Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Nodina



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 16.08.16

MessaggioTitolo: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 4:13 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti,
ho insegnato inglese  nell'ultimo anno in una classe 5 di una scuola superiore, con 3 ore di lezione a settimana. La classe era numerosa, con un ragazzo diversamente abile e una ragazza dislessica ( il coordinatore dice che  una diagnosi precisa di dislessia è arrivata tardi dal momento che i genitori hanno rivelato alla scuola le informazioni sulla figlia col contagocce e anno dopo anno, insomma è tutto molto vago). Comunque tutti gli insegnanti hanno sempre adottato le misure compensative e dispensative previste dalla legge. Questa ragazza ha enormi difficoltà con l'inglese: negli scritti ho sempre prediletto il contenuto, ma spesso, anche dando molto tempo supplementare, il compito non risultava completo e le risposte veramente esili. Ora, l'orale: per i dislessici si consiglia di compensare con l'orale la difficoltà nello scritto. Il problema è che questa ragazza, per tutto l'anno, non ha MAI prodotto nemmeno una frase banale in lingua: l'orale lo ha fatto in italiano perché non riusciva a dire niente in inglese. Durante l'anno abbiamo lavorato quasi sempre in gruppi (dove poteva essere aiutata dagli altri studenti), abbiamo creato presentazioni su argomenti stimolanti ( lei la sua parte la leggeva così com'era scritta perché non rielaborava niente in inglese), le ho fatto fare i test orali in forma scritta per agevolarla (con tanto di schemi e dizionari) ma non c'è stato niente da fare: era seguita a casa da insegnanti privati che però i genitori non apprezzavano perché convinti che non capissero la figlia, la quale, circa un mese fa, mi ha detto chiaramente di avere problemi di memoria e non ricordarsi nemmeno una parola in inglese.
Durante l'anno io ho dovuto preparare gli schemi per lei da utilizzare nei test perché neanche se li portava dietro (sentiva l'imbarazzo di fronte ai compagni-coi quali tra l'altro aveva un bel rapporto); invece degli schemi, una volta l'ho beccata con le fotocopie del libro sotto al banco. Insomma, agli scrutini il 6 è stato dato a maggioranza perché non sentivo di poter dare la sufficienza. la madre della ragazza mi ha detto che la figlia poteva anche essere dispensata dallo studio dell'inglese ma che ha deciso di no perché le piace la materia. Io ho cercato di far capire che una persona senza gambe non potrà fare la ballerina all'opera, ma potrà diventare una bravissima scienziata, ma i genitori sono irriducibili. la figlia  è intelligente e deve essere premiata per lo sforzo. A mio giudizio, la figlia non è invece in grado di affrontare neanche una banale conversazione in lingua (non capisce neanche domande come: Quale preferisci, la canzone X o quella Y? al quinto anno delle superiori) e avrà gravi difficoltà nello scritto dell'esame  anche con tutte le misure compensative adottate. Mi dispiace vedere come così tanti insegnanti siano convinti che la didattica inclusiva significhi alla fine voto sufficiente per tutti, anche quando gli obiettivi minimi non sono stati raggiunti.
Rischio un'azione legale da parte dei genitori di questa ragazza (non ne avrei paura ma vorrei sapere se la cosa è possibile)? Non ho mai dato il 4 per non mortificarla ma il voto finale era comunque da leggersi tale. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Nodina



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 16.08.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 6:06 pm

Ci sono ancora cose avvolte nella nebbia, ma oggi ho imparato molto. Qua mi devo affilare gli artigli perché la lotta sarà dura!!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 9:25 pm

Nodina ha scritto:
Il problema è che questa ragazza, per tutto l'anno, non ha MAI prodotto nemmeno una frase banale in lingua: l'orale lo ha fatto in italiano perché non riusciva a dire niente in inglese.
C'è qualcosa sotto.

Se questa ragazza fosse nata in Inghilterra sarebbe diventata muta ? Se si fosse dovuta trasferire sarebbe ammutolita ?

The pen is on the table lo dicono tutti; si possono fare strafalcioni grammaticali, si può avere una pronuncia scandalosa, si può avere un vocabolario povero, ma non esiste che stai zitto, non se non c'è qualcosa sotto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 9:32 pm

Nodina ha scritto:
Per IRE:
ne hanno già cambiati due, ma a detta dei genitori nessuno dei 2 capiva la figlia...
Se la figlia è incomprensibile mi sembra una giusta affermazione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 9:45 pm

Nodina ha scritto:
La ragazza si perderebbe in aereoporto...Comunque non ha ritardo mentale: sembra sia molto  brava in matematica e conosco l'insegnante, che è una delle persone lì dentro a  concepire la scuola come una cosa seria
Blocco mentale verso le lingue per una qualche ragione psicologica ? Ha visto Alien in lingua originale ? Ha seguito la campagna elettorale di Trump ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 9:47 pm

Nodina ha scritto:
Se hanno voluto farmi credere questo non lo so, so solo che il mio voto non l'hanno avuto. Anzi, ho chiesto in consiglio al coordinatore se la commissione d'esame avrebbe potuto vedere che il 6 era stato dato a maggioranza (volevo che vedessero che io non ero d'accordo) e mi è stato detto di sì, che l'avrebbero visto, e che sarebbero così stati prevenuti nei confronti del candidato ( ma è fantascienza???)
corvo rosso non avrai il mio scalpo
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 9:49 pm

..penso quella della vecchia clinton. ...o forse ha visto un servizio della moglie di obama in costume da bagno..
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 10:04 pm

Mi hai ricordato Paolo Cevoli.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Ven Giu 09, 2017 11:50 pm

Cara Nodina,
puoi stare proprio tranquilla: tu hai applicato tutte le procedure previste per mettere a suo agio quest'allieva e consentirle di imparare una lingua che potrebbe esserle utile in futuro. Ogni alunno con DSA è un caso a sé, in realtà. Me ne ricordo uno che per tutto l'anno scolastico ha litigato con la lingua straniera, ma aveva dei genitori sensati e consapevoli che gli hanno messo al fianco un aiuto e che lo hanno sempre esortato a superare l'ostacolo.
Agli esami finali, il ragazzo ha parlato in inglese, esponendo un argomento semplice, ed a me è parso un vero miracolo, tanto che mi sono commossa.
Hai ragione, Ire, questa ragazza ha un grosso problema: ma il problema non è il DSA; sono i genitori stupidamente iperprotettivi: guarda caso, nessuno capisce la figlia (né l'insegnante a scuola né i docenti privati!); come ho detto in un altro post, la responsabilità dell'insuccesso è sempre di qualcun altro.
Qui le cose sono due: o si educano i genitori o si abbandona l'alunna al proprio destino (gli insegnanti non si possono sostituire ai genitori).
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 7:14 am

Occorre riconoscere alla collega grandissima attenzione alla lingua italiana..
SCRUTINII, plurale con due i.
L ultima volta vidi tale prelibatezza grammaticale sul libro di esercizi per pianoforte, o meglio ESERCIZII.
era il 1994...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9887
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 9:16 am

ludmilla72 ha scritto:
Cara Nodina,
puoi stare proprio tranquilla: tu hai applicato tutte le procedure previste per mettere a suo agio quest'allieva e consentirle di imparare una lingua che potrebbe esserle utile in futuro. Ogni alunno con DSA è un caso a sé, in realtà. Me ne ricordo uno che per tutto l'anno scolastico ha litigato con la lingua straniera, ma aveva dei genitori sensati e consapevoli che gli hanno messo al fianco un aiuto e che lo hanno sempre esortato a superare l'ostacolo.
Agli esami finali, il ragazzo ha parlato in inglese, esponendo un argomento semplice, ed a me è parso un vero miracolo, tanto che mi sono commossa.
Hai ragione, Ire, questa ragazza ha un grosso problema: ma il problema non è il DSA; sono i genitori stupidamente iperprotettivi: guarda caso, nessuno capisce la figlia (né l'insegnante a scuola né i docenti privati!); come ho detto in un altro post, la responsabilità dell'insuccesso è sempre di qualcun altro.
Qui le cose sono due: o si educano i genitori o si abbandona l'alunna al proprio destino (gli insegnanti non si possono sostituire ai genitori).

già : - (
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
pepe

avatar

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 15.03.11

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 9:34 am

Nodina ha scritto:
Salve a tutti,
ho insegnato inglese  nell'ultimo anno in una classe 5 di una scuola superiore, con 3 ore di lezione a settimana. La classe era numerosa, con un ragazzo diversamente abile e una ragazza dislessica ( il coordinatore dice che  una diagnosi precisa di dislessia è arrivata tardi dal momento che i genitori hanno rivelato alla scuola le informazioni sulla figlia col contagocce e anno dopo anno, insomma è tutto molto vago). Comunque tutti gli insegnanti hanno sempre adottato le misure compensative e dispensative previste dalla legge. Questa ragazza ha enormi difficoltà con l'inglese: negli scritti ho sempre prediletto il contenuto, ma spesso, anche dando molto tempo supplementare, il compito non risultava completo e le risposte veramente esili. Ora, l'orale: per i dislessici si consiglia di compensare con l'orale la difficoltà nello scritto. Il problema è che questa ragazza, per tutto l'anno, non ha MAI prodotto nemmeno una frase banale in lingua: l'orale lo ha fatto in italiano perché non riusciva a dire niente in inglese. Durante l'anno abbiamo lavorato quasi sempre in gruppi (dove poteva essere aiutata dagli altri studenti), abbiamo creato presentazioni su argomenti stimolanti ( lei la sua parte la leggeva così com'era scritta perché non rielaborava niente in inglese), le ho fatto fare i test orali in forma scritta per agevolarla (con tanto di schemi e dizionari) ma non c'è stato niente da fare: era seguita a casa da insegnanti privati che però i genitori non apprezzavano perché convinti che non capissero la figlia, la quale, circa un mese fa, mi ha detto chiaramente di avere problemi di memoria e non ricordarsi nemmeno una parola in inglese.
Durante l'anno io ho dovuto preparare gli schemi per lei da utilizzare nei test perché neanche se li portava dietro (sentiva l'imbarazzo di fronte ai compagni-coi quali tra l'altro aveva un bel rapporto); invece degli schemi, una volta l'ho beccata con le fotocopie del libro sotto al banco. Insomma, agli scrutini il 6 è stato dato a maggioranza perché non sentivo di poter dare la sufficienza. la madre della ragazza mi ha detto che la figlia poteva anche essere dispensata dallo studio dell'inglese ma che ha deciso di no perché le piace la materia. Io ho cercato di far capire che una persona senza gambe non potrà fare la ballerina all'opera, ma potrà diventare una bravissima scienziata, ma i genitori sono irriducibili. la figlia  è intelligente e deve essere premiata per lo sforzo. A mio giudizio, la figlia non è invece in grado di affrontare neanche una banale conversazione in lingua (non capisce neanche domande come: Quale preferisci, la canzone X o quella Y? al quinto anno delle superiori) e avrà gravi difficoltà nello scritto dell'esame  anche con tutte le misure compensative adottate. Mi dispiace vedere come così tanti insegnanti siano convinti che la didattica inclusiva significhi alla fine voto sufficiente per tutti, anche quando gli obiettivi minimi non sono stati raggiunti.
Rischio un'azione legale da parte dei genitori di questa ragazza (non ne avrei paura ma vorrei sapere se la cosa è possibile)? Non ho mai dato il 4 per non mortificarla ma il voto finale era comunque da leggersi tale. Grazie.

Purtroppo ho una situazione molto simile in Latino nella mia terza: una ragazzina DSA con fortissima dislessia, celata dalla famiglia fino all'anno scorso per non pregiudicarla, poi tirata fuori all'ultimo perché rischiava la bocciatura alla fine della seconda: le hanno dato tre materie, latino, matematica (è uno scientifico!!!) e inglese. A settembre un aiuto gigantesco (non c'ero io) e quest'anno i problemi sono rimasti in matematica e latino, materia che a mio avviso lei non dovrebbe studiare perché non ce la può fare ed è una mortificazione continua. Dobbiamo andare allo scrutinio con queste due materie e molto probabilmente le si darà solo matematica perché in quinta può esservi lo scritto di matematica in seconda prova, mentre latino sarà solo all'orale se aboliranno la terza prova. Quale messaggio educativo diamo ai nostri studenti? Hai delle enormi difficoltà e per questo ti mandiamo avanti? Ma esistono tante altre tipologie di scuola (es. i tecnici) dove questi ragazzini possono imparare qualcosa che servirà loro per il futuro, perché i DSA gravi difficilmente andranno a fare l'università! Devo dire che mi sento molto in difficoltà, come quando ho avuto a che fare con studenti con 104 ed obiettivi minimi che non erano da obiettivi minimi, ma che dovevano essere comunque promossi...
I genitori sono il vero problema di questi ragazzini: raramente si incontrano genitori assennati (mi è capitato solo due volte) in quanto realisti e consapevoli delle enormi difficoltà che i loro figli incontreranno in futuro una volta usciti dalla scuola. Come fai a mandare un figlio gravemente DSA in un liceo classico o in un liceo scientifico! Perché sono ambienti più protetti? Non è assolutamente vero, io conosco istituti tecnici all'avanguardia in materia di DSA che li accolgono e li aiutano dando loro opportunità maggiori di un liceo! Sono i genitori, magari laureati, che vivono le difficoltà dei loro figli come un fallimento personale e che quindi vogliono nascondere la testa sotto la sabbia!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9887
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 9:41 am

comprendo la tua difficoltà ma ti faccio una domanda.....

come è possibile che la famigla "celi" il dsa?

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?

(da quello che dici concordo con il fatto che la scelta della scuola non sia stata proprio la più azzeccata, concordo che la famiglia avrebbe dovuto fare cose diverse, ma...)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Benny77



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 10:28 am

\"pepe ha scritto:

Come fai a mandare un figlio gravemente DSA in un liceo classico o in un liceo scientifico! Perché sono ambienti più protetti? Non è assolutamente vero, io conosco istituti tecnici all'avanguardia in materia di DSA che li accolgono e li aiutano dando loro opportunità maggiori di un liceo!

Possiamo considerare le scuola a cui ti riferisci come eccezione che conferma la regola?

Scusate l'OT ma mi viene spontaneo!

Ho amici in professionali che me ne raccontano di tutti i colori ....

Se siete "deboli di cuore e altamente credenti" non guardate. Altrimenti dopo aver visionato questo video (ed i seguenti) leggete i commenti .....

Chi pensa che sono girati in un liceo classico o scientifico alzi la mano!
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 10:36 am

Ire ha scritto:

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?


Lo hanno fatto in una scuola dove lavora un mio amico. Figlia di un notaio della città. DSA o fancazzista non lo so, ma date le difficoltà e dato che la famiglia non ne voleva sapere (nessuna certificazione, addirittura a scuola media 10 in mate 10 in ita ... una studentessa modello che non sapeva scrivere - orrori di ortografia assurdi - non sapeva fare due semplici calcoli) redigono il PDP per BES con strumenti compensativi e misure dispensative.

Vengono querelati dalla famiglia per discriminazione della figlia (sostenendo - ma lui dice che non era vero - che in classe era oggetto di continui scherni e derisioni e che lei stessa si sentiva umiliata e trattata da "handicappata") .... ora non scendo nei particolari (che tra l'altro non conosco più di tanto) ma se tanto di ma tanto ...
Tornare in alto Andare in basso
Nodina



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 16.08.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 11:12 am



The pen is on the table lo dicono tutti; si possono fare strafalcioni grammaticali, si può avere una pronuncia scandalosa, si può avere un vocabolario povero, ma non esiste che stai zitto, non se non c'è qualcosa sotto.[/quote]

Ho impostato tutto il programma annuale di lingua su una base comunicativa, svolgendo le lezioni in inglese ed evitando lezioni frontali (che non condivido); il lavoro si faceva in gruppi utilizzando giochi da tavolo in inglese, compiti autentici, presentazioni fatte dagli studenti stessi ( oltre agli autori letterari abbiamo analizzato molto i Beatles e la cultura degli anni '60), abbiamo visto film e documentari in lingua con sottotitoli in italiano ( i sottotitoli in inglese erano fuori questione per via del basso livello di partenza della classe); insomma, ho svolto le lezioni come le avrei svolte in una scuola di lingua, proponendo ( e facendo anche scegliere) argomenti interessanti, immergendo i ragazzi nella lingua che studiavano e creando un'atmosfera rilassata che li mettesse a loro agio nell'espressione orale. Tutti hanno fatto grandi progressi (c'era gente che all'inizio non apriva bocca) a parte qualcuno che, pur avendo le capacità, non si è impegnato tanto; ma questa ragazza a me non ha dato prova di avere imparato niente. Parla italiano, e neanche male, ma come ha fatto notare qualcuno in questo forum ogni caso di dislessia è un caso a sé. E' vero che i genitori sono iperprotettivi (soprattutto la madre) pronti a scagliarsi contro il mondo incapace di comprendere la figlia, e non so quanto però riescano a seguirla: più di una volta, chiedendo come fosse andato il fine settimana (domanda tradotta dalla compagna di banco) mi ha risposto (rigorosamente in italiano) di essersi divertita "alle macchinette". -Ma tutto il pomeriggio?- le ho chiesto-Sì, mi piace-. Se devo considerare questa risposta rappresentativa del suo modo di intendere lo svago allora è poco seguita, non è invogliata a leggere (seguiva i film in inglese sottotitolati in italiano senza problemi). Ci sarà qualcosa sotto, forse più d'una, ma più di quello che ho fatto non potevo fare.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2973
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 11:21 am

Benny77 ha scritto:
Ire ha scritto:

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?


Lo hanno fatto in una scuola dove lavora un mio amico. Figlia di un notaio della città. DSA o fancazzista non lo so, ma date le difficoltà e dato che la famiglia non ne voleva sapere (nessuna certificazione, addirittura a scuola media 10 in mate 10 in ita ... una studentessa modello che non sapeva scrivere - orrori di ortografia assurdi - non sapeva fare due semplici calcoli) redigono il PDP per BES con strumenti compensativi e misure dispensative.

Vengono querelati dalla famiglia per discriminazione della figlia (sostenendo - ma lui dice che non era vero - che in classe era oggetto di continui scherni e derisioni e che lei stessa si sentiva umiliata e trattata da "handicappata") .... ora non scendo nei particolari (che tra l'altro non conosco  più di tanto) ma se tanto di ma tanto ...

Dove sta il problema? Se ha tante insufficienze la si boccia, così non si sente umiliata e sono tutti felici.
Tornare in alto Andare in basso
Nodina



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 16.08.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 11:24 am

[quote="Ire"]comprendo la tua difficoltà ma ti faccio una domanda.....

come è possibile che la famigla "celi" il dsa?

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.



Sembra incomprensibile, ma purtroppo è così. In un'altra mia classe c'è un ragazzo BES (che è a tutti gli effetti un DSA) ma la famiglia non ha mai voluto riconoscerlo tale, continuando a insistere che il figlio è come tutti gli altri ( è ripetente da 3 anni!). Solo l'anno scorso, in vista degli esami di maturità, la scuola è riuscita con fatica a convincere la famiglia a riconoscerlo BES. In molti casi il problema vero lo crea la famiglia che non vuole vedere la realtà. Lo scopo della didattica inclusiva dovrebbe essere quello di far comprendere a ciascuno in cosa riesce meglio e in cosa si sente a suo agio a fare, non quello di fare di tutta l'erba un fascio e promuovere tutti in nome della diversità che arricchisce. Siamo uguali come esseri umani ma diversi nelle nostre capacità, e il giudizio dell'insegnante deve riflettere questo, ma molte famiglie lo interpretano come una discriminazione nei confronti dei figli.
Tornare in alto Andare in basso
Nodina



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 16.08.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 11:36 am

Per PEPE:
Sì, chi ha una grave dislessia farà fatica all'università e nel caso della mia studentessa, verrà tagliata fuori al primo test di inglese che non passerà mai a meno che trovi un docente MOLTO compiacente (se ne sentono tante).
Ma è possibile che il lavoro manuale ( meccanico, artigiano di qualsiasi tipo, pasticciere e chi più ne ha più ne metta) sia così disprezzato da tante famiglie? Non potrebbe essere un'alternativa validissima alle difficoltà enormi incontrate dai figli a scuola? L'università non è mica per tutti, le strade sono tante e non è scritto da nessuna parte che per avere successo si debba andare all'università.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9887
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 11:46 am

Benny77 ha scritto:
Ire ha scritto:

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?


Lo hanno fatto in una scuola dove lavora un mio amico. Figlia di un notaio della città. DSA o fancazzista non lo so, ma date le difficoltà e dato che la famiglia non ne voleva sapere (nessuna certificazione, addirittura a scuola media 10 in mate 10 in ita ... una studentessa modello che non sapeva scrivere - orrori di ortografia assurdi - non sapeva fare due semplici calcoli) redigono il PDP per BES con strumenti compensativi e misure dispensative.

Vengono querelati dalla famiglia per discriminazione della figlia (sostenendo - ma lui dice che non era vero - che in classe era oggetto di continui scherni e derisioni e che lei stessa si sentiva umiliata e trattata da "handicappata") .... ora non scendo nei particolari (che tra l'altro non conosco  più di tanto) ma se tanto di ma tanto ...

Purtroppo hanno sbagliato!

Se noti io ho scritto "suggerire" il pdp per bes non "redigere" il pdp per bes.

Checchè se ne dica in giro, soprattutto nonostante il passaparola che corre in rete, il pdp se non è firmato dalla famiglia non può essere adottato.

la scuola può certamente adottare una valutazione attenta se si accorge che un ragazzo ha problemi e la famiglia non ne vuole sapere, può senza dubbio cercare di proporre alla classe un metodo didattico inclusivo che vada meglio per quel ragazzo con problemi... ma non può fare nulla di diverso da questo. Non può "trattare" il ragazzo in modo diverso dal resto della classe. O succede quello che hai raccontato.

Mentre "suggerire" il pdp, documentare il suggerimento e verbalizzare il rifiuto mette la scuola al riparo da qualsiasi possibile ripensamento in sede giudiziale.


Non commentiamo la frustrazione che si vive in una situazione del genere. Sono purtroppo fatti della famiglia che il ragazzo pagherà.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 12:50 pm

Benny77 ha scritto:
redigono il PDP per BES con strumenti compensativi e misure dispensative.

Vengono querelati dalla famiglia per discriminazione della figlia (sostenendo - ma lui dice che non era vero - che in classe era oggetto di continui scherni e derisioni e che lei stessa si sentiva umiliata e trattata da "handicappata") .... ora non scendo nei particolari (che tra l'altro non conosco  più di tanto) ma se tanto di ma tanto ...

Se il pdp era stato fatto all'insaputa della famiglia o era stato fatto nonostante la famiglia fosse stata interpellata e avesse detto di no, la famiglia ha TUTTE le ragioni di indignarsi e di denunciare. Se invece il pdp era stato fatto in regola, ede era stato anche firmato dalla famiglia come la regola prevederebbe, vuol dire che questi sono molto più fulminati della figlia, e che meritano una controquerela con le controscatole...
Tornare in alto Andare in basso
pepe

avatar

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 15.03.11

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 1:06 pm

Ire ha scritto:
comprendo la tua difficoltà ma ti faccio una domanda.....

come è possibile che la famigla "celi" il dsa?

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?

(da quello che dici concordo con il fatto che la scelta della scuola non sia stata proprio la più azzeccata,  concordo che la famiglia avrebbe dovuto fare cose diverse, ma...)

Il certificato da Dsa è stato presentato ad aprile 2016 ed è stato redatto un pdp subito, come anche quest'anno.
Lei ha tutti gli strumenti compensativi e le misure dispensative a disposizione, ma non ce la fa.

Oltre ai professionali, esistono anche i tecnici, scuole degnissime.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 1:22 pm

Ah.questa è fantastica.
Quindi una ragazza così limitata la vedresti bene in un ragioniere programmatore, in un tecnico per geometri o un itis meccanico.
Come se diventare un buon perito, ragioniere o geometra sia alla portata di cani e porci,come se non fossero in queste scuole materie pesanti e complesse, non certo alla portata di una che non sa dire "uots ior neim "
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9887
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 2:05 pm

pepe ha scritto:
Ire ha scritto:
comprendo la tua difficoltà ma ti faccio una domanda.....

come è possibile che la famigla "celi" il dsa?

La famiglia può celare la certificazione ma il dsa si vede.

Non avete pensato comunque a suggerire un pdp per bes?

(da quello che dici concordo con il fatto che la scelta della scuola non sia stata proprio la più azzeccata,  concordo che la famiglia avrebbe dovuto fare cose diverse, ma...)

Il certificato da Dsa è stato presentato ad aprile 2016 ed è stato redatto un pdp subito, come anche quest'anno.
Lei ha tutti gli strumenti compensativi e le misure dispensative a disposizione, ma non ce la fa.

Oltre ai professionali, esistono anche i tecnici, scuole degnissime.

ho capito dalle tue parole che la famiglia aveva già da prima la certificazione nel cassetto e non ve l'ha presentata.

La ragazza aveva problemi scolastici comunque anche prima della presentazione.

Era questo il momento nel quale, per essere inattaccabile, il cdc avrebbe dovuto pensare a proprorre un pdp a prescindere dalla certificazione.

Se non l'avete fatto, certo potete dimostrare di esservi attivati immediatamente dopo il ricevimento della documentazione attestante il dsa, ma vi potrebbero accusare di non esservene comunque accorti prima, di non aver fatto il fattibile per i problemi della ragazza.

Se non si può lavorare insieme, come dovrebbe essere, ciascuno deve fare la propria parte. Solo dopo può dire: non posso essere ritenuto responsabile.

Non so se sono riuscita a spiegare questa cosa che è soprattutto legata alla domanda del post iniziale: sono a posto? posso essere incolpata?

Lei è a posto.
Voi, se non avete comunque rilevato e pensato al bes non siete del tutto a posto
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
gugu

avatar

Messaggi : 30826
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 2:26 pm

Carissima Ire,

oggi ti pongo un caso difficile, non da manuale, ma sicuramente riuscirai ad analizzare con la tua solita preparazione in materia.

Una famiglia presenta a fine maggio una certificazione BES (sì, hai capito bene, non DSA perché nonostante ogni tipo di esame al fanciullo non è stato possibile certificare nulla se non una non meglio identificata "carenza affettiva" e disaffezione alla scuola). Nonostante questo la certificazione suggerisce di dare più tempo alle verifiche e di concordare le interrogazioni. Il cdc a 10 giorni dalla fine dell'anno, senza più verifiche da fare, si è espresso nel senso di applicare questi suggerimenti dal prossimo anno.
Se il pargolo il prossimo anno sarà nella stessa classe di quest'anno, visto che è molto disaffezionato alla scuola, tanto da avere insufficienze in quasi tutte le materie...cosa farà la famiglia?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9887
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi   Sab Giu 10, 2017 2:36 pm

ve ne preoccuperete e se ne preoccuperanno quando si presenteranno problemi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Scrutinii e studenti dislessici con voti bassi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Bitest positivo per valori bassi Pappa e Beta free
» ...terzo monitoraggio, estrogeni bassi e paranoia famacologica...
» Linfociti T bassi - ANA e NK
» Qualche parola di conforto?
» tipizazzione linfocitaria

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: