Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 debiti e bocciature

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
clamar79



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioTitolo: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 3:55 pm

quesito: il collegio delibera che allo scrutinio con 3 insufficienze (a partire da 1 con 4/10 e 2 con 5/10) si viene respinti. ad un consiglio di classe ad uno studente con due insufficienze con 4/10 e una con 5/10 viene sospeso il giudizio. Motivazione del ds: il consiglio di classe è sovrano per quanto riguarda la valutazione, sovrano anche rispetto alle delibere del collegio.
Secondo me no. Voi come la vedete, al netto di fantasiose giustificazioni e motivazioni che sfiorano il pindarico quando non Tolkien?
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 3:59 pm

il cdc è sovrano
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 3:59 pm

il consiglio di classe resta sovrano; la delibera del collegio è illegittima. Per la valutazione occorre far riferimento alle normative statali, che sono chiare. La questione è complessa e delicata e non si può pensare di risolverla a colpi di machete, tramite delibera.
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:01 pm

ah in quel consiglio si è votato e l'alunno NON è stato respinto a maggioranza. Ma secondo me in base alla delibera del collegio non si doveva proprio votare...
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:02 pm

Per la valutazione occorre far riferimento alle normative statali, che sono chiare.
puoi indicarmele coretesemente? grazie
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:04 pm

il cdc è sovrano, il collegio non può decidere della bocciatura di un allievo
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:05 pm

Valutazione nella scuola secondaria di II grado

La valutazione degli studenti, già prevista da precedenti norme, è stata integrata dal voto di comportamento, in base all’articolo 2 della legge 169/2008. La valutazione degli apprendimenti per le varie discipline è espressa con voto in decimi; allo stesso modo, dal 2008-09, anche la valutazione del comportamento è espressa con voto in decimi.
Il voto inferiore a cinque decimi nel comportamento comporta la non ammissione alla classe successiva o all’esame, indipendentemente dai voti conseguiti nelle varie discipline di studio.
Nei confronti degli alunni che presentano un'insufficienza non grave in una o più discipline, il consiglio di classe, prima dell'approvazione dei voti, procede ad una valutazione sulla possibilità che lo studente superi la carenza formativa in tempi e modi predefiniti.
Nei confronti degli studenti per i quali sia accertata la carenza formativa, il consiglio di classe sospende lo scrutinio, prevedendo la sua effettuazione prima dell’inizio dell’anno scolastico successivo.
Il dirigente scolastico comunica alla famiglia le motivazioni assunte dal consiglio di classe con resoconto dettagliato sulle carenze dello studente. Gli istituti procedono autonomamente a definire le iniziative di sostegno e di recupero a favore degli studenti che hanno avuto lo scrutinio finale sospeso.
Gli studenti che al termine delle lezioni non possono essere valutati per malattia o trasferimento della famiglia, sono ammessi a sostenere, prima dell'inizio delle lezioni dell'anno scolastico successivo, prove suppletive (legge n. 352/1995).
In vista dell'esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore, in sede di scrutinio finale di ciascuno degli ultimi tre anni, viene attribuito il credito scolastico ad ogni studente. Il punteggio attribuito quale credito scolastico a ciascun alunno è pubblicato all'albo dell'Istituto, unitamente ai voti conseguiti in sede di scrutinio finale ed è trascritto sulla pagella scolastica.
L’ammissione all’esame di Stato, a decorrere dall’anno scolastico 2009-10, è subordinata al conseguimento del voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina di studio e nel comportamento, secondo quanto previsto dall’articolo 6 del Regolamento sulla valutazione (dpr 122/2009).
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:15 pm

clamar79 ha scritto:
quesito: il collegio delibera che allo scrutinio con 3 insufficienze (a partire da 1 con 4/10 e 2 con 5/10) si viene respinti. ad un consiglio di classe ad uno studente con due insufficienze con 4/10 e una con 5/10 viene sospeso il giudizio. Motivazione del ds: il consiglio di classe è sovrano per quanto riguarda la valutazione, sovrano anche rispetto alle delibere del collegio.
Secondo me no. Voi come la vedete, al netto di fantasiose giustificazioni e motivazioni che sfiorano il pindarico quando non Tolkien?

clamar79 immagina che talmente è sovrano il consiglio che hanno proposto 4 in una materia in cui l'allievo in questione aveva un non classificato in quanto sempre assente (praticamente l'80% di assenze in quella disciplina in tutto l'anno) ed una sola valutazione (un due assegnato - come si leggeva nella proposta di voto del collega - in quanto si rifiutava di sottoporsi alla verifica orale).

Contrari al 4 io e lui. Favorevoli DS in primis e tutti gli altri pecoroni. 4 debiti a settembre ... alla mia richiesta di visionare i certificati medici attestanti le assenze per motivi di salute è successo il finimondo. Urla da parte di coordinatore e DS contro la mia malafede - ma dei certificati nemmeno l'ombra.

Ho chiesto copia del verbale al coordinatore che si è rifiutato di inviarmela per email dicendomi che, se proprio ci tenevo, dovevo fare formale richiesta di accesso agli atti!
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:28 pm

grazie per le risposte. nel merito, anche sulla scia di ciò che racconta benny (e chissà quanti altri...): è vero ciò che dice qualcuno, la valutazione è cosa seria, serissima, delicata...purtroppo lasciata in mano ad un'assemblea, il consiglio di classe, manovrabilissimo o dal ds o da qualche furbetto della dialettica. Meno manovrabile potrebbe (e il condizionale è d'obbligo) essere un collegio poichè assemblea più ampia e presumibilmente con all'interno qualcuno un po' più sveglio che però non è presente ovviamente in tutti i cdc. Come funziona quindi? Che alcuni cdc adottano una linea buonista e altri ferrea (forse fin troppo). Ecco perchè una delibera di più ampio respiro, anche se non proprio pertinente, potrebbe giovare.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:32 pm

clamar79 ha scritto:
ah in quel consiglio si è votato e l'alunno NON è stato respinto a maggioranza. Ma secondo me in base alla delibera del collegio non si doveva proprio votare...

Non è così. Se ci si vuole attenere a quanto espresso dal collegio e non bocciare l'alunno, si devono mettere all'alunno voti tali da soddisfare la delibera del collegio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:37 pm

la bocciatura è di consiglio, l'ammissione agli esami di stato è a maggioranza
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:39 pm

è strano dare 4 debiti a settembre, di solito la materia col 5 si abbona ( con dicitura sollevato a .....) se sono tutti voti sotto il 5 allora con 4 materie si ferma l'allievo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:41 pm

clamar79 ha scritto:
quesito: il collegio delibera che allo scrutinio con 3 insufficienze (a partire da 1 con 4/10 e 2 con 5/10) si viene respinti. ad un consiglio di classe ad uno studente con due insufficienze con 4/10 e una con 5/10 viene sospeso il giudizio. Motivazione del ds: il consiglio di classe è sovrano per quanto riguarda la valutazione, sovrano anche rispetto alle delibere del collegio.
Secondo me no. Voi come la vedete, al netto di fantasiose giustificazioni e motivazioni che sfiorano il pindarico quando non Tolkien?
Ha ragione il DS.

Il CD può fornire indicazioni di massima, non avendo sotto il naso nessun ragazzo in particolare non può fare valutazioni ragionate.

Lo scrutinio si deve fare tenendo in debita considerazione tutto il percorso dello studente, tutte le condizioni al contorno, le ragioni che hanno portato all'insuccesso, il potenziale che ha di avere successo negli anni successivi, tutte cose che il CD non sa.

Non è la prima volta che i CD pisciano fuori dal vaso; a volte mi viene il sospetto che i docenti riuniti insieme si comportino come un branco e non come un gruppo; esattamente come fanno i tifosi.

Comunque il CD non è sovrano.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 4:46 pm

donadoni ha scritto:
la bocciatura è di consiglio, l'ammissione agli esami di stato è a maggioranza

Non l'ho capita. Me la spieghi?
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mar Giu 13, 2017 11:07 pm

Ma allora non ho capito: come si spiega che la maggioranza del collegio abbia votato quella delibera, e che poi la maggioranza dei docenti dei singoli consigli di classe (tra cui immagino, molti siano gli stessi che l'hanno votata) si impuntino per scavalcarla?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mer Giu 14, 2017 9:18 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma allora non ho capito: come si spiega che la maggioranza del collegio abbia votato quella delibera, e che poi la maggioranza dei docenti dei singoli consigli di classe (tra cui immagino, molti siano gli stessi che l'hanno votata) si impuntino per scavalcarla?
Perchè quando davanti hai il faccino con gli occhi tristi di un tuo alunno poi ti intenerisci.

Io sono a favore della pena di morte ma non ho mai ammazzato nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mer Giu 14, 2017 12:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma allora non ho capito: come si spiega che la maggioranza del collegio abbia votato quella delibera, e che poi la maggioranza dei docenti dei singoli consigli di classe (tra cui immagino, molti siano gli stessi che l'hanno votata) si impuntino per scavalcarla?
Perchè quando davanti hai il faccino con gli occhi tristi di un tuo alunno poi ti intenerisci.

Io sono a favore della pena di morte ma non ho mai ammazzato nessuno.

Io sono contraria alla pena di morte ma non certo per ragioni di pietà, di buoni sentimenti o di intenerimento.

E al di fuori dell'esempio che calza poco, giuro che non mi sono mai sognata di cambiare il mio voto per ragioni di commozione o di intenerimento. A volte mi sono ragionevolmente convinta che fosse il caso di cambiarlo, ma non certo perché travolta da una bufera emotiva di fronte a un faccino con gli occhi tristi, anzi, semmai quell'argomentazione mi fa l'effetto contrario.

Soprattutto quando la supplica di alzare il voto per ragioni sentimentali, con appello mieloso alla bontà, alla generosità e al senso di colpa, non viene direttamente dal ragazzo ma dai miei colleghi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19943
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mer Giu 14, 2017 1:27 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma allora non ho capito: come si spiega che la maggioranza del collegio abbia votato quella delibera, e che poi la maggioranza dei docenti dei singoli consigli di classe (tra cui immagino, molti siano gli stessi che l'hanno votata) si impuntino per scavalcarla?
Perchè quando davanti hai il faccino con gli occhi tristi di un tuo alunno poi ti intenerisci.

Io sono a favore della pena di morte ma non ho mai ammazzato nessuno.

Io sono contraria alla pena di morte ma non certo per ragioni di pietà, di buoni sentimenti o di intenerimento.

E al di fuori dell'esempio che calza poco, giuro che non mi sono mai sognata di cambiare il mio voto per ragioni di commozione o di intenerimento. A volte mi sono ragionevolmente convinta che fosse il caso di cambiarlo, ma non certo perché travolta da una bufera emotiva di fronte a un faccino con gli occhi tristi, anzi, semmai quell'argomentazione mi fa l'effetto contrario.

Soprattutto quando la supplica di alzare il voto per ragioni sentimentali, con appello mieloso alla bontà, alla generosità e al senso di colpa, non viene direttamente dal ragazzo ma dai miei colleghi.
Il punto è che quando si decide di fare una regola non si pensa mai a tutti i casi particolari e magari neanche alla maggior parte.

Quel CD è andato oltre i limiti del proprio mandato volendosi sostituire ai singoli cdc nelle cose che a loro competono; chi decide di fare un simile abuso tanto intelligente non è e chi non è intelligente fa stupidaggini.
Quando è il momento di attuare le stupidaggini che non ci si riusciva a prefigurare, hai davanti agli occhi la situazione più concreta e magari hai intelligenza sufficiente da gestirla (o magari sei così cretino da dire "il CD ha deciso e quindi noi dobbiamo attuare").

Già mi immagino qualche docente in CD venirsene fuori con solita fesseria: "non è possibile che alcuni facciano delle cose ed altri nella stessa situazione ne facciano altre, dobbiamo darci delle regole comuni, altrimenti facciamo figli e figliastri, che figura ci facciamo ?".

Detta così sembra anche una cosa furba, peccato che la valutazione non sia una questione scientifica ma discrezionale e che stabilire degli automatismi significa privare i docenti stessi di quella libertà di giudizio che la Costituzione stessa gli assegna; molti di noi non sanno delineare la differenza tra democrazia e demagogia (a dire il vero neanche io) e questi sono i risultati.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: debiti e bocciature   Mer Giu 14, 2017 2:15 pm

Paniscus, probabilmente buona parte dei docenti, essendo cambiata, non ha votato la delibera del collegio docenti; ma anche se non fosse così è ovvio che i docenti non hanno sentito come propria quella norma, altrimenti si sarebbero comportati di conseguenza.
Tornare in alto Andare in basso
 
debiti e bocciature
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: