Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il vino come nuova disciplina obbligatoria?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 8:46 am

Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:14 am

È riservato agli alberghieri, che per NON SONO ISTITUTI SUPERIORI, ma scuole professionali.
Idem come te,sono astemio.
Confido in pattuglie con etilometro fuori da ogni alberghiero
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:17 am

Perchè no? Per la parte di "laboratorio" ti fai affiancare da un bevitore ITP:)
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:21 am

ANONIMA ALCOLISTI?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:49 am

Masaniello ha scritto:
Idem come te,sono astemio.

MagarI, se lo propongono a noi, noi, a nostra volta, possiamo proporlo a Paniscus visto che a lei il vino piace e se ne intende ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9133
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:50 am

Sono astemia anche io ma come materia in un alberghiero non mi pare affatto un'idea folle, anzi... Pensavo ci fosse già.
Tornare in alto Andare in basso
PrimulaVera



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.09.15

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 12:22 pm

Ed infatti già c'è! L'alberghiero si chiama ENOgastronomico non a caso. Non mancano nemmeno i progetti con la partecipazione della USL e della polizia stradale, sull'uso consapevole degli alcolici.
Tornare in alto Andare in basso
PrimulaVera



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.09.15

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 12:27 pm

Non si tratta di una materia a sé, ma di interi moduli del programma di diverse discipline: Scienza e cultura degli alimenti, Cucina, Sala, bar e vendita, Diritto e tecnica amministrativa. Quest'ultima materia si concentra sulle filiere agroalimentari, sui marchi, ecc. Dalla classe prima alla quinta, l'argomento torna e ritorna ... quindi niente di nuovo sotto il sole!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 12:56 pm

Cosa sarebbe la USL?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 1:08 pm

USL o ASL: Unità o Azienda Sanitaria Locale.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 1:40 pm

Il temine USL non esiste più da almeno 25 anni. ..
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 1:42 pm

PrimulaVera ha scritto:
Non si tratta di una materia a sé, ma di interi moduli del programma di diverse discipline: Scienza e cultura degli alimenti, Cucina, Sala, bar e vendita, Diritto e tecnica amministrativa. Quest'ultima materia si concentra sulle filiere agroalimentari, sui marchi, ecc. Dalla classe prima alla quinta, l'argomento torna e ritorna ... quindi niente di nuovo sotto il sole!
La proposta nuova, in realtà c'è ed è quella, secondo quanto riporta l'articolo, dell'introduzione di un insegnamento specifico. Attualmente immagino sia necessario un corso professionale (a pagamento?) extra curricolare per diventare sommelier. Confermate? E l'altra idea, più utopica, è quella di inserire come nuova materia nelle scuole la cultura del vino. Qui la mia idea è quella di potenziare e/o favorire gli istituti agrari insieme a quelli alberghieri ad indirizzo eno-gastronomico.
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 1:46 pm

Masaniello ha scritto:
Il temine USL non esiste più da almeno 25 anni. ..
Adesso, non dappertutto, si chiamano anche con altre sigle tipo ASP.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57742
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 2:22 pm

Masaniello ha scritto:
Il temine USL non esiste più da almeno 25 anni. ..

Vero, ma penso che lo capiamo tutti. Quanti continuano ancora a dire provveditorato? Del resto, se sono gli stessi uffici, con le stesse persone, che fanno più o meno le stesse cose, perché cambiargli nome?
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 2:28 pm

Un classico è la parola preside:intramontabile.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1571
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 3:51 pm

Siamo alle solite, si pretende di creare una nuova materia per insegnare argomenti che potrebbero tranquillamente trovare uno spazio adeguato all'interno delle discipline già esistenti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 4:29 pm

comp_xt ha scritto:
Siamo alle solite, si pretende di creare una nuova materia per insegnare argomenti che potrebbero tranquillamente trovare uno spazio adeguato all'interno delle discipline già esistenti.
Non più di 5 minuti.

Ritornando all'alberghiero, come si insegna ad un alunno 17enne che un certo vino ha un sapore fruttato e retrogusto muschiato (invento a ruota libera) senza farglielo assaggiare ?

Quant'è facile pontificare se non si è ingegneri civili !
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 5:23 pm

franco71 ha scritto:
Un classico è la parola preside:intramontabile.

La figura del "preside" fornisce un' idea di scuola mentre quella di "dirigente" porta a pensare all' azienda...

Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 6:39 pm

Mi immagino quelli dell alberghiero al bar della discoteca o della movida
"Ho il tesserino dell alberghiero e,anche se ho 15 anni,sono autorizzato per motivi scolastici a testare la vostra caipirosca, vodka, spumante e rhum
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 8:12 pm

Masaniello ha scritto:
Mi immagino quelli dell alberghiero al bar della discoteca o della movida
"Ho il tesserino dell alberghiero e,anche se ho 15 anni,sono autorizzato per motivi scolastici a testare la vostra caipirosca, vodka, spumante e rhum
Che dire degli insufficienti ? Corsi di recupero ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 8:38 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Mi immagino quelli dell alberghiero al bar della discoteca o della movida
"Ho il tesserino dell alberghiero e,anche se ho 15 anni,sono autorizzato per motivi scolastici a testare la vostra caipirosca, vodka, spumante e rhum
Che dire degli insufficienti ? Corsi di recupero ?

A me non mi potrebbero ammettere neanche all' infanzia... magari arrivassi ai corsi di recupero!
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 9:42 pm

A questo punto, proporrei di cambiare il titolo del topic in "l'olio come nuova disciplina". L'olio come il vino è un prodotto identitario della nostra cultura e un corso da sommelier dell'olio non ha gli inconvenienti del vino. L'epoca delle purghe per fortuna non c'è più:)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 9:48 pm

franco71 ha scritto:
A questo punto, proporrei di cambiare il titolo del topic in "l'olio come nuova disciplina". L'olio come il vino è un prodotto identitario della nostra cultura e un corso da sommelier dell'olio non ha gli inconvenienti del vino. L'epoca delle purghe per fortuna non c'è più:)

Ecco, già con l' olio andrei meglio passando dall' infanzia alla secondaria di II grado... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:15 pm

Formaggio ? Salumi ? Il parmigiano non è identità tedesca ed il san Daniele non lo è del Giappone.

Leggere, scrivere e far di conto, ecco cosa non dovrebbe entrare nelle scuole: sono tre cose del tutto anonime dal punto di vista identitario.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Il vino come nuova disciplina obbligatoria?    Mar Lug 04, 2017 10:33 pm

Da supplente, ho insegnato diversi anni di seguito in un Alberghiero. Era una scuola disagiata (sia per la posizione sia per l'utenza) per cui le colleghe che accettavano lì l'incarico annuale per accumulare punteggio spesso e volentieri dopo poche settimane scoprivano di essere in dolce attesa; così la graduatoria scorreva ed io mi ritrovavo una bella supplenza per tutto l'anno, che all'epoca, visto che iniziavo allora, era manna dal cielo.
Ricordo che un giorno a scuola c'erano pochi insegnanti e bisognava sostituirli. Come reggere una classe per quattro ore di seguito? La mia collega di Sala, docente esperta e molto in gamba, decise di risolvere il problema con una lezione sui cocktail.
La lezione fu un successo, con i ragazzi attentissimi e molto presi... peccato che alla quarta ora, assaggino dopo assaggino, nè gli alunni né la prof fossero più molto lucidi...
Tornare in alto Andare in basso
 
Il vino come nuova disciplina obbligatoria?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Krokodil, la nuova droga che divora il corpo
» ...la mia nuova strada verso un sogno
» Papa: nuova generazione di cattolici in politica
» Creazione nuova religione
» NUOVA RIVISTA MENSILE DI UNGHIE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: