Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 LITIGIO AULA ESAME. ..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 9:51 pm

mi riferisce una conoscente. Durante l orale di maturità, un docente e il presidente arrivano a litigare verbalmente ad alta voce ed invitano la candidata "ad uscire un attimo dall aula ". Il motivo pare sia l opportunità e il contenuto di una domanda posta dal docente.
Poco dopo rientra e il colloquio prosegue. Ovviamente all agitazione fisiologica si aggiunge un imprevisto del genere, che aiutare non aiuta.
Che dire? Al posto suo mi sarei incazzata....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 9:54 pm

Masaniello ha scritto:
Durante l orale di maturità, un docente e il presidente arrivano a litigare verbalmente ad alta voce ed invitano la candidata "ad uscire un attimo dall aula ". Il motivo pare sia l opportunità e il contenuto di una domanda posta dal docente.

Il dirigente che alza la voce ad un docente davanti ad un alunno che per giunta sta sostenendo un esame???

Ma il dirigente non si vergogna???
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 9:57 pm

Aggiungo.quasi farlo apposta,la ragazza è studiosa ma emotivamente fragile,insicura e soffre di una blanda forma di disturbo alimentare...immagino assistere a sta scenata che meraviglia. Fossi stato li avrei preteso di sospendere il colloquio per permettere a tutti,candidata compresa, d i tranquillizzarsi un Po e prendersi un the. .
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 9:58 pm

Da quanto mi hanno riferito,il presidente il solito spaccone diointerra e i docenti muti come topolini..
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 10:00 pm

Un esame è sempre un esame e quello di maturità non è meno importante degli altri.

Già c' è la componente emotiva per il colloquio; si aggiunge poi la scenata e... l' esame è finito (dico per dire)...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 10:00 pm

Masaniello ha scritto:
Da quanto mi hanno riferito,il presidente il solito spaccone diointerra e i docenti muti come topolini..

Non metto in dubbio...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 10:03 pm

O.T. sto pensando a quando tutte le persone a cui ci riferiamo leggono i nostri post (di tutti, intendo) e magari si riconoscono o, cmq, hanno dei sospetti e a come reagiscono...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3531
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 10:26 pm

può anche darsi che il presidente avesse ragione, dipende dalla domanda e dal contesto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 10:32 pm

ushikawa ha scritto:
può anche darsi che il presidente avesse ragione, dipende dalla domanda e dal contesto.

Certo.. .ma non si fanno queste scenate davanti agli alunni...

Se così fosse stato il presidente  avrebbe dovuto chiamare il docente in separata sede e fargli tutte le osservazioni che riteneva opportune
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Mer Giu 28, 2017 11:53 pm

Masaniello ha scritto:
mi riferisce una conoscente. Durante l orale di maturità, un docente e il presidente arrivano a litigare verbalmente ad alta voce ed invitano la candidata "ad uscire un attimo dall aula ". Il motivo pare sia l opportunità e il contenuto di una domanda posta dal docente.
Poco dopo rientra e il colloquio prosegue. Ovviamente all agitazione fisiologica si aggiunge un imprevisto del genere,  che aiutare  non aiuta.
Che dire? Al posto suo mi sarei incazzata....

Confessa , che cosa hai chiesto di cosi' inchiedibile da far imbestialire il presidente?
Qualche domanda suggestiva sull' utilità delle particelle accelerate o sui barconi?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 12:16 am

Mm. ..rileggi il post iniziale..sei un po fuori strada
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 7:25 am

Masaniello ha scritto:
Mm. ..rileggi il post iniziale..sei un po fuori strada

Embè, non potresti essere tu il prof altercante con il presidente?Li conosciamo questi amici e conoscenti a cui capitano o vengono a sapere cose che ci stanno di molto a cuore.
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 7:39 am

Non so che cosa dire.
Qualche anno fa ad un esame un commissario esterno di informatica in un professionale commerciale ha esordito all'interrogazione dicendo alla candidata che sapeva che aveva copiato in terza prova. Il tutto senza nessuna avvisaglia precedente. Dopo di che le chiede di entrare nel proprio profilo facebook per vedere come si muove in un social, dice lui. Non è stato semplice fermarlo, perché era convinto di essere nel giusto.
Dopo l'orale di questa ragazza gli ho fatti un cazziatone mega e, prima di riprendere con gli orali, ho anticipato la pausa di metà mattina.

Lo so, ci sono presidenti difficili, ma anche i commissari non scherzano. L'unica scusante per il collega è che era un novellino di maturità e anche di insegnamento, ma molto presuntuoso perché lui "sapeva" che cosa fare dato che prima aveva lavorato nel privato.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 12:38 pm

@melia ha scritto:

Dopo l'orale di questa ragazza gli ho fatti un cazziatone mega e, prima di riprendere con gli orali, ho anticipato la pausa di metà mattina.

Tu eri la presidente della commissione?
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 1:11 pm

Ho svolto diversi esami, sia come commissario interno che come commissario esterno.
In linea di massima ho sempre avuto a che fare con colleghi equilibrati e rispettosi.
Ogni tanto però capita la mina vagante.

Durante un esame di diversi anni fa in cui ero impegnato come commissario esterno, due colleghi interni litigarono furiosamente riguardo al voto da attribuire al colloquio di un candidato.
La discussione degenerò e le urla furono udite in tutto l'istituto, nonostante la porta fosse ovviamente chiusa.
In realtà più che sulla valutazione dell'orale la discussione verteva sulla differente  percezione che i due avevano riguardo a quel ragazzo che, unita allo scarso feeling esistente fra i due colleghi,  degenerò in una lita da lavandie.
Li lasciammo urlare, deliberammo riguardo al voto da attribuire, aprimmo la porta.
I dintorni dell'aula erano pieni di curiosi arrivati per assistere allo spettacolo.
A fine giurnata i due colleghi ci chiesero scusa per la squallida performance.

Un'altra volta, impegnato come interno, trovai una collega esterna che avrei mandato volentieri a quel paese.
Premesso che è un diritto/dovere della commissione esaminare gli atti e la documentazione, valutandone la regolarità, ritengo però sgradevole e fortemente ineducato mostrare diffidenza continua e fare obiezioni inesistenti.
Nello specifico, questa collega pretese di visionare i verbali del collegio dei docenti per vedere se i criteri utilizzati dal consiglio di classe per l'attribuzione del credito scolastico fossero quelli corretti.
Seguirono una serie infinita di obiezioni pretestuose e infondate: ebbe da ridire sulla redazione del verbale dello scrutinio finale, sulla redazione del documento del 15 maggio, sulle relazioni finali, sui programmi svolti, sulle simulazioni della III prova, sulle griglie di valutazione adottate... il tutto con un fare inquisitorio e con l'aria di chi è convinto che il suo modo di operare (o quello della sua scuola) sia l'unico possibile o comunque il migliore.
Ma l'apoteosi della follia si raggiunse il giorno della terza prova.
Io portai le domande per la mia materia, ma si lamentò perché non avevo portato il correttore (ossia la classica "risposta-tipo").
Le feci notare che l'OM sugli esami di stato prevede che tale documentazione vada prodotta per il giorno dell'inizio della correzione delle prove scritte (che nel nostro calendario era il giorno dopo).
Ad ogni modo, pur di non starla a sentire, presi il mio portatile e iniziai a scrivere le risposte.
"Ma le stai scrivendo senza guardare il libro di testo? Guarda che per una maggiore regolarità sarebbe opportuno che tu le scriva utilizzando le stesse parole del libro di testo in adozione".
A quel punto finì anche la mia pazienza e, in modo comunque  garbato ma persuasivo, le feci capire che doveva smetterla di rompere i coglioni.


Ultima modifica di comp_xt il Gio Giu 29, 2017 5:51 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 5:25 pm

comp_xt ha scritto:
Tu eri la presidente della commissione?
Sì, quindi responsabile del regolare svolgimento dell'esame, anche di tutte le ca**ate del collega.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 7:00 pm

@melia ha scritto:
Non so che cosa dire.
Qualche anno fa ad un esame un commissario esterno di informatica in un professionale commerciale ha esordito all'interrogazione dicendo alla candidata che sapeva che aveva copiato in terza prova. Il tutto senza nessuna avvisaglia precedente.

Cioè aveva le prova che la candidata avesse copiato? E non gli avete chiesto da cosa scaturisse la sua sicurezza? Ti sei limitata ad andare avanti senza sincerarti dell'accaduto? Teoricamente non si può copiare alla maturità, ma in Italia è tutto permesso!

@melia ha scritto:
Dopo di che le chiede di entrare nel proprio profilo facebook per vedere come si muove in un social, dice lui. Non è stato semplice fermarlo, perché era convinto di essere nel giusto.

Ma in cosa era in torto? Considerando che i coglioni digitali non sono in grado di fare 2+2 e quindi non capiscono un cazzo di linguaggi di programmazione, l'unica cosa che può fare un docente di informatica è farli giocare su FB ahahahah

@melia ha scritto:
Dopo l'orale di questa ragazza gli ho fatti un cazziatone mega e, prima di riprendere con gli orali, ho anticipato la pausa di metà mattina.

Lo so, ci sono presidenti difficili, ma anche i commissari non scherzano.

ma l'hai cazziato perché sapendo che la candidata aveva copiato non ha avvertito la commissione in quanto volevi prendere provvedimenti oppure perché le ha chiesto di usare FB?

@melia ha scritto:
L'unica scusante per il collega è che era un novellino di maturità e anche di insegnamento, ma molto presuntuoso perché lui "sapeva" che cosa fare dato che prima aveva lavorato nel privato.

Ma cosa si dovrebbe fare in questi casi? Cioè nel caso in cui un candidato copia e si hanno le prove che ha copiato all'esame di maturità. Tu cosa hai fatto? Scommetto promossa e avanti un altro!! ahahahah
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 7:49 pm

Benny77 ha scritto:
@melia ha scritto:
Non so che cosa dire.
Qualche anno fa ad un esame un commissario esterno di informatica in un professionale commerciale ha esordito all'interrogazione dicendo alla candidata che sapeva che aveva copiato in terza prova. Il tutto senza nessuna avvisaglia precedente.

Cioè aveva le prova che la candidata avesse copiato? E non gli avete chiesto da cosa scaturisse la sua sicurezza? Ti sei limitata ad andare avanti senza sincerarti dell'accaduto? Teoricamente non si può copiare alla maturità, ma in Italia è tutto permesso!

@melia ha scritto:
Dopo di che le chiede di entrare nel proprio profilo facebook per vedere come si muove in un social, dice lui. Non è stato semplice fermarlo, perché era convinto di essere nel giusto.

Ma in cosa era in torto? Considerando che i coglioni digitali non sono in grado di fare 2+2 e quindi non capiscono un cazzo di linguaggi di programmazione, l'unica cosa che può fare un docente di informatica è farli giocare su FB ahahahah

@melia ha scritto:
Dopo l'orale di questa ragazza gli ho fatti un cazziatone mega e, prima di riprendere con gli orali, ho anticipato la pausa di metà mattina.

Lo so, ci sono presidenti difficili, ma anche i commissari non scherzano.

ma l'hai cazziato perché sapendo che la candidata aveva copiato non ha avvertito la commissione in quanto volevi prendere provvedimenti oppure perché le ha chiesto di usare FB?

@melia ha scritto:
L'unica scusante per il collega è che era un novellino di maturità e anche di insegnamento, ma molto presuntuoso perché lui "sapeva" che cosa fare dato che prima aveva lavorato nel privato.

Ma cosa si dovrebbe fare in questi casi? Cioè nel caso in cui un candidato copia e si hanno le prove che ha copiato all'esame di maturità. Tu cosa hai fatto? Scommetto promossa e avanti un altro!! ahahahah

Non è che quel collega eri tu?
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Gio Giu 29, 2017 8:13 pm

Benny77 ha scritto:
@melia ha scritto:
Non so che cosa dire.
Qualche anno fa ad un esame un commissario esterno di informatica in un professionale commerciale ha esordito all'interrogazione dicendo alla candidata che sapeva che aveva copiato in terza prova. Il tutto senza nessuna avvisaglia precedente.

Cioè aveva le prova che la candidata avesse copiato? E non gli avete chiesto da cosa scaturisse la sua sicurezza? Ti sei limitata ad andare avanti senza sincerarti dell'accaduto? Teoricamente non si può copiare alla maturità, ma in Italia è tutto permesso!

Queste cose le puoi dire se ne hai la certezza, che ovviamente non aveva, comunque sarebbe stato opportuno che ne avesse parlato quantomeno in fase di correzione della prova e di assegnazione dei voti delle prove scritte.

Benny77 ha scritto:
@melia ha scritto:
Dopo di che le chiede di entrare nel proprio profilo facebook per vedere come si muove in un social, dice lui. Non è stato semplice fermarlo, perché era convinto di essere nel giusto.

Ma in cosa era in torto? Considerando che i coglioni digitali non sono in grado di fare 2+2 e quindi non capiscono un cazzo di linguaggi di programmazione, l'unica cosa che può fare un docente di informatica è farli giocare su FB ahahahah
Mai sentito la parola privacy?

Benny77 ha scritto:
@melia ha scritto:
Dopo l'orale di questa ragazza gli ho fatti un cazziatone mega e, prima di riprendere con gli orali, ho anticipato la pausa di metà mattina.

Lo so, ci sono presidenti difficili, ma anche i commissari non scherzano.

ma l'hai cazziato perché sapendo che la candidata aveva copiato non ha avvertito la commissione in quanto volevi prendere provvedimenti oppure perché le ha chiesto di usare FB?
Per la violazione della privacy della candidata, perché non ci ha avvertito dell'intenzione di dire che aveva copiato, perché non ha saputo dimostrare che la ragazza avesse effettivamente copiato e non avesse imparato a memoria un pezzetto del libro o degli appunti.

Benny77 ha scritto:
@melia ha scritto:
L'unica scusante per il collega è che era un novellino di maturità e anche di insegnamento, ma molto presuntuoso perché lui "sapeva" che cosa fare dato che prima aveva lavorato nel privato.

Ma cosa si dovrebbe fare in questi casi? Cioè nel caso in cui un candidato copia e si hanno le prove che ha copiato all'esame di maturità. Tu cosa hai fatto? Scommetto promossa e avanti un altro!! ahahahah
Se te ne accorgi mentre sta copiando deve essere allontanata dall'aula, e arrivederci al prossimo anno.
Se, invece, pensi che abbia copiato in fase di correzione della prova hai due possibilità:
- trovi da dove ha copiato, invalidi tutta la parte copiata e la valuti di conseguenza (in questo caso sei passibile di ricorso perché potrebbe asserire di aver imparato a memoria quella parte del testo);
- non sei certo che abbia copiato, ma il compito ti puzza un po', durante il colloquio, quando devi mostrare come è andata la prova scritta, la interroghi su tutto quello che ha scritto e il voto del colloquio sarà una conseguenza di come riesce a motivare il suo scritto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 1:25 am

Se voleva valutare le sua abilità in social networking perchè non l'ha fatta navigare nel suo (del docente) profilo ?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 10:47 am

Probabilmente non aveva la patente nautica per navigare
Tornare in alto Andare in basso
Onestà



Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 25.09.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 11:23 am

Capisco che spesso te le fanno girare mica poco durante i colloqui d'esami
sia i colleghi che gli studenti
(linee concordate non rispettate e/o domandine spudoratamente accondiscendenti da parte del collega in cerca di affermazione...)
ma penso che bisogna sempre rispettare la figura dello studente
il quale nel momento dell'esame
si trova in una situazione emotiva di svantaggio e fragilità.

Rispetto agli esami
continuerò a sostenere fino alla noia
che esistono solo 2 possibilità di oggettività:
1) toglierli del tutto e dare una valutazione globale della frequenza e del percorso dell'alunno Triennale (Sc. Medie) o quinquennale (Sc. Superiori)
2) Fare solo esami con test rigorosamente al computer (come per i concorsi)

altrimenti continueremo a vedere super porcate agli esami tradizionali
(voti degli scritti discutibili, o ritocchini e ritocconi per cambiare le medie d'uscita)
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 1:35 pm

Onestà ha scritto:

Rispetto agli esami
continuerò a sostenere fino alla noia
che esistono solo 2 possibilità di oggettività:
1) toglierli del tutto e dare una valutazione globale della frequenza e del percorso dell'alunno Triennale (Sc. Medie) o quinquennale (Sc. Superiori)
2) Fare solo esami con test rigorosamente al computer (come per i concorsi)

altrimenti continueremo a vedere super porcate agli esami tradizionali
(voti degli scritti discutibili, o ritocchini e ritocconi per cambiare le medie d'uscita)

L'oggettività non esiste, al massimo si può parlare di espressione di un giudizio che sia il più possibile condiviso e condivisibile.

E se anche facessimo dei test al PC, non otterremmo comunque una valutazione oggettiva della preparazione globale del candidato ma solo un'informazione sull'esito di quelle specifiche prove.

Ciò premesso, l'attuale formula  prevede che il 75% del voto finale dipenda dalle quattro prove d'esame, mentre solo il 25% dipenda dai risultati scolastici ottenuti nEl triennio.
Riteniamo che ciò sia GIUSTO?
Io trovo che questo sia assai più ingiusto e scandaloso del portare, ad esempio, da 13 a 14 il voto di una prova scritta onde consentire al candidato di poter aspirare a un voto che si ritiene essere più congruo con la sua preparazione.
Ci scandalizziamo per questi ritocchini e però accettiamo pacificamente che un colloquio che dura un'ora (in cui c'è anche l'esposizione del percorso/tesina e la discussione sull'esito delle prove scritte) valga più di tre anni di scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 2:29 pm

Anche i colloqui di lavoro durano poco.anche i concorsi durano poco.
Forse sarebbe il momento di abituare i ragazzi che la vita è fatta così.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: LITIGIO AULA ESAME. ..   Ven Giu 30, 2017 3:09 pm

Masaniello ha scritto:
Anche i colloqui di lavoro durano poco.anche i concorsi durano poco.
Forse sarebbe il momento di abituare i ragazzi che la vita è fatta così.

Visto che a quanto pare ogni tuo discorso finisce sulla mitica realtà aziendale, quasi che si tratti di una conseguenza logica e non di una delle tante manifestazioni del pensiero unico (ti sembrerà strano, ma il lavaggio del cervello non ce lo fanno solo con i migranti, ma anche con tutte queste stronzate sulla produttività, sulla cultura aziendale, sul management, sull'imprenditorialità, sull'essere flessibili etc etc), vediamo di partire da lì.
Tu ad un colloquio di lavoro dichiareresti (o hai dichiarato) di avere una laurea in ingegneria?
O pensi che sia ininfluente avere un diploma di perito o una laurea in ingegneria, perché tanto quello che conta l'andamento del colloquio?
Immagino che nel CV tu abbia dichiarato di essere ingegnere.
Il tuo voto di laurea è forse stato determinato solo da come hai discusso la tesi?
Quanto ha contato la media degli esami sostenuti nel tuo voto di laurea e, soprattutto, quando ha inciso la totalità degli esami nella tua formazione universitaria?
O vuoi forse dirci che solo la tesi ha avuto importanza?
Tornare in alto Andare in basso
 
LITIGIO AULA ESAME. ..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» esame urine e.......
» esame istologico endometrio
» Esito esame spermiogramma
» Dubbio esame urine...ma cosa vuol dire secondo getto?!?
» Esito esame istologico

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: