Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Scuola senza zaino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
docenteprima



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.06.17

MessaggioTitolo: Scuola senza zaino   Ven Giu 23, 2017 2:09 pm

Promemoria primo messaggio :

Qualcuno ha a che fare con il progetto "scuola senza zaino"? Io ho iscritto mia figlia in prima elementare su suggerimento della preside e di altri docenti ma da genitore/docente la mia opinione è pessima. Tanto tempo perso in procedure, si paga una cospicua quota ad inizio anno, si è obbligati ad utilizzare quaderni di un certo tipo decisamente più costosi ma soprattutto vedo che il programma non viene assolutamente svolto(insegno in una classe prima in un altro paese e i miei normalissimi alunni sono mooolto più avanti).
Da un lato mi dispiacerebbe far cambiare scuola a mia figlia perchè con i compagni di classe e le maestre si trova bene ma questo sistema non mi convince affatto. Ho anche parlato con i docenti di scuola media che mi hanno confermato che gli alunni che arrivano da senza zaino sono decisamente meno preparati ma pare che le scuole spingano molto su questo progetto perchè in questo modo possono accaparrarsi alcuni finanziamenti europei specifici. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 6:35 pm

Buonasera,sono un papà interessato a questa metodologia scolastica.
Vorrei sapere se faranno anche computing, useranno i robot, e se impareranno già l imprenditorialità. In caso positivo, mi date l Iban per l iscrizione? Vorrei che mio figlio a 10 anni potesse già aprire la sua start up innovativa di robotica. ..
Tornare in alto Andare in basso
Online
valeria.delgammba



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 7:29 pm

Qualche anno fa sono andata a fare alcune lezioni in diverse scuole elementari (un'attività abbastanza inutile di cui adesso mi vergogno ma..tant'è). Circa la metà delle classi in cui sono entrata erano "senza zaino" e queste sono le (poche) differenze effettive che ho notato (al di là di tutti i discorsi di psicopedagogia generale):
1) i banchi sono disposti per il lavoro a gruppo e non per la terribilissima lezione frontale. Poiché comunque il 90% del tempo è impegnato in lezioni frontali, alcuni fortunatissimi bimbi sviluppano doti contorsionistiche notevoli
2) tutto il materiale di cui possono aver bisogno è a scuola ed è lo stesso per tutti: questo, secondo me, è positivo perché evita i tempi morti legati a "maestra non ho le forbici" o "maestra mi ha preso il celeste con sfumature ramate". Inoltre mi è sembrato di notare un maggior rispetto per tale materiale.
3) non devono chiedere il permesso per andare in bagno: c'è un segnale accanto alla porta che indica se c'è già un altro bimbo fuori o se la maestra in quel momento non vuole che si esca. Mi sembra che la cosa funzioni bene.
4) hanno delle attività da compiere con scadenza settimanale (tipo: dieci addizioni, una frase di cui fare l'analisi grammaticale, ecc) e dei momenti durante la mattinata in cui vengono invitati a fare qualcuna di quelle attività, lasciando a loro la scelta ma con l'obbligo di completarle tutte a fine settimana

Nel complesso (a parte la terribile disposizione dei banchi) credo che le differenze maggiori tra una classe e un'altra siano legate all'insegnante più che al fatto di avere o meno lo zaino.
Quelli "senza zaino" erano forse un poco più curiosi di quelli "con lo zaino" e più originali nelle riflessioni, ma forse meno inclini a seguire un ragionamento un po' più lungo (però non ho grandi esperienze nelle elementari per valutare se il ragionamento che proponevo era troppo lungo e magari anche gli "zainati" lo seguivano solo passivamente senza capirci nulla).

Comunque io i figli li ho tutti "con lo zaino", qualcuno cascato bene, qualcuno peggio..
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 7:39 pm

valeria.delgammba ha scritto:
Qualche anno fa sono andata a fare alcune lezioni in diverse scuole elementari (un'attività abbastanza inutile di cui adesso mi vergogno ma..tant'è). Circa la metà delle classi in cui sono entrata erano "senza zaino" e queste sono le (poche) differenze effettive che ho notato (al di là di tutti i discorsi di psicopedagogia generale):
1) i banchi sono disposti per il lavoro a gruppo e non per la terribilissima lezione frontale. Poiché comunque il 90% del tempo è impegnato in lezioni frontali, alcuni fortunatissimi bimbi sviluppano doti contorsionistiche notevoli
2) tutto il materiale di cui possono aver bisogno è a scuola ed è lo stesso per tutti: questo, secondo me, è positivo perché evita i tempi morti legati a "maestra non ho le forbici" o "maestra mi ha preso il celeste con sfumature ramate". Inoltre mi è sembrato di notare un maggior rispetto per tale materiale.
3) non devono chiedere il permesso per andare in bagno: c'è un segnale accanto alla porta che indica se c'è già un altro bimbo fuori o se la maestra in quel momento non vuole che si esca. Mi sembra che la cosa funzioni bene.
4) hanno delle attività da compiere con scadenza settimanale (tipo: dieci addizioni, una frase di cui fare l'analisi grammaticale, ecc) e dei momenti durante la mattinata in cui vengono invitati a fare qualcuna di quelle attività, lasciando a loro la scelta ma con l'obbligo di completarle tutte a fine settimana

Nel complesso (a parte la terribile disposizione dei banchi) credo che le differenze maggiori tra una classe e un'altra siano legate all'insegnante più che al fatto di avere o meno lo zaino.
Quelli "senza zaino" erano forse un poco più curiosi di quelli "con lo zaino" e più originali nelle riflessioni, ma forse meno inclini a seguire un ragionamento un po' più lungo (però non ho grandi esperienze nelle elementari per valutare se il ragionamento che proponevo era troppo lungo e magari anche gli "zainati" lo seguivano solo passivamente senza capirci nulla).

Comunque io i figli li ho tutti "con lo zaino", qualcuno cascato bene, qualcuno peggio..

Dalla lettura tua testimonianza mi sembra di capire che le lezioni frontali le fanno anche gli insegnanti della classe senza zaino.
Da un certo punto di vista è persino logico, è infatti pura utopia pensare che i bambini imparino spontaneamente qualsiasi cosa senza che il maestro gli faccia prima la lezione, dall'altro è in contraddizione con i fondamenti pedagogici del progetto.
E allora ho l'impressione che qualcuno faccia il furbo salvaguardando aspetti esteriori poco significativi (banchi disposti in un certo modo, materiale condiviso, segnale per andare in bagno etc), continuando a fare scuola in maniera normale.
Il confronto, se vogliamo farlo, è fra la scuola normale e quella realmente senza zaino. Solo a quel punto sarà evidente quello che ha già scritto Avido: dal paese dei balocchi escono fuori solo ciucchi pronti a essere trasformati in tamburi dalla vita.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 8:36 pm

seasparrow ha scritto:
tra una scuola assurda perche' gli zaini per dimensioni e peso sono allucinanti per dei bambini e una scuola assurda perche' lo zaino e' assente perche' non fare una scuola normale perche' lo zaino e' proporzionato al bambino?

Se il problema riguardasse solo lo zaino, se ne potrebbe discutere.

Il fatto è che il concetto di "scuola senza zaino" è ormai un trademark registrato, che ha pochissimo a che vedere con l'esistenza materiale dello zaino in sé, e che implica tutta una serie di altre strategie competamente allineate alla fuffopedagogia del nulla e alla "politica del non dispiacere", ossia niente compiti, niente voti, niente sanzioni disciplinari, niente obblighi, a ognuno è richiesto solo di fare quello che gli piace, che gli riesce e che gli va in quel momento, e così via.

Lo zaino in sé non c'entra proprio niente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 9:19 pm

Esatto.dietro un etichetta apparentemente innocente c è un tentativo a mio avviso terrificante e ferocemente violento neo confronti dei bambini di trasformarli in nullità, asini, oggetti
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 10:04 pm

valeria.delgammba ha scritto:
Nel complesso (a parte la terribile disposizione dei banchi) credo che le differenze maggiori tra una classe e un'altra siano legate all'insegnante più che al fatto di avere o meno lo zaino.
Quelli "senza zaino" erano forse un poco più curiosi di quelli "con lo zaino" e più originali nelle riflessioni, ma forse meno inclini a seguire un ragionamento un po' più lungo (però non ho grandi esperienze nelle elementari per valutare se il ragionamento che proponevo era troppo lungo e magari anche gli "zainati" lo seguivano solo passivamente senza capirci nulla).

Comunque io i figli li ho tutti "con lo zaino", qualcuno cascato bene, qualcuno peggio..

Alla fine, credo che la differenza la facciano sempre gli insegnanti.
Che tu sappia, gli insegnanti aderiscono a questo progetto volontariamente, o il fatto di insegnare in una certa scuola fa sì che gli insegnanti siano obbligati a seguire la metodologia comune? Fanno una formazione specifica ?
Tornare in alto Andare in basso
valeria.delgammba



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Dom Giu 25, 2017 11:03 pm

Rispondo a geo&geo e a paniscus:

Le maestre con cui ho lavorato avevano aderito volontariamente, qualcuna più convinta, qualcuna con l'idea di "mettersi in gioco". Qualcuna ha fatto formazione specifica, qualcuna no.

Non ho assolutamente visto assenza di compiti o assenza di voti o assenza di obblighi, anche se magari se ne parla nella descrizione astratta del progetto.
Per quanto riguarda i voti, ho visto una grande attenzione al giudizio, mettendo quindi il voto forse un po' in secondo piano, ma il voto c'era. Trovo follia abolire i voti ma non mi piace neanche quando, alle superiori, i ragazzi sono interessati esclusivamente a quanto hanno preso e non a che cosa hanno sbagliato.

Sono convinta che qualsiasi metodologia venga raccontata ai genitori poi, nel concreto, si traduca nella solita lezione frontale più o meno inclusiva, più o meno dialogata, più o meno divertente a seconda della maestra. Sarò io limitata, ma quali altri modi ci sono per insegnare, per esempio, come calcolare in colonna 52 X73, oltre che mostrarlo alla lavagna?

Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 7:03 am

valeria.delgammba ha scritto:


Le maestre con cui ho lavorato avevano aderito volontariamente, qualcuna più convinta, qualcuna con l'idea di "mettersi in gioco". Qualcuna ha fatto formazione specifica, qualcuna no.

Non ho assolutamente visto assenza di compiti o assenza di voti o assenza di obblighi, anche se magari se ne parla nella descrizione astratta del progetto.
Per quanto riguarda i voti, ho visto una grande attenzione al giudizio, mettendo quindi il voto forse un po' in secondo piano, ma il voto c'era. Trovo follia abolire i voti ma non mi piace neanche quando, alle superiori, i ragazzi sono interessati esclusivamente a quanto hanno preso e non a che cosa hanno sbagliato.

Sono convinta che qualsiasi metodologia venga raccontata ai genitori poi, nel concreto, si traduca nella solita lezione frontale più o meno inclusiva, più o meno dialogata, più o meno divertente a seconda della maestra. Sarò io limitata, ma quali altri modi ci sono per insegnare, per esempio, come calcolare in colonna 52 X73, oltre che mostrarlo alla lavagna?


Ma allora quale sarebbe la differenza metodologica fra i due approcci?
Io ho l'impressione che le insegnanti di cui parli si siano rese conto di quanto utopica, irrealizzabile e persino dannosa sia la vera scuola senza zaino e alla fine facciano una scuola normale in classe con i banchi disposti in gruppo e il segnale per andare in bagno a turno.
Del resto anch'io non vedo altro modo per insegnare a un bambino a calcolare in colonna 52 x 73, i pedagogisti che hanno teorizzato la scuola senza zaino però postulano che il bambino dovrebbe arrivarci spontaneamente attraverso un processo di scoperta personale in cui l'insegnante deve rivestire il ruolo di facilitatore, quasi che tutti i nostri bambini di 8 anni abbiano l'intuizione matematica che aveva Carl Fiedrich Gauss alla loro età.
Ma allora, mi chiedo, a che pro viene imbastito tutto questo circo? Per prendersi i finanziamenti europei? Per dire che si è moderni, quando poi nei fatti si è convinti che certe nuove metodologie didattiche siano, per dirla alla Fantozzi, delle cagate pazzesche?
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 8:33 am

valeria.delgammba ha scritto:
Rispondo a geo&geo e a paniscus:

Le maestre con cui ho lavorato avevano aderito volontariamente, qualcuna più convinta, qualcuna con l'idea di "mettersi in gioco". Qualcuna ha fatto formazione specifica, qualcuna no.

Non ho assolutamente visto assenza di compiti o assenza di voti o assenza di obblighi, anche se magari se ne parla nella descrizione astratta del progetto.

Grazie Valeria
Da quello che dici la situazione mi sembra molto meno "allarmante" di quanto sembrava dagli altri interventi. Al solito, poi, si tratta di fare una valutazione costi-benefici. Se un metodo richiede uno sforzo enorme per risultati sostanzialmente identici, anche no... Da quello che dici e da una piccolissima esperienza avuta diversi anni fa, in una sola classe, incontrata in attività probabilmente simili a quella di cui ti vergogni tu :-) , mi sembra che questo metodo di lavoro responsabilizzi i bambini, e li renda più autonomi.
Per quanto riguarda i risultati sull'apprendimento, invece, non sembra che ci siano differenze particolari, né in meglio, né in peggio... o qualcuno ha dati diversi da condividere? docenteprima dice che i suoi alunni sono mooolto più avanti di quelli della scuola senza zaino;  altre esperienze?
Tornare in alto Andare in basso
Karmacoma



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 9:52 am

L'unico aspetto che non mi piace del metodo SZ è il tempo pieno. Per il resto lo trovo un metodo molto valido che incoraggia la condivisione (dei saperi e dei materiali) e l'autonomia. Gli alunni lavorano in un clima di grande rispetto delle esperienze e competenze individuali. Non li trovo più "indietro" o più "avanti" rispetto ai coetanei, anche perché sono definizioni prive di reale valore: più avanti o più indietro rispetto a cosa, o a chi? Poi, se vogliamo, esiste un vecchio e radicato difetto in noi docenti: quando vogliamo dimostrare che i nostri alunni sono "più bravi, più competenti, più...avanti" di altri, non facciamo una grande fatica perché siamo abilissimi nel mettere in luce i difetti di un metodo diverso dal nostro, inconsciamente (o anche consciamente, a volte) ignorandone i punti di forza.
Tornare in alto Andare in basso
docenteprima



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 10:42 am

donadoni ha scritto:
perchè non la porti nella scuola dove insegni tu?


Certo potrebbe essere una soluzione ma comporta diversi problemi.
Se mi ammalo cosa succede? Non va a scuola neanche la bambina? Il papà purtroppo esce di casa la mattina presto e non ci sarebbe nessuno per accompagnarla e andarla a riprendere.
Pur essendo discretamente posizionata in graduatoria d'istituto potrebbe esserci in futuro un calo di iscrizioni. E se diventassi perdente posto? I bambini non sono pacchi da spostare qua e là in base ai momenti, quindi farle frequentare la scuola primaria in un altro paese mi sembra una forzatura.
Tornare in alto Andare in basso
docenteprima



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 10:48 am

ushikawa ha scritto:
Se tutte le scuole di un comune praticano la stessa metodologia di insegnamento siamo di fronte a un progetto totalizzante o totalitario che lede il principio costituzionalmente garantito della libertà di insegnamento e quello implicito della libertà di apprendimento.

Ma possibile che nei collegi docenti nessuna maestra abbia alzato la manina per dire no? Anche in agricoltura, ad esempio, si è visto che non conviene lavorare sempre con le stesse sementi e con gli stessi metodi; nessuno ha sentito l'esigenza di mantenere una sorta di biodiversità dell'insegnamento?
.

In effetti per l'anno prossimo il circolo ha deciso di aprire una sezione "normale" non a tempo pieno perchè so che ci sono state richieste specifiche in tal senso da parte di genitori che non volevano questa metodologia. Il problema permane per la classe di mia figlia perchè tutte le classi parallele del comune hanno comiciato con senza zaino.
Tornare in alto Andare in basso
docenteprima



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 10:51 am

valeria.delgammba ha scritto:
Qualche anno fa sono andata a fare alcune lezioni in diverse scuole elementari (un'attività abbastanza inutile di cui adesso mi vergogno ma..tant'è). (...)
Nel complesso (a parte la terribile disposizione dei banchi) credo che le differenze maggiori tra una classe e un'altra siano legate all'insegnante più che al fatto di avere o meno lo zaino).
Comunque io i figli li ho tutti "con lo zaino", qualcuno cascato bene, qualcuno peggio..

Grazie della tua esperienza.
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 1116
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Lun Giu 26, 2017 2:44 pm

Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Ah....dimenticavo che la "fuffodidattica" ha la precedenza
Tornare in alto Andare in basso
Online
hypernova

avatar

Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 12:52 am

docenteprima ha scritto:
...mi hanno confermato che gli alunni che arrivano da senza zaino sono decisamente meno preparati ma pare che le scuole spingano molto su questo progetto perchè in questo modo possono accaparrarsi alcuni finanziamenti europei...

Mi sembra un'evidente manovra della Comunità Europea per far si che la scuola pubblica diventi sempre più scadente e la gente rimanga sempre più ignorante. Perché tanti colleghi ci cascano?

comp_xt ha scritto:
Il progetto è totalitario... perché le istituzioni danno finanziamenti aggiuntivi solo ai progetti che rispondono a una precisa visione pedagogica...

Concordo in pieno!

Masaniello ha scritto:
...cioè praticamente mai

Esatto!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 6:07 am

Karmacoma ha scritto:
L'unico aspetto che non mi piace del metodo SZ è il tempo pieno.

Ma il tempo pieno non è mica un'esclusiva del senza zaino, c'è anche in scuole normalissime e ordinarie...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 7:06 am

avvocatodeldiavolo ha scritto:
Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Io esigo che ognuno porti il proprio
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 8:08 am

rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Io esigo che ognuno porti il proprio

Io no, anche perché se ognuno portasse il proprio ogni studente più che uno zaino avrebbe una zavorra! Sono più per la condivisione ... a volte pur di avere un testo anche uno ogni tre!!
In effetti a volte ci sono quegli alunni - rari come le mosche bianche - che vengono a scuola con tutti i libri ... sembrano dei gasteropodi!

Quello che pretenderei, dato che in media il 75/80 % dei miei alunni ha in tasca smartphone da più di 350/400€, è l'acquisto - da parte della famiglia - di un tablet (150€ e sei a cavallo!!).... ci carichi tutti i libri che vuoi evitando, se ti va piacere, il cartaceo. E viaggi leggero!!

Ma non sarebbe la soluzione definitiva, si creerebbe poi - escludendo la facilità di accesso ad altre apps ed internet - il problema della carica!
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 8:41 am

Benny77 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Io esigo che ognuno porti il proprio

Io no, anche perché se ognuno portasse il proprio ogni studente più che uno zaino avrebbe una zavorra! Sono più per la condivisione ... a volte pur di avere un testo anche uno ogni tre!!
In effetti a volte ci sono quegli alunni - rari come le mosche bianche - che vengono a scuola con tutti i libri ... sembrano dei gasteropodi!

Quello che pretenderei, dato che in media il 75/80 % dei miei alunni ha in tasca smartphone da più di 350/400€, è l'acquisto - da parte della famiglia - di un tablet (150€ e sei a cavallo!!).... ci carichi tutti i libri che vuoi evitando, se ti va piacere, il cartaceo. E viaggi leggero!!

Ma non sarebbe la soluzione definitiva, si creerebbe poi - escludendo la facilità di accesso ad altre apps ed internet - il problema della carica!

Io do istruzioni diverse a seconda della materia. Il libro di storia possono tranquillamente lasciarlo a casa tutti perché spiego io in classe non serve. Invece i testi di letteratura italiana e latina devono essere portati sempre, da tutti. Se vogliono possono anche lasciarlo nell'armadio di classe chiuso a chiave, sempre che non abbia dato compiti a casa.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 9:18 am

chicca70 ha scritto:
Benny77 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Io esigo che ognuno porti il proprio

Io no, anche perché se ognuno portasse il proprio ogni studente più che uno zaino avrebbe una zavorra! Sono più per la condivisione ... a volte pur di avere un testo anche uno ogni tre!!
In effetti a volte ci sono quegli alunni - rari come le mosche bianche - che vengono a scuola con tutti i libri ... sembrano dei gasteropodi!

Quello che pretenderei, dato che in media il 75/80 % dei miei alunni ha in tasca smartphone da più di 350/400€, è l'acquisto - da parte della famiglia - di un tablet (150€ e sei a cavallo!!).... ci carichi tutti i libri che vuoi evitando, se ti va piacere, il cartaceo. E viaggi leggero!!

Ma non sarebbe la soluzione definitiva, si creerebbe poi - escludendo la facilità di accesso ad altre apps ed internet - il problema della carica!

Io do istruzioni diverse a seconda della materia. Il libro di storia possono tranquillamente lasciarlo a casa tutti perché spiego io in classe non serve. Invece i testi di letteratura italiana e latina devono essere portati sempre, da tutti. Se vogliono possono anche lasciarlo nell'armadio di classe chiuso a chiave, sempre che non abbia dato compiti a casa.

Io ho un unico libro dove ci sono anche gli esercizi e voglio che ognuno li faccia sul proprio libro.

Se non vogliono portarlo è un problema loro ma che dopo non vengano a lamentarsi che non apprendono perché non si esercitano, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 9:51 am

rita 76 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Benny77 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
Non era più facile continuare con la tradizione del "divido i libri col compagno di banco"?

Io esigo che ognuno porti il proprio

Io no, anche perché se ognuno portasse il proprio ogni studente più che uno zaino avrebbe una zavorra! Sono più per la condivisione ... a volte pur di avere un testo anche uno ogni tre!!
In effetti a volte ci sono quegli alunni - rari come le mosche bianche - che vengono a scuola con tutti i libri ... sembrano dei gasteropodi!

Quello che pretenderei, dato che in media il 75/80 % dei miei alunni ha in tasca smartphone da più di 350/400€, è l'acquisto - da parte della famiglia - di un tablet (150€ e sei a cavallo!!).... ci carichi tutti i libri che vuoi evitando, se ti va piacere, il cartaceo. E viaggi leggero!!

Ma non sarebbe la soluzione definitiva, si creerebbe poi - escludendo la facilità di accesso ad altre apps ed internet - il problema della carica!

Io do istruzioni diverse a seconda della materia. Il libro di storia possono tranquillamente lasciarlo a casa tutti perché spiego io in classe non serve. Invece i testi di letteratura italiana e latina devono essere portati sempre, da tutti. Se vogliono possono anche lasciarlo nell'armadio di classe chiuso a chiave, sempre che non abbia dato compiti a casa.

Io ho un unico libro dove ci sono anche gli esercizi e voglio che ognuno li faccia sul proprio libro.

Se non vogliono portarlo è un problema loro ma che dopo non vengano a lamentarsi che non apprendono perché non si esercitano, ecc.

È chiaro che nell'ora di lingua straniera è necessario che il libro sia individuale. Allo stesso modo per me è importante che prendano appunti mentre analizzo i testi letterari e che li prendano a fianco del testo stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Karmacoma



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 12:40 pm

Paniscus, certo, non ho detto che sia un'esclusiva del metodo SZ. Il metodo in sé, però, prevede il tempo pieno (anche se credo esistano scuola SZ che fanno solo due rientri pomeridiani). Fatto sta che a me il metodo piace, ma non ne apprezzo la scelta di organizzazione oraria, appunto. Tantomeno apprezzo un tempo pieno tradizionale, ovviamente.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 1:32 pm

Karmacoma ha scritto:
Paniscus, certo, non ho detto che sia un'esclusiva del metodo SZ. Il metodo in sé, però, prevede il tempo pieno (anche se credo esistano scuola SZ che fanno solo due rientri pomeridiani). Fatto sta che a me il metodo piace, ma non ne apprezzo la scelta di organizzazione oraria, appunto. Tantomeno apprezzo un tempo pieno tradizionale, ovviamente.

Scusa, ma se già non fanno quasi nulla stando a scuola tutto il giorno, cosa faranno mai soltanto al mattino? Mio figlio ha frequentato il tempo pieno tradizionale con un buon livello di apprendimento (ora è al liceo) e per il secondo miro alla medesima "sistemazione". Piuttosto della scuola senza zaino, lo porto dalla parte opposta della città. E, potendo, vorrei una scuola "con due zaini". O anche tre.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 2:08 pm

chicca70 ha scritto:
Karmacoma ha scritto:
Paniscus, certo, non ho detto che sia un'esclusiva del metodo SZ. Il metodo in sé, però, prevede il tempo pieno (anche se credo esistano scuola SZ che fanno solo due rientri pomeridiani). Fatto sta che a me il metodo piace, ma non ne apprezzo la scelta di organizzazione oraria, appunto. Tantomeno apprezzo un tempo pieno tradizionale, ovviamente.

Scusa, ma se già non fanno quasi nulla stando a scuola tutto il giorno, cosa faranno mai soltanto al mattino? Mio figlio ha frequentato il tempo pieno tradizionale con un buon livello di apprendimento (ora è al liceo) e per il secondo miro alla medesima "sistemazione". Piuttosto della scuola senza zaino, lo porto dalla parte opposta della città. E, potendo, vorrei una scuola "con due zaini". O anche tre.

Ma i due o tre zaini poi glieli porti tu in classe??? La sua schiena ha un limite...

Scherzo!
Tornare in alto Andare in basso
Karmacoma



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola senza zaino   Mer Giu 28, 2017 2:10 pm

Ho espresso un parere personale e non ne faccio assolutamente un discorso di preparazione. Sono convinta tu abbia fatto la scelta giusta per i tuoi figli; io, per i miei, il tempo pieno non lo contemplo, ma il metodo SZ, come immagino tutti sappiate dacché ne discutete da un po', affonda le radici in un altro metodo, più conosciuto e che apprezzo molto: quello fondato da Maria Montessori. Sto semplicemente dicendo che, nonostante il profondo interesse per il metodo, lo scarterei a causa dell'organizzazione oraria. Tutto qui.
Tornare in alto Andare in basso
 
Scuola senza zaino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» un mondo senza religioni
» Tanti aggiornamenti ma sono senza internet :(
» vorrei preparare io i biscotti senza uovo e glutine per la bambina..
» Religione nella scuola materna
» ciclo senza ovulazione?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: