Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 corsi di recupero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
sos83



Messaggi : 357
Data d'iscrizione : 06.01.13

MessaggioTitolo: corsi di recupero   Gio Lug 06, 2017 11:04 am

Promemoria primo messaggio :

buon giorno, uno studente che non ha frequentato il corso di recupero senza comunicare la rinuncia può sostenere l'esame?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 5:28 pm

Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali
Hai ragione, dobbiamo far finta di credere a tutto quello che i dottori ci scrivono e comportarci come uno che ci crede davvero; questo impone la legge, indipendentemente da ogni altra valutazione che il nostro buon senso e la nostra esperienza suggerisca.

Torniamo a te, quel dottore ti ha diagnosticato una labirintite, dopo un giorno si scopre che rischi l'infarto ed il tuo buon senso .... fanculo il tuo buon senso; ieri avevi la labirintite, oggi hai l'infarto; sia lode al medico di ieri che ha ben diagnosticato (anche a quelli di oggi, s'intende).

Son tutti medici no ?
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 5:38 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali
Hai ragione, dobbiamo far finta di credere a tutto quello che i dottori ci scrivono e comportarci come uno che ci crede davvero; questo impone la legge, indipendentemente da ogni altra valutazione che il nostro buon senso e la nostra esperienza suggerisca.

Torniamo a te, quel dottore ti ha diagnosticato una labirintite, dopo un giorno si scopre che rischi l'infarto ed il tuo buon senso .... fanculo il tuo buon senso; ieri avevi la labirintite, oggi hai l'infarto; sia lode al medico di ieri che ha ben diagnosticato (anche a quelli di oggi, s'intende).

Son tutti medici no ?

Magari fosse davvero scienza medica, la realtà è che psicologi e neuropsichiatri (che fra l'altro sono due figure molto diverse fra loro) rilevano delle difficoltà e da queste arbitrariamente deducono l'esistenza di un disturbo dovuto da una mai dimostrata differente configurazione neuro-biologica.
A costoro non passa minimamente per la testa che quelle difficoltà possono essere dovute a tante altre cause, per lo più legate alla didattica e alla storia dell'alunno.
Insomma, sarebbe come diagnosticare un tumore all'intestino partendo dalla semplice constatazione di un mal di pancia.
La legge siamo costretti ad applicarla, ma siamo anche consapevoli che molte diagnosi sono solo solo cialtronate e che chi considera serio un approccio di questo tipo è parimenti un cialtrone.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 5:54 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali
Hai ragione, dobbiamo far finta di credere a tutto quello che i dottori ci scrivono e comportarci come uno che ci crede davvero; questo impone la legge, indipendentemente da ogni altra valutazione che il nostro buon senso e la nostra esperienza suggerisca.

Torniamo a te, quel dottore ti ha diagnosticato una labirintite, dopo un giorno si scopre che rischi l'infarto ed il tuo buon senso .... fanculo il tuo buon senso; ieri avevi la labirintite, oggi hai l'infarto; sia lode al medico di ieri che ha ben diagnosticato (anche a quelli di oggi, s'intende).

Son tutti medici no ?

son tutti medici sì.

Dobbiamo seguire molto bene il contesto da cui è scaturito il discorso altrimenti ci incasiniamo, avido.
E' partito dalla considerazione di paolo santaniello che si stupisce che i genitori che non capiscono una emerita possano giudicare la capacità di un docente
ho detto che sono gli utenti del servizio, che il servizio lo vivono, che sono in grado di valutare molto meglio di un giudice o di un ispettore che guardano carte e ascoltano testimonianze

Carla allora mi ha chiesto se farei la stessa cosa con un medico e ho risposto di sì.

Giudico e valuto anche la qualità di un medico.  E per fortuna, altrimenti io forse non sarei qui o sarei qui in condizioni diverse da quelle di ora.  (cosa che può non interessare nessuno di voi ma che interessa molto me)

Son tutti medici, sì.  A quel medico non è successo assolutamente nulla per la sua diagnosi di cui non mi fidavo semplicemente uscita dallo studio, prima di rientrare a casa, invece di passare dalla farmacia sono passata dall'anagrafe sanitaria, ho fatto la mia scelta e il giorno dopo mi sono sottoposta a visita dal medico diverso che ha inquadrato diversamente la situazione e ha individuato la strada per la soluzione dei problemi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 6:00 pm

comp_xt ha scritto:


Magari fosse davvero scienza medica, la realtà è che psicologi e neuropsichiatri (che fra l'altro sono due figure molto diverse fra loro) rilevano delle difficoltà e da queste arbitrariamente deducono l'esistenza di un disturbo dovuto da una mai dimostrata differente configurazione neuro-biologica.
A costoro non passa minimamente per la testa che quelle difficoltà possono essere dovute a tante altre cause, per lo più legate alla didattica e alla storia dell'alunno.
Insomma, sarebbe come diagnosticare un tumore all'intestino partendo dalla semplice constatazione di un mal di pancia.
La legge siamo costretti ad applicarla, ma siamo anche consapevoli che molte diagnosi sono solo solo cialtronate e che chi considera serio un approccio di questo tipo è parimenti un cialtrone.

A parte le indicazioni del protocollo diagnostico seguite in tutte le regioni (tranne la sardegna, sembra) indicazioni che sono ben chiare su cosa e come sia da indagare prima di diagnosticare un dsa, tu compx, hai mai assistito ad un percorso diagnostico, partendo dal primo incontro fino alla diagnosi finale?

Io sì. E ti assicuro che gli passa per la testa. (almeno ai professionisti seri, ma se non son seri e lo si sa devono essere denunciati)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 6:56 pm

Ire ha scritto:


Io sì.  E ti assicuro che gli passa per la testa.  (almeno ai professionisti seri, ma se non son seri e lo si sa devono essere denunciati)

Davvero? Gli passa pure per la testa? Immagino allora che dall'alto della loro tuttologia uno psicologo o un neuropsichiatra siano anche in grado di giudicare la didattica della matematica, della fisica, del latino e della chimica di cui hanno potuto fruire i loro pazienti.
Ma per favore!
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:00 pm

La realtà è che in Italia ci sono troppi psicologi per il semplice fatto che la loro è una laurea abbastanza facile da conseguire.

Fin qui nulla di male, se non fosse che poi tutti questi pretendono di trovare occupazione immischiandosi in un campi come quello dell'insegnamento in cui non sono minimamente competenti, col risultato di produrre danni incalcolabili.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:03 pm

quindi esistono docenti dementi che non sanno insegnare e provocano disastri negli alunni?

Che strano, sembrava fino ad ora che la capacità dei docenti fosse ingiudicabile se non da un giudice o da un ispettore.

Inoltre, visto che non tutti gli alunni di uno stesso docente mostrano difficoltà di apprendimento ma solo alcuni di loro, uno o due............... come si spiega sta cosa?

Al massimo in questo caso si potrebbe dire che sono gli alunni ad essere idioti. Ma poi non corrisponde ai risultati dei test di valutazione dell'idiozia......... insomma

mi sembra che ci sia qualcosa che non quadra nel tuo discorso.

Tu sei quindi del partito dei DSI? disturbi specifici di insegnamento?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:08 pm

Inoltre non solo docenti dementi ma tanti docenti dementi...

un ragazzo con dsa alle superiori ha incontrato tre, quattro o anche più docenti della stessa materia. Possibile? tutti dementi?

ah, un bel quadro di voi stai facendo!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

avatar

Messaggi : 4793
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:17 pm

Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali
Hai ragione, dobbiamo far finta di credere a tutto quello che i dottori ci scrivono e comportarci come uno che ci crede davvero; questo impone la legge, indipendentemente da ogni altra valutazione che il nostro buon senso e la nostra esperienza suggerisca.

Torniamo a te, quel dottore ti ha diagnosticato una labirintite, dopo un giorno si scopre che rischi l'infarto ed il tuo buon senso .... fanculo il tuo buon senso; ieri avevi la labirintite, oggi hai l'infarto; sia lode al medico di ieri che ha ben diagnosticato (anche a quelli di oggi, s'intende).

Son tutti medici no ?

son tutti medici sì.

Dobbiamo seguire molto bene il contesto da cui è scaturito il discorso altrimenti ci incasiniamo, avido.
E' partito dalla considerazione di paolo santaniello che si stupisce che i genitori che non capiscono una emerita possano giudicare la capacità di un docente
ho detto che sono gli utenti del servizio, che il servizio lo vivono, che sono in grado di valutare molto meglio di un giudice o di un ispettore che guardano carte e ascoltano testimonianze

Carla allora mi ha chiesto se farei la stessa cosa con un medico e ho risposto di sì.

Giudico e valuto anche la qualità di un medico.  E per fortuna, altrimenti io forse non sarei qui o sarei qui in condizioni diverse da quelle di ora.  (cosa che può non interessare nessuno di voi ma che interessa molto me)

Son tutti medici, sì.  A quel medico non è successo assolutamente nulla per la sua diagnosi di cui non mi fidavo semplicemente uscita dallo studio, prima di rientrare a casa, invece di passare dalla farmacia sono passata dall'anagrafe sanitaria, ho fatto la mia scelta e il giorno dopo mi sono sottoposta a visita dal medico diverso che ha inquadrato diversamente la situazione e ha individuato la strada per la soluzione dei problemi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:22 pm

Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali
Hai ragione, dobbiamo far finta di credere a tutto quello che i dottori ci scrivono e comportarci come uno che ci crede davvero; questo impone la legge, indipendentemente da ogni altra valutazione che il nostro buon senso e la nostra esperienza suggerisca.

Torniamo a te, quel dottore ti ha diagnosticato una labirintite, dopo un giorno si scopre che rischi l'infarto ed il tuo buon senso .... fanculo il tuo buon senso; ieri avevi la labirintite, oggi hai l'infarto; sia lode al medico di ieri che ha ben diagnosticato (anche a quelli di oggi, s'intende).

Son tutti medici no ?

son tutti medici sì.

Dobbiamo seguire molto bene il contesto da cui è scaturito il discorso altrimenti ci incasiniamo, avido.
E' partito dalla considerazione di paolo santaniello che si stupisce che i genitori che non capiscono una emerita possano giudicare la capacità di un docente
ho detto che sono gli utenti del servizio, che il servizio lo vivono, che sono in grado di valutare molto meglio di un giudice o di un ispettore che guardano carte e ascoltano testimonianze

Carla allora mi ha chiesto se farei la stessa cosa con un medico e ho risposto di sì.

Giudico e valuto anche la qualità di un medico.  E per fortuna, altrimenti io forse non sarei qui o sarei qui in condizioni diverse da quelle di ora.  (cosa che può non interessare nessuno di voi ma che interessa molto me)

Son tutti medici, sì.  A quel medico non è successo assolutamente nulla per la sua diagnosi di cui non mi fidavo semplicemente uscita dallo studio, prima di rientrare a casa, invece di passare dalla farmacia sono passata dall'anagrafe sanitaria, ho fatto la mia scelta e il giorno dopo mi sono sottoposta a visita dal medico diverso che ha inquadrato diversamente la situazione e ha individuato la strada per la soluzione dei problemi.
ire lo so, ma anche tu dovresti saperlo: a volte i professionisti titolati sono delle teste di cazzo !

Il tuo medico è un professionista titolato e tu hai riscontrato che è una testa di cazzo, lo sai ma non lo puoi dimostrare; ne parli con noi e sopporti chi dice il contrario.

Molti psicologi, neurocazzologi, logopedofili ecc ecc sono professionisti titolati e noi (utenti delle loro diagnosi) riscontriamo che sono teste di cazzo; ligi al dovere facciamo i pdp, li applichiamo ed andiamo anche oltre i nostri doveri, promuovendo a gogò, poi ne parliamo tra noi senza poter dimostrare nulla e continuiamo a sopportare chi li difende.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:22 pm

Ire ha scritto:
quindi esistono docenti dementi che non sanno insegnare e provocano disastri negli alunni?

Che strano,  sembrava fino ad ora che la capacità dei docenti fosse ingiudicabile se non da un giudice o da un ispettore.

Inoltre, visto che non tutti gli alunni di uno stesso docente mostrano difficoltà di apprendimento ma solo alcuni di loro,  uno o due...............  come si spiega sta cosa?

Al massimo in questo caso si potrebbe dire che sono gli alunni ad essere idioti.  Ma poi non corrisponde ai risultati dei test di valutazione dell'idiozia.........  insomma

mi sembra che ci sia qualcosa che non quadra nel tuo discorso.

Tu sei quindi del partito dei DSI?   disturbi specifici di insegnamento?    

L'insegnamento è una relazione fra persone.
Non puoi insegnare qualcosa a chi non vuole imparare così come non si può apprendere facilmente se il docente non insegna in maniera adeguata.
Esistono pertanto dei pessimi insegnanti, così come esistono dei pessimi studenti (e ritengo che questi ultimi siano percentualmente superiori ai primi).
Esistono poi anche dei pessimi genitori e sono quelli che credono che se il loro figlio va male con tre-quattro docenti della stessa materia, la colpa sia per forza di cose o della scuola o di un non ben definito disturbo specifico di apprendimento e non magari del fatto che il ragazzo non abbia solide basi.
Ti dico una cosa che forse ti sconvolgerà: se uno studente non conosce l'analisi grammaticale, l'analisi logica e le declinazioni, non potrà mai capire la perifrastica passiva, nemmeno se gliela insegnasse il docente di latino più bravo del mondo.
Allo stesso modo, anche il migliore professore di matematica avrà difficoltà a insegnare la geometria analitica della retta a uno studente che non sa fare una moltiplicazione fra polinomi o risolvere un'equazione di primo o secondo grado.
Questo però non significa necessariamente che il ragazzo abbia un "disturbo", il più delle volte qualcosa non ha funzionato nella relazione didattica (e non è detto che la colpa sia per forza di cose del docente).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:27 pm

Ire ha scritto:
quindi esistono docenti dementi che non sanno insegnare e provocano disastri negli alunni?

Che strano,  sembrava fino ad ora che la capacità dei docenti fosse ingiudicabile se non da un giudice o da un ispettore.

Inoltre, visto che non tutti gli alunni di uno stesso docente mostrano difficoltà di apprendimento ma solo alcuni di loro,  uno o due...............  come si spiega sta cosa?

Al massimo in questo caso si potrebbe dire che sono gli alunni ad essere idioti.  Ma poi non corrisponde ai risultati dei test di valutazione dell'idiozia.........  insomma

mi sembra che ci sia qualcosa che non quadra nel tuo discorso.

Tu sei quindi del partito dei DSI?   disturbi specifici di insegnamento?    
Se per giudicare intendi esprimere un parere e farlo pesare allora sì, solo un ispettore può.

Se per giudicare intendi parlarne tra noi allora no, possiamo giudicarli; lo posso fare io che li vedo a scuola, lo puoi fare tu che te li raccontano i tuoi figli, lo possono fare tutti, anche quelli che non sanno leggere e scrivere ....ed ovviamente a tali giudizi si può rispondere a tono.
Tornare in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 4793
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:30 pm

Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali




non e' vero. io non contesto la 170, bada, o l'esistenza dei dsa. ma il modo in cui vengono certificati. e non vado oltre... però, a proposito di certificazioni una cosa te la posso dire. su sette diagnosi di dsa della mia classe, ci fosse una, e dico una che reca il resoconto dei test intellettivi.
e poi scusa, fammi capire: il tuo dottore può sbagliare mentre quelli che certificano la dislessia no perchè c'e' la legge 170?
allora facciamo una legge per ogni malattia e finisce la malasanità. Ire, hai risolto un annoso problema mondiale!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:37 pm

No.

Prima dici che non valutano la possibilità che le cose siano per lo pià dovute alla didattica e alla storia dell'alunno (hai detto e, non o) poi dici che ci sono genitori che non capiscono che se il figlio non sa una cosa può essere dovuto al fatto che egli non abbia solide basi (e se il problema non è dovuto all'insegnamento di cui il ragazzo ha usufruito, è dovuto al fatto che non ha studiato, con ciò annullando quell' "e" che hai messo prima.

In sostanza: stai rigirando le cose per sostenere che psicologi e neuropsichiatri siano incapaci e indegni a differenza di voi che siete accreditati e mai tdc, ma poi ti scappa che potreste essere voi la causa che poi no, non è colpa vostra, non necessariamente, ma può essere colpa dello studente.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

avatar

Messaggi : 4793
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 7:49 pm

Ire ha scritto:
No.

Prima dici che non valutano la possibilità che le cose siano per lo pià dovute alla didattica e alla storia dell'alunno (hai detto e, non o)  poi dici che ci sono genitori che non capiscono che se il figlio non sa una cosa può essere dovuto al fatto che egli non abbia solide basi (e se il problema non è dovuto all'insegnamento di cui il ragazzo ha usufruito, è dovuto al fatto che non ha studiato, con ciò annullando quell' "e" che hai messo prima.

In sostanza:  stai rigirando le cose per sostenere che psicologi e neuropsichiatri siano incapaci e indegni a differenza di voi che siete accreditati e mai tdc, ma poi ti scappa che potreste essere voi la causa che poi no, non è colpa vostra, non necessariamente, ma può essere colpa dello studente.  
Scusa ire a chi stai rispondendo?
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 8:23 pm

Ire ha scritto:
No.

Prima dici che non valutano la possibilità che le cose siano per lo pià dovute alla didattica e alla storia dell'alunno (hai detto e, non o)  poi dici che ci sono genitori che non capiscono che se il figlio non sa una cosa può essere dovuto al fatto che egli non abbia solide basi (e se il problema non è dovuto all'insegnamento di cui il ragazzo ha usufruito, è dovuto al fatto che non ha studiato, con ciò annullando quell' "e" che hai messo prima.

In sostanza:  stai rigirando le cose per sostenere che psicologi e neuropsichiatri siano incapaci e indegni a differenza di voi che siete accreditati e mai tdc, ma poi ti scappa che potreste essere voi la causa che poi no, non è colpa vostra, non necessariamente, ma può essere colpa dello studente.  

Mi cospargo il capo di cenere per aver scritto "e" anziché "o", credo comunque che il senso del mio ragionamento sia abbastanza chiaro.
Ti informo poi che i docenti non costituiscono un corpo unico ma una categoria che comprende quasi un milione di persone, per cui non ho alcun problema a riconoscere che esistono anche i "disturbi specifici di insegnamento", senza con questo voler sostenere che esista un'emergenza in tal senso o che la percentuale dei pessimi docenti sia elevata.
Il problema della mancanza di solide basi dovute a un impegno non adeguato degli studenti è invece assai più rilevante, così come costituisce un'emergenza l'abuso di certificazioni volte a trasformare in "disturbo" qualsiasi difficoltà dello studente (qualunque sia la sua causa).
È corretta però la conclusione: il ruolo degli psicologi e dei neuropsichiatri in tutto ciò che riguarda la didattica per gli studenti normodotati dovrebbe tornare alla marginalità che gli compete.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8568
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Ven Lug 07, 2017 9:19 pm

Ire ha scritto:
In sostanza:  stai rigirando le cose per sostenere che psicologi e neuropsichiatri siano incapaci e indegni a differenza di voi che siete accreditati e mai tdc, ma poi ti scappa che potreste essere voi la causa che poi no, non è colpa vostra, non necessariamente, ma può essere colpa dello studente. 

Cioè, scusa, non ho capito un punto fondamentale: ammettendo pure che un ragazzo abbia difficoltà scolastiche per colpa di insegnanti inadeguati che non gli hanno dato basi solide e non l'hanno fatto esercitare correttamente negli anni precedenti...

...allora in quei casi è giusto rifilargli una diagnosi di DSA, è giusto dargli esattamente tutti gli stessi strumenti compensativi previsti per i DSA, ed è giusto mettergli in testa che è portatore di una condizione neurologica strutturale innata, anche se questo non è vero?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 8:18 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:
In sostanza:  stai rigirando le cose per sostenere che psicologi e neuropsichiatri siano incapaci e indegni a differenza di voi che siete accreditati e mai tdc, ma poi ti scappa che potreste essere voi la causa che poi no, non è colpa vostra, non necessariamente, ma può essere colpa dello studente. 

Cioè, scusa, non ho capito un punto fondamentale: ammettendo pure che un ragazzo abbia difficoltà scolastiche per colpa di insegnanti inadeguati che non gli hanno dato basi solide e non l'hanno fatto esercitare correttamente negli anni precedenti...

...allora in quei casi è giusto rifilargli una diagnosi di DSA, è giusto dargli esattamente tutti gli stessi strumenti compensativi previsti per i DSA, ed è giusto mettergli in testa che è portatore di una condizione neurologica strutturale innata, anche se questo non è vero?

Ricapitolavo ci che è stato detto, non sono pensieri miei.

Non credo nei disturbi di insegnamento come causa delll''insorgere di un DSA che è condizione neurobiologica personale.

Il distrubo di insegnamento disturba molto, certo, chi ha un dsa viene parecchio penalizzato da un docente incapace ma nessun docente, per quanto incapace sia, può creare in un alunno il DSA
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 12:29 pm

Ire ha scritto:


Non credo  nei  disturbi di insegnamento come causa delll''insorgere di un DSA che è condizione neurobiologica personale.


Tipica congettura mai dimostrata che viene passata per affermazione scientifica.

Insomma, una cialtronata che ha la stessa credibilità dell'astrologia.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 1:22 pm

Però sono cialtronate che riempiono di messaggi decine di post. E nonostante mille provocazioni da parte di un'utente ,ire,che da sempre calunnia la categoria del forum insegnanti,e non ha mai detto lei che lavoro faccia,tutti le rispondono
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 1:52 pm

comp_xt ha scritto:
Ire ha scritto:


Non credo  nei  disturbi di insegnamento come causa delll''insorgere di un DSA che è condizione neurobiologica personale.


Tipica congettura mai dimostrata che viene passata per affermazione scientifica.

Insomma, una cialtronata che ha la stessa credibilità dell'astrologia.

Sei aggiornato sui progressi della ricerca scientifica?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 1:56 pm

Masaniello ha scritto:
Però sono cialtronate che riempiono di messaggi decine di post. E nonostante mille provocazioni da parte di un'utente ,ire,che da sempre calunnia la categoria del forum insegnanti,e non ha mai detto lei che lavoro faccia,tutti le rispondono


addirittura una categoria quella dei partecipanti al forum? Ma pensa te. Sono certa che i tuoi colleghi saranno lieti di sapere di far categoria con te.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 2897
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 2:03 pm

La credenza nei dsa è una moda medica che passerà come è passata quella dell'isteria e, prima ancora, quella della bile nera. Tra qualche decennio non se ne parlerà più.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 2:06 pm

carla75 ha scritto:
Ire ha scritto:
carla75 ha scritto:
Anche noi crediamo che molte diagnosi DSA non siano vere. Eppure secondo te dobbiamo prendere per buone in ogni caso. La possibilità di mettere in dubbio una diagnosi medica vale solo per te?

Secondo me?


Secondo la legge 170/2010 e secondo la normativa sui BES.  Normative emanate dallo Stato di cui siete pubblici ufficiali




non e' vero. io non contesto la 170, bada, o l'esistenza dei dsa. ma il modo in cui vengono certificati. e non vado oltre... però, a proposito di certificazioni una cosa te la posso dire. su sette diagnosi di dsa della mia classe, ci fosse una, e dico una che reca il resoconto dei test intellettivi.
e poi scusa, fammi capire: il tuo dottore può sbagliare mentre quelli che certificano la dislessia no perchè c'e' la legge 170?
allora facciamo una legge per ogni malattia e finisce la malasanità. Ire, hai risolto un annoso problema mondiale!


Non è questo il punto.

Il punto è che non siete voi a poter stabilire che una diagnosi sia sbagliata.

Voi come pubblici ufficiali la dovete prendere per buona.

Non puoi paragonare me, privato cittadino, che stabilisco di non accettare una diagnosi di un medico su un problema sanitario che mi riguarda

e

voi, pubblici ufficiali che ricevete certificazioni conformi a normativa di un disturbo diagnosticato ad un utente terzo da enti accreditati a diagnosticare.

Fai paragoni che non stanno in piedi.

Se trovate che ci sia qualche inesattezza nelle diagnosi, una volta che vi siate informati su quali siano i parametri da rivelare e quali quelli da secretare per la privacy del paziente, dovete rimandare al mittente per la rettifica
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

avatar

Messaggi : 4793
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: corsi di recupero   Sab Lug 08, 2017 2:44 pm

Ma che dici? Io non posso pensare che una diagnosi sia sbagliata??? Poi che io non la contesti questo è un altro discorso. Nessuno di noi la contesta: infatti applichiamo la 170 anche quando vediamo che il problema è un altro. Tanto che, se te la devo dire tutta, quest'anno in classe ne abbiamo bocciati due, sereni del fatto che la 170 l'abbiamo osservata in maniera quasi commovente. Ma consapevoli del fatto che i problemi erano ben altri...
Tornare in alto Andare in basso
 
corsi di recupero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» corsi lcn.............
» Corsi Brill Bird per città
» Corsi di specializzazione ricostruzione unghie nail-art ..."Napoli"
» Corsi di MICRO PITTURA RAPIDA (tecnica cinese) in tutta ITALIA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: