Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Comportamento dell'insegnante discutibile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17, 18  Seguente
AutoreMessaggio
tantedomande



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 01.08.17

MessaggioTitolo: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mar Ago 01, 2017 5:05 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutto il forum, sono una mamma di un bambino di dieci anni che ha concluso da poco la scuola primaria.
Volevo chiedervi alcuni pareri sul comportamento tenuto da una sua insegnante secondo me discutibile e sulle azioni che potrei adottare.
Mio figlio è un normale studente che è sempre stato autonomo nello svolgimento delle proprie mansioni (studio ed esercizi) che ha avuto difficoltà solo nel primo quadrimestre del primo anno di scuola (apprendimento della lettura e scrittura).
Ha avuto sempre buoni risultati (matematica, storia, geografia, scienze, grammatica) e il suo comportamento è disciplinato (corretto con i compagni di scuola ed educato con tutti). Questi fatti sono confermati da tutto il corpo docente.
Il suo punto debole è nella stesura dei temi (scrittura dei temi, argomentare dei concetti, alcune volte è contorto, ma sempre bravo nella grammatica). Nelle pagelle non è mai stato insufficiente, con voti dal 7 al 10.
L'insegnate di italiano (di circa quarant'anni) è un po' temuta da tutti per la sua severità ma secondo me ha esagerato in una situazione in cui veniva implicato anche mio figlio. Vi racconto per filo e per segno qui sotto, tale racconto è stato anche confermato da altri alunni.
Mio figlio ha fatto un tema in cui raccontava una storia di fantasia, ambientata durante la scoperta dell'America, dal punto di vista di un Indios.
Mio figlio ha svolto il tema ma ha avuto delle difficoltà, come descritto sopra, e sicuramente non era sufficiente (non sono un'esperta ma mi fido dell'insegnante).
L'insegnante ha raccolto e corretto i temi, consegnandoli dopo circa una settimana. Quando mio figlio ha ricevuto il proprio tema, non era stata fatta nessuna correzione e, come mi raccontava, era molto contento poiché pensava di aver fatto un lavoro eccellente. Ma, al tempo stesso, non vi era alcun voto segnato.
Dopo la consegna dei temi, l'insegnante ha chiamato mio figlio alla cattedra e, senza dire nulla a nessuno, ha preso il suo tema e l'ha letto interamente davanti alla classe in un profondo silenzio.
Mio figlio, intuendo di aver svolto un tema di scarso valore, è diventato tutto rosso e poco dopo ha iniziato a piangere, cercando di trattenere le lacrime. Alla conclusione della lettura ha domandato alla classe: "Secondo voi, questo vi sembra un tema di quinta?"
Questa situazione si è ripetuta tale e quale con altri 4 suoi compagni (nessuna correzione sull'elaborato, lettura davanti alla classe eccetera).
Ora mi chiedo, anche se non sono un'insegnante: il comportamento della maestra è stato lecito? Sicuramente mio figlio ha fatto un pessimo tema e meritava un voto insufficiente senza alcun dubbio, ma non mi è sembrato corretto il comportamento dell'insegnante. Sto pensando di parlare con il direttore dell'istituto e di prendere provvedimenti, non voglio che tutto finisca in una bolla di sapone.
Aspetto dei vostri pareri (mamme ed insegnanti). Grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 10, 2017 12:12 pm

Ire ha scritto:
http://www.edscuola.it/archivio/interlinea/costsc.html

I "diritti":

- Il diritto al "rispetto della persona" di ogni essere umano, chiunque esso sia (art. 32); riconoscendo a tutti i cittadini e le cittadine "pari dignità" sociale, civile e giuridica, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali" (art. 3).

   * Ciò significa, per quanto riguarda la scuola, attribuire tale diritto ad ogni insegnante, ogni alunno/studente, ogni operatore coinvolto nella vita della scuola, riconoscendo e rispettando le "diversità" come ricchezza da valorizzare, e quindi considerando tutti come persone da non emarginare, escludere, selezionare, ma da aiutare a crescere, ciascuno nella sua specificità (sessuale, culturale, religiosa). Anche fra le generazioni si impongono diversità nella definizione dell'identità civile: i diritti e i doveri non sono gli stessi per un adolescente, per un adulto o per un anziano (L. Irigarai, La democrazia comincia a due, Bollati Boringhieri, '94, p. 64) e, considerando il fatto che i giovani partecipano sempre più precocemente alla vita sociale, è opportuno attribuire loro un'identità propria non discendente dalla legittimazione offerta dai genitori ad un'età più giovanile" (id., id., p. 178: relazione di R. Imbeni). Di conseguenza, "una maggiore età civile più precoce" esigerebbe che ai giovani venissero affidate "proprie responsabilità civili", cioè che la loro "identità civile" ricevesse un "reale contenuto" (id., id., p. 66).

- Il diritto di tutti (anche "gli inabili ed i minorati") ad essere sostenuti nel cammino verso "il pieno sviluppo della persona umana", attraverso la rimozione degli "ostacoli di ordine economico e sociale", che limitano di fatto "la libertà e l'uguaglianza dei cittadini" (art. 3 e 38).

   * Questo vuol dire "diritto allo studio", e in questo trovano fondamento la "centralità dello studente" e la "centralità della scuola". "Certamente tra gli ostacoli più terribili (perché, più occulto ed occultato) che limitano la possibilità di partecipare alla vita nazionale e che sarebbe compito della Repubblica rimuovere sta e primeggia l'incapacità di controllare la comunicazione scritta, di accedere pienamente alle informazioni necessarie per vivere e, a volte, sopravvivere, dunque di costruirsi un adeguato corredo critico e una reale capacità di comprensione e controllo di ciò che accade intorno. Senza alfabeto niente democrazia. Senza alfabeto solo sottosviluppo" (T. De Mauro, Idee per il governo. La scuola, Laterza, '95,.39).
   E' necessario, allora, che la scuola tenga conto delle ineguaglianze delle condizioni di partenza e in genere delle condizioni personali, familiari, ambientali, economiche, sociali e culturali degli alunni, e disponga pertanto di mezzi idonei a compensare per quanto possibile le suddette ineguaglianze, in misura inversamente proporzionale alle risorse dell'utenza.
   (Almeno per le scuole che sorgono nelle zone a "rischio" e nelle situazioni ambientali più svantaggiate, devono essere studiati e adottati provvedimenti di vario genere, che possono andare dall'apertura della scuola agli alunni anche nel pomeriggio - con la disponibilità delle attrezzature didattico-educative e di personale responsabile, al limite anche volontario -, all'introduzione di procedure innovative sul piano didattico - organizzativo).

Lasciamo stare la questione "diversità come ricchezza da valorizzare" sulla quale potremmo scrivere un'enciclopedia non condivisa da tutti (forse condivisa da nessuno) e nella quale qualche capitolo potrebbe essere dedicato alla valorizzazione dei Masanielli che tanto ami.

Concentriamoci sul cuore del tuo intervento: inizi col citare la Costituzione, che non è esente da critiche, alcune riferibili anche a quell'articolo, ma che almeno nell'idea di base possiamo ampiamente condividere.

Poi ti produci in una "spiegazione" dell'articolo, implicitamente ritenendolo troppo generico e fumoso, e lo fai scegliendo TU a quali fonti riferirti, scegliendo fonti non altrettanto "alte" ed ancor meno condivisibili.

Fai passare come prive di alternativa quelle che sono delle mere scelte politiche che portano con sè vantaggi e svantaggi, e che come tutte le scelte politiche sono espressione della propria indole, dei propri valori, dei propri convincimenti e dei propri interessi personali, che evidentemente ti piacerebbe imporre (indebitamente).

Molto scorretto avvalorare tali scelte politiche facendole passare per direttamente discendenti dai dettami costituzionali.

Quando fai lezione in in classe, qualunque siano le risorse disponibili, piccole o grandi, dovrai scegliere se affrontare un argomento in modalità alta che valorizzi le eccellenze od in modalità semplificata che si curi delle persone in difficoltà.
In un caso violerai la Costituzione non rimuovendo tutti gli ostacoli dal cammino dei ragazzi geniali (ed il sistema economico ne pagherà le conseguenze), nell'altro caso violerai la Costituzione non rimuovendo tutti gli ostacoli dal cammino degli alunni problematici.

In ogni caso non rispetterai la Costituzione, e sai perchè ? Non si possono rispettare le letterine a Babbo Natale, non interamente; alle letterine a Babbo Natale ci si può solo ispirare, nulla più.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9802
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 10, 2017 1:12 pm

non c'è, in quello che ho postato, una parola che sia una che derivi da me.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 10, 2017 1:48 pm

Ire quello che hai postato, a parte alcune cose collaterali e meno condivisibili, dice (da stretta lettura del dettato costituzionale) che tutti devono essere alfabetizzati ed educati al massimo livello possibile, indipendentemente dalle condizioni di partenza.

Poi ci sono alcune persone, tra cui penso anche tu, che pensano che questo implichi l' "inclusività" come viene intesa adesso dal ministero in giù, cioè io scuola tengo conto che tu provieni da un contesto di difficoltà e ti sminuzzo il sapere, ti facilito, in una parola ti insegno meno cose e più facili.

E ci sono altre persone, tra cui mi ci metto anche io, che pensano che facilitare chi parte da una condizione di svantaggio non è fare giustizia sociale, ma al contrario, perpetuare le ingiustizie. E' come dire che a quello che ha mangiato a quattro palmenti fino a ieri toccano porzioni doppie dell'affamato, perché, poverino, non è abituato a mangiare.

Poi sappiamo bene che le cose sono un po' più complesse di così e che tra il dire e il fare c'è un mare che noi insegnanti riempiamo quotidianamente con il nostro lavoro.

Il linguaggio, ad esempio, è una cosa che non costa niente. Il cafone può benissimo parlare da signore, e magari parlando parlando lo diventa pure; perché, invece, specie da sinistra viene propugnato una sorta di pauperismo linguistico, per cui anche se si parla male non fa niente?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 10, 2017 2:24 pm

Ire ha scritto:
non c'è, in quello che ho postato, una parola che sia una che derivi da me.
I preti leggono la Bibbia senza averla scritta; sentendoli parlare di trinità, vergine Maria e non di Karma mi viene da pensare che non siano buddisti, pronunciare parole di altri non li "salva" dalla classificazione.

Il punto è se le parole degli altri che riporti siano da prendere come oro colato o se siano opinioni liberamente espresse; in questo secondo caso chi non le condivide le può ignorare.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 10, 2017 3:13 pm

è sufficiente dire che per circa 30 anni l'articolo della Costituzione che impone il pieno sviluppo della persona umana ha potuto convivere con le classi differenziali perché non impedivano il pieno sviluppo (possibile) delle persone che le frequentavano
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Dom Ago 13, 2017 8:24 pm

La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)
Tornare in alto Andare in basso
tantedomande



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 01.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 24, 2017 9:30 am

macchinetta ha scritto:
La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)
Vi ho fatto ridere?
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 24, 2017 9:40 am

tantedomande ha scritto:
macchinetta ha scritto:
La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)

Vi ho fatto ridere?

sì ma nel senso POSITIVO del termine!!!

ci sono novità?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57305
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 24, 2017 1:49 pm

tantedomande ha scritto:
macchinetta ha scritto:
La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)
Vi ho fatto ridere?

Macchinetta parla solo per se stessa. Gli altri, che sono intervenuti o che hanno letto, hanno avuto reazioni diverse, ma non penso che nessuno abbia riso, a parte forse quelli che non hanno creduto che la storia fosse vera.
Tornare in alto Andare in basso
Solar

avatar

Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 06.03.16

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 24, 2017 3:10 pm

macchinetta ha scritto:
tantedomande ha scritto:
macchinetta ha scritto:
La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)

Vi ho fatto ridere?

sì ma nel senso POSITIVO del termine!!!

ci sono novità?

eh! ma non mi farei portavoce di un forum intero però!

personalmente non ho riso neanche un po', tantomeno riesco ad intendere "il senso POSITIVO del termine"

Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Gio Ago 24, 2017 3:24 pm

Solar ha scritto:
macchinetta ha scritto:
tantedomande ha scritto:
macchinetta ha scritto:
La signora ci ha lasciato e non ci ha detto la fine della storia. 

Magari il prossimo anno la si rivede sul forum con un problema allo stesso figlio alla scuola media. 

Può essere che ci si sarà leggerà i suoi nuovi interventi con i suoi nuovi problemi.  

In effetti ci ha fatto ridere :-)

Vi ho fatto ridere?

sì ma nel senso POSITIVO del termine!!!

ci sono novità?

eh! ma non mi farei portavoce di un forum intero però!

personalmente non ho riso neanche un po', tantomeno riesco ad intendere "il senso POSITIVO del termine"

io ho riso solo perchè non sapevo fino a che punto fosse vera; solo per questo

hai ragione sul fatto che non dovevo fare la portavoce di un forum intero; starò più attenta ;-)
Tornare in alto Andare in basso
tantedomande



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 01.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 3:46 pm

Il 5 settembre avrò un incontro con il dirigente scolastico relativa alla questione.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 3:52 pm

il bravo dirigente ascolterà e riferirà.
Tornare in alto Andare in basso
Online
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 3:55 pm

tantedomande ha scritto:
Il 5 settembre avrò un incontro con il dirigente scolastico relativa alla questione.

bene... aspettiamo di sapere come si evolve la situazione. in bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 3:56 pm

ushikawa ha scritto:
il bravo dirigente ascolterà e riferirà.

sì, nella speranza che il docente ascolti e metta in atto un piano di cambiamento altrimenti si è sempre al punto di partenza!!!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 4:00 pm

dipende molto da come si comporterà il dirigente: se è colluso riferirà e basta, se ce l'ha con il docente gli farà una lavata di testa...
Tornare in alto Andare in basso
Online
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Lun Ago 28, 2017 4:05 pm

ushikawa ha scritto:
dipende molto da come si comporterà il dirigente: se è colluso riferirà e basta, se ce l'ha con il docente gli farà una lavata di testa...

penso che il dirigente 'conosca' il docente e, quindi, sappia come prenderlo e cosa dirgli per arrivare ad ottenere il risultato sperato anche se non è detto che il docente l' ascolti (conosco parecchi docenti che NON ascoltano i dirigenti e poi, quando finiscono nella mexxa anzi... nella Mexxa, sono fatti loro!!!)

non penso che un dirigente ce l' abbia con un docente; certo è che che il docente persiste con il comportamento inadeguato, poi sarà costretto a prendere provvedimenti
Tornare in alto Andare in basso
tantedomande



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 01.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 2:07 pm

E' in discussione un provvedimento di sospensione di qualche giorno e/o trasferimento presso altro istituto.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 2:25 pm

tantedomande ha scritto:
E' in discussione un provvedimento di sospensione di qualche giorno e/o trasferimento presso altro istituto.

addirittura? evidentemente quel docente deve aver sbagliato di brutto

io sto notando che la vita non risparmia nessuno e che "chi sbaglia paga" , anche con il tempo, anche senza saperlo e questo vale anche per chi non se l' aspetterebbe mai (io me l' aspetto sempre e cmq non mi riferisco a nessuno in particolare)

tienici aggiornati
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 2:43 pm

ushikawa ha scritto:
Ire quello che hai postato, a parte alcune cose collaterali e meno condivisibili, dice (da stretta lettura del dettato costituzionale) che tutti devono essere alfabetizzati ed educati al massimo livello possibile, indipendentemente dalle condizioni di partenza.

Poi ci sono alcune persone, tra cui penso anche tu, che pensano che questo implichi l' "inclusività" come viene intesa adesso dal ministero in giù, cioè io scuola tengo conto che tu provieni da un contesto di difficoltà e ti sminuzzo il sapere, ti facilito, in una parola ti insegno meno cose e più facili.

E ci sono altre persone, tra cui mi ci metto anche io, che pensano che facilitare chi parte da una condizione di svantaggio non è fare giustizia sociale, ma al contrario, perpetuare le ingiustizie. E' come dire che a quello che ha mangiato a quattro palmenti fino a ieri toccano porzioni doppie dell'affamato, perché, poverino, non è abituato a mangiare.

Poi sappiamo bene che le cose sono un po' più complesse di così e che tra il dire e il fare c'è un mare che noi insegnanti riempiamo quotidianamente con il nostro lavoro.

Il linguaggio, ad esempio, è una cosa che non costa niente. Il cafone può benissimo parlare da signore, e magari parlando parlando lo diventa pure; perché, invece, specie da sinistra viene propugnato una sorta di pauperismo linguistico, per cui anche se si parla male non fa niente?

Condivido pienamente.
Certe idee - "di sinistra", di eguaglianza, di giustizia sociale alle origini - sono diventate una scusa per perpetuare le diseguaglianze e le ingiustizie nei confronti dei vari "poverini".
Io "poverino" non lo voglio sentire proprio, invece (ovviamente nelle sue varie declinazioni più politically correct).
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 866
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 3:54 pm

Cara tantedomande, anch'io avrei molte domande: ma hai passato l'intera estate a fargliela pagare a quel docente per aver letto il tema di tuo figlio in classe davanti a tutti?  Quell'insegnante doveva proprio starti sullo stomaco, visto che il tuo primo post è del 1 agosto, sottolineo 1 agosto, quando i fatti sono inerenti ad almeno mesi prima, giusto? Dal DS se proprio volevi perché non ci sei andata prima invece di roderti il fegato tutto questo tempo? 
Avrà pure sbagliato a leggere il tema, ma non mi spiego tutto questo accanimento, credo ci sia molto molto altro dietro......
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 4:00 pm

Scuola70 ha scritto:
Avrà pure sbagliato a leggere il tema, ma non mi spiego tutto questo accanimento, credo ci sia molto molto altro dietro......

sicuramente!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 6:08 pm

ritaa ha scritto:
tantedomande ha scritto:
E' in discussione un provvedimento di sospensione di qualche giorno e/o trasferimento presso altro istituto.

addirittura? evidentemente quel docente deve aver sbagliato di brutto


Ma vi pare credibile?
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 6:16 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ritaa ha scritto:
tantedomande ha scritto:
E' in discussione un provvedimento di sospensione di qualche giorno e/o trasferimento presso altro istituto.

addirittura? evidentemente quel docente deve aver sbagliato di brutto

Ma vi pare credibile?

Secondo me è una storia inventata come mille altre ma non ho certezze. 

Anch' io spesso dico tante cose che non penso come in questo caso in cui sto al gioco mentre in altri casi lo faccio per motivi vari  (lasciamo stare che è meglio)

E, anche quando dico cose che penso, spesso sono la miliardesima parte.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Comportamento dell'insegnante discutibile   Mer Set 06, 2017 6:23 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ritaa ha scritto:
tantedomande ha scritto:
E' in discussione un provvedimento di sospensione di qualche giorno e/o trasferimento presso altro istituto.

addirittura? evidentemente quel docente deve aver sbagliato di brutto


Ma vi pare credibile?

A me no.
Tornare in alto Andare in basso
 
Comportamento dell'insegnante discutibile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 16 di 18Vai alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17, 18  Seguente
 Argomenti simili
-
» la web community dei professionisti dell'estetica
» La legge dell'attrazione...
» monnalisa e il magico mondo dell'andrologia....
» I passi dell'amore
» LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: