Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Fare vela verso un futuro radioso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Fare vela verso un futuro radioso   Mar Giu 20, 2017 10:35 pm

Classe prima scienze applicate .... in scuola seria: la prof di ginnastica organizza una "visita d'istruzione" in barca a vela, possono partecipare 15 ragazzi (e ragazze) soltanto, perchè la barca è quella che è; ci andranno solo i più bravi, quelli che a maggio inoltrato saranno o si presume siano) in una situazione didattica tale da prevedere una promozione, gli altri rimangono a Torino ... a studiare, che ne hanno tanto bisogno.
E' anche un incentivo a darsi da fare: vuoi fare 3 giorni di vacanza con la compagna di banco in bichini ? Minchia studia !

Oggi consegniamo le pagelle, la mamma di un bocciato arriva e ci cazzia perchè non abbiamo dato al suo pargolo la possibilità di farsi promuovere a settembre; in fin dei conti il virgulto aveva solo 3 di mate, 4 di fisica (entrambi merito mio) e 5 d'inglese; dopo avere esaurito l'argomento ed avere appreso che l' 1 che gli ho dato a febbraio e che non ha mai recuperato, non l'ha avuto perchè ha scritto tutto il compito a matita, ma perchè quel che ha scritto a matita erano cumuli di fesserie, cala il carico da 90: c'è il DPR millantatordici del diciassei di fiorile del 199x (Napoli secondo estratto) che dice chiaramente che le gite OPS visite distruzione devono essere aperte a tutti.

Io gli ho spiegato che era aperta a tutti, tutti potevano essere tra i più bravi 15 a condizione di studiare.

Non l'ho convinta.

L'anno scorso mi si disse che al professionale si concentrano gli alunni malati di mente ed al liceo i genitori malati di mente; chi me lo disse (Dec ? Paniscus ?) aveva ragione.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mar Giu 20, 2017 11:38 pm

Non mi ricordo con certezza se te lo dissi io o no, ma ALMENO tu parli di scuola seria, in cui chi ha 3 in matematica e 4 in fisica allo scientifico (più altri 4 o 5 assortiti) viene bocciato senza passare dal via.

A lavorare in un liceo in cui si concentrano genitori malati di mente e contemporaneamente colleghesse buoniste mammiste inklusive secondo cui:

- "è un abominio bocciare in prima perché è scuola dell'obbligo",

- oppure "è un abominio bocciare in prima perché altrimenti lo perdiamo",

- oppure comunque " è ingiusto bocciare solo perché vanno male in matematica e fisica, perché lo sanno tutti che la matematica e la fisica sono difficili",

...ti fai il fegato molto più amaro, ti assicuro.

Nella mia scuola, in una prima di scienze applicate, tale soggetto non sarebbe mai stato bocciato.

Al massimo si sarebbe preso due materie per l'esame di recupero (non tre, ma due, perché in caso di insufficienze gravissime in alcune materie, è scontato che i 5 passino automaticamente a 6 in maniera da "consentirgli di concentrarsi solo sulle insufficienze veramente gravi")...

...e poi alla fine di agosto o all'inizio di settembre sarebbe venuto a fare l'esame in condizioni uguali a quelle di giugno o anche peggiorate, ma sarebbe stato ugualmente promosso con voto di consiglio, e contro il parere degli insegnanti delle materie interessate, in base al principio che:

- "non lo si può mica bocciare per solo due materie"

- o che "se avessimo voluto veramente bocciarlo, avremmo dovuto prenderci la responsabilità di bocciarlo direttamente a giugno"

(detto dalle stesse colleghesse che avevano fatto di tutto per impedire la bocciatura a giugno e per far sentire in colpa quelli che si erano ostinati a voler confermare l'insufficienza). 

A scanso di equivoci, faccio presente che il concetto di "colleghessa" non ha implicazioni di discriminazione per sesso biologico o tantomeno per fantomatico gender psico-antropo-sociale:  esistono anche i colleghessi maschi, che sono di meno, ma quei pochi che ci sono sono molto peggio delle donne...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 1:18 am

Mannaggia al biCHIni. .15 megatoni non sono bastati all atollo per far si che la gente ne ricordasse il nome...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 1:32 am

Comunque ... 3 giorni in barca a vela con 15 quindicenni?
Praticamente come 3 giorni a Dresda durante i bombardamenti alleati. Masochismo puro.
A parte la stretta promiscuità, che magari oggi non è più così un problema dato che i ragazzi sono più attratti dal salire sui treni che dalla patata.
Ma sei in mare.si ci sarà uno skypper ,non sei con Magellano sulla sua caravella. Ma se hanno un malore? Se cadono in acqua? Se il mare si fa agitato?se qualcuno va in panico?
Professoressa kamikaze. ..
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57265
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 8:01 am

avidodinformazioni ha scritto:
L'anno scorso mi si disse che al professionale si concentrano gli alunni malati di mente ed al liceo i genitori malati di mente; chi me lo disse (Dec ? Paniscus ?) aveva ragione.

Non te l'ho detto io, ma viste certe esperienze potrei sottoscrivere:-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 9:02 am

Masaniello ha scritto:
Comunque ... 3 giorni in barca a vela con 15 quindicenni?
Praticamente come 3 giorni a Dresda durante i bombardamenti alleati. Masochismo puro.
A parte la stretta promiscuità, che magari oggi non è più così un problema dato che i ragazzi sono più attratti dal salire sui treni che dalla patata.
Ma sei in mare.si ci sarà uno skypper  ,non sei con Magellano sulla sua caravella. Ma se hanno un malore? Se cadono in acqua? Se il mare si fa agitato?se qualcuno va in panico?
Professoressa kamikaze. ..
Anche i fenicotteri
http://www.ansa.it/puglia/notizie/2017/06/20/fenicottero-solitario-a-torre-guaceto_62a35ac0-30b8-4ac7-8b57-bac652ff7500.html

Se non si riproducessero i migranti ....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 9:08 am

Masaniello ha scritto:
Mannaggia al biCHIni. .15 megatoni non sono bastati all atollo per far si che la gente  ne ricordasse  il nome...
Mutandus mutandi, se avessero fatto gli esperimenti su Peri-zoma non mi sarei sbagliato
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 9:12 am

PS, già che c'ero ho fatto un'indagine su santa wiki per capire la differenza tra tutte queste forme di coriandoli e mi sono imbattuto in:

https://it.wikipedia.org/wiki/Perizoma : "Spesso viene confuso col tanga, che è meno coprente ..."

Meno coprente ? Coprente è un ossimoro !

Comunque è un bel modo di iniziare la giornata.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 9:47 am

...detto anche filo interdentale. .
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2437
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 10:54 am

avidodinformazioni ha scritto:
l'anno scorso
mi si disse che al professionale si concentrano gli alunni malati di mente
ed al liceo i genitori malati di mente; chi me lo disse aveva ragione

precisazione

al professionale o all'istituto tecnico di serie B/C (dove sono stato io questo as : tecnico di serie C)
si concentrano gli alunni desiderosi di stare ignoranti stabili e/o malati di mente ed al liceo i genitori convinti
di potersi imporre sulla scuola per le conoscenze e/o titolo di studio e/o malati di mente

(182)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Fare vela verso un futuro radioso   Mer Giu 21, 2017 3:50 pm

Masaniello ha scritto:
...detto anche filo interdentale. .
filo interlabiale, lì di denti non ce n'è.

Osteria numero venti ! Se la xxxxx avesse i denti ! .... ospedale ..... tribunale ..... biondina ....... biondà !
Tornare in alto Andare in basso
 
Fare vela verso un futuro radioso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Per tutte le mamme in attesa: video su come fare il bagnetto, cambiare il pannolino...
» sono andata a fare shopping
» vediamo di fare il punto della situazione
» per farvi fare una risata....
» ...la mia nuova strada verso un sogno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: