Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Scrutinio surrogato e supplente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 9:04 am

Ho profondi dubi in merito a quanto vi propongo:

in caso di surroga (solo per scrutini) o di sostituzione mediante supplenza di un collega assente (ultimi giorni di scuola tanto per chiarire le cose) durante lo scrutinio, a chi compete la proposta di voto?

Nell’ ipotesi di contenzioso che metta in luce un illecito amministrativo (per esempio la valutazione in un giorno in cui l’allievo è assente) chi ne “risponderebbe” il surrogato/supplente o il titolare?

Chi ha la surroga o una supplenza breve, in sede di scrutinio rappresenta il collega assente oppure DEVE formulare giudizi e proposte essendo, a norma di legge, parte del consiglio di classe?

Il consiglio di classe potrebbe infischiarsene delle proposte di voto del titolare assente e alzare tutti i voti negativi (dal non classificato causa moltissime assenze – non per motivi di salute – al 4 debitamente motivate) a 6, i 6 a 7, i 7 a 8 ecc senza verbalizzare nulla e cancellando le motivazioni delle proposte del titolare?

Se ciò accadesse cosa rischierebbe tale consiglio di classe?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 10:28 am

La proposta di voto viene formulata (formalmente) l'ultimo giorno di scuola, anche perchè deve tenere conto di quanto successo in quella giornata, quindi la fa (formalmente) il supplente presente l'ultimo giorno. Se poi quel supplente copia ed incolla una proposta del titolare non c'è problema, anzi mi sembra pure giusto, ma rientra nella discrezionalità del supplente.

Il "surrogato non rappresenta nessuno, è lui il docente di quella materia, è lui che legge la proposta di voto e la descrive al cdc; è lui che in piena autonomia discute con il cdc portando la propria conoscenza della disciplina (non della classe).

Il cdc fa quello che cazzo vuole con i voti; porta gli 8 a 2 se lo ritiene giusto (molto improbabile) o porta i 2 ad 8 se gli sembra giusto (questo mi dicono sia più frequente); lo fa indipendentemente che il docente della materia sia presente o surrogato.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 10:32 am

Il cdc può alzare i voti, uno per uno, senza motivarlo, di quanto ritiene opportuno (i voti proposti, non quelli delle singole verifiche).

Quello che non può fare è depurare il registro dalle proposte di voto e dai commenti scritti dal docente assente.

Il cdc opera nello scrutinio non nell'anno scolastico e la proposta di voto è l'ultimo atto dell'anno scolastico (infatti si arriva allo scrutinio con le proposte "caricate")
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 1:35 pm

avidodinformazioni ha scritto:
La proposta di voto viene formulata (formalmente) l'ultimo giorno di scuola, anche perchè deve tenere conto di quanto successo in quella giornata, quindi la fa (formalmente) il supplente presente l'ultimo giorno. Se poi quel supplente copia ed incolla una proposta del titolare non c'è problema, anzi mi sembra pure giusto, ma rientra nella discrezionalità del supplente.

Si, e premetto che tutto quello che scrivi è tutto quello che ho sempre fatto/creduto/saputo ma - ripeto - mi son venuti forti dubbi sulla correttezza di tale modus operandi!

avidodinformazioni ha scritto:
Il "surrogato non rappresenta nessuno, è lui il docente di quella materia, è lui che legge la proposta di voto e la descrive al cdc; è lui che in piena autonomia discute con il cdc portando la propria conoscenza della disciplina (non della classe).

Si ma allo scrutinio si valuta la classe alunno per alunno. Che il "surrogato" debba essere della stessa disciplina ha senso solo nella misura in cui durante lo scrutinio si debbano visionare ed esaminare tutte le "prove tangibili" che hanno condotto a quella proposta di voto, cosa che per ovvie ragioni non si fa/farà mai!  ... E che proposta potrebbe formulare uno che non ha mai visto quella classe? Ho sempre pensato che la surroga servisse solo a perfezionare il collegio ... tecnicamente invece chi ha surroga potrebbe riformulare la proposta del titolare ... ma a questo punto come la motiverebbe?

avidodinformazioni ha scritto:
Il cdc fa quello che cazzo vuole con i voti; porta gli 8 a 2 se lo ritiene giusto (molto improbabile) o porta i 2 ad 8 se gli sembra giusto (questo mi dicono sia più frequente); lo fa indipendentemente che il docente della materia sia presente o surrogato.


Si lo credevo anche io, ma leggendo la guida di Paolo Pizzo mi son sorti questi dubbi, fomentati dal carattere irrazionale e totalmente al di fuori della tanto agognata trasparenza che ci deve essere dietro al processo di valutazione.

Pizzo riporta l’art. 6 comma 2 dell' OM 92 “Il docente della disciplina propone il voto in base ad un giudizio motivato desunto dagli esiti di un congruo numero di prove effettuate durante l’ultimo trimestre o quadrimestre e sulla base di una valutazione complessiva dell’impegno, interesse e partecipazione dimostrati nell’intero percorso formativo"

Come si può desumere un 6 o un 7 da uno che ha la media del 3? Questo lo vorrei capire!
Il supplente che in 10 giorni vede si e no tre volte la classe o il surrogato che non l'ha mai vista come potrebbe "valutare" (anche solo mediante proposta) l’impegno, l'interesse e la partecipazione dimostrati nell’intero percorso formativo?

Sarebbe da chiedere a Paolo cosa intende quando scrive che "Le proposte di voto dei singoli docenti, se motivatamente e ragionatamente contestate, devono seguire l’iter ordinario del processo di formazione delle decisioni collegiali."

Io lo interpreto così: il cdc può sì alzare i voti, ma deve (?) motivatamente e ragionatamente contestare le proposte. Il che per me significa che un 5 lo si potrebbe facilmente contestare e poratre a 6,  un NC o un 3 o un 4 .... no e tali devono rimanere!!


Avido tu sostieni che il cdc può alzare ad minchiam i voti solo in base all'art. 4 comma 1 del DPR 122/09, perché sai ed hai sempre fatto così, oppure perché conosci altre fonti normative che mi sfuggono?

È plateale che la maggioranza (cioè la metà più uno!) così detta legge in maniera indistinta e non mi sembra, legalmente parlando, possibile! Una motivazione deve esserci, non credi?

Un conto è stabilire che l'intero cdc, visti gli atti, delibera di ammettere o non ammettere ecc., tutt'altra storia è dire che vabbè matematica è difficile e non la studiano pazienza, portiamo i 3 a 6 (o peggio ad 8 come scrivi tu) e via!

Come sostiene Paolo la decisione collegiale - essendo tale (?) - deve (o dovrebbe?) essere a sua volta motivata ... quindi il cdc non potrebbe fare quello che cazzo vuole! Lo fa ma deve motivarne le ragioni.

Però mi sa tanto che non è così ....
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 1:45 pm

Benny77 ha scritto:

Si ma allo scrutinio si valuta la classe alunno per alunno. Che il "surrogato" debba essere della stessa disciplina ha senso solo nella misura in cui durante lo scrutinio si debbano visionare ed esaminare tutte le "prove tangibili" che hanno condotto a quella proposta di voto, cosa che per ovvie ragioni non si fa/farà mai!  ... E che proposta potrebbe formulare uno che non ha mai visto quella classe? Ho sempre pensato che la surroga servisse solo a perfezionare il collegio ... tecnicamente invece chi ha surroga potrebbe riformulare la proposta del titolare ... ma a questo punto come la motiverebbe?


Per la gran parte, hai ragione che è solo una questione formale. Tuttavia, se il titolare nel registro ha anche indicato i contenuti delle singole verifiche, il sostituto è in grado di dare il peso corretto a tutti i voti dell'alunno, cosa che un docente di altra materia non potrebbe fare.


Benny77 ha scritto:


Si lo credevo anche io, ma leggendo la guida di Paolo Pizzo mi son sorti questi dubbi, fomentati dal carattere irrazionale e totalmente al di fuori della tanto agognata trasparenza che ci deve essere dietro al processo di valutazione.

Pizzo riporta l’art. 6 comma 2 dell' OM 92 “Il docente della disciplina propone il voto in base ad un giudizio motivato desunto dagli esiti di un congruo numero di prove effettuate durante l’ultimo trimestre o quadrimestre e sulla base di una valutazione complessiva dell’impegno, interesse e partecipazione dimostrati nell’intero percorso formativo"

Come si può desumere un 6 o un 7 da uno che ha la media del 3? Questo lo vorrei capire!
Il supplente che in 10 giorni vede si e no tre volte la classe o il surrogato che non l'ha mai vista come potrebbe "valutare" (anche solo mediante proposta) l’impegno, l'interesse e la partecipazione dimostrati nell’intero percorso formativo?

Sarebbe da chiedere a Paolo cosa intende quando scrive che "Le proposte di voto dei singoli docenti, se motivatamente e ragionatamente contestate, devono seguire l’iter ordinario del processo di formazione delle decisioni collegiali."

Io lo interpreto così: il cdc può sì alzare i voti, ma deve (?) motivatamente e ragionatamente contestare le proposte. Il che per me significa che un 5 lo si potrebbe facilmente contestare e poratre a 6, un NC o un 3 o un 4 .... no e tali devono rimanere!!


Avido tu sostieni che il cdc può alzare ad minchiam i voti solo in base all'art. 4 comma 1 del DPR 122/09, perché sai ed hai sempre fatto così, oppure perché conosci altre fonti normative che mi sfuggono?

È plateale che la maggioranza (cioè la metà più uno!) così detta legge in maniera indistinta e non mi sembra, legalmente parlando, possibile! Una motivazione deve esserci, non credi?

Un conto è stabilire che l'intero cdc, visti gli atti, delibera di ammettere o non ammettere ecc., tutt'altra storia è dire che vabbè matematica è difficile e non la studiano pazienza, portiamo i 3 a 6 (o peggio ad 8 come scrivi tu) e via!

Come sostiene Paolo la decisione collegiale - essendo tale (?) - deve (o dovrebbe?) essere a sua volta motivata ... quindi il cdc non potrebbe fare quello che cazzo vuole! Lo fa ma deve motivarne le ragioni.

Però mi sa tanto che non è così ....

Faccio notare (a Dec a ad altri) che nell'articolo di Paolo Pizzo è riportato che i voti sono espressi da ogni singolo docenti in decimi (voto intero). Quindi niente mezzi punti.

Ciò detto, il cdc, di fatto, può trasformare un 2 in un 8 senza dovere giustificare alcunché. Trovami qualcuno che farà ricorso e ti do 1000 euro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 3:16 pm

Benny77 ha scritto:
....
Tutti i tuoi dubbi discendono da un unico fraintendimento: ritieni che la media (o qualcosa di vicino alla media) dei voti debba sempre essere lo strumento principe per formulare la proposta di voto e che chiunque intervenga su quella proposta posta discostarsene di poco.

Non è così.

Certo che è quasi così, altrimenti che senso avrebbe fare tutte quelle verifiche, ma non deve necessariamente essere così.

La proposta di voto può andare oltre le semplici valutazioni disciplinari ed includere valutazioni di opportunità (ha manfestato intenzioni suicide), livelli di partenza (era un NAI), trend delle valutazioni (è passato dall' 1 all'8 ma la media è ancora 4), assorbimento delle precedenti valutazioni nelle successive (ha preso 2 nei numeri razionali ma poi ha preso 8 nelle frazioni algebriche e non può averlo fatto se non imparando le frazioni, che ora sa anche se il 2 è ancora scritto lì), il docente che gli ha messo 2 era notoriamente una testa di cazzo ed il 2 non è indice di ignoranza (non dell'alunno, ma del docente sì), la materia non avà un seguito nel percorso degli studi, ha 2, merita 2, ma nelle altre materie, quelle serie, ha tutti 10 (la colpa è del MIUR se negli ITES c'è fisica, non dei ragazzi che si iscrivono all'ITES, se bisognasse bocciare tutti quelli che meritano 2 .....).

Perchè c'è il surrogato ? Perchè quando si arriva a dire "Gigino ha 3 di fisica qui all'ITES, che dobbiamo fare ?" solo il surrogato ha titolo per dire "guardate che il MIUR ha fatto una cazzata, Gigino nei prossimi anni dovrà studiare materie per le quali la fisica non è indispensabile, anzi, non c'entra proprio nulla, quindi non ha senso bocciarlo per una materia che se avesse imparato nel giro di 2 anni dimenticherebbe totalmente, promuoviamolo e passiamo il 3 a 6".

Solo il docente surrogato, esperto della materia può dire "Dai voti che vedo desumo che Gigino non ha imparato le guerre puniche ed ha media 5; l'anno prossimo studierà il medioevo, se le guerre puniche fossero fondamentali per capire il medioevo sarei il primo a dire che le deve imparare, ma dato che non c'entrano un cazzo .... 6 ed avanti un altro !".
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 4:47 pm

mac67 ha scritto:
Faccio notare (a Dec a ad altri) che nell'articolo di Paolo Pizzo è riportato che i voti sono espressi da ogni singolo docenti in decimi (voto intero). Quindi niente mezzi punti.

Ciò detto, il cdc, di fatto, può trasformare un 2 in un 8 senza dovere giustificare alcunché.

Dici così perché nel DPR non c'è scritto? O perché si è sempre fatto così? O perché conosci altre fonti normative in cui si intuisce o si legge chiaramente che il cdc ha potere deliberante e senza motivazione alcuna in materia?

Tra l'altro mi sembra di aver letto che in caso di insufficienze discusse in sede di scrutinio che pregiudicano quindi l'ammissione (vedi ad esempio le Om degli esami di maturità), dopo attenta discussione se la maggioranza delibera per l'ammissione le insufficienze passano a 6 ... non a 8 o 10!!


mac67 ha scritto:
Trovami qualcuno che farà ricorso e ti do 1000 euro.

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?


avidodinformazioni ha scritto:
Benny77 ha scritto:
....
Tutti i tuoi dubbi discendono da un unico fraintendimento: ritieni che la media (o qualcosa di vicino alla media) dei voti debba sempre essere lo strumento principe per formulare la proposta di voto e che chiunque intervenga su quella proposta posta discostarsene di poco.

Non è così.

Certo che è quasi così, altrimenti che senso avrebbe fare tutte quelle verifiche, ma non deve necessariamente essere così.

No avido, non andare fuori tema e fuori discussione. Come hai ben scritto la media è un valido indicatore, ma non un indicatore assoluto.

Ma è chiaro che passare ad 8 un NC senza, tra le altre cose, darne motivazione alcuna, mi pare assurdo!

avidodinformazioni ha scritto:
La proposta di voto può andare oltre le semplici valutazioni disciplinari ed includere valutazioni di opportunità (ha manfestato intenzioni suicide), livelli di partenza (era un NAI), trend delle valutazioni (è passato dall' 1 all'8 ma la media è ancora 4), assorbimento delle precedenti valutazioni nelle successive (ha preso 2 nei numeri razionali ma poi ha preso 8 nelle frazioni algebriche e non può averlo fatto se non imparando le frazioni, che ora sa anche se il 2 è ancora scritto lì), il docente che gli ha messo 2 era notoriamente una testa di cazzo ed il 2 non è indice di ignoranza (non dell'alunno, ma del docente sì), la materia non avà un seguito nel percorso degli studi, ha 2, merita 2, ma nelle altre materie, quelle serie, ha tutti 10 (la colpa è del MIUR se negli ITES c'è fisica, non dei ragazzi che si iscrivono all'ITES, se bisognasse bocciare tutti quelli che meritano 2 .....).

si, ok tutti credo che la pensiamo più o meno allo stesso modo ma ripeto è leggermente OT XD

avidodinformazioni ha scritto:
Perchè c'è il surrogato ? Perchè quando si arriva a dire "Gigino ha 3 di fisica qui all'ITES, che dobbiamo fare ?" solo il surrogato ha titolo per dire "guardate che il MIUR ha fatto una cazzata, Gigino nei prossimi anni dovrà studiare materie per le quali la fisica non è indispensabile, anzi, non c'entra proprio nulla, quindi non ha senso bocciarlo per una materia che se avesse imparato nel giro di 2 anni dimenticherebbe totalmente, promuoviamolo e passiamo il 3 a 6".

Quindi il surrogato serve solo a sottolineare le cazzate messe in atto dal MIUR, e si erge paladiano a difesa delle propedeuticità? Credi che nessun membro del cdc potrebbe arrivare alla logica deduzione che se l'anno prossimo non c'è fisica .... fanculo diamo 6 e andiamo avanti? o se c'è fino al 5° anno...spe, spe, se è il caso (tutti o maggioranza d'accordo) ... fermiamolo!!!

Davvero non ha senso bocciarlo (parlo di senso non di giurisprudenza) se in una materia non è riuscito a raggiungere il minimo obiettivo?

Sei quindi un fautore dell' avanti tutti?!?

avidodinformazioni ha scritto:
Solo il docente surrogato, esperto della materia può dire "Dai voti che vedo desumo che Gigino non ha imparato le guerre puniche ed ha media 5; l'anno prossimo studierà il medioevo, se le guerre puniche fossero fondamentali per capire il medioevo sarei il primo a dire che le deve imparare, ma dato che non c'entrano un cazzo .... 6 ed avanti un altro !".

Ragionando così a parte matematica, latino, greco, lingue straniere (forse) le altre puoi non impararle tanto l'anno prossimo i nuovi contenuti non avranno delle propedeuticità vincolanti e stringenti ... e tutti avanti!

Ovvio, tutti avanti.

Domanda (inutile, lo so le mie sono sempre domande inutili) diretta: perché affermate che il cdc non deve giustificare alcunché?

Da quali fonti normative scaturisce la vostra posizione?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 6:39 pm

Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 6:44 pm

mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18070
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 7:50 pm

mac67 ha scritto:

Ciò detto, il cdc, di fatto, può trasformare un 2 in un 8 senza dovere giustificare alcunché.
Vuoi dire che tutte le volte che ho verbalizzato voti di consiglio mi sono smazzata inutilmente a trascrivere le motivazioni per le quali una proposta di voto formulata dal docente della materia è stata modificata?

Non ho nemmeno mai visto portare un'insufficienza ad un voto superiore al 6.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 8:48 pm

fradacla ha scritto:
mac67 ha scritto:

Ciò detto, il cdc, di fatto, può trasformare un 2 in un 8 senza dovere giustificare alcunché.
Vuoi dire che tutte le volte che ho verbalizzato voti di consiglio mi sono smazzata inutilmente a trascrivere le motivazioni per le quali una proposta di voto formulata dal docente della materia è stata modificata?

Non ho nemmeno mai visto portare un'insufficienza ad un voto superiore al 6.

Stavo discutendo in via del tutto teorica.

Le motivazioni diventano essenziali quando non si promuove.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30603
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 8:51 pm

Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Ven Giu 23, 2017 9:27 pm

Benny77 ha scritto:
Domanda (inutile, lo so le mie sono sempre domande inutili) diretta: perché affermate che il cdc non deve giustificare alcunché?

Da quali fonti normative scaturisce la vostra posizione?
OK diamo una risposta a questo che è il tuo cruccio centrale.

Il voto di consiglio è un atto amministrativo e gli atti amministrativi vanno motivati, non so quale legge lo dica (e non me ne frega nulla) ma sono sicuro che sia così.

Dunque ? Non penserai che esista una norma che spieghi in che modo, con quali parole, esplicitando quali concetti, definendo quali affermazioni e negazioni debba avvenire la motivazione ?

Hai presente quella norma insulsa secondo cui le assenze degli studenti debbano essere giustificate dai genitori che devono anche indicarne il motivo ?

"motivi familiari" della serie, "sono cazzi miei, non rompetemi i coglioni !"


Dunque una valida motivazione può essere "dopo ampia ed approfondita discussione si ritiene che il 6 sia più rappresentativo del reale livello di acquisizione degli apprendimenti".

Non so se tu sia contento, ma i giudici del TAR sì.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Sab Giu 24, 2017 9:28 am

fradacla ha scritto:
mac67 ha scritto:

Ciò detto, il cdc, di fatto, può trasformare un 2 in un 8 senza dovere giustificare alcunché.
Vuoi dire che tutte le volte che ho verbalizzato voti di consiglio mi sono smazzata inutilmente a trascrivere le motivazioni per le quali una proposta di voto formulata dal docente della materia è stata modificata?

Ti rispondo io: no! Hai fatto quello che si deve sempre fare e che spesso invece non si fa!

fradacla ha scritto:
Non ho nemmeno mai visto portare un'insufficienza ad un voto superiore al 6.

Non tutti hanno questa fortuna … ho visto - nonostante il mio ostruzionismo - un NC passare ad 8 ...

Mac la compilazione corretta e formale di un atto pubblico non deve essere finalizzata solo ed esclusivamente al ricorso. La correttezza prescinde da ciò che poi il genitore farà o non farà!

avidodinformazioni ha scritto:
… Quello che non può fare è depurare il registro dalle proposte di voto e dai commenti scritti dal docente assente.

mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?
Il ricorso lo fanno i genitori.

Un docente non potrebbe far ricorso contro uno scrutinio che reputa “irregolare”? Per quello ti chiedevo - per l'anno prossimo - 5000€ XD ... ne so di scrutini irregolari .... ahahaha

mac67 ha scritto:
Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

non credo sia mai esistito, ciò che esistono sono i ricorsi per avere voti più alti.

avidodinformazioni ha scritto:
Il cdc può alzare i voti, uno per uno, senza motivarlo, di quanto ritiene opportuno (i voti proposti, non quelli delle singole verifiche).

avidodinformazioni ha scritto:
...OK diamo una risposta a questo che è il tuo cruccio centrale.
Il voto di consiglio è un atto amministrativo e gli atti amministrativi vanno motivati, non so quale legge lo dica (e non me ne frega nulla) ma sono sicuro che sia così.

Credo che la seconda affermazione neghi la prima …

avidodinformazioni ha scritto:
Dunque una valida motivazione può essere "dopo ampia ed approfondita discussione si ritiene che il 6 sia più rappresentativo del reale livello di acquisizione degli apprendimenti".
Non so se tu sia contento, ma i giudici del TAR sì.

Ma vedi …. Nel caso di una proposta pari a 5 (lievi carenze ... diciamola così) ci sta anche bene.

Nel caso invece di una sola insufficienza gravissima (esempio un 2 in quanto ha sempre consegnato in bianco rifiutando sempre le interrogazioni orali, gli interventi di recupero, ecc) mi sembrerebbe un falso ideologico.

Immagina se le insufficienze fossero 5 delle quali 3 portate a 6 con voto consiglio .... e con le motivazioni da te addotte!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Sab Giu 24, 2017 12:53 pm

Benny77 ha scritto:

avidodinformazioni ha scritto:
Il cdc può alzare i voti, uno per uno, senza motivarlo, di quanto ritiene opportuno (i voti proposti, non quelli delle singole verifiche).

avidodinformazioni ha scritto:
...OK diamo una risposta a questo che è il tuo cruccio centrale.
Il voto di consiglio è un atto amministrativo e gli atti amministrativi vanno motivati, non so quale legge lo dica (e non me ne frega nulla) ma sono sicuro che sia così.

Credo che la seconda affermazione neghi la prima …
Più o meno; la prima è formalmente sbagliata, la seconda è formalmente giusta.
Poi però ho fatto l'esempio della motivazione dell'assenza "motivi familiari"="cazzi nostri"; formalmente è un motivo e sostanzialmente no, quindi il cdc non deve motivare (bene) niente, deve solo motivare (anche a cazzo) tutto.

Benny77 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Dunque una valida motivazione può essere "dopo ampia ed approfondita discussione si ritiene che il 6 sia più rappresentativo del reale livello di acquisizione degli apprendimenti".
Non so se tu sia contento, ma i giudici del TAR sì.

Ma vedi …. Nel caso di una proposta pari a 5 (lievi carenze ... diciamola così) ci sta anche bene.

Nel caso invece di una sola insufficienza gravissima (esempio un 2 in quanto ha sempre consegnato in bianco rifiutando sempre le interrogazioni orali, gli interventi di recupero, ecc) mi sembrerebbe un falso ideologico.

Immagina se le insufficienze fossero 5 delle quali 3 portate a 6 con voto consiglio .... e con le motivazioni da te addotte!
Ti ho citato numerosi motivi per cui un 2 non sarebbe rispondente al reale livello degli apprendimenti; non trascurare il motivo "il docente è un coglione e/o uno stronzo" perchè in ogni scuola c'è un docente coglione e/o stronzo; nelle diverse scuole ci sono sempre circa 100 docenti (malcontati) ed 1 coglione e/o stronzo su 100 è un'eccellente media; fossero così i politici !
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Dom Giu 25, 2017 5:22 pm

gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.

OT

immagino che mac sappia cosa intendevo dire.

A me in effetti è stato detto, nel corso di un lunghissimo incontro chiarificatore su un accesso agli atti un po' controverso (secondo la scuola) "è una cosa mai vista, non è mai capitato che un genitore venisse qui a protestare per una promozione inaspettata" io l'ho fatto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Dom Giu 25, 2017 6:06 pm

Ire ha scritto:
gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.

OT

immagino che mac sappia cosa intendevo dire.

A me in effetti è stato detto, nel corso di un lunghissimo incontro chiarificatore su un accesso agli atti un po' controverso (secondo la scuola)  "è una cosa mai vista, non è mai capitato che un genitore venisse qui a protestare per una promozione inaspettata"  io l'ho fatto.
Dunque tuo figlio andava in una scuola che lo ha promosso a tradimento.
Immagino che tu abbia perso ogni fiducia nella professionalità di quei docenti, quindi sarebbe stato ragionevole cambiare scuola a tuo figlio.

Supponiamo sia stato immeritatamente promosso dalla terza alla quarta, chi ti impediva di prendere la pagella di seconda, che dimostra che tuo figlio si poteva iscrivere in terza, andare in un'altra scuola (con docenti più severi e seri) ed iscriverlo in terza, tacendo che aveva anche una promozione in quarta nel cassetto ?

Tuo figlio sarebbe stato "promosso in pectore" ma si sarebbe comportato da bocciato.

Avevi quindi ben poco da lamentarti.

Altra soluzione ? Tuo figlio che avrebbe dovuto essere bocciato in italiano e matematica avrebbe potuto trascorrere la quarta studiando solo quelle materie e per i programmi del terzo anno, quindi un anno sostanzialmente molto leggero; sarebbe stato poi bocciato in quarta, sostanzialmente riallineandosi al percorso da lui realmente meritato.

In buona sostanza tu che volevi dai quei docenti ? La doverosa bocciatura o solo rompere le balle ?
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30603
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Dom Giu 25, 2017 8:13 pm

Ire ha scritto:
gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.

OT

immagino che mac sappia cosa intendevo dire.

A me in effetti è stato detto, nel corso di un lunghissimo incontro chiarificatore su un accesso agli atti un po' controverso (secondo la scuola)  "è una cosa mai vista, non è mai capitato che un genitore venisse qui a protestare per una promozione inaspettata"  io l'ho fatto.


Lasciami pensare che negli anni i tuoi accessi agli atti siano stati molti più di uno.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Lun Giu 26, 2017 7:01 am

gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.

OT

immagino che mac sappia cosa intendevo dire.

A me in effetti è stato detto, nel corso di un lunghissimo incontro chiarificatore su un accesso agli atti un po' controverso (secondo la scuola)  "è una cosa mai vista, non è mai capitato che un genitore venisse qui a protestare per una promozione inaspettata"  io l'ho fatto.


Lasciami pensare che negli anni i tuoi accessi agli atti siano stati molti più di uno.

tu pensa come vuoi, naturalmente. In realtà quello è stato l'unico. In altre situazioni un po' particolari è sempre stato sufficiente incontrarsi, chiarirsi, fare due risate defatiganti e proseguire insieme nell'interesse dei figli. Compresa la volta in cui a sorpresa trovammo il debito in spagnolo perchè: signora, è dislessico, in italiano il debito non gliel'abbiamo voluto dare ma pensare di farlo stare tutta l'estate senza che facesse nulla pareva troppo allora gli abbiamo dato quello.

Ci crediate o no abbiamo fatto una telefonata di una oretta, perchè noi eravamo già in vacanza sicuri di una promozione, poi ci siamo salutati dicendo: il prossimo anno magari le cose si fanno parlandone di più insieme, buona estate.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scrutinio surrogato e supplente   Lun Giu 26, 2017 7:10 am

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
gugu ha scritto:
Ire ha scritto:
mac67 ha scritto:
Benny77 ha scritto:

Se me ne dai 5000 lo faccio io ... l'anno prossimo mi assento e faccio ricorso contro l'innalzamento dei voti XD ahahahaha ... vale?

Il ricorso lo fanno i genitori. Trovane uno che ha da ridire su un 2 trasformato in 6.

ehm..... :-D



Guarda che ha scritto da 2 a 6. Non il contrario. E non puoi fare ricorso per un altro studente.

OT

immagino che mac sappia cosa intendevo dire.

A me in effetti è stato detto, nel corso di un lunghissimo incontro chiarificatore su un accesso agli atti un po' controverso (secondo la scuola)  "è una cosa mai vista, non è mai capitato che un genitore venisse qui a protestare per una promozione inaspettata"  io l'ho fatto.
Dunque tuo figlio andava in una scuola che lo ha promosso a tradimento.
Immagino che tu abbia perso ogni fiducia nella professionalità di quei docenti, quindi sarebbe stato ragionevole cambiare scuola a tuo figlio.

Supponiamo sia stato immeritatamente promosso dalla terza alla quarta, chi ti impediva di prendere la pagella di seconda, che dimostra che tuo figlio si poteva iscrivere in terza, andare in un'altra scuola (con docenti più severi e seri) ed iscriverlo in terza, tacendo che aveva anche una promozione in quarta nel cassetto ?

Tuo figlio sarebbe stato "promosso in pectore" ma si sarebbe comportato da bocciato.

Avevi quindi ben poco da lamentarti.

Altra soluzione ? Tuo figlio che avrebbe dovuto essere bocciato in italiano e matematica avrebbe potuto trascorrere la quarta studiando solo quelle materie e per i programmi del terzo anno, quindi un anno sostanzialmente molto leggero; sarebbe stato poi bocciato in quarta, sostanzialmente riallineandosi al percorso da lui realmente meritato.

In buona sostanza tu che volevi dai quei docenti ? La doverosa bocciatura o solo rompere le balle ?

Non ho cambiato scuola al figlio perchè è stata messa a riposo la docente che aveva fatto casino ed è stata messa a riposo senza alcun intervento da parte nostra.

Io semplicemente me la sono presa con la scuola che ha dato un esempio di schifo vergognoso ad un ragazzo che non aveva fatto nulla o quasi in una particolare materia, che era stato giustamente rimandato a settembre perchè aveva problemi solo in quella materia e che, a causa di una minaccia di ricorso da parte di un compagno di classe che era stato ingiustamente penalizzato, si è visto promosso in secondo scrutinio ricevendo il messaggio che di serio c'è ben poco.

La scuola per mettere pari tutti e cercare di coprire grosse magagne ha promosso.

Non si aspettavano che qualcuno avrebbe protestato.

A me le cose piacciono fatte bene, con serietà e responsabiltà e protestai.

Volevo rompere le palle? Non era il mio intento ma se rottura di palle c'è stata, e c'è stata perchè un quarto d'ora di brivido il dirigente l'ha vissuto, era decisamente meritata.

Non si devono fare le cose alla boia di un giuda.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Scrutinio surrogato e supplente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: