Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ingegneria gestionale...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 8:25 pm

Buonasera,
da circa tre anni ho potuto rilevare una tendenza: chi va peggio al liceo scientifico e desidera fare ingegneria si iscrive a questo indirizzo; è solo un'impressione o c'è una differenza con ingegneria meccanica e informatica?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 8:45 pm

C è una buona presenza femminile. Il che è sempre un bel vedere. Pare che sia un po più semplice delle ing tradizionali ma un po meno richiesta dal mercato del lavoro
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 8:59 pm

precario_acciaio. ha scritto:
Buonasera,
da circa tre anni ho potuto rilevare una tendenza: chi va peggio al liceo scientifico e desidera fare ingegneria si iscrive a questo indirizzo; è solo un'impressione o c'è una differenza con ingegneria meccanica e informatica?

Il motivo è che da diversi lustri ci fanno due palle così con la cultura aziendale, l'imprenditorialità, la produttività...
Succede pertanto che a forza di sentire ripetere queste minchiate, sempre più diplomati finiscono per essere attratti da corsi di laurea come "ingegneria gestionale" o "economia e management", che pur essendo profondamente diversi come impostazione, vengono percepiti come afferenti allo stesso spirito.
Che diamine, fino a una ventina d'anni fa molto più sobriamente si ambiva a prestare la propria opera in azianda come ingegnere o a gestire la contabilità come dottore commercialista (e ci si realizzava economicamente e professionalmente), oggi invece fa figo dirigere la produttività aziendale, se non lo fai sei un fallito.
Poi magari si laureano e finiscono per lavorare a progetto o con partita iva per 700€ al mese, ma questo non lo si deve dire, l'importante è che a 19 anni i ragazzi sognino.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2014
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:15 pm

comp_xt ha scritto:
precario_acciaio. ha scritto:
Buonasera,
da circa tre anni ho potuto rilevare una tendenza: chi va peggio al liceo scientifico e desidera fare ingegneria si iscrive a questo indirizzo; è solo un'impressione o c'è una differenza con ingegneria meccanica e informatica?

Il motivo è che da diversi lustri ci fanno due palle così con la cultura aziendale, l'imprenditorialità, la produttività...
Succede pertanto che a forza di sentire ripetere queste minchiate, sempre più diplomati finiscono per essere attratti da corsi di laurea come "ingegneria gestionale" o "economia e management", che pur essendo profondamente diversi come impostazione, vengono percepiti come afferenti allo stesso spirito.
Che diamine, fino a una ventina d'anni fa molto più sobriamente si ambiva a prestare la propria opera in azianda come ingegnere o a gestire la contabilità come dottore commercialista (e ci si realizzava economicamente e professionalmente), oggi invece fa figo dirigere la produttività aziendale, se non lo fai sei un fallito.
Poi magari si laureano e finiscono per lavorare a progetto o con partita iva per 700€ al mese, ma questo non lo si deve dire, l'importante è che a 19 anni i ragazzi sognino.

La realtà è questa, la cosa incredibile è che stamattina (proseguendo un trend che avevo già segnalato in questo forum tempo fa) mi ha chiamato un mio compagno d'università per chiedermi, quasi supplicarmi, di mandargli almeno 1-2 dei ragazzi che stanno facendo la maturità con me (periti meccanici), ha pronto un contratto a TI da 1500-1600 euro / mese iniziali...

P.S. i clienti dell'azienda di questo mio amico sono, in ordine decrescente di fatturato, BMW, Volvo, Fiat
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5566
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:18 pm

L'ingegnere gestionale è una figura ibrida tra ingegneria ed economia aziendale. Il percorso di studi di solito è più leggero in contenuti "hard" (matematica, fisica e chimica) per fare posto a materie economiche. Niente di strano, quindi, se ci vanno quelli che al liceo sudano per portare a casa un 6 in matematica, pensano di farcela (che ce la facciano è tutta da vedere).
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:33 pm

mac67 ha scritto:
L'ingegnere gestionale è una figura ibrida tra ingegneria ed economia aziendale. Il percorso di studi di solito è più leggero in contenuti "hard" (matematica, fisica e chimica) per fare posto a materie economiche. Niente di strano, quindi, se ci vanno quelli che al liceo sudano per portare a casa un 6 in matematica, pensano di farcela (che ce la facciano è tutta da vedere).

Ci vanno anche ragazzi molto bravi, attratti dalla promessa di spendibilità del titolo in vari settori (più presunta che reale).

Il problema è questi corsi di laurea sono  nati sia per dar man forte alla retorica sulla produttività aziendale, ma anche per portare avanti la pessima logica dell'ingegnerizzazione forzata di qualsiasi campo del sapere o di qualsiasi attività umana.
Vanno benissimo l'ingegneria civile, elettronica, meccanica, aerospaziale e chimica, ma l'ingegneria dell'autoveicolo e l'ingegneria matematica, fisica o gestionale sono proprio necessarie o non sono forse specchietti per le allodole?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:45 pm

Ingegneria dell autoveicolo a Torino sforna ottimi laureati divorati poi dal settore automotive. Il responsabile diagnosi elettronica di un noto concessionario di una nota marca tedesca con sede in una città in meditazione e preghiera,è un ingegnere dell autoveicolo.
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1676
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:48 pm

Ingegneria matematica era nata con il nome di ingegneria dei modelli (matematici), ma il nome non era attrattivo. Lo hanno cambiato, ma la sostanza è la stesso: studio e applicazioni di modelli matematici. Meglio di un ingegnere, chi altro?
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2014
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:54 pm

Quando mi iscrissi a Ingegneria Meccanica ero attratto anche da alcune materie che si studiavano in Ingegneria Gestionale, che all'epoca, al Politecnico di Milano, si chiamava "Ingegneria delle Tecnologie Industriali ad indirizzo economico - organizzativo": scelsi comunque, senza tentennamenti, meccanica, perché ritenevo fondamentale avere solide basi scientifiche per certi lavori.
Questo nonostante all'epoca l'indirizzo "gestionale" prevedeva comunque analisi 1 e 2, Meccanica Razionale, Meccanica Applicata alle Macchine, Scienza delle Costruzioni ecc.: le basi solide comunque c'erano.
Adesso, uno scarso diplomato liceale che fa Ingegneria Gestionale se vuole non fa neppure Meccanica Razionale, Meccanica Applicata, Scienza delle Costruzioni, si può costruire un piano di studi ad hoc con cui evita gli esami di ingegneria più difficili e si fa, senza problemi, degli esami abbordabilissimi tipo marketing ecc.

Naturalmente ci sono le eccezioni, ma se fossi un imprenditore fra uno scarso laureato gestionale ed un perito meccanico non avrei dubbi nella scelta
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 9:58 pm

Mettiamola così: non vedo l'esigenza di attribuire all'intero corso di laurea il nome di quello che è solo un settore di specializzazione.
Se domani dovessero istituire il corso di laurea in "topologia algebrica", avrei le stesse perplessità che oggi mostro davanti a un "ingegneria dell'automobile".
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 10:24 pm

Non è esattamente la stessa cosa. Ingegneria autoveicolo nasce su proposta di Agnelli nel 1999,per i 100 anni di Fiat. Fiat che per decenni ha condizionato pesantemente lo sviluppo industriale di Torino, non solo per le auto ma per l aviazione, le macchine agricole e soprattutto il materiale ferroviario. Oltre alle fonderie (le ferriere di torino).
Oggi Fiat non esiste più come azienda torinese, ma gli stabilimenti torinesi impiegano ancora sia operai che personale tecnico laureato. Per un ragazzo appassionato di auto,o di Ferrari, o di F1, mi pare un ottimo indirizzo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Dom Lug 02, 2017 11:41 pm

Il concetto di "ingegneria gestionale" nasce dall'illusione che, nelle aziende di produzione in ambito tecnico, si possa iniziare a lavorare direttamente come dirigenti senza prima essersi fatti un mazzo così come tecnici veri.

Una generazione fa, quelli che diventavano dirigenti nelle aziende meccaniche, elettroniche, chimiche o affini, lo diventavano dopo essersi fatti 10 o 20 anni di lavoro in ambito tecnico (cioè, dopo essere stati assunti come ingegneri, o come fisici, o come chimici, ed essersi occupati a tempo pieno di ricerca, sviluppo e produzione), e venivano promossi a dirigenti proprio dopo aver dimostrato di essere stati validi come produttori tecnici, e non per ipotetici meriti manageriali mai espressi prima.

Che io sappia, 15 o 20 anni fa, quando fu introdotto per la prima volta il corso di ingegneria gestionale, questo era ferocemente preso in giro da tutti gli altri ingegneri, che lo consideravano un corso per fighetti viziati che pretendevano di andare a fare direttamente i manager senza aver prima aver messo le mani sulla progettazione e sulla produzione vera...
Tornare in alto Andare in basso
Online
seasparrow



Messaggi : 2437
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Lun Lug 03, 2017 1:07 am

precario_acciaio. ha scritto:
da circa tre anni ho potuto rilevare una tendenza: chi va peggio al liceo scientifico e desidera fare ingegneria si iscrive a questo indirizzo; e' un'impressione o c'e' una differenza con ingegneria meccanica e informatica?
la differenza e' data dai docenti che seguono accuratamente le statistiche e quando si rendono conto che ci sono meno studenti rispetto altri indirizzi diminuiscono la difficolta' relativa degli esami, gli studenti si parlano molto per sapere come va e cosi' si va verso il riequilibrio

sono ingegneri un po' tuttologi pero' per la piccola impresa sono l'ideale, e' per questo che unipd ha posizionato gestionale a vicenza, provincia soprattutto al nord con piccole imprese

i piu' bravi se raggiungono l'eccellenza sulla logistica interna ed esterna (esterna = trasporti) sono tra i piu' ricercati dalle aziende non mettono neanche le inserzioni sui siti o sui giornali, se li prenotano quando sono in tesi

probabilmente e' l'ingegneria col piu' alto rapporto risultato/studio e' ottima anche se si e' orientati al servizio al cliente, attivita' per molte ragioni per la quale le femmine sono portate naturalmente piu' dei maschi

http://www.gest.unipd.it/it/ricerca/laboratori/logistica

(225)
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3518
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Ingegneria gestionale...    Lun Lug 03, 2017 8:10 am

udl ha scritto:


P.S. i clienti dell'azienda di questo mio amico sono, in ordine decrescente di fatturato, BMW, Volvo, Fiat

Forse al Nord funziona così. Ti assicuro che al centro o al sud la situazione cambia completamente, nelle poche industrie esistenti. Un conoscente specializzato in macchine a controllo numerico e con molti anni alle spalle da meccanico manutentore "top" è stato assunto in prova per 1200.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ingegneria gestionale...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Università] Informatica o Ingegneria Informatica?
» Legge di Murphy ha una sua validità scientifica ?
» Seconda laurea
» camera gestazionale
» camera gestionale 4.6mm

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: