protesta contro i test Invalsi.

Finchè ci saranno sindacati che indicono scioperi per protestare contro i test invalsi, la protesta contro i test sarà sempre da considerarsi legittima.
E comunque anche chi fa il test, senza assentarsi per protesta, può benissimo barrare a caso le crocette. Che fai abbassi il voto di condotta a chi ne sbaglia più del 50%?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 5:53 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Dec ha scritto:
Vero, ma in quel caso si potrebbe almeno abbassare il voto in condotta (non dico che sia la soluzione), se non ci si trovasse sempre di fronte all'opposizione ideologica dei colleghi che la considerano una forma legittima di protesta contro i test Invalsi.

Finchè ci saranno sindacati che indicono scioperi per protestare contro i test invalsi, la protesta contro i test sarà sempre da considerarsi legittima.
E comunque anche chi fa il test, senza assentarsi per protesta, può benissimo barrare a caso le crocette. Che fai abbassi il voto di condotta a chi ne sbaglia più del 50%?
E poi diciamolo chiaro, chi se ne frega del voto di condotta !
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5682
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 6:03 pm

Paolo Santaniello ha scritto:

Finchè ci saranno sindacati che indicono scioperi per protestare contro i test invalsi, la protesta contro i test sarà sempre da considerarsi legittima.
E comunque anche chi fa il test, senza assentarsi per protesta, può benissimo barrare a caso le crocette. Che fai abbassi il voto di condotta a chi ne sbaglia più del 50%?

Tu stesso hai parlato di risposte spiritose e volgarità. Io (e suppongo Dec) mi riferisco a quello.
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1732
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 6:14 pm

avidodinformazioni ha scritto:

E poi diciamolo chiaro, chi se ne frega del voto di condotta !
Al biennio hai ragione, non interessa a quasi nessuno, al triennio, visto che fa media con gli altri voti per l'assegnazione del credito, interessa molto a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 6:41 pm

mac67 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:

Finchè ci saranno sindacati che indicono scioperi per protestare contro i test invalsi, la protesta contro i test sarà sempre da considerarsi legittima.
E comunque anche chi fa il test, senza assentarsi per protesta, può benissimo barrare a caso le crocette. Che fai abbassi il voto di condotta a chi ne sbaglia più del 50%?

Tu stesso hai parlato di risposte spiritose e volgarità. Io (e suppongo Dec) mi riferisco a quello.
La volgarità si deve sanzionare con una nota ed eventualmente con una sospensione; il voto di condotta deve essere deciso in base ad una griglia (presente nel pof) per la quale la nota o la sospensione influiranno ma non saranno automaticamente dirimenti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 7:01 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Dec ha scritto:
Vero, ma in quel caso si potrebbe almeno abbassare il voto in condotta (non dico che sia la soluzione), se non ci si trovasse sempre di fronte all'opposizione ideologica dei colleghi che la considerano una forma legittima di protesta contro i test Invalsi.

Finchè ci saranno sindacati che indicono scioperi per protestare contro i test invalsi, la protesta contro i test sarà sempre da considerarsi legittima.
E comunque anche chi fa il test, senza assentarsi per protesta, può benissimo barrare a caso le crocette. Che fai abbassi il voto di condotta a chi ne sbaglia più del 50%?

No, a chi dà risposte "spiritose" o volgari come quelle di cui parlavi tu. Ho premesso che non è la soluzione al problema che giustamente segnalavi.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2973
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 7:01 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
ushikawa ha scritto:
per me ha ragione l'utente onestà
i test invalsi all'esame finale di terza media per ora fanno media, quindi gli studenti si impegnano
quelli si, in tal senso sono efficaci.
Io lavoro alle superiori e il problema che ho riscontrato con i test invalsi di seconda superiore è che gli alunni, almeno negli anni in cui correggevo le prove, si divertivano a dare risposte spiritose, di fantasia, o addirittura volgari irriverenti; nel migliore dei casi rispondevano la prima cosa che gli veniva in mente oppure, anche laddove erano chiaramente in possesso degli strumenti per rispondere correttamente, evitavano la fatica di concentrarsi tirando piuttosto a indovinare

E le spiritosaggini nel questionario? Un ragazzo scrisse che suo padre aveva il titolo di studio di sultano.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 7:04 pm

@melia ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

E poi diciamolo chiaro, chi se ne frega del voto di condotta !
Al biennio hai ragione, non interessa a quasi nessuno, al triennio, visto che fa media con gli altri voti per l'assegnazione del credito, interessa molto a tutti.

A me sembra che sia quasi più frequente il contrario: al biennio interessa un po' di più (non dico sempre) perché i genitori sono più presenti e più attenti a questi aspetti (non tutti), al triennio meno perché i professori sono i primi a fare in modo da evitare che il voto in condotta determini un credito in meno.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 7:05 pm

chicca70 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
ushikawa ha scritto:
per me ha ragione l'utente onestà
i test invalsi all'esame finale di terza media per ora fanno media, quindi gli studenti si impegnano
quelli si, in tal senso sono efficaci.
Io lavoro alle superiori e il problema che ho riscontrato con i test invalsi di seconda superiore è che gli alunni, almeno negli anni in cui correggevo le prove, si divertivano a dare risposte spiritose, di fantasia, o addirittura volgari irriverenti; nel migliore dei casi rispondevano la prima cosa che gli veniva in mente oppure, anche laddove erano chiaramente in possesso degli strumenti per rispondere correttamente, evitavano la fatica di concentrarsi tirando piuttosto a indovinare

E le spiritosaggini nel questionario? Un ragazzo scrisse che suo padre aveva il titolo di studio di sultano.

Sì, mi riferivo soprattutto a quelle, anche se ce ne possono essere anche nelle prove di italiano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 8:40 pm

Non ho mai capito come la sanzione con le note disciplinari o i voti di condotta possa conciliarsi con una normativa che dice chiaramente che i test devono rimanere anonimi e che possono essere usati solo a fini statistici sull'intera classe o sull'intera scuola, ma non essere fatti risalire al singolo alunno.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5682
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 8:54 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Non ho mai capito come la sanzione con le note disciplinari o i voti di condotta possa conciliarsi con una normativa che dice chiaramente che i test devono rimanere anonimi e che possono essere usati solo a fini statistici sull'intera classe o sull'intera scuola, ma non essere fatti risalire al singolo alunno.

Tecnicamente, a ogni alunno è associato un codice per cui la scuola non fa fatica a risalire a ci l'ha compilato.
All'Invalsi non interessa risalire a Gigino o Pierina.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:16 pm

E questo lo so, ma perché mai la scuola DOVREBBE mettersi a indagare sul nome dell'alunno, visto che comunque alla scuola è vietato utilizzare in qualsiasi modo i risultati dell'invalsi per una valutazione personale (e visto che c'è anche una normativa specifica che prevede che la correzione delle prove non dovrebbe essere fatta dagli stessi insegnanti della classe interessata, proprio per evitare che venga riconosciuta la grafia o qualche altro dato personale)?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5682
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:32 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E questo lo so, ma perché mai la scuola DOVREBBE mettersi a indagare sul nome dell'alunno, visto che comunque alla scuola è vietato utilizzare in qualsiasi modo i risultati dell'invalsi per una valutazione personale (e visto che c'è anche una normativa specifica che prevede che la correzione delle prove non dovrebbe essere fatta dagli stessi insegnanti della classe interessata, proprio per evitare che venga riconosciuta la grafia o qualche altro dato personale)?

Ma non è una valutazione personale: è un provvedimento disciplinare.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:47 pm

Infatti il prossimo,auspicabile passo dovrebbe essere la autenticazione e identificazione dello studente che compila la invalsi.
Per la scuola diventa elemento imprescindibile di valutazione, per l invalsi statistica
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:48 pm

..e comunque la protesta -sciopero-ponte DI VENERDÌ è SEMPRE LEGITTIMA..
'O mare....'o sole...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:57 pm

E allora torniamo allo stesso discorso di prima: a parte il caso plateale in cui il fascicolo viene danneggiato, o viene infarcito di volgarità, insulti o scherzi idioti... se lo studente ha "boicottato" la prova semplicemente riempiendo le caselle a caso, o inserendo deliberatamente risposte sbagliate, oppure lasciando quasi tutto in bianco, come si fa a dimostrarlo? Gli si dà un provvedimento disciplinare perché ha inspiegabilmente ottenuto risultati più scarsi rispetto al suo solito? E dai, non regge...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5682
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Ven Mag 26, 2017 9:59 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E allora torniamo allo stesso discorso di prima: a parte il caso plateale in cui il fascicolo viene danneggiato, o viene infarcito di volgarità, insulti o scherzi idioti... se lo studente ha "boicottato" la prova semplicemente riempiendo le caselle a caso, o inserendo deliberatamente risposte sbagliate, oppure lasciando quasi tutto in bianco, come si fa a dimostrarlo? Gli si dà un provvedimento disciplinare perché ha inspiegabilmente ottenuto risultati più scarsi rispetto al suo solito? E dai, non regge...

Se le risposte sono sbagliate o in bianco, per me va bene così. E mi pare che nessuno abbia chiesto punizioni per questo.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Chi ha paura dei test?   Sab Mag 27, 2017 12:16 am

paniscus_2.0 ha scritto:
E questo lo so, ma perché mai la scuola DOVREBBE mettersi a indagare sul nome dell'alunno, visto che comunque alla scuola è vietato utilizzare in qualsiasi modo i risultati dell'invalsi per una valutazione personale (e visto che c'è anche una normativa specifica che prevede che la correzione delle prove non dovrebbe essere fatta dagli stessi insegnanti della classe interessata, proprio per evitare che venga riconosciuta la grafia o qualche altro dato personale)?

Questa normativa non la conosco. Io ho quasi sempre corretto le prove di italiano delle mie seconde. Che io sappia è vietata la somministrazione agli insegnanti della classe (per evitare che suggeriscano), non la correzione (come se non si potesse falsare ancora di più in fase di tabulazione). Comunque quando capisci che il codice 1 corrisponde al primo alunno dell'elenco, il codice 2 al secondo e così via non è che serva indagare molto per capire chi è l'alunno. Del resto durante il lavoro di tabulazione hai anche la legittima curiosità di vedere come l'hanno fatto (se no le ore sono ancora più noiose), anche se poi non saranno valutati su questo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Chi ha paura dei test?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Domani 13 settimane e bitest: paura e speranze!
» La paura degli psicofarmaci e della pasticca.
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» Paura eccessiva dei pericoli
» venerdì tn e dual test...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: