Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
dolphin



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 24.06.13

MessaggioTitolo: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 9:10 am

dal prossimo 1° settembre

http://www.orizzontescuola.it/compiti-casa-francia-aboliti-dal-prossimo-anno-scolastico-tutti-gradi-scuola/

che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 9:33 am

Se i compiti a casa verranno sostituiti da ore in più a scuola (ore comunque non sufficienti per consolidare gli apprendimenti), prevedo una massiccia richiesta di ritornare ai compiti a casa. A casa puoi farli, non farli, farli fare dalla cugina, copiarli da internet, ma le 15 ore in più a scuola se le beccano comunque.
Se l'obiettivo è quello di ridurre le disparità sociali, sono illusi. Chi ha denaro fornirà comunque ai figli attività extra, lezioni private, etc.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 11:22 am

Onestamente i miei dubbi in merito sono:
1) Assieme ai compiti vengono abolite anche le prove di verifica?
2) Se così non dovesse essere cosa cambierebbe agli studenti? Saranno costretti a studiare comunque per le prove e quindi a fare "compiti".

Mi sfugge qualcosa? Studiare non è un compito a casa?
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 12:46 pm

Semplicemente hanno raggiunto l'obiettivo prefissato da tempo, mantenere il popolo sempre più ignorante...
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 1:06 pm

In tutto questo discorso spaventano principalmente due cose:

- idea che il lavoro a casa possa essere sostituito da quello fatto sotto la supervisione del docente, che è come affermare che lo studente non potrà mai acquisire la necessaria autonomia nello studio;

- il ritenere che i compiti a casa debbano essere svolti sotto la guida del genitore, da cui discende l'assurdità di pensare che l'avere un genitore di buona cultura sia un vantaggio e che questo vada addirittura eliminato alla radice.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2406
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 1:39 pm

Ufficialmente la scusa è che non si tratta di meno lavoro, ma lo stesso lavoro viene svolto a scuola; questo comporta che devono assumere più docenti e, sopratutto, pagarli.
Un domani finiranno i soldi per pagare i docenti e nessuno si accorgerà che si è perso a livello di istruzione.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 1:56 pm

Francia?ma pensa te! Che combinazione. ...
Il pupillo di Soros viene eletto,e magicamente propone l arma finale per la schiavitù culturale del popolo...
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 2:01 pm

Masaniello ha scritto:
Francia?ma pensa te! Che combinazione. ...
Il pupillo di Soros viene eletto,e magicamente propone l arma finale per la schiavitù culturale del popolo...

Si tratta di dinamiche globali.
L'Unione Europea, con buona pace della squallida recorica sul sogno europeo, è un'entità che assomma su di se i principali difetti del nazismo e del comunismo sovietico, in primis l'ambizione di formare individui funzionali a questo disegno totalitario e pronti a difendero dinnanzi ai suoi oppositori.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 2:40 pm

FINO A 15 ore mese ? Fino a 30 min/giorno ? da suddividere magari per 3 materie ?

Basteranno 10 minuti per tirare fuori il quaderno leggere la traccia e rimetterlo via ?

Ok ragazzi, i francesi non sono più un problema, fra 5 anni ce li inculeremo senza alcuna fatica.

Si facciano avanti gli spagnoli !
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 5:33 pm

comp_xt ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Francia?ma pensa te! Che combinazione. ...
Il pupillo di Soros viene eletto,e magicamente propone l arma finale per la schiavitù culturale del popolo...

Si tratta di dinamiche globali.
L'Unione Europea, con buona pace della squallida recorica sul sogno europeo, è un'entità che assomma su di se i principali difetti del nazismo e del comunismo sovietico, in primis l'ambizione di formare individui funzionali a questo disegno totalitario e pronti a difendero dinnanzi ai suoi oppositori.
Il paragone con il comunismo sovietico, almeno da questo specifico punto di vista, non regge proprio. Fino a pochi anni fa, sia in tempi effettivi di socialismo reale, sia anche 10 o 20 anni dopo, le scuole pubbliche dei paesi dell'est Europa sono state serissime, esigenti e impegnative, e conferivano una preparazione con le controscatole (e infatti un fattore significativo per il crollo economico di tali regimi - crollo economico, appunto, NON politico - è che generazioni intere di diplomati e laureati tostissimi avevano cominciato a emigrare o a fuggire in occidente perché c'era la prospettiva di guadagnare molto di più, e dove in effetti erano richiestissimi).

In tutti i casi che conosco (sia come alunni o ex alunni, sia come compagni di scuola dei miei figli o conoscenti vari) di famiglie di origine russa, ucraina, moldava, serba, polacca o rumena con ragazzini che sono nati qui e che hanno fatto tutto il percorso scolastico qui, ma con genitori che avevano studiato al loro paese e sono emigrati da adulti, da questi genitori ho sempre sentito commenti stupiti e sconcertati sul fatto che la scuola italiana sia tanto più leggera, più permissiva e meno rigida di quelle dei loro paesi.

E parlo di persone che hanno ancora legami forti con i loro paesi e ci tornano spesso, che hanno fratelli, parenti e amici con figli in età scolare anche lì, e che quindi fanno il confronto con quello che sanno anche della scuola attuale, non solo con quella che ricordano loro e che risale a 30 o 40 anni fa. Un mio amico di origine moldava (laureato in ingegneria al suo paese, qui fa il tecnico in una ditta di riparazioni di elettrodomestici) era sconcertato dal fatto che alla figlia, alle elementari, venissero consentiti una sciatteria e un disordine nella cura del materiale scolastico che al suo paese sarebbero stati inimmaginabili, e non solo nella scuola dove è andato lui 40 anni fa, ma anche in quella dove va suo nipote adesso.

Il padre si arrabbiava perché la ragazzina, pur andando abbastanza bene come risultati, teneva i quaderni in disordine, con le orecchie, le pieghe e le cancellature e la grafia disordinata, e la figlia rispondeva: "Ma tanto le maestre non ci dicono niente, vuol dire che va bene così!", e lui non se ne capacitava, e comunque era sempre preoccupato che nella scuola italiana si facesse troppo poco...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Gio Giu 08, 2017 6:00 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 5:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Il padre si arrabbiava perché la ragazzina, pur andando abbastanza bene come risultati, teneva i quaderni in disordine, con le orecchie, le pieghe e le cancellature e la grafia disordinata, e la figlia rispondeva: "Ma tanto le maestre non ci dicono niente, vuol dire che va bene così!", e lui non se ne capacitava, e comunque era sempre preoccupato che nella scuola italiana si facesse troppo poco...

... e questo spiega perché la maggior parte dei compiti che consegnano sono opere d'arte astratta.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 5:40 pm

comp_xt ha scritto:
In tutto questo discorso spaventano principalmente due cose:

- idea che il lavoro a casa possa essere sostituito da quello fatto sotto la supervisione del docente, che è come affermare che lo studente non potrà mai acquisire la necessaria autonomia nello studio;

- il ritenere che i compiti a casa debbano essere svolti sotto la guida del genitore, da cui discende l'assurdità di pensare che l'avere un genitore di buona cultura sia un vantaggio e che questo vada addirittura eliminato alla radice.

tre:

- l'idea che i compiti a casa siano quasi esclusivamente compiti scritti, e che questi siano sostanzialmente un'attività meccanica, che consiste nel riempire alcune righe o alcune pagine di quaderno, che poi verrà controllato per verificare se siano stati fatti davvero o no. Il concetto di STUDIO sembra completamente sconosciuto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 5:47 pm

Paniscus, il paragone non era riferito al sistema scolastico (che nei regimi comunisti era comunque di ottimo livello nonostante l'approccio allo studio fosse poco disinteressato e molto legato all'esigenza di formare cittadini funzionali agli obiettivi del partito) ma ad uno stato che ha la pretesa di educare i cittadini al pensiero unico.

La scuola che serve all'UE è una scuola morbida, per nulla selettiva, che non forma né uomini di cultura né tecnici preparati (quelli li si cerca fra gli immigrati, bravi e disposti a lavorare per pochi spiccioli), ideali per preparare lavoratori poco qualificati, mal retribuiti e incapaci di rendersi conto della loro triste situazione.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 5:47 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
comp_xt ha scritto:
In tutto questo discorso spaventano principalmente due cose:

- idea che il lavoro a casa possa essere sostituito da quello fatto sotto la supervisione del docente, che è come affermare che lo studente non potrà mai acquisire la necessaria autonomia nello studio;

- il ritenere che i compiti a casa debbano essere svolti sotto la guida del genitore, da cui discende l'assurdità di pensare che l'avere un genitore di buona cultura sia un vantaggio e che questo vada addirittura eliminato alla radice.

tre:

- l'idea che i compiti a casa siano quasi esclusivamente compiti scritti, e che questi siano sostanzialmente un'attività meccanica, che consiste nel riempire alcune righe o alcune pagine di quaderno, che poi verrà controllato per verificare se siano stati fatti davvero o no. Il concetto di STUDIO sembra completamente sconosciuto.

Studio senza il quale lo svolgimento dei compiti scritti non ha alcun senso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 6:06 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Il padre si arrabbiava perché la ragazzina, pur andando abbastanza bene come risultati, teneva i quaderni in disordine, con le orecchie, le pieghe e le cancellature e la grafia disordinata, e la figlia rispondeva: "Ma tanto le maestre non ci dicono niente, vuol dire che va bene così!", e lui non se ne capacitava, e comunque era sempre preoccupato che nella scuola italiana si facesse troppo poco...

... e questo spiega perché la maggior parte dei compiti che consegnano sono opere d'arte astratta.

E spiega anche perché dopo 10 anni, alla prima difficoltà seria di rendimento scolastico, una diagnosi di DSA non la si nega a nessuno. Se quasi tutti scrivono esattamente come i dislessici e i disgrafici, allora saranno riconosciuti quasi tutti come dislessici e disgrafici...

In un altro di questi thread ho raccontato la mia esperienza traumatica con la correzione di un compito di simulazione di seconda prova di matematica (quella della Zanichelli, immagino che l'abbiano fatta anche i vostri).

A parte il livello scarso dei contenuti (ma in effetti la prova era abbastanza più impegnativa rispetto a quelle ministeriali degli anni scorsi, o anche rispetto a parecchie prove di esame vere), ma quello che mi ha fatto diventare una belva è stata soprattutto la pecioneria della presentazione, addirittura peggio rispetto al loro standard che conoscevo già per le verifiche ordinarie.

Nonostante avessero avuto a disposizione cinque ore essendo abituati a fare compiti in classe di non più di due, pochissimi si sono degnati di separare la brutta copia dalla bella, e di segnalare esplicitamente quali parti dello svolgimento dovessero essere corrette e quali no. Inizialmente due fogli protocollo a disposizione, ma poi quasi tutti ne hanno chiesto uno in più e alcuni anche due, e li hanno massacrati tutti allo stesso modo. Sei facciate, o anche otto, fitte fitte di cancellature, correzioni, scarabocchi, quesiti svolti due o tre volte con risultati diversi senza indicare quale fosse quello definitivo, quesiti lasciati a mezzo e poi completati tre pagine dopo senza nessun simbolo evidente di richiamo, e soprattutto pochissimi che si siano ricordati di scrivere esplicitamente l'elenco dei quesiti svolti, per cui c'è stato chi ne ha tentati più di cinque, ma lasciandoli quasi tutti incompleti, e ho dovuto inventarmi io il criterio per sceglierli.

Specifico che i casi di dsa non c'entrano niente, sono due e hanno solo problemi di lentezza nella lettura, ma non di disgrafia e non di orientazione spaziale, e non scrivono peggio della media degli altri. Il problema è generale, e non penso proprio che si possa ipotizzare che in una classe arrivata in quinta liceo senza intoppi gravi, due terzi degli studenti abbiano dei dsa non diagnosticati.

Sono riuscita a cavarne le gambe solo perchè li ho costretti ad aspettare quasi due settimane prima di riconsegnarglieli. Ho messo in chiaro che se fanno la stessa cosa all'esame vero, sarò costretta a correggerli tutti in un giorno, o al massimo due, e solo in orari di giornata lavorativa, senza la possibilità di portarmeli a casa e lavorare anche di sera, come faccio di solito, e la classe è pure numerosa. Per cui, si scordino che io possa dedicare più di un quarto d'ora a ogni singolo compito, e se me li consegnano illeggibili saranno cavoli loro...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Gio Giu 08, 2017 7:28 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 6:25 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
.

E spiega anche perché dopo 10 anni, alla prima difficoltà seria di rendimento scolastico, una diagnosi di DSA non la si nega a nessuno. Se quasi tutti scrivono esattamente come i dislessici e i disgrafici, allora saranno riconosciuti quasi tutti come dislessici e disgrafici...

Su questo punto abbiamo delle grosse responsabilità come categoria professionale.
É vero infatti che la 170 è una legge dello stato, ma è anche vero che gli insegnanti italiani l'hanno accettata con colpevole rassegnazione.
Ci sono "specialisti" che diagnosticano disturbi specifici di apprendimento basandosi su test che rilevano sintomi che possono essere ascrivibili alla dislessia, ma non solo.
Insomma, una procedura palesemente antiscientifica viene accettata senza batter ciglio da una categoria composta in gran parte da laureati.
Penoso.
Ma cosa accadrebbe se una legge imponesse di diagnosticare il cancro all'intestino a chiunque lamenti del dolore addominale?
E come se non bastasse la supina acquiscenza, dobbiamo anche assistere ai colleghi che si ritengono investiti dalla missione di scovare quanti più dsa possibili, andandoli a scovare fra gli alunni con difficoltà.
E pazienza se queste difficoltà possono essere dovute a tutt'altro.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 7:07 pm

Concordo con paniscus sull ottima scuola sovietica, che formava tecnici di incredibile valore.
L ho già detto,ma feci anni fa il test di ammissione alla università di Mosca del 1953 per fisica.TOSTISSIMO. ...!
Per anni è rimasto lo strascico positivo in tutti i paesi della orbita russa.
Oggi,stranamente, non è putin a proporre queste assurdità. Non è il leader ungherese,ne quello coreano.
Sono i fantocci schiavi degli euro nazisti francesi,tedeschi,italiani..strane combinazioni
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 7:33 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Ufficialmente la scusa è che non si tratta di meno lavoro, ma lo stesso lavoro viene svolto a scuola;

15 ore al mese, ossia una media di mezz'ora al giorno, che al massimo arriva ai 40 minuti al giorno se si toglie qualche giorno festivo e qualche interruzione per ragioni personali, sarebbe LO STESSO LAVORO che si sarebbe dovuto svolgere a casa, in tutti gli ordini e gradi di scuole? Forse alle elementari sì, ma non oltre.

Se il messaggio che viene fatto passare è che, oltre alle lezioni in classe, la dose normale di studio personale necessario a ottenere risultati positivi sia di non più di 15 ore al mese, anche alle superiori, stiamo alla frutta definitiva.

E la cosa più surreale è che la proposta arrivi da uno che si è sposato con la sua ex insegnante di liceo  : - )
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 7:35 pm

Sembra comunque che l'abolizione dei compiti per casa riguardi solo le elementari.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 7:41 pm

mac67 ha scritto:
Sembra comunque che l'abolizione dei compiti per casa riguardi solo le elementari.

Che però sono gli anni più importanti.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 7:50 pm

mac67 ha scritto:
Sembra comunque che l'abolizione dei compiti per casa riguardi solo le elementari.

Cioè la fase in cui dovrebbero formarsi e consolidarsi le abilità di base, comprese quelle relative all'autonomia nella gestione degli impegni scolastici.

Quelli che arrivano alle medie o alle superiori senza aver mai avuto la più pallida idea di cosa significhi fare un compito da soli, come se la caveranno?

E comunque l'articolo parlava esplicitamente di abolizione nelle scuole di ogni ordine e grado.

Dove e quando è stata pubblicata la smentita?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 8:33 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
Ufficialmente la scusa è che non si tratta di meno lavoro, ma lo stesso lavoro viene svolto a scuola;

15 ore al mese, ossia una media di mezz'ora al giorno, che al massimo arriva ai 40 minuti al giorno se si toglie qualche giorno festivo e qualche interruzione per ragioni personali, sarebbe LO STESSO LAVORO che si sarebbe dovuto svolgere a casa, in tutti gli ordini e gradi di scuole? Forse alle elementari sì, ma non oltre.

Se il messaggio che viene fatto passare è che, oltre alle lezioni in classe, la dose normale di studio personale necessario a ottenere risultati positivi sia di non più di 15 ore al mese, anche alle superiori, stiamo alla frutta definitiva.

E la cosa più surreale è che la proposta arrivi da uno che si è sposato con la sua ex insegnante di liceo  : - )
Forse gliela vuole fare pagare; sai per un po' le MILF attizzano ma alla lunga ....
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 8:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Sembra comunque che l'abolizione dei compiti per casa riguardi solo le elementari.

Cioè la fase in cui dovrebbero formarsi e consolidarsi le abilità di base, comprese quelle relative all'autonomia nella gestione degli impegni scolastici.

Quelli che arrivano alle medie o alle superiori senza aver mai avuto la più pallida idea di cosa significhi fare un compito da soli, come se la caveranno?

E comunque l'articolo parlava esplicitamente di abolizione nelle scuole di ogni ordine e grado.

Dove e quando è stata pubblicata la smentita?

Non c'è una smentita, l'articolo richiama una legge che già lo prevede per le elementari ma viene aggirata.

E' una di quelle notizie di agenzia che ogni giornale riprende pari pari senza chiedersi che cosa stanno pubblicando.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 8:52 pm

Con i soldi che gli passa Soros che finanzia il disfacimento della cultura europea può pagarsi carne più fresca...
Tornare in alto Andare in basso
Online
ginepraio



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 09.06.16

MessaggioTitolo: Re: Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola   Gio Giu 08, 2017 10:13 pm

No scusate, sono allibito. Nessuno è a favore di questo provvedimento? Ma conoscete la battaglia del dirigente Maurizio Parodi, lui ha anche scritto un libro "Basta compiti", cercate e informatevi. Siamo l'ultimo paese in Europa nei risultati scolastici e siamo quello che dà più compiti a casa e che ha più ore di lezioni a scuola. In Finlandia - primo Paese europeo per risultati OCSE PISA- danno pochissimi compiti, le scuole Montessori di eccellenza non li danno proprio. Alle medie e alle superiori è spaventoso il carico di lavoro pomeridiano per i ragazzi, e nonostante tutto non otteniamo nulla, nessun risultato. Ma non vi sembra il caso che forse dovreste mettervi un po' in discussione, informarvi, valutare altri punti di vista? Qualcosa da noi non va, questo è poco ma sicuro. Così non otteniamo nulla.
Tornare in alto Andare in basso
 
Francia: compiti a casa aboliti per tutti gli ordini di scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Compiti di un moderatore
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Nicolas e la sua mamma sono finalmente a casa!
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: