Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Nadine



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 02, 2017 6:31 pm

Promemoria primo messaggio :

Non è giusto valutare in graduatoria un servizio il cui accesso non è regolamentato nè da graduatorie, nè da concorsi! Nelle paritarie si lavora solo se si conosce qualcuno! Sarebbe come che uno vuole entrare a fare il cuoco in una mensa pubblica perchè lavora nella trattoria sottocasa!

Io ho espresso il mio disappunto alla cgil, che a parole si erge a paladina della scuola pubblica!

organizzazione@flcgil.it
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
angie

avatar

Messaggi : 2601
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 10:17 am

JaneEyre ha scritto:
Italove ha scritto:
Secondo me il concetto fondamentale deve essere "ha più punti chi ha maturato più esperienza di insegnamento"

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.
Cioè, insomma, ci siamo capiti...

Ti ricordo che le mad vengono inviate anche alle statali, anche lì si potrebbe fare lo stesso ragionamento.
Cmq nella mia paritaria venivano convocati prima gli abilitati, una volta esauriti si passava ai non abilitati.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 10:23 am

Codice:
Cmq nella mia paritaria venivano convocati prima gli abilitati, una volta esauriti si passava ai non abilitati.
angie...ti confermo la tua fortuna: hai evidentemente incontrato paritarie molto serie, buon per te se ci hai anche lavorato, avrai fatto un'ottima esperienza.
tu parli di mad...appunto, lì la convocazione è sempre a discrezione del ds, sia nel pubblico che nel privato.
ma personalmente nel privato ho visto tante (oserei dire quasi "solo" mad di docenti anche ottimi, sia chiaro, ma non abilitati, non in graduatorie ecc...convocati a scapito di chi, nelle gi pubbliche, seguiva regolare percorso di convocazione).
lo ha detto giobbe ben meglio di me ma lo ridico: percorsi differenti per far punteggio ed esperienza non possono poi riunificarsi e far tutti felici.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 1:05 pm

JaneEyre ha scritto:

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.

Generalizzi. Se cominciamo a generalizzare le storture delle scuole peggiori, statali o paritarie che siano, non so chi ne esca meglio...
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 1:09 pm

angie ha scritto:

Cmq nella mia paritaria venivano convocati prima gli abilitati, una volta esauriti si passava ai non abilitati.

Infatti, questo dice la legge e questo devono fare le paritarie per restare tali. Ma non è così facile trovare abilitati disponibili in certe classi di concorso...
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 1:22 pm

Italove ha scritto:
JaneEyre ha scritto:

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.

Generalizzi. Se cominciamo a generalizzare le storture delle scuole peggiori, statali o paritarie che siano, non so chi ne esca meglio...

Ma anche dicendo che tramite colloqui e CV si seleziona il migliore si generalizza. Stavo appunto sottolineando il punto debole di quella generalizzazione.
Maggiore selettività non significa competenze e professionalità.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 2:32 pm

JaneEyre ha scritto:

Ma anche dicendo che tramite colloqui e CV si seleziona il migliore si generalizza.

Più che una generalizzazione è un auspicio.

JaneEyre ha scritto:

Maggiore selettività non significa competenze e professionalità.

No, non significa, né in un colloquio né in graduatoria né in un concorso. Ma una selezione va fatta, a meno che non ci siano più posti di lavoro che candidati...

Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 3:01 pm

Appunto. Una graduatoria pubblica seleziona tutti in base agli stessi criteri. E' la modalità più trasparente e democratica.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Mer Ago 09, 2017 3:57 pm

Mai affermato il contrario. Purtroppo in ambito privato non è una pratica tanto utilizzata, forse anche per qualche valido motivo... Non so se metterei la mia eventuale azienda in mano al primo di una graduatoria il cui punteggio si ottiene solo attraverso il numero di giorni lavorativi, senza controlli, senza sapere cosa il lavoratore abbia fatto in quei giorni o cosa sappia fare e come. Se in graduatoria c'è qualcuno che entra in classe solo per scaldare la cattedra, come faccio a capirlo?

Stai a vedere che la cosa migliore da fare è la graduatoria e il curriculum insieme...
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Gio Ago 10, 2017 12:48 pm

angie ha scritto:
JaneEyre ha scritto:
Italove ha scritto:
Secondo me il concetto fondamentale deve essere "ha più punti chi ha maturato più esperienza di insegnamento"

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.
Cioè, insomma, ci siamo capiti...

Ti ricordo che le mad vengono inviate anche alle statali, anche lì si potrebbe fare lo stesso ragionamento.
Cmq nella mia paritaria venivano convocati prima gli abilitati, una volta esauriti si passava ai non abilitati.
Mio nipote, abilitato, si è rivolto ad una scuola paritaria che ha preferito nominare un non abilitato ma figlio del politicozzo locale.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Gio Ago 10, 2017 12:55 pm

giobbe ha scritto:

Mio nipote, abilitato, si è rivolto ad una scuola paritaria che ha preferito nominare un non abilitato ma figlio del politicozzo locale.

E quando tuo nipote è andato a denunciare la cosa a un sindacato o altro, cosa gli hanno detto?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Gio Ago 10, 2017 5:30 pm

Italove ha scritto:
giobbe ha scritto:

Mio nipote, abilitato, si è rivolto ad una scuola paritaria che ha preferito nominare un non abilitato ma figlio del politicozzo locale.

E quando tuo nipote è andato a denunciare la cosa a un sindacato o altro, cosa gli hanno detto?
Il metodo per buttarti fuori lo trovano sempre. Quello che conta è il principio di reclutamento. Ora il figlio del politicozzo si assicura 12 punti all'anno facendo poche ore nella paritaria e, al momento opportuno, frega gli altri nelle graduatorie statali.
Ribadisco il concetto: il servizio maturato nelle scuole private non deve essere fatto valere nelle scuole statali. Se passasse questa tesi il 70% delle scuole paritarie dovrebbero chiudere i battenti per mancanza di insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Gio Ago 10, 2017 5:53 pm

Un esempio negativo non significa niente. Io mi sono assicurato gli ultimi 12 punti facendo poche ore (di didattica frontale, ma tante di tutto il resto, perché alla paritaria si lavora quanto alla statale, se non di più) e sono figlio di trattorista agricolo e casalinga/operaia stagionale.

Purtroppo le raccomandazioni esistono, e non solo nel privato (e se chi le vede sta zitto non cambierà mai niente), ma rischiano di diventare alibi. Il figlio del politico ti ha fregato un posto? Cercane un altro... Fai valere i tuoi diritti...
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Gio Ago 10, 2017 7:32 pm

Italove ha scritto:
Un esempio negativo non significa niente. Io mi sono assicurato gli ultimi 12 punti facendo poche ore (di didattica frontale, ma tante di tutto il resto, perché alla paritaria si lavora quanto alla statale, se non di più) e sono figlio di trattorista agricolo e casalinga/operaia stagionale.

Purtroppo le raccomandazioni esistono, e non solo nel privato (e se chi le vede sta zitto non cambierà mai niente), ma rischiano di diventare alibi. Il figlio del politico ti ha fregato un posto? Cercane un altro... Fai valere i tuoi diritti...
forse non ti è chiara una cosa: le scuole paritarie (almeno a sud) sono il parto di intrecci di interessi tra sindacati, politici e esponenti della PA. Non a caso in Campania il numero di scuole private è superiore a quello delle scuole statali...
Tornare in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2601
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 10:20 am

JaneEyre ha scritto:
Italove ha scritto:
JaneEyre ha scritto:

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.

Generalizzi. Se cominciamo a generalizzare le storture delle scuole peggiori, statali o paritarie che siano, non so chi ne esca meglio...

Ma anche dicendo che tramite colloqui e CV si seleziona il migliore si generalizza. Stavo appunto sottolineando il punto debole di quella generalizzazione.
Maggiore selettività non significa competenze e professionalità.

Vedi...la competenza e la professionalità non la trovi sempre neppure nella statale, purtroppo!
Ho incontrato docenti preparatissimi e validi anche nelle paritarie.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 11:46 am

Non c'è nulla da fare, lasciate il concetto base della discussione, cioè quello della chiamata diretta propria delle scuole paritarie e quella asettica delle graduatorie della scuola statale. Dove si lavora di più, come si lavora e la qualità degli insegnanti nell'una e nell'altra scuola è un esercizio fuorviante e privo di soluzione. C'è un fatto innegabile, in moltissime scuole paritarie i docenti sono malpagati, quando sono pagati, sono sudditi dei DS e aspettano la prima occasione buona per passare nella scuola pubblica. Il motivo della scelta nella paritaria? 12 punti!!!
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 1:16 pm

Non ha senso sostenere che la paritaria non è paritaria come punteggio perché alcune paritarie si comportano male. Le condizioni difficili in cui lavorano gli insegnanti in alcune paritarie non sminuisce il loro operato, anzi... I punti nella scuola paritaria valgono meno perché si viene pagati di meno? Valgono meno perché si deve rendere conto del proprio operato al DS? Ma stiamo scherzando? :-)
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:02 pm

Italove ha scritto:
Non ha senso sostenere che la paritaria non è paritaria come punteggio perché alcune paritarie si comportano male. Le condizioni difficili in cui lavorano gli insegnanti in alcune paritarie non sminuisce il loro operato, anzi... I punti nella scuola paritaria valgono meno perché si viene pagati di meno? Valgono meno perché si deve rendere conto del proprio operato al DS? Ma stiamo scherzando? :-)

Nessuno ha sostenuto questo. Dove lo hai letto?
E' da 4 pagine che ti diciamo che il reclutamento è diverso e che quindi non è giusto equiparare il servizio ad uno svolto nella statale.


Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:03 pm

angie ha scritto:
JaneEyre ha scritto:
Italove ha scritto:
JaneEyre ha scritto:

Sì, però se il criterio per avere il lavoro è andare in chiesa la domenica, chi non va in chiesa non ha avuto le stesse opportunità di insegnare e avere punti. Quindi si ritorna al punto di partenza.


Quanto poi al fatto che nella paritaria si sia più selezionati perché fanno i colloqui, il ragionamento non tiene. Potrebbero selezionare esclusivamente gli omofobi per esempio, oppure gli uomini che non vanno i maternità.

Generalizzi. Se cominciamo a generalizzare le storture delle scuole peggiori, statali o paritarie che siano, non so chi ne esca meglio...

Ma anche dicendo che tramite colloqui e CV si seleziona il migliore si generalizza. Stavo appunto sottolineando il punto debole di quella generalizzazione.
Maggiore selettività non significa competenze e professionalità.

Vedi...la competenza e la professionalità non la trovi sempre neppure nella statale, purtroppo!
Ho incontrato docenti preparatissimi e validi anche nelle paritarie.

E' già stato detto in precedenza.
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:09 pm

JaneEyre ha scritto:

Nessuno ha sostenuto questo. Dove lo hai letto?
E' da 4 pagine che ti diciamo che il reclutamento è diverso e che quindi non è giusto equiparare il servizio ad uno svolto nella statale.

"Diciamo"? Quanti siete davanti a quel monitor?

Nessuno ha fatto esempi di episodi negativi riguardanti le scuole paritarie per sminuirle? Via...

Il diverso reclutamento secondo me non significa niente e nessuno mi ha argomentato il contrario, se non, appunto, riportando episodi negativi di qualche scuola paritaria.
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:17 pm

Italove ha scritto:
JaneEyre ha scritto:

Nessuno ha sostenuto questo. Dove lo hai letto?
E' da 4 pagine che ti diciamo che il reclutamento è diverso e che quindi non è giusto equiparare il servizio ad uno svolto nella statale.

"Diciamo"? Quanti siete davanti a quel monitor?

Ma seriamente? LOL

Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:20 pm

Beh, no, avevo messo una faccina due punti parentesi chiusa ma non appare :-)
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:31 pm

Italove ha scritto:
Beh, no, avevo messo una faccina due punti parentesi chiusa ma non appare :-)

Speriamo, perché altrimenti potrei decidere di valutare di conseguenza l'efficacia della selezione nelle paritarie. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Italove



Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 29.07.17

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:48 pm

Su quello non c'è problema, sono certo che mi abbiano preso solo perché non trovavano altri disponibili :")
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1725
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 2:51 pm

Capita anche ai migliori.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia   Ven Ago 11, 2017 5:07 pm

JaneEyre ha scritto:
Italove ha scritto:
Non ha senso sostenere che la paritaria non è paritaria come punteggio perché alcune paritarie si comportano male. Le condizioni difficili in cui lavorano gli insegnanti in alcune paritarie non sminuisce il loro operato, anzi... I punti nella scuola paritaria valgono meno perché si viene pagati di meno? Valgono meno perché si deve rendere conto del proprio operato al DS? Ma stiamo scherzando? :-)

Nessuno ha sostenuto questo. Dove lo hai letto?
E' da 4 pagine che ti diciamo che il reclutamento è diverso e che quindi non è giusto equiparare il servizio ad uno svolto nella statale.


Italove continua a far finta di nulla. Nessuno entra nel merito della qualità delle scuole paritarie e della sua classe docente. Usciamo fuori da questo equivoco.
Le scuole paritarie hanno la facoltà di chiamare direttamente i propri docenti, quindi almeno sulla carta hanno la possibilità di far favoritismi. Bene, che i punteggi maturati da tale personale non venga valutato nella scuola statale. Ora, Italove, se così fosse quanti sarebbero i docenti disposti a lavorare nelle paritarie ?
Tornare in alto Andare in basso
 
Valutare il servizio nelle paritarie è una grande ingiustizia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Perché l'Antisemitismo è una Grande Ingiustizia
» il Dio che odia le donne
» Eco 3D chi l'ha fatta?
» Il grande capo Estiqaatsi
» + Modalità di erogazione delle prestazioni di pma nelle varie Regioni italiane (numero tentativi in convenzione, accesso a strutture private convenzionate, ticket, eccetera eccetera)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Graduatorie - Supplenze-
Andare verso: