Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11 ... 19  Seguente
AutoreMessaggio
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Sab Lug 08, 2017 8:05 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/obbligo-vaccini-anche-personale-scuola-emendamento-va-avanti-via-libera-alla-somministrazione-anche-farmacia-martedi-11-luglio-testo-aula/

L'obbligo dal 2018 anche per noi docenti ??? Quei 10 intrugli chimici se li butti in corpo la Lorenzin e quell'altra !! Me mi vedranno a binocoli ! Lo dicano chiaro che sto cambiando lavoro all'istante !


Ultima modifica di mara88 il Dom Lug 09, 2017 8:14 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 10:29 am

mara88 ha scritto:

L'obbligo dal 2018 anche per noi docenti ??? Quei 10 intrugli chimici se li butti in corpo la Lorenzin e quell'altra !! Me mi vedranno a binocoli ! Lo dicano chiaro che sto cambiando lavoro all'istante !

Prego, la porta è aperta. Ci sono tanti precari, favorevoli ai vaccini, che aspettano il posto.
Comunque, per quanto ognuno possa pensarla come meglio crede, è brutto vedere che delle persone laureate usino contro i vaccini le stesse argomentazioni dell' "uomo della strada".
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 10:38 am

Alla tua analisi manca un elemento: tutto comporta un rischio, quindi anche i vaccini sono rischiosi.

I vaccini (assumendo che non siano frutto di complotti contro l'umanità) sono minimamente rischiosi e massimamente benefici: prendi due campioni di un milione di persone l'uno, un campione lo vaccini a tappeto e l'altro gli impedisci di vaccinarsi, nel primo campione muoiono 10 persone e nel secondo 100; i vaccini hanno quindi salvato 90 vite.

Gli antivaccinisti vedono che dopo la vaccinazione muoiono 10 persone, non vedono le 100 salvate e concludono che i vaccini hanno ucciso 10 persone.

Se aggiungi le convinzioni complottistiche hai completato il quadro.

Nel mondo siamo troppi, che muoia tanta gente è un bene; se l'antivaccinismo riesce ad uccidere un po' di gente scarsa in statistica io sono contento.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 10:40 am

gugu ha scritto:
Io mi chiedo tutto il giorno cosa scriverebbero sul forum di OS i miei colleghi.
Anzi non mi capacito del fatto del perché tutti i miei colleghi non siano sul forum di OS a scrivere cose.
Quale significato ha la loro vita se non vengono sul forum di OS a scrivere cose (sotto nickname, ovviamente)?

E cmq a me non interessa nulla di quello che pensano i docenti dei MIEI figli o i miei colleghi; mi basta che ognuno stia al proprio posto, che faccia adeguatamente quello che deve e il resto sono caxxi suoi.

Se c' è una normativa che obbliga i docenti dei MIEI figli a farsi il vaccino se lo devono fare; se non c' è non sono obbligati a farlo ma non per questo io non li voglio e magari sono pure competenti e preparati.

A me interessa che svolgano adeguatamente la loro professione e che mettano i miei figli nelle condizioni di apprendere il più possibile; per il resto che pensino quello che vogliono.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 10:47 am

paniscus_2.0 ha scritto:
(....)
E quando poi si sono accorti che il problema esisteva, allora l'unica reazione considerata accettabile è stata quella di imporre il ritorno all'obbligo, di punto in bianco, d'autorità... e già che ci si era, approfittarne per calcare la mano e per rendere obbligatori ex novo anche una sfilza esagerata di altri vaccini IN PIU', che non erano mai stati obbligatori prima.

E questa francamente la considero anch'io una porcheria ingiustificabile, e ben sospettabile di conflitto di interessi... anche se, ripeto, sono favorevolissima ai vaccini in generale.

Ma non sarebbe stato molto più razionale mantenere costantemente obbligatori quei tre o quattro vaccini fondamentali che lo erano sempre stati, e lasciare facoltativi gli altri, invece di saltare di palo in frasca a questo modo?

La lista delle dieci vaccinazioni obbligatorie è:

  1. anti-polio (obbligatoria dal 1966)
  2. antidifterica (obbligatoria dal 1939)
  3. antitetanica (obbligatoria dal 1968)
  4. anti-epatite B (obbligatoria dal 1991)
  5. anti-pertosse (facoltativo, ma associato all'anti-difterica e anti-tetanica = trivalente; oppure anche con Hib, epatite B e varicella = esavalente)
  6. anti-Haemophilus influenzae tipo b (facoltativo, vaccinazione singola o esavalente)
  7. anti-morbillo (facoltativo fino a oggi, somministrato insieme per morbillo-rosolia-parotite)
  8. anti-rosolia (facoltativo fino a oggi, somministrato insieme per morbillo-rosolia-parotite)
  9. anti-parotite (facoltativo fino a oggi, somministrato insieme per morbillo-rosolia-parotite)
  10. anti-varicella (facoltativo fino a oggi, vaccinazione singola o esavalente)

Il fatto che i vaccini obbligatori siano stati "trascurati" per scelte irresponsabili di alcune Regioni è gravissimo. E' uno dei motivi che mi hanno fatto votare sì al referendum costituzionale, in cui il capitolo quinto (rapporto stato-regioni) era profondamente riformato.
Quattro vaccini sono e restano comunque già obbligatori. Quali degli altri toglieresti, senza annullare o ridurre drasticamente l'effetto di copertura?
Facciamo l'esempio del morbillo che, nonostante il nome innocuo, può avere conseguenze importanti. Nel 2002 si è verificata in Italia una epidemia di morbillo, con una stima di oltre 40.000 bambini malati, più di 600 ricoverati in ospedale, 15 encefaliti e 6 decessi. L'88% dei colpiti non era vaccinato. Il fatto che il 12% fosse vaccinato rispecchia il fatto che -come noto - l'effetto della vaccinazione è tale solo se si vaccinano tutti o quasi.
Venti anni fa si poteva lasciare la vaccinazione facoltativa, puntando sul fatto che i pediatri lo consigliavano e i genitori lo facevano. Oggi pare che della salute pubblica non freghi più niente ad una fetta consistente di popolazione. L'obbligatorietà, in questi casi, diventa inevitabile, con relative incazzature di Mara88 e di quelli che la pensano come lei.
Anche le norme antisismiche sono una palla al piede: vogliamo eliminarle perché i cittadini pagano di più le case costruite a norma? E senza "avere la garanzia" che il terremoto arriverà davvero?
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1056
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 11:19 am

"Chiaro che è fatto tutto di proposito, sanno benissimo che un adulto NON POTRA' MAI dimostrarlo per cui....altre cinque dosi di intruglio chimico in corpo....magari tutte assieme così da creare un bel mix esplosivo, tutto OK, giusto ?"


io credo cha a quelli che ormai vanno dai 50 anni in su non somministreranno proprio niente , anzi , prima muoriamo meglio è così non ci danno neanche la pensione!!!! aaaahaaaa!!! io comunque il vaccino per la meningite ce l'ho, quello per il vaiolo ce l'ho quello per la rosolia ce l'ho quello per il morbillo mi manca quello per l'epatite ce l'ho autoimmune aaaahaaa sembra di fare la raccolta delle figurine . I VACCINI CI HANNO SALVATO LA VITA GENTE , NON TORNIAMO INDIETRO !!!!In una società la libertà è relativa al benessere della società, so che molti non se lo vogliono sentir dire , ma basta leggere qualche pagina di Foucoult .....
Tornare in alto Andare in basso
Online
donadoni



Messaggi : 1056
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 11:21 am

Nel mondo siamo troppi, che muoia tanta gente è un bene; se l'antivaccinismo riesce ad uccidere un po' di gente scarsa in statistica io sono contento.
SEI MERAVIGLIOSO!!!!!! Concordo in pieno
Tornare in alto Andare in basso
Online
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18541
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 11:42 am

avidodinformazioni ha scritto:
fradacla ha scritto:
Citare l'art. 5 e non il 26 è disonestà intellettuale

Art. 26
Restrizione all’esercizio dei diritti
(1) L’esercizio dei diritti e le disposizioni di tutela contenute nella presente Convenzione non possono
essere oggetto di altre restrizioni all’infuori di quelle che, previste dalla legge, costituiscono delle misure
necessarie, in una società democratica, alla sicurezza pubblica, alla prevenzione delle infrazioni penali,
alla protezione della salute pubblica o alla protezione dei diritti e libertà altrui.
Insisto con il mio cavallo di battaglia: il fatto che una cosa sia sancita da una legge non può essere una prova a sostegno della bontà della cosa stessa.
Le leggi vanno rispettate o eluse con furbizia, non vanno necessariamente condivise.

Le leggi razziali erano leggi; andavano rispettate o eluse con furbizia, ma il fatto che fossero leggi non rende la discriminazione degli ebrei "cosa buona e giusta"; non si può dire "gli ebrei sono tutti delle merde perchè la legge dice così"; eventualmente si potrebbe arrivare a dire che "la legge dice così perchè tutti gli ebrei sono delle merde", e magari poi portare qualche argomentazione a favore di tale (bislacco) convincimento.

Di grazia, il tuo pistolotto che cosa a che fare con quello che ho postato?
Mara88 ha citato a sostegno della sua tesi l'art. 5 della Convenzione di Oviedo, io le ho fatto notare che l'art. 5 va letto insieme all'art. 26. Punto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 11:55 am

fradacla ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
fradacla ha scritto:
Citare l'art. 5 e non il 26 è disonestà intellettuale

Art. 26
Restrizione all’esercizio dei diritti
(1) L’esercizio dei diritti e le disposizioni di tutela contenute nella presente Convenzione non possono
essere oggetto di altre restrizioni all’infuori di quelle che, previste dalla legge, costituiscono delle misure
necessarie, in una società democratica, alla sicurezza pubblica, alla prevenzione delle infrazioni penali,
alla protezione della salute pubblica o alla protezione dei diritti e libertà altrui.
Insisto con il mio cavallo di battaglia: il fatto che una cosa sia sancita da una legge non può essere una prova a sostegno della bontà della cosa stessa.
Le leggi vanno rispettate o eluse con furbizia, non vanno necessariamente condivise.

Le leggi razziali erano leggi; andavano rispettate o eluse con furbizia, ma il fatto che fossero leggi non rende la discriminazione degli ebrei "cosa buona e giusta"; non si può dire "gli ebrei sono tutti delle merde perchè la legge dice così"; eventualmente si potrebbe arrivare a dire che "la legge dice così perchè tutti gli ebrei sono delle merde", e magari poi portare qualche argomentazione a favore di tale (bislacco) convincimento.

Di grazia, il tuo pistolotto che cosa a che fare con quello che ho postato?
Mara88 ha citato a sostegno della sua tesi l'art. 5 della Convenzione di Oviedo, io le ho fatto notare che l'art. 5 va letto insieme all'art. 26. Punto.
Il mio pistolotto significava che la questione di liceità della legge, da giudicare mediante il combinato disposto dagli articoli 5 e 26 di un'altra legge, mi lascia freddo e disinteressato.

Per prima cosa non ho competenze giuridiche così profonde da stabilire se in questo caso sia preminente l'uno o l'altro diritto, ma soprattutto considero stupido vaccinarsi perchè lo dice la legge, poichè ritengo che le persone intelligenti si vaccinano anche se la legge non glielo impone.

Io sono andato a scuola dopo la terza media, nonostante non fossi obbligato a farlo (nel 1980).
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 12:32 pm

Pitt ha scritto:
fradacla ha scritto:
Citare l'art. 5 e non il 26 è disonestà intellettuale

Art. 26
Restrizione all’esercizio dei diritti
(1) L’esercizio dei diritti e le disposizioni di tutela contenute nella presente Convenzione non possono
essere oggetto di altre restrizioni all’infuori di quelle che, previste dalla legge, costituiscono delle misure
necessarie, in una società democratica, alla sicurezza pubblica, alla prevenzione delle infrazioni penali,
alla protezione della salute pubblica o alla protezione dei diritti e libertà altrui.

Fa sempre così. O lo fa a posta o capisce quello che le pare.

Disonestà intellettuale ??? Veramente l' art. 26, se siete capaci di leggere ed interpretare correttamente un testo scritto, non limita o sminuisce la portata dell' art. 5, semmai lo rafforza, ponendo un freno alle possibili restrizioni, non il contrario:  "non possono essere oggetto di altre restrizioni.....all'infuori delle misure necessarie....."  Una misura può definirsi "necessaria" se si dimostra un concreto rischio di epidemia o esigenza di profilassi, e non mi pare questo possa essere dimostrato per ciascuno di quei 10 vaccini.  P.S.  sono ben lieta di pensarla diversamente da chi scrive oscenità grammaticali come "a posta" e si affretta a dare dell'ignorante agli altri perché, evidentemente, le uniche argomentazioni possibili per il suo livello sono quelle.


Ultima modifica di mara88 il Dom Lug 09, 2017 1:49 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31306
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 12:37 pm

Ma vorrei capire una cosa per i docenti (posto che quell'emendamento presentato dai M5 veda vita).
Quelle obbligatorie le abbiamo fatte tutte; non conosco, inoltre, nessun adulto che da bambino non abbia fatto tutte le malattie infettive.
Quale resterebbero da fare ai docenti?
Lo Stato spenderà milioni di euro? Fare fare vaccini anche ai supplenti che rimangono per 10 giorni (o discriminerà)?
Mi pare che, vista la parte politica che l'ha presentato, e per tutte le criticità appena arrivato in aula quell'emendamento farà la fine del JobsAct applicato al pubblico (che qualcuno qui sul forum gridava a gran voce, vedendo docenti licenziati dopo 3 mesi e sostituiti).
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1405
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 12:54 pm

Tiria ha scritto:
Cii:

1) "documentazione attestante l'avvenuta vaccinazione ovvero l'immunizzazione a seguito di malattia naturale". Da bambino ho contratto il morbillo, condizione che mi ha immunizzato. Da quel poco che so, contrariamente ad altre malattie, l'immunizzazione nei confronti del morbillo è definitiva. Ho contratto anche altre malattie tipiche dell'infanzia, ma non ricordo quali, l'unica certezza che ho è relativa al morbillo. Da bambino sono stato vaccinato contro la poliomelite, ma non so quali. Più avanti, da adolescente, avevo anche fatto un'antitetanica perché mi si era conficcato un chiodo arrugginito nel piede. Di tutto questo non c'è sicuramente documentazione, si tratta di fatti che risalgono a 40-50 anni fa. Come è possibile dimostrarlo? Credo che nella mia condizione si trovi un elevato numero di operatori scolastici data l'età media. Saremo costretti a ripetere inutili vaccinazioni perché impossibilitati a dimostrarlo? Per qualche caso è possibile riscontrare l'immunizzazione: ad esempio, al test della tubercolina risulto positivo ma perché in età scolare, nel territorio in cui abitavo, era stata fatta una vaccinazione di massa. Ma a suo tempo, quando il test diede esito positivo - l'avevo fatto perché obbligatorio per il servizio di leva - ho dovuto fare una schermografia toracica per accertamento. Presumo che per la maggior parte delle malattie per cui sarà obbligatoria la vaccinazione ci saranno dei test diagnostici per individuare l'immunizzazione. Saranno comunque rogne che richiederanno impegni di tempo e risorse.
Su questo punto ti rispondo subito io: esistono esami specifici per verificare l'immunità rispetto alle più comuni malattie esantematiche che, pensa un po', stabiliscono anche se è un'immunità contratta per via naturale o vaccinica, per cui, tranquillo. Lo stesso vale anche per l'epatite B ed altre. Quanto all'antitetanica, a parte il fatto che esiste un registro pubblico delle vaccinazioni (in cui si trovano anche i dati della tua antipolio e antivaiolosa, per quanto se sei nato entro una certa data, le possiamo dare per scontate, dato che sei laureato e quindi hai frequentato la scuola dell'obbligo in periodi in cui senza certificazione vaccinale non ti ammettevano...), un richiamino non fa male a nessuno, dato che per prendere il tetano basta bucarsi con la spina di un carciofo sporca di terra e trovarsi in un giorno sfortunato (sfortunato per te, ma fortunato per la spora del tetano che ci si trovava casualmente sopra).
Le mie analisi più recenti hanno stabilito che ho avuto la varicella, la pertosse e la parotite e che sono vaccinata contro l'epatite B. E hanno pure rilevato che il virus della varicella si era riattivato nel periodo in cui ho fatto le analisi (succede, perché si rifugia nei gangli e ci rimane a vita), senza che neanche me ne accorgessi. Per cui, stai pur tranquillo, se hai avuto il morbillo, puoi farti un semplice prelievo di sangue e dimostrarlo. Se non l'hai avuto, come me, dato che per le migliaia di teste di rapa che ci sono in giro, l'immunità di gregge è andata a farsi friggere, forse il vaccino è più una risorsa che uno spauracchio.
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:26 pm

geo&geo ha scritto:

Anche le norme antisismiche sono una palla al piede: vogliamo eliminarle perché i cittadini pagano di più le case costruite a norma? E senza "avere la garanzia" che il terremoto arriverà davvero?

Ma non lo sai che le norme antisismiche sono state fatte solo per ingrassare le lobbies degli ingegneri e dei muratori? Mi sembra un chiaro complotto del governo contro noi poveri cittadini, che dobbiamo avere libertà di scelta su come costruire le nostre case.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8791
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:27 pm

rita 76 ha scritto:
Ma tu sei veramente convinta che gli insegnanti dei tuoi figli siano tutti 'perfetti'?

No, non sono affatto convinta che siano perfetti, ma so per certo che siano ragionevolmente accettabili, e che di scemenze sesquipedali come quelle enunciate qui, non ne hanno MAI dette in classe davanti ai ragazzi.

Se uno dei miei figli venisse a raccontarmi che un suo insegnante ha detto che la terra è piatta, o che i vaccini causano l'autismo, o che gli extraterrestri ci rapiscono e ci impiantano le trasmittenti aliene, interverrei eccome.

Per fortuna non è mai capitato.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:33 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Ma tu sei veramente convinta che gli insegnanti dei tuoi figli siano tutti 'perfetti'?

No, non sono affatto convinta che siano perfetti, ma so per certo che siano ragionevolmente accettabili, e che di scemenze sesquipedali come quelle enunciate qui, non ne hanno MAI dette in classe davanti ai ragazzi.

Se uno dei miei figli venisse a raccontarmi che un suo insegnante ha detto che la terra è piatta, o che i vaccini causano l'autismo, o che gli extraterrestri ci rapiscono e ci impiantano le trasmittenti aliene, interverrei eccome.

Per fortuna non è mai capitato.

1) non penso che i ragazzi  (in generale) raccontano proprio tutto a casa

2) il fatto che i docenti non dicano determinate cose in classe non significa che non le pensino.

Voglio dire che se sono CONTRO i vaccini non è detto che lo dicano in classe, anzi... se hanno un minimo di intelligenza non lo sbandierano in giro.

Questo vale per i vaccini ma anche per tutto il resto.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8791
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:43 pm

rita 76 ha scritto:

2) il fatto che i docenti non dicano determinate cose in classe non significa che non le pensino.

Voglio dire che se sono CONTRO i vaccini non è detto che lo dicano in classe, anzi... se hanno un minimo di intelligenza non lo sbandierano in giro.

E allora per quale motivo dovrei preoccuparmi?

Se una scemenza sequipedale come quelle di cui sopra, la pensano e la praticano nella vita privata, ma non la sbandierano in classe e quindi non ha nessun effetto sui loro studenti (che non vengono nemmeno a sapere se la pensano o meno)... che me ne dovrebbe fregare?

Se pensano sinceramente tali scemenze, ma hanno una soglia sufficiente di buon gusto e di autocontrollo da rendersi conto che non è il caso di sbandierarle in classe (perché SANNO che sono solo opinioni personali proprie e non verità dimostrate, e che se fossero sostenute in classe sarebbero stroncabili in qualsiasi momento), io li rispetto. Non faccio mica il processo alle idee personali...
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:46 pm

Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 11254
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:47 pm

Sai scindere tra obbligo di vaccinare docenti e la questione dei vaccini in generale?
O devi sentire qualche medico luminare radiato in proposito?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 1:55 pm

arrubiu ha scritto:
Sai scindere tra obbligo di vaccinare docenti e la questione dei vaccini in generale?
O devi sentire qualche medico luminare radiato in proposito?


Il sondaggio non precisa questa distinzione, se sai leggere bene il quesito. Dice "anche", non "solo" come vuoi forzatamente intendere tu.
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:03 pm

PaoloD969 ha scritto:
mara88 ha scritto:

L'obbligo dal 2018 anche per noi docenti ??? Quei 10 intrugli chimici se li butti in corpo la Lorenzin e quell'altra !! Me mi vedranno a binocoli ! Lo dicano chiaro che sto cambiando lavoro all'istante !

Prego, la porta è aperta. Ci sono tanti precari, favorevoli ai vaccini, che aspettano il posto.
Comunque, per quanto ognuno possa pensarla come meglio crede, è brutto vedere che delle persone laureate usino contro i vaccini le stesse argomentazioni dell' "uomo della strada".

Questa era la reazione "a pelle", non certo le argomentazioni. Per quelle ti invito a leggere tutto il topic compresi gli autorevoli link, poi vediamo chi è "l'uomo della strada"
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:07 pm

mara88 ha scritto:


Veramente l' art. 26, se siete capaci di leggere ed interpretare correttamente un testo scritto, non limita o sminuisce la portata dell' art. 5, semmai lo rafforza, ponendo un freno alle possibili restrizioni, non il contrario:  "non possono essere oggetto di altre restrizioni.....all'infuori delle misure necessarie....."  Una misura può definirsi "necessaria" se si dimostra un concreto rischio di epidemia o esigenza di profilassi, e non mi pare questo possa essere dimostrato per ciascuno di quei 10 vaccini.

Se l'ultima frase che hai scritto non è un'intenzionale presa per i fondelli, allora posso dirti che sei ignorante. Solo questo. I vaccini sono stati resi obbligatori, nei paesi occidentali, proprio per debellare malattie infettive che risultavano essere fra le principali cause di mortalità infantile prima dell'introduzione degli stessi vaccini. Quelle stesse malattie sono tuttora fra le prime cause di mortalità infantile nei paesi più poveri del mondo in cui, purtroppo, i vaccini non ci sono. Visto che ti fai una cultura in rete, ti è sufficiente aprire il sito dell'Unicef e dell'OMS per accertartene. O vuoi dire che anche loro supportano le multinazionali farmaceutiche?
Quindi direi che la dimostrazione che i vaccini sono delle misure necessarie per la sanità pubblica ce l'abbiamo da almeno 60 anni. Il fatto che poi alcune vaccinazioni siano più importanti di altre, perché le malattie da cui ci proteggono sono più pericolose, non toglie il fatto che siano tutte e dieci importanti per migliorare e promuovere la salute pubblica. E visto che la salute pubblica è una necessità un tantino più rilevante rispetto alle fantasie mentali tue e degli antivaccinisti, la restrizione dei vostri diritti di poter scegliere mi sembra indispensabile.
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:22 pm

Mairu ha scritto:
mara88 ha scritto:


Veramente l' art. 26, se siete capaci di leggere ed interpretare correttamente un testo scritto, non limita o sminuisce la portata dell' art. 5, semmai lo rafforza, ponendo un freno alle possibili restrizioni, non il contrario:  "non possono essere oggetto di altre restrizioni.....all'infuori delle misure necessarie....."  Una misura può definirsi "necessaria" se si dimostra un concreto rischio di epidemia o esigenza di profilassi, e non mi pare questo possa essere dimostrato per ciascuno di quei 10 vaccini.

Se l'ultima frase che hai scritto non è un'intenzionale presa per i fondelli, allora posso dirti che sei ignorante. Solo questo. I vaccini sono stati resi obbligatori, nei paesi occidentali, proprio per debellare malattie infettive che risultavano essere fra le principali cause di mortalità infantile prima dell'introduzione degli stessi vaccini. Quelle stesse malattie sono tuttora fra le prime cause di mortalità infantile nei paesi più poveri del mondo in cui, purtroppo, i vaccini non ci sono. Visto che ti fai una cultura in rete, ti è sufficiente aprire il sito dell'Unicef e dell'OMS per accertartene. O vuoi dire che anche loro supportano le multinazionali farmaceutiche?
Quindi direi che la dimostrazione che i vaccini sono delle misure necessarie per la sanità pubblica ce l'abbiamo da almeno 60 anni. Il fatto che poi alcune vaccinazioni siano più importanti di altre, perché le malattie da cui ci proteggono sono più pericolose, non toglie il fatto che siano tutte e dieci importanti per migliorare e promuovere la salute pubblica. E visto che la salute pubblica è una necessità un tantino più rilevante rispetto alle fantasie mentali tue e degli antivaccinisti, la restrizione dei vostri diritti di poter scegliere mi sembra indispensabile.

Non tutte, questo intendevo, una buona parte è un abuso bello e buono ! Altrimenti mi spieghi perchè altri Paesi più avanzati del nostro, che non hanno vaccini obbligatori o ne hanno pochissimi, non sono piagati dalle epidemie ?? Ti informo inoltre che la drastica riduzione della mortalità infantile e delle malattie nel corso del tempo è stata determinata soprattutto dal progresso a livello igienico e nello stile di vita, solo in parte lo si deve ai vaccini. Ti dico solo che fino a 60 anni fa non si aveva la disponibilità di acqua potabile in casa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20587
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:41 pm

In altri paesi la gente non ha bisogno di una legge che li obblighi a nutrirsi, semplicemente quando ha fame mangia e se ha la possibilità di vaccinarsi si vaccina.

Quale di quelle malattie si combatte lavandosi ?
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:56 pm

mara88 ha scritto:


Non tutte, questo intendevo, una buona parte è un abuso bello e buono ! Altrimenti mi spieghi perchè altri Paesi più avanzati del nostro, che non hanno vaccini obbligatori o ne hanno pochissimi, non sono piagati dalle epidemie ??

Dell'elenco riportato dal Ministero, mi indicheresti quali vaccinazioni sono per te un abuso e quali sarebbero i rischi in relazione ai benefici? La situazione degli altri paesi va ponderata caso per caso. Anche in Italia 20 anni fa le vaccinazioni obbligatorie erano solo 4, ma ti assicuro che, non esistendo ancora gli antivaccinisti, io e tutti i miei coetanei abbiamo fatto quasi tutte le dieci vaccinazioni ora obbligatorie, perché i genitori facevano fare anche le vaccinazioni consigliate, cosa che probabilmente fanno in tutti i paesi avanzati di cui mi parli. E comunque anche in altri paesi europei sono aumentati casi di malattie infettive, come ad esempio il morbillo, proprio a causa della crescita dei movimenti novax. Non escludo che anche i paesi avanzati di cui mi parli prima o poi possano introdurre l'obbligo vaccinale per arginare i danni causati da gente che ha grosse tare mentali. Se in questo caso l'Italia fa da apripista, con il sostegno dell'OMS e quasi l'unanimità del mondo medico-scientifico (ad eccezione degli illustri radiati che per te sono così autorevoli), ne dovremmo essere orgogliosi, piuttosto che tirare fuori teorie complottistiche basate su una disinformazione dilagante.


Ultima modifica di Mairu il Dom Lug 09, 2017 3:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:57 pm

avidodinformazioni ha scritto:
In altri paesi la gente non ha bisogno di una legge che li obblighi a nutrirsi, semplicemente quando ha fame mangia e se ha la possibilità di vaccinarsi si vaccina.

Quale di quelle malattie si combatte lavandosi ?

Ho un' amica che non ha mai fame e a volte si dimentica persino di mangiare.

È scheletrica. A volte non si regge in piedi. Io mi chiedo come faccia a trovare le energie per lavorare...

Non ha nessuno che la obbliga a mangiare e questo danneggia non solo lei ma anche chi la circonda
Tornare in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 269
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro    Dom Lug 09, 2017 2:59 pm

Perplessa ha scritto:
Tiria ha scritto:
Cii:

1) "documentazione attestante l'avvenuta vaccinazione ovvero l'immunizzazione a seguito di malattia naturale". Da bambino ho contratto il morbillo, condizione che mi ha immunizzato. Da quel poco che so, contrariamente ad altre malattie, l'immunizzazione nei confronti del morbillo è definitiva. Ho contratto anche altre malattie tipiche dell'infanzia, ma non ricordo quali, l'unica certezza che ho è relativa al morbillo. Da bambino sono stato vaccinato contro la poliomelite, ma non so quali. Più avanti, da adolescente, avevo anche fatto un'antitetanica perché mi si era conficcato un chiodo arrugginito nel piede. Di tutto questo non c'è sicuramente documentazione, si tratta di fatti che risalgono a 40-50 anni fa. Come è possibile dimostrarlo? Credo che nella mia condizione si trovi un elevato numero di operatori scolastici data l'età media. Saremo costretti a ripetere inutili vaccinazioni perché impossibilitati a dimostrarlo? Per qualche caso è possibile riscontrare l'immunizzazione: ad esempio, al test della tubercolina risulto positivo ma perché in età scolare, nel territorio in cui abitavo, era stata fatta una vaccinazione di massa. Ma a suo tempo, quando il test diede esito positivo - l'avevo fatto perché obbligatorio per il servizio di leva - ho dovuto fare una schermografia toracica per accertamento. Presumo che per la maggior parte delle malattie per cui sarà obbligatoria la vaccinazione ci saranno dei test diagnostici per individuare l'immunizzazione. Saranno comunque rogne che richiederanno impegni di tempo e risorse.
Su questo punto ti rispondo subito io: esistono esami specifici per verificare l'immunità rispetto alle più comuni malattie esantematiche che, pensa un po', stabiliscono anche se è un'immunità contratta per via naturale o vaccinica, per cui, tranquillo. Lo stesso vale anche per l'epatite B ed altre. Quanto all'antitetanica, a parte il fatto che esiste un registro pubblico delle vaccinazioni (in cui si trovano anche i dati della tua antipolio e antivaiolosa, per quanto se sei nato entro una certa data, le possiamo dare per scontate, dato che sei laureato e quindi hai frequentato la scuola dell'obbligo in periodi in cui senza certificazione vaccinale non ti ammettevano...), un richiamino non fa male a nessuno, dato che per prendere il tetano basta bucarsi con la spina di un carciofo sporca di terra e trovarsi in un giorno sfortunato (sfortunato per te, ma fortunato per la spora del tetano che ci si trovava casualmente sopra).
Le mie analisi più recenti hanno stabilito che ho avuto la varicella, la pertosse e la parotite e che sono vaccinata contro l'epatite B. E hanno pure rilevato che il virus della varicella si era riattivato nel periodo in cui ho fatto le analisi (succede, perché si rifugia nei gangli e ci rimane a vita), senza che neanche me ne accorgessi. Per cui, stai pur tranquillo, se hai avuto il morbillo, puoi farti un semplice prelievo di sangue e dimostrarlo. Se non l'hai avuto, come me, dato che per le migliaia di teste di rapa che ci sono in giro, l'immunità di gregge è andata a farsi friggere, forse il vaccino è più una risorsa che uno spauracchio.

Grazie per le utilissime indicazioni. Dell'esistenza di test diagnostici, anche se non sono informato in proposito, ero quasi sicuro: i test immunologici sono efficacissimi e se si conosce la struttura dell'antigene (cosa scontata nel caso degli agenti di queste malattie) individuare la presenza degli anticorpi è concettualmente un gioco da ragazzi. Test diagnostici di questo tipo, come ad esempio l'ELISA, sono così efficaci e precisi che sono usati anche in altri ambiti, come ad esempio la virologia vegetale.
Sono invece più scettico in merito alla facilità e all'accessibilità di certificazioni relative a vaccinazioni eseguite in passato. Una vaccinazione eseguita fino a 30 anni fa è probabilmente documentata in archivi informatici e probabilmente questi archivi sono stati acquisiti da archivi più recenti. Diverso è il discorso in merito alla registrazione digitale di interventi eseguiti fino agli anni 60 e, forse, anni 70. In questo caso gli archivi sono senza dubbio in forma cartacea e quindi non di facile accesso. Il trasporto di dati da archivi tradizionali a database è un'operazione che può richiedere tempi lunghissimi e un ingente dispiego di risorse, umane e finanziarie. Per non parlare dell'eterogeneità dell'eventuale stato dell'arte nell'ambito nazionale. Ho attivato la mia TC-CNS e mi sono dotato di lettore della scheda e nella mia regione, che non è tra le ultime, alcuni servizi sono già attivi, come ad esempio l'accesso telematico al fascicolo sanitario personale. Eppure le sole informazioni a cui posso accedere sono relative ad eventi recenti, ovvero a eventi registrati per via telematica solo da pochi anni, come la certificazione della malattia o la registrazione di spese sanitarie, ricoveri et similia. Segno che il porting del pregresso su piattaforma digitale è ancora lungi dall'essere realizzato.

A parte queste considerazioni, resta comunque il dubbio sul modo in cui verrà applicata la norma. Se ancora qualche dubbio resta su chi graverà l'onere delle vaccinazioni obbligatorie per il dipendente dello stato, è presumibile che l'onere della dimostrazione dello stato di immunizzazione graverà sul dipendente. Il che significa dispendio di soldi e tempo da parte nostra, non certo da parte dell'amministrazione.

Come ho detto, staremo a vedere.
Resta comunque il mio dubbio di partenza, ovvero l'applicazione della norma.
Tornare in alto Andare in basso
 
Obbligo di vaccini anche per noi docenti ??? Cambio subito lavoro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 19Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 11 ... 19  Seguente
 Argomenti simili
-
» Arrestato il cappellano di San vittore.
» I primi vaccini
» Cambio dottore cambiato tutto?
» aspirinetta da subito?
» quale prodotto per lavare il culetto al cambio pannolino?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: